Nomine/ Oracle, cambi al vertice

Chairman diventa Hanley


Roma – Oracle Corporation, uno dei massimi player dell’IT mondiale, ha annunciato una serie di cambiamenti al vertice della propria struttura dirigenziale. Larry Ellison, fondatore dell’azienda e proprietario del 26 per cento delle quote, ha ceduto il ruolo di Chairman della società a Jeff Hanley, che ha svolto ormai da anni il ruolo di Chief Financial Officer di Oracle.

Ellison, che rimane CEO di Oracle , ha provveduto anche alla nomina in qualità di co-presidenti di Oracle di Safra Catz e Charles Phillips, due delle menti dietro le strategie intenazionali dell’azienda. Entrambi erano vicepresidenti esecutivi.

Secondo gli osservatori la nomina di Henley, che appena possibile lascerà la carica di CFO, consentirà ad Oracle di rendere più autonomo il management dell’azienda dalla sua board.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    disservizio connessione
    Per ottenere la connessione ad Intenet molto spesso devo attendere 10 minuti o più. Per questo inconveniente ho reclamato più volte tramite il 187 senza ottenere alcun risultato.Prof Pasquale Vitale Via O Caiazzo 9 80129 Napoli T 081-5563603
  • Anonimo scrive:
    Tele2, lasciate stare!
    Abbonato da tre mesi, all'inizio tutto andava bene. Dopo un mese non viaggiavo più a 40k/s ma a 20... ora da un mese viaggio a 3k/s (meno di 33,6!!!!) e non c'è verso di contattare un servizio clienti che mi sappia dire qualcosa. Lasciate stare! Magari iniziano a spendere di più per il servizio clienti e di meno per le loro pubblicità schifose.
  • The Raptus scrive:
    Come va wind - infostrada?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come va wind - infostrada?
      Ummm, io sono abbonato a Wind/Infostrada e posso dirti che grossi problemi non ne ho ancora avuti. Ogni tanto ho qualche problema di linea (molto di rado).Posso però dire che molti miei conoscenti hanno avuto un sacco di problemi e anche con loro il Call Center a volte è molto efficiente, mentre altre volte è meglio accendere un cero.L'unica cosa negativa è che ti chiudono un po' di porte in ingresso, come la 25 (penso per via dello SPAM). Io volevo mettermi un miniserver in casa e gestirmi la posta da solo e non ho potuto farlo.Spero di esserti stato di aiuto!
    • opazz scrive:
      Re: Come va wind - infostrada?
      Bene a parte le "incomprensioni".. Bene a parte le "richieste strane che fanno gli utenti"..Bene a parte la media di 40 minuti prima che ti risponda uno del call center..Bene a parte i casini che combinano mediamente in fase di allaccio e successiva fatturazione..Vado avanti??Imho abbandonare telecom è solo UN'UTOPIA..
      • Anonimo scrive:
        Re: Come va wind - infostrada?
        Io lo sto disdicendo. Qunado era "libero" infostrada, devo dire che ero uno dei pochi utenti soddisfatti. Call center tutto sommato efficente, disponibilità, buona banda pochi problemi. Da quando è diventato "wind" ti elenco di seguito i problemi:1) redirect all'avvio su paginetta promo di libero adsl, qualsiasi sia la tua home.2) call center irraggiungibile e notevolmente imbarazzato quando dopo 40 minuti ti rispondono (quando lo fanno senza mettere giù) 3) qualità della banda in costante calo, nonostante i teoricio 50 kb di minima garantita.4) da quando ho dato il preavviso di desdetta, (preavviso90 giorni) ogni tanto non mi riconosce username e password, la linea cade e piacevolezzze del genere.Morale: wind è la figlia minore di Telecom, vive nello stesso sporco modo: truccando le carte e cercando di fregarti. Peccato, perchè ha rovinato una azienda che funzionava (infostrada). Credo di non essere l'unico che se ne va...
        • opazz scrive:
          Re: Come va wind - infostrada?
          Quale contratto avevi che ti garantivano 50kb sul contratto??
          • Anonimo scrive:
            Re: Come va wind - infostrada?
            Ho tuttora dei problemi con wind per un passaggio da adsl inferiore a superiore.Risposte da parte degli operatori:1) Disdire (secondo loro) l'abbonamento con wind riallacciarmi a telecom ( pagando 150?) poi distaccarmi da telecom per ripassare a wind.2) Aspetti qualche giorno poi ci richiami (sono passati sei mesi telefonando 2 volte per settimana)3) OK è tutto a posto tra due giorni il suo abbonamento è cambiato (sono passati 6 mesi)4) ecc. ecc. ecc.Dopo vari tentativi di risposte da parte degli operatori (se cosi si possono chiamare) non ho ricevuto nessuna risposta scritta via e-mail da parte di wind che mi spiegasse cosa devo fare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come va wind - infostrada?
      Lascia perdere .......Ho da 1 anno e mezzo infostrada senza canonema non posso utilizzareltri servizi (gestori)
  • Mechano scrive:
    A me tutto bene...
    ...Ma ho dovuto studiare!Nel senso che mi sono trasferito dalle Marche nel Veneto e dopo la mia lettera sull'ADSL Telecom non funzionante per oltre 2 mesi:http://punto-informatico.it/p.asp?i=45655Ho rischiesto nuovamente la linea il 3 gennaio 2004 nell'attuale abitazione dove avevo gia' una linea telefonica RTG, e sono stati veloci ma solo dopo alcuni solleciti. Comunque stamattina 12/01/2003 funziona gia', ossia meno di 10 giorni.Non so se sia la differenza di regione e un modo di lavorare diverso dei dipendenti Telecom, oppure una mia migliore preparazione e conoscenza di quali sono i giusti modi per sollecitare, ma fare domande precise tipo: "sapete se per caso sono su un MUX della Siemens?", o il dire "non importa cosa ho, se il modem in comodato o il router, voglio il protocollo PPP su ATM che voi chiamate USB". Insomma come e' stato per la scorsa volta, anche in questa occasione ho dovuto studiare come funziona l'ADSL e i menadri Telecom e dire io a loro come fare il loro mestiere e cosa scrivere nelle info del loro maledetto terminale per i tecnici di II livello.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it==================================Modificato dall'autore il 12/01/2004 13.49.50
  • Anonimo scrive:
    Tiscali.. per carita'!
    Cosa dovrei dire io che con Tiscali, mi hanno livellato la mia banda passante da 256 Kbps a 31 Kbps di picco.Ed e' cosi' ormai da 2 settimane!!! Oltrettutto vogliono farmi passare il taglio di banda come un problema di sovraccarico della linea... E si... a tutte le ore del giorno e della notte, neeeeeeeeeeeee!!I miei conoscenti con Alice scaricano di continuo ed hanno avuto (1 solo!) problemi dovuti alle prese telefoniche di casa.... Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Tiscali.. per carita'!
      Confermo. Sono stato limitato a 3k per tutto il mese di dicembre!Ora navigo a 20k..quando dovrei andare a 80
      • Anonimo scrive:
        Re: Tiscali.. per carita'!
        bho.. io sono abbastanza soddisfatto. L'adsl è stata attivata in meno di una settimana e scarica sempre a 75 / 80.Da notare i tempi islamici del callcenter...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tiscali.. per carita'!
          - Scritto da: Anonimo
          bho.. io sono abbastanza soddisfatto. L'adsl
          è stata attivata in meno di una
          settimana e scarica sempre a 75 / 80.
