Nokia e HTC firmano accordo sui brevetti

Pace fatta tra i due produttori che chiudono la stagione di contenziosi legali e si preparano al futuro. Un futuro che nel caso di HTC appare più complicato, visti i conti del 2013

Roma – Nokia e HTC hanno raggiunto un’intesa in merito all’utilizzo dei brevetti contesi nei tribunali , un accordo che chiude la guerra legale e apre la strada a una partnership o “collaborazione tecnologica” tra le due aziende. In sostanza HTC pagherà e Nokia incasserà, concedendo il licenza le sue proprietà intellettuali.

I dettagli sull’intesa sono ancora sconosciuti , e men che meno le due aziende intendono fornire informazioni specifiche sulla quantità di denaro che dovrà giocoforza passare di mano per sigillare la nuova partnership forzata. Per bocca del responsabile della proprietà intellettuale Paul Melin, Nokia si dice “molto soddisfatta per aver raggiunto un accordo di collaborazione con HTC, a cui abbiamo già de tempo concesso in licenza i brevetti di standard essenziali in mano a Nokia”. Anche HTC si dichiara “soddisfatta dell’accordo”.

L’intesa metterà dunque fine ai processi già avviati da Nokia in merito alla presunta infrazione di 45 brevetti variamente assortiti (antenne, radio, software, app store, email su mobile ecc) da parte di HTC, e HTC potrà ora pensare a come risollevare una situazione economica che non è tra le più rosee.

Le performance economiche di HTC per l’ultimo trimestre del 2013 contano infatti ricavi per 42,9 miliardi di dollari taiwanesi (1,4 miliardi di dollari americani), un crollo del 28 per cento rispetto allo stesso periodo del 2012 con un magro profitto di appena 10 milioni di dollari. L’azienda taiwanese intende concentrarsi sugli smartphone di medio e basso livello per tornare ai livelli di un tempo, dopo un 2013 che è riuscita a rimettere in sesto solo sul finale.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • mario rossi scrive:
    loggetto misterioso
    buongiorno ,tutto interessantissimo,ma allatto pratico quando qualcuno volesse prenderla in mano anche solo per testarne il peso è inpossibile!!ho girato i migliori negozi di fotografia dell,emilia occidentale, niet! nessuno la mai vista e conosciuta! peccato, una vendita mancata!!!saluti
  • Vero scrive:
    io non capisco
    c'è un articolo molto simile sullo stesso identico prodotto su Toms Hw, ma lì nessuno ha accusato nessuno di fare marchette.Gente di PI
    • krane scrive:
      Re: io non capisco
      - Scritto da: Vero
      c'è un articolo molto simile sullo stesso
      identico prodotto su Toms Hw, ma lì nessuno ha
      accusato nessuno di fare marchette.
      Gente di PISara' la diversa qualita' di chi scrive gli articoli probabilmente.
      • donington scrive:
        Re: io non capisco
        su tomshw sono spesso marchettari spudorati.
        • krane scrive:
          Re: io non capisco
          - Scritto da: donington
          su tomshw sono spesso marchettari spudorati.Si, ma uno lo sa. Qua invece sono noti per errori di grammatica, inesattezze nell'articolo, asinerie varie. Questo articolo e' scritto tutto corretto quindi e' il copia incolla di una brocure.
          • Leguleio scrive:
            Re: io non capisco

            Si, ma uno lo sa. Qua invece sono noti per errori
            di grammatica, inesattezze nell'articolo,
            asinerie varie. Questo articolo e' scritto tutto
            corretto quindi e' il copia incolla di una
            brocure.Brochure. In italica favella: opuscolo.A proposito di "errori di grammatica" e "asinerie varie".
  • marco corti scrive:
    ma cosa dice'
    Marchette? What does it mean? Please be clear enough....
  • ... scrive:
    ottima marchetta
    mi sono sempre domandato quanto ramazzano su luca e soci per queste marchette: sapete per caso i prezzi qui a PI?
Chiudi i commenti