OneCare sposa Vista, parla italiano

Microsoft ha rilasciato una nuova versione preliminare della propria suite per la sicurezza, che gira su Windows Vista e può essere scaricata anche in lingua italiana

Redmond (USA) – Microsoft ha reso disponibile una nuova beta di Windows Live OneCare, servizio di protezione all-in-one che include scanner antimalware, firewall e funzione di backup.

La nuova versione 1.5 è la prima ad introdurre il supporto a Windows Vista e alla lingua italiana. La prima versione di OneCare era stata lanciata a fine maggio unicamente sul mercato americano, segnando l’ingresso di BigM sul mercato delle suite di sicurezza consumer.

Microsoft afferma che Windows Live OneCare 1.5 è maggiormente integrato al software antispyware Windows Defender, fornisce maggiori funzionalità per il backup e il ripristino dei dati e risolve diversi conflitti con applicazioni di terze parti.

La nuova versione di OneCare può essere scaricata dal sito ideas.live.com .

Quando completo, OneCare verrà lanciato sul mercato ad un prezzo di circa 50 dollari l’anno. Questa cifra garantisce l’accesso ad antivirus, antispyware, firewall, tool per il backup e alcune funzionalità per il monitoraggio e l’ottimizzazione delle performance. Microsoft ci tiene a sottolineare come OneCare non sia un semplice antivirus, ma una suite di strumenti con cui gli utenti individuali, compresi i meno esperti, possono proteggersi dalle minacce esterne, tenere al sicuro i propri dati e mantenere il proprio PC in piena efficienza.

Il nuovo servizio di Microsoft, che si pone in diretta rivalità con i prodotti di partner come Symantec e McAfee , si rivolge al mercato SOHO, costituito da utenti domestici e piccoli uffici. Per gli utenti aziendali il big di Redmond ha sviluppato un servizio ad hoc, Forefront Client Security , che può essere gestito dagli amministratori di sistema in modo centralizzato.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    PS3
    Tranquilli ragazzi che i costi scenderanno in brevissimo tempo....negli states e in giappone è già uscita la PS3 a costi che si aggirano sui 500 Euro.... e l'HD-DVD va a farsi benedire!!!!!Blu-Ray forever!!!!
  • Sparrow scrive:
    Aria ri-fritta
    Mi sembra proprio che col nuovo standard High Definition le majors avranno l'occasione di rifriggere tanta ma tanta aria !Certo alcuni capolavori del Cinema meritano un ripasso, ma secondo me si contano sulle dita di una mano !Per il resto a chi interessa ricomprare a prezzo salatissimo un vecchio film di mediocre livello ? Ah già, ci sono i contenuti speciali ...ma se il film è scarso, i contenuti come possono essere speciali ?Ah già, c'è il video HD ...ma se il film è di per se scadente, le immagini sono sempre deprimenti, anche in alta definizione !
    • Anonimo scrive:
      Re: Aria ri-fritta
      - Scritto da: Sparrow
      Mi sembra proprio che col nuovo standard High
      Definition le majors avranno l'occasione di
      rifriggere tanta ma tanta aria
      !

      Certo alcuni capolavori del Cinema meritano un
      ripasso, ma secondo me si contano sulle dita di
      una mano
      !

      Per il resto a chi interessa ricomprare a prezzo
      salatissimo un vecchio film di mediocre livello ?
      A
      h già, ci sono i contenuti speciali ...
      ma se il film è scarso, i contenuti come possono
      essere speciali
      ?

      Ah già, c'è il video HD ...
      ma se il film è di per se scadente, le immagini
      sono sempre deprimenti, anche in alta definizione
      !?? E 'sto sproloquio che vorrebbe dire ?
    • teddybear scrive:
      Re: Aria ri-fritta
      - Scritto da: Sparrow
      Ah già, c'è il video HD ...
      ma se il film è di per se scadente, le immagini
      sono sempre deprimenti, anche in alta definizioneTrasportando il tuo ragionamento sulle connessioni internet, allora la ADSL in Italia non ha senso, visto che la maggiorparte delle persone non fa altro che scriversi messaggini idioti con MSN e mandarsi mail di PPS ancora più idioti.(Tralasciando ovviamente il fenomeno del P2P, che, a mia esperienza è meno diffuso delle ADSL e delle chat MSN)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aria ri-fritta
      - Scritto da: Sparrow
      Mi sembra proprio che col nuovo standard High
      Definition le majors avranno l'occasione di
      rifriggere tanta ma tanta aria
      !

      Certo alcuni capolavori del Cinema meritano un
      ripasso, ma secondo me si contano sulle dita di
      una mano
      !

      Per il resto a chi interessa ricomprare a prezzo
      salatissimo un vecchio film di mediocre livello ?
      A
      h già, ci sono i contenuti speciali ...
      ma se il film è scarso, i contenuti come possono
      essere speciali
      ?

      Ah già, c'è il video HD ...
      ma se il film è di per se scadente, le immagini
      sono sempre deprimenti, anche in alta definizione
      !
      Abbiamo cento e passa anni di cinema e settanta e qualcosa di contenuti video.Vedi un po te... :D
  • Guybrush scrive:
    Attenti ai multistrato
    Si scollano.Capita, e' solo questione di tempo, che si formi una minuscola bolla tra i due strati di un dvd (che sia normale, blu o HD).La minuscola bolla, se sottoposta a stress (e la rotazione e' uno stress) si deforma, si allarga e prima o poi... cede.Risultato: disco illeggibbile (spero di averci messo abbastanza doppie).Soluzione:Hard Disk Player.Un hard disk e' molto piu' affidabile di un DVD (specie se sta fermo la maggior parte del tempo), offre prestazioni ineguagliabili ed e' estremamente semplice duplicarne il contenuto (ghost, ad esempio).Certo, un HDD da 400gb costa molto di piu' di 8 supporti da 50gb, e' piu' ingombrante ecc.. ecc.. ecc..ma mica ho detto che l'alternativa doveva essere per forza migliore in tutto, no ;)GT.
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenti ai multistrato
      e com' é che i miei cd non si sono mai scollati nonostante le ore di continuo utilizzo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Attenti ai multistrato
        - Scritto da:
        e com' é che i miei cd non si sono mai scollati
        nonostante le ore di continuo
        utilizzo?A me piacciono con piu' strati, con il formaggio e panino con sesamo
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenti ai multistrato

      Risultato: disco illeggibbile (spero di averci
      messo abbastanza
      doppie).Si' anche qualcuna in piu', ma meglio abbondare dai...
    • Anonimo scrive:
      Re: Attenti ai multistrato
      E questa boiata chi te l'ha detta ? Ma per favore !- Scritto da: Guybrush
      Si scollano.

      Capita, e' solo questione di tempo, che si formi
      una minuscola bolla tra i due strati di un dvd
      (che sia normale, blu o
      HD).

      La minuscola bolla, se sottoposta a stress (e la
      rotazione e' uno stress) si deforma, si allarga e
      prima o poi...
      cede.

      Risultato: disco illeggibbile (spero di averci
      messo abbastanza
      doppie).

      Soluzione:
      Hard Disk Player.

      Un hard disk e' molto piu' affidabile di un DVD
      (specie se sta fermo la maggior parte del tempo),
      offre prestazioni ineguagliabili ed e'
      estremamente semplice duplicarne il contenuto
      (ghost, ad
      esempio).

      Certo, un HDD da 400gb costa molto di piu' di 8
      supporti da 50gb, e' piu' ingombrante ecc.. ecc..
      ecc..

      ma mica ho detto che l'alternativa doveva essere
      per forza migliore in tutto, no
      ;)

      GT.
      • Guybrush scrive:
        Re: Attenti ai multistrato
        - Scritto da:
        E questa boiata chi te l'ha detta ?
        Ma per favore ![...]I fatti.Ho svariate decine di progetti archiviati su DVD, in alcuni casi multistrato. Archiviati in buste ad anelli entro faldoni conservati orizzontalmente.Ogni faldone non contiene piu' di 40 dischi.Un disco contenente un progetto particolarmente corposo s'e' sfaldato (i due strati si sono scollati) dopo un mese.Per puro qlo non ho perso nulla (non avevo ancora cancellato le immagini dall'hdd).
        GT
        • Anonimo scrive:
          Re: Attenti ai multistrato
          - Scritto da: Guybrush

          - Scritto da:

          E questa boiata chi te l'ha detta ?

          Ma per favore !
          [...]
          I fatti.
          Ho svariate decine di progetti archiviati su DVD,
          in alcuni casi multistrato. Archiviati in buste
          ad anelli entro faldoni conservati
          orizzontalmente.

          Ogni faldone non contiene piu' di 40 dischi.

          Un disco contenente un progetto particolarmente
          corposo s'e' sfaldato (i due strati si sono
          scollati) dopo un
          mese.

          Per puro qlo non ho perso nulla (non avevo ancora
          cancellato le immagini
          dall'hdd).


          GT
  • Anonimo scrive:
    un'occasione persa ....
    il formato ideale ???3 polliciemezzo con cartuccia protettiva non questa mondezza che come la guardi si rovina ....poi si lamentano che uno rippa ...
    • Anonimo scrive:
      Re: un'occasione persa ....
      - Scritto da:
      il formato ideale ???

      3 polliciemezzo con cartuccia protettiva

      non questa mondezza che come la guardi si rovina
      ....

      poi si lamentano che uno rippa ...
      Per caso i dvd li vedi col videoregistratore?(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: un'occasione persa ....
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        il formato ideale ???



        3 polliciemezzo con cartuccia protettiva



        non questa mondezza che come la guardi si rovina

        ....



        poi si lamentano che uno rippa ...



        Per caso i dvd li vedi col
        videoregistratore?(rotfl)era un modo di dire ....comunque col nastro vedi male ma vedi ....ma prova a fare un piccolo graffio al dvd ...o darci una ditata di nutella ...vedrai che spettacolo
        • teddybear scrive:
          Re: un'occasione persa ....
          - Scritto da:
          era un modo di dire ....
          comunque col nastro vedi male ma vedi ....

          ma prova a fare un piccolo graffio al dvd ...
          o darci una ditata di nutella ...

          vedrai che spettacoloPer questo, in ambito aziendale si preferisce fare backup su nastro. Male che vada perdi qualche centinaio di MB, non tutto il nastro da 800GB (in azienda usiamo gli LTO3 della Sony)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2006 14.52-----------------------------------------------------------
  • Wakko Warner scrive:
    Ma chissenestrafrega...
    ...dei film da 50GB.Fatemi la versione casalinga... il masterizzatore... PRESTO... non so più dove fare il backup di tutti i dati che ho... ho finito uno scatolone da 100 DVD proprio l'altro giorno... e grazie al cielo esiste Nierle... e come se non bastasse Kotaro continua a segnalarmi Anime interessanti da scaricare... non c'ho più spazioooooooooo... MI SERVE IL DVD DA 50GB... ANCHE DA 100GB!!!!....Dannazione... ma perché sono ancora qui io... torno a disintossicarmi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 ottobre 2006 09.29-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chissenestrafrega...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...dei film da 50GB.

      Fatemi la versione casalinga... il
      masterizzatore... PRESTO... non so più dove fare
      il backup di tutti i dati che ho... ho finito uno
      scatolone da 100 DVD proprio l'altro giorno... e
      grazie al cielo esiste Nierle... e come se non
      bastasse Kotaro continua a segnalarmi Anime
      interessanti da scaricare... non c'ho più
      spazioooooooooo... MI SERVE IL DVD DA 50GB...
      ANCHE DA
      100GB!!!!Non riesco a immaginare come tu possa accettare di costringere te stesso a masterizzare 100 DVD.Vai qui:http://www.lacie.com/products/product.htm?pid=10351
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chissenestrafrega...
        - Scritto da:
        - Scritto da: Wakko Warner

        ...dei film da 50GB.



        Fatemi la versione casalinga... il

        masterizzatore... PRESTO... non so più dove fare

        il backup di tutti i dati che ho... ho finito
        uno

        scatolone da 100 DVD proprio l'altro giorno... e

        grazie al cielo esiste Nierle... e come se non

        bastasse Kotaro continua a segnalarmi Anime

        interessanti da scaricare... non c'ho più

        spazioooooooooo... MI SERVE IL DVD DA 50GB...

        ANCHE DA

        100GB!!!!

        Non riesco a immaginare come tu possa accettare
        di costringere te stesso a masterizzare 100
        DVD.
        Vai qui:
        http://www.lacie.com/products/product.htm?pid=1035E che te ne fai ? Gli hard disk si rompono. Gli hard disk non si usano per archiviazione ma per utilizzare i dati. Copia di backup si mantiene sempre su supporti diversi. Ancora oggi esistono nastri digitali ad altissima capacità a livelli professionali su cui fare il backup.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chissenestrafrega...
          - Scritto da:
          E che te ne fai ?Registro 2TB di dati.Hai grosse lacune informatiche se non lo capisci.
          Gli hard disk si rompono. Visto che è un HD di backup devono rompersene due contemporaneamente , di cui uno e chiuso in un cassetto e pertanto ha rischi limitatissimi.
          Gli
          hard disk non si usano per archiviazione ma per
          utilizzare i dati.E' un assioma? (rotfl)
          Copia di backup si mantiene
          sempre su supporti diversi. No.Si mentiene in luoghi diversi
          Ancora oggi esistono
          nastri digitali ad altissima capacità a livelli
          professionali su cui fare il
          backup.1) per parafrasare un genio: I nastri digitali si smagnetizzano. 2) Quanto costa un'unità di backup su nastro che *in un'unica operazione* permette di copiare 2tb?No.. non dirmelo... sono andato qui e mi è venuto da ridere:http://www.superwarehouse.com/Backup_Tape_Drives/c2b/2327
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            E che te ne fai ?

            Registro 2TB di dati.
            Hai grosse lacune informatiche se non lo capisci.E tu invece sei il genio che ci dona la sua saggezza.. ehhh!2TB di dati ci registri.. bene.. e quando l' HDU è pieno che fai ? Spendi un capitale per comprare altri 2TB o cancelli tutto quello che hai archiviato ? Ehh.. sì, sei un genio tu, senza di te le aziende sarebbero fallite tutte.. ancora usano sistemi di backup a nastro e disco magneto-ottico .. che idioti, vero ?

            Gli hard disk si rompono.

            Visto che è un HD di backup devono rompersene
            due contemporaneamente , di cui uno e
            chiuso in un cassetto e pertanto ha rischi
            limitatissimi.Questo lo dici tu. Ed a parte questo, hai una qualche minima idea dei costi di archiviazione usando solo hard disk ? Evidentemente no.

            Gli

            hard disk non si usano per archiviazione ma per

            utilizzare i dati.

            E' un assioma? (rotfl)Ma per favore.

            Copia di backup si mantiene

            sempre su supporti diversi.

            No.
            Si mentiene in luoghi diversiVeramente si fanno di norma 3 copie dei dati da archiviare in zone sicure con sistemi antincendio.

            Ancora oggi esistono

            nastri digitali ad altissima capacità a livelli

            professionali su cui fare il

            backup.

            1) per parafrasare un genio:
            I nastri digitali si smagnetizzano. Sì, vabbè.
            2) Quanto costa un'unità di backup su nastro che
            *in un'unica operazione* permette di copiare
            2tb?Meno di una catena di hard disk.
            No.. non dirmelo... sono andato qui e mi è venuto
            da
            ridere:
            http://www.superwarehouse.com/Backup_Tape_Drives/cRidi, ridi.. presunto genietto arrogante.. ehhh.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            E tu invece sei il genio che ci dona la sua
            saggezza..
            ehhh!sentiamo.
            2TB di dati ci registri.. bene.. e quando l' HDU
            è pieno che fai ? Wacko è un privato non è un'azienda.Hai evitato di rispodere alla domanda sui costi dell'hardware per i nastri.Lo hai evitato perchè sai che costa 3/4 volte di più dell'HD da 2TB che verosimilmente dura 5 anni e mezzo, supponendo di scaricare/generare 1GB al giorno tutto l'anno.
            Spendi un capitale per comprare
            altri 2TB o cancelli tutto quello che hai
            archiviato ?dopo 5.4 anni, spendi un decimo di quanto hai speso 5.4 anni prima e compri un disco da 10TB.
            Ehh.. sì, sei un genio tu, senza di te le aziende
            sarebbero fallite tutte.. ancora usano sistemi di
            backup a nastro e disco magneto-ottico .. che
            idioti, vero ?forse qui l'unico idiota è quello che pensa che un privato sia un'azienda o che abbiano la stesse esigenze.


            Gli hard disk si rompono.



            Visto che è un HD di backup devono rompersene

            due contemporaneamente , di cui uno e

            chiuso in un cassetto e pertanto ha rischi

            limitatissimi.

            Questo lo dici tu.hai studi che dimostrano che due hard disk indipendenti e tenuti in luoghi distinti tendano a rompersi con *contemporanemente* con grande facilità?link, grazie.
            Ed a parte questo, hai una
            qualche minima idea dei costi di archiviazione
            usando solo hard disk ? Evidentemente
            no.costa 1000 dollari, c'è scritto lì.
            Ma per favore.per favore cosa???Sei tu che non riesci a capire che le esigenze di un privato sono diverse da quelle di Google.

            No.

            Si mentiene in luoghi diversi

            Veramente si fanno di norma 3 copie dei dati da
            archiviare in zone sicure con sistemi
            antincendio.ancora con le idiozie da grandi aziende???ma tu lo hai letto il post di wacco o fai finta che l'abbia scritto il responsabile archiviazioni di google?

            1) per parafrasare un genio:

            I nastri digitali si smagnetizzano.

            Sì, vabbè.sì vabbè cosa??E' così e lo sai benissimo.

            2) Quanto costa un'unità di backup su nastro che

            *in un'unica operazione* permette di copiare

            2tb?

            Meno di una catena di hard disk.rispondi alla domanda.poi prova ad usare il cervello e valuta se il prezzo che richiede la tua soluzione è sostenibile da un privato.
            Ridi, ridi.. presunto genietto arrogante.. ehhh.eh sì, l'arrogante sono io.. vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            E tu invece sei il genio che ci dona la sua

            saggezza..

            ehhh!

            sentiamo.


            2TB di dati ci registri.. bene.. e quando l' HDU

            è pieno che fai ?

            Wacko è un privato non è un'azienda.
            Hai evitato di rispodere alla domanda sui costi
            dell'hardware per i
            nastri.
            Lo hai evitato perchè sai che costa 3/4 volte di
            più dell'HD da 2TB che verosimilmente dura 5 anni
            e mezzo, supponendo di scaricare/generare 1GB al
            giorno tutto
            l'anno.Lo dici tu che costa 5 anni e mezzo. HDU da 2TB ancora non ci sono sul mercato, ne devi usare 3 da 750GB per ottenere 2TB e se uno lo usi per la ridondanza in RAID-5 o sistemi superiori hai solo 1.5GB disponibili.

            Spendi un capitale per comprare

            altri 2TB o cancelli tutto quello che hai

            archiviato ?

            dopo 5.4 anni, spendi un decimo di quanto hai
            speso 5.4 anni prima e compri un disco da
            10TB.Sì, vabbè. Queste sono le tue puerili idee, la realtà non è questa e le aziende non seguono le tue idee perchè sono fallate.

            Ehh.. sì, sei un genio tu, senza di te le
            aziende

            sarebbero fallite tutte.. ancora usano sistemi
            di

            backup a nastro e disco magneto-ottico .. che

            idioti, vero ?

            forse qui l'unico idiota è quello che pensa che
            un privato sia un'azienda o che abbiano la stesse
            esigenze.L'archiviazione dati vale per entrambi. Poi se uno è fesso e vuole farsi del male da solo segue le tue idee e butta i soldi.



            Gli hard disk si rompono.





            Visto che è un HD di backup devono rompersene


            due contemporaneamente , di cui uno e


            chiuso in un cassetto e pertanto ha rischi


            limitatissimi.



            Questo lo dici tu.

            hai studi che dimostrano che due hard disk
            indipendenti e tenuti in luoghi distinti tendano
            a rompersi con *contemporanemente* con grande
            facilità?
            link, grazie.Gli studi esistono da anni. Le multinazionali usano sistemi di backup e hard disk con ridondanza proprio per evitare la perdita di dati. Poi pensa quello che ti pare, non cambierà la realtà.

            Ed a parte questo, hai una

            qualche minima idea dei costi di archiviazione

            usando solo hard disk ? Evidentemente

            no.

            costa 1000 dollari, c'è scritto lì.Sì, sì.. sicuro.

            Ma per favore.

            per favore cosa???
            Sei tu che non riesci a capire che le esigenze di
            un privato sono diverse da quelle di
            Google.No, sei tu che non capisci cosa sia l'archiviazione dati.


            No.


            Si mentiene in luoghi diversi



            Veramente si fanno di norma 3 copie dei dati da

            archiviare in zone sicure con sistemi

            antincendio.

            ancora con le idiozie da grandi aziende???
            ma tu lo hai letto il post di wacco o fai finta
            che l'abbia scritto il responsabile archiviazioni
            di
            google?Continui a non capire cosa sia l'archiviazione dati.


            1) per parafrasare un genio:


            I nastri digitali si smagnetizzano.



            Sì, vabbè.

            sì vabbè cosa??
            E' così e lo sai benissimo.



            2) Quanto costa un'unità di backup su nastro
            che


            *in un'unica operazione* permette di copiare


            2tb?



            Meno di una catena di hard disk.

            rispondi alla domanda.
            poi prova ad usare il cervello e valuta se il
            prezzo che richiede la tua soluzione è
            sostenibile da un
            privato.



            Ridi, ridi.. presunto genietto arrogante.. ehhh.


            eh sì, l'arrogante sono io.. vero?Direi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:

            Wacko è un privato non è un'azienda.

            Hai evitato di rispodere alla domanda sui costi

            dell'hardware per i

            nastri.

            Lo hai evitato perchè sai che costa 3/4 volte di

            più dell'HD da 2TB che verosimilmente dura 5
            anni

            e mezzo, supponendo di scaricare/generare 1GB al

            giorno tutto

            l'anno.


            Lo dici tu che costa 5 anni e mezzo.No.Io non ho scritto che costa 5 anni e mezzo, ma che se produci nuovi file per un totlae di un GB al giorno (festivi e vacanze comprese) la capienza è sufficiente per 5 anni e mezzo.
            HDU da 2TB
            ancora non ci sono sul mercato, ne devi usare 3
            da 750GB per ottenere 2TB e se uno lo usi per la
            ridondanza in RAID-5 o sistemi superiori hai solo
            1.5GB
            disponibili.cosa non ti è chiaro nel link che messo?la capacità è 2TB.Che dentro quella scatola ci sia topo gigio o 20 dischi è irrilevante.Punto.

            dopo 5.4 anni, spendi un decimo di quanto hai

            speso 5.4 anni prima e compri un disco da

            10TB.

