P2P, il Partito dei Pirati si diffonde

L'iniziativa svedese produce emuli in diversi paesi, persino negli Stati Uniti. Si stanno mobilitando anche gli utenti italiani. Obiettivo: abolizione dell'attuale diritto d'autore e legittimazione dell'uso personale del P2P

Roma – Il Partito dei Pirati svedese è ormai un dato di fatto della vita politica svedese e le potenzialità che sembra esprimere con la visione di un “nuovo diritto d’autore” stanno rapidamente facendo proseliti nel mondo.

“Le Parti Pirate”, questo il nome del movimento francese, dispone già di un proprio sito Internet , che nasce esplicitamente sulla scorta di quello svedese e che nel suo programma chiede “l’abolizione dell’insieme di leggi che definiscono la proprietà intellettuale su suolo francese”.

L’obiettivo del partito francese è creare una nuova cultura e sensibilizzazione tra gli utenti francesi contro quella che viene definita la “confisca del territorio della internet francese” da parte di pochi e potenti gruppi di parte, un riferimento evidente alle lobby delle grandi corporation dell’intrattenimento.

Inoltre, si legge nel proclama di lancio del movimento, “il Partito chiede la legalizzazione delle reti P2P per usi non commerciali come una conseguenza naturale della soppressione del diritto d’autore”.

Sono sei le riforme chieste dal Partito francese:
– Libertà illimitata e completa di espressione
– Terminazione del diritto d’autore così come oggi è definito
– Diritto di navigazione anonima su Internet
– Legalizzazione delle reti P2P quando non usate a scopo di profitto
– Soppressione di qualsiasi tassa su hardware e supporti vergini
– Accesso gratuito ad Internet per tutti.

Che il Partito svedese stia avendo una profonda influenza sugli utenti che in molti paesi da lungo tempo chiedono una drastica revisione nell’approccio alle libertà digitali, è evidente dalle ulteriori filiazioni che va producendo. Ad esempio negli USA , dove di recente è nato il Pirate Party of the US nato, non casualmente, subito dopo l’offensiva delle autorità contro il celeberrimo sito svedese The Pirate Bay .

Il sito del Partito americano ha pubblicato il 4 luglio anche una dichiarazione di indipendenza dalle pressioni delle major dell’audiovisivo, con un espresso richiamo alla celebrazione per l’anniversario della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti dal Regno Unito nel 1776. E il suo “manifesto”, esplicito come quello svedese e francese, chiede di:

– Abolire gran parte delle leggi sul diritto d’autore approvate fin dal 1790, anno del Copyright act
– Stabilire un termine massimo di 14 anni dalla creazione per la validità del diritto d’autore sulle opere
– Rendere retroattivo questo provvedimento in modo che sia esteso a tutte le opere del passato
– Dare garanzia legale per le licenze copyleft, percepite come uno strumento di diffusione delle opere che consente all’autore di mantenerne la paternità
– Legalizzare la diffusione di opere se non vi sono intenti commerciali
– Trasformare la cultura del copyright, affinché da un atteggiamento di “cautela creativa” si passi ad un vero “incoraggiamento” delle opere creative.

In Italia da qualche settimana è operativo PiratPartiet.it , sito che nel nome stesso fa riferimento al Partito svedese e che si propone come una sorta di “collettore web” di informazioni e link utili sul fronte del diritto d’autore e delle libertà digitali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    e ce lo dovevano dire loro ?
    Considerando che il mac copre al momento meno dell 1% degli utenti a livello mondiale (non considerando i mercati di nicchia, come quello delle sale incisione, in cui invece è usatissimo), ci arrivava anche la mia cuginetta di 6 anni che sarebbe certamente più sicuro di uno che viene usato dal 90% della popolazione... però, che geni...
    • Anonimo scrive:
      Re: e ce lo dovevano dire loro ?
      - Scritto da:
      Considerando che il mac copre al momento meno
      dell 1% degli utenti a livello mondiale (non
      considerando i mercati di nicchia, come quello
      delle sale incisione, in cui invece è
      usatissimo), ci arrivava anche la mia cuginetta
      di 6 anni che sarebbe certamente più sicuro di
      uno che viene usato dal 90% della popolazione...
      però, che geni...Ma guarda !!! Le stesse cose che si dicevano ai tempi dell'Amiga, che gia' era piena di virus...Ma quando anche i linux raggiungeranno il numero di Amiga allora avrete virus anche voi !!! Lo stiamo ancora aspettando, aspettiamo ancora...
  • Anonimo scrive:
    Che moderazione e'?
    http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1555865&r=PI&d=0Cos'è, non si puo' criticare un articolo che subito lo moderate?Complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che moderazione e'?
      - Scritto da:
      http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_i

      Cos'è, non si puo' criticare un articolo che
      subito lo
      moderate?

      Complimenti.quanto sei triste... mettere un link ad un articolo OT per riportarlo IT
      • Anonimo scrive:
        Re: Che moderazione e'?
        - Scritto da:

        - Scritto da:


        http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_i



        Cos'è, non si puo' criticare un articolo che

        subito lo

        moderate?



        Complimenti.

        quanto sei triste... mettere un link ad un
        articolo OT per riportarlo
        ITIl fatto e' che quell'articolo e' perfettamente IT, solo che lo moderano perche' si critica l'articolo.Mi pare abbastanza scorretto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che moderazione e'?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:





          http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_i





          Cos'è, non si puo' criticare un articolo che


          subito lo


          moderate?





          Complimenti.



          quanto sei triste... mettere un link ad un

          articolo OT per riportarlo

          IT

          Il fatto e' che quell'articolo e' perfettamente
          IT, solo che lo moderano perche' si critica
          l'articolo.

          Mi pare abbastanza scorretto.
          se così fosse avrebbero moderato pure te...no?
        • Anonimo scrive:
          Re: Che moderazione e'?
          - Scritto da:
          http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_i





          Cos'è, non si puo' criticare un articolo che


          subito lo


          moderate?





          Complimenti.



          quanto sei triste... mettere un link ad un

          articolo OT per riportarlo

          IT

          Il fatto e' che quell'articolo e' perfettamente
          IT, solo che lo moderano perche' si critica
          l'articolo.ma proprio per niente, anche perché l'articolo si limita solo a ripostare i dati di una ricerca fatta da altri, quindi non vedo che senso abbia criticare l'articolo (soprattutto in quel modo arrogante)
          Mi pare abbastanza scorretto.mi pare scorretto mettere un link ad un articolo OT per riportarlo IT
  • Anonimo scrive:
    Una zappata sui piedi
    Questi producono antivirus (anche molto buono in quanto ne sono un felice utente) e poi invitano a passe al MAC.Mi sembra solo una trovata publicitaria per vendere il loro prodotto.
  • Anonimo scrive:
    C'è un modo molto semplice
    C'e' un modo molto semplice per evitare la diffusione incontrollata dei virus, malware, troyan ed altre amenità possibili create da ragazzini brufolosi e da adulti incompresi. Quello di evitare di avere le rubriche dei contatti nei client di posta e di messaggistica.Basterebbe questo accorgimentoper evitare la diffusione del contagio.Se i Mac non sono diffusi quanto i Pc, beh, ci sarà un perché, no? Dove lavoro io c'e' qualche Mac in qualche ufficio solo "divertirsi" (a dire il vero non è che ci si possa divertire tanto con un Mac visto la scarsità dei software), ma per le cose serie utilizzano i Pc.Dite che è tutta colpa del mercato? Potrebbe anche essere, ma ci sono cose a livello macchina che non puoi fare con un Mac, e questo lo ripara da moltissime problematiche.Ma allora che vogliamo fare? Utilizzare tutti il Mac per evitare di avere qualche grattacapo costringendo a cambiare tutta la tecnologia dell'elaborazione e trattamento dei dati, cambio praticamente impossbile?Pensateci! salutiunoqualunquenelweb
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è un modo molto semplice
      - Scritto da:
      C'e' un modo molto semplice per evitare la
      diffusione incontrollata dei virus, malware,
      troyan ed altre amenità possibili create da
      ragazzini brufolosi e da adulti incompresi.
      Quello di evitare di avere le rubriche dei
      contatti nei client di posta e di
      messaggistica.???
      Basterebbe questo accorgimentoper evitare la
      diffusione del
      contagio.???
      Se i Mac non sono diffusi quanto i Pc, beh, ci
      sarà un perché, no?Sono molti i perché, ma scommetto che tu non sei in grado di adre una spigazione sensata
      Dove lavoro io c'e' qualche Mac in qualche
      ufficio solo "divertirsi" (a dire il vero non è
      che ci si possa divertire tanto con un Mac visto
      la scarsità dei software), ma per le cose serie
      utilizzano i
      Pc.ROTFL... quanto sei patetico... accattati questi spot, uomo "serio": http://www.apple.com/getamac/
      Dite che è tutta colpa del mercato?
      Potrebbe anche essere, ma ci sono cose a livello
      macchina che non puoi fare con un Mac, e questo
      lo ripara da moltissime
      problematiche."cose a livello macchina"???Facci qualche esempio, così concludo la giornata facendomi quattro ghignate
      Ma allora che vogliamo fare? Utilizzare tutti il
      Mac per evitare di avere qualche grattacapo
      costringendo a cambiare tutta la tecnologia
      dell'elaborazione e trattamento dei dati, cambio
      praticamente
      impossbile?eheee???Fumato pesante???????
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è un modo molto semplice
      Mah... secondo me il discorso è sempre lo stesso, detto in forte sintesi:1) Linux: puoi fare tutto ma noi (intendasi chi fa linux) non ti diamo grandi spiegazioni, devi cercartele ed arrangiarti, tieni presente che hai potenzialità immense ma tutto dipende da te. Ergo, chi usa linux si documenta e studia prima di iniziare e se sbaglia o qualcosa non funziona, torna a documentarsi.2) Mac: puoi fare tutto ma siamo noi a dirti come farlo. In altre parole i sistemi Mac nascono per scopi precisi e sono il massimo in quel campo, quanto ad elasticità (leggasi presenza di software e compatibilità hardware) sono limitati. La motivazione è semplice: meno opzioni "casuali" lasciamo all'utente e meno danni fa e meno problemi incontrerà. Ergo chi usa Mac lavora secondo il tracciato di Mac senza "inventarsi" percorsi insoliti.3) Windows: puoi fare tutto, noi ti consigliamo solo uno dei tanti percorsi per farlo. Possiamo definirlo un errore commerciale, ma di fatto con Windows puoi fare come vuoi molte cose ed il guaio è proprio in questo. Per certi aspetti è più semplice degli altri sistemi, quindi allettante per i più, ma quei "più" non seguono quasi mai i "consigli" di chi windows l'ha fatto e lo usano come gli pare (vedi gente che installa mille programmi, che poi li rimuove deletando direttamente la cartella, che non deframmenta mai il disco, conserva la roba nel cestino usandolo come una cartella speciale di archiviazione, ecc.). Ergo, chi usa Windows tende ad usarlo male, diventando così vulnerabile e creandosi problemi.Software che proteggono da virus, trojan e malware vari ce ne sono tantissimi tra cui scegliere... però quanti utenti windows ne fanno uso? Quanti si sono documentati su come configurare tali programmi? Quanti si preoccupano di tenerli aggiornati e, sopratutto, quanti pensano prima di aprire una mail o un sito sospetto?Mancando questa base è facile dire che Mac o Linux siano migliori e che i loro utenti siano più preparati, ma se gli utenti windows si mettessero a seguire le istruizioni ed usare la testa come gli utenti Mac e Linux, probabilmente il problema malware sarebbe molto, molto più ridimensionato.
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è un modo molto semplice
        Tutto vero quello che dici, quindi, come si puo' pretendere di far usare alla massa un sistema come Linux il quale pretende una certa presenza mentale all'utente medio se questi già si incartano usando sistemi user friedly? Quasi la totalità della massa pensa che i computers ed i softwares siano precisi e facciano tutto da soli.Un certo indirizzamento ci vuole, altrimenti le aziende e gli utenti privati sarebbero costretti a spendere cifre folli per l'addestramento.salutiunoqualunquenelweb
        • Anonimo scrive:
          Re: C'è un modo molto semplice
          - Scritto da:
          Tutto vero quello che dici, quindi, come si puo'
          pretendere di far usare alla massa un sistema
          come Linux il quale pretende una certa presenza
          mentale all'utente medio se questi già si
          incartano usando sistemi user friedly?Difatti io non dico affatto che la massa debba usare un sistema linux, dico solo che sarebbe ora che la massa cominci ad usare la testa e fermarsi a ragionare prima di fare, invece di fare a caso e poi lamentarsi quando le cose non vanno.
          Quasi la totalità della massa pensa che i
          computers ed i softwares siano precisi e facciano
          tutto da
          soli.Ora come ora temo che la massa pensi che il software ed il computer faccia non con precisione, ma secondo quei processi mentali (alle volte contorti) che usa normalmente la persona. Tipo chi sparpaglia file per tutto l'hard disk esattamente come fa sul proprio tavolo... solo che l'uomo nel caos ci si può anche trovare bene o male, il pc no e questo la massa non lo comprende.
          Un certo indirizzamento ci vuole, altrimenti le
          aziende e gli utenti privati sarebbero costretti
          a spendere cifre folli per
          l'addestramento.Esatto, ci vorrebbe un certo indirizzamento... ma come farlo quando nemmeno ti leggono le istruizioni di un videoregistratore e tornano mille volte a farsi spiegare come registrarsi la partita?Mi pare che la massa tenda a fare un po' di propria iniziativa, il che è molto positio, ma prima di "schiacciare bottoni a caso" dovrebber quanto meno leggersi quei manuali che non sono nella scatola per giustificare pesi e costi... e magari, quando hanno un dubbio, mettersi a cercare informazioni o chiedere consiglio e non procedere per tentativi... per carità, anche andare per tentativi è una strada, ma se poi il tentativo non riesce o si combina qualche guaio, perché non riconoscere il proprio errore invece di "accusare" il prodotto o la software house che l'ha creato?
          saluti

          unoqualunquenelweb
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è un modo molto semplice
      - Scritto da:
      C'e' un modo molto semplice per evitare la
      diffusione incontrollata dei virus, malware,
      troyan ed altre amenità possibili create da
      ragazzini brufolosi e da adulti incompresi.
      Quello di evitare di avere le rubriche dei
      contatti nei client di posta e di
      messaggistica.m'hai detto scansate.

