Nokia sempre più open source

Si chiama così il sub-portale che il colosso finlandese ha aperto all'interno del proprio sito istituzionale


Barcellona – Nuova iniziativa della finlandese Nokia per contribuire all’innovazione delle applicazioni nel campo della comunicazione mobile: il portale OpenSource è stato presentato ieri al Nokia Mobility Conference 2005 di Barcellona.

L’azienda lo definisce il nuovo punto di riferimento per i suoi progetti di software “libero” e una naturale evoluzione del proprio coinvolgimento nella comunità open source. I progetti presentati nel portale consentiranno a Nokia di condividere parte del proprio know-how con gli sviluppatori di applicazioni open source per guidare i futuri sviluppi del settore.

I progetti “open” che Nokia ha in corso sono vari e riguardano in buona parte applicazioni per la piattaforma Series 60 (come il browser Maemo).

Oltre a questi, l’azienda partecipa in altre iniziative come la Eclipse Foundation, comunità “open source” i cui progetti sono focalizzati alla realizzazione di una piattaforma di sviluppo modulare per applicazioni software (Java e non solo) da utilizzare nella comunicazione mobile.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti