NordVPN + Surfshark = il colosso delle VPN

NordVPN + Surfshark = il colosso delle VPN

Stretta di mano siglata per la fusione tra NordVPN (Nord Security) e Surfshark, due realtà ben note nell'ambito delle soluzioni VPN.
Stretta di mano siglata per la fusione tra NordVPN (Nord Security) e Surfshark, due realtà ben note nell'ambito delle soluzioni VPN.

Non un’acquisizione, ma un accordo di fusione. È quello svelato oggi in modo congiunto da NordVPN (più precisamente dalla parent company Nord Security) e Surfshark, entrambi nomi celebri nel territorio delle VPN. L’annuncio ufficiale è giunto un po’ a sorpresa, a conferma di un consolidamento del mercato che interessa questo tipo di soluzioni.

VPN, fusione: NordVPN e Surfshark insieme

Non sono stati comunicati i dettagli economici che hanno consentito di giungere con successo alla stretta di mano. Resa nota invece la durata della trattativa, avviata a metà dello scorso anno e proseguita per mesi prima di arrivare a perfezionare ogni dettaglio. L’obiettivo condiviso è quello di rafforzare la propria posizione nell’ambito della cybersecurity. Ciò nonostante, le due realtà continueranno a operare in modo indipendente, facendo leva su infrastrutture separate e impegnandosi su roadmap differenti.

La fusione consentirà a Nord Security e Surfshark di consolidare le rispettive risorse per raggiungere obiettivi reciproci e innovare nell’industria della cybersecurity. Questa sinergia aiuterà a contrastare le minacce online e a creare un’esperienza migliore per gli utenti.

La VPN Trust Initiative di cui fa parte NordVPN

Il vivace mercato delle VPN offre un’ampia libertà di scelta all’utente finale, ma la maggior parte dei servizi fa capo a tre grandi realtà: la britannica Kape Technologies, la statunitense Ziff Media e la lituana Tesonet. Proprio quest’ultima è legata sia a NordVPN sia a Surfshark, come emerso solo pochi giorni fa, avendo svolto il ruolo di incubatore per e sostenitore dei due progetti nelle loro fasi di sviluppo iniziali.

Nel dettaglio, l’offerta di Surfshark va oltre la sola Virtual Private Network, includendo altri strumenti per la cybersecurity. Ci sono ad esempio Alert per la protezione di dati, email e account, Antivirus per rilevare ed eliminare l’eventuale presenza di codice maligno nei dispositivi, Search per nascondere le ricerche online e Incogni per far sì che le proprie informazioni non finiscano in pasto ai circuiti di marketing e advertising.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: NordVPN
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2022
Link copiato negli appunti