Nvidia pensa a IBM, non solo Taiwan

Il colosso americano dell'informatica si è aggiudicato una gara per la realizzazione di una nuova serie di chip grafici di cui però non sono ancora state rivelate le caratteristiche


Santa Clara (USA) – E’ IBM il secondo produttore di chip su cui Nvidia si appoggia per fabbricare i suoi processori grafici (GPU – graphics processing unit) di nuova generazione. Una notizia che non è stata ancora digerita a Taiwan, dove risiede l’unica azienda che fino a ieri aveva realizzato i chip grafici per conto di Nvidia, la TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing) che da sola ha prodotto i chip grafici che sono finiti nell’Xbox, nei PC, nei Laptop e nelle workstation di mezzo mondo.

Già dallo scorso novembre Nvidia aveva fatto sapere che avrebbe potuto affiancare alla TSMC qualche altra azienda per la produzione di chip. Non bisogna quindi interpretare il nuovo contratto con IBM come un tentativo di escludere la TMSC dal business ma piuttosto come una normale diversificazione.

Di fatto, International Business Machines realizzerà un nuovo chip di cui non sono trapelate informazioni e, di conseguenza, non si conosce nemmeno l’entità dell’accordo tra i due colossi. Nvidia ha però avvertito che TSMC resterà per ora il maggior produttore di chip.

Probabilmente, grazie ad IBM e alla sua tecnologia a 0,13 micron su wafer da 300 mm, Nvidia spera di aver scongiurato ogni futuro problema di produzione e di potersi finalmente focalizzare sullo sviluppo dei prossimi rivali dei chip Radeon di ATI.

IBM punta a far partire la produzione per conto di Nvidia già dalla prossima estate in uno stabilimento nello stato di New York del valore di 2,5 miliardi di dollari. Un impianto che servirà a realizzare non solo i chip Nvidia ma anche quelli derivanti da altri contratti stretti da IBM con Xilinx e Chartered Semiconductor Manufacturing.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ma in realta'..
    Siamo sicuri che serva veramente a qualcosa? Se vogliamo un'interfaccia rapida ed efficente per il commercio elettronico, mi sembra che quella di girare come in quake nei tra gli scaffali di un negozio virtuale sia una pessima opzione. Resto abbastanza dubbioso anche rispetto i vantaggi di mostrare l'oggetto in 3d, dato che aggiunge poco alle normali fotografie e non puo' dare quelle sensazioni relative alla solidita' e alla qualita' costruttiva che si possono avere solo toccando con mano il prodotto. Mi sembra, in definitiva, un'ottima risposta ad una domanda che nessuno ha fatto.
  • Anonimo scrive:
    3D su rete? Si puo, oggi.
    Mettere contenuti 3D su rete e' senza dubbio difficile per i seguenti problemi:1) Sviluppare contenuti 3D interessanti e' MOLTO difficile. Ci vogliono giorni, settimane, mesi. Non e' come scrivere pagine HTML.2) Il modem non basta. Ci vuole almeno una ADSL.3) Le vecchie tecnologie (VRML etc) sono state progettati sui principi sbagliati e realizzate male (almeno fino a tempi recenti). Credo pero' che tutto questo lentamente cambiera'. Il 3d su web e' inevitabilmente il futuro. Intanto, senza andare troppo lontano, date un'occhiata a questo sito: www.vrmedia.it e specie alla pagina dei demos. Il kit di sviluppo e' downloadabile aggratis!Buon divertimento.
  • Anonimo scrive:
    Sognate pure il 3D....
    Tutto bello e affascinante certamente. Io sono il primo a voler navigare virtualmente in un supermercato virtuale facendola spesa online senza perdere 2 ore per cercare parcheggio...Tornando con i piedi per terra, ci rendiamo conto che oggi per molti è ancora impossibile fruire di connessioni ADSL a 256kbps ?E i fortunati possessori di ADSL devono fare continuamente i conti con la congestione della rete cosicchè il loro Mbps di banda teorica diviene un singhiozzante 256kbps nel migliore dei casi?Gli unici che potrebbero seriamente fruire di una tecnologia del genere in modo umano sono gli utenti Fastweb a 10Mbps, ammettendo di poter avere sempre banda piena.Dunque ne possiamo riparlare in modo più concreto non prima del 2010.Fino ad allora teniamoci stretti la lista dei link dei prodotti con relativa foto descrittiva. E che sia una pagina leggera senza fronzoli, siamo al limite della navigabilità anche così.....Tamerlano
  • Anonimo scrive:
    vrml, flash .... meglio Axel
    andate un'attimo a questo linkhttp://www.mindavenue.com/en/showcase/frame.html?show.asp?id=69il plug-in si scarica in un attimo e la visualizzazione ....bhè, provare per credereda notare che è possibile (col programma) di esportare anche in vrml o flash....
    • Anonimo scrive:
      Re: vrml, flash .... meglio Axel
      - Scritto da: Anonimo