          Da notare i tempi islamici del callcenter...Ho disdetto il contratto con tiscali dopo i mese di navigazione ultraveloce 4kBps, velocita' vomitevole per una ADSL, con il servizio di assistenza ho avuto il privilegio di parlarci 2 volte dopo 70/80 tentativi e ore di attesa ...dopo aver esposto il mio problema NULLA e' cambiato. Poi Fax e mail all'assistenza ...risposte 1 dopo un mese dico 1 mese per rispondere ad una mail!!! la risposta ...evasiva ...mi chiedevano un riscontro della mia velocita' di navigazione.Se potessi avere tra le mani un tecnico tiscali e' meglio che esprima il suo ultimo desiderio perche' temo che lo ammazzerei.TISCALI E' INGANNEVOLE E BUGIARDA
          • Anonimo scrive:
            Re: Tiscali.. per carita'!
            ...Dimenticavo! Ultimamente per parlare con un tecnico TISCALI bisogna essere "unti dal Signore" perche' non ti lasciano nemmeno restare in attesa che se ne liberi uno ...buona fortuna malcapitati!!!Tiscali:INTERNET WITH A PASSION.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tiscali.. per carita'!
            - Scritto da: Anonimo
            Se potessi avere tra le mani un tecnico
            tiscali e' meglio che esprima il suo ultimo
            desiderio perche' temo che lo ammazzerei.Poverino... che ti ha fatto... io andrei a cercare un responsabile.
            TISCALI E' INGANNEVOLE E BUGIARDATiscali è la vergogna dell'internet italiana...e non capisco come riesca a stare ancora in piedi con tutte le sòle che ha dato agli utenti !!!
  • Anonimo scrive:
    Un problema analogo....
    Sono un lettore che lavoro nel campo delle Telecomunicazioni da anni. Purtroppo mio malgrado devo sottolineare il fatto che chiamando i call center si rischia solo di farsi male da soli (di salute). Ho avuto un problema analogo con il call center che dopo aver inviato per circa 60 volte fax, raccomandate, documentazioni richieste, il problema personale non riuscivano a risolverlo. L'unica cosa che sono riuscito a fare e che scrivendo all'Amministratore Delegato e al Responsabile di Area sono riuscito dopo 10 minuti a farmi contattare da un responsabile Assistenza Tecnica e nel giro di un giorno mi hanno rimesso a posto tutto.Secondo me l'unico modo è scrivere e mettere per conoscenza queste persone che non conoscono o non vogliono conoscere le varie problematiche che i clienti devono sobbarcarsi.Sono a disposizione scrivendomi a: a.persello@libero.it ad indicare la strada più giusta.Questa storia che i responsabili se ne lavano completamente le mani dovrebbe finire e pensare di più ai problemi reali dei clienti e non solo attivarli
  • Anonimo scrive:
    PROBLEMATICHE ADSL
    Non è la prima volta che mi capita di leggere articoli relativi ad utenti che si lamentano della qualità del servizio ADSL offerto, sia dal punto di vista dei tempi relativi alle nuove installazioni sia da quello relativo alle manutenzioni e/o variazioni contrattuali.Io voglio fornire la mia esperienza e se mi è consentito anche le mie considerazioni in qualità sia di esperto/consulente informatico (potrei scrivere di centinaia di incomprensioni da parte dei call center) sia di dipendente di una grossa azienda a livello nazionale a cui i clienti fanno riferimento mediante i famigerati "call center".Vorrei solo ricordare che i call center sono stati istituiti, in Italia così come in altri paesi, per due motivi fondamentali:1) la drastica riduzione del personale addetto alle relazioni con la clientela (e quindi la immediata riduzione dei costi per le aziende che forniscono il servizio)2) la velocizzazione del passaggio delle informazioni provenienti dalla clientela verso la struttura operativa con notevoli vantaggi in termini di efficienza