Novità Apple 2019: anche MacBook Pro da 16 pollici

Le novità hardware in arrivo da Apple per il 2019: un MacBook Pro da 16 pollici, un monitor con risoluzione 6K3K, nuovi iPad e ovviamente iPhone.

Novità Apple 2019: anche MacBook Pro da 16 pollici

Sarà un 2019 importante per Apple. L’azienda è chiamata a rispondere alle mosse della concorrenza nei tanti mercati in cui opera. Sul fronte delle novità hardware, facciamo oggi riferimento alle indiscrezioni condivise dall’analista Ming-Chi Kuo, già rivelatosi in passato una fonte affidabile e attendibile, per capire quali e come saranno i dispositivi della mela morsicata in arrivo entro l’anno.

Un MacBook Pro da 16 pollici

Partiamo da quello che è forse il più interessante tra i dispositivi elencati dal rumor: un MacBook Pro da 16 pollici (o 16,5 pollici) caratterizzato da un design completamente riprogettato rispetto ai modelli attuali. Destinato a un’utenza prevalentemente professionale, segnerà un significativo passo in avanti in termini di performance. Nel catalogo di Cupertino anche un Mac Pro studiato in modo da rendere semplici gli upgrade (forse con un approccio modulare), una variante del MacBook Pro da 13 pollici con 32 GB di RAM e un monitor da 31,6 pollici 6K3K con tecnologia di retroilluminazione Mini LED per garantire il massimo livello qualitativo possibile delle immagini.

I nuovi iPad per il 2019

Per quanto concerne i tablet, arriveranno due nuovi iPad Pro con processori evoluti. L’attuale iPad da 9,7 pollici vedrà la diagonale dello schermo salire fino a 10,2 pollici grazie a una importante riduzione dei bordi, pur mantenendo inalterato l’ingombro. Da non escludere nemmeno l’arrivo di un iPad mini più potente.

Gli iPhone del 2019

Gli iPhone in arrivo entro l’anno, secondo le previsioni dell’analista, manterranno le stesse diagonali dei display già viste sui modelli Xs e Xr, quindi 6,5 pollici, 5,8 pollici e 6,1 pollici. Avranno tutti ancora una volta lo slot Lightning e non una porta USB-C standard come invece ipotizzato da alcune voci di corridoio. Tra le novità introdotte a livello di funzionalità e specifiche si segnalano  un miglioramento del sistema Face ID per l’autenticazione, batterie più capienti, il supporto alla ricarica wireless su entrambi i lati del dispositivo e una tripla fotocamera su uno dei modelli in questione, presumibilmente iPhone 11 Max.

Il business di Apple, oltre l’iPhone

Il gruppo di Cupertino si trova di fronte a quello che sembra essere un punto di svolta per il proprio business. L’era di iPhone non è certo finita, ma la linea sta facendo registrare una prima flessione in termini di vendite dopo un lungo periodo d’oro. Apple è dunque chiamata a sperimentare nuove strade: si inserirà in questa strategia di rinnovamento il lancio di un servizio di streaming video che andrà a competere direttamente con Netflix, Prime Video e gli altri player del settore, così come una piattaforma premium per l’accesso a quotidiani e magazine. Entrambi sono attesi per il 2019.

Fonte: 9to5Mac

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti