Nokia sul P2P per il social networking

Il servizio di content-sharing di Twango entra a far parte della famiglia Nokia, che vede nel social networking il futuro dei media e del proprio business

Roma – Non solo gli operatori, ma anche i produttori di telefonia mobile intuiscono le potenzialità dei servizi di social networking. Lo dimostra Nokia , che ha annunciato l’acquisizione del servizio di content-sharing Twango .

Online da ottobre 2006, ma fondato due anni prima, Twango fornisce un “monte traffico” mensile in upload di 250 MB per l’upload di foto, video, musica e altri contenuti. Relativamente giovane, ha un pubblico più di nicchia rispetto a colossi come Flickr e YouTube .

“L’acquisizione di Twango – ha dichiarato Anssi Vanjoki, numero uno dell’unità multimedia di Nokia – è un passo concreto verso la nostra visione dei servizi Internet, ovvero fornire accesso senza fili ad informazione, intrattenimento e reti sociali online”.

Nokia, riferisce Zeropaid , prevede di incorporare la tecnologia P2P di Twango nei propri nuovi cellulari, a cominciare dagli smartphone N-Series.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Giuseppe Rossi scrive:
    E' falso
    Perchè da sempre l'uomo ha vissuto in un campo magnetico fisso e non in questa orgia di ghz che si sta creando.E' facile prevedere aumenti di leucemie, certi tipi di tumore, disturbi di vario genere.Buon divertimento
    • Massimo scrive:
      Re: E' falso
      Più che della *frequenza* mi preoccuperei della potenza/intensità di campo elettromagnetico che, a livelli elevati è sicuramente dannosa per i tessuti organici.Ciò premesso, sono convinto che ci sia molta esagerazione sugli effetti nocivi alla salute degli impianti di telefonia cellulare.Poiché l'intensità di campo è inversamente proporzionale alla distanza dalla sorgente, il rischio maggiore viene dal nostro inseparabile telefonino, specie se a) ci piacciono le telefonate lunghe, b) lontani dalla bts c) seduti comodamente dentro l'auto (costruita ancora prevalentemente in metallo).Ciao
    • pesto scrive:
      Re: E' falso
      Ah si, portami le prove prima di dire che sia falso. Un'affermazione del genere non ha nessuna validità.Che affermazioni da ignoranti!
Chiudi i commenti