Le spegni piano senza far rumore (Ok Google)

Finalmente, ordinando all'Assistente Google di spegnere le luci, il comando viene eseguito in silenzio: niente più "OK, SPENGO MI LED SMART BULB".
Finalmente, ordinando all'Assistente Google di spegnere le luci, il comando viene eseguito in silenzio: niente più "OK, SPENGO MI LED SMART BULB".

Cosa rende una tecnologia per la smart home davvero intelligente e non solo un esercizio di stile fine a se stesso? La sua capacità di affiancare l’utente in modo non invasivo, quasi invisibile, di certo silenzioso. È quanto fa ora l’Assistente Google quando gli si chiede di spegnere le luci (“Ok Google, spegni le luci”). Il problema è ben noto a tutti coloro che hanno provato almeno una volta ad affidarsi all’IA di bigG per evitare la seccatura di doversi alzare dal letto già mezzi addormentati per raggiungere l’interruttore.

L’Assistente Google e le luci

Eseguendo il comando vocale, ora (finalmente) l’intelligenza artificiale eviterà di URLARE e di svegliarci. Anziché fornire una risposta in cui comunica con un volume sconsiderato quanto sta per fare al nostro servizio, si limita a emettere un quieto segnale sonoro, un leggero trillo che non ci desterà dal richiamo di Morfeo. Un cambiamento di certo gradito che non riguarda solo le lampadine e gli impianti di illuminazione, ma anche smart plug e switch connessi alle prese di alimentazione.

Vi abbiamo sentiti, vi abbiamo ascoltati. Ora se il vostro dispositivo Google Home o Nest Hub è nella stessa stanza in cui si trovano le luci della smart home, invece di rispondere “Ok, spengo due luci”, semplicemente emetterà un suono per farvi sapere che lo sta facendo.

L'Assistente Google sullo smart display Nest Hub

La conferma arriva da una pagina del supporto ufficiale dove un dipendente del gruppo di Mountain View sottolinea come la novità sia stata introdotta al fine di rispondere a numerose richieste e segnalazioni inoltrate da parte degli utenti.

  • Tu, che ti stai per addormentare: “Ok Google, spegni le luci in camera”.
  • Google Home risponde, un po’ più rumorosamente di quanto vorreste: “OK, SPENGO DUE LUCI”.
  • Tu, ora del tutto sveglio, ma almeno con le luci spente.

Scusate per il titolo.

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti