OMI Mobile, quotazioni immobiliari a portata di app

OMI Mobile è la nuova app dell'Agenzia delle Entrate che consente di accedere ai dati aggregati del mercato immobiliare italiano, zona per zona.

OMI Mobile, quotazioni immobiliari a portata di app

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato su Google Play e App Store una nuova applicazione che consente di entrare in contatto con le quotazioni immobiliari della zona di proprio interesse. L’app si chiama “OMI Mobile” e può essere installata gratuitamente per effettuare ricerche estremamente rapide a portata di smartphone.

L’applicazione non intende certo sostituire i servizi e le prerogative delle agenzie immobiliari, tuttavia offre agli utenti uno scorcio semplificato che, lavorando semplicemente su medie e dati aggregati, consente di entrare in contatto con valori in qualche modo reali circa il capitale immobiliare presente in una data zona. I dati provengono dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate, basandosi quindi su transazioni e contratti regolarmente registrati.

Una volta scaricata e avviata, l’applicazione chiederà l’autorizzazione alla geolocalizzazione tramite GPS. Dopo averla accettata, il GPS individuerà la posizione dell’utente all’interno del poligono che delimita la Zona OMI di riferimento. Con un semplice tocco sulla mappa si aprirà una finestra che permetterà di accedere alle quotazioni OMI di compravendite e locazioni per gli immobili a destinazione residenziale, commerciale, terziaria o produttiva. Oltre alla navigazione cartografica è possibile effettuare anche ricerche testuali inserendo l’indirizzo di interesse.

Al momento del rilascio dell’app i dati sono aggiornati al secondo semestre 2018: la consultazione offre la possibilità di accedere ai dati  relativi a locazione e compravendita di abitazioni civili, abitazioni di tipo economico,, box, villini, strutture residenziali e strutture produttive. Il tutto organizzato in chiare tabelle, senza tuttavia alcun dettaglio che faccia qualsivoglia riferimento alla singola via, alla singola struttura o a qualsivoglia strumento di analisi più approfondito: l’obiettivo non è quello di mettere le mani nel mercato immobiliare, ma soltanto quello di fornire una fotografia dell’esistente ad uso e consumo di cittadini, amministratori, e chiunque abbia necessità di un quadro di massima sulla zona.

OMI Mobile: come accedere

L’app può essere scaricata tramite i seguenti link:

Si segnala inoltre come sia possibile accedere ai dati medesimi dal Web passando per questo link.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Fonte: Agenzia delle Entrate
Chiudi i commenti