            Sì, vabbè. Queste sono le tue puerili idee, la
            realtà non è questa e le aziende non seguono le
            tue idee perchè sono
            fallate.Ancora con le aziende?????cosa non ti è chiaro nel concetto di wacco=privato?Salto tutto il resto delle tue petulanti affermazioni perchè NON HAI MAI SCRITTO QUANTO COSTA LA TUA SOLUZIONE E CONTINUI A FAR FINTA CHE WACCO SIA UNA MULTINAZIONALE.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            HDU da 2TB

            ancora non ci sono sul mercato, ne devi usare 3

            da 750GB per ottenere 2TB e se uno lo usi per la

            ridondanza in RAID-5 o sistemi superiori hai
            solo

            1.5GB

            disponibili.

            cosa non ti è chiaro nel link che messo?
            la capacità è 2TB.
            Che dentro quella scatola ci sia topo gigio o 20
            dischi è
            irrilevante.
            Punto.Gli dici che è irrilevante avere più di una meccanica senza ridondanza e pretendi di avere ragione ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:

            cosa non ti è chiaro nel link che messo?

            la capacità è 2TB.

            Che dentro quella scatola ci sia topo gigio o 20

            dischi è

            irrilevante.

            Punto.
            Gli dici che è irrilevante avere più di una
            meccanica senza ridondanza e pretendi di avere
            ragione ?1) dimentichi che l'HD è *già* quello di backup (o pensi che il nastro debba essere utilizzato per far bootare l'OS?) e fai finta di non sapere che la rottura contemporanea di due HD che stanno in luoghi differenti è altamente improbabile.2) lui ha detto una cazzata poichè ha trattato il caso di un privato come quello di un'azienda.Attendo preventivo per una soluzione a nastro che mi permetta di fare il backup di 2TB con un singolo click e senza lavorare fisicamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            - Scritto da:



            cosa non ti è chiaro nel link che messo?


            la capacità è 2TB.


            Che dentro quella scatola ci sia topo gigio o
            20


            dischi è


            irrilevante.


            Punto.


            Gli dici che è irrilevante avere più di una

            meccanica senza ridondanza e pretendi di avere

            ragione ?

            1) dimentichi che l'HD è *già* quello di backup
            (o pensi che il nastro debba essere utilizzato
            per far bootare l'OS?) e fai finta di non sapere
            che la rottura contemporanea di due HD che stanno
            in luoghi differenti è altamente
            improbabile.Fatto sta che gli HDU si riempono e quando sono pieni che ci fai con i dati ? Li butti? Il fatto che si parli di privati non significa che non abbiano necessità di archiviazione crescenti e che un HDU da 750GB gli possa bastare per molto tempo.. considerando che con la mole di dati scaricata via P2P poi il materiale da archiviare è enorme.
            2) lui ha detto una cazzata poichè ha trattato il
            caso di un privato come quello di
            un'azienda.La tua distinzione non ha senso. I sistemi di archiviazione non hanno costi esorbitanti anche in soluzioni ridondanti a nastro e magneto-ottici da renderli onerosi per dei privati. Oramai esistono addirittura NAS a 100 euro.
            Attendo preventivo per una soluzione a nastro che
            mi permetta di fare il backup di 2TB con un
            singolo click e senza lavorare
            fisicamente.------http://www.sun.com/storagetek/tape_storage/tape_drives/t10000/T10000 sets the new performance standard.Unprecedented advancements with 500GB capacity, 120 MB/sec throughput performance and media reusability, bring unsurpassed value to IT departments. Add in crypto-ready technology to support compliance initiatives and the T10000 stands apart in a class all by itself.------- http://www.exabyte.com/ Magnum 448: Redefining the tape library. Up to 38TB & so affordable.-------
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...

            -------

            http://www.exabyte.com/

            Magnum 448: Redefining the tape library. Up to
            38TB & so
            affordable .

            -------It offers up to 38.4 TB of compressed data storage all in a space-saving 4U form factor starting at under $9,300 MSRP. la capacità nativa è la metà: 19,2TB per 9,300$ = 2TB/1000$ ??
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            la capacità nativa è la metà: 19,2TB per 9,300$ =
            2TB/1000$
            ??Hai ragione!Wacco costa 9300$! vai e compra!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            Scusate,mi inserisco nel flame..E a livello di spazio fisico occupato,ingombra piu storage a disco o a nastro per un privato?Denghiù
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:
            Scusate,mi inserisco nel flame..
            E a livello di spazio fisico occupato,ingombra
            piu storage a disco o a nastro per un
            privato?

            Denghiùguarda questo:http://12.20.188.26/Content/Pages/Page.asp?Section=pressreleases&department=maxellusa_pr&Line=datapr&Open=datapr41e questo:http://www.quantum.com/Products/TapeDrives/LTOUltrium/LTO-3/Index.aspxe questo:http://maxell-usa.com/index.aspx?id=-5;0;158;0&a=read&pid=45secondo te?riassumo le specifiche:LTO3 = 800GB compressi = 400GB , transfer 395GB/h compressi = 197,5GB/h , accesso sequenzialeDLT-S4 = 1600GB compressi = 800GB , transfer 420GB/h compressi= 210GB/h , accesso sequenzialeil disco olografico= 1600GB non compressi, transfer 420GB/h non compressi, accesso casualele memorie a stato solido chissà
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...

            le memorie a stato solido chissàintendevo dire memorie molecolari
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chissenestrafrega...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Scusate,mi inserisco nel flame..

            E a livello di spazio fisico occupato,ingombra

            piu storage a disco o a nastro per un

            privato?



            Denghiù

            guarda questo:
            http://12.20.188.26/Content/Pages/Page.asp?Section

            e questo:
            http://www.quantum.com/Products/TapeDrives/LTOUltr

            e questo:
            http://maxell-usa.com/index.aspx?id=-5;0;158;0&a=r

            secondo te?

            riassumo le specifiche:

            LTO3 = 800GB compressi = 400GB , transfer
            395GB/h compressi = 197,5GB/h , accesso
            sequenziale

            DLT-S4 = 1600GB compressi = 800GB ,
            transfer 420GB/h compressi= 210GB/h ,
            accesso
            sequenziale

            il disco olografico= 1600GB non compressi,
            transfer 420GB/h non compressi, accesso
            casuale

            le memorie a stato solido chissàNo no io mi riferivo allo spazio fisico occupato tipo quanto è grande la macchina? C'entra nel garage?Cioè proprio lo spazio che vanno ad occupare in una stanza...
  • Dark-Angel scrive:
    anche col DVD....
    ...tutte queste promesse, tanta roba, tanti contenuti speciali...seh... come nose ti va bene trovi il "trailer cinematografico" (azzo te ne fai se hai il film?) e qualche breve commento audio di registi e attorii backstage, i dietro le quinte, gli errori sul set, scene alternative, director's cut, addons vari, quelli no, sono prerogativa delle "special, super, collection, enthusiast, extended" editions.... che fatalmente costano il doppio dei dvd normalimah
    • Anonimo scrive:
      Re: anche col DVD....
      - Scritto da: Dark-Angel
      ...tutte queste promesse, tanta roba, tanti
      contenuti
      speciali...

      seh... come no

      se ti va bene trovi il "trailer cinematografico"
      (azzo te ne fai se hai il film?) e qualche breve
      commento audio di registi e
      attori

      i backstage, i dietro le quinte, gli errori sul
      set, scene alternative, director's cut, addons
      vari, quelli no, sono prerogativa delle "special,
      super, collection, enthusiast, extended"
      editions.... che fatalmente costano il doppio dei
      dvd
      normali

      mahSpero tu stia scherzando...o non sei mai andato oltre il negozio sotto casa :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: anche col DVD....
        - Scritto da:

        - Scritto da: Dark-Angel

        ...tutte queste promesse, tanta roba, tanti

        contenuti

        speciali...



        seh... come no



        se ti va bene trovi il "trailer cinematografico"

        (azzo te ne fai se hai il film?) e qualche breve

        commento audio di registi e

        attori



        i backstage, i dietro le quinte, gli errori sul

        set, scene alternative, director's cut, addons

        vari, quelli no, sono prerogativa delle
        "special,

        super, collection, enthusiast, extended"

        editions.... che fatalmente costano il doppio
        dei

        dvd

        normali



        mah

        Spero tu stia scherzando...o non sei mai andato
        oltre il negozio sotto casa
        :'(Non c'entra niente quello che hai detto.
        • Anonimo scrive:
          Re: anche col DVD....
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Dark-Angel


          ...tutte queste promesse, tanta roba, tanti


          contenuti


          speciali...





          seh... come no





          se ti va bene trovi il "trailer
          cinematografico"


          (azzo te ne fai se hai il film?) e qualche
          breve


          commento audio di registi e


          attori





          i backstage, i dietro le quinte, gli errori
          sul


          set, scene alternative, director's cut, addons


          vari, quelli no, sono prerogativa delle

          "special,


          super, collection, enthusiast, extended"


          editions.... che fatalmente costano il doppio

          dei


          dvd


          normali





          mah



          Spero tu stia scherzando...o non sei mai andato

          oltre il negozio sotto casa

          :'(

          Non c'entra niente quello che hai detto.Mi riferivo al fatto che se uno sa attendere e gira trova il 90% dei titoli in offerta,lo dico per esperienza.Non stiamo sempre a lamentarci....
    • Anonimo scrive:
      Re: anche col DVD....
      Ma qualcuno se li vede mai tutti 'sti "contenuti speciali" ??A me personalmente non me ne potrebbe fregare di meno, ma riconosco di non essere un cinefilo...Attendo risposte...
      • Anonimo scrive:
        Re: anche col DVD....
        - Scritto da:
        Ma qualcuno se li vede mai tutti 'sti "contenuti
        speciali"
        ??

        A me personalmente non me ne potrebbe fregare di
        meno, ma riconosco di non essere un
        cinefilo...

        Attendo risposte...No, non li guardo mai e non so cosa farmene ma poi penso "cazzo, però il mio vicino di casa ha la versione con gli extra, e io chi sono da meno per non averlo?" Allora corro al centro commerciale in preda all'ansia e comincio a rovistare in mezzo agli scaffali finchè non salta fuori la versione DELUXE! Evvaiii!! Costa un'occhio della testa ma vale la pena per il prestigio che ne posso ottenere. Mi dirigo alla cassa soddisfatto tenendo la confezione in bella mostra per farla vedere agli altri in coda (e mi sento fico). Arrivo a casa e alla prima occasione non manco di far sapere al vicino che anch'io ho il dvd e in più ho degli extra aggiuntivi (vederlo rodere dall'invidia mi fa godere come un pazzo). Una volta infilato il dvd nel lettore perdo l'interesse per tutto il pacchetto. Ormai la sua funzione l'ha già svolta. L'importante per me è avere la conferma che ... io non sono da meno di voi!!! Bastardi.
        • Anonimo scrive:
          Re: anche col DVD....
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Ma qualcuno se li vede mai tutti 'sti "contenuti

          speciali"

          ??



          A me personalmente non me ne potrebbe fregare di

          meno, ma riconosco di non essere un

          cinefilo...



          Attendo risposte...

          No, non li guardo mai e non so cosa farmene ma
          poi penso "cazzo, però il mio vicino di casa ciao medioman ....e' quando leggo post come questi che papisco la decadenza italiana ....a noi non frega più un Tazzo di niente ...e' per quello che siamo il paese con più cellulari procapite ....anche se non ne produciamo 1 .il paese che legge meno ...e che ha l'anafalbetismo di ritorno ...a non non frega più un Tazzo di niente ...non scopiamo nemmeno più ...vista la natalità .e vai di Realiti ....TRONISTI E INTRONATI FOREVER !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: anche col DVD....

            ciao medioman ....

            e' quando leggo post come questi che papisco la
            decadenza italiana
            ....Beh, non basare i tuoi giudizi pessimisti sul mio post, visto che stavo facendo il pirla (ed era pure molto chiaro secondo me). ;)Comunque resta valido ciò che affermi. Bye.
  • Anonimo scrive:
    Click (per la precisione...)
    Di Frank Coraci, con Adam Sandler.
  • Anonimo scrive:
    R.I.P. HD DVD.
    La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il maggior spazio disponibile, forse esagerato per un film, ma prezioso sui supporti registrabili, pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD, rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un piacere né un onore conoscerti.
    • Anonimo scrive:
      Re: R.I.P. HD DVD.
      Se costava meno lo avrei conosciuto volentieri....ora non ci resta che vedere tra quanto i masterizzatori a laser blu e relativi supporti saranno alla portata di tutti (tra tanto)
      • Anonimo scrive:
        Re: R.I.P. HD DVD.
        - Scritto da:
        Se costava meno lo avrei conosciuto
        volentieri....ora non ci resta che vedere tra
        quanto i masterizzatori a laser blu e relativi
        supporti saranno alla portata di tutti (tra
        tanto)Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei negozi come Mediaworld da settimane a meno di 30euro. I masterizzatori BluRay si comprano già ora sugli 800-900 euro. Entro la prima metà del prossimo anno saranno nei negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay, che saranno ovviamente i più comprati. A quel punto la gente vorrà i supporti più capienti che sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno relegati come supporti a bassa capacità. Con il tempo come sempre accade i BD 25GB si troveranno a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD 15GB.... a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli 30GB dual layer perchè inutili e tutti compreranno i BD single layer 25GB al loro posto. I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi inferiori, quel che resterà dello standard HDDVD che potrebbe anche scomparire alla lunga.
        • Anonimo scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se costava meno lo avrei conosciuto

          volentieri....ora non ci resta che vedere tra

          quanto i masterizzatori a laser blu e relativi

          supporti saranno alla portata di tutti (tra

          tanto)

          Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei
          negozi come Mediaworld da settimane a meno di
          30euro. I masterizzatori BluRay si comprano già
          ora sugli 800-900 euro.
          Il prezzo di lancio per i tecnoentusiasti, ovviamente non fa testo, esaurito il lancio, se il prezzo sarà sceso a 500-600, col normale ritmo di calo dei prezzi (accelerato rispetto a un tempo) dopo un paio d'anni si dovrebbero trovare attorno ai 100 euro, prezzo che quasi qualsiasi utente è disposto a sborsare per un masterizzatore (se non lo ha o se il precedente inizia ad essere inadeguato)... curiosamente ho notato che ho pagato sia il CD-R/RW che il DVD+-R/RW anni dopo la stessa identica cifra, 89 euro.
          Entro la prima metà del prossimo anno saranno nei
          negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay,
          che saranno ovviamente i più comprati. A quel
          punto la gente vorrà i supporti più capienti che
          sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno
          relegati come supporti a bassa capacità. Con il
          tempo come sempre accade i BD 25GB si troveranno
          a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD 15GB....
          a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli
          30GB dual layer perchè inutili e tutti
          compreranno i BD single layer 25GB al loro posto.
          I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi
          inferiori, quel che resterà dello standard HDDVD
          che potrebbe anche scomparire alla lunga.
          Più o meno concordo: come supporto per i film i due standard sarebbero quasi equivalenti, essendo entrambi più che sufficienti come spazio, ma BD ha un vantaggio troppo elevato come capacità per l'uso come supporto registrabile, un atout che HD-DVD non può contrastare, mentre i vantaggi per HD-DVD derivanti da una più stretta derivazione dal DVD sono ampiamente compensati dalla maggiore maturità di BD, che ha alle spalle due anni di studi, esperienze e sviluppo in più.Per di più BD permette sistemi di DRM intercambiabili e in concorrenza fra loro, destando nelle major molta meno preoccupazione del DRM monopolizzato da MS di HD-DVD.
        • Anonimo scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
          ....cioè...arrivo a leggere post con sostenitori/detrattori per un formato dvd!!!incredibile......un formato dvd!!!!magari ci fate pure un flame!!!!!ma certo che siete forti......mi fate compassione...per me avete qualke problemino........(un bel giretto in bici..magari vi fa bene...)
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            STRAQUOTO! :D :D :D- Scritto da:
            ....cioè...arrivo a leggere post con
            sostenitori/detrattori per un formato
            dvd!!!

            incredibile......un formato dvd!!!!
            magari ci fate pure un flame!!!!!

            ma certo che siete forti......mi fate
            compassione...per me avete qualke
            problemino........(un bel giretto in bici..magari
            vi fa
            bene...)
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            E io pure Straquoto!- Scritto da:

            STRAQUOTO!
            :D :D :D


            - Scritto da:

            ....cioè...arrivo a leggere post con

            sostenitori/detrattori per un formato

            dvd!!!



            incredibile......un formato dvd!!!!

            magari ci fate pure un flame!!!!!



            ma certo che siete forti......mi fate

            compassione...per me avete qualke

            problemino........(un bel giretto in
            bici..magari

            vi fa

            bene...)
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            - Scritto da:
            E io pure Straquoto!

            - Scritto da:



            STRAQUOTO!

            :D :D :D





            - Scritto da:


            ....cioè...arrivo a leggere post con


            sostenitori/detrattori per un formato


            dvd!!!





            incredibile......un formato dvd!!!!


            magari ci fate pure un flame!!!!!





            ma certo che siete forti......mi fate


            compassione...per me avete qualke


            problemino........(un bel giretto in

            bici..magari


            vi fa


            bene...)E invece hanno ragione: a parte la maggior capacità, c'è il problema del DRM, che è già un male in sé, ma nel BD ammetterà comunque soluzioni in concorrenza fra loro e libera scelta del detentore dei diritti su quale usare, mentre HD-DVD avrà incorporato un DRM proprietario di un noto monopolista: ora, per l'utente finale che sia un puro e semplice fruitore è una fregatura in ogni caso, ma per chi fosse un piccolo produttore con zero potere contrattuale verso il monopolista, HD-DVD è una fregatura doppia.
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            - Scritto da:
            ....cioè...arrivo a leggere post con
            sostenitori/detrattori per un formato
            dvd!!!

            incredibile......un formato dvd!!!!
            magari ci fate pure un flame!!!!!

            ma certo che siete forti......mi fate
            compassione...per me avete qualke
            problemino........(un bel giretto in bici..magari
            vi fa
            bene...)Tu invece dimostri di essere il galletto del pollaio.. ehhh!
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            - Scritto da:
            ....cioè...arrivo a leggere post con
            sostenitori/detrattori per un formato
            dvd!!!

            incredibile......un formato dvd!!!!
            magari ci fate pure un flame!!!!!

            ma certo che siete forti......mi fate
            compassione...per me avete qualke
            problemino........(un bel giretto in bici..magari
            vi fa
            bene...)In effetti ... ma è colpa delle città! Passare la vita fra quattro mura di cemento rende nevrotici un pò tutti. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            no ragazzi...sinceramente.....capisco discutere, come giustamente fanno alcuni, dei dettagli tecnici, differenze, pro e contro di una o altra tecnologia....ma cominciare a patteggiare per uno o l'altro come fossero due squadre o fazioni proprio mi sembra esagerato (capisco tifare per la propria squadra del cuore allo stadio....)...ma che gkliene viene in saccoccia?Boh......
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            - Scritto da:
            no ragazzini ...sinceramente.....
            capisco discutere, come giustamente fanno alcuni,
            dei dettagli tecnici, differenze, pro e contro di
            una o altra tecnologia....ma cominciare a
            patteggiare per uno o l'altro come fossero due
            squadre o fazioni proprio mi sembra esagerato
            (capisco tifare per la propria squadra del cuore
            allo stadio....)...ma che gkliene viene in
            saccoccia?
            Boh......
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD....ma siete normali?
            - Scritto da:
            ....cioè...arrivo a leggere post con
            sostenitori/detrattori per un formato
            dvd!!!

            incredibile......un formato dvd!!!!
            magari ci fate pure un flame!!!!!

            ma certo che siete forti......mi fate
            compassione...per me avete qualke
            problemino........(un bel giretto in bici..magari
            vi fa
            bene...)hai ragione ma sai com'e' ? la vita moderna sfocia in cazzate ipertecnologiche a causa dell'atavica mancanza di patata, riconosciuta e accettata da tutti nonche' guardata con simpatia.Quindi non ci rimane altro che accanirci su queste cose
        • avvelenato scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se costava meno lo avrei conosciuto

          volentieri....ora non ci resta che vedere tra

          quanto i masterizzatori a laser blu e relativi

          supporti saranno alla portata di tutti (tra

          tanto)

          Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei
          negozi come Mediaworld da settimane a meno di
          30euro. I masterizzatori BluRay si comprano già
          ora sugli 800-900 euro.

          Entro la prima metà del prossimo anno saranno nei
          negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay,
          che saranno ovviamente i più comprati. A quel
          punto la gente vorrà i supporti più capienti che
          sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno
          relegati come supporti a bassa capacità. Con il
          tempo come sempre accade i BD 25GB si troveranno
          a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD 15GB....
          a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli
          30GB dual layer perchè inutili e tutti
          compreranno i BD single layer 25GB al loro posto.
          I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi
          inferiori, quel che resterà dello standard HDDVD
          che potrebbe anche scomparire alla lunga.
          Fare un ibrido bd-hd dvd non è la stessa cosa di un masterizzatore dvd+/-.Potrebbe risultare molto più costoso.Così costoso, che non farà in tempo a scendere di prezzo senza che un formato prevalga sull'altro, come accaduto con i dvd.Inoltre qua stiamo parlando di incompatibilità in lettura, è quasi d'obbligo che un formato vinca e uno perda.Hai visto molti videoregistratori combo vhs/betamax in giro negli anni passati?
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Se costava meno lo avrei conosciuto


            volentieri....ora non ci resta che vedere tra


            quanto i masterizzatori a laser blu e relativi


            supporti saranno alla portata di tutti (tra


            tanto)



            Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei

            negozi come Mediaworld da settimane a meno di

            30euro. I masterizzatori BluRay si comprano già

            ora sugli 800-900 euro.



            Entro la prima metà del prossimo anno saranno
            nei

            negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay,

            che saranno ovviamente i più comprati. A quel

            punto la gente vorrà i supporti più capienti che

            sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno

            relegati come supporti a bassa capacità. Con il

            tempo come sempre accade i BD 25GB si troveranno

            a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD 15GB....

            a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli

            30GB dual layer perchè inutili e tutti

            compreranno i BD single layer 25GB al loro
            posto.

            I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi

            inferiori, quel che resterà dello standard HDDVD

            che potrebbe anche scomparire alla lunga.



            Fare un ibrido bd-hd dvd non è la stessa cosa di
            un masterizzatore
            dvd+/-.
            Potrebbe risultare molto più costoso.
            Così costoso, che non farà in tempo a scendere di
            prezzo senza che un formato prevalga sull'altro,
            come accaduto con i
            dvd.
            Inoltre qua stiamo parlando di incompatibilità in
            lettura, è quasi d'obbligo che un formato vinca e
            uno
            perda.
            Hai visto molti videoregistratori combo
            vhs/betamax in giro negli anni
            passati?Ma che paragoni fai ? I masterizzatori ibridi HDDVD e BD sono già stati annunciati, sono in produzione preliminare ed il prossimo anno saranno nei negozi. Anche la Pioneer ne ha annunciato uno. Che siano più costosi lo dici e lo credi tu. Alla lunga saranno molto più economici per i produttori che stanno massicciamente decidendo di non rilasciare prodotti per un singolo standard.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Se costava meno lo avrei conosciuto



            volentieri....ora non ci resta che vedere
            tra



            quanto i masterizzatori a laser blu e
            relativi



            supporti saranno alla portata di tutti (tra



            tanto)





            Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei


            negozi come Mediaworld da settimane a meno di


            30euro. I masterizzatori BluRay si comprano
            già


            ora sugli 800-900 euro.