ma anche in termini di comodità per la clientela stessa, in quanto è possibile richiedere qualunque transazione comodamente da casa a mezzo telefono.E' importante far caso all'ordine con cui ho elencato le suddette motivazioni in quanto in Italia ha prevalso fondamentalmente il primo criterio e cioè che si è dato luogo "di corsa" all'istituzione dei call center con l'obiettivo di ridurre in maniera "urgente" la voce relativa al personale.Va da sè che con questo criterio, tutto ciò che è elencato al secondo punto non è stato preso con la dovuta considerazione e di fatto, anzichè creare beneficio, si è creato un danno notevole alla clientela.Spiego dettagliatamente il perchè.I call center sono stati "riempiti" con personale "poco o per niente qualificato" che è stato debitamente addestrato allo scopo ma che, non avendo maturato mai esperienza in tal senso, ha avuto ed ha tuttora notevoli difficoltà nello svolgere questa attività.Purtroppo, come tutte le neo-attività, stiamo pagando lo scotto della novità, il quale assume ancor più notevoli proporzioni in presenza di aziende che al loro interno soffrono di disfunzioni organizzative dovute principalmente, a mio parere, al puntuale mancato travaso di conoscenze tra il personale che va in quiescenza e quello che "rimane al fronte".L'errore più grosso è che molte aziende (in realtà quasi tutte) non hanno ancora metabolizzato il reale, e cioè che il malcontento tra la clientela è notevole, per cui proseguono per questa strada senza apporre i dovuti correttivi necessari.La spiegazione c'è per questo comportamento: si tratta più o meno di aziende monopolistiche del prodotto e/o servizio offerto per cui poco importa se il cliente si lamenta: prima o poi dovrà necessariamente rivolgersi a loro se vogliono ricevere il prodotto e/o il servizio stesso.
    • Anonimo scrive:
      Re: PROBLEMATICHE ADSL
      Voglio dare anche io il mio piccolo contributo. Lavoro da parecchio nel mondo dell'infomatica ma quest'anno ho lavorato al 187. Devo dire che tutte le volte che giungevano chiamate sull'adsl c'era sempre il lieve terrore che capita quando si parla di qualcosa che purtroppo non si conosce a fondo. Non per colpa nostra, l'azienda a fronte di campagne pubblicitarie faraoniche non sembra certo intenzionata ad investire in corsi di formazione per il personale che si trova anche molto spesso ad apprendere le nuove offerte al pubblico dalla pubblicità nazionale. Ma oltre ciò (è un discorso lungo) non ci siamo certamente mai sentiti motivati ad acquisire professionalità proprio dal tipo di contratto di lavoro proposto, con compensi vergognosi e continuamente ritoccati al ribasso dall'azienda. Mi piacerebbe avere anche un numero identificativo da comunicare al pubblico e non un anonimo "salve sono .... come posso aiutarla?" perchè probabilmente ciò starebbe a significare l'esistenza di una professionalità acquisita su tutte le tipologie di offerte proposte ( e non dando la caccia ai poveri assistenti di sala ) e di conseguenza un adeguato compenso. Ad oggi purtroppo i fatti dimostrano il contrario.
  • Tharon scrive:
    Sempre la solita regola d'oro
    Lo ripeto e lo ripeterò sempre.Quandi si ha a che fare con telecom o con un call center prendere sempre la buona abitudine di chiamare sempre 5 volte almeno di seguito.E frequentemente.Solo così si può capire cosa sta realmente succedendo e porvi rimedio senza aspettare mesi.Non preoccupatevi di rompere le scatole a qualcuno, sono sempre persone diverse a rispondere e sono anche pagate per farlo.
  • Anonimo scrive:
    Furbo, proprio furbo a fare Teleconomy
    Teleconomy è stata creata per gli allocchi.Questo dice tutto sulla veridicita' della tua lettera.Auguri.
