Nokia: smartphone Symbian a profusione

Nokia: smartphone Symbian a profusione

Al Nokia World di Londra il produttore finlandese presenta nuovi handset per i consumatori e l'utenza business. Ogni tasca ha il suo smartphone, mentre si registrano problemi con il riconoscimento del tocco su alcuni prototipi
Al Nokia World di Londra il produttore finlandese presenta nuovi handset per i consumatori e l'utenza business. Ogni tasca ha il suo smartphone, mentre si registrano problemi con il riconoscimento del tocco su alcuni prototipi

Settembre 2010, Nokia World di Londra: il più grande produttore di smartphone e MID al mondo è alla ricerca di un nuovo rilancio e presenta tre nuovi cellulari evoluti per utenza consumer e business. La multinazionale ne loda la brillantezza dello schermo, il design e il pixel-rate della videocamera integrata, ma le prime prove sul campo gettano qualche ombra sull’interfaccia touch dei prototipi.

Al centro della scena c’è ancora una volta Symbian , o meglio la terza iterazione del sistema operativo il cui codice si è recentemente convertito all’open source. Symbian ^3 equipaggia i tre dispositivi presentati al Nokia World, vale a dire gli handset consumer C6 e C7 e lo slider “professionale” E7 QWERTY .

Il C6 mostrato all’evento di Londra (“C6-01″) è dotato di una videocamera da ben 8 Megapixel e schermo AMOLED da 3,2 pollici con tecnologia ClearBlack Display (CBD), che secondo Nokia fornisce al dispositivo una migliore visibilità quando si è all’aperto. C7 si differenzia per uno schermo più grande (3,5” sempre AMOLED), un maggior quantitativo di memoria e un corpo di acciaio inossidabile che secondo il vicepresidente di Nokia Anssi Vanjoki lo rendono il dispositivo “più lucido” del mondo.

Sia C6 che C7 sono in grado di registrare video in alta definizione (720p) e verranno commercializzati nell’ultimo periodo dell’anno, con un prezzo (IVA esclusa) stimato rispettivamente di 260 e 335 euro. Per allora Nokia dovrà risolvere i problemi nella registrazione del feedback tattile evidenziati nelle prime prove su strada in compagnia dei due dispositivi, mentre la tecnologia ClearBlack non sembra fornire un particolare vantaggio qualitativo al display di C6 rispetto a quello di C7.

La summenzionata tecnologia CBD farà a ogni modo parte anche della dotazione standard di Nokia E7 QWERTY, smartphone con tastiera a scorrimento con schermo da 4 pollici e la solita videocamera da 8 Megapixel sul retro. Al costo preliminare di 495 euro IVA esclusa, E7 è in grado di creare presentazioni PowerPoint al volo e offre una serie di applicativi espressamente pensati per l’utenza business inclusi Mail Exchange, IBM Lotus Notes Traveler e altri.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 09 2010
Link copiato negli appunti