            Entro la prima metà del prossimo anno saranno

            nei


            negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay,


            che saranno ovviamente i più comprati. A quel


            punto la gente vorrà i supporti più capienti
            che


            sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno


            relegati come supporti a bassa capacità. Con
            il


            tempo come sempre accade i BD 25GB si
            troveranno


            a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD
            15GB....


            a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli


            30GB dual layer perchè inutili e tutti


            compreranno i BD single layer 25GB al loro

            posto.


            I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi


            inferiori, quel che resterà dello standard
            HDDVD


            che potrebbe anche scomparire alla lunga.






            Fare un ibrido bd-hd dvd non è la stessa cosa di

            un masterizzatore

            dvd+/-.

            Potrebbe risultare molto più costoso.

            Così costoso, che non farà in tempo a scendere
            di

            prezzo senza che un formato prevalga sull'altro,

            come accaduto con i

            dvd.

            Inoltre qua stiamo parlando di incompatibilità
            in

            lettura, è quasi d'obbligo che un formato vinca
            e

            uno

            perda.

            Hai visto molti videoregistratori combo

            vhs/betamax in giro negli anni

            passati?


            Ma che paragoni fai ? I masterizzatori ibridi
            HDDVD e BD sono già stati annunciati, sono in
            produzione preliminare ed il prossimo anno
            saranno nei negozi. Anche la Pioneer ne ha
            annunciato uno. Che siano più costosi lo dici e
            lo credi tu. Alla lunga saranno molto più
            economici per i produttori che stanno
            massicciamente decidendo di non rilasciare
            prodotti per un singolo
            standard.Guarda, è improbabile. Mi ricordo quando i masterizzatori +/- costavano circa il 50% in più delle controparti single standard, e qua stiamo parlando invece di differenze ben più sostanziali, non solo di lettura. Probabilmente solo di royalities ai consorzi di entrambi i formati verrà aumentato notevolmente di prezzo, oltre al fatto che avendo una feature in più sicuramente nella catena del commercio chiunque troverà la giustificazione per aumentare il costo finale (prendi i monitor con dvi: la connessione digitale dovrebbe essere più "naturale" per un lcd, perché allora i monitor con dvi costa(va)no di più, spesso di parecchio?)Inoltre le spese di produzione, gestione, e magazzino di cataloghi di films doppi, assurdo, nessuno lo vorrebbe.Tanto più che è questa una situazione ad equilibrio palesemente precario. Basterà che uno dei due standard si avvantaggi lievemente sull'altro, e questo spingerà gli scettici verso di esso, causando un ulteriore squilibrio e un'ulteriore aumento di diffusione da parte di uno standard. Perché sopravvivano entrambi ci dovrà essere un'equilibrismo circense.
        • Anonimo scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se costava meno lo avrei conosciuto

          volentieri....ora non ci resta che vedere tra

          quanto i masterizzatori a laser blu e relativi

          supporti saranno alla portata di tutti (tra

          tanto)

          Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei
          negozi come Mediaworld da settimane a meno di
          30euro. I masterizzatori BluRay si comprano già
          ora sugli 800-900 euro.

          Entro la prima metà del prossimo anno saranno nei
          negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay,
          che saranno ovviamente i più comprati. A quel
          punto la gente vorrà i supporti più capienti che
          sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno
          relegati come supporti a bassa capacità. Con il
          tempo come sempre accade i BD 25GB si troveranno
          a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD 15GB....
          a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli
          30GB dual layer perchè inutili e tutti
          compreranno i BD single layer 25GB al loro posto.
          I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi
          inferiori, quel che resterà dello standard HDDVD
          che potrebbe anche scomparire alla lunga.
          mi dai i 6 numeri della prossima estrazione del superenalotto ?thanks
        • Anonimo scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Se costava meno lo avrei conosciuto

          volentieri....ora non ci resta che vedere tra

          quanto i masterizzatori a laser blu e relativi

          supporti saranno alla portata di tutti (tra

          tanto)

          Tanto ? I supporti BluRay 25GB già sono nei
          negozi come Mediaworld da settimane a meno di
          30euro. I masterizzatori BluRay si comprano già
          ora sugli 800-900 euro.Appunto. Tanto. I DVD normali io li compro a 22 centesimo l'uno. I Blue-Ray costano più di 10 volte tanto. Fai un pò tu.

          Entro la prima metà del prossimo anno saranno nei
          negozi i masterizzatori ibridi HDDVD e BluRay,
          che saranno ovviamente i più comprati. A quel
          punto la gente vorrà i supporti più capienti che
          sono i BluRay mentre i supporti HDDVD verranno
          relegati come supporti a bassa capacità. Con il
          tempo come sempre accade i BD 25GB si troveranno
          a prezzi inferiori a quelli degli HDDVD 15GB....
          a quel punto di HDDVD scompariranno i modelli
          30GB dual layer perchè inutili e tutti
          compreranno i BD single layer 25GB al loro posto.
          I 15GB quindi potrebbero trovarsi a prezzi
          inferiori, quel che resterà dello standard HDDVD
          che potrebbe anche scomparire alla lunga.
    • Anonimo scrive:
      Re: R.I.P. HD DVD.
      - Scritto da:
      La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il
      maggior spazio disponibile, forse esagerato per
      un film, ma prezioso sui supporti registrabili,
      pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,
      rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un
      piacere né un onore
      conoscerti.Comunque andrei a vedere un attimino in Usa le vendite di HD-DVD prima di parlare....
    • avvelenato scrive:
      Re: R.I.P. HD DVD.
      - Scritto da:
      La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il
      maggior spazio disponibile, forse esagerato per
      un film, ma prezioso sui supporti registrabili,
      pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,
      rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un
      piacere né un onore
      conoscerti.la superiorità tecnica è solo nella capienza massima raggiungibile, ed è rimasta tutta teorica fino a poco tempo fa.Al consumatore di film in hd gli frega poco dello spazio disponibile, a meno che non si lasci fregare dall'hype (come purtroppo è accaduto a te). Gli frega invece molto della qualità, che il formato hd dvd finora è riuscito comunque a garantire, mentre il blu-ray finora no, e se anche in futuro ci riuscisse, grazie a questi 25gb in più e all'inevitabile abbandono di mpeg2 (ma chi pensavano di prendere in giro codificando i film così da cani?), al consumatore interesseranno a quel punto i costi. E vedere un film grosso modo alla stessa qualità su di un lettore da 499 euro è più divertente che vederlo su di uno da 999 euro. Specie se i film per il primo costano qualcosa in meno che per il secondo.Non nascondo che in parte mi dispiaccia in quanto informaticamente parlando il blu-ray sembrava più promettente, come standard; la mia impressione è che sia stato penalizzato dalla concorrenza di hd-dvd, perché essendo di realizzazione più impegnativa necessitava forse una cura e un'impegno (e tempo) maggiori: sembra invece che sia stato cacato fuori a forza. Tuttavia il fatto che lo standard fosse promosso da Sony (azienda nota per il suo rispetto dei clienti) e che fosse infarcito di drm persino peggio del concorrente mi fa gioire del suo attuale (e presumibilmente anche futuro) fallimento.Inoltre, considerando che dalla comparsa delle unità driver-less usb e firewire non esiste più un unico egemonico standard per le memorie rimuovibili come all'epoca dei cd o peggio ancora dei floppy, non mi dà tanta pena pensare ad un disco di nuova generazione con 20 gb in meno di quelli che avrebbe potuto contenere. Vorrà dire che andrà meglio quando i produttori ci diranno che il formato 1920p è sorpassato e ci proporranno i nuovi film in formato 4k. E magari la lotta fra gli standard verrà combattuta tra storage olografico e streaming.
      • Anonimo scrive:
        Re: R.I.P. HD DVD.
        peccato che bd usi anche ampg4 e wmv come hd dvd.... pareggiando quindi la qualità
        • Anonimo scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:
          peccato che bd usi anche ampg4 e wmv come hd
          dvd.... pareggiando quindi la
          qualitàEntrambi gli standard utilizzano VC-1 (WMV9 HD), MPEG-4 Part10 H.264, MPEG-2.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            peccato che bd usi anche ampg4 e wmv come hd

            dvd.... pareggiando quindi la

            qualità

            Entrambi gli standard utilizzano VC-1 (WMV9 HD),
            MPEG-4 Part10 H.264,
            MPEG-2.Entrambi gli standard POSSONO UTILIZZARE VC-1 e tutti gli altri.Intanto però la maggioranza di film in bd sono stati rilasciati in mpeg2 su dischi single layer. Perché?Voglia di prendere per il culo gli early adopters?
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            peccato che bd usi anche ampg4 e wmv come hd


            dvd.... pareggiando quindi la


            qualità



            Entrambi gli standard utilizzano VC-1 (WMV9 HD),

            MPEG-4 Part10 H.264,

            MPEG-2.

            Entrambi gli standard POSSONO UTILIZZARE VC-1 e
            tutti gli
            altri.

            Intanto però la maggioranza di film in bd sono
            stati rilasciati in mpeg2 su dischi single layer.
            Perché?
            Voglia di prendere per il culo gli early adopters?Nooo non lo farebbero mai... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            peccato che bd usi anche ampg4 e wmv come hd


            dvd.... pareggiando quindi la


            qualità



            Entrambi gli standard utilizzano VC-1 (WMV9 HD),

            MPEG-4 Part10 H.264,

            MPEG-2.

            Entrambi gli standard POSSONO UTILIZZARE VC-1 e
            tutti gli
            altri.

            Intanto però la maggioranza di film in bd sono
            stati rilasciati in mpeg2 su dischi single layer.
            Perché?
            Voglia di prendere per il culo gli early adopters?Mancanza dell'hardware per comprimere H.264 ad alta qualità e costo di quello disponibile ancora troppo elevato. Ecco il motivo. Sigma Designs ha rilasciato da pochissimo il nuovo DSP e chipset in grado di decodificare H.264 a basso costo per l'integrazione nei prodotti.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            peccato che bd usi anche ampg4 e wmv come hd



            dvd.... pareggiando quindi la



            qualità





            Entrambi gli standard utilizzano VC-1 (WMV9
            HD),


            MPEG-4 Part10 H.264,


            MPEG-2.



            Entrambi gli standard POSSONO UTILIZZARE VC-1 e

            tutti gli

            altri.



            Intanto però la maggioranza di film in bd sono

            stati rilasciati in mpeg2 su dischi single
            layer.

            Perché?

            Voglia di prendere per il culo gli early
            adopters?

            Mancanza dell'hardware per comprimere H.264 ad
            alta qualità e costo di quello disponibile ancora
            troppo elevato. Ecco il motivo.

            Sigma Designs ha rilasciato da pochissimo il
            nuovo DSP e chipset in grado di decodificare
            H.264 a basso costo per l'integrazione nei
            prodotti.Per l'appunto. Ma perché prendere in giro i consumatori spacciando film encodati male in mpeg2 come prodotto di ultima qualità video?
      • Anonimo scrive:
        Re: R.I.P. HD DVD.
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da:

        La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il

        maggior spazio disponibile, forse esagerato per

        un film, ma prezioso sui supporti registrabili,

        pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,

        rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un

        piacere né un onore

        conoscerti.


        la superiorità tecnica è solo nella capienza
        massima raggiungibile, ed è rimasta tutta teorica
        fino a poco tempo
        fa.
        Al consumatore di film in hd gli frega poco dello
        spazio disponibile, a meno che non si lasci
        fregare dall'hype (come purtroppo è accaduto a
        te). Gli frega invece molto della qualità, che il
        formato hd dvd finora è riuscito comunque a
        garantire, mentre il blu-ray finora no, e se
        anche in futuro ci riuscisse, grazie a questi
        25gb in più e all'inevitabile abbandono di mpeg2
        (ma chi pensavano di prendere in giro codificando
        i film così da cani?), al consumatore
        interesseranno a quel punto i costi. E vedere un
        film grosso modo alla stessa qualità su di un
        lettore da 499 euro è più divertente che vederlo
        su di uno da 999 euro. Specie se i film per il
        primo costano qualcosa in meno che per il
        secondo.

        Non nascondo che in parte mi dispiaccia in quanto
        informaticamente parlando il blu-ray sembrava più
        promettente, come standard; la mia impressione è
        che sia stato penalizzato dalla concorrenza di
        hd-dvd, perché essendo di realizzazione più
        impegnativa necessitava forse una cura e
        un'impegno (e tempo) maggiori: sembra invece che
        sia stato cacato fuori a forza. Tuttavia il fatto
        che lo standard fosse promosso da Sony (azienda
        nota per il suo rispetto dei clienti) e che fosse
        infarcito di drm persino peggio del concorrente
        mi fa gioire del suo attuale (e presumibilmente
        anche futuro)
        fallimento.

        Inoltre, considerando che dalla comparsa delle
        unità driver-less usb e firewire non esiste più
        un unico egemonico standard per le memorie
        rimuovibili come all'epoca dei cd o peggio ancora
        dei floppy, non mi dà tanta pena pensare ad un
        disco di nuova generazione con 20 gb in meno di
        quelli che avrebbe potuto contenere. Vorrà dire
        che andrà meglio quando i produttori ci diranno
        che il formato 1920p è sorpassato e ci
        proporranno i nuovi film in formato 4k. E magari
        la lotta fra gli standard verrà combattuta tra
        storage olografico e
        streaming.Formato 1920p ? Mah! Vorrai dire 1080p... si contano le linee/pixel verticali non orizzontali negli standard. Quando poi parli di spazio disponibile e qualità video.. hai evidentemente una grossa confusione. Maggiore spazio hai e maggiore bitrate potrai avere, ed anche usando H.264 il bitrate deve essere alto per ottenere la massima qualità possibile a 1080i e 1080p. Quindi lo spazio è il fattore chiave di decisione per scegliere il formato con la migliore qualità video, ed il BD è superiore ad HDDVD
        • Anonimo scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          - Scritto da:


          La superiorità tecnica di BD c'era ab initio,
          il


          maggior spazio disponibile, forse esagerato
          per


          un film, ma prezioso sui supporti
          registrabili,


          pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,


          rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né
          un


          piacere né un onore


          conoscerti.





          la superiorità tecnica è solo nella capienza

          massima raggiungibile, ed è rimasta tutta
          teorica

          fino a poco tempo

          fa.

          Al consumatore di film in hd gli frega poco
          dello

          spazio disponibile, a meno che non si lasci

          fregare dall'hype (come purtroppo è accaduto a

          te). Gli frega invece molto della qualità, che
          il

          formato hd dvd finora è riuscito comunque a

          garantire, mentre il blu-ray finora no, e se

          anche in futuro ci riuscisse, grazie a questi

          25gb in più e all'inevitabile abbandono di mpeg2

          (ma chi pensavano di prendere in giro
          codificando

          i film così da cani?), al consumatore

          interesseranno a quel punto i costi. E vedere un

          film grosso modo alla stessa qualità su di un

          lettore da 499 euro è più divertente che vederlo

          su di uno da 999 euro. Specie se i film per il

          primo costano qualcosa in meno che per il

          secondo.



          Non nascondo che in parte mi dispiaccia in
          quanto

          informaticamente parlando il blu-ray sembrava
          più

          promettente, come standard; la mia impressione è

          che sia stato penalizzato dalla concorrenza di

          hd-dvd, perché essendo di realizzazione più

          impegnativa necessitava forse una cura e

          un'impegno (e tempo) maggiori: sembra invece che

          sia stato cacato fuori a forza. Tuttavia il
          fatto

          che lo standard fosse promosso da Sony (azienda

          nota per il suo rispetto dei clienti) e che
          fosse

          infarcito di drm persino peggio del concorrente

          mi fa gioire del suo attuale (e presumibilmente

          anche futuro)

          fallimento.



          Inoltre, considerando che dalla comparsa delle

          unità driver-less usb e firewire non esiste più

          un unico egemonico standard per le memorie

          rimuovibili come all'epoca dei cd o peggio
          ancora

          dei floppy, non mi dà tanta pena pensare ad un

          disco di nuova generazione con 20 gb in meno di

          quelli che avrebbe potuto contenere. Vorrà dire

          che andrà meglio quando i produttori ci diranno

          che il formato 1920p è sorpassato e ci

          proporranno i nuovi film in formato 4k. E magari

          la lotta fra gli standard verrà combattuta tra

          storage olografico e

          streaming.


          Formato 1920p ? Mah! Vorrai dire 1080p.Si', certo, ma non dimenticare anche l'ultima specifica, la H725, che pare verra' implementata anche in "Katanello", prodotto di punta del 2007
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: avvelenato





            - Scritto da:



            La superiorità tecnica di BD c'era ab
            initio,

            il



            maggior spazio disponibile, forse esagerato

            per



            un film, ma prezioso sui supporti

            registrabili,



            pure, ora arrivano anche i film: addio HD
            DVD,



            rispetto a BD eri un regresso, NON è stato


            un



            piacere né un onore



            conoscerti.








            la superiorità tecnica è solo nella capienza


            massima raggiungibile, ed è rimasta tutta

            teorica


            fino a poco tempo


            fa.


            Al consumatore di film in hd gli frega poco

            dello


            spazio disponibile, a meno che non si lasci


            fregare dall'hype (come purtroppo è accaduto a


            te). Gli frega invece molto della qualità, che

            il


            formato hd dvd finora è riuscito comunque a


            garantire, mentre il blu-ray finora no, e se


            anche in futuro ci riuscisse, grazie a questi


            25gb in più e all'inevitabile abbandono di
            mpeg2


            (ma chi pensavano di prendere in giro

            codificando


            i film così da cani?), al consumatore


            interesseranno a quel punto i costi. E vedere
            un


            film grosso modo alla stessa qualità su di un


            lettore da 499 euro è più divertente che
            vederlo


            su di uno da 999 euro. Specie se i film per il


            primo costano qualcosa in meno che per il


            secondo.





            Non nascondo che in parte mi dispiaccia in

            quanto


            informaticamente parlando il blu-ray sembrava

            più


            promettente, come standard; la mia
            impressione
            è


            che sia stato penalizzato dalla concorrenza di


            hd-dvd, perché essendo di realizzazione più


            impegnativa necessitava forse una cura e


            un'impegno (e tempo) maggiori: sembra invece
            che


            sia stato cacato fuori a forza. Tuttavia il

            fatto


            che lo standard fosse promosso da Sony
            (azienda


            nota per il suo rispetto dei clienti) e che

            fosse


            infarcito di drm persino peggio del
            concorrente


            mi fa gioire del suo attuale (e
            presumibilmente


            anche futuro)


            fallimento.





            Inoltre, considerando che dalla comparsa delle


            unità driver-less usb e firewire non esiste
            più


            un unico egemonico standard per le memorie


            rimuovibili come all'epoca dei cd o peggio

            ancora


            dei floppy, non mi dà tanta pena pensare ad un


            disco di nuova generazione con 20 gb in meno
            di


            quelli che avrebbe potuto contenere. Vorrà
            dire


            che andrà meglio quando i produttori ci
            diranno


            che il formato 1920p è sorpassato e ci


            proporranno i nuovi film in formato 4k. E
            magari


            la lotta fra gli standard verrà combattuta tra


            storage olografico e


            streaming.





            Formato 1920p ? Mah! Vorrai dire 1080p.

            Si', certo, ma non dimenticare anche l'ultima
            specifica, la H725, che pare verra' implementata
            anche in "Katanello", prodotto di punta del
            2007Quando uno è ignorante e scrive stupidaggini non sapendo che cosa dice.. Non esiste alcun h.725, mentre l' H.265 SVC è il prossimo codec successore di H.264.
        • avvelenato scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          - Scritto da:


          La superiorità tecnica di BD c'era ab initio,
          il


          maggior spazio disponibile, forse esagerato
          per


          un film, ma prezioso sui supporti
          registrabili,


          pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,


          rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né
          un


          piacere né un onore


          conoscerti.





          la superiorità tecnica è solo nella capienza

          massima raggiungibile, ed è rimasta tutta
          teorica

          fino a poco tempo

          fa.

          Al consumatore di film in hd gli frega poco
          dello

          spazio disponibile, a meno che non si lasci

          fregare dall'hype (come purtroppo è accaduto a

          te). Gli frega invece molto della qualità, che
          il

          formato hd dvd finora è riuscito comunque a

          garantire, mentre il blu-ray finora no, e se

          anche in futuro ci riuscisse, grazie a questi

          25gb in più e all'inevitabile abbandono di mpeg2

          (ma chi pensavano di prendere in giro
          codificando

          i film così da cani?), al consumatore

          interesseranno a quel punto i costi. E vedere un

          film grosso modo alla stessa qualità su di un

          lettore da 499 euro è più divertente che vederlo

          su di uno da 999 euro. Specie se i film per il

          primo costano qualcosa in meno che per il

          secondo.



          Non nascondo che in parte mi dispiaccia in
          quanto

          informaticamente parlando il blu-ray sembrava
          più

          promettente, come standard; la mia impressione è

          che sia stato penalizzato dalla concorrenza di

          hd-dvd, perché essendo di realizzazione più

          impegnativa necessitava forse una cura e

          un'impegno (e tempo) maggiori: sembra invece che

          sia stato cacato fuori a forza. Tuttavia il
          fatto

          che lo standard fosse promosso da Sony (azienda

          nota per il suo rispetto dei clienti) e che
          fosse

          infarcito di drm persino peggio del concorrente

          mi fa gioire del suo attuale (e presumibilmente

          anche futuro)

          fallimento.



          Inoltre, considerando che dalla comparsa delle

          unità driver-less usb e firewire non esiste più

          un unico egemonico standard per le memorie

          rimuovibili come all'epoca dei cd o peggio
          ancora

          dei floppy, non mi dà tanta pena pensare ad un

          disco di nuova generazione con 20 gb in meno di

          quelli che avrebbe potuto contenere. Vorrà dire

          che andrà meglio quando i produttori ci diranno

          che il formato 1920p è sorpassato e ci

          proporranno i nuovi film in formato 4k. E magari

          la lotta fra gli standard verrà combattuta tra

          storage olografico e

          streaming.


          Formato 1920p ? Mah! Vorrai dire 1080p... si
          contano le linee/pixel verticali non orizzontali
          negli standard.
          Un errore mnemonico che spero tu potrai perdonarmi.