      Basterebbe questo accorgimentoper evitare la
      diffusione del
      contagio.e certamente, per fortuna che è piccolo e semplice.

      Se i Mac non sono diffusi quanto i Pc, beh, ci
      sarà un perché, no?certo che c'è.un imprenditore medio, che è acuto, preferisce spendere 500 euro per ogni pc e poi stipulare un contratto di assistenza con chi glie l'ha venduto da 10.000 euro l'anno, cosi c'ha il culo parato quando inevitabilmente si infradicia il sistema e tocca formattare, o quando inevitabilmente prende qualche raffreddore e tocca riformattare.qualcun'altro (molto pochi) spende 1200 euro per un mac e l'assistenza probabilmente la chiama dopo 2-3 anni.

      Dove lavoro io c'e' qualche Mac in qualche
      ufficio solo "divertirsi" (a dire il vero non è
      che ci si possa divertire tanto con un Mac visto
      la scarsità dei software), ma per le cose serie
      utilizzano i
      Pc.che lavoro fai? generalmente il concetto è al contrario.
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è un modo molto semplice
        Dipende dovi lavori.Dico che in qualche misura è vero, ma dove li vedi i Mac fuori dall'editoria, dall'architettura, dalla grafica?Basta girare per uffici e centri elaborazione dati e fare due conti. Per inciso i rarissimi Mac che di solito vedo sono in qualche ufficio di qualche Dirigente e/o qualche Capo Area, ma nello stesso ufficio vedo anche, di solito sulla destra, un Pc. Strano che tutte le volte che si chiedono dei dati di un certo tipo, si metta sempre mano al Pc e quasi mai al Mac. unoqualunquenelweb
        • Anonimo scrive:
          Re: C'è un modo molto semplice
          - Scritto da:
          Dipende dovi lavori.
          Dico che in qualche misura è vero, ma dove li
          vedi i Mac fuori dall'editoria,
          dall'architettura, dalla
          grafica?Musica? (a tutti i livelli)Cinema?Fotografia?grafica è un pò ampio come termine, e comunque diciamo pure che i mac li trovi nel 99% dei casi

          Basta girare per uffici e centri elaborazione
          dati e fare due conti.per gli uffici.. ci sono office e outlook.ai dipendenti gli hanno comprato questi insieme ai pc da 500 euro. per il lavoro che si fà mediamente su una segreteria sono anche troppo.


          Per inciso i rarissimi Mac che di solito vedo
          sono in qualche ufficio di qualche Dirigente e/o
          qualche Capo Area, ma nello stesso ufficio vedo
          anche, di solito sulla destra, un Pc. Strano che
          tutte le volte che si chiedono dei dati di un
          certo tipo, si metta sempre mano al Pc e quasi
          mai al Mac.può darsi che questi mac facciano da arredamento.scusa, ma che tipo di dati particolari richiedi?

          unoqualunquenelweb
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è un modo molto semplice
            eh, certo. Tutti musicisti, registri, eccetera.Guarda, te la giro cosi, senza fare nomi particolari.Ci sono aziende che fanno software ad hoc per altre aziende, di solito grandi aziende.Bene, queste software houses non si sognerebbero mai di fare le versioni dei loro software per una piattaforma come il Mac. E non ci sono solo motivazioni economiche, ma anche strutturali della macchina Mac.Quindi, va da se che se su una rete Lan devi avere delle macchine in grado di gestire dei dati con un certo software che riechiede delle particolari specifiche, beh, questa macchina deve essere in grado di supportare quel software e non solo.devo andaresalutiunoqualunquenelweb
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è un modo molto semplice
            - Scritto da:
            eh, certo.
            Tutti musicisti, registri, eccetera.

            Guarda, te la giro cosi, senza fare nomi
            particolari.

            Ci sono aziende che fanno software ad hoc per
            altre aziende, di solito grandi
            aziende.

            Bene, queste software houses non si sognerebbero
            mai di fare le versioni dei loro software per una
            piattaforma come il Mac.E se ti dicessi che ci sono sw house che fanno anche il contrario?A parte ciò: se io ho bisogno di un sw per Mac, mi rivolgo a chi sviluppa sw *anche* per Mac... è ovvio... non vedo dove sia il problema... se la sw-house "tizio&caio" non è in grado di svilupparlo, saranno fatti suoi: avrà un cliente in meno
            E non ci sono solo
            motivazioni economiche, ma anche strutturali
            della macchina
            Mac.wow... motivazioni strutturali della macchina Mac... e quali sarebbero queste "motivazioni strutturali"
            Quindi, va da se che se su una rete Lan devi
            avere delle macchine in grado di gestire dei dati
            con un certo software che riechiede delle
            particolari specifiche, beh, questa macchina deve
            essere in grado di supportare quel software e non
            solo.facci qualche esempio
            devo andarese vuoi ti ci mando io
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è un modo molto semplice


        certo che c'è.
        un imprenditore medio, che è acuto, preferisce
        spendere 500 euro per ogni pc e poi stipulare un
        contratto di assistenza con chi glie l'ha venduto
        da 10.000 euro l'anno, cosi c'ha il culo parato
        quando inevitabilmente si infradicia il sistema e
        tocca formattare, o quando inevitabilmente prende
        qualche raffreddore e tocca
        riformattare.
        qualcun'altro (molto pochi) spende 1200 euro per
        un mac e l'assistenza probabilmente la chiama
        dopo 2-3
        anni.
        generalmente un imprenditore acuto preferisce pagare poco anche per l'assistenza altrimenti il bilancio si appesantisce per nulla.



        Dove lavoro io c'e' qualche Mac in qualche

        ufficio solo "divertirsi" (a dire il vero non è

        che ci si possa divertire tanto con un Mac visto

        la scarsità dei software), ma per le cose serie

        utilizzano i

        Pc.

        che lavoro fai?
        generalmente il concetto è al contrario.
        generalmente il concetto è avere la migliore assistenza al minor costo possibile
  • Anonimo scrive:
    Questo conferma...
    quello che si è sempre saputo...http://punto-informatico.it/p.aspx?i=40933(apple)
  • pippo75 scrive:
    Imparare ad usare il PC
    e' utopia?Anche windows di colpo sarebbe molto piu' affidabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Imparare ad usare il PC
      - Scritto da: pippo75
      e' utopia?si
      Anche windows di colpo sarebbe molto piu'
      affidabile.certo... come no...
      • Anonimo scrive:
        Re: Imparare ad usare il PC
        - Scritto da:

        - Scritto da: pippo75


        e' utopia?

        si


        Anche windows di colpo sarebbe molto piu'

        affidabile.

        certo... come no...Bhe è ovvio che per un utente mac è un utopia imparare ad usare un pc!!! Passate ad x-box, per quella almeno ci sono i giochi!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Imparare ad usare il PC
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: pippo75




          e' utopia?



          si




          Anche windows di colpo sarebbe molto piu'


          affidabile.



          certo... come no...

          Bhe è ovvio che per un utente mac è un utopia
          imparare ad usare un pc!!!vuoi scommettere che se facciamo una statistica "fuori dalla tua cameretta delle fregnacce" perdi la faccia? Passate ad x-box, per
          quella almeno ci sono i
          giochi!!e ci sono solo quelli..per cui continua a giocare con la x-box e lascia l'informatica ad altri
          • Anonimo scrive:
            Re: Imparare ad usare il PC
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: pippo75






            e' utopia?





            si






            Anche windows di colpo sarebbe molto piu'



            affidabile.





            certo... come no...



            Bhe è ovvio che per un utente mac è un utopia

            imparare ad usare un pc!!!

            vuoi scommettere che se facciamo una statistica
            "fuori dalla tua cameretta delle fregnacce" perdi
            la
            faccia?

            Passate ad x-box, per

            quella almeno ci sono i

            giochi!!

            e ci sono solo quelli..per cui continua a giocare
            con la x-box e lascia l'informatica ad
            altriMai avuto una x-box o affini! Detesto giocare col pc, e se usi un mac non puoi parlarmi di informatica!
          • Anonimo scrive:
            Re: Imparare ad usare il PC
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da: pippo75








            e' utopia?







            si








            Anche windows di colpo sarebbe molto piu'




            affidabile.







            certo... come no...





            Bhe è ovvio che per un utente mac è un utopia


            imparare ad usare un pc!!!



            vuoi scommettere che se facciamo una statistica

            "fuori dalla tua cameretta delle fregnacce"
            perdi

            la

            faccia?



            Passate ad x-box, per


            quella almeno ci sono i


            giochi!!



            e ci sono solo quelli..per cui continua a
            giocare

            con la x-box e lascia l'informatica ad

            altri
            Mai avuto una x-box o affini! Detesto giocare col
            pc, e se usi un mac non puoi parlarmi di
            informatica!e se non hai la x-box sei un idiota che l'informatica l'ha vista solo su novella 2000mavacaghé lazzarun
          • Anonimo scrive:
            Re: Imparare ad usare il PC
            - Scritto da:

            e se usi un mac non puoi parlarmi di
            informatica!certi pregiudizi sono proprio da ca@@0n1ti manderei @ff@ncul0 se fossi certo di non essere censurato
          • Anonimo scrive:
            Re: Imparare ad usare il PC
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            e se usi un mac non puoi parlarmi di

            informatica!

            certi pregiudizi sono proprio da ca@@0n1

            ti manderei @ff@ncul0 se fossi certo di non
            essere
            censuratocredo che la censura sarebbe d'accordo con la tua idea.
          • Anonimo scrive:
            Re: Imparare ad usare il PC

            Mai avuto una x-box o affini! Detesto giocare col
            pc, e se usi un mac non puoi parlarmi di
            informatica!Come dire, se usi una Mercedes non puoi parlare di macchine sportive.Ma come ti viene in mente un'idea così sciocca?Allora i Mac vanno a vapore o a topolini?
        • Anonimo scrive:
          Re: Imparare ad usare il PC
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: pippo75




          e' utopia?



          si




          Anche windows di colpo sarebbe molto piu'


          affidabile.



          certo... come no...

          Bhe è ovvio che per un utente mac è un utopia
          imparare ad usare un pc!!! Passate ad x-box, per
          quella almeno ci sono i
          giochi!!le statistiche dicono il contrario, cmq contento tu contenti tutti
    • Anonimo scrive:
      Re: Imparare ad usare il PC
      non è utopia mac è più affidabile
  • Anonimo scrive:
    Mac e Win
    Lavoro come programmatore, e uso sia XP che Mac (OSX)Uso entrambi in quanto il software che faccio deve funzionare su entrambe le piattaforme.Se non dovessi fare il programmatore, e avessi bisogno del PC solo per utilizzo normale, non avrei dubbi: in questo campo il Mac è molto meglio di Win. Più usabile, più intuitivo, niente nonsense, grafica fantastica.Per la programmazione però... il Mac ne ha di strada da fare ancora. Io uso codeproject, il debugger è penoso se confrontato con quello di visual studio (XP); lentissimo a partire, salta istruzioni, inoltre per fare step bisogna premere 3 tasti insieme anzichè l'F10... Inoltre OSX non è così stabile, a volte crasha proprio/si pianta completamente.Inoltre se la cpu è sotto carico, tutte quelle belle animazioni che ci sono su OSX, cominciano ad andare molto "sloppy".In definitiva il Mac è un gran bel computer comunque, lo consiglio vivamente.
  • Anonimo scrive:
    Ma soprattutto ...
    ... qualcuno dica alla Sophos di dedicarsi ad altro e lasciare lo sviluppo di sistemi software di sicurezza ad aziende piu competenti (Eset) ...
  • Anonimo scrive:
    Onestamente
    Chi crede, a parte i fanatici, che la "gente" associerà Apple a qualcos'altro che l'ipod? Anzi di più: chi associa Apple a ipod? Per la "gente" ipod é sinonimo di lettore mp3, sono pochi quelli che sanno chi sia a produrlo. E li si chiude bene o male, per la "gente" il discorso. Apple=computer=computer sicuro? Ma chi onestamente crede che avverrà mai questa conversione di massa verso sistemi unix - based? Non sono un barricadero di questo o quell'altro sistema, ma non vedo cosa potrebbe portare la "luce" a chi non ne sente il bisogno.Ossia per la stragrande maggioranza della "gente" il virus rimane una notizia, una leggenda underground, e se ne vengono a contatto manco se ne rendono conto. O chiedono aiuto all'amico/a per risolvere la questione. Di certo non corrono a comprare un computer Apple. Di cui non sospettano per lo piu' l'esistenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Onestamente
      - Scritto da:
      Chi crede, a parte i fanatici, che la "gente"
      associerà Apple a qualcos'altro che l'ipod? Anzi
      di più: chi associa Apple a ipod? Per la "gente"
      ipod é sinonimo di lettore mp3, sono pochi quelli
      che sanno chi sia a produrlo. E li si chiude bene
      o male, per la "gente" il discorso.
      Apple=computer=computer sicuro? Ma chi
      onestamente crede che avverrà mai questa
      conversione di massa verso sistemi unix - based?
      Non sono un barricadero di questo o quell'altro
      sistema, ma non vedo cosa potrebbe portare la
      "luce" a chi non ne sente il
      bisogno.
      Ossia per la stragrande maggioranza della "gente"
      il virus rimane una notizia, una leggenda
      underground, e se ne vengono a contatto manco se
      ne rendono conto. O chiedono aiuto all'amico/a
      per risolvere la questione. Di certo non corrono
      a comprare un computer Apple. Di cui non
      sospettano per lo piu'
      l'esistenza.Hai proprio ragione, chi usa windows per lo più è un ignorante, anche perché se conoscesse bene il mondo dei computer non lo acquisterebbe nemmeno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Onestamente

        Hai proprio ragione, chi usa windows per lo più è
        un ignorante, anche perché se conoscesse bene il
        mondo dei computer non lo acquisterebbe
        nemmeno.Certo !! Ammazziamoli gli utenti windows perchè impuri !! Ma che sei ?!? Talebano ?Può essere ignorante (nel senso che ignora ) chi non protegge minimamente il proprio pc , così come chi non chiude a chiave la porta di casa o va a zozze senza preservativo !Max
        • Anonimo scrive:
          Re: Onestamente
          - Scritto da:



          Hai proprio ragione, chi usa windows per lo più
          è

          un ignorante, anche perché se conoscesse bene il

          mondo dei computer non lo acquisterebbe

          nemmeno.


