Nokia cova un tablet ARM

A rivelarlo è un analista di Digitime, secondo il quale entro la fine dell'anno il colosso finlandese lancerà un tablet dotato di piattaforma software MeeGo. Ma sprovvisto di Atom

Roma – Rafforzando le voci circolate all’inizio dello scorso aprile, un analista di Digitimes Research ha rivelato che Nokia sta preparando il lancio di un tablet PC basato su una CPU ARM e il sistema operativo MeeGo .

Secondo l’analista taiwanese, che afferma di aver ottenuto la “soffiata” da un produttore di componenti, il nuovo tablet di Nokia avrà uno schermo con diagonale di 7 o 9 pollici e sarà prodotto da Foxconn International Holdings, con sede a Hong Kong. Nokia avrebbe già prodotto un centinaio di esemplari di test del suo tablet, e ne avrebbe già pianificato il lancio commerciale per l’ultimo trimestre dell’anno.

Sempre stando alle indiscrezioni, Nokia ha già preso accordi con vari operatori di telefonia mobile per la distribuzione del suo dispositivo: questo confermerebbe la presenza, sul tablet di Espoo, di un modem 3G.

Per il momento le applicazioni per MeeGo sono ancora scarse, ma da qui alla commercializzazione del tablet di Nokia il loro numero potrebbe aumentare considerevolmente.

Delle informazioni fornite da Digitimes la più curiosa è quella relativa al processore: data la stretta partnership instauratasi tra Nokia e Intel per lo sviluppo della piattaforma MeeGo, l’ipotesi più accreditata era che il presunto tablet finlandese montasse un chip Atom. D’altra parte, come ogni altro produttore di smartphone, Nokia ha già maturato una lunga esperienza nello sviluppo di device basati su ARM: la sua stessa famiglia di Internet Tablet (770, N800, N810 e N900) utilizza un processore TI OMAP realizzato su architettura del designer britannico.

Alessandro Del Rosso

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • precisino scrive:
    Grande quanto?
    "[...] su uno strato di poliestere delle dimensioni di un televisore LCD HD."Quanto grande è un televisore HD? Non sapevo che la risoluzione dell'immagine di un televisore indicasse la grandezza del televisore stesso!
    • xxx scrive:
      Re: Grande quanto?
      sbaglio o nell'articolo c'è scritto 30 pollici? ... ma leggerlo no eh?
      • precisino scrive:
        Re: Grande quanto?
        L'ho letto tutto, ho capito circa 30 pollici. Era solo per sottolineare "l'errore" del paragone: come dire la dimensione di un libro in base alla grandezza dei caratteri e non al numero di pagine. La risoluzione non ha niente a che fare con la dimensione effettiva del pannello. E ad ogni modo anche televisore LCD HD è, di suo, sbagliato: infatti come da Wikipedia "oggi la tecnologia HDTV comprende quattro formati video, che differiscono sia per la risoluzione effettiva che per le modalità di scansione dell'immagine"
      • cristiangt scrive:
        Re: Grande quanto?
        Ma leggere bene il commento no ehh....?
  • aid85 scrive:
    coltan scarso altro che rivoluzione..
    altro che petrolio...quello ke scarseggia è il coltan e gli altri minerali per semiconduttori...tanto di cappello a chi ci prova con grafene e soluzioni alternative... non è questione di innovazioni e qualità è una necessità...in africa muore + gente per il coltan che per i diamanti forse e cmq sta per finire...
    • Dominus scrive:
      Re: coltan scarso altro che rivoluzione..
      - Scritto da: aid85
      altro che petrolio...

      quello ke scarseggia è il coltan e gli altri
      minerali per
      semiconduttori...

      tanto di cappello a chi ci prova con grafene e
      soluzioni alternative... non è questione di
      innovazioni e qualità è una
      necessità...

      in africa muore + gente per il coltan che per i
      diamanti forse e cmq sta per
      finire...Bè... se vogliamo il petrolio... basta che si va al mare... ahahah
    • sapio scrive:
      Re: coltan scarso altro che rivoluzione..
      - Scritto da: aid85
      altro che petrolio...

      quello ke scarseggia è il coltan e gli altri
      minerali per
      semiconduttori...dal coltan si ricavano il niobo e il tantalio, nessuno dei due è un semiconduttore, benché entrambi per le loro caratteristiche di conduttività siano utilizzati in dispositivi elettrici ed elettronici (il tantalio soprattutto). non nei transistor.sinceramente non so se si pensa al grafene come sostituto del tantalio nei condensatori...
Chiudi i commenti