          Quando poi parli di spazio disponibile e qualità
          video.. hai evidentemente una grossa confusione.
          Maggiore spazio hai e maggiore bitrate potrai
          avere, ed anche usando H.264 il bitrate deve
          essere alto per ottenere la massima qualità
          possibile a 1080i e 1080p. Quindi lo spazio è il
          fattore chiave di decisione per scegliere il
          formato con la migliore qualità video, ed il BD è
          superiore ad
          HDDVDSecondo me invece la confusione l'hai te.La qualità non aumenta linearmente con il bitrate, ma avvicinandosi asintoticamente all'ideale non compresso.La mia teoria, tutta da verificare per carità (aspetteremo i film di prossima generazione -quelli attuali fanno acare!- e magari potrai smentirmi), è che la differenza qualitativa tra hd dvd (30gb) e bd rimarrà sufficientemente lieve da far prevalere l'argomentazione costo.Questa mia teoria è supportata da:* voci che confermano come le attuali (l'attuale?) unità bd-rom abbiano dei limiti di bandwidth, il cui aggiramento è possibile solo abbandonando la compatibilità con i primi lettori.Questo farebbe tuttavia incazzare molto gli early adopters, che sono spesso quelli che trascinano l'utenza sempre più mainstream consigliandola e dirigendola.* il fatto che su hd dvd mettano degli speciali: evidentemente anche 30 gb sono più che sufficienti. Probabilmente persino 25 dovrebbero bastare, purché si usi un codec evoluto.
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da: avvelenato





            - Scritto da:



            La superiorità tecnica di BD c'era ab
            initio,

            il



            maggior spazio disponibile, forse esagerato

            per



            un film, ma prezioso sui supporti

            registrabili,



            pure, ora arrivano anche i film: addio HD
            DVD,



            rispetto a BD eri un regresso, NON è stato


            un



            piacere né un onore



            conoscerti.








            la superiorità tecnica è solo nella capienza


            massima raggiungibile, ed è rimasta tutta

            teorica


            fino a poco tempo


            fa.


            Al consumatore di film in hd gli frega poco

            dello


            spazio disponibile, a meno che non si lasci


            fregare dall'hype (come purtroppo è accaduto a


            te). Gli frega invece molto della qualità, che

            il


            formato hd dvd finora è riuscito comunque a


            garantire, mentre il blu-ray finora no, e se


            anche in futuro ci riuscisse, grazie a questi


            25gb in più e all'inevitabile abbandono di
            mpeg2


            (ma chi pensavano di prendere in giro

            codificando


            i film così da cani?), al consumatore


            interesseranno a quel punto i costi. E vedere
            un


            film grosso modo alla stessa qualità su di un


            lettore da 499 euro è più divertente che
            vederlo


            su di uno da 999 euro. Specie se i film per il


            primo costano qualcosa in meno che per il


            secondo.





            Non nascondo che in parte mi dispiaccia in

            quanto


            informaticamente parlando il blu-ray sembrava

            più


            promettente, come standard; la mia
            impressione
            è


            che sia stato penalizzato dalla concorrenza di


            hd-dvd, perché essendo di realizzazione più


            impegnativa necessitava forse una cura e


            un'impegno (e tempo) maggiori: sembra invece
            che


            sia stato cacato fuori a forza. Tuttavia il

            fatto


            che lo standard fosse promosso da Sony
            (azienda


            nota per il suo rispetto dei clienti) e che

            fosse


            infarcito di drm persino peggio del
            concorrente


            mi fa gioire del suo attuale (e
            presumibilmente


            anche futuro)


            fallimento.





            Inoltre, considerando che dalla comparsa delle


            unità driver-less usb e firewire non esiste
            più


            un unico egemonico standard per le memorie


            rimuovibili come all'epoca dei cd o peggio

            ancora


            dei floppy, non mi dà tanta pena pensare ad un


            disco di nuova generazione con 20 gb in meno
            di


            quelli che avrebbe potuto contenere. Vorrà
            dire


            che andrà meglio quando i produttori ci
            diranno


            che il formato 1920p è sorpassato e ci


            proporranno i nuovi film in formato 4k. E
            magari


            la lotta fra gli standard verrà combattuta tra


            storage olografico e


            streaming.





            Formato 1920p ? Mah! Vorrai dire 1080p... si

            contano le linee/pixel verticali non orizzontali

            negli standard.



            Un errore mnemonico che spero tu potrai
            perdonarmi.




            Quando poi parli di spazio disponibile e qualità

            video.. hai evidentemente una grossa confusione.

            Maggiore spazio hai e maggiore bitrate potrai

            avere, ed anche usando H.264 il bitrate deve

            essere alto per ottenere la massima qualità

            possibile a 1080i e 1080p. Quindi lo spazio è il

            fattore chiave di decisione per scegliere il

            formato con la migliore qualità video, ed il BD
            è

            superiore ad

            HDDVD

            Secondo me invece la confusione l'hai te.
            La qualità non aumenta linearmente con il
            bitrate, ma avvicinandosi asintoticamente
            all'ideale non
            compresso.Se usi la parola "asintotico" non ottieni automaticamente la ragione, sai ? Non bisogna essere geni per capire che un flusso dati non compresso in modalità lossy ma al massimo compresso lossless sarebbe l'ideale. Direi che non fa una piega come discorso, se fosse possibile farlo non sarebbe nato l' SDTV interlacciato.
            La mia teoria, tutta da verificare per carità
            (aspetteremo i film di prossima generazione
            -quelli attuali fanno acare!- e magari potrai
            smentirmi), è che la differenza qualitativa tra
            hd dvd (30gb) e bd rimarrà sufficientemente lieve
            da far prevalere l'argomentazione
            costo.
            Questa mia teoria è supportata da:
            * voci che confermano come le attuali
            (l'attuale?) unità bd-rom abbiano dei limiti di
            bandwidth, il cui aggiramento è possibile solo
            abbandonando la compatibilità con i primi
            lettori.
            Questo farebbe tuttavia incazzare molto gli early
            adopters, che sono spesso quelli che trascinano
            l'utenza sempre più mainstream consigliandola e
            dirigendola.
            * il fatto che su hd dvd mettano degli speciali:
            evidentemente anche 30 gb sono più che
            sufficienti. Probabilmente persino 25 dovrebbero
            bastare, purché si usi un codec
            evoluto.http://www.drunkenblog.com/drunkenblog-archives/000312.htmlSo bitrate is of paramount importance, as when you take something like a high-definition stream and try to apply MPEG-2 style compression to it you end up with a massive stream of data. And, as I mentioned, since the codec isn't geared towards that type of use it has what I call 'fall-down-go-boom' syndrome; meaning quality and efficiency suffers horribly. You can see this easily by taking a vacation photo and pumping it out as a GIF or as a JPG; JPGs are made for this sort of thing and as such do really well. GIF compression isn't, and it not only won't look as good the compression won't be near what you'd get by using JPG. You could easily reverse the situation by pumping a logo through them both and watching JPG fall-down-go-boom because it's out of its element.So H.264/AVC has some wondrous savings in terms of bitrate; depending on what you're doing they can be 30-70% of a reduction over MPEG-2 or MPEG-4 ASP, although most often you'll probably see something around 38-40% over MPEG-4 ASP. There's a problem though, as this stuff doesn't come for free.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:


            Se usi la parola "asintotico" non ottieni
            automaticamente la ragione, sai ?
            Neanche automaticamente torto.Scusa se credevo che in un dialogo contassero i concetti e non la complessità o semplicità delle parole.
            Non bisogna essere geni per capire che un flusso
            dati non compresso in modalità lossy ma al
            massimo compresso lossless sarebbe l'ideale.Né bisogna esserlo per capire che aumentando il bitrate a dismisura non si renderà il media lossy smisuratamente migliore. Ogni flusso multimediale ha il suo bitrate ideale a seconda della sua frequenza di campionamento e del numero di bit per campione ( e della risoluzione in ambito video), oltre che ovviamente dal codec usato. Sopra questo è tutto grasso che cola per la stragrande maggioranza della gente.Prendi ad esempio aac: un wave da 44khz,stereo 16bit può essere compresso efficacemente in 128kbps: sufficienti per garantire trasparenza alla maggior parte dei potenziali fruitori e ottenere una differenza dal loseless accettabile per molti di quelli che invece la trasparenza non la riconoscono.Con il video inoltre è molto diverso in quanto il delta tra una compressione non trasparente e una fastidiosa è più elevato.
            Direi che non fa una piega come discorso, se
            fosse possibile farlo non sarebbe nato l' SDTV
            interlacciato.
            Non capisco cosa c'entra, dal momento che l'sd interallacciato è innanzitutto nato come formato analogico e non compresso. Se non sai la differenza tra interallacciato e compresso non capisco nemmeno cosa discuto a fare con te.
            http://www.drunkenblog.com/drunkenblog-archives/00

            So bitrate is of paramount importance, as when
            you take something like a high-definition stream
            and try to apply MPEG-2 style compression to it
            you end up with a massive stream of data. And, as
            I mentioned, since the codec isn't geared towards
            that type of use it has what I call
            'fall-down-go-boom' syndrome; meaning quality and
            efficiency suffers horribly. You can see this
            easily by taking a vacation photo and pumping it
            out as a GIF or as a JPG; JPGs are made for this
            sort of thing and as such do really well. GIF
            compression isn't, and it not only won't look as
            good the compression won't be near what you'd get
            by using JPG. You could easily reverse the
            situation by pumping a logo through them both and
            watching JPG fall-down-go-boom because it's out
            of its
            element.

            So H.264/AVC has some wondrous savings in terms
            of bitrate; depending on what you're doing they
            can be 30-70% of a reduction over MPEG-2 or
            MPEG-4 ASP, although most often you'll probably
            see something around 38-40% over MPEG-4 ASP.
            There's a problem though, as this stuff doesn't
            come for
            free.Non fa che confermare la mia visione, d'altra parte mpeg2 è stato usato su alcuni dischi bd, non hd dvd.
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato
            - Scritto da:





            Se usi la parola "asintotico" non ottieni

            automaticamente la ragione, sai ?



            Neanche automaticamente torto.
            Scusa se credevo che in un dialogo contassero i
            concetti e non la complessità o semplicità delle
            parole.Vabbè, sì. Usare i termini per autopomparsi va bene con chi è impressionabile ma se vogliamo parlare di cose concrete niente fuochi d'artificio, grazie.

            Non bisogna essere geni per capire che un flusso

            dati non compresso in modalità lossy ma al

            massimo compresso lossless sarebbe l'ideale.

            Né bisogna esserlo per capire che aumentando il
            bitrate a dismisura non si renderà il media lossy
            smisuratamente migliore. Ogni flusso multimediale
            ha il suo bitrate ideale a seconda della sua
            frequenza di campionamento e del numero di bit
            per campione ( e della risoluzione in ambito
            video), oltre che ovviamente dal codec usato.
            Sopra questo è tutto grasso che cola per la
            stragrande maggioranza della
            gente.
            Prendi ad esempio aac: un wave da 44khz,stereo
            16bit può essere compresso efficacemente in
            128kbps: sufficienti per garantire trasparenza
            alla maggior parte dei potenziali fruitori e
            ottenere una differenza dal loseless accettabile
            per molti di quelli che invece la trasparenza non
            la
            riconoscono.
            Con il video inoltre è molto diverso in quanto il
            delta tra una compressione non trasparente e una
            fastidiosa è più
            elevato.Questo lo dici tu. Tu scambi il compromesso considerato ottimale su un campione statistico su cui si basano gli algoritmi con perdita percettivi (lossy) con un dogma e la verità somma. La realtà è che sono compromessi, è il risultato di un compromesso. Se lo spazio non è un problema e si può tenere l'algoritmo lossy al massimo bitrate supportato con tutti i parametri di precisione al massimo si ottiene automaticamente il livello qualitativo migliore raggiungibile, che sarà sempre inferiore al flusso dati originale ma la differenza sarà a quel punto veramente minima rispetto al compromesso ottimale di qualsiasi bitrate e livello di precisione inferiore degli algoritmi che compongono un codec.

            Direi che non fa una piega come discorso, se

            fosse possibile farlo non sarebbe nato l' SDTV

            interlacciato.



            Non capisco cosa c'entra, dal momento che l'sd
            interallacciato è innanzitutto nato come formato
            analogico e non compresso. Se non sai la
            differenza tra interallacciato e compresso non
            capisco nemmeno cosa discuto a fare con
            te.Ecco, sei tu che non sai di cosa stai parlando e qui lo dimostri. L' interlacciamento è una forma di compressione analogica del segnale. Non esiste solo la compressione digitale. I videoregistratori VHS applicano una compressione analogica del segnale interlacciato SDTV originale ulteriore per registrare a 250 linee verticali approssimative, filtri analogici dei primi videoregistratori VHS, poi sostituiti col tempo da sistemi totalmente digitali, provvedevano a ricostruire il segnale originale per quanto possibile in lettura con risultati che sono stati considerati più che accettabili per molti anni dalla massa.


            http://www.drunkenblog.com/drunkenblog-archives/00



            So bitrate is of paramount importance, as when

            you take something like a high-definition stream

            and try to apply MPEG-2 style compression to it

            you end up with a massive stream of data. And,
            as

            I mentioned, since the codec isn't geared
            towards

            that type of use it has what I call

            'fall-down-go-boom' syndrome; meaning quality
            and

            efficiency suffers horribly. You can see this

            easily by taking a vacation photo and pumping it

            out as a GIF or as a JPG; JPGs are made for this

            sort of thing and as such do really well. GIF

            compression isn't, and it not only won't look as

            good the compression won't be near what you'd
            get

            by using JPG. You could easily reverse the

            situation by pumping a logo through them both
            and

            watching JPG fall-down-go-boom because it's out

            of its

            element.



            So H.264/AVC has some wondrous savings in terms

            of bitrate; depending on what you're doing they

            can be 30-70% of a reduction over MPEG-2 or

            MPEG-4 ASP, although most often you'll probably

            see something around 38-40% over MPEG-4 ASP.

            There's a problem though, as this stuff doesn't

            come for

            free.

            Non fa che confermare la mia visione, d'altra
            parte mpeg2 è stato usato su alcuni dischi bd,
            non hd
            dvd.Non mi pare che confermi la tua visione. Poi continua pure a pensare quello che ti pare, ma se credi di aver capito tutto ti sbagli.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            Vabbè, sì. Usare i termini per autopomparsi va
            bene con chi è impressionabile ma se vogliamo
            parlare di cose concrete niente fuochi
            d'artificio,
            grazie.
            E' sorprendente che su internet una persona debba mettersi così in ridicolo e fare il piangina solo perché non sa usare il sito del demauro paravia.In verità se non avessi voluto risultare impressionato avresti fatto meglio a rispondere alla mia argomentazione senza commentarne il linguaggio, così invece mi sembri uno che cerca di arrampicarsi sugli specchi perché non sa cosa controbattere.La prossima volta ti farò un disegnino.

            Questo lo dici tu. Tu scambi il compromesso
            considerato ottimale su un campione statistico su
            cui si basano gli algoritmi con perdita
            percettivi (lossy) con un dogma e la verità
            somma. La realtà è che sono compromessi, è il
            risultato di un compromesso.
            Non mi sembra che io abbia negato questa realtà. Stiamo parlando dell'accettabilità di un compromesso.
            Se lo spazio non è un problema e si può tenere
            l'algoritmo lossy al massimo bitrate supportato
            con tutti i parametri di precisione al massimo si
            ottiene automaticamente il livello qualitativo
            migliore raggiungibile, che sarà sempre inferiore
            al flusso dati originale ma la differenza sarà a
            quel punto veramente minima rispetto al
            compromesso ottimale di qualsiasi bitrate e
            livello di precisione inferiore degli algoritmi
            che compongono un codec.
            Tu parli di qualità come se si parlasse di quanti chili di pomodori oggi l'orto ti ha fruttato. Te lo ripeto, in termini più comprensibili per venire incontro alle tue scarse capacità linguistiche: se aumenti in continuazione il bitrate avrai sostanziali aumenti di qualità fino ad un certo punto. Dopodiché l'aumento di qualità sarà sempre più impercettibile. Ci sarà, ma verrà notato da sempre meno persone. Si arriverà ad un punto in cui, per quanto il miglioramento di qualità continuerà ad esserci, in teoria, in pratica non esisterà essere umano in grado di notarlo.Ora ti puoi beare di aver imparato una nuova parola, "asintotico", ovvero "che tende ad avvicinarsi sempre più a una determinata grandezza senza mai raggiungerla".Spero che mi perdonerai la mia sottile ironia. E' che odio chi fa dell'ignoranza un valore.
            Ecco, sei tu che non sai di cosa stai parlando e
            qui lo dimostri. L' interlacciamento è una forma
            di compressione analogica del segnale. L'interlacciamento non è una tecnica di compressione analogica. A questa stregua anche un semplice resize di photoshop diventa una compressione. Al massimo avresti potuto citare il segnale composito come esempio, crominanza e luminanza.
            Non esiste
            solo la compressione digitale. I
            videoregistratori VHS applicano una compressione
            analogica del segnale interlacciato SDTV
            originale ulteriore per registrare a 250 linee
            verticali approssimative, filtri analogici dei
            primi videoregistratori VHS, poi sostituiti col
            tempo da sistemi totalmente digitali,
            provvedevano a ricostruire il segnale originale
            per quanto possibile in lettura con risultati che
            sono stati considerati più che accettabili per
            molti anni dalla massa.

            Stai saltando di palo in frasca, senza dire nulla di sostanziale, con solo quell'errore di massima riguardo la confusione tra interlacciamento e compressione

            Non mi pare che confermi la tua visione. Poi
            continua pure a pensare quello che ti pare, ma se
            credi di aver capito tutto ti
            sbagli.
            Cosa dice allora? Sentiamo. Dice che ci vuole un bitrate minimo per ogni codec, in buona sostanza. No? Specifica qual è questo bitrate? Non mi pare. L'unica cosa che accenna, neanche dice, è riguardo ai possibili costi di h.264. Ovviamente intende innanzitutto costi computazionali (le conseguenze economiche sono per l'appunto solo una conseguenza).Bisogna quindi capire se il costo economico di un lettore hd dvd in grado di decodificare un flusso h.264 con meno compromessi tra efficienza e bandwidth sarà maggiore del costo di un lettore bd che ha problemi inferiori a riguardo, ma superiori in termini di ottica e produzione. Problemi economici ovviamente.Ma è inutile che speculiamo, i lettori sono già in vendita. 499$ contro 999$. E offrono una qualità pressappoco uguale, quando va bene, e spesso è andata male, a favore del lettore hd dvd. Che secondo te qual è, tra i due?
      • Anonimo scrive:
        Re: R.I.P. HD DVD.
        Riguardo al DRM, non ti fare incantare da HD-DVD.Almeno BD garantisce il pluralismo fra le tecnologie DRM e anche fra gli enti certificatori, evitando pericolosi monopoli in un campo che già di per sé è un rischio per la libertà e i diritti dei consumatori.In BD Sony ha sì un ruolo di spicco, ma molto meno preponderante di quello di MS in HD-DVD.Riguardo ai film in mpeg2, non ci girerò attorno: si sono sentiti pressati e hanno voluto rilasciarli prima di essere pronti con tecnologie più sofisticate e all'altezza del nuovo mezzo.
        • avvelenato scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:
          Riguardo al DRM, non ti fare incantare da HD-DVD.
          Almeno BD garantisce il pluralismo fra le
          tecnologie DRM e anche fra gli enti
          certificatori, evitando pericolosi monopoli in un
          campo che già di per sé è un rischio per la
          libertà e i diritti dei
          consumatori.Il bd garantisce la presenza di tre tipi di drm, che molto probabilmente saranno implementati assieme, e hanno l'aria di essere imbattibili. Considerando poi l'azienda implicata, permetterai un po' di scetticismo (al contrario i drm MS non sono mai stati particolarmente preoccupanti)
          In BD Sony ha sì un ruolo di spicco, ma molto
          meno preponderante di quello di MS in
          HD-DVD.Questa è una panzana, perdonami la franchezza, magari sei in buona fede.Sony è un membro fondatore del formato bd, mentre di Microsoft si sà solo che ha deciso di supportare e preferire il formato di toshiba semplicemente a causa del supporto al mandatory managed copy, caratteristica indispensabile per la visione dell'home entertainment condivisa da molti player del settore, tra cui microsoft, intel, amd, chi altri? Boh, un sacco, chiunque veda nei mediacenter un futuro molto più che in lettori da tavolo analoghi agli attuali per dvd.
          Riguardo ai film in mpeg2, non ci girerò attorno:
          si sono sentiti pressati e hanno voluto
          rilasciarli prima di essere pronti con tecnologie
          più sofisticate e all'altezza del nuovo
          mezzo.Anche io la penso così, tuttavia questo non depone a favore delle aziende sostenitrici del formato. O spenderesti davvero 999 $ per un lettore sapendo che i suoi produttori non hanno avuto rispetto per gli early adopters? E se magari in futuro cambiassero leggermente le specifiche bd rendendo potenzialmente incompatibili i nuovi film col tuo lettore?Mettendomi nei panni di chi spende tanti soldi per un lettore da tavolo, risponderei "col cavolo".
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:

            Riguardo al DRM, non ti fare incantare da
            HD-DVD.

            Almeno BD garantisce il pluralismo fra le

            tecnologie DRM e anche fra gli enti

            certificatori, evitando pericolosi monopoli in
            un

            campo che già di per sé è un rischio per la

            libertà e i diritti dei

            consumatori.

            Il bd garantisce la presenza di tre tipi di drm,
            che molto probabilmente saranno implementati
            assieme, e hanno l'aria di essere imbattibili.
            Considerando poi l'azienda implicata, permetterai
            un po' di scetticismo (al contrario i drm MS non
            sono mai stati particolarmente
            preoccupanti)
            Per fortuna il DRM Sony è solo uno di quelli possibili, difficile che le altre major lo usino.

            In BD Sony ha sì un ruolo di spicco, ma molto

            meno preponderante di quello di MS in

            HD-DVD.

            Questa è una panzana, perdonami la franchezza,
            magari sei in buona
            fede.
            Sony è un membro fondatore del formato bd, mentreAppunto, è UN membro fondatore su 9 e UN membro del consiglio direttivo su 17.
            di Microsoft si sà solo che ha deciso di
            supportare e preferire il formato di toshiba
            semplicemente a causa del supporto al mandatory
            managed copy, caratteristica indispensabile per
            la visione dell'home entertainment condivisa da
            molti player del settore, tra cui microsoft,
            intel, amd, chi altri? Boh, un sacco, chiunque
            veda nei mediacenter un futuro molto più che in
            lettori da tavolo analoghi agli attuali per dvd.
            A quanto sapevo io ci sarebbe proprio MS dietro il DRM di HD-DVD, ma posso sbagliarmi, però inizialmente molte major avevano criticato la mancanza di pluralismo nel DRM di HD-DVD, non volevano essere forzatamente legate a un solo schema proprietario.


            Riguardo ai film in mpeg2, non ci girerò
            attorno:

            si sono sentiti pressati e hanno voluto

            rilasciarli prima di essere pronti con
            tecnologie

            più sofisticate e all'altezza del nuovo

            mezzo.

            Anche io la penso così, tuttavia questo non
            depone a favore delle aziende sostenitrici del
            formato. O spenderesti davvero 999 $ per un
            lettore sapendo che i suoi produttori non hanno
            avuto rispetto per gli early adopters? E se
            magari in futuro cambiassero leggermente le
            specifiche bd rendendo potenzialmente
            incompatibili i nuovi film col tuo
            lettore?