          Certo !! Ammazziamoli gli utenti windows perchè
          impuri !!
          istruiamoli che ne cadranno di più

          Ma che sei ?!? Talebano ?
          pure tu visto che non gli permetti di dire la sua
          Può essere ignorante (nel senso che ignora ) chi
          non protegge minimamente il proprio pc , così
          come chi non chiude a chiave la porta di casa o
          va a zozze senza preservativo
          !una cosa è che la porta quando la compri ti dicono che se non giri la chiave non è "chiusa"...altro è comprare un OS che ti spacciano come er mejo..e seppur chiuso è aperto


          Maxmin
      • Anonimo scrive:
        Re: Onestamente
        Di certo non corrono

        a comprare un computer Apple. Di cui non

        sospettano per lo piu'

        l'esistenza.

        Hai proprio ragione, chi usa windows per lo più è
        un ignorante, anche perché se conoscesse bene il
        mondo dei computer non lo acquisterebbe
        nemmeno.Io uso Linux e windows alternatamente e mi trovo bene su entrambi, del Mac ho sempre sentito parlare bene, ma il problema penso sia più profondo: nella testa della gente... Personalmente resto spesso allibito dalle persone che non sanno cosa si un SO... non se ce ne siano di diversi (Mac, *nix, Windows, etc...) ma proprio non sanno cosa sia il SO... :|Beh.. a parte gli istituti tecnici, pochi o nessuno fa più di un'ora l'anno di informatica, le basi si intende... Per cui, chi può usa ciò con cui si trova meglio, chi non può (o non vuole approfondire) si accontenta, che però poi non vengano tutti a chiedere di togliere il dialer-spazzatura preso via mail perchè non fanno attenzione e non vogliono farne... è un po' una questione di buon senso...Se uso la macchina non imparo solo dove sono marce e pedali ma anche come evitare guasti (se possibile) e incidenti. No?
  • Anonimo scrive:
    Proprio ora che arriva Windows Vista?
    Trovo insensato consigliare ora di passare da Windows al Mac, quando sta per arrivare un signor di sistema operativo: Windows Vista.
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
      Ma l'hai provato o ti fidi delle dichiarazioni di Microsoft? :)Da notare poi che le dichiarazioni sono esattamente le stesse da quando e' uscito NT ad oggi con vista (un sistema piu' sicuro.. bla bla bla)
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
      - Scritto da:
      Trovo insensato consigliare ora di passare da
      Windows al Mac, quando sta per arrivare un signor
      di sistema operativo: Windows
      Vista.appunto perchè prima di mesi e mesi non si vede e appunto per non farsi fregare ancora una volta dal merketting MS che è bene guardare alternative
      • Anonimo scrive:
        Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
        - Scritto da:
        appunto perchè prima di mesi e mesi non si vede e
        appunto per non farsi fregare ancora una volta
        dal merketting MS che è bene guardare
        alternativee chi ti dice che linux e mac non ti fregano?
        • Anonimo scrive:
          Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          appunto perchè prima di mesi e mesi non si vede
          e

          appunto per non farsi fregare ancora una volta

          dal merketting MS che è bene guardare

          alternative

          e chi ti dice che linux e mac non ti fregano?l'esperienza di chi li usa.tu usi win e aneli di avere vista perchè finalemte ti sentirai sicuro...non credi di esseri fatto fregare troppo a lungo
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista

            tu usi win e aneli di avere vista perchè
            finalemte ti sentirai sicuro...no, è perche ha imenu in trasparenza!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
      - Scritto da:
      Trovo insensato consigliare ora di passare da
      Windows al Mac, quando sta per arrivare un signor
      di sistema operativo: Windows
      Vista.già un signor sistem colabrodo....sono 20 anni che microsoft dice che sarà la volta buona e poi adesso è stato pure implementato un malware in grado di girare come VMM il che vuol dire addio definitivo alla sicurezza
      • Anonimo scrive:
        Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
        - Scritto da:
        adesso è stato pure implementato un malware in
        grado di girare come VMM il che vuol dire addio
        definitivo alla
        sicurezzavedo che hai capito proprio tutto ma proprio tutto... vai ritornatene in cantina a compilare il kernel!
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
      - Scritto da:
      Trovo insensato consigliare ora di passare da
      Windows al Mac, quando sta per arrivare un signor
      di sistema operativo: Windows
      Vista.ROTFL... c'è veramente gente convinta di ciò?eppoi "proprio ora che arriva" non mi pare molto azzeccato, visto che si parla della prossima primavera e che comunque vi costringerà a cambiare hardware... in ogni caso, se proprio proprio, tenete presente che questo "signor sistema oeprativo" sarà installabile anche su Mac: addirittura MS ha fatto la presentazione utilizzando un MacBookPro
      • Anonimo scrive:
        Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Trovo insensato consigliare ora di passare da

        Windows al Mac, quando sta per arrivare un
        signor

        di sistema operativo: Windows

        Vista.

        ROTFL... c'è veramente gente convinta di ciò?

        eppoi "proprio ora che arriva" non mi pare molto
        azzeccato, visto che si parla della prossima
        primavera e che comunque vi costringerà a
        cambiare hardware... in ogni caso, se proprio
        proprio, tenete presente che questo "signor
        sistema oeprativo" sarà installabile anche su
        Mac: addirittura MS ha fatto la presentazione
        utilizzando un
        MacBookProha fatto la demo di Office 2007 su Xp su hw apple ;-D
      • Anonimo scrive:
        Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
        - Scritto da:
        eppoi "proprio ora che arriva" non mi pare molto
        azzeccato, visto che si parla della prossima
        primavera e che comunque vi costringerà a
        cambiare hardware... sei sicuro? La beta2 di vista gira benone sul mio PC di 5 anni fa. La build successiva non pubblica dicono che è migliorata ancora in velocità. Fai un po' te.
        • Anonimo scrive:
          Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          eppoi "proprio ora che arriva" non mi pare molto

          azzeccato, visto che si parla della prossima

          primavera e che comunque vi costringerà a

          cambiare hardware...

          sei sicuro? La beta2 di vista gira benone sul mio
          PC di 5 anni fa. La build successiva non pubblica
          dicono che è migliorata ancora in velocità. Fai
          un po'
          te.anche i precedenti dovevano fare tutto quello che dicevano...ma poi si è scoperto che era marketting.vista non gira su tutto l'hw datato in circolazione...lo dice la MS
        • Anonimo scrive:
          Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
          - Scritto da:
          sei sicuro? La beta2 di vista gira benone sul mio
          PC di 5 anni fa. La build successiva non pubblica
          dicono che è migliorata ancora in velocità. Fai
          un po'
          te.vero... io ho già installato la build successiva su un vic20 di vent'anni fa e va come una scheggia
        • Anonimo scrive:
          Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          eppoi "proprio ora che arriva" non mi pare molto

          azzeccato, visto che si parla della prossima

          primavera e che comunque vi costringerà a

          cambiare hardware...

          sei sicuro? La beta2 di vista gira benone sul mio
          PC di 5 anni fa. La build successiva non pubblica
          dicono che è migliorata ancora in velocità. Fai
          un po'
          te.TU NON HAI USATO VISTA.1) la beta 2 appena uscita richiede 800 MB di RAM, se non li ha swappa in continuazioe ed il sistema è molto lento2) se non hai una scheda gafica dx9, vista ha "qualche" problema..
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
            ma figurati lui è riuscito a farlo girare sul suo vecchio orologio della casio, modello del 1985che vai dicendo, non puoi contraddirlo così
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
            - Scritto da:
            TU NON HAI USATO VISTA.
            1) la beta 2 appena uscita richiede 800 MB di
            RAM, Tu non l'hai usato, dato che sul mio PC vista occupa circa 400MB di RAM
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            TU NON HAI USATO VISTA.

            1) la beta 2 appena uscita richiede 800 MB di

            RAM,

            Tu non l'hai usato, dato che sul mio PC vista
            occupa circa 400MB di
            RAMeh... ma devi anche usarlo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
            - Scritto da:

            eh... ma devi anche usarlo...ti assicuro che per essere una beta2 è piuttosto veloce su un pc di 5 anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
            - Scritto da:

            eh... ma devi anche usarlo...Si ma devi anche sapere che più mem hai e più viene usata per cache e infatti i programmi si caricano molto velocemente. L'avvio è anche più veloce di XP, se si considera il numero di componenti e processi che ci sono nella beta2
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
            - Scritto da:
            Si ma devi anche sapere che più mem hai e più
            viene usata per cache e infatti i programmi si
            caricano molto velocemente. L'avvio è anche più
            veloce di XP, se si considera il numero di
            componenti e processi che ci sono nella
            beta2il desktop e il login/logoff è impressionante, molto veloce. fai un po' te.
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Si ma devi anche sapere che più mem hai e più

            viene usata per cache e infatti i programmi si

            caricano molto velocemente. L'avvio è anche più

            veloce di XP, se si considera il numero di

            componenti e processi che ci sono nella

            beta2

            il desktop e il login/logoff è impressionante,
            molto veloce. fai un po'
            te.uhhh criterio essenziale per un computer...hai cronoetrato anche il boot
          • Anonimo scrive:
            Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
            - Scritto da:
            TU NON HAI USATO VISTA.
            1) la beta 2 appena uscita richiede 800 MB di
            RAM, Chi racconta balle sei tu, io ho installato la beta2 di Vista e mi occupa poco più di 400MB in RAM
    • Pinguin scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
      - Scritto da:
      Trovo insensato consigliare ora di passare da
      Windows al Mac, quando sta per arrivare un signor
      di sistema operativo: Windows
      Vista.Ma stai scherzando? Non credo a quello che leggo :|Un signor di sistema operativo Windows Vista??????????Ma non diciamo "bippppp" :pCerto che la potenza persuasiva di Microsoft non ha limiti. E' assurdo. Svegliatevi gente!!!!!I programmi per XP non andranno più su Vista, tanto vale passare al Mac che è milioni di volte meglio e sicurissimo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
        - Scritto da: Pinguin
        I programmi per XP non andranno più su Vista,e invece andranno meglio, dato che su xp devi essere amministratore per farli funzionare, mentre su vista funzionano grazie alla virtualizzazione dei file e del registro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
          - Scritto da:

          - Scritto da: Pinguin

          I programmi per XP non andranno più su Vista,

          e invece andranno meglio, dato che su xp devi
          essere amministratore per farli funzionare,
          mentre su vista funzionano grazie alla
          virtualizzazione dei file e del
          registro.che complication per nulla
        • Pinguin scrive:
          Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
          - Scritto da:

          - Scritto da: Pinguin

          I programmi per XP non andranno più su Vista,

          e invece andranno meglio, dato che su xp devi
          essere amministratore per farli funzionare,
          mentre su vista funzionano grazie alla
          virtualizzazione dei file e del
          registro.Anche se andassero, non vado a spendere soldi per un hardware potentissimo fantascientifico rumorosissimo che non esiste ancora, soltanto per farci girare un nuovo sistema operativo.Perché dovrei? E non ho nemmeno la certezza che i programmi di XP ci gireranno :pPreferisco spendere per avere qualcosa di veramente meglio e molto più sicuro per Internet: il Mac.(apple)
    • TADsince1995 scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista
      - Scritto da:
      Trovo insensato consigliare ora di passare da
      Windows al Mac, quando sta per arrivare un signor
      di sistema operativo: Windows
      Vista.E' dai tempi del passaggio Windows95 -
      98 che Microsoft dice "stavolta è la volta buona". Intanto siamo sempre alle solite, virus, malware, spyware, trojac ecc... E l'assurda necessità di installare un antivirus... Senza contare i costi e le limitazioni delle licenze.TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprio ora che arriva Windows Vista?
      Io direi di aspettare, di Vista non sappiamo ancora niente e visto XP....
  • Anonimo scrive:
    E il software per Mac? Non c'è o costa
    Il software per Mac non c'è o costa tanto. E' già tanto se trovi un software open source che fa quello che vuoi, figuriamoci se lo trovi per Mac.
    • Anonimo scrive:
      Re: E il software per Mac? Non c'è o cos
      E' una cosa non vera quella che dici.
      • Anonimo scrive:
        Re: E il software per Mac? Non c'è o cos
        - Scritto da:
        E' una cosa non vera quella che dici.a ok, ora mi hai convinto. grazie per la info utile (rotfl)
        • Anonimo scrive:
          Re: E il software per Mac? Non c'è o cos
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          E' una cosa non vera quella che dici.

