OneWeb: connessione satellitare in aereo

OneWeb: connessione satellitare in aereo

OneWeb ha effettuato il primo test della connessione satellitare su un aereo, raggiungendo velocità di 260 Mbps in download e 80 Mbps in upload.
OneWeb ha effettuato il primo test della connessione satellitare su un aereo, raggiungendo velocità di 260 Mbps in download e 80 Mbps in upload.

SpaceX non sarà l’unica azienda ad offrire una connettività a banda larga sugli aerei con la sua costellazione Starlink. OneWeb ha comunicato di aver testato con successo la connettività satellitare su un aereo commerciale, ottenendo prestazioni sufficienti per streaming, chiamate e giochi. Ovviamente le velocità non sono paragonabili a quelle di una FTTH terrestre, ma è comunque un ottimo risultato.

OneWeb: streaming 4K in volo

Il primo test è stato effettuato il 28 maggio. OneWeb ha utilizzato un terminale di Stellar Blu Solutions e un’antenna di Ball Aerospace. I componenti della piattaforma Sidewinder di Stellar Blu sono stati installati su un Boeing B777-200LR, decollato dal Fort Worth Alliance Airport in Texas.

Il test ha permesso di validare l’installazione e l’integrazione del terminale, le prestazioni dell’antenna e l’affidabilità della connessione durante la classiche manovre di un aereo (parcheggio, decollo e atterraggio). È stato inoltre verificato l’impatto sulla strumentazione di bordo.

Durante il test è stata utilizzata la connessione satellite di OneWeb per effettuare chiamate con Microsoft Teams, visualizzare video 4K su YouTube e Netflix, giocare online con una Nintendo Switch. Le massime velocità raggiunte sono 260 Mbps in download e 80 Mbps in upload, mentre la latenza è stata inferiore a 100 millisecondi. Un file di 5 GB è stato scaricato in circa 20 secondi.

I test continueranno nel corso del 2022. La certificazione e la disponibilità del servizio sono previste per metà 2023. In seguito alla sospensione dei lanci con il razzo Soyuz, OneWeb ha scelto SpaceX e l’agenzia spaziale indiana per il lancio dei prossimi satelliti della costellazione LEO (al momento in orbita ci sono 428 su 648 satelliti).

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: OneWeb
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 19 giu 2022
Link copiato negli appunti