            Mettendomi nei panni di chi spende tanti soldi
            per un lettore da tavolo, risponderei "col
            cavolo".Qui concordo al 100%, da me non vedranno un euro finché il prezzo non sarà drasticamente calato, il formato non sarà consolidato e l'hardware non avrà raggiunto sufficiente maturità.A NON FARE l'early adopter ci ho sempre guadagnato.
    • Funz scrive:
      Re: R.I.P. HD DVD.
      - Scritto da:
      La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il
      maggior spazio disponibile, forse esagerato per
      un film, ma prezioso sui supporti registrabili,
      pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,
      rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un
      piacere né un onore
      conoscerti.Ma perche' tutto questo astio contro un formato? Hai interessi personali in Blu-Ray?E poi: perche', invece di fare 'ste guerre tra formati, non hanno fatto un consorzio unico, magari portando il prodotto sugli scaffali qualche anno prima?
      • Anonimo scrive:
        Re: R.I.P. HD DVD.
        - Scritto da: Funz

        - Scritto da:

        La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il

        maggior spazio disponibile, forse esagerato per

        un film, ma prezioso sui supporti registrabili,

        pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,

        rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un

        piacere né un onore

        conoscerti.

        Ma perche' tutto questo astio contro un formato?
        Hai interessi personali in
        Blu-Ray?

        E poi: perche', invece di fare 'ste guerre tra
        formati, non hanno fatto un consorzio unico,
        magari portando il prodotto sugli scaffali
        qualche anno
        prima?Magari,anche se già adesso c'è chi grida allo scandalo per la "morte" dei dvd ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: R.I.P. HD DVD.
        - Scritto da: Funz

        - Scritto da:

        La superiorità tecnica di BD c'era ab initio, il

        maggior spazio disponibile, forse esagerato per

        un film, ma prezioso sui supporti registrabili,

        pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,

        rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né un

        piacere né un onore

        conoscerti.

        Ma perche' tutto questo astio contro un formato?
        Hai interessi personali in
        Blu-Ray?

        E poi: perche', invece di fare 'ste guerre tra
        formati, non hanno fatto un consorzio unico,
        magari portando il prodotto sugli scaffali
        qualche anno
        prima?Anche proprio per lo scopo che vorresti tu: in principio c'era solo il comitato Blu-Ray, HD-DVD è arrivato due anni dopo a creare zizzania, fortemente sponsorizzato da MS che non gradiva un formato troppo neutrale, per di più appoggiato da Sony, che però non ha su di esso alcuna forma di monopolio. Nel realizzare il formato concorrente MS si è appoggiata anche a produttori HW che non gradivano il vantaggio accumulato da alcuni membri di Blu-Ray.
        • avvelenato scrive:
          Re: R.I.P. HD DVD.
          - Scritto da:

          - Scritto da: Funz



          - Scritto da:


          La superiorità tecnica di BD c'era ab initio,
          il


          maggior spazio disponibile, forse esagerato
          per


          un film, ma prezioso sui supporti
          registrabili,


          pure, ora arrivano anche i film: addio HD DVD,


          rispetto a BD eri un regresso, NON è stato né
          un


          piacere né un onore


          conoscerti.



          Ma perche' tutto questo astio contro un formato?

          Hai interessi personali in

          Blu-Ray?



          E poi: perche', invece di fare 'ste guerre tra

          formati, non hanno fatto un consorzio unico,

          magari portando il prodotto sugli scaffali

          qualche anno

          prima?
          Anche proprio per lo scopo che vorresti tu: in
          principio c'era solo il comitato Blu-Ray, HD-DVD
          è arrivato due anni dopo a creare zizzania,
          fortemente sponsorizzato da MS che non gradiva un
          formato troppo neutrale, per di più appoggiato da
          Sony, che però non ha su di esso alcuna forma di
          monopolio. Nel realizzare il formato concorrente
          MS si è appoggiata anche a produttori HW che non
          gradivano il vantaggio accumulato da alcuni
          membri di
          Blu-Ray.Il tuo astio verso ms ti acceca, curati. Il formato hd dvd è stato voluto e realizzato da toshiba, votato dal dvd forum come successore del dvd.Ms si è detta pronta a sostenere il formato bd se questo accetterà di implementare un mandatory managed copy accettabile per la sua visione del mediacenter.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 ottobre 2006 03.20-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da: Funz





            - Scritto da:



            La superiorità tecnica di BD c'era ab
            initio,

            il



            maggior spazio disponibile, forse esagerato

            per



            un film, ma prezioso sui supporti

            registrabili,



            pure, ora arrivano anche i film: addio HD
            DVD,



            rispetto a BD eri un regresso, NON è stato


            un



            piacere né un onore



            conoscerti.





            Ma perche' tutto questo astio contro un
            formato?


            Hai interessi personali in


            Blu-Ray?





            E poi: perche', invece di fare 'ste guerre tra


            formati, non hanno fatto un consorzio unico,


            magari portando il prodotto sugli scaffali


            qualche anno


            prima?

            Anche proprio per lo scopo che vorresti tu: in

            principio c'era solo il comitato Blu-Ray, HD-DVD

            è arrivato due anni dopo a creare zizzania,

            fortemente sponsorizzato da MS che non gradiva
            un

            formato troppo neutrale, per di più appoggiato
            da

            Sony, che però non ha su di esso alcuna forma di

            monopolio. Nel realizzare il formato concorrente

            MS si è appoggiata anche a produttori HW che non

            gradivano il vantaggio accumulato da alcuni

            membri di

            Blu-Ray.

            Il tuo astio verso ms ti acceca, curati. Il
            formato hd dvd è stato voluto e realizzato da
            toshiba, votato dal dvd forum come successore del
            dvd.Due anni dopo che una caterva di grandi produttori HW, tra cui Samsung, Thomson, HP, Mitsubishi, Panasonic, Pioneer, Sony, Apple, Sharp e tanti altri stavano già lavorando su BD.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da:





            - Scritto da: Funz







            - Scritto da:




            La superiorità tecnica di BD c'era ab

            initio,


            il




            maggior spazio disponibile, forse
            esagerato


            per




            un film, ma prezioso sui supporti


            registrabili,




            pure, ora arrivano anche i film: addio HD

            DVD,




            rispetto a BD eri un regresso, NON è stato




            un




            piacere né un onore




            conoscerti.







            Ma perche' tutto questo astio contro un

            formato?



            Hai interessi personali in



            Blu-Ray?







            E poi: perche', invece di fare 'ste guerre
            tra



            formati, non hanno fatto un consorzio unico,



            magari portando il prodotto sugli scaffali



            qualche anno



            prima?


            Anche proprio per lo scopo che vorresti tu: in


            principio c'era solo il comitato Blu-Ray,
            HD-DVD


            è arrivato due anni dopo a creare zizzania,


            fortemente sponsorizzato da MS che non gradiva

            un


            formato troppo neutrale, per di più appoggiato

            da


            Sony, che però non ha su di esso alcuna forma
            di


            monopolio. Nel realizzare il formato
            concorrente


            MS si è appoggiata anche a produttori HW che
            non


            gradivano il vantaggio accumulato da alcuni


            membri di


            Blu-Ray.



            Il tuo astio verso ms ti acceca, curati. Il

            formato hd dvd è stato voluto e realizzato da

            toshiba, votato dal dvd forum come successore
            del

            dvd.

            Due anni dopo che una caterva di grandi
            produttori HW, tra cui Samsung, Thomson, HP,
            Mitsubishi, Panasonic, Pioneer, Sony, Apple,
            Sharp e tanti altri stavano già lavorando su
            BD.http://it.wikipedia.org/wiki/Blu-rayhttp://it.wikipedia.org/wiki/HD_DVDprima di dire stupidaggini controlla un po' le tue fonti.
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da: avvelenato





            - Scritto da:







            - Scritto da: Funz









            - Scritto da:





            La superiorità tecnica di BD c'era ab


            initio,



            il





            maggior spazio disponibile, forse

            esagerato



            per





            un film, ma prezioso sui supporti



            registrabili,





            pure, ora arrivano anche i film: addio
            HD


            DVD,





            rispetto a BD eri un regresso, NON è
            stato






            un





            piacere né un onore





            conoscerti.









            Ma perche' tutto questo astio contro un


            formato?




            Hai interessi personali in




            Blu-Ray?









            E poi: perche', invece di fare 'ste guerre

            tra




            formati, non hanno fatto un consorzio
            unico,




            magari portando il prodotto sugli scaffali




            qualche anno




            prima?



            Anche proprio per lo scopo che vorresti tu:
            in



            principio c'era solo il comitato Blu-Ray,

            HD-DVD



            è arrivato due anni dopo a creare zizzania,



            fortemente sponsorizzato da MS che non
            gradiva


            un



            formato troppo neutrale, per di più
            appoggiato


            da



            Sony, che però non ha su di esso alcuna
            forma

            di



            monopolio. Nel realizzare il formato

            concorrente



            MS si è appoggiata anche a produttori HW che

            non



            gradivano il vantaggio accumulato da alcuni



            membri di



            Blu-Ray.





            Il tuo astio verso ms ti acceca, curati. Il


            formato hd dvd è stato voluto e realizzato da


            toshiba, votato dal dvd forum come successore

            del


            dvd.



            Due anni dopo che una caterva di grandi

            produttori HW, tra cui Samsung, Thomson, HP,

            Mitsubishi, Panasonic, Pioneer, Sony, Apple,

            Sharp e tanti altri stavano già lavorando su

            BD.

            http://it.wikipedia.org/wiki/Blu-ray
            http://it.wikipedia.org/wiki/HD_DVD

            prima di dire stupidaggini controlla un po' le
            tue
            fonti.Capirai, ho detto che BD risale a due anni prima, invece è un anno e mezzo.
          • avvelenato scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da:





            - Scritto da: avvelenato







            - Scritto da:









            - Scritto da: Funz











            - Scritto da:






            La superiorità tecnica di BD c'era ab



            initio,




            il






            maggior spazio disponibile, forse


            esagerato




            per






            un film, ma prezioso sui supporti




            registrabili,






            pure, ora arrivano anche i film: addio

            HD



            DVD,






            rispetto a BD eri un regresso, NON è

            stato








            un






            piacere né un onore






            conoscerti.











            Ma perche' tutto questo astio contro un



            formato?





            Hai interessi personali in





            Blu-Ray?











            E poi: perche', invece di fare 'ste
            guerre


            tra





            formati, non hanno fatto un consorzio

            unico,





            magari portando il prodotto sugli
            scaffali





            qualche anno





            prima?




            Anche proprio per lo scopo che vorresti
            tu:

            in




            principio c'era solo il comitato Blu-Ray,


            HD-DVD




            è arrivato due anni dopo a creare
            zizzania,




            fortemente sponsorizzato da MS che non

            gradiva



            un




            formato troppo neutrale, per di più

            appoggiato



            da




            Sony, che però non ha su di esso alcuna

            forma


            di




            monopolio. Nel realizzare il formato


            concorrente




            MS si è appoggiata anche a produttori HW
            che


            non




            gradivano il vantaggio accumulato da
            alcuni




            membri di




            Blu-Ray.







            Il tuo astio verso ms ti acceca, curati. Il



            formato hd dvd è stato voluto e realizzato
            da



            toshiba, votato dal dvd forum come
            successore


            del



            dvd.





            Due anni dopo che una caterva di grandi


            produttori HW, tra cui Samsung, Thomson, HP,


            Mitsubishi, Panasonic, Pioneer, Sony, Apple,


            Sharp e tanti altri stavano già lavorando su


            BD.



            http://it.wikipedia.org/wiki/Blu-ray

            http://it.wikipedia.org/wiki/HD_DVD



            prima di dire stupidaggini controlla un po' le

            tue

            fonti.

            Capirai, ho detto che BD risale a due anni prima,
            invece è un anno e
            mezzo.No, non hai letto bene. Ero dubbioso se specificarlo oppure no, ho scelto la seconda per vedere se eri attento. Ora capisco la tua confusione quando affermi che MS sia direttamente coinvolta in hd dvd: sei distratto.Se ci fai caso, da una parte abbiamo uno standard blu-ray che è stato introdotto nel 2002.Dall'altra uno standard hd dvd che è stato approvato dal DVD forum nel 2003.Non c'è nessun dato che confermi la tua tesi, ovvero che il 2° formato sia stato partorito (da MS) al solo scopo di far concorrenza a sony.Cmq per me puoi credere a quel che vuoi, io la pianto qui.
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            Hai ragione, in una frase sono stato poco chiaro,anzi, mi sono proprio contraddetto dicendo prima che MS sponsorizzava, poi, erroneamente, che realizzava il formato.Non ritengo che MS abbia IDEATO HD-DVD per fare dispetto a Sony, so benissimo che HD-DVD è creatura del DVD Forum, ma se permetti il sospetto che MS abbia APPOGGIATO HD-DVD contro Blu-Ray ANCHE in funzione della competizione con Sony è legittimo.Ovviamente la competizione con Sony è solo UNO dei possibili motivi, non dimentichiamo che MS ha un forte interesse nel settore, perché vorrebbe che i PC con Windows Media Center Edition si affermassero come successori omnicomprensivi di Stereo, VCR, DVD e Home Theatre.
          • Anonimo scrive:
            Re: R.I.P. HD DVD.
            Se potessi decidere il futuro di un formato opterei per il BD SOLO per avere più capienza di backup perchè king kong 1920x1080 1:78 in H.264 interlacciato (il progressivo occuperebbe qualcosina di meno) che dura quanto 2 ore e mezza ?, ce l'ho ed è 25 giga ed E' INCREDIBILE.Quindi tutte queste pippe mentali sull'inferiorità del HD-DVD ALMENO per ora non ve le dovreste fare cioè non sono mica stupidi, se hanno fornito film su 30GB significa che per immagazzinare l'HD và bene, per me è solo un fattore di codec, l'mpeg2 non si può più vedere anche se l'H264 ha qualche problemino piccolo piccolo. Tra un pò inevitabilmente si passerà a risoluzioni sempre maggiori (l'HDMI 1.3 già supporta 25xx di risoluzione orizzontale) è così ci servirà sempre più spazio e i 25 giga non andranno più bene.L'HDDVD non è una sola e vende benissimo in usa molto meglio di BD, ma come al solito la cosa migliore da fare è ASPETTARE, si ma uanto ? http://it.wikipedia.org/wiki/HVD
  • Angelone scrive:
    Brufoli
    Da oggi posso contare il numero di brufoli e punti neri sul viso degli attori.... figo!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Brufoli
      - Scritto da: Angelone
      Da oggi posso contare il numero di brufoli e
      punti neri sul viso degli attori....
      figo!!!E pagherai il giusto sovra-sovra-sovrapprezzo per farlo! :-))
    • Anonimo scrive:
      Re: Brufoli
      - Scritto da: Angelone
      Da oggi posso contare il numero di brufoli e
      punti neri sul viso degli attori....
      figo!!!Con l'HD, *finalmente*, diremo addio alle attrici/presentatrici mummia che oggi circolano nelle TV immerse in un KG di trucco.In compenso i film porno saranno qualcosa di spettacolare @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Brufoli
        - Scritto da:

        - Scritto da: Angelone

        Da oggi posso contare il numero di brufoli e

        punti neri sul viso degli attori....

        figo!!!

        Con l'HD, *finalmente*, diremo addio alle
        attrici/presentatrici mummia che oggi
        circolano nelle TV immerse in un KG di
        trucco.

        In compenso i film porno saranno qualcosa di
        spettacolare
        @^Sì, vedrai gli amplessi cellulari... (cylon)
      • Anonimo scrive:
        Re: Brufoli

        In compenso i film porno saranno qualcosa di
        spettacolare
        @^
        Secondo me faranno più schifo. La bassa risoluzione di oggi è come un filtro che rende tutto più bello. Quando percepirai il sudore, l'appiccicaticcio, il rudo che si deposita negli interstizi del corpo e la cruda essenza della riproduzione umana, allora ti passerà la voglia di menartelo. NOOOO!! NO ALL'HD!! Firma anche tu! NO ALL'HD!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Brufoli
          - Scritto da:
          Secondo me faranno più schifo. La bassa
          risoluzione di oggi è come un filtro che rende
          tutto più bello. Quando percepirai il sudore,
          l'appiccicaticcio, il rudo che si deposita negli
          interstizi del corpo e la cruda essenza della
          riproduzione umanaspettacolo!mi sto eccitando!
          , allora ti passerà la voglia
          di
          menartelo.dicevi??? @^
      • Anonimo scrive:
        Re: Brufoli
        - Scritto da:

        - Scritto da: Angelone

        Da oggi posso contare il numero di brufoli e

        punti neri sul viso degli attori....

        figo!!!

        Con l'HD, *finalmente*, diremo addio alle
        attrici/presentatrici mummia che oggi
        circolano nelle TV immerse in un KG di
        trucco.

        In compenso i film porno saranno qualcosa di
        spettacolare
        @^
        Lo sono col dolby surround, ti sembrerà di essere nel mezzo della scena!
        • Anonimo scrive:
          Re: Brufoli
          - Scritto da:
          Lo sono col dolby surround, ti sembrerà di essere
          nel mezzo della
          scena!essere in mezzo potrebbe non essere esattamente un piacere O)
  • Anonimo scrive:
    troppa roba
    io vorrei solo vedere un film. Decine di ore di contenuti extra se li possono anche tenere. Non me ne frega niente dell'intervista col regista, in tutta onestà.Tra l'altro non me ne faccio granché neanche di risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con coraggio: già oggi non si nota nessuna differenza ad occhio nudo. Maggiori risoluzioni significano solo sprecare spazio per vendere nuovi super dischi.Li usassero per fare backup di dati capirei, ma per vendermi un film, sinceramente, mi sembra 'na boiata...
    • teddybear scrive:
      Re: troppa roba
      - Scritto da:
      io vorrei solo vedere un film. Decine di ore di
      contenuti extra se li possono anche tenere. Non
      me ne frega niente dell'intervista col regista,
      in tutta
      onestà.Già... visti una volta, se li hai visti, non li guardi più...

      Tra l'altro non me ne faccio granché neanche di
      risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con coraggio:
      già oggi non si nota nessuna differenza ad occhio
      nudo.non si nota nessuna differenza? Nessuna differenza tra il PAL standard ed il 720p ? Nessuna differenza tra il 1080i ? Nessuna differenza tra il 1080i ed il 1080p ? Non so tu, ma con il mio VPR, sui filmati di test che mi hanno dato, vedo ancora notevoli differenze tra un 720 ed un 1080. Visto poi che il VPR butta fuori comunque un p, il vantaggio di avere un disco registrato direttamente in p anzichè in i, si traduce in una maggiore fluidità delle immagini.Ti consiglio un buono schermo. Oppure un oculista.
      Maggiori risoluzioni significano solo
      sprecare spazio per vendere nuovi super
      dischi.Bah, devo essere onesto. Quando sono passato dal CRT a 32" al mio VPR (con uno schermo di 2.10 metri di base), ho subito capito che il PAL avrebbe avuto vita breve.
      Li usassero per fare backup di dati capirei, ma
      per vendermi un film, sinceramente, mi sembra 'na
      boiata...E tu i backup li faresti su quella roba? Certo, è molto pratico fare il restore parziale. Ma per i backup seri non c'è santo che tenga, i nastri rimangono ancora la scelta migliore, più economica e duratura.
      • Anonimo scrive:
        Re: troppa roba

        Ti consiglio un buono schermo. Oppure un oculista.E' meglio ancora un loculista
        Ma per i
        backup seri non c'è santo che tenga, i nastri
        rimangono ancora la scelta migliore, più
        economica e
        duratura.E' nastro
        • teddybear scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:


          Ti consiglio un buono schermo. Oppure un
          oculista.


          E' meglio ancora un loculista



          Ma per i

          backup seri non c'è santo che tenga, i nastri

          rimangono ancora la scelta migliore, più

          economica e

          duratura.


          E' nastroeh????
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            http://www.maxell-usa.com/Content/Pages/Page.asp?Line=datapr&Open=datapr41&Section=pressreleases&department=maxellusa_prmeglio di un nastro?
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            http://www.maxell-usa.com/Content/Pages/Page.asp?L

            meglio di un nastro?Guarda il costo. E moltiplicalo per un duecento server...Hai presente quanto costa un DAT (il limite minimo ormai per un backup aziendale)Hai presente quanto costa un LTO (da 200GB, lo standard minimo da noi in azienda)Fatti due conti e leggi quello che ho scritto sul messaggio. Oltretutto sappiamo che dopo 10 anni i nastri, se correttamente conservati sono ancora leggibili. Ci capita ancora oggi di dover recuperare nastri così vecchi e non abbiamo mai avuto problemi.Anche se sui miei supporti ottici (CD/DVD) non ho mai avuto problemi di sorta (utilizzo sempre un buon masterizzatore, e supporti di qualità medio/alta) e dopo 10 anni esatti sono ancora leggibili, con tutte le storie che sono uscite ultimamente, mi fiderei poco a lasciare dei dati vitali per una azienda ad un supporto la cui durata è al centro di tante diatribe.
    • Anonimo scrive:
      Re: troppa roba
      Concordo...hanno fatto un supporto esagerato per i requisiti che gli servivano. Ora se lo ritrovano mezzo vuoto e lo riempiono di cose inutili per non fare la figura dei fessi.In compenso la figura dei fessi la faranno tutti coloro che solo per via di quei contenuti si compreranno i BR al posto degli HD-DVD senza riuscire mai a vederne + di dieci minuti.Non che HD-DVD sia meglio eh... ma scegliere un supporto perchè ho 3 ore di contenuti speciali invece che una e mezza mi sembra ridicolo.
      • Anonimo scrive:
        Re: troppa roba
        - Scritto da:
        Concordo...
        hanno fatto un supporto esagerato per i requisiti
        che gli servivano. Ora se lo ritrovano mezzo
        vuoto e lo riempiono di cose inutili per non fare
        la figura dei
        fessi.
        In compenso la figura dei fessi la faranno tutti
        coloro che solo per via di quei contenuti si
        compreranno i BR al posto degli HD-DVD senza
        riuscire mai a vederne + di dieci
        minuti.