          a ok, ora mi hai convinto. grazie per la info
          utile
          (rotfl)peccato che abbia ragione.usa google..come scrivi panzane qui saprai usare anche quello
    • Anonimo scrive:
      Re: E il software per Mac? Non c'è o cos
      - Scritto da:
      Il software per Mac non c'è o costa tanto.o se sei un piratone come sei tu su win lo trovi e a gratise. E' già
      tanto se trovi un software open source che fa
      quello che vuoi, figuriamoci se lo trovi per
      Mac.un po come chiedere al tuo cervello di proporre un'idea sensata...fa quello che vuole e quelli sono i risultati
    • Anonimo scrive:
      Re: E il software per Mac? Non c'è o costa
      - Scritto da:
      Il software per Mac non c'è o costa tanto. E' già
      tanto se trovi un software open source che fa
      quello che vuoi, figuriamoci se lo trovi per
      Mac.il software c'è, e lo puoi cercare su www.versiontracker.comil sw costa tanto quello per windows. se poi tu sei abituato a piratare è un altro discorso (ma non ti credere che la pirateria non esista anche per Mac)se poi mi trovi per windows una suite come iLife al prezzo bassissimo al quale la vende Apple...
    • Anonimo scrive:
      Re: E il software per Mac? Non c'è o cos

      Il software per Mac non c'è o costa tanto.installati windows vista che col tcpa tutto il tuo software copiato non lo puoi usare piu, trollino
      • Anonimo scrive:
        Re: E il software per Mac? Non c'è o cos
        - Scritto da:
        installati windows vista sarà il primo OS che comprerò
        • Anonimo scrive:
          Re: E il software per Mac? Non c'è o cos
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          installati windows vista

          sarà il primo OS che compreròbravo...allora in attesa vai a fare la colonna davanti al negoziante e libera il forum
  • Anonimo scrive:
    Passate al C64
    Quei 10 malware sicuramente non colpiscono nemmeno il basic v2.
  • maurelio79 scrive:
    cosa cambia?!?!
    Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn uso nulla (ma questa è solo un'opinione personale), non vedo cosa camberebbe. Se le piattaforme windows sono più soggette ad attacchi di cavalli di troia è perchè sono le più diffuse: se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo esisteranno trojan per mac.Inoltre basta avere un buon antivirus sempre aggiornato per difendersi da virus, non serve cambiare sistema operativo.Infine: ma stiamo scherzando! Passare a mac! E Linux, dove lo mettiamo!?!?!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 10.10-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa cambia?!?!
      - Scritto da: maurelio79
      Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn
      uso nulla (ma questa è solo un'opinione
      personale), non vedo cosa camberebbe. Se le
      piattaforme windows sono più soggette ad attacchi
      di cavalli di troia è perchè sono le più diffuse:
      se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo
      esisteranno trojan per
      mac.infatti.
      Inoltre basta avere un buon antivirus sempre
      aggiornato per difendersi da virus, non serve
      cambiare sistema
      operativo.infatti
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        - Scritto da:

        - Scritto da: maurelio79

        Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn

        uso nulla (ma questa è solo un'opinione

        personale), non vedo cosa camberebbe. Se le

        piattaforme windows sono più soggette ad
        attacchi

        di cavalli di troia è perchè sono le più
        diffuse:

        se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo

        esisteranno trojan per

        mac.

        infatti.


        Inoltre basta avere un buon antivirus sempre

        aggiornato per difendersi da virus, non serve

        cambiare sistema

        operativo.

        infatti
        infatti sono 2 razzate
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa cambia?!?!
      Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 10.10
      --------------------------------------------------ancora con ste cazzate sulla diffusione?ma che berbapremetto che piuttosto che scrivere sciocchezze non dovresti scrivere nulla...basta trollate
      • maurelio79 scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        Bha se permetti scrivo lo stesso. Se hai problemi nn leggere tu!!
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da: maurelio79
          Bha se permetti scrivo lo stesso. Se hai problemi
          nn leggere
          tu!!beh, impossibile sapere che hai scritto una c@##@t@ senza prima leggerla... a meno che non si decida a priori che tutto quello che scrivi è di questo (basso) livello
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da: maurelio79
          Bha se permetti scrivo lo stesso. Se hai problemi
          nn leggere
          tu!!se ti da fastidio che si scriva che ci propini cazzate il problema è tuo. se il tuo fastidio è così grande, non scriverle.
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa cambia?!?!
      - Scritto da: maurelio79
      Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn
      uso nulla (ma questa è solo un'opinione
      personale), non vedo cosa camberebbe. Se le
      piattaforme windows sono più soggette ad attacchi
      di cavalli di troia è perchè sono le più diffuse:si si..., come no... l'importante è essere convinti. concordo anche con la tua opinione personale che tu non dovresti mai usare un Mac; sai, noi macachi o mactonti e come altro ci chiamano, siamo abbastanza snob, e preferiamo che certa gente non utilizzi il Maa
      se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo
      esisteranno trojan per
      mac.
      Inoltre basta avere un buon antivirus sempre
      aggiornato per difendersi da virus, non serve
      cambiare sistema
      operativo.
      Infine: ma stiamo scherzando! Passare a mac! E
      Linux, dove lo
      mettiamo!?!?!ah ecco... ti pareva che non spuntava fuori il saputello... e cosa cambia se passiamo a linux? secondo il tuo ragionamento niente... bah
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa cambia?!?!
      - Scritto da: maurelio79
      Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn
      uso nulla (ma questa è solo un'opinione
      personale), non vedo cosa camberebbe. Se le
      piattaforme windows sono più soggette ad attacchi
      di cavalli di troia è perchè sono le più diffuse:
      se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo
      esisteranno trojan per
      mac.non è vero!! windows ti permette di scrivere in c:windows tutte le porchere che vuoi! Se con mac vuoi scrivere al di fuori della home devi essere root!!
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        - Scritto da:

        - Scritto da: maurelio79

        Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn

        uso nulla (ma questa è solo un'opinione

        personale), non vedo cosa camberebbe. Se le

        piattaforme windows sono più soggette ad
        attacchi

        di cavalli di troia è perchè sono le più
        diffuse:

        se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo

        esisteranno trojan per

        mac.

        non è vero!! windows ti permette di scrivere in
        c:windows tutte le porchere che vuoi!

        Se con mac vuoi scrivere al di fuori della home
        devi essere
        root!!Non sai quello che dici. Infatti anche con Windows è possibile creare utenti limitati.
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da:
          - Scritto da:
          Non sai quello che dici. Infatti anche con
          Windows è possibile creare utenti
          limitati.Che non lo sappia e' la dimostrazione di quanto windows ha abbassato la cultura informatica.
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: maurelio79


          Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn


          uso nulla (ma questa è solo un'opinione


          personale), non vedo cosa camberebbe. Se le


          piattaforme windows sono più soggette ad

          attacchi


          di cavalli di troia è perchè sono le più

          diffuse:


          se tutti passiamo a mac, nel giro di breve
          tempo


          esisteranno trojan per


          mac.



          non è vero!! windows ti permette di scrivere in

          c:windows tutte le porchere che vuoi!



          Se con mac vuoi scrivere al di fuori della home

          devi essere

          root!!

          Non sai quello che dici. Infatti anche con
          Windows è possibile creare utenti
          limitati.la regola non è quella e anche con os X lo puoi fare...ma forse è utile per i bimbi...altrimenti che ci fai con un utente limitato sul tuo computer?bah certo che se le tue argomentazioni per difendere l'attuale sicurezza di windows sono questi..
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da:

          non è vero!! windows ti permette di scrivere in

          c:windows tutte le porchere che vuoi!



          Se con mac vuoi scrivere al di fuori della home

          devi essere

          root!!

          Non sai quello che dici. Infatti anche con
          Windows è possibile creare utenti
          limitati.cosa c'entrano gli utenti limitati con una peculiarità dell'architettura del sistema?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            non è vero!! windows ti permette di scrivere
            in


            c:windows tutte le porchere che vuoi!





            Se con mac vuoi scrivere al di fuori della
            home


            devi essere


            root!!



            Non sai quello che dici. Infatti anche con

            Windows è possibile creare utenti

            limitati.

            cosa c'entrano gli utenti limitati con una
            peculiarità dell'architettura del
            sistema?nulla, ma digli che ha ragione così la finisce
    • DWJ scrive:
      Re: cosa cambia?!?!
      In tutta questa discussione c sono, in definitiva, alcuni opunti di fondo.Cosa cambia se uso mac o win? Alla fine sono due prodotti di 2 multinazionali (oppure è una sola?!) e questo è già contro il modo di pensare che ogni sano utente della rete dovrebbe avere. Che poi spesso si debba scnedere a compromessi è un altro discorso.E poi, se proprio devo pensare alla sicurezza, nulla è come linux.Il mio pensiero è che gli utenti mac abbiano sempre avuto l'impressione di fare gli alternativi: "Think different", mentre alla fine nn sono molto diversi dagli utenti win. In realtà quello che importa è che mac significa hardware e software e stammi a guardare mentre faccio tutto per te, mentre il pc è molto più flessibile e ti da la possibilità di scegliere. E poi win non è sicuro a priori, ma lo si può rendere sicuro. E' una cosa importante, xké la gente dovrebbe avere la cultura della sicurezza in rete e che Internet non è tutto bello e felice come si vuol far credere. L'informatica va imparata. Se voglio star a guardare e fare poca fatica mentale, scelgo buona domenica.
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        - Scritto da: DWJ
        In tutta questa discussione c sono, in
        definitiva, alcuni opunti di
        fondo.
        Cosa cambia se uso mac o win? Alla fine
        sono due prodotti di 2 multinazionali
        (oppure è una sola?!) e questo è già
        contro il modo di pensare che ogni sano
        utente della rete dovrebbe avere.Bha, ti diro', se ho la sensazione che l'azienda sia onesta e mi tratti bene come cliente che problema c'e' ???
        Che poi spesso si debba scnedere a
        compromessi è un altro discorso.Infatti il discorso e': maggiore sicurezza e maggione facilita' d'uso.
        E poi, se proprio devo pensare alla sicurezza,
        nulla è come linux.Bhe, allora BSD.
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        Vediamo questa sequela di luoghi comuni- Scritto da: DWJ
        In tutta questa discussione c sono, in
        definitiva, alcuni opunti di
        fondo.
        Cosa cambia se uso mac o win? Alla fine sono due
        prodotti di 2 multinazionali (oppure è una
        sola?!) e questo è già contro il modo di pensare
        che ogni sano utente della rete dovrebbe avere.ci mancava solo il no-global
        Che poi spesso si debba scnedere a compromessi è
        un altro
        discorso.non è "un altro discorso", ma "il discorso principale"
        E poi, se proprio devo pensare alla sicurezza,
        nulla è come
        linux.se proprio devo pensare alla sicurezza, di maleware ce ne sono molti meno per MacOS, e come facilità di configurazione non c'è paragone
        Il mio pensiero è che gli utenti mac abbiano
        sempre avuto l'impressione di fare gli
        alternativi: Il mio pensiero è che gli utenti Linux si sentono superiori agli altri perché sanno usare la CLI o sanno ricompilare un kernel
        "Think different", mentre alla fine
        nn sono molto diversi dagli utenti win. L'utente Mac ha scelto un Mac di fronte a un mondo pieno di Windows (così come l'uente Linux). L'utente Windows medio non sa nemmeno dell'esistenza di altri sistemi: per lui computer=windows=office
        In realtà
        quello che importa è che mac significa hardware e
        software e stammi a guardare mentre faccio tutto
        per te, mentre il pc è molto più flessibile e ti
        da la possibilità di scegliere. ma cheddici???l'hai mai usato MacOSX? ci puoi fare anche più di quello che ci fai con Linux!!!
        E poi win non è
        sicuro a priori, ma lo si può rendere sicuro.certo, basta fare il debugger
        E'
        una cosa importante, xké [già uno che usa "xkè" invece di "perche'"...]
        la gente dovrebbe avere
        la cultura della sicurezza in rete e che Internet
        non è tutto bello e felice come si vuol far
        credere. L'informatica va imparata. Se voglio
        star a guardare e fare poca fatica mentale,
        scelgo buona
        domenica.c@##@t3: io compro il computer per usarlo, non per imparare come funziona
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        - Scritto da: DWJ
        In tutta questa discussione c sono, in
        definitiva, alcuni opunti di
        fondo.
        Cosa cambia se uso mac o win? Alla fine sono due
        prodotti di 2 multinazionali (oppure è una
        sola?!)bell'argomento...allora anche l^hw del tuo PC è un prodotto di una multinazionale..,ma che discorso e questo è già contro il modo di pensare
        che ogni sano utente della rete dovrebbe avere.allora fai una cosa...non acquistare nulla che sia di marca e fatti una capanna nella foresta.domanda: quando tu vai a fare la spesa esci con la lista di quello che devi comprare o con la lista dell'azionariato che sta dietro ad un prodotto di una marca xyz?
        Che poi spesso si debba scnedere a compromessi è
        un altro
        discorso.bah sono discorsi per riempirsi la bocca
        E poi, se proprio devo pensare alla sicurezza,
        nulla è come
        linux.eh beh perchè esiste solo linux come OS sicuro...che sempliciotto
        Il mio pensiero è che gli utenti mac abbiano
        sempre avuto l'impressione di fare gli
        alternativi: "Think different", mentre alla fine
        nn sono molto diversi dagli utenti win.certo mangiano dormono e scopa.o come tutti gli altri. In realtà
        quello che importa è che mac significa hardware e
        software e stammi a guardare mentre faccio tutto
        per te, mentre il pc è molto più flessibile e ti
        da la possibilità di scegliere.ma va la che la configurabilità è assicurata solo dagli assemblati; i PC di marca hanno anche loro una configurabilità limitata da quanto di concede il loro store.Ma nessuno ti vieta di aggiungere dopo ciò che vuoi...mac (con qualche "piccola" limitazione per la cpu) o pc che sia. E poi win non è
        sicuro a priori, ma lo si può rendere sicuro. si certo...tipo usare gli utenti limitati per non avere privilegi di scrittura laddove non andrebbero avutiE'
        una cosa importante, xké la gente dovrebbe avere
        la cultura della sicurezza in rete e che Internet
        non è tutto bello e felice come si vuol far
        credere.a ciccio la cultura della sicurezza in rete non devo averla per forza di cose perché il mio windows è un cugino di Eolo.
        L'informatica va imparata. tenuto conto dei tuoi commenti approssimativi, permetti la domanda: tu quando cominci?Se voglio
        star a guardare e fare poca fatica mentale,
        scelgo buona
        domenica.ecco bravo accendi la tivu che magari fai figura migliore
      • DWJ scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        Eheh,mi spiegate xkè su questo forum i toni sono così accesi? :sSo benissimo ke su queste cose siamo tutti un po' inamovibili dalle nostre idee... cmq vediamo un po' d risposte agli insulti gratutiti che mi sono preso.hm....
        Bhe, allora BSD.completamente d'accordo :)
        ci mancava solo il no-globaldel no-global glielo dai a tua madre, anche xkè la gente no-global che conosco usa tutta mac.
        Il mio pensiero è che gli utenti Linux si sentono superiori agli altri perché sanno usare la CLI o sanno ricompilare un kernelPuò essere e allora?! mi pare che sia qualcosa che faccia una persona superiore all'utente medio.
        L'utente Windows medio non sa nemmeno dell'esistenza di altri sistemi:E l'utente medio mac non conosce altro che mac
        [già uno che usa "xkè" invece di "perche'"...]che palle che mi fate venire! sono le solite discussioni da vocabolario della crusca, l'importante è conoscere bene la lingua, poi un o ne fa quello ke vuole.
        c@##@t3: io compro il computer per usarlo, non per imparare come funzionae fai semplicemente male
        allora anche l^hw del tuo PC è un prodotto di una multinazionalebeh su questo non si può scegliere, ma quando si può si sceglie per il meglio.
        allora fai una cosa...non acquistare nulla che sia di marca e fatti una capanna nella foresta.idem come sopra
        bah sono discorsi per riempirsi la boccasono discorsi pragmatici
        ma va la che la configurabilità è assicurata solo dagli assemblati;ho parlato d pc d marca?
        a ciccio la cultura della sicurezza in rete non devo averla per forza di cose perché il mio windows è un cugino di Eolocome sopra, anzitutto "ciccio" lo dici a tua madre. Ed invece si: ti fideresti a dare la makkina in mano ad un bambino su una strada di montagna?! Buon volo e dimmi com'è il fondo della scarpata.
        tenuto conto dei tuoi commenti approssimativi, permetti la domanda: tu quando cominci?ho cominciato e non smetto mai, cosa che mi pare altra gente nn faccia.
        ecco bravo accendi la tivu che magari fai figura miglioresi, mi hai tenuto il posto?
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          perché si leggono troppe leggerezze scritte da gente che non si informa e si permette per contro di pontificare da tuttologo
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            perché si leggono troppe leggerezze scritte da
            gente che non si informa e si permette per contro
            di pontificare da
            tuttologoImmagino che tu stia parlando di tutti: cioè pro mac e pro pc. O forse mi sbaglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            perché si leggono troppe leggerezze scritte da

            gente che non si informa e si permette per
            contro

            di pontificare da

            tuttologo

            Immagino che tu stia parlando di tutti: cioè pro
            mac e pro pc. O forse mi
            sbaglio?in generale di tutti...nella fattispece di chi ha postato sopra e se vuoi mettiti pure te se ti senti isolato
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi si accontentano di avere una scatoletta cubica che gli faccia andare tranquillamente su internet. Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni, ma lora sono contenti così. Le uniche argomentazioni che portano a vantaggio del mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di usare un antivirus! Il mio mac non prende virus!" Se per questo nemmeno il mio pc ha mai preso un virus. Quindi smettiamola di dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di virus, tutte fandonie. Certo se poi l'utente è un incapace, non è un problema del sistema operativo ma dell'utente!- Scritto da: DWJ
          Eheh,
          mi spiegate xkè su questo forum i toni sono così
          accesi?
          :s
          So benissimo ke su queste cose siamo tutti un po'
          inamovibili dalle nostre idee... cmq vediamo un
          po' d risposte agli insulti gratutiti che mi sono
          preso.
          hm....


          Bhe, allora BSD.
          completamente d'accordo :)


          ci mancava solo il no-global
          del no-global glielo dai a tua madre, anche xkè
          la gente no-global che conosco usa tutta
          mac.


          Il mio pensiero è che gli utenti Linux si
          sentono superiori agli altri perché sanno usare
          la CLI o sanno ricompilare un
          kernel

          Può essere e allora?! mi pare che sia qualcosa
          che faccia una persona superiore all'utente
          medio.


          L'utente Windows medio non sa nemmeno
          dell'esistenza di altri
          sistemi:
          E l'utente medio mac non conosce altro che mac


          [già uno che usa "xkè" invece di "perche'"...]
          che palle che mi fate venire! sono le solite
          discussioni da vocabolario della crusca,
          l'importante è conoscere bene la lingua, poi un o
          ne fa quello ke
          vuole.


          c@##@t3: io compro il computer per usarlo, non
          per imparare come
          funziona
          e fai semplicemente male


          allora anche l^hw del tuo PC è un prodotto di
          una
          multinazionale
          beh su questo non si può scegliere, ma quando si
          può si sceglie per il
          meglio.


          allora fai una cosa...non acquistare nulla che
          sia di marca e fatti una capanna nella
          foresta.
          idem come sopra


          bah sono discorsi per riempirsi la bocca
          sono discorsi pragmatici


          ma va la che la configurabilità è assicurata
          solo dagli
          assemblati;
          ho parlato d pc d marca?


          a ciccio la cultura della sicurezza in rete non
          devo averla per forza di cose perché il mio
          windows è un cugino di
          Eolo
          come sopra, anzitutto "ciccio" lo dici a tua
          madre. Ed invece si: ti fideresti a dare la
          makkina in mano ad un bambino su una strada di
          montagna?! Buon volo e dimmi com'è il fondo della
          scarpata.


          tenuto conto dei tuoi commenti approssimativi,
          permetti la domanda: tu quando
          cominci?

          ho cominciato e non smetto mai, cosa che mi pare
          altra gente nn
          faccia.


          ecco bravo accendi la tivu che magari fai figura
          migliore

          si, mi hai tenuto il posto?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi si
            accontentano di avere una scatoletta cubica
            che gli faccia andare tranquillamente su
            internet.
            Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni, ma
            lora sono contenti così. Le uniche
            argomentazioni che portano a vantaggio del
            mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di usare
            un antivirus! Il mio mac non prende virus!
            " Se per questo nemmeno il mio pc ha mai
            preso un virus. Quindi smettiamola di
            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di
            virus, tutte fandonie. Certo se poi l'utente
            è un incapace, non è un problema del sistema
            operativo ma dell'utente!Hai appena detto che gli utenti mac sono mediamente incapaci, allora perche' i winzombie sono solo Windows ? Basta guardare una mappa della diffusione dei virus per capire come a parita' di utontaggine i mac non sono esposti.http://www.witcom.com/sp/virus_map.php
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi si

            accontentano di avere una scatoletta cubica

            che gli faccia andare tranquillamente su

            internet.

            Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni, ma

            lora sono contenti così. Le uniche

            argomentazioni che portano a vantaggio del

            mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di usare

            un antivirus! Il mio mac non prende virus!

            " Se per questo nemmeno il mio pc ha mai

            preso un virus. Quindi smettiamola di

            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di

            virus, tutte fandonie. Certo se poi l'utente

            è un incapace, non è un problema del sistema

            operativo ma dell'utente!

            Hai appena detto che gli utenti mac sono
            mediamente incapaci, allora perche' i winzombie
            sono solo Windows ?

            Basta guardare una mappa della diffusione dei
            virus per capire come a parita' di utontaggine i
            mac non sono
            esposti.

            http://www.witcom.com/sp/virus_map.phpGrazie, confermi la mia tesi! Con il mac per quanto tu sia un utonto prendi meno virus! Ci sto! E continua a rimanere utonto! Tanto la melanzana fa tutto per te: a cosa serve imparare!?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi si


            accontentano di avere una scatoletta cubica


            che gli faccia andare tranquillamente su


            internet.


            Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni, ma


            lora sono contenti così. Le uniche


            argomentazioni che portano a vantaggio del


            mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di usare


            un antivirus! Il mio mac non prende virus!


            " Se per questo nemmeno il mio pc ha mai


            preso un virus. Quindi smettiamola di


            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di


            virus, tutte fandonie. Certo se poi l'utente


            è un incapace, non è un problema del sistema


            operativo ma dell'utente!



            Hai appena detto che gli utenti mac sono

            mediamente incapaci, allora perche' i winzombie

            sono solo Windows ?



            Basta guardare una mappa della diffusione dei

            virus per capire come a parita' di utontaggine i

            mac non sono

            esposti.



            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php

            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per
            quanto tu sia un utonto prendi meno virus! Ci
            sto! E continua a rimanere utonto! Tanto la
            melanzana fa tutto per te: a cosa serve
            imparare!?solo un decerebrato può fare l'associazione "prendo meno virus perchè ho un mac quindi sono un utonto"a genio descrivimi l'architettura del tuo os e della tua cpu..poi vediamo quando sei utonto.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi
            si



            accontentano di avere una scatoletta cubica



            che gli faccia andare tranquillamente su



            internet.



            Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni,
            ma



            lora sono contenti così. Le uniche



            argomentazioni che portano a vantaggio del



            mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di
            usare




            un antivirus! Il mio mac non prende virus!



            " Se per questo nemmeno il mio pc ha mai



            preso un virus. Quindi smettiamola di



            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di



            virus, tutte fandonie. Certo se poi
            l'utente




            è un incapace, non è un problema del
            sistema




            operativo ma dell'utente!





            Hai appena detto che gli utenti mac sono


            mediamente incapaci, allora perche' i
            winzombie


            sono solo Windows ?





            Basta guardare una mappa della diffusione dei


            virus per capire come a parita' di
            utontaggine
            i


            mac non sono


            esposti.





            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php



            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per

            quanto tu sia un utonto prendi meno virus! Ci

            sto! E continua a rimanere utonto! Tanto la

            melanzana fa tutto per te: a cosa serve

            imparare!?


            solo un decerebrato può fare l'associazione
            "prendo meno virus perchè ho un mac quindi sono
            un
            utonto"

            a genio descrivimi l'architettura del tuo os e
            della tua cpu..poi vediamo quando sei
            utonto.Non hai capito! L'associazione che faccio è inversa: sono un utonto quindi uso il mac e prendo meno virus. La capisci la differenza?Decerebrato che nn sei altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:




            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi

            si




            accontentano di avere una scatoletta
            cubica





            che gli faccia andare tranquillamente su




            internet.




            Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni,

            ma




            lora sono contenti così. Le uniche




            argomentazioni che portano a vantaggio
            del





            mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di

            usare






            un antivirus! Il mio mac non prende virus!




            " Se per questo nemmeno il mio pc ha mai




            preso un virus. Quindi smettiamola di




            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno
            di





            virus, tutte fandonie. Certo se poi

            l'utente






            è un incapace, non è un problema del

            sistema






            operativo ma dell'utente!







            Hai appena detto che gli utenti mac sono



            mediamente incapaci, allora perche' i

            winzombie



            sono solo Windows ?







            Basta guardare una mappa della diffusione
            dei



            virus per capire come a parita' di

            utontaggine

            i



            mac non sono



            esposti.







            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php





            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per


            quanto tu sia un utonto prendi meno virus! Ci


            sto! E continua a rimanere utonto! Tanto la


            melanzana fa tutto per te: a cosa serve


            imparare!?





            solo un decerebrato può fare l'associazione

            "prendo meno virus perchè ho un mac quindi sono

            un

            utonto"



            a genio descrivimi l'architettura del tuo os e

            della tua cpu..poi vediamo quando sei

            utonto.

            Non hai capito! L'associazione che faccio è
            inversa: sono un utonto quindi uso il mac e
            prendo meno virus. La capisci la
            differenza?capisco solo che è una cazzata!
            Decerebrato che nn sei altro.certo...peccato che poi pochi usano il mac e stranamente gli utonti sono principalmente (e per numero e per utontaggine) con windows.mandalo in vacanza il tuo mononeurone altrimenti si suicida...sei messo peggio di un acefalo
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:





            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I
            macumbi


            si





            accontentano di avere una scatoletta

            cubica







            che gli faccia andare tranquillamente
            su






            internet.