    • Ics-pi scrive:
      Re: Furbo, proprio furbo a fare Teleconomy
      Almeno quando fate una critica proponete una soluzione altrimenti vale meno della cicca della sigaretta che ho spento adesso.Tu cosa proponi invece? :
    • Anonimo scrive:
      Re: Furbo, proprio furbo a fare Teleconomy
      - Scritto da: Anonimo
      Teleconomy è stata creata per gli
      allocchi.Allocchi? Io con Teleconomy (NOSTOP) ho guadagnato qualche migliaio di euro con quegli ISP che "rimborsano" parte dell'importo speso per chiamare il pop (locale):pagavo il canone forfait, restavo collegato 24h, con il denaro del provider mi ripagavo la nostop e ci prendevo lo "stipendio"... finche' non hanno spostato i pop su 702... peccato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Furbo, proprio furbo a fare Teleconomy
      - Scritto da: Anonimo
      Teleconomy è stata creata per gli
      allocchi.
      Questo dice tutto sulla veridicita' della
      tua lettera.
      Auguri.bah se dici cose del genere dovresti motivarle e con esempi seri altrimenti l'allocco sei tu, io uso teleconomy zero o coem si chiama ora hello sempre, e devo dire che si apgo un canone fisso mensile ma la bolletta si è ridotta della metà rispetto prima. e telefono molto più prima e senza fare attenzione. allora spiegami perchè allocco, io ho le bollette che lo provano che risparmio tu cosa hai per dimostrare il cotnrario a parte la parola allocco?
  • Ics-pi scrive:
    Mi piacerebbe...
    ...essere invisibile ed andare negli uffici dell'autorità per le TLC per vedere come sbrigano "la mole di lavoro" fin'ora accumulata, visto che mi sembra che fino ad oggi sia stato fatto praticamente nulla, i problemi sono sempre quelli del 1999 quando è arrivata l'ADSL in Italia.Anzi forse prima che costava di piu' e c'erano meno utenti, c'erano pure meno problemi.Mah la solita Italia "Mandrakata".Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi piacerebbe...
      Io ho l'adsl 256 a 36 euro al mese, la uso anche per lavoro, viaggia sempre al massimo di banda ed è sempre operativa.Vuoi per caso un viaggetto a Cuba per vedere se qui si sta bene?- Scritto da: Ics-pi
      ...essere invisibile ed andare negli uffici
      dell'autorità per le TLC per vedere
      come sbrigano "la mole di lavoro" fin'ora
      accumulata, visto che mi sembra che fino ad
      oggi sia stato fatto praticamente nulla, i
      problemi sono sempre quelli del 1999 quando
      è arrivata l'ADSL in Italia.
      Anzi forse prima che costava di piu' e
      c'erano meno utenti, c'erano pure meno
      problemi.
      Mah la solita Italia "Mandrakata".

      Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi piacerebbe...
        - Scritto da: Anonimo
        Io ho l'adsl 256 a 36 euro al mese, la uso
        anche per lavoro, viaggia sempre al massimo
        di banda ed è sempre operativa.
        Vuoi per caso un viaggetto a Cuba per vedere
        se qui si sta bene?Ma sai leggere? Si sta parlando dei problemi dei call-centers. Sei convinto di star bene si? Buon per te (e beata ingenuita')
      • Avion scrive:
        Re: Mi piacerebbe...
        - Scritto da: Anonimo
        Vuoi per caso un viaggetto a Cuba per vedere
        se qui si sta bene?Sì, vabbè, adesso mi sembra che si stia tirando in ballo Cuba per tutto. E che è, la fonte del Male nel mondo?E lo dico da forte detrattore del governo cubano e del comunismo in generale.
  • Anonimo scrive:
    Sentite ragazzi....un po' di professiona
    lita'.Mi sono proprio rotto.Ho attivato per conto di un amico una linea ADSL perchè più pratico nel dialogare e leggere contratti.Ho fatto richiesta d'attivazione il 20 dicembre 2003, al 27 Dicembre era attiva (secondo telecom) secondo me e il modem del mio amico: NO.Telefonato a telecom al 187, gentilissimi, abbastanza competenti mi dicono che la linea è apposto, insistendo optano per una segnalazione tecnica e provvederanno in 2 giorni lavorativi a sistemare se il problema tecnico è reale.Dopo 2 giorni lavorativi la linea funzionava alla perfezione.Ora mi chiedo, 2 minuti spesi al 187 e 2 giorni per l'attivazione dopo la segnalazione, vi sembrano proprio messi così male o è solo pregiudizio, stolta invidia e vecchi rancori verso telecom italia?Alice è la linea ADSL migliore, con un call center migliore e quasi sempre all'altezza.Mi chiedo perchè andare sempre contro corrente, per rimanere in tema del giorno...CUBA VI VORREBBE!