        Non che HD-DVD sia meglio eh... ma scegliere un
        supporto perchè ho 3 ore di contenuti speciali
        invece che una e mezza mi sembra
        ridicolo.Ha senso quando dal semplice lettore passi al registratore o al masterizzatore e hai molto più spazio a disposizione.
    • Anonimo scrive:
      Re: troppa roba
      - Scritto da:
      io vorrei solo vedere un film. Decine di ore di
      contenuti extra se li possono anche tenere. Non
      me ne frega niente dell'intervista col regista,
      in tutta
      onestà....Concordo con quanto scrivi. Oltretutto sarà un nuovo pretesto per venderci films a prezzi alti, invece che abbassarli.
    • Anonimo scrive:
      Re: troppa roba
      E' inutile prendersi in giro, non è tanto la volonta/necessità dei produttori di hardware e consumabili di venderci una nuova generazione di ferraglia, quanto la la necessità delle major di abbandonare AL PIU' PRESTO un formato, il DVD, le cui protezioni sui contenuti sono state forzate quasi immediatamente dopo il suo lancio sul mercato. L'alta definizione è solo lo zuccherino che le Major cinematografiche intendono offrire all'audience in cambio della rinuncia alla possibilità di guardarsi il Divx taroccato invece del DVD originale... tantopiù che col PAL la differenza di qualità video tra il DVD originale e il Divx rippato è davvero trascurabile.
      • Anonimo scrive:
        Re: troppa roba
        - Scritto da:
        E' inutile prendersi in giro, non è tanto la
        volonta/necessità dei produttori di hardware e
        consumabili di venderci una nuova generazione di
        ferraglia, quanto la la necessità delle major di
        abbandonare AL PIU' PRESTO un formato, il DVD, le
        cui protezioni sui contenuti sono state forzate
        quasi immediatamente dopo il suo lancio sul
        mercato. L'alta definizione è solo lo zuccherino
        che le Major cinematografiche intendono offrire
        all'audience in cambio della rinuncia alla
        possibilità di guardarsi il Divx taroccato invece
        del DVD originale... tantopiù che col PAL la
        differenza di qualità video tra il DVD originale
        e il Divx rippato è davvero
        trascurabile.Ma che stai dicendo ? Ma che dite ? Ma avete mai visto un film in HDTV 720p , 1080i e 1080p ? L'alta definizione sarebbe solo uno zuccherino? Ehhh!E le copie pirata ci saranno, perchè se i produttori non le "faranno apparire" con metodi di sblocco totale dei sistemi DRM sanno bene che venderanno molto ma molto poco. E poi come fanno dopo a vendere miliardi di supporti se nessuno copia ?
        • Anonimo scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          E' inutile prendersi in giro, non è tanto la

          volonta/necessità dei produttori di hardware e

          consumabili di venderci una nuova generazione di

          ferraglia, quanto la la necessità delle major di

          abbandonare AL PIU' PRESTO un formato, il DVD,
          le

          cui protezioni sui contenuti sono state forzate

          quasi immediatamente dopo il suo lancio sul

          mercato. L'alta definizione è solo lo zuccherino

          che le Major cinematografiche intendono offrire

          all'audience in cambio della rinuncia alla

          possibilità di guardarsi il Divx taroccato
          invece

          del DVD originale... tantopiù che col PAL la

          differenza di qualità video tra il DVD originale

          e il Divx rippato è davvero

          trascurabile.


          Ma che stai dicendo ? Ma che dite ? Ma avete mai
          visto un film in HDTV 720p , 1080i e 1080p ?
          L'alta definizione sarebbe solo uno zuccherino?
          Ehhh!
          E le copie pirata ci saranno, perchè se i
          produttori non le "faranno apparire" con metodi
          di sblocco totale dei sistemi DRM sanno bene che
          venderanno molto ma molto poco. E poi come fanno
          dopo a vendere miliardi di supporti se nessuno
          copia
          ?Già, perchè l'hardware costa due lire. Secondo te perchè c'è tanto scetticismo in giro? Forse perchè i soldi necessari per una catena completamente HD (DVD player HD, Sinto AV, Televisore HD o VPR, e ci vogliamo mettere un bel set di casse 7+1 altrimenti è tutto monco?) sono così tanti che non possono essere giustificati da tale miglioramento di definizione, soprattutto quando ultimamente i contenuti che girano non meritano nemmeno di essere visti in HD.Se ti ricordi bene l'ultimo vero salto tecnologico è stato il passaggio dal bianco e nero al colore, e questo salto non è minimamente paragonabile a quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E' inutile prendersi in giro, non è tanto la


            volonta/necessità dei produttori di hardware e


            consumabili di venderci una nuova generazione
            di


            ferraglia, quanto la la necessità delle major
            di


            abbandonare AL PIU' PRESTO un formato, il DVD,

            le


            cui protezioni sui contenuti sono state
            forzate


            quasi immediatamente dopo il suo lancio sul


            mercato. L'alta definizione è solo lo
            zuccherino


            che le Major cinematografiche intendono
            offrire


            all'audience in cambio della rinuncia alla


            possibilità di guardarsi il Divx taroccato

            invece


            del DVD originale... tantopiù che col PAL la


            differenza di qualità video tra il DVD
            originale


            e il Divx rippato è davvero


            trascurabile.





            Ma che stai dicendo ? Ma che dite ? Ma avete mai

            visto un film in HDTV 720p , 1080i e 1080p ?

            L'alta definizione sarebbe solo uno zuccherino?

            Ehhh!

            E le copie pirata ci saranno, perchè se i

            produttori non le "faranno apparire" con metodi

            di sblocco totale dei sistemi DRM sanno bene che

            venderanno molto ma molto poco. E poi come fanno

            dopo a vendere miliardi di supporti se nessuno

            copia

            ?

            Già, perchè l'hardware costa due lire. Secondo te
            perchè c'è tanto scetticismo in giro? Forse
            perchè i soldi necessari per una catena
            completamente HD (DVD player HD, Sinto AV,
            Televisore HD o VPR, e ci vogliamo mettere un bel
            set di casse 7+1 altrimenti è tutto monco?) sono
            così tanti che non possono essere giustificati da
            tale miglioramento di definizione, soprattutto
            quando ultimamente i contenuti che girano non
            meritano nemmeno di essere visti in
            HD.
            Se ti ricordi bene l'ultimo vero salto
            tecnologico è stato il passaggio dal bianco e
            nero al colore, e questo salto non è minimamente
            paragonabile a quello. Infatti non è paragonabile, è nettamente superiore. La tv attuale SDTV è pessima, è frutto di compromessi, il sistema interlacciato distorce i segnali e malgrado i filtri moderni e la motocompensazione il risultato ottenibile è nettamente inferiore a anche ad HDTV 480p.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            Forse non hai mai visto il bianco e nero...
      • teddybear scrive:
        Re: troppa roba
        - Scritto da:
        del DVD originale... tantopiù che col PAL la
        differenza di qualità video tra il DVD originale
        e il Divx rippato è davvero
        trascurabile.Che il formato DVIX offra (a parità di spazio occupato) una qualità nettamente migliore rispetto ad MPEG2 è una cosa risaputa ed ovvia, visto che tra i due protocolli di compressione sono passati alcuni anni.Che i DVIX che si trovano in giro (grandezza file da 700 a 1200 MB) siano trascurabilmente inferiori come qualità rispetto ai DVD originali (media della durata di un film, da 7gb in su), è una balla coloassale che può affermare solo chi non ha idea di cosa sta parlando. (oppure si guarda i film su uno schermo da 15")
        • Anonimo scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da: teddybear
          - Scritto da:


          del DVD originale... tantopiù che col PAL la

          differenza di qualità video tra il DVD originale

          e il Divx rippato è davvero

          trascurabile.

          Che il formato DVIX offra (a parità di spazio
          occupato) una qualità nettamente migliore
          rispetto ad MPEG2 è una cosa risaputa ed ovvia,
          visto che tra i due protocolli di compressione
          sono passati alcuni
          anni.

          Che i DVIX che si trovano in giro (grandezza file
          da 700 a 1200 MB) siano trascurabilmente
          inferiori come qualità rispetto ai DVD originali
          (media della durata di un film, da 7gb in su), è
          una balla coloassale che può affermare solo chi
          non ha idea di cosa sta parlando. (oppure si
          guarda i film su uno schermo da
          15")I DiVX che trovi in giro sono inferiori ai DVD originali invece. MPEG-4 diventa superiore ad MPEG-2 con la Part 10 nota come H.264. MPEG-4 implementato dai DiVX per ottenere la stessa qualità del DVD in MPEG-2 originale ha bisogno di un bitrate piuttosto alto ed i file da 700MB-1.2GB che trovi in rete hanno per forza di cose un bitrate troppo basso per essere paragonabili all' MPEG-2 originale dei DVD. C'è una perdita di qualità sensibile.
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            ed i file da
            700MB-1.2GB che trovi in rete hanno per forza di
            cose un bitrate troppo basso per essere
            paragonabili all' MPEG-2 originale dei DVD. C'è
            una perdita di qualità
            sensibile.Esattamente quello che ho detto io.O no?
          • avvelenato scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da: teddybear

            - Scritto da:




            del DVD originale... tantopiù che col PAL la


            differenza di qualità video tra il DVD
            originale


            e il Divx rippato è davvero


            trascurabile.



            Che il formato DVIX offra (a parità di spazio

            occupato) una qualità nettamente migliore

            rispetto ad MPEG2 è una cosa risaputa ed ovvia,

            visto che tra i due protocolli di compressione

            sono passati alcuni

            anni.



            Che i DVIX che si trovano in giro (grandezza
            file

            da 700 a 1200 MB) siano trascurabilmente

            inferiori come qualità rispetto ai DVD originali

            (media della durata di un film, da 7gb in su), è

            una balla coloassale che può affermare solo chi

            non ha idea di cosa sta parlando. (oppure si

            guarda i film su uno schermo da

            15")

            I DiVX che trovi in giro sono inferiori ai DVD
            originali invece. MPEG-4 diventa superiore ad
            MPEG-2 con la Part 10 nota come H.264.

            MPEG-4 implementato dai DiVX per ottenere la
            stessa qualità del DVD in MPEG-2 originale ha
            bisogno di un bitrate piuttosto alto ed i file da
            700MB-1.2GB che trovi in rete hanno per forza di
            cose un bitrate troppo basso per essere
            paragonabili all' MPEG-2 originale dei DVD. C'è
            una perdita di qualità
            sensibile.Non è questo il problema, ma il transcoding.Se prendi un file mpeg2 e lo transcodi in mpeg4 ovviamente il risultato non potrà che essere peggiore rispetto ad un puro mpeg4.Considerando in aggiunta il fatto che spesso i rip originali vengono fatti con codec bacati (tipo le tracce mp3 realizzate con lo xing, che tristezza), oppure con un compromesso tra qualità e velocità di encoding, a favore di quest'ultima, si capisce perché i divx di solito non riescano a competere con i dvd. Ma non sempre è vero.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da: teddybear


            - Scritto da:






            del DVD originale... tantopiù che col PAL la



            differenza di qualità video tra il DVD

            originale



            e il Divx rippato è davvero



            trascurabile.





            Che il formato DVIX offra (a parità di spazio


            occupato) una qualità nettamente migliore


            rispetto ad MPEG2 è una cosa risaputa ed
            ovvia,


            visto che tra i due protocolli di compressione


            sono passati alcuni


            anni.





            Che i DVIX che si trovano in giro (grandezza

            file


            da 700 a 1200 MB) siano trascurabilmente


            inferiori come qualità rispetto ai DVD
            originali


            (media della durata di un film, da 7gb in
            su),
            è


            una balla coloassale che può affermare solo
            chi


            non ha idea di cosa sta parlando. (oppure si


            guarda i film su uno schermo da


            15")



            I DiVX che trovi in giro sono inferiori ai DVD

            originali invece. MPEG-4 diventa superiore ad

            MPEG-2 con la Part 10 nota come H.264.



            MPEG-4 implementato dai DiVX per ottenere la

            stessa qualità del DVD in MPEG-2 originale ha

            bisogno di un bitrate piuttosto alto ed i file
            da

            700MB-1.2GB che trovi in rete hanno per forza di

            cose un bitrate troppo basso per essere

            paragonabili all' MPEG-2 originale dei DVD. C'è

            una perdita di qualità

            sensibile.


            Non è questo il problema, ma il transcoding.
            Se prendi un file mpeg2 e lo transcodi in mpeg4
            ovviamente il risultato non potrà che essere
            peggiore rispetto ad un puro
            mpeg4.
            Considerando in aggiunta il fatto che spesso i
            rip originali vengono fatti con codec bacati
            (tipo le tracce mp3 realizzate con lo xing, che
            tristezza), oppure con un compromesso tra qualità
            e velocità di encoding, a favore di quest'ultima,
            si capisce perché i divx di solito non riescano a
            competere con i dvd. Ma non sempre è
            vero.I video VC-1 (WMV9 HD) che sono in commercio non si vedono affatto meglio di un MPEG-2 HDTV. MPEG-2 nacque per l' HDTV. VC-1 e MPEG-4 per essere migliori di MPEG-2 devono essere usati ad un bitrate molto alto che alla fine il vantaggio rispetto ad MPEG-2 diventa minimo. MPEG-4 Part 10 H.264 ed il futuro H.265 SVC cambiano questo fatto ed effettivamente un filmato H.264 HDTV ad 1/3 del bitrate della versione MPEG-2 HDTV si vede uguale o meglio in base alla qualità dell' encoder,filtri e parametri di compressione usati.
          • avvelenato scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da:





            - Scritto da: teddybear



            - Scritto da:








            del DVD originale... tantopiù che col PAL
            la




            differenza di qualità video tra il DVD


            originale




            e il Divx rippato è davvero




            trascurabile.







            Che il formato DVIX offra (a parità di
            spazio



            occupato) una qualità nettamente migliore



            rispetto ad MPEG2 è una cosa risaputa ed

            ovvia,



            visto che tra i due protocolli di
            compressione



            sono passati alcuni



            anni.







            Che i DVIX che si trovano in giro (grandezza


            file



            da 700 a 1200 MB) siano trascurabilmente



            inferiori come qualità rispetto ai DVD

            originali



            (media della durata di un film, da 7gb in

            su),

            è



            una balla coloassale che può affermare solo

            chi



            non ha idea di cosa sta parlando. (oppure si



            guarda i film su uno schermo da



            15")





            I DiVX che trovi in giro sono inferiori ai DVD


            originali invece. MPEG-4 diventa superiore ad


            MPEG-2 con la Part 10 nota come H.264.





            MPEG-4 implementato dai DiVX per ottenere la


            stessa qualità del DVD in MPEG-2 originale ha


            bisogno di un bitrate piuttosto alto ed i file

            da


            700MB-1.2GB che trovi in rete hanno per forza
            di


            cose un bitrate troppo basso per essere


            paragonabili all' MPEG-2 originale dei DVD.
            C'è


            una perdita di qualità


            sensibile.





            Non è questo il problema, ma il transcoding.

            Se prendi un file mpeg2 e lo transcodi in mpeg4

            ovviamente il risultato non potrà che essere

            peggiore rispetto ad un puro

            mpeg4.

            Considerando in aggiunta il fatto che spesso i

            rip originali vengono fatti con codec bacati

            (tipo le tracce mp3 realizzate con lo xing, che

            tristezza), oppure con un compromesso tra
            qualità

            e velocità di encoding, a favore di
            quest'ultima,

            si capisce perché i divx di solito non riescano
            a

            competere con i dvd. Ma non sempre è

            vero.


            I video VC-1 (WMV9 HD) che sono in commercio non
            si vedono affatto meglio di un MPEG-2 HDTV.
            MPEG-2 nacque per l' HDTV. VC-1 e MPEG-4 per
            essere migliori di MPEG-2 devono essere usati ad
            un bitrate molto alto che alla fine il vantaggio
            rispetto ad MPEG-2 diventa minimo.

            MPEG-4 Part 10 H.264 ed il futuro H.265 SVC
            cambiano questo fatto ed effettivamente un
            filmato H.264 HDTV ad 1/3 del bitrate della
            versione MPEG-2 HDTV si vede uguale o meglio in
            base alla qualità dell' encoder,filtri e
            parametri di compressione usati.

            Non so che dirti, le recensioni in rete sui blu-ray sono unanimi e ti contraddicono, credo.Dico credo perché potresti anche aver ragione se ammettiamo che comunque perché uno stream hd mpeg2 sia accettabile deve avere una bandwidth che un disco da 25gb per 120 minuti di film non riesce a garantire.
    • Anonimo scrive:
      Re: troppa roba
      - Scritto da:
      Ammettiamolo con coraggio:
      già oggi non si nota nessuna differenza ad occhio
      nudo. http://www.salmoiraghievigano.it/site/index.asp
    • Anonimo scrive:
      Re: troppa roba
      - Scritto da:
      io vorrei solo vedere un film. Decine di ore di
      contenuti extra se li possono anche tenere. Non
      me ne frega niente dell'intervista col regista,
      in tutta
      onestà.

      Tra l'altro non me ne faccio granché neanche di
      risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con coraggio:
      già oggi non si nota nessuna differenza ad occhio
      nudo. Maggiori risoluzioni significano solo
      sprecare spazio per vendere nuovi super
      dischi.

      Li usassero per fare backup di dati capirei, ma
      per vendermi un film, sinceramente, mi sembra 'na
      boiata...Mi sa che tu di cinema e tecnologia ne sai quanto io di fisica quantistica....cioè na' mazza. :)
      • Anonimo scrive:
        Re: troppa roba
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        io vorrei solo vedere un film. Decine di ore di

        contenuti extra se li possono anche tenere. Non

        me ne frega niente dell'intervista col regista,

        in tutta

        onestà.



        Tra l'altro non me ne faccio granché neanche di

        risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con coraggio:

        già oggi non si nota nessuna differenza ad
        occhio

        nudo. Maggiori risoluzioni significano solo

        sprecare spazio per vendere nuovi super

        dischi.



        Li usassero per fare backup di dati capirei, ma

        per vendermi un film, sinceramente, mi sembra
        'na

        boiata...

        Mi sa che tu di cinema e tecnologia ne sai quanto
        io di fisica quantistica....cioè na' mazza.
        :)Devo dire che io sono un utente medio, che legge PI più che altro per passione, non perché sia un esperto.Detto ciò faccio notare che la stragrande maggioranza delle persone che guardano film hanno la mia conoscenza (anzi, oserei dire molto meno) riguardo al cinema e alla tecnologia (prova a chiedere per strada e vedrai quanta gente conosce blu ray...). Quindi penso di non sbagliare dicendo che, ulteriori incrementi di risoluzione, saranno assolutamente invisibili all'occhio di noi poveri profani. Questo come risposta a chi posta gli indirizzi di siti di occhiali....Per quanto riguarda i contenuti extra... ribadisco, tutta fuffa.
        • Anonimo scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          io vorrei solo vedere un film. Decine di ore
          di


          contenuti extra se li possono anche tenere.
          Non


          me ne frega niente dell'intervista col
          regista,


          in tutta


          onestà.





          Tra l'altro non me ne faccio granché neanche
          di


          risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con
          coraggio:


          già oggi non si nota nessuna differenza ad

          occhio


          nudo. Maggiori risoluzioni significano solo


          sprecare spazio per vendere nuovi super


          dischi.





          Li usassero per fare backup di dati capirei,
          ma


          per vendermi un film, sinceramente, mi sembra

          'na


          boiata...



          Mi sa che tu di cinema e tecnologia ne sai
          quanto

          io di fisica quantistica....cioè na' mazza.

          :)


          Devo dire che io sono un utente medio, che legge
          PI più che altro per passione, non perché sia un
          esperto.
          Detto ciò faccio notare che la stragrande
          maggioranza delle persone che guardano film hanno
          la mia conoscenza (anzi, oserei dire molto meno)
          riguardo al cinema e alla tecnologia (prova a
          chiedere per strada e vedrai quanta gente conosce
          blu ray...).

          Quindi penso di non sbagliare dicendo che,
          ulteriori incrementi di risoluzione, saranno
          assolutamente invisibili all'occhio di noi poveri
          profani. Questo come risposta a chi posta gli
          indirizzi di siti di
          occhiali....

          Per quanto riguarda i contenuti extra...
          ribadisco, tutta
          fuffa.La fuffa è quella che dimostri di avere nel cervello. Dire che la gente non vede la differenza qualitativa è dire una stupidaggine. Appena i costi saranno accessibili alla massa tutti passeranno ad HDTV anche per via del passaparola. Non bisogna essere progettisti per vedere la differenza qualitativa.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            io vorrei solo vedere un film. Decine di ore

            di



            contenuti extra se li possono anche tenere.

            Non



            me ne frega niente dell'intervista col

            regista,



            in tutta



            onestà.







            Tra l'altro non me ne faccio granché neanche

            di



            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con

            coraggio:



            già oggi non si nota nessuna differenza ad


            occhio



            nudo. Maggiori risoluzioni significano solo



            sprecare spazio per vendere nuovi super



            dischi.







            Li usassero per fare backup di dati capirei,

            ma



            per vendermi un film, sinceramente, mi
            sembra


            'na



            boiata...





            Mi sa che tu di cinema e tecnologia ne sai

            quanto


            io di fisica quantistica....cioè na' mazza.


            :)





            Devo dire che io sono un utente medio, che legge

            PI più che altro per passione, non perché sia un

            esperto.

            Detto ciò faccio notare che la stragrande

            maggioranza delle persone che guardano film
            hanno

            la mia conoscenza (anzi, oserei dire molto meno)

            riguardo al cinema e alla tecnologia (prova a

            chiedere per strada e vedrai quanta gente
            conosce

            blu ray...).



            Quindi penso di non sbagliare dicendo che,

            ulteriori incrementi di risoluzione, saranno

            assolutamente invisibili all'occhio di noi
            poveri

            profani. Questo come risposta a chi posta gli

            indirizzi di siti di

            occhiali....



            Per quanto riguarda i contenuti extra...

            ribadisco, tutta

            fuffa.

            La fuffa è quella che dimostri di avere nel
            cervello.

            Dire che la gente non vede la differenza
            qualitativa è dire una stupidaggine. Appena i
            costi saranno accessibili alla massa tutti
            passeranno ad HDTV anche per via del passaparola.
            Non bisogna essere progettisti per vedere la
            differenza
            qualitativa.Invece tu devi essere superdotato. la gente passerà all'hd solo per moda, non perché vedrà differenze. Ammettiamolo...
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Invece tu devi essere superdotato. la gente
            passerà all'hd solo per moda, non perché vedrà
            differenze.
            Ammettiamolo...scusa eh.. ma sembra che tu abbia problemi di comprendonio.vai sul desktop ed imposta la risoluzione a 640x480quello che vedi è il doppio delle risoluzione televisiva (in quanto, a parte le piccole differenze sui numeri, la TV è interlacciata).Ti sembra lo stesso di quello che vedi a 1024x768?se rispondi sì salmoiraghi viganò ti aspetta con ansia
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Invece tu devi essere superdotato. la gente

            passerà all'hd solo per moda, non perché vedrà

            differenze.

            Ammettiamolo...


            scusa eh.. ma sembra che tu abbia problemi di
            comprendonio.
            vai sul desktop ed imposta la risoluzione a
            640x480

            quello che vedi è il doppio delle risoluzione
            televisiva (in quanto, a parte le piccole
            differenze sui numeri, la TV è
            interlacciata).

            Ti sembra lo stesso di quello che vedi a 1024x768?

            se rispondi sì salmoiraghi viganò ti aspetta con
            ansiaUn conto è dover fissare uno schermo con immagini fisse, dove devi leggere caratteri minuscoli per delle ore. Un conto è vedere un film dove, con un buon televisore ed un'ottima ricezione da antenna, vedi bene pure i film di raiuno. senza offesa per voi occhi di falco
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Un conto è dover fissare uno schermo con immagini
            fisse, dove devi leggere caratteri minuscoli per
            delle ore. Un conto è vedere un film dove, con un
            buon televisore ed un'ottima ricezione da
            antenna, vedi bene pure i film di raiuno. senza
            offesa per voi occhi di
            falcochi ti obbliga a fissare immagini fisse sul pc?metti un video HD a pieno schermo e fai il test che ti ho detto.comunque sia, non interverrò più perchè è ovvio che sei un troll.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:




            Invece tu devi essere superdotato. la gente


            passerà all'hd solo per moda, non perché vedrà


            differenze.