            Non sanno cosa c'è dentro e come
            funzioni,


            ma





            lora sono contenti così. Le uniche





            argomentazioni che portano a vantaggio

            del







            mac sono: "io non ho nemmeno bisogno di


            usare








            un antivirus! Il mio mac non prende
            virus!





            " Se per questo nemmeno il mio pc ha
            mai






            preso un virus. Quindi smettiamola di





            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno

            di







            virus, tutte fandonie. Certo se poi


            l'utente








            è un incapace, non è un problema del


            sistema








            operativo ma dell'utente!









            Hai appena detto che gli utenti mac sono




            mediamente incapaci, allora perche' i


            winzombie




            sono solo Windows ?









            Basta guardare una mappa della diffusione

            dei




            virus per capire come a parita' di


            utontaggine


            i




            mac non sono




            esposti.









            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php







            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per



            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!
            Ci



            sto! E continua a rimanere utonto! Tanto la



            melanzana fa tutto per te: a cosa serve



            imparare!?








            solo un decerebrato può fare l'associazione


            "prendo meno virus perchè ho un mac quindi
            sono


            un


            utonto"





            a genio descrivimi l'architettura del tuo os e


            della tua cpu..poi vediamo quando sei


            utonto.



            Non hai capito! L'associazione che faccio è

            inversa: sono un utonto quindi uso il mac e

            prendo meno virus. La capisci la

            differenza?

            capisco solo che è una cazzata!


            Decerebrato che nn sei altro.

            certo...peccato che poi pochi usano il mac e
            stranamente gli utonti sono principalmente (e per
            numero e per utontaggine) con
            windows.

            mandalo in vacanza il tuo mononeurone altrimenti
            si suicida...sei messo peggio di un
            acefalo
            Meglio acefalo che macumbo!!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php

            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per
            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!errato: non ne prendi proprio
            Ci
            sto! E continua a rimanere utonto!brutta malattia la presunzione
            Tanto la
            melanzana fa tutto per te: a cosa serve
            imparare!?io prendo un computer per usarlohttp://www.apple.com/it/getamac/ora levati di torno e vai a ricompilare il kernel e provare la 30-esima GUI
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php



            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per

            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!

            errato: non ne prendi proprio


            Ci

            sto! E continua a rimanere utonto!

            brutta malattia la presunzione


            Tanto la

            melanzana fa tutto per te: a cosa serve

            imparare!?

            io prendo un computer per usarlo
            http://www.apple.com/it/getamac/

            ora levati di torno e vai a ricompilare il kernel
            e provare la 30-esima
            GUIBello il sito! Propone un computer per ritardati!!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:


            Tanto la


            melanzana fa tutto per te: a cosa serve


            imparare!?



            io prendo un computer per usarlo

            http://www.apple.com/it/getamac/



            ora levati di torno e vai a ricompilare il
            kernel

            e provare la 30-esima

            GUI

            Bello il sito! Propone un computer per ritardati!!no, propone un computer che funziona... il ritardato è chi non capisce il senso degli spot
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php





            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per


            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!



            errato: non ne prendi proprio




            Ci


            sto! E continua a rimanere utonto!



            brutta malattia la presunzione




            Tanto la


            melanzana fa tutto per te: a cosa serve


            imparare!?



            io prendo un computer per usarlo

            http://www.apple.com/it/getamac/



            ora levati di torno e vai a ricompilare il
            kernel

            e provare la 30-esima

            GUI

            Bello il sito! Propone un computer per ritardati!!Tra l'altro il più economico (619€)è il mac mini...per carità, lasciamo stare!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php







            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per



            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!





            errato: non ne prendi proprio






            Ci



            sto! E continua a rimanere utonto!





            brutta malattia la presunzione






            Tanto la



            melanzana fa tutto per te: a cosa serve



            imparare!?





            io prendo un computer per usarlo


            http://www.apple.com/it/getamac/





            ora levati di torno e vai a ricompilare il

            kernel


            e provare la 30-esima


            GUI



            Bello il sito! Propone un computer per
            ritardati!!

            Tra l'altro il più economico (619€)è il mac
            mini...per carità, lasciamo
            stare!!!tra l'altro comprami un Dell o un Hp notebook carrozzato come un macbook o un macbook pro poi vediamo quanto spendi...sempre che tu non te lo assembli da solo il portatile...perditempo!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            Tra l'altro il più economico (619€)è il mac
            mini...per carità, lasciamo
            stare!!!se non l'hai ancora capito, è macosx a fare la differenza
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php





            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per


            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!



            errato: non ne prendi proprio




            Ci


            sto! E continua a rimanere utonto!



            brutta malattia la presunzione




            Tanto la


            melanzana fa tutto per te: a cosa serve


            imparare!?



            io prendo un computer per usarlo

            http://www.apple.com/it/getamac/



            ora levati di torno e vai a ricompilare il
            kernel

            e provare la 30-esima

            GUI

            Bello il sito! Propone un computer per ritardati!!anche il post al quale hai risposto è per ritardati...ed eccoti qui puntuale
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php







            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac per



            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!





            errato: non ne prendi proprio






            Ci



            sto! E continua a rimanere utonto!





            brutta malattia la presunzione






            Tanto la



            melanzana fa tutto per te: a cosa serve



            imparare!?





            io prendo un computer per usarlo


            http://www.apple.com/it/getamac/





            ora levati di torno e vai a ricompilare il

            kernel


            e provare la 30-esima


            GUI



            Bello il sito! Propone un computer per
            ritardati!!


            anche il post al quale hai risposto è per
            ritardati...ed eccoti qui
            puntualeVedo che ovviamente hai omesso di quotare la parte relativa al mac mini...effettivamente lì come controbatti: spendere 619€ per un cesso!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php









            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac
            per




            quanto tu sia un utonto prendi meno virus!







            errato: non ne prendi proprio








            Ci




            sto! E continua a rimanere utonto!







            brutta malattia la presunzione








            Tanto la




            melanzana fa tutto per te: a cosa serve




            imparare!?







            io prendo un computer per usarlo



            http://www.apple.com/it/getamac/







            ora levati di torno e vai a ricompilare il


            kernel



            e provare la 30-esima



            GUI





            Bello il sito! Propone un computer per

            ritardati!!





            anche il post al quale hai risposto è per

            ritardati...ed eccoti qui

            puntuale

            Vedo che ovviamente hai omesso di quotare la
            parte relativa al mac mini...effettivamente lì
            come controbatti: spendere 619€ per un
            cesso!!!che se mi serve un minipc mi consta meno quello che un minipc più costoso...come controbatti al fatto che un portatile Dell o HP costa uguale se non di più di quello apple a parità di config?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php











            Grazie, confermi la mia tesi! Con il mac

            per





            quanto tu sia un utonto prendi meno
            virus!









            errato: non ne prendi proprio










            Ci





            sto! E continua a rimanere utonto!









            brutta malattia la presunzione










            Tanto la





            melanzana fa tutto per te: a cosa serve





            imparare!?









            io prendo un computer per usarlo




            http://www.apple.com/it/getamac/









            ora levati di torno e vai a ricompilare il



            kernel




            e provare la 30-esima




            GUI







            Bello il sito! Propone un computer per


            ritardati!!








            anche il post al quale hai risposto è per


            ritardati...ed eccoti qui


            puntuale



            Vedo che ovviamente hai omesso di quotare la

            parte relativa al mac mini...effettivamente lì

            come controbatti: spendere 619€ per un

            cesso!!!


            che se mi serve un minipc mi consta meno quello
            che un minipc più
            costoso
            come controbatti al fatto che un portatile Dell o
            HP costa uguale se non di più di quello apple a
            parità di
            config?Controbatto dicendo che è un portatile! Il mac mini, no! E poi scusa che senso ha la frase che hai scritto: "che se mi serve un minipc mi costa meno quello che un mini pc più costoso" ?Qualsiasi cosa costa meno di un'altra cosa che è più costosa..
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:







            - Scritto da:









            - Scritto da:











            - Scritto da:














            http://www.witcom.com/sp/virus_map.php













            Grazie, confermi la mia tesi! Con il
            mac


            per






            quanto tu sia un utonto prendi meno

            virus!











            errato: non ne prendi proprio












            Ci






            sto! E continua a rimanere utonto!











            brutta malattia la presunzione












            Tanto la






            melanzana fa tutto per te: a cosa
            serve






            imparare!?











            io prendo un computer per usarlo





            http://www.apple.com/it/getamac/











            ora levati di torno e vai a ricompilare
            il




            kernel





            e provare la 30-esima





            GUI









            Bello il sito! Propone un computer per



            ritardati!!











            anche il post al quale hai risposto è per



            ritardati...ed eccoti qui



            puntuale





            Vedo che ovviamente hai omesso di quotare la


            parte relativa al mac mini...effettivamente lì


            come controbatti: spendere 619€ per un


            cesso!!!





            che se mi serve un minipc mi consta meno quello

            che un minipc più

            costoso

            come controbatti al fatto che un portatile Dell
            o

            HP costa uguale se non di più di quello apple a

            parità di

            config?

            Controbatto dicendo che è un portatile! Il mac
            mini, no!infatti sto parlando i macmini e minipc con i secondi che costano uguale se non di piùe in ambito portatili idem come sopra E poi scusa che senso ha la frase che
            hai scritto: "che se mi serve un minipc mi costa
            meno quello che un mini pc più costoso"
            ?ha il senso che ha.....che se mi serve un mini computer (credevo che se scrivessi PC si capisse..ma amen) mi costa meno un minimac che un minipc
            Qualsiasi cosa costa meno di un'altra cosa che è
            più
            costosa..appunto allora se un macmini è meno costoso di un minipc e al cliente serve un computer mini e magari che faccia girare win lin e os X..secondo te perché deve spendere di più per il minipc
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            che se mi serve un minipc mi consta meno quello

            che un minipc più

            costoso

            come controbatti al fatto che un portatile Dell
            o

            HP costa uguale se non di più di quello apple a

            parità di

            config?

            Controbatto dicendo che è un portatile! wow... ma allora sei un genio
            Il mac
            mini, no! E poi scusa che senso ha la frase che
            hai scritto: "che se mi serve un minipc mi costa
            meno quello che un mini pc più costoso"
            ?semplice: che se cerchi un PC-mini, simil-Mac-mini, scoprirai che costa più il PC-mini del Mac-mini
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            Vedo che ovviamente hai omesso di quotare la
            parte relativa al mac mini...effettivamente lì
            come controbatti: spendere 619€ per un
            cesso!!!e' così cesso che tutti quelli che lo provano scaraventano fuori dalla finestra il loro PC-Win del menga e si chiedono perché mai hanno aspettato così tanto prima di passare a Macse almeno avessi la decenza di conoscere le cose di cui parli...
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            Vedo che ovviamente hai omesso di quotare la

            parte relativa al mac mini...effettivamente lì

            come controbatti: spendere 619€ per un

            cesso!!!

            e' così cesso che tutti quelli che lo provano
            scaraventano fuori dalla finestra il loro PC-Win
            del menga e si chiedono perché mai hanno
            aspettato così tanto prima di passare a
            Mac

            se almeno avessi la decenza di conoscere le cose
            di cui
            parli...conosco conosco, lo ha un mio amico...pessimo!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:




            Vedo che ovviamente hai omesso di quotare la


            parte relativa al mac mini...effettivamente lì


            come controbatti: spendere 619€ per un


            cesso!!!



            e' così cesso che tutti quelli che lo provano

            scaraventano fuori dalla finestra il loro PC-Win

            del menga e si chiedono perché mai hanno

            aspettato così tanto prima di passare a

            Mac



            se almeno avessi la decenza di conoscere le cose

            di cui

            parli...

            conosco conosco, lo ha un mio amico...pessimo!si certo mio cuggino mio cuggino...
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            Caro DWJ è tutto tempo sprecato. I macumbi si
            accontentano di avere una scatoletta cubica che
            gli faccia andare tranquillamente su internet.caro GENIO...questa è l'ennesima dimostrazione che vi riempite la testa e la bocca di cazzate.E la vostra frustrazione vi porta a riempire i forum di cotante stupidate.
            Non sanno cosa c'è dentro e come funzioni, ma
            lora sono contenti così.certo...vuoi scommettere ragazzetto perditempo? Le uniche argomentazioni
            che portano a vantaggio del mac sono: "io non ho
            nemmeno bisogno di usare un antivirus! Il mio mac
            non prende virus!" Se per questo nemmeno il mio
            pc ha mai preso un virus. Quindi smettiamola di
            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di virus,
            tutte fandonie. Certo se poi l'utente è un
            incapace, non è un problema del sistema operativo
            ma
            dell'utente!
            bla bla bla...ma falla finita lui ha detto questo e in gran parte sono elementi non veri:"n tutta questa discussione c sono, in definitiva, alcuni opunti di fondo.Cosa cambia se uso mac o win? Alla fine sono due prodotti di 2 multinazionali (oppure è una sola?!) e questo è già contro il modo di pensare che ogni sano utente della rete dovrebbe avere. Che poi spesso si debba scnedere a compromessi è un altro discorso.E poi, se proprio devo pensare alla sicurezza, nulla è come linux.Il mio pensiero è che gli utenti mac abbiano sempre avuto l'impressione di fare gli alternativi: "Think different", mentre alla fine nn sono molto diversi dagli utenti win. In realtà quello che importa è che mac significa hardware e software e stammi a guardare mentre faccio tutto per te, mentre il pc è molto più flessibile e ti da la possibilità di scegliere. E poi win non è sicuro a priori, ma lo si può rendere sicuro. E' una cosa importante, xké la gente dovrebbe avere la cultura della sicurezza in rete e che Internet non è tutto bello e felice come si vuol far credere. L'informatica va imparata. Se voglio star a guardare e fare poca fatica mentale, scelgo buona domenica."che poi tu voglia credere alle sue cazzate fai pure, ma se fossi intellettualmente onesto sapresti che le cose sono un po diverseora vai a guardare la tv con lui
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            [...]
            Quindi smettiamola di
            dire che chi NON usa mac ha il pc pieno di virus,
            tutte fandonie. Certo se poi l'utente è un
            incapace, non è un problema del sistema operativo
            ma
            dell'utente!ROTFL... e magari, oltre ad essere incapace di quotare, sei pure convinto di quello che scrivi
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da: DWJ

          ci mancava solo il no-global
          del no-global glielo dai a tua madre, anche xkè
          la gente no-global che conosco usa tutta
          mac.
          si certo...ma non erano carissimi i mac? oppure i tuoi amici sono no-global col babbo milionario?