      andate un'attimo a questo link

      http://www.mindavenue.com/en/showcase/frame.h

      il plug-in si scarica in un attimo e la
      visualizzazione ....
      bhè, provare per credereUhm .. ovviamente Mozilla (su unix) è supportata come "piattaforma" vero !?EH ?..... no ?! ... che merda -_-; (dico del player/plugin ;P )
      da notare che è possibile (col programma) di
      esportare anche in vrml o flash....
      • Anonimo scrive:
        Re: vrml, flash .... meglio Axel
        Ok, su compatibilità hai ragione, ma se hai un winzoz vai al link... io ci sono rimasto male quando l'ho visto !!
  • Anonimo scrive:
    Vrml esite... http://3dmall.tirel.it/
    Ho avuto la fortuna di utilizzarlo ..... direi che sembra sempre pronto a sbocciare, per poi trovarsi sempre a rincorrere le nuove tecnologie...L'idea del mio progetto non era poi così distante.. il problema era solo renderla usabile con le connessioni e le prestazioni dei pc attuali.Per i curiosi...http://3dmall.tirel.it/
  • Anonimo scrive:
    Dove maggiori info
    Dove parlano ........
  • Anonimo scrive:
    Forse sono un po' OT
    ma è da un po' che me lo chiedo e prendo la palla al balzo!Esiste qualcosa del genere per girare in "mondi" (vabbè diciamo piccoli edifici) creati da me? Mi spiego, un programmino che prenda in input un file di, poniamo, 3dstudio e mi ci faccia girare dentro in realtime, con la qualità dei giochi attuali (e quindi sfruttando directx e opengl per texture, luci, ombre etc)... anche a bassa risoluzione ma in realtime.Il VMRL fa schifetto (poligoni ok, ma sullo shading...) ho già provato :-P
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse sono un po' OT
      www.blender.org - freeware - scarica la versione 2.23 o 2.24, la 2.25 è un pò bacata e la 2.26 ha il motore real time temporaneamente disabilitato.Attenzione: vanno studiati i tutorial sul sito per imparare a usarlo, non credere sia un prg come "Barby crea i modelli".Su www.elysiun.com trovi, nel forum sezione game engine, ottimi esempi di cosa è possibile fare con Blender.
    • Anonimo scrive:
      Re: Forse sono un po' OT
      forse te avevi in mente una roba tipo questa qua:http://www.wildtangent.com/default.asp?pageID=dev
  • Alessandrox scrive:
    Ma non c'era il VRML... una volta?
    In ogni caso e' un modo come un'altro per appesantire inutilmente i contenuti web facendo tra l' altro la felicita' dei produttori di WH (e fessi gli utenti)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non c'era il VRML... una volta?
      Esatto: "una volta" :DTra qualche anno ogni PC avrà almeno una Radoen 9000 e se ci saranno le giuste ottimizzazioni non sarà difficile navigare in 3D con un plugin di Mozilla...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non c'era il VRML... una volta?
        tutti chi?io metterei la radeon nel cervello, cosi' faresti un qualche calcolo in +1/3 della popolazione mondiale non ha acesso hai farmaci essenziali ..... e questo mi viene a dire che fra qualche anno 'tutti' avranno una radeon .... non c'è che dire .... hai molta fantasia
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma non c'era il VRML... una volta?
          mi sembrava che il post fosse riferito al contesto informatizzato della popolazione.. ma giusto perchè voleva essere un posto relativo a questa notizia. il "tutti" è ovviamente da interpretare in questo senso. se lui necessita di una radeon tu potresti optare per una g-force4... poi facciamo un benchmark ahaha...m1- Scritto da: Anonimo
          tutti chi?

          io metterei la radeon nel cervello, cosi'
          faresti un qualche calcolo in +

          1/3 della popolazione mondiale non ha acesso
          hai farmaci essenziali ..... e questo mi
          viene a dire che fra qualche anno 'tutti'
          avranno una radeon .... non c'è che dire
          .... hai molta fantasia
Chiudi i commenti