            Ammettiamolo...





            scusa eh.. ma sembra che tu abbia problemi di

            comprendonio.

            vai sul desktop ed imposta la risoluzione a

            640x480



            quello che vedi è il doppio delle risoluzione

            televisiva (in quanto, a parte le piccole

            differenze sui numeri, la TV è

            interlacciata).



            Ti sembra lo stesso di quello che vedi a
            1024x768?



            se rispondi sì salmoiraghi viganò ti aspetta con

            ansia

            Un conto è dover fissare uno schermo con immagini
            fisse, dove devi leggere caratteri minuscoli per
            delle ore. Un conto è vedere un film dove, con un
            buon televisore ed un'ottima ricezione da
            antenna, vedi bene pure i film di raiuno. senza
            offesa per voi occhi di
            falcoEvidentemente hai problemi alla vista che ti impediscono di vedere l'aumento dei dettagli, le alte frequenze. Altrimenti non scriveresti queste stupidaggini.
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Un conto è dover fissare uno schermo con immagini
            fisse, dove devi leggere caratteri minuscoli per
            delle ore.Nessuno ti ha detto di fare la prova con immagini fisse.
            Un conto è vedere un film dove, con un
            buon televisore ed un'ottima ricezione da
            antenna, vedi bene pure i film di raiuno. senza
            offesa per voi occhi di falcoPer la miseria, allora hai seri problemi di vista. Durante i mondiali di Germania, per la prima volta, ho cercato di vedere le partite (quelle poche trasmesse della nazionale a me cara) con il VPR. Qualità pessima, dopo pochi minuti sono andato in cucina dove ho una TV da 14 pollici e l'impressione era che la qualità fosse notevolmente più alta. Caso vuole che giusto in quei giorni mi stavano montando finalmente l'antenna per la TV satellitare (decisione presa non tanto per vedere i canali nazionali, anzi, ma per permettere a mia moglie di continuare a vedersi i canali in lingua russa). Tra tutti i canali di lingua tedesca ce ne è uno che ha mostrato, in chiaro, TUTTE le partite, ovviamente anche quelle della nazionale tedesca. In 16:9 reali (e non con le strisce nere sopra e sotto che "danno tanto fastidio anche durante i film" - come dice qualcuno), ma soprattutto in alta definizione. E per quanto venga chiamata HD, ti assicuro che quella ricevibile con il satellite non ha nulla a che vedere con il 1080p che tanto sto aspettando. Chiunque abbia avuto la possibilità di vedere entrambe le sorgenti ha espresso i miei stessi giudizi:a. il PAL su uno schermo da almeno 42 pollici mostra tanti limiti di risoluzione che inizia ad essere inguardabile (figurati su uno schermo da 2.10 di base).b. la differenza tra PAL ed HDTV è talmente alta che è impossibile non notarla anche per un profano.Ovvio che poi vedersi le partite con l'audio in 5.1 reale (e largamente sfruttato più che in certi film che si comprano) è più uno sifizio che un reale bisogno. Eppure fa una bella scena :DOltretutto, sempre per rimanere in tema dell'audio delle partite, su ogni campo c'erano 100 telecamere puntate sul campo. Due per ogni giocatore, due per l'arbitro, per gli allenatori e così via. Il bello era che quando il regista faceva lo switch da una telecamera all'altra, anche l'audio dei canali (escluso il centrale) cambiava "orientamento" adeguandosi alla vista reale che si aveva in quel momento.Che dire. La Germania pur non avendo vinto i mondiali ha fatto ben oltre alle aspettative della vigilia (contrariamente a quello che ho letto su molti giornali italiani secondo i quali puntavano alla vittoria finale, ma questo è un altro discorso che chi non vive in Germania non può capire obiettivamente). Però il canale televisivo tedesco ha vinto largamente come qualità di servizio fornito rispetto a tutte le altre manifestazioni sportive presenti e passate. Sarà certo difficilissimo per il Sudafrica fra quattro anni anche solo eguagliarli.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da:


            Un conto è dover fissare uno schermo con
            immagini

            fisse, dove devi leggere caratteri minuscoli per

            delle ore.

            Nessuno ti ha detto di fare la prova con immagini
            fisse.


            Un conto è vedere un film dove, con un

            buon televisore ed un'ottima ricezione da

            antenna, vedi bene pure i film di raiuno. senza

            offesa per voi occhi di falco


            Per la miseria, allora hai seri problemi di
            vista. Durante i mondiali di Germania, per la
            prima volta, ho cercato di vedere le partite
            (quelle poche trasmesse della nazionale a me
            cara) con il VPR. Qualità pessima, dopo pochi
            minuti sono andato in cucina dove ho una TV da 14
            pollici e l'impressione era che la qualità fosse
            notevolmente più alta. Caso vuole che giusto in
            quei giorni mi stavano montando finalmente
            l'antenna per la TV satellitare (decisione presa
            non tanto per vedere i canali nazionali, anzi, ma
            per permettere a mia moglie di continuare a
            vedersi i canali in lingua russa). Tra tutti i
            canali di lingua tedesca ce ne è uno che ha
            mostrato, in chiaro, TUTTE le partite, ovviamente
            anche quelle della nazionale tedesca. In 16:9
            reali (e non con le strisce nere sopra e sotto
            che "danno tanto fastidio anche durante i film" -
            come dice qualcuno), ma soprattutto in alta
            definizione. E per quanto venga chiamata HD, ti
            assicuro che quella ricevibile con il satellite
            non ha nulla a che vedere con il 1080p che tanto
            sto aspettando. Chiunque abbia avuto la
            possibilità di vedere entrambe le sorgenti ha
            espresso i miei stessi
            giudizi:
            a. il PAL su uno schermo da almeno 42 pollici
            mostra tanti limiti di risoluzione che inizia ad
            essere inguardabile (figurati su uno schermo da
            2.10 di
            base).
            b. la differenza tra PAL ed HDTV è talmente alta
            che è impossibile non notarla anche per un
            profano.

            Ovvio che poi vedersi le partite con l'audio in
            5.1 reale (e largamente sfruttato più che in
            certi film che si comprano) è più uno sifizio che
            un reale bisogno. Eppure fa una bella scena
            :D

            Oltretutto, sempre per rimanere in tema
            dell'audio delle partite, su ogni campo c'erano
            100 telecamere puntate sul campo. Due per ogni
            giocatore, due per l'arbitro, per gli allenatori
            e così via. Il bello era che quando il regista
            faceva lo switch da una telecamera all'altra,
            anche l'audio dei canali (escluso il centrale)
            cambiava "orientamento" adeguandosi alla vista
            reale che si aveva in quel
            momento.

            Che dire. La Germania pur non avendo vinto i
            mondiali ha fatto ben oltre alle aspettative
            della vigilia (contrariamente a quello che ho
            letto su molti giornali italiani secondo i quali
            puntavano alla vittoria finale, ma questo è un
            altro discorso che chi non vive in Germania non
            può capire obiettivamente). Però il canale
            televisivo tedesco ha vinto largamente come
            qualità di servizio fornito rispetto a tutte le
            altre manifestazioni sportive presenti e passate.
            Sarà certo difficilissimo per il Sudafrica fra
            quattro anni anche solo
            eguagliarli.E' quello che ti stava dicendo... i 42 pollici non sono mainstream, e mai lo saranno. La maggior parte delle persone vive in case che gli permettono al massimo un 32" se non vogliono correre il rischio di diventare ciechi e/o strabici per la troppa vicinanza al megaschermo.Grazie al cazzo l'HD la vedi bene al cinema... 7 euro una volta al mese e riesci a vedere tutti i film che meritano di essere visti con quella tecnologia... e li vedi 1 anno prima di quando ti arrivano sul tuo hd-dvd
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da: teddybear

            - Scritto da:




            Un conto è dover fissare uno schermo con

            immagini


            fisse, dove devi leggere caratteri minuscoli
            per


            delle ore.



            Nessuno ti ha detto di fare la prova con
            immagini

            fisse.




            Un conto è vedere un film dove, con un


            buon televisore ed un'ottima ricezione da


            antenna, vedi bene pure i film di raiuno.
            senza


            offesa per voi occhi di falco





            Per la miseria, allora hai seri problemi di

            vista. Durante i mondiali di Germania, per la

            prima volta, ho cercato di vedere le partite

            (quelle poche trasmesse della nazionale a me

            cara) con il VPR. Qualità pessima, dopo pochi

            minuti sono andato in cucina dove ho una TV da
            14

            pollici e l'impressione era che la qualità fosse

            notevolmente più alta. Caso vuole che giusto in

            quei giorni mi stavano montando finalmente

            l'antenna per la TV satellitare (decisione presa

            non tanto per vedere i canali nazionali, anzi,
            ma

            per permettere a mia moglie di continuare a

            vedersi i canali in lingua russa). Tra tutti i

            canali di lingua tedesca ce ne è uno che ha

            mostrato, in chiaro, TUTTE le partite,
            ovviamente

            anche quelle della nazionale tedesca. In 16:9

            reali (e non con le strisce nere sopra e sotto

            che "danno tanto fastidio anche durante i film"
            -

            come dice qualcuno), ma soprattutto in alta

            definizione. E per quanto venga chiamata HD, ti

            assicuro che quella ricevibile con il satellite

            non ha nulla a che vedere con il 1080p che tanto

            sto aspettando. Chiunque abbia avuto la

            possibilità di vedere entrambe le sorgenti ha

            espresso i miei stessi

            giudizi:

            a. il PAL su uno schermo da almeno 42 pollici

            mostra tanti limiti di risoluzione che inizia ad

            essere inguardabile (figurati su uno schermo da

            2.10 di

            base).

            b. la differenza tra PAL ed HDTV è talmente alta

            che è impossibile non notarla anche per un

            profano.



            Ovvio che poi vedersi le partite con l'audio in

            5.1 reale (e largamente sfruttato più che in

            certi film che si comprano) è più uno sifizio
            che

            un reale bisogno. Eppure fa una bella scena

            :D



            Oltretutto, sempre per rimanere in tema

            dell'audio delle partite, su ogni campo c'erano

            100 telecamere puntate sul campo. Due per ogni

            giocatore, due per l'arbitro, per gli allenatori

            e così via. Il bello era che quando il regista

            faceva lo switch da una telecamera all'altra,

            anche l'audio dei canali (escluso il centrale)

            cambiava "orientamento" adeguandosi alla vista

            reale che si aveva in quel

            momento.



            Che dire. La Germania pur non avendo vinto i

            mondiali ha fatto ben oltre alle aspettative

            della vigilia (contrariamente a quello che ho

            letto su molti giornali italiani secondo i quali

            puntavano alla vittoria finale, ma questo è un

            altro discorso che chi non vive in Germania non

            può capire obiettivamente). Però il canale

            televisivo tedesco ha vinto largamente come

            qualità di servizio fornito rispetto a tutte le

            altre manifestazioni sportive presenti e
            passate.

            Sarà certo difficilissimo per il Sudafrica fra

            quattro anni anche solo

            eguagliarli.


            E' quello che ti stava dicendo... i 42 pollici
            non sono mainstream, e mai lo saranno. I 42 cessi già lo sono.Quelli buoni lo saranno.La maggior
            parte delle persone vive in case che gli
            permettono al massimo un 32" se non vogliono
            correre il rischio di diventare ciechi e/o
            strabici per la troppa vicinanza al
            megaschermo.Perchè più lo schermo è grande più uno si avvicina?Cos'è un nuovo assioma fisico? ;)
            Grazie al cazzo l'HD la vedi bene al cinema... 7
            euro una volta al mese e riesci a vedere tutti i
            film che meritano di essere visti con quella
            tecnologia... Ne devi conoscere tanti di film meritevoli :| e li vedi 1 anno prima di quando ti
            arrivano sul tuo
            hd-dvdormai bastano meno di 6 mesi...
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            - Scritto da:


            Invece tu devi essere superdotato. la gente

            passerà all'hd solo per moda, non perché vedrà

            differenze.

            Ammettiamolo...


            scusa eh.. ma sembra che tu abbia problemi di
            comprendonio.
            vai sul desktop ed imposta la risoluzione a
            640x480

            quello che vedi è il doppio delle risoluzione
            televisiva (in quanto, a parte le piccole
            differenze sui numeri, la TV è
            interlacciata).

            Ti sembra lo stesso di quello che vedi a 1024x768?

            se rispondi sì salmoiraghi viganò ti aspetta con
            ansiaLa tv SDTV interlacciata in PAL è 768x576 D1 e 720x576 , 704x576. L'interlacciamento non dimezza la risoluzione, crea effetti di distorsione dell'asse del flusso ottico ma la risoluzione resta effettivamente quella. Non è che perchè è interlacciato il segnale PAL perda metà della risoluzione. 640x480 progressivi sul monitor del PC non sono il doppio di risoluzione del PAL SDTV 7??x576, neppure se hai un refresh a 200Hz.
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Non è che perchè è interlacciato il
            segnale PAL perda metà della risoluzione. 640x480
            progressivi sul monitor del PC non sono il doppio
            di risoluzione del PAL SDTV 7??x576, neppure se
            hai un refresh a 200Hz.L'effetto ottico dell'interlacciamento è però quello di un notevole degrado qualitativo. Che non porta a dimezzare la risoluzione "visibile", certo, ma non siamo neanche tanto lontano.Dai filmati di test che ho potuto vedere, si percepisce più differenza tra un 1080p ed un 1080i che tra un 1080i ed un 720p.
        • teddybear scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:
          Detto ciò faccio notare che la stragrande
          maggioranza delle persone che guardano film hanno
          la mia conoscenza (anzi, oserei dire molto meno)
          riguardo al cinema e alla tecnologia (prova a
          chiedere per strada e vedrai quanta gente conosce
          blu ray...).Mi pare quasi di sentire quelli che dicevano che il formato SACD è stato un flop pauroso. Mentre, per la Sony è stato un grandissimo successo, visto che si rivolge ad un mercato di nicchia (se così non fosse, Sony stessa avrebbe costruito lettori CD/DVD/SACD molto economici, invece sono tutti lettori di fascia alta, indirizzati ad un pubblico di appassionati con alte possibilità economiche. Si veda anche il cataologo degli album esistenti in SACD e ci si rende conto che non sono indirizzati al "pischello" che ascolta Britney Spears e Fabri Fibra).L'HDTV è indirizzata agli appassionati che hanno voglia di costruirsi un cinema in casa. Il fatto che tutta la catena costa tanto (relativamente) è indice della fascia di pubblico alla quale è indirizzata. Non è certo fatta per la "casalinga di Voghera" (senza nulla toglierle, anzi) che vuole vedere le repliche di Beautiful.L'aumento di risoluzione è il naturale passo che tutti sia aspettavano per la convergenza qualitativa del Home-Cinema con le sale da proiezione pubbliche. La prima cosa che tutti notano, infatti, con un VPR è la bassa risoluzione, risoluzione che su un CRT da 30 pollici non si fa notare come insufficiente. Con l'aumentare della dimensione dello schermo, è ovvio che anche la risoluzione debba aumentare. Se così non fosse, staremmo tutti lavorando al PC con schermi da 24 pollici ed una risoluzione pari alla vecchia cara EGA (se non addirittura all'EGA).
          Quindi penso di non sbagliare dicendo che,
          ulteriori incrementi di risoluzione, saranno
          assolutamente invisibili all'occhio di noi poveri
          profani.Io vedo gente spendere 30 mila euro per un auto che usa si e no per un'ora al giorno (e neanche poi nelle vacanze, perchè vanno in treno o aereo che costa meno), ma poi risparmiare le 10 euro sull'impianto home-cinema.È una questione di scelte, non di essere profani o meno. Io 30mila euro per un'auto non li spenderò mai (a meno che non vinco al superenalotto o il mio stipendio dovesse diventare almeno il triplo). Considerare invece un impianto ibrido Hi-Fi/Home Cinema di quel valore, invece, rientra nella mia ottica di scelte (il mio attuale impianto non costa 30mila euro, diciamo orientativamenteo poco più della metà).
          Questo come risposta a chi posta gli
          indirizzi di siti di occhiali....Se non vedi la differenza (dove la si può apprezzare) di un HDTV con un PAL standard, ci sono poche possibilità.a. ti hanno fatto vedere una sorgente HDTV connessa ad uno schermo classico. (nei centri commerciali è la prassi, e poi collegano il DVD normale o peggio la DTT agli schermi HD).b. hai visto uno di quei video HDTV di test che si possono liberamente scaricare dalla rete, ma lo hai visto su uno schermo da 15/17 o 19 pollici, nei quali, oggettivamente, è assai difficile vedere sostanziali differenze, se non appunto, come dici tu, a chi non è profano.c. Hai bisogno di un oculista. E non lo dico per sfottere, anzi. È una cosa seria, l'ultima possibilità delle tre, e ti auguro di tutto cuore che non sia questa, quella reale.
          Per quanto riguarda i contenuti extra...
          ribadisco, tutta fuffa.Non ti do tutti i torti. Hai ragione, spesso sono fuffa inserita solo per riempire lo spazio. Alle volte sono interessanti, alle volte (molto) meno. In genere li si guardano una volta sola e poi basta. Nella maggiorparte dei casi avrei preferito risparmiare lo spazio occupato da molti extra per evitare un fatttore di compressione così elevato del film vero e proprio.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba

            c. Hai bisogno di un oculista. E non lo dico per
            sfottere, anzi. È una cosa seria, l'ultima
            possibilità delle tre, e ti auguro di tutto cuore
            che non sia questa, quella
            reale.ma se il numero di coni e bastoncelli del suo occhio è inferiore (al tuo) non c'è salmoiraghi che tenga; se tu hai undici decimi non puoi pretendere che tutti abbiano undici decimi, con o senza salmoiraghi.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            c. Hai bisogno di un oculista. E non lo dico per

            sfottere, anzi. È una cosa seria, l'ultima

            possibilità delle tre, e ti auguro di tutto
            cuore

            che non sia questa, quella

            reale.

            ma se il numero di coni e bastoncelli del suo
            occhio è inferiore (al tuo) non c'è salmoiraghi
            che tenga; se tu hai undici decimi non puoi
            pretendere che tutti abbiano undici decimi, con o
            senza
            salmoiraghi.
            ciaoIntenderai forse i coni e bastoncelli funzionanti. Perchè non è che nascano persone con un numero superiore, le variazioni numeriche sono minime da individuo ad individuo mentre possono essere elevate dal punto di vista qualitativo/del funzionamento.
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            ma se il numero di coni e bastoncelli del suo
            occhio è inferiore (al tuo) non c'è salmoiraghi
            che tenga; se tu hai undici decimi non puoi
            pretendere che tutti abbiano undici decimi, con o
            senza
            salmoiraghi.
            ciao12 da vicino e 11 da lontano, esattamente pari in entrambi gli occhi.Ma se inizi a vedere sfocato da lontano, non noterai più la differenza di risoluzione. Un buon paio di occhiali può aiutare in modo notevole.
        • Anonimo scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          io vorrei solo vedere un film. Decine di ore
          di


          contenuti extra se li possono anche tenere.
          Non


          me ne frega niente dell'intervista col
          regista,


          in tutta


          onestà.





          Tra l'altro non me ne faccio granché neanche
          di


          risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con
          coraggio:


          già oggi non si nota nessuna differenza ad

          occhio


          nudo. Maggiori risoluzioni significano solo


          sprecare spazio per vendere nuovi super


          dischi.





          Li usassero per fare backup di dati capirei,
          ma


          per vendermi un film, sinceramente, mi sembra

          'na


          boiata...



          Mi sa che tu di cinema e tecnologia ne sai
          quanto

          io di fisica quantistica....cioè na' mazza.

          :)


          Devo dire che io sono un utente medio, che legge
          PI più che altro per passione, non perché sia un
          esperto.
          Detto ciò faccio notare che la stragrande
          maggioranza delle persone che guardano film hanno
          la mia conoscenza (anzi, oserei dire molto meno)
          riguardo al cinema e alla tecnologia (prova a
          chiedere per strada e vedrai quanta gente conosce
          blu ray...).

          Quindi penso di non sbagliare dicendo che,
          ulteriori incrementi di risoluzione, saranno
          assolutamente invisibili all'occhio di noi poveri
          profani. Questo come risposta a chi posta gli
          indirizzi di siti di
          occhiali....

          Per quanto riguarda i contenuti extra...
          ribadisco, tutta
          fuffa.Con il mulo ho scaricato delle puntate di LOST in HDTV registrate dagli USA, poi le ho viste a pieno schermo di un LCD 720. Anche se compresse la differenza di qualità della visione era semplicemente impressionante.Le immagini sono totalmente ferme (nessun flickering) e soprattutto sono molto nitide, aumentando la risoluzione aumenta il dettaglio e la profondità dei colori e delle sfumature, il contrasto... una meraviglia. Non serve essere esperti. Prova a guardare una foto a 1 megapixel e poi la stessa a 3 megapixel e poi dimmi tu se non vedi la differenza.Certo questa qualità non serve con le schifezza della TV pubblica nostrana...Non vedo l'ora per esempio di vedermi la saga Star Wars in HD... (rotfl)
    • avvelenato scrive:
      Re: troppa roba
      - Scritto da:

      Tra l'altro non me ne faccio granché neanche di
      risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con coraggio:
      già oggi non si nota nessuna differenza ad occhio
      nudo. [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[/img]
      • Anonimo scrive:
        Re: troppa roba
        - Scritto da: avvelenato

        - Scritto da:



        Tra l'altro non me ne faccio granché neanche di

        risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con coraggio:

        già oggi non si nota nessuna differenza ad
        occhio

        nudo.

        [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[Non è che una maggior risoluzione ingrandisca i caratteri che leggo sullo schermo... quindi, se oggi già si vede bene, domani nessuno noterà differenze nelle immagini
        • avvelenato scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          - Scritto da:





          Tra l'altro non me ne faccio granché neanche
          di


          risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con
          coraggio:


          già oggi non si nota nessuna differenza ad

          occhio


          nudo.




          [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[

          Non è che una maggior risoluzione ingrandisca i
          caratteri che leggo sullo schermo... quindi, se
          oggi già si vede bene, domani nessuno noterà
          differenze nelle
          immaginiProva:http://www.apple.com/trailers/sony_pictures/memoirsofageisha/hd/
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            Io invece li ho visti esposti gli schermi HD ed effettivamente si vede più dettaglio. Però c'è un però: gli attori sono molto ma molto più brutti da vedere in HD!!! Perfino le modelle buttano fuori le imperfezioni della pelle. Comunque poi andrà a finire che il vicino di casa si fara lo schermo HD col lettore Blu-Ray e allora io cosa sono da meno? Non sia mai detto! Lo voglio subito anch'io! E non mi frega una mazza se si vede meglio o se mi serve o posso vivere tranquillamente senza. Io non sono da meno di nessuno io!! Io non sono da meno di nessuno iooo!!! Bastardi.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: avvelenato

            - Scritto da:



            - Scritto da: avvelenato





            - Scritto da:







            Tra l'altro non me ne faccio granché neanche

            di



            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con

            coraggio:



            già oggi non si nota nessuna differenza ad


            occhio



            nudo.