          Il mio pensiero è che gli utenti Linux si
          sentono superiori agli altri perché sanno usare
          la CLI o sanno ricompilare un
          kernel

          Può essere e allora?! mi pare che sia qualcosa
          che faccia una persona superiore all'utente
          medio.
          se magari prima definisci quali siano le competenze di un utente medio e se poi siamo tutti d'accordo sulla tua definizione allora forse puoi avere ragione..altrimenti vuol dire tutto e nulla.

          L'utente Windows medio non sa nemmeno
          dell'esistenza di altri
          sistemi:
          E l'utente medio mac non conosce altro che mac
          ecco perchè ti si scrive che racconti solo stupidate...dal momento che windows è diffusissimo mi spieghi come sia umanamente possibile che tutti gli utenti medi di un mac non conoscano windows e altro ancora?suvvia non insultare l'intelligenza altrui.

          [già uno che usa "xkè" invece di "perche'"...]
          che palle che mi fate venire! sono le solite
          discussioni da vocabolario della crusca,
          l'importante è conoscere bene la lingua, poi un o
          ne fa quello ke
          vuole.
          si certo...se uno la conosce bene scrive come un decerebrato che abusa del cellulare

          c@##@t3: io compro il computer per usarlo, non
          per imparare come
          funziona
          e fai semplicemente male
          e su quale base?di grazia ci illumini dal suo monte del sapere.

          allora anche l^hw del tuo PC è un prodotto di
          una
          multinazionale
          beh su questo non si può scegliere, ma quando si
          può si sceglie per il
          meglio.
          arrampicat arrampicat...sempre ad una multinazionale li dai...uhm...se posso avere un portatile apple con una cpu core duo mi spieghi cosa cambia da un portatile hp con core duo?i miei soldi vanno comunque a multinazionali, la cpu è la stessa..suvvia finiscila con discorsi da asilo

          allora fai una cosa...non acquistare nulla che
          sia di marca e fatti una capanna nella
          foresta.
          idem come sopra
          ancora cazzate?

          bah sono discorsi per riempirsi la bocca
          sono discorsi pragmatici
          discorsi per riempirsi la bocca

          ma va la che la configurabilità è assicurata
          solo dagli
          assemblati;
          ho parlato d pc d marca?
          hai scritto forse...ma si sa il lessico è un optional per te.quale parte di "non tutti hanno interesse negli assemblati" non hai capito ad oggi?

          a ciccio la cultura della sicurezza in rete non
          devo averla per forza di cose perché il mio
          windows è un cugino di
          Eolo
          come sopra, anzitutto "ciccio" lo dici a tua
          madre. Ed invece si: ti fideresti a dare la
          makkina in mano ad un bambino su una strada di
          montagna?! Buon volo e dimmi com'è il fondo della
          scarpata.
          innanzitutto ciccio lo dico a te e ringrazia che non uso un temrine più appropriato. le mamme lasciale fuori che è meglio per tutti.genio dal momento che la macchian la puoi dare solo a chi ha la patente...fammi un esempio sensato che anche un bambino di 5 anni riuscirebbe a fare

          tenuto conto dei tuoi commenti approssimativi,
          permetti la domanda: tu quando
          cominci?

          ho cominciato e non smetto mai, cosa che mi pare
          altra gente nn
          faccia.
          non si direbbe visto che non sai di che scrivi

          ecco bravo accendi la tivu che magari fai figura
          migliore

          si, mi hai tenuto il posto?si ora scappo perchè inizia il tuo programma..io ho guardato il tiggi
          • DWJ scrive:
            Re: cosa cambia?!?!

            si ora scappo perchè inizia il tuo programma..io ho guardato il tiggiCerto i tg mediaset sono proprio istruttivi...x il resto lasciamo stare...Non ne vale più la pena...PS cellulare?! 6 mai stato giovane? tutti usavano xké se non x' già quand'ero alle superiori quando il cellulare nn ce l'aveva nessuno
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da: DWJ

            si ora scappo perchè inizia il tuo programma..io
            ho guardato il
            tiggi

            Certo i tg mediaset sono proprio istruttivi...
            x il resto lasciamo stare...
            Non ne vale più la pena...ecco bravo perché se stai a fare polemica sul tiggi sei messo proprio male...guarda quello di rai 3 allora.

            PS cellulare?! 6 mai stato giovane? tutti usavano
            xké se non x' già quand'ero alle superiori quando
            il cellulare nn ce l'aveva
            nessunoe allora è da allora che violenti la lingua di Dante.e vantati pure...che gente!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da: DWJ


            si ora scappo perchè inizia il tuo
            programma..io

            ho guardato il

            tiggi



            Certo i tg mediaset sono proprio istruttivi...

            x il resto lasciamo stare...

            Non ne vale più la pena...

            ecco bravo perché se stai a fare polemica sul
            tiggi sei messo proprio male...guarda quello di
            rai 3
            allora.Certo, fra tutti è senza dubbio il migliore, per quanto la tv sia una fonte di informazione abbastanza scarsa




            PS cellulare?! 6 mai stato giovane? tutti
            usavano

            xké se non x' già quand'ero alle superiori
            quando

            il cellulare nn ce l'aveva

            nessuno
            e allora è da allora che violenti la lingua di
            Dante.

            e vantati pure...che gente!Che ridere che mi fai! La lingua di Dante? Il fatto che tu nn la parli mi fa pensare ke anche tu la stia violentando. La lingua cambia, fallo anche tu!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: DWJ



            si ora scappo perchè inizia il tuo

            programma..io


            ho guardato il


            tiggi





            Certo i tg mediaset sono proprio istruttivi...


            x il resto lasciamo stare...


            Non ne vale più la pena...



            ecco bravo perché se stai a fare polemica sul

            tiggi sei messo proprio male...guarda quello di

            rai 3

            allora.
            Certo, fra tutti è senza dubbio il migliore, per
            quanto la tv sia una fonte di informazione
            abbastanza
            scarsa







            PS cellulare?! 6 mai stato giovane? tutti

            usavano


            xké se non x' già quand'ero alle superiori

            quando


            il cellulare nn ce l'aveva


            nessuno

            e allora è da allora che violenti la lingua di

            Dante.



            e vantati pure...che gente!
            Che ridere che mi fai! La lingua di Dante? Il
            fatto che tu nn la parli mi fa pensare ke anche
            tu la stia violentando.non direi visto che sto scrivendo e non parlando..ma se per te è la stessa cosa... La lingua cambia, fallo
            anche
            tu!tu il fallo lo hai preso dove non batte il sole eh...e cambia aria perditempo
          • DWJ scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: DWJ




            si ora scappo perchè inizia il tuo


            programma..io



            ho guardato il



            tiggi







            Certo i tg mediaset sono proprio
            istruttivi...



            x il resto lasciamo stare...



            Non ne vale più la pena...





            ecco bravo perché se stai a fare polemica sul


            tiggi sei messo proprio male...guarda quello
            di


            rai 3


            allora.

            Certo, fra tutti è senza dubbio il migliore, per

            quanto la tv sia una fonte di informazione

            abbastanza

            scarsa










            PS cellulare?! 6 mai stato giovane? tutti


            usavano



            xké se non x' già quand'ero alle superiori


            quando



            il cellulare nn ce l'aveva



            nessuno


            e allora è da allora che violenti la lingua di


            Dante.





            e vantati pure...che gente!

            Che ridere che mi fai! La lingua di Dante? Il

            fatto che tu nn la parli mi fa pensare ke anche

            tu la stia violentando.

            non direi visto che sto scrivendo e non
            parlando..ma se per te è la stessa
            cosa...

            La lingua cambia, fallo

            anche

            tu!

            tu il fallo lo hai preso dove non batte il sole
            eh...

            e cambia aria perditempoehehcerto, anke perché sto proprio perdendo tempo.intanto studiati un po' d testi sulla comunicazione virtuale e poi ne riparliamo.poi se vuoi controbattere in modo offensivo ok, ma almeno fallo a tono.Infine il fatto che tu abbia citato in quel modo il tg3 e il tuo modo d parlare (ops scrivere) mi fa presupporre che tu sia un po' fascista, e tuttosommato mi pare che in questo forum ce ne siano a tonnellate. D'altronde avete sempre fatto così... Concludo dicendo che mi ero anche informato e sarei stato ben felice di provare più a fondo l'OS mac, se non fossi stato obbligato a comprare una macchina nuova...Se avete qualke link da consigliarmi per montare un os mac su pc fatemelo sapere, magari più avanti riprenderemo questo argomento.ciao ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da: DWJ



            e cambia aria perditempo
            eheh
            certo, anke perché sto proprio perdendo tempo.potresti sfruttarlo per imparare quotare.
            intanto studiati un po' d testi sulla
            comunicazione virtuale e poi ne
            riparliamo.intanto studiati un po di informatica e di quoting...poi ci scriviamo
            poi se vuoi controbattere in modo offensivo ok,
            ma almeno fallo a
            tono.controbatto al tuo tono...se non ti sta bene cambialo
            Infine il fatto che tu abbia citato in quel modo
            il tg3 e il tuo modo d parlare (ops scrivere) mi
            fa presupporre che tu sia un po' fascista, e
            tuttosommato mi pare che in questo forum ce ne
            siano a tonnellate. D'altronde avete sempre fatto
            così...
            e come al solito le conclusioni sono trballanti...visto che precedentemente il riferimento era ai tg mediaset..e l'unico scandaloso è quello di fede.per cui sei in malafede con commenti del genere soprattuto quando dai del fascista a gratis senza sapere chi hai di fronte. Tipico atteggiamento da sbruffoncello anonimo.
            Concludo dicendo che mi ero anche informato e
            sarei stato ben felice di provare più a fondo
            l'OS mac, se non fossi stato obbligato a comprare
            una macchina
            nuova...ti sei informato talmente che non sai manco come si chiama...ma lascia perdere che non ti crede nessuno.
            Se avete qualke link da consigliarmi per montare
            un os mac su pc fatemelo sapere, magari più
            avanti riprenderemo questo
            argomento.
            ciao ciaose ti fossi informato lo avresti trovato da solo...perditempo...visto che è una news che corre in rete da tempo e dato che google non ha mai ucciso nessuno.e per non fartene e farcene perdere troppo, informati un po meglio va... http://www.osx86project.org/
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            toh che è sparito il troll dwopjgorpwns o come cappero si chiama poi sto anonimo.che stia imparando qualcosa per una volta?
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da: DWJ

          ci mancava solo il no-global
          del no-global glielo dai a tua madre, anche xkè
          la gente no-global che conosco usa tutta
          mac.Non sono mica io che me la sono presa con le multinazionli

          Il mio pensiero è che gli utenti Linux si
          sentono superiori agli altri perché sanno usare
          la CLI o sanno ricompilare un
          kernel

          Può essere e allora?! mi pare che sia qualcosa
          che faccia una persona superiore all'utente
          medio.Se ti senti superiore solo per questo hai qualche problema. In ogni caso è troppo comodo quotare "ad cazzum" mischiando le persone e tralasciando le parti che hanno portato alle frasi che stai commentando...

          L'utente Windows medio non sa nemmeno
          dell'esistenza di altri
          sistemi:
          E l'utente medio mac non conosce altro che macL'utente medio Mac, quantomeno conosce anche Windows, semplicemente perché è impossibile non conoscere Windows

          [già uno che usa "xkè" invece di "perche'"...]
          che palle che mi fate venire!ma pensa un po'... a mè invece le fanno venire quelli che scrivono come tè

          c@##@t3: io compro il computer per usarlo,

          non per imparare come

          funziona
          e fai semplicemente maleMa proprio per niente: il computer è uno strumento, non un fine. Può essere un fine per il programmatore o il tecnico informatico, ma se il mio lavoro consiste nel fare contabilità, progettare schemi elettrici, fare rendering, o chi più ne ha più ne metta, non me ne può fregar di meno di imparare a ricompilare un kernel
          • DWJ scrive:
            Re: cosa cambia?!?!

            Se ti senti superiore solo per questo hai qualche problema. In ogni caso è troppo comodo quotare "ad cazzum" mischiando le persone e tralasciando le parti che hanno portato alle frasi che stai commentando...Allora firmatevi
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da: DWJ

            Se ti senti superiore solo per questo hai
            qualche problema. In ogni caso è troppo comodo
            quotare "ad cazzum" mischiando le persone e
            tralasciando le parti che hanno portato alle
            frasi che stai
            commentando...

            Allora firmatevitroppa fatica quotare (correttamente) i singoli messaggi?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            [...]

