NSA mangia iPhone e WiFi a colazione

I botti di capodanno sul tecnocontrollo della NSA arrivano in anticipo: le ultime indiscrezioni sulle attività dell'agenzia a tre lettere parlano di iPhone completamente intercettabili e segnali WiFi avvelenati da pacchetti dati malevoli

Roma – Il Datagate non si chiude certo con il 2013, e per la fine di un anno incredibilmente movimentato sul fronte della sicurezza arrivano le ennesime rivelazioni clamorose sulle capacità di tecnocontrollo a disposizione della National Security Agency (NSA) statunitense. L’agenzia, a quanto pare, è in grado di intercettare qualsiasi comunicazione veicolata dai gadget mobile di Apple.

Era fatto già noto che per la NSA gli utenti di iPhone fossero sostanzialmente degli “zombi”, e le ultime rivelazioni sulla divisione Tailored Access Operations (TAO) dell’agenzia, i cui relativi documenti sono ora pubblicati anche su Cryptome , si accompagnano alla non meno inquietante esistenza di un software chiamato DROPOUTJEEP e indirizzato ai succitati e popolarissimi melafonini.

Lavorando di concerto con il quotidiano Der Spiegel , l’esperto di sicurezza Jacob Appelbaum spiega che grazie a DROPOUTJEEP la NSA è capace di intercettare messaggi SMS, accedere alla lista dei contatti, individuare la posizione di uno smartphone tramite torre cellulare, e persino attivare il microfono e la videocamera di un gadget Apple.

I documenti parlano nientemeno che di un cento per cento di percentuale di successo nel controllo di iPhone, anche se a mitigare parzialmente il tutto vi è la necessità di agire fisicamente sul dispositivo da controllare per installare lo spyware da cui poter poi accedere da remoto.

Appelbaum spiega le capacità DROPOUTJEEP con una doppia ipotesi: o la NSA ha un enorme archivio di exploit che usa per sabotare i melafonini, dice l’esperto, oppure è Apple stessa a sabotarli a vantaggio del tecnocontrollo tentacolare e onnipresente dell’agenzia.

Sia come sia, le capacità di NSA di infilarsi in ogni pertugio digitale degli utenti vanno oltre ogni previsione pessimistica, spiega Appelbaum in occasione della Chaos Communications Conference : l’agenzia è in grado anche di spedire pacchetti dati contenenti exploit (alla ricerca di dispositivi vulnerabili) su segnali wireless (WiFi) a distanza di 8 miglia , e tali capacità si saranno evolute ulteriormente, visto che la documentazione consultata risale al 2007.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    La Germania non è da meno!!!!
    La Germania a suo tempo aveva proibito la vendita di Doom, l'ha revocata dopo 17 anni . Comunque resta proibita ancora la vendita di una particolare versione di Doom2.Non capisco il vostro disdegno nei confronti della Cina quando in casa abbiamo chi fa ed ha fatto molto peggio per un videogioco!!http://www.techzilla.it/doom-approvato-vendita-germania-17-anni-6782/
    • prova123 scrive:
      Re: La Germania non è da meno!!!!
      E' da notare che anche in tutta la saga Metal Slug le svastiche sono tutte state rimosse preventivamente, riducendole a semplici X.Dei gran furboni!!
      • prova123 scrive:
        Re: La Germania non è da meno!!!!
        Metal Slug è una parodia e la svastica modificata non è passata inosservata.http://www.dizionariovideogiochi.it/doku.php?id=metal_slug_-_super_vehicle-001http://multiplayer.it/giochi/metal-slug-x-per-ps2.htmlhttp://it.wikipedia.org/wiki/Metal_Slug
  • anonymous scrive:
    Re: mmmmmmmmm
    - Scritto da: Etype
    Capisco non voler avere una pubblicità negativa
    in un videogioco,però dai addiritura dire che è
    una minaccia nazionale è veramente esagerato.Ma è tipico della Cina parlare per esagerazioni e fare affermazioni talmente assurde da lasciare basiti per la serietà e la convinzione con cui vengono pronunciate.A tal punto che mi sto ormai convincendo che, sotto-sotto, sia proprio questo il loro scopo: stupire e sconcertare a tutti i costi e in tutti modi possibili. (mi sfuggono ancora le motivazioni, però)
  • Sg@bbio scrive:
    Re: mmmmmmmmm
    Se consideriamo che titoli come Battlefild vivono esclusivamente per il Multiplayer, la trama e la compagna singolo sono quasi degli acXXXXXri.
    • sgabbio freudiano scrive:
      Re: mmmmmmmmm
      - Scritto da: Sg@bbio
      Se consideriamo che titoli come Battlefild vivono
      esclusivamente per il Multiplayer, la trama e la
      compagna singolo sono quasi degli
      acXXXXXri.Il clito... la luna....
      • a lezione con sgabbio scrive:
        Re: mmmmmmmmm
        - Scritto da: sgabbio freudiano
        - Scritto da: Sg@bbio

        Se consideriamo che titoli come Battlefild
        vivono

        esclusivamente per il Multiplayer, la trama e la

        compagna singolo sono quasi degli

        acXXXXXri.

        Il clito... la luna....01/10
  • Sg@bbio scrive:
    Re: XXXXX vogliono 'sti cinesi?
    E' mera propaganda autoritaria politica, proibire ogni minima forma di "sovversione" anche se riguarda la finzione. Arrivare addirittura a far sparire delle news un gioco è veramente tremendo, aldilà dei gusti personali.Poi si dimostra anche come gli sviluppatori DICE si sono dimostrati i soliti peracottari, però qui si va veramente sul ridicolo.Nota positiva riguardante la pirateria, che è un'arma per tutelare la libertà d'espressione.
    • sgabbio quello vero scrive:
      Re: XXXXX vogliono 'sti cinesi?
      - Scritto da: Sg@bbio
      E' mera propaganda autoritaria politica, proibire
      ogni minima forma di "sovversione" anche se
      riguarda la finzione. Arrivare addirittura a far
      sparire delle news un gioco è veramente tremendo,
      aldilà dei gusti
      personali.

      Poi si dimostra anche come gli sviluppatori DICE
      si sono dimostrati i soliti peracottari, però qui
      si va veramente sul
      ridicolo.

      Nota positiva riguardante la pirateria, che è
      un'arma per tutelare la libertà
      d'espressione.01/10
    • dalla cina con sgabbio scrive:
      Re: XXXXX vogliono 'sti cinesi?
      - Scritto da: Sg@bbio
      E' mera propaganda autoritaria politica, proibire
      ogni minima forma di "sovversione" anche se
      riguarda la finzione. Arrivare addirittura a far
      sparire delle news un gioco è veramente tremendo,
      aldilà dei gusti
      personali.

      Poi si dimostra anche come gli sviluppatori DICE
      si sono dimostrati i soliti peracottari, però qui
      si va veramente sul
      ridicolo.

      Nota positiva riguardante la pirateria, che è
      un'arma per tutelare la libertà
      d'espressione.Mele con Pele
Chiudi i commenti