    • Tharon scrive:
      Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona
      Il problema non è quando funziona.Il problema è quanto NON funziona.Se per un qualsiasi motivo c'è stato qualche contrattempo, o dei disguidi allora inizia il calvario. Fare finta che il problema non esiste solo perchè a te è andato tutto bene mi pare poco professionale :p
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona
        Avro' attivate decine di ADSL alice oltre la mia e quando non andava hanno sempre risolto celermente o con una discreta professionalita'.Non sto dicendo che funziona tutto a meraviglia a tutti, ma telecom è la migliore fornitrice di servizi adsl.Tiscali ti da' una banda che è minore di quella 56k e quando non va qualcosa, telefoni e ti dicono:"è colpa di telecom noi non possiamo fare nulla"Scrivete una lettera a PI contro tiscali o contro libero, i call center sono peggiori il servizio nemmeno paragonabile.- Scritto da: Tharon
        Il problema non è quando funziona.
        Il problema è quanto NON funziona.

        Se per un qualsiasi motivo c'è stato
        qualche contrattempo, o dei disguidi allora
        inizia il calvario.

        Fare finta che il problema non esiste solo
        perchè a te è andato tutto
        bene mi pare poco professionale :p
        • Tharon scrive:
          Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona

          Scrivete una lettera a PI contro tiscali o
          contro libero, i call center sono peggiori
          il servizio nemmeno paragonabile.Viene fatto spesso, non preoccuparti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite ragazzi....un po' di profess
        - Scritto da: Tharon
        Il problema non è quando funziona.
        Il problema è quanto NON funziona.
        Bravissimo!
        Se per un qualsiasi motivo c'è stato
        qualche contrattempo, o dei disguidi allora
        inizia il calvario.
        Esatto! Preciso che i miei commenti sono il frutto delpregiudizio che ho maturato per il fatto che avendo ordinato l'adsl alice il 31 di ottobre al 3 gennaio nonavevo ancora in mano nulla nonostante millanta telefonate al 187 (dopodiche` ho disdetto).Gli operatori sono sempre stati gentili e comprensivi ma purtroppo inutili.Premio "le ultime parole famose" per la risposta piu` gettonata e infondata:"la richiamera` un tecnico entro due giorni lavorativi".Premio "Battuta dell'anno":"E` vero che non le arriva la portante ma, anche se le arrivasse non potrebbe navigare lo stesso perche` in questi giorni il server di Milano (sic) e` down"Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona
      spezzo (in parte) un'altra lancia a favore di mamma telecom.Ho rinnovato a novembre alice flat 256 con upgrade a 640. "Tutto bene" fino ai primi dell'anno, periodo in cui mi accorgo che la velocità non è migiorata (vabbè che siamo in tanti, che siamo tutti a casa in ferie, ma non si avvicinava mai neppure ai 256kb ...)Chiamo allora il fatidico 187, ed alla conferma dell'operatrice chiedo una verifica del tecnico: in 48 si presenta il mio salvatore, che dopo aver verificato che il segnale e relativo disturbo sono nella norma, ipotizza che non sia stata "sbloccata" sul DB dei tecnici e promette una verifica.La sera dopo tutto ok, con download e navigazione abbastanza vicini al 640kb!Una sola considerazione: cosa serve un DB commerciale (che usa il call center) ed uno per i tecnici ?? Comunque hanno stupito per velocità il sottoscritto!TELECOM: se andate avanti così avete già fatto un bel balzo in avanti, non fermatevi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona
      - Scritto da: Anonimo
      lita'.
