Obiettivi MiSE: c'è ancora tempo per la consultazione

Obiettivi MiSE: c'è ancora tempo per la consultazione

Il MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha prorogato al mese prossimo la scadenza della consultazione pubblica sui propri obiettivi.
Il MiSE (Ministero dello Sviluppo Economico) ha prorogato al mese prossimo la scadenza della consultazione pubblica sui propri obiettivi.

È stata prorogata a venerdì 6 maggio la scadenza della consultazione pubblica relativa agli obiettivi e ai risultati di performance del MiSE. La comunicazione è giunta direttamente dal sito istituzionale del dicastero (Ministero dello Sviluppo Economico). Chi desidera partecipare trova tutte le istruzioni per farlo sul portale dedicato.

MiSE: la consultazione su obiettivi e risultati

In questo modo, i cittadini avranno più tempo a disposizione per contribuire, inoltrando le loro proposte, i loro spunti e i loro suggerimenti. L’invito è rivolto anche alle imprese, alle associazioni di lavoratori, a quelle di categoria, alle realtà non profit, ai professionisti del settore, agli istituti finanziari e ai fondi di investimento.

I temi in oggetto sono quelli che il MiSE stesso definisce i pilastri della propria missione ovvero gli incentivi e gli altri strumenti di sostegno, il mercato e la tutela dei consumatori, le comunicazioni, le grandi imprese e la riconversione industriale, le politiche industriali e le PMI, gli affari generali. Questo l’appello.

Partecipa alla trasformazione di un’amministrazione che si apre al confronto e incidi, in maniera sostanziale, nella formazione delle politiche, delle strategie e dei processi decisionali relativi al ciclo della performance.

Non è necessario specificare la propria identità per partecipare. Lo si può fare anche in forma anonima.

Gli obiettivi di performance fissati dal Ministero dello Sviluppo Economico sono elencati e descritti in modo approfondito in una sezione dedicata del sito istituzionale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 16 apr 2022
Link copiato negli appunti