            [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[



            Non è che una maggior risoluzione ingrandisca i

            caratteri che leggo sullo schermo... quindi, se

            oggi già si vede bene, domani nessuno noterà

            differenze nelle

            immagini

            Prova:
            http://www.apple.com/trailers/sony_pictures/memoirMi sono scaricato il malloppone: Sono riuscito a notare dettagli più definiti solamente bloccando le immagini e comparandole. Ma facendo scorrere il trailer è impossibile notare differenze. E' innegabile, a meno di non voler fare gli invasati. E siccome i film non si guardano con immagini fisse.....
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da: avvelenato



            - Scritto da:





            - Scritto da: avvelenato







            - Scritto da:









            Tra l'altro non me ne faccio granché
            neanche


            di




            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con


            coraggio:




            già oggi non si nota nessuna differenza ad



            occhio




            nudo.













            [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[





            Non è che una maggior risoluzione ingrandisca
            i


            caratteri che leggo sullo schermo... quindi,
            se


            oggi già si vede bene, domani nessuno noterà


            differenze nelle


            immagini



            Prova:


            http://www.apple.com/trailers/sony_pictures/memoir

            Mi sono scaricato il malloppone: Sono riuscito a
            notare dettagli più definiti solamente bloccando
            le immagini e comparandole. Ma facendo scorrere
            il trailer è impossibile notare differenze. E'
            innegabile, a meno di non voler fare gli
            invasati. E siccome i film non si guardano con
            immagini
            fisse.....Hai allora problemi alla vista. O hai usato uno schermo a bassissima risoluzione per cui hai visto il filmato filtrato in downscaling e quindi non all'effettiva risoluzione HDTV nativa.Continuare a dire che non c'è differenza qualitativa è dire solo stupidaggini, perchè o hai seri problemi alla vista per cui non riesci a vedere le differenze e poco ti cambia a quel punto la qualità di qualsiasi schermo, oppure neghi la realtà per pura ignoranza.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: avvelenato





            - Scritto da:







            - Scritto da: avvelenato









            - Scritto da:











            Tra l'altro non me ne faccio granché

            neanche



            di





            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con



            coraggio:





            già oggi non si nota nessuna differenza
            ad




            occhio





            nudo.



















            [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[







            Non è che una maggior risoluzione
            ingrandisca

            i



            caratteri che leggo sullo schermo... quindi,

            se



            oggi già si vede bene, domani nessuno noterà



            differenze nelle



            immagini





            Prova:





            http://www.apple.com/trailers/sony_pictures/memoir



            Mi sono scaricato il malloppone: Sono riuscito
            a


            notare dettagli più definiti solamente bloccando

            le immagini e comparandole. Ma facendo scorrere

            il trailer è impossibile notare differenze. E'

            innegabile, a meno di non voler fare gli

            invasati. E siccome i film non si guardano con

            immagini

            fisse.....

            Hai allora problemi alla vista. O hai usato uno
            schermo a bassissima risoluzione per cui hai
            visto il filmato filtrato in downscaling e quindi
            non all'effettiva risoluzione HDTV
            nativa.
            Continuare a dire che non c'è differenza
            qualitativa è dire solo stupidaggini, perchè o
            hai seri problemi alla vista per cui non riesci a
            vedere le differenze e poco ti cambia a quel
            punto la qualità di qualsiasi schermo, oppure
            neghi la realtà per pura
            ignoranza.Lascialo perdere,non c'è speranza.... :(
        • Anonimo scrive:
          Re: troppa roba
          - Scritto da:

          - Scritto da: avvelenato



          - Scritto da:





          Tra l'altro non me ne faccio granché neanche
          di


          risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con
          coraggio:


          già oggi non si nota nessuna differenza ad

          occhio


          nudo.




          [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[

          Non è che una maggior risoluzione ingrandisca i
          caratteri che leggo sullo schermo... quindi, se
          oggi già si vede bene, domani nessuno noterà
          differenze nelle
          immaginiQuindi non hai idea di cosa stai dicendo e devi avere seri problemi alla vista se nei negozi che hanno flussi HDTV da satellite in demo su schermi HDTV 720p e 1080p tu non noti alcuna differenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: avvelenato





            - Scritto da:







            Tra l'altro non me ne faccio granché neanche

            di



            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con

            coraggio:



            già oggi non si nota nessuna differenza ad


            occhio



            nudo.








            [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[



            Non è che una maggior risoluzione ingrandisca i

            caratteri che leggo sullo schermo... quindi, se

            oggi già si vede bene, domani nessuno noterà

            differenze nelle

            immagini

            Quindi non hai idea di cosa stai dicendo e devi
            avere seri problemi alla vista se nei negozi che
            hanno flussi HDTV da satellite in demo su schermi
            HDTV 720p e 1080p tu non noti alcuna
            differenza.
            Oh si, la noto la differenza! E cioè, la maggior parte delle volte, si vede meglio sugli schermi con tubo catodico della mivar che su un costosissimo lcd. Quante volte è capitato di rimanere basiti di fronte alle immagini traballanti degli schermi HD quando i vecchi tv color della mivar fanno miracoli?
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba

            Oh si, la noto la differenza! E cioè, la maggior
            parte delle volte, si vede meglio sugli schermi
            con tubo catodico della mivar che su un
            costosissimo lcd. Quante volte è capitato di
            rimanere basiti di fronte alle immagini
            traballanti degli schermi HD quando i vecchi tv
            color della mivar fanno
            miracoli?cazzo... ci siamo cascati tutti... era un troll
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:


            Oh si, la noto la differenza! E cioè, la maggior

            parte delle volte, si vede meglio sugli schermi

            con tubo catodico della mivar che su un

            costosissimo lcd. Quante volte è capitato di

            rimanere basiti di fronte alle immagini

            traballanti degli schermi HD quando i vecchi tv

            color della mivar fanno

            miracoli?

            cazzo... ci siamo cascati tutti... era un troll Troll? prova a giurare che non è vero quello che ho detto...
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Troll? hai bisogno del disegnino?(troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)chiaro?
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Troll?

            hai bisogno del disegnino?
            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)
            chiaro?Non è poi tanto troll. Se si parla dei normali schermi lcd o al plasma è vero che si vedono peggio del tubo catodico. E' con l'alta risoluzione che si vedono differenze apprezzabili. Considerando però che già stanno lavorando sull'Ultra High Definition, mi viene da sospettare che in tempi sempre più brevi questi signori continueranno a cambiare gli standard tecnologici per continuare a battere cassa. Allora non so fino a che punto conviene rincorrere questi cambiamenti. Alla fine dei conti i contenuti sono fruibili anche ora e l'HD non è preponderante in questo senso.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Non è poi tanto troll. Se si parla dei normali
            schermi lcd o al plasma è vero che si vedono
            peggio del tubo catodico. E' con l'alta
            risoluzione che si vedono differenze
            apprezzabili. fammi capire... stiamo parlando di Blu-Ray (lo hai letto la'rticolo che stai commentando?)... secondo te blu-ray va in caoppia con la SD o con l'HD?Considerando però che già stanno
            lavorando sull'Ultra High Definition, mi viene da
            sospettare che in tempi sempre più brevi questi
            signori continueranno a cambiare gli standard
            tecnologici per continuare a battere cassa.quindi?
            Allora non so fino a che punto conviene
            rincorrere questi cambiamenti. Che c'entra?In che punto qualcuno ha fatto analisi di convenienza?Stiamo parlando di una persona che non percepisce la differenza tra un Mivar e una TV HD.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Troll?



            hai bisogno del disegnino?

            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)

            chiaro?

            Non è poi tanto troll. Se si parla dei normali
            schermi lcd o al plasma è vero che si vedono
            peggio del tubo catodico. E' con l'alta
            risoluzione che si vedono differenze
            apprezzabili. Considerando però che già stanno
            lavorando sull'Ultra High Definition, mi viene da
            sospettare che in tempi sempre più brevi questi
            signori continueranno a cambiare gli standard
            tecnologici per continuare a battere cassa.
            Allora non so fino a che punto conviene
            rincorrere questi cambiamenti. Alla fine dei
            conti i contenuti sono fruibili anche ora e l'HD
            non è preponderante in questo
            senso.Si ma considera che sono 40 anni che studiano l'alta definizione e solo adesso è (non ancora completamente)arrivata.Guarda quanto spazio occupa un minuto di UHDV e ti renderai conto che non è poi cosi vicino come standard ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            Troll?





            hai bisogno del disegnino?


            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)


            chiaro?



            Non è poi tanto troll. Se si parla dei normali

            schermi lcd o al plasma è vero che si vedono

            peggio del tubo catodico. E' con l'alta

            risoluzione che si vedono differenze

            apprezzabili. Considerando però che già stanno

            lavorando sull'Ultra High Definition, mi viene
            da

            sospettare che in tempi sempre più brevi questi

            signori continueranno a cambiare gli standard

            tecnologici per continuare a battere cassa.

            Allora non so fino a che punto conviene

            rincorrere questi cambiamenti. Alla fine dei

            conti i contenuti sono fruibili anche ora e l'HD

            non è preponderante in questo

            senso.


            Si ma considera che sono 40 anni che studiano
            l'alta definizione e solo adesso è (non ancora
            completamente)arrivata.
            Guarda quanto spazio occupa un minuto di UHDV e
            ti renderai conto che non è poi cosi vicino come
            standard
            ;)sicuramente non arriverà fino a che non avranno spremuto ben bene le nostre saccoccie con fuffa HD.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:








            Troll?







            hai bisogno del disegnino?



            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)



            chiaro?





            Non è poi tanto troll. Se si parla dei normali


            schermi lcd o al plasma è vero che si vedono


            peggio del tubo catodico. E' con l'alta


            risoluzione che si vedono differenze


            apprezzabili. Considerando però che già stanno


            lavorando sull'Ultra High Definition, mi viene

            da


            sospettare che in tempi sempre più brevi
            questi


            signori continueranno a cambiare gli standard


            tecnologici per continuare a battere cassa.


            Allora non so fino a che punto conviene


            rincorrere questi cambiamenti. Alla fine dei


            conti i contenuti sono fruibili anche ora e
            l'HD


            non è preponderante in questo


            senso.





            Si ma considera che sono 40 anni che studiano

            l'alta definizione e solo adesso è (non ancora

            completamente)arrivata.

            Guarda quanto spazio occupa un minuto di UHDV e

            ti renderai conto che non è poi cosi vicino come

            standard

            ;)

            sicuramente non arriverà fino a che non avranno
            spremuto ben bene le nostre saccoccie con fuffa
            HD.Anche...
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:










            Troll?









            hai bisogno del disegnino?




            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)




            chiaro?







            Non è poi tanto troll. Se si parla dei
            normali



            schermi lcd o al plasma è vero che si vedono



            peggio del tubo catodico. E' con l'alta



            risoluzione che si vedono differenze



            apprezzabili. Considerando però che già
            stanno



            lavorando sull'Ultra High Definition, mi
            viene


            da



            sospettare che in tempi sempre più brevi

            questi



            signori continueranno a cambiare gli
            standard



            tecnologici per continuare a battere cassa.



            Allora non so fino a che punto conviene



            rincorrere questi cambiamenti. Alla fine dei



            conti i contenuti sono fruibili anche ora e

            l'HD



            non è preponderante in questo



            senso.








            Si ma considera che sono 40 anni che studiano


            l'alta definizione e solo adesso è (non ancora


            completamente)arrivata.


            Guarda quanto spazio occupa un minuto di UHDV
            e


            ti renderai conto che non è poi cosi vicino
            come


            standard


            ;)



            sicuramente non arriverà fino a che non avranno

            spremuto ben bene le nostre saccoccie con fuffa

            HD.

            Anche...Ma anche no.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:






            Troll?





            hai bisogno del disegnino?


            (troll)(troll1)(troll2)(troll3)(troll4)


            chiaro?



            Non è poi tanto troll. Se si parla dei normali

            schermi lcd o al plasma è vero che si vedono

            peggio del tubo catodico. E' con l'alta

            risoluzione che si vedono differenze

            apprezzabili. Considerando però che già stanno

            lavorando sull'Ultra High Definition, mi viene
            da

            sospettare che in tempi sempre più brevi questi

            signori continueranno a cambiare gli standard

            tecnologici per continuare a battere cassa.

            Allora non so fino a che punto conviene

            rincorrere questi cambiamenti. Alla fine dei

            conti i contenuti sono fruibili anche ora e l'HD

            non è preponderante in questo

            senso.


            Si ma considera che sono 40 anni che studiano
            l'alta definizione e solo adesso è (non ancora
            completamente)arrivata.
            Guarda quanto spazio occupa un minuto di UHDV e
            ti renderai conto che non è poi cosi vicino come
            standard
            ;)Lo dici oggi, UHDV sarà nelle nostre case per il 2015 se non prima. HDTV è nato tra gli anni '80 e '90, non sono 40 anni che viene studiato. Il formato SDTV originale negli anni '40 era stato progettato per essere un 42frame/secondo progressivo ma poi a causa dei costi di trasmissione dell'epoca e la tecnologia a valvole che era quello che era si dovette ricorrere a compromessi e quindi si inventò l'interlacciamento, la compressione analogica del colore, la compressione analogica dell'audio inserendolo nel carrier del video e così via.
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: avvelenato







            - Scritto da:









            Tra l'altro non me ne faccio granché
            neanche


            di




            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con


            coraggio:




            già oggi non si nota nessuna differenza ad



            occhio




            nudo.













            [img]http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[





            Non è che una maggior risoluzione ingrandisca
            i


            caratteri che leggo sullo schermo... quindi,
            se


            oggi già si vede bene, domani nessuno noterà


            differenze nelle


            immagini



            Quindi non hai idea di cosa stai dicendo e devi

            avere seri problemi alla vista se nei negozi che

            hanno flussi HDTV da satellite in demo su
            schermi

            HDTV 720p e 1080p tu non noti alcuna

            differenza.



            Oh si, la noto la differenza! E cioè, la maggior
            parte delle volte, si vede meglio sugli schermi
            con tubo catodico della mivar che su un
            costosissimo lcd. Quante volte è capitato di
            rimanere basiti di fronte alle immagini
            traballanti degli schermi HD quando i vecchi tv
            color della mivar fanno
            miracoli?Ma che stai dicendo ? Le tv Mivar fanno miracoli? Ma lo dici seriamente ? Tu sei fuori.Gli schermi HDTV LCD si vedono male ? Se vai in un negozio in cui hanno i flussi HDTV da satellite e mi dici che si vede male su un Samsung o Sony HDTV 720p o 1080p devi avere seri problemi alla vista o avere le allucinazioni.
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:
            Ma che stai dicendo ? Le tv Mivar fanno miracoli?Si. È un miracolo che qualcuno dica che si vedono bene. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Gli schermi HDTV LCD si vedono male ? Si. Prova a prendere un VPR CRT (o anche un DLP) di pari prezzo, che regga quelle frequenze e ti stupirai di come gli LCD si vedono male.
            Se vai in un negozio in cui hanno i flussi HDTV
            da satellite e mi dici che si vede male su un
            Samsung o Sony HDTV 720p o 1080p devi avere seri
            problemi alla vista o avere le
            allucinazioni.Ci sono flussi HDTV da satellite a 1080p ? Sinceramente non li ho mai visti. Sono altamente interessato visto che gli unici file 1080p che ho a disposizione sono dei filmati demo che mantengo con cura su dei DVD (dati, non video, ovviamente).E si trovano con facilità anche dei TV 1080p ? Quelli che ho visto sinora, da Mediaworld, erano tutti a 720p e non reggevano il 1080i ...
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo ? Le tv Mivar fanno
            miracoli?

            Si. È un miracolo che qualcuno dica che si vedono
            bene.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Gli schermi HDTV LCD si vedono male ?

            Si. Prova a prendere un VPR CRT (o anche un DLP)
            di pari prezzo, che regga quelle frequenze e ti
            stupirai di come gli LCD si vedono
            male.


            Se vai in un negozio in cui hanno i flussi HDTV

            da satellite e mi dici che si vede male su un

            Samsung o Sony HDTV 720p o 1080p devi avere seri

            problemi alla vista o avere le

            allucinazioni.

            Ci sono flussi HDTV da satellite a 1080p ?
            Sinceramente non li ho mai visti. Sono altamente
            interessato visto che gli unici file 1080p che ho
            a disposizione sono dei filmati demo che mantengo
            con cura su dei DVD (dati, non video,
            ovviamente).

            E si trovano con facilità anche dei TV 1080p ?
            Quelli che ho visto sinora, da Mediaworld, erano
            tutti a 720p e non reggevano il 1080i ...http://compraonline.mediaworld.it/webapp/wcs/stores/servlet/ProductDisplay?catalogId=20000&storeId=20000&productId=134354&langId=-1&category_rn=13951SONY KDL40X2000AEPTV color 40" LCD - Formato 16:9Risoluzione: 1920x1080 pixelScart - S-Video - HDMI - PCFull HD 1080
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo ? Le tv Mivar fanno
            miracoli?

            Si. È un miracolo che qualcuno dica che si vedono
            bene.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Gli schermi HDTV LCD si vedono male ?

            Si. Prova a prendere un VPR CRT (o anche un DLP)
            di pari prezzo, che regga quelle frequenze e ti
            stupirai di come gli LCD si vedono
            male.


            Se vai in un negozio in cui hanno i flussi HDTV

            da satellite e mi dici che si vede male su un

            Samsung o Sony HDTV 720p o 1080p devi avere seri

            problemi alla vista o avere le

            allucinazioni.

            Ci sono flussi HDTV da satellite a 1080p ?
            Sinceramente non li ho mai visti. Sono altamente
            interessato visto che gli unici file 1080p che ho
            a disposizione sono dei filmati demo che mantengo
            con cura su dei DVD (dati, non video,
            ovviamente).

            E si trovano con facilità anche dei TV 1080p ?
            Quelli che ho visto sinora, da Mediaworld, erano
            tutti a 720p e non reggevano il 1080i ...http://www.onlinestore.it/product_info.php?products_id=2338# Formato16:9 Full HD# Illuminazione: 450 cd/m# Contrasto: 2000:1# Tempo di risposta 6 ms# OPC # Auto-Wide-Funzione# Risoluzione: 1920x1080# 16:9 Advanced Super View Black-TFT-LCD-Panel con 6.220.800 Pixel
          • Anonimo scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da:


            Ma che stai dicendo ? Le tv Mivar fanno
            miracoli?

            Si. È un miracolo che qualcuno dica che si vedono
            bene.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)


            Gli schermi HDTV LCD si vedono male ?

            Si. Prova a prendere un VPR CRT (o anche un DLP)
            di pari prezzo, che regga quelle frequenze e ti
            stupirai di come gli LCD si vedono
            male.


            Se vai in un negozio in cui hanno i flussi HDTV

            da satellite e mi dici che si vede male su un

            Samsung o Sony HDTV 720p o 1080p devi avere seri

            problemi alla vista o avere le

            allucinazioni.

            Ci sono flussi HDTV da satellite a 1080p ?
            Sinceramente non li ho mai visti. Sono altamente
            interessato visto che gli unici file 1080p che ho
            a disposizione sono dei filmati demo che mantengo
            con cura su dei DVD (dati, non video,
            ovviamente).

            E si trovano con facilità anche dei TV 1080p ?
            Quelli che ho visto sinora, da Mediaworld, erano
            tutti a 720p e non reggevano il 1080i ...http://www.priceok.it/Audio-Video-Home-TV-LCD-SAMSUNG-TV-LCD-LE40F71-40-FULL-HD-1920x1080-60001-500cd-2HDMI.html TV LCD LE40F71 40" FULL HD 1920x1080 6000:1 500cd 2HDMISAMSUNG TV LCD 40 FULL HD 1920x1080 6000:1 500cd 2HDMI cod LE40F71
          • teddybear scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da: http://www.priceok.it/Audio-Video-Home-TV-LCD-SAMS

            TV LCD LE40F71 40" FULL HD 1920x1080 6000:1
            500cd
            2HDMI
            SAMSUNG TV LCD 40 FULL HD 1920x1080 6000:1 500cd
            2HDMI cod
            LE40F71Rispondo a te, ma vale anche per gli altri.Non fatevi fregare dal FULL HD, non necessariamente significa che è un 1080p.Significa esclusivamente che i punti reali sono 1080. Quindi si parla di schermo. Mentre il p o i, sono dovuti ai circuiti digitali di conversione che stanno nella parte logica dietro allo schermo.Ci sono schermi (non so darvi un link ora, ma è abbastanza facile se cercate in rete soprattutto nei NG di appassionati di home-theatre) che pur paventandosi di essere 1080, in realtà non fanno altro che un downsample del segnale, al contrario di altri che (ad esempio) reggono solo fino al 720 e non sono in grado di fare una conversione autonoma del segnale.Un po' come quando si ha uno schermo da computer e si alza troppo la risoluzione, per intenderci. Alcuni schermi semplicemente "fanno il nero". Altri fanno un downsample.Comunque ho fatto un giro da MV oggi. Effettivamente esposti sono pochi gli schermi 1080, nella totalità degli HD proposti. Ancor meno sono i 1080p. E dei due che ho visto (ne avevano solo due), uno stava visualizzando il classico segnale della antenna TV (che oltretutto viene diviso in centinaia di diramazioni senza alcun filtro e/o amplificazione, con un notevole degrado del segnale), nell'altro c'era il DVD di Era Glaciale 2. E non mi pare (potrei sbagliarmi) che esista in HD/
          • avvelenato scrive:
            Re: troppa roba
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: avvelenato







            - Scritto da:









            Tra l'altro non me ne faccio granché
            neanche


            di




            risoluzioni maggiori. Ammettiamolo con


            coraggio:




            già oggi non si nota nessuna differenza ad



            occhio




            nudo.













            []http://www.studiovista.it/images/test_l2.gif[





            Non è che una maggior risoluzione ingrandisca
            i


            caratteri che leggo sullo schermo... quindi,
            se


            oggi già si vede bene, domani nessuno noterà


            differenze nelle


            immagini



            Quindi non hai idea di cosa stai dicendo e devi

            avere seri problemi alla vista se nei negozi che

            hanno flussi HDTV da satellite in demo su
            schermi

            HDTV 720p e 1080p tu non noti alcuna

            differenza.



            Oh si, la noto la differenza! E cioè, la maggior
            parte delle volte, si vede meglio sugli schermi
            con tubo catodico della mivar che su un
            costosissimo lcd. Quante volte è capitato di
            rimanere basiti di fronte alle immagini
            traballanti degli schermi HD quando i vecchi tv
            color della mivar fanno
            miracoli?[img]http://digilander.libero.it/nikita81/img/usciredalladroga.jpg[/img]
Chiudi i commenti