OVHcloud: è il momento dei server privati virtuali

L'aumento dell'e-commerce implica un aumento nell'uso del server privati virtuali: ecco le offerte OVHcloud con configurazioni da Starter a Elite.
L'aumento dell'e-commerce implica un aumento nell'uso del server privati virtuali: ecco le offerte OVHcloud con configurazioni da Starter a Elite.

Secondo le stime di mercato curate da Global Market Insights, entro il 2025 il mercato dei VPS supererà la soglia dei 2,5 miliardi di dollari, mentre i dati del 2018 registravano un andamento intorno ai 1,1 miliardi di dollari. Questa crescita è dovuta in particolare all’aumento del numero di siti web di e-commerce, che richiedono flessibilità per soddisfare picchi di domanda una tantum o stagionali.

I server privati virtuali costituiscono un eccellente compromesso tra la libertà di amministrazione dei server bare metal e la flessibilità offerta dalla virtualizzazione, e vanno incontro alle aziende in termini di monitoraggio dell’infrastruttura, test in ambienti di pre-produzione e hosting di siti web. OVHcloud ha lanciato una nuova offerta VPS, più ampia e scalabile, e accessibile con pochi clic all’indirizzo ovhcloud.com/it/vps/.

Facili da configurare e gestire con pochi click, i nuovi VPS OVHcloud offrono una grande flessibilità e vantano prestazioni fino al 50% superiori rispetto alla gamma precedente.

Questa nuova gamma è ora disponibile in 5 configurazioni, che vanno da Starter a Elite, tutte caratterizzate da prezzi trasparenti e convenienti, da 3 a 100 euro al mese IVA esclusa, e garantiscono un totale controllo dei costi. I nuovi VPS includono un traffico illimitato con una larghezza di banda massima fino a 2 Gbps. I VPS Elite personalizzabili offrono anche grandi capacità di vCPU, RAM e di storage. E, affinché l’infrastruttura sia scalabile in funzione delle operazioni, i clienti possono ora monitorare l’utilizzo delle loro risorse e ridimensionarle, se necessario, in pochi click dal proprio spazio dedicato.

Molti sono i servizi integrati, sia per lo sviluppo di progetti personali che per l’implementazione di istanze virtuali in un ambiente multi-cloud, tra cui la protezione anti-DDoS, la scelta della residenza dei dati, nonché la reversibilità e l’interoperabilità del codice cliente completamente garantita. Inoltre, le opzioni disponibili includono dischi aggiuntivi, snapshot, IP fail-over e backup automatico, il tutto a prezzi trasparenti e prevedibili.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

27 04 2020
Link copiato negli appunti