      Mi sono proprio rotto.
      Ho attivato per conto di un amico una linea
      ADSL perchè più pratico nel
      dialogare e leggere contratti.
      Ho fatto richiesta d'attivazione il 20
      dicembre 2003, al 27 Dicembre era attiva
      (secondo telecom) secondo me e il modem del
      mio amico: NO.
      Telefonato a telecom al 187, gentilissimi,
      abbastanza competenti mi dicono che la linea
      è apposto, insistendo optano per una
      segnalazione tecnica e provvederanno in 2
      giorni lavorativi a sistemare se il problema
      tecnico è reale.
      Dopo 2 giorni lavorativi la linea funzionava
      alla perfezione.
      Ora mi chiedo, 2 minuti spesi al 187 e 2
      giorni per l'attivazione dopo la
      segnalazione, vi sembrano proprio messi
      così male o è solo
      pregiudizio, stolta invidia e vecchi rancori
      verso telecom italia?
      Alice è la linea ADSL migliore, con
      un call center migliore e quasi sempre
      all'altezza.
      Mi chiedo perchè andare sempre contro
      corrente, per rimanere in tema del
      giorno...CUBA VI VORREBBE!Si perche ti è andata bene!io vendo computer ho attivato 40 linee adsl e ti assicuro su 40 poco più di 10 NON ha avuto problemi!!Gente che cambia 7/8 modem al mese, che chiama una ventina di volte telecom.. e tu li chiami pregiudizi?tu metti un modem e ti va bene per te sono dei grandi! io attivo in favore hai clienti meno pratii il risultato: Butto via tempo e denaro e metto in crisi loro costretti a chiamare ripetutamente " scortesi" centralinisti/e fai un po te
    • Anonimo scrive:
      Re: Sentite ragazzi....un po' di profess
      La tua è una esperienza SINGOLA, proprio come quella esposta da chi ha scritto la lettera. Vale quanto la sua, con la differenza che la qualità di un'azienda si vede quando deve risolvere i problemi e non quando questi non si presentano...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite ragazzi....un po' di profess
        Allora non hai capito una mazza, io ho attivato la mia, quella di mio fratello, quella di quest'ultimo amico e di altri amici.Sempre con quasi nessun problema, ma i problemi riscontrati sono stati risolti in poco tempo con professionalita'.Ricordatevi che eravano sotto le feste ci hanno messo 3 giorni eh!La mia non è una esperienza singola, parlo con amici di chat, parlo sulle chat file sharing, parlo con i mie amici.Non sono amorfo!- Scritto da: Anonimo
        La tua è una esperienza SINGOLA,
        proprio come quella esposta da chi ha
        scritto la lettera. Vale quanto la sua, con
        la differenza che la qualità di
        un'azienda si vede quando deve risolvere i
        problemi e non quando questi non si
        presentano...
    • ldsandon scrive:
      Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona
      Caro Punto Informatico, quando i dirigenti Telecom, Wind, ecc. ecc. postano dovrebbero farlo con nome, cognome e indirizzo e-mail dell'ufficio... :) E pagare la pubblicità! :DA parte gli scherzi, linee che funzionano e interventi rapidi ci sono anche, ma le segnalazioni di disservizi stanno diventando troppe. Specialmente quando si è già clienti e succede qualcosa - trasformazione ecc. ecc.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sentite ragazzi....un po' di professiona
        Anche io sono abbastanza contento del servizio telecom rispetto l'adsl ... e io sono un cliente ADSL da prima di alice (BBB) .... sinceramente non ho mai avuto problemi e ritengo che i problemi descritti siano comunque casi che ci possono stare quando un servizio viene offerto ad una vastità di persone sempre crescente (in questi anni c'è stata l'esplosione della banda larga) Personalmente ritengo che a ridosso delle grandi città il servizio sia un pochino più professionale che in posti un pò più decentrati. Ma questa è solo una mia convinzione personale.
Chiudi i commenti