NoLogo/ L'intrattenimento dal basso

di Mafe De Baggis - Che differenza c'è tra blog e Twitter? E tra Twitter e un social network? Tanto, alla fine, tutto fa brodo: e magari ci si paga la merenda

Roma – Non tutti hanno voglia, tempo o competenze per scrivere un lungo post. Quasi tutti hanno voglia, tempo e competenze per cazzeggiare insieme ai propri amici. Il fenomeno degli UCG – User Generated Content, contenuti generati dagli utenti – nato con i blog ed esploso con il microblogging, va a mio parere splittato in due parti: una piccola parte sono i “content” veri e propri, cioè materiali di interesse permanente nel tempo e a prescindere da chi li scrive. La maggior parte degli UCG invece possono meglio essere definiti come UGE, User Generated Entertainment, e cioè contenuti (testuali, fotografici, video) interessanti nel momento in cui vengono prodotti e soprattutto in relazione alla persone che li produce, dalle connotazioni quindi decisamente più sociali che editoriali.

Dire che sui blog e nei social network circoli soprattutto fuffa è una tautologia: la conversazione è sempre un misto di informazioni personali, chiacchiere, cazzeggio e una minimissima parte di approfondimento. E vorrei ben vedere.

L’affermarsi del microblogging, consistente quasi esclusivamente in “status update”, brevissime informazioni su cosa sto facendo o pensando, allarga ulteriormente la base di persone che possono esprimersi usando la Rete, anche qui con due usi principali: una minoranza che li usa editorialmente, a fini informativi, artistici, espressivi, e una maggioranza che li usa socialmente, come segno della propria presenza in vita rivolta soprattutto agli amici.

È vero che una telefonata è più gradita, ma è anche vero che non posso chiamare ogni giorno più volte al giorno i miei amici per dire loro le minuzie della vita quotidiana rilevanti, solo perché chi le racconta è una persona cara. Ben lontano dall’uccidere i blog, il microblogging gli restituisce invece tempi e respiro di approfondimento, dimostrando la sua vera natura che è più editoriale che sociale.

I blog, insieme ai forum, continuano a essere l’ossatura delle conversazioni tematiche della Rete, ma non fanno più notizia: fanno invece ancora molto traffico (tutti insieme). Anche in Italia, ebbene sì: non è un caso che Liquida, che indicizza a oggi più di 22mila blog (per un totale di più di tre milioni di post) lanci proprio in questi giorni un network di affiliazione pubblicitaria rivolto ai blog con almeno 30.000 pagine viste al mese (quindi non esattamente letto solo dai tuoi compagni di classe).

Quanti siano questi blog non è dato saperlo, ma a questo punto lo scopriremo presto: possiamo fin d’ora considerarli ibridi tra i social media e i media tradizionali, con l’unica e sostanziale differenza di non aver bisogno di un editore per produrre fatturato vendendo pubblicità.

Mafe de Baggis

Tutti i NoLogo di MdB sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Eustorgio scrive:
    Muahahahahahahahah !!!!
    Chi era quello stupido che diceva che la teoria del complotto non ha fondamento con Microsoft???E` giunto il momento di cambiare: chi non se ne ancora accorto continui a dormire... E` meglio ed almeno non usa il computer...
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Muahahahahahahahah !!!!
      contenuto non disponibile
      • panda rossa scrive:
        Re: Muahahahahahahahah !!!!
        - Scritto da: unaDuraLezione
        Il proXXXXX ancora da fare, ogni ipotesi è ancora
        da verificare e tu sai già con certezza quali
        dati vengono esportati da
        WGA?
        puoi elencarmeli, per favore?Bookmarkato questo post, e settato il cron per ricordarmi di rispondere non appena verranno pubblicate le carte processuali (sempre che il tutto non verra' messo come al solito a tacere sotto una tonnellata di sabbia e dollari).
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Muahahahahahahahah !!!!
          contenuto non disponibile
          • panda rossa scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            Costoro, mi fanno un po' pena, a dire il vero.Pensa che a me fanno pena gli avvocati, che dietro compenso, difendono ladri, assassini, mafiosi, truffatori, monopolisti, spie, e quanto di peggio c'e' al mondo.Ma ancora piu' pena mi fanno coloro che difendono monopolisti e mafiosi senza neppure il compenso.
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            contenuto non disponibile
          • iRoby scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            Perché?Si contano ormai quante volte quell'azienda è finita in tribunale ed è stata soccombente o condannata?È un monopolio pluricondannato e anche recidivo, e tu stai ancora a farti fisime sul se e sul ma di questo ennesimo proXXXXX?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            contenuto non disponibile
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            contenuto non disponibile
          • Davide G scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: iRoby

            Ma quando bussa alla tua porta la Finanza, sai
            di

            essere assolutamente

            innocente?

            Siamo al limite del ridicolo.
            Se non sapete di cosa è colpevole (ovvio, non
            avete prove), sapete almeno di cosa è accusata
            (non in linea generale, ma punto per punto: es...
            l'accusa dice che ms esporta l'informazione sul
            programma di compressione utilizzato - winzip o
            altro)?

            Oppure sapete solo che è colpevole a prescindere
            senza neppure sapere per
            cosa?

            Senti facciamo così: è colpevole di tutto ciò che
            viene in mente a voi *perchè
            sì*.Indubbiamente senza prove si possono fare solo supposizioni. Quindi diciamo che ha ragione iRoby. Ma effettivamente bisogna anche essere realisti ed aprire gli occhi.. sappiamo come gira il mondo oggi, e forse non sapremo mai abbastanza quanto schifo c'è!! Sicuramente se Microsoft è colpevole, la cosa verrà camuffata!! Quando si aprono cause contro colossi del genere, ci sono troppi interessi e conflitti di mezzo!! Di conseguenza ricordiamoci che il magistrato è un essere umano :) spero di essermi espresso con chiarezza lasciando ad intendere il messaggio..
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Muahahahahahahahah !!!!
            contenuto non disponibile
  • quota scrive:
    capperi
    Ma non era FB quello che minava la privacy di milioni di persone metre mamma ms ne era completamente estranea?Raccoglievano dati personali alla facciaccia di tutti i winari del mondo... ma che strano... non l'avrei mai e poi mai detto... un sistema cosi aperto e palesemente chiaro... incredibile... sarà sicuramente colpa dei comunisti ammmerigani
    • LuNa scrive:
      Re: capperi
      m$, google, facebook, apple, ..... ..... ...... e tutti gli altri.
      • ruppolo scrive:
        Re: capperi
        - Scritto da: LuNa
        m$, google, facebook, apple, ..... ..... ...... e
        tutti gli
        altri.In Apple non c'è alcun sistema di questo tipo. Cerca di non allargare le magagne del tuo sistema agli altri!
        • ggiannico scrive:
          Re: capperi
          certo.. infatti magicamente se installi dei programmi non autorizzati su iphone, questi ti vengono disinstallati in automatico... non diciamo fesserie, per favore.. apple è la prima della lista
          • Sgabbio scrive:
            Re: capperi
            hmm....difficilmente, se non fai il jailbrak puoi installare programmi "non autorizzati".
          • ggiannico scrive:
            Re: capperi
            Appunto.. se lo fai poi apple controlla i programmi non autorizzati e te li disinstalla..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2010 18.02-----------------------------------------------------------
          • Sgabbio scrive:
            Re: capperi
            Per ora non ci sono casi di disintallazione coatta da parte di Apple (per fortuna) per il wga invece si è visto il continuo scambio di dati per non parlare del famoso aggiornamento silente di windows update
        • rantolo scrive:
          Re: capperi
          - Scritto da: ruppolo
          In Apple non c'è alcun sistema di questo tipo.
          Cerca di non allargare le magagne del tuo sistema
          agli
          altri![yt]6_EK_qY_jKo[/yt]
        • panda rossa scrive:
          Re: capperi
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: LuNa

          m$, google, facebook, apple, ..... ..... ......
          e

          tutti gli

          altri.
          In Apple non c'è alcun sistema di questo tipo.
          Cerca di non allargare le magagne del tuo sistema
          agli
          altri!E google non e' preinstallato nella totalita' dei sistemi, e poi lo dice chiaramente che si conserva i tuoi dati, a differenza dell'eula M$ che spergiura il contrario...
Chiudi i commenti