            Allora firmatevi

            troppa fatica quotare (correttamente) i singoli
            messaggi?Tra l'altro, cmq, non ha praticamente risposto a niente, se non a questo...
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            [...]


            Allora firmatevi



            troppa fatica quotare (correttamente) i singoli

            messaggi?

            Tra l'altro, cmq, non ha praticamente risposto a
            niente, se non a
            questo...è dall'inizio che non ha risposto a nulla..se non con divagazioni su estratti di post risposta al suo, ma lui ha il Nick..è conosciuto e se lo può permettere.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da: DWJ

            Se ti senti superiore solo per questo hai
            qualche problema. In ogni caso è troppo comodo
            quotare "ad cazzum" mischiando le persone e
            tralasciando le parti che hanno portato alle
            frasi che stai
            commentando...

            Allora firmateviabbello guarda che dietro quel nick del menga sei anonimo pure tu...e falla finita
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da: DWJ


            Se ti senti superiore solo per questo hai

            qualche problema. In ogni caso è troppo comodo

            quotare "ad cazzum" mischiando le persone e

            tralasciando le parti che hanno portato alle

            frasi che stai

            commentando...



            Allora firmatevi

            abbello guarda che dietro quel nick del menga sei
            anonimo pure tu...e falla
            finitaBeh, almeno però potete riferirvi a me
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: DWJ



            Se ti senti superiore solo per questo hai


            qualche problema. In ogni caso è troppo comodo


            quotare "ad cazzum" mischiando le persone e


            tralasciando le parti che hanno portato alle


            frasi che stai


            commentando...





            Allora firmatevi



            abbello guarda che dietro quel nick del menga
            sei

            anonimo pure tu...e falla

            finita

            Beh, almeno però potete riferirvi a mee che mi serve riferirmi ad un anonimo?posta nome e cognome e indirizzo poi magari mi riferisco....perditempo!
    • Anonimo scrive:
      Re: cosa cambia?!?!
      - Scritto da: maurelio79
      Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn
      uso nulla (ma questa è solo un'opinione
      personale), non vedo cosa camberebbe. Se le
      piattaforme windows sono più soggette ad attacchi
      di cavalli di troia è perchè sono le più diffuse:
      se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo
      esisteranno trojan per
      mac.
      Inoltre basta avere un buon antivirus sempre
      aggiornato per difendersi da virus, non serve
      cambiare sistema
      operativo.
      Infine: ma stiamo scherzando! Passare a mac! E
      Linux, dove lo
      mettiamo!?!?!
      Forse il Mac è più sicuro perché la struttura di Mac OS X è completamente diversa da Windows?Non lo so, però posso dire una cosa: con un Mac e un PC in mio possesso, e una linea ADSL flat attiva, in tre anni il Mac non ha avuto alcun problema di virus, malwares, tojan, ecc., mentre il PC viene infettato costantemente 1 o 2 volte al mese, anche se ho Windows XP Pro SP2, firewall attivo, antivirus sempre aggiornate, ecc.Perché?Tu ti limiti a dire ciò che dicono tutti, cioè che il Mac è meno diffuso e quindi meno interessante. Forse è vero. Ma questo "meno diffuso" a che numero ammonta? A dieci Mac? Forse a un centinaio di milioni, sempre meno che a diverse centinaia di milioni di PC, ma i Mac vengono per lo più utilizzati da professionisti, e ciò fa gola.Adesso, qualsiasi programmatore di virus vorrebbe mettersi in bella mostra davanti al mondo intero se riuscisse a violare Mac OS X, eppure sono 5 anni che questo sistema è uscito e nisba, nothing, nada. Perché?Sinceramente penso che i PC siano un male per l'economia mondiale. Con questi virus, si devono creare antivirus, masterizzarli e distribuirli (nelle loro confezioni), formattare dischi, perdere tempo in scansioni, scaricare più posta del dovuto, ecc., e tutto questo a discapito del consumo di energia elettrica nel mondo. Siccome in Italia si produce oltre il 90% di corrente bruciando petrolio, chissà questi virus di quanto inquinamento sono alla fine responsabili?Con i Mac, secondo me, si risparmierebbe anche in questo senso.Pensaci.
      • maurelio79 scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        - Scritto da:

        - Scritto da: maurelio79

        Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn

        uso nulla (ma questa è solo un'opinione

        personale), non vedo cosa camberebbe. Se le

        piattaforme windows sono più soggette ad
        attacchi

        di cavalli di troia è perchè sono le più
        diffuse:

        se tutti passiamo a mac, nel giro di breve tempo

        esisteranno trojan per

        mac.

        Inoltre basta avere un buon antivirus sempre

        aggiornato per difendersi da virus, non serve

        cambiare sistema

        operativo.

        Infine: ma stiamo scherzando! Passare a mac! E

        Linux, dove lo

        mettiamo!?!?!



        Forse il Mac è più sicuro perché la struttura di
        Mac OS X è completamente diversa da
        Windows?

        Non lo so, però posso dire una cosa: con un Mac e
        un PC in mio possesso, e una linea ADSL flat
        attiva, in tre anni il Mac non ha avuto alcun
        problema di virus, malwares, tojan, ecc., mentre
        il PC viene infettato costantemente 1 o 2 volte
        al mese, anche se ho Windows XP Pro SP2, firewall
        attivo, antivirus sempre aggiornate,
        ecc.

        Perché?

        Tu ti limiti a dire ciò che dicono tutti, cioè
        che il Mac è meno diffuso e quindi meno
        interessante. Forse è vero. Ma questo "meno
        diffuso" a che numero ammonta? A dieci Mac? Forse
        a un centinaio di milioni, sempre meno che a
        diverse centinaia di milioni di PC, ma i Mac
        vengono per lo più utilizzati da professionisti,
        e ciò fa
        gola.

        Adesso, qualsiasi programmatore di virus vorrebbe
        mettersi in bella mostra davanti al mondo intero
        se riuscisse a violare Mac OS X, eppure sono 5
        anni che questo sistema è uscito e nisba,
        nothing, nada.
        Perché?

        Sinceramente penso che i PC siano un male per
        l'economia mondiale. Con questi virus, si devono
        creare antivirus, masterizzarli e distribuirli
        (nelle loro confezioni), formattare dischi,
        perdere tempo in scansioni, scaricare più posta
        del dovuto, ecc., e tutto questo a discapito del
        consumo di energia elettrica nel mondo. Siccome
        in Italia si produce oltre il 90% di corrente
        bruciando petrolio, chissà questi virus di quanto
        inquinamento sono alla fine
        responsabili?

        Con i Mac, secondo me, si risparmierebbe anche in
        questo
        senso.

        Pensaci.Le tue argomentazioni mi piacciono, anche perchè sono scritte con criterio: una persona con cui vale la pena discutere.Sicuramente win e mac hanno due architetture differenti, quella del mac è meno vulnerabile rispetto a win (come anche quella di linux). Quello che dico io è che non possiamo sapere con certezza che: se tutti i "simpatici" creatori di trojan, worm e affini si concentrassero sulla creazione di virus per architetture come mac e linux, non riuscirebbero a violare anche queste piattaforme.Per quanto riguarda il discorso del dispendio di energia, si può risolvere semplicemente non comprando antivirus su cd ma scaricando quelli freeware da internet: ce ne sono moltissimi (per win)e sono molto validi.
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da: maurelio79

          Le tue argomentazioni mi piacciono, anche perchè
          sono scritte con criterio: una persona con cui
          vale la pena
          discutere.
          Sicuramente win e mac hanno due architetture
          differenti, quella del mac è meno vulnerabile
          rispetto a win (come anche quella di linux).
          Quello che dico io è che non possiamo sapere con
          certezza che: se tutti i "simpatici" creatori di
          trojan, worm e affini si concentrassero sulla
          creazione di virus per architetture come mac e
          linux, non riuscirebbero a violare anche queste
          piattaforme.
          Per quanto riguarda il discorso del dispendio di
          energia, si può risolvere semplicemente non
          comprando antivirus su cd ma scaricando quelli
          freeware da internet: ce ne sono moltissimi (per
          win)e sono molto
          validi.Ti ringrazio, ma i complimenti valgono anche per te.Forse è come dici tu, se tutti si riuniscono può darsi che si riesca a fare un virus per Mac, ma ti ripeto, l'impossibilità nasce dalla particolare architettura di Mac OS X e della gestione dei permessi dei file.Io credo sia molto difficile poiché, secondo me, qualsiasi software house di antivirus avrebbe potuto benissimo sviluppare uno o più virus, diffonderlo e poi pubblicizzare il suo unico e mirabolante antivirus per Mac.Tieni presente anche che i file di sistema del Mac sono blindati, a tal punto che solo un utente esperto e loggato come Super Utente, potrebbe modificarli e soltanto da Terminale Unix, ma va aggiunto che nessun utente esperto si metterebbe a rovinare il sistema nel quale lavora, ti pare?In ogni modo, per il discorso del dispendio energetico, non mi riferivo soltanto alla creazione di CD, ma nel contesto generale: creazione dei virus, diffusione, scoperta, ricerca e sviluppo del software antivirus, quindi commercializzazione, installazione, scansione, aggiornamento, e anche la ricerca su internet.Se non esistessero i virus, si risparmierebbero soldi, tempo e tanta, tanta energia elettrica, con conseguente miglioramento dell'economia globale. Impossibile la quantificazione, ma di sicuro si tratta di una bella percentuale.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            ricordagli anche che l'utente root (quello che può far i danni maggiori) non è attivato di default su OS X...così magari la finisce di reiterare la sua teoria sulla insicurezza di win dovuta solo alla diffusione e va a imparare cosa siano i privilegi d'utenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            ringrazi un lecchino che esordisce da troll?http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PImah
          • maurelio79 scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da: maurelio79



            Le tue argomentazioni mi piacciono, anche perchè

            sono scritte con criterio: una persona con cui

            vale la pena

            discutere.

            Sicuramente win e mac hanno due architetture

            differenti, quella del mac è meno vulnerabile

            rispetto a win (come anche quella di linux).

            Quello che dico io è che non possiamo sapere con

            certezza che: se tutti i "simpatici" creatori di

            trojan, worm e affini si concentrassero sulla

            creazione di virus per architetture come mac e

            linux, non riuscirebbero a violare anche queste

            piattaforme.

            Per quanto riguarda il discorso del dispendio di

            energia, si può risolvere semplicemente non

            comprando antivirus su cd ma scaricando quelli

            freeware da internet: ce ne sono moltissimi (per

            win)e sono molto

            validi.

            Ti ringrazio, ma i complimenti valgono anche per
            te.

            Forse è come dici tu, se tutti si riuniscono può
            darsi che si riesca a fare un virus per Mac, ma
            ti ripeto, l'impossibilità nasce dalla
            particolare architettura di Mac OS X e della
            gestione dei permessi dei
            file.

            Io credo sia molto difficile poiché, secondo me,
            qualsiasi software house di antivirus avrebbe
            potuto benissimo sviluppare uno o più virus,
            diffonderlo e poi pubblicizzare il suo unico e
            mirabolante antivirus per
            Mac.

            Tieni presente anche che i file di sistema del
            Mac sono blindati, a tal punto che solo un utente
            esperto e loggato come Super Utente, potrebbe
            modificarli e soltanto da Terminale Unix, ma va
            aggiunto che nessun utente esperto si metterebbe
            a rovinare il sistema nel quale lavora, ti
            pare?

            In ogni modo, per il discorso del dispendio
            energetico, non mi riferivo soltanto alla
            creazione di CD, ma nel contesto generale:
            creazione dei virus, diffusione, scoperta,
            ricerca e sviluppo del software antivirus, quindi
            commercializzazione, installazione, scansione,
            aggiornamento, e anche la ricerca su
            internet.

            Se non esistessero i virus, si risparmierebbero
            soldi, tempo e tanta, tanta energia elettrica,
            con conseguente miglioramento dell'economia
            globale. Impossibile la quantificazione, ma di
            sicuro si tratta di una bella
            percentuale.

            Ciao.La questione dell'utente root la capisco (è lo stesso principio di linux)ma dici che è proprio impossibile da aggirare? E bada che te lo chiedo seriamente, non per fare il troll come sostengono altri in questa discussione. Vorrei anche dire a questi "altri" che danno a me del troll e del lecchino che io firmandomi, anche se con nome fittizio, do la possibilità di essere riconosciuto: sempre meglio che nascondersi dietro un totale anonimato.Grazie per la possibilità di dialogo che offri, a differenza di altri forse un pò troppo permalosi.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da: maurelio79
            La questione dell'utente root la capisco (è lo
            stesso principio di linux)ma dici che è proprio
            impossibile da aggirare?se non è attivato di default come vuoi poterlo usare in modo facile? E bada che te lo chiedo
            seriamente, non per fare il troll come sostengono
            altri in questa discussione.
            visto il debutto sembrerebbe il contrariohttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PI
            Vorrei anche dire a questi "altri" che danno a me
            del troll e del lecchino che io firmandomi, anche
            se con nome fittizio, do la possibilità di essere
            riconosciuto: sempre meglio che nascondersi
            dietro un totale
            anonimato.veramente ai miei occhi sei un anonimo che si nasconde dietro un nick che mi suona altrettanto anonimo...per cui finiscila con la storia del nick registrato.
            Grazie per la possibilità di dialogo che offri, a
            differenza di altri forse un pò troppo
            permalosi.
            Ciao.o forse un po meno troll di te...http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PIbah..
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da: maurelio79


            La questione dell'utente root la capisco (è lo

            stesso principio di linux)ma dici che è proprio

            impossibile da aggirare?

            se non è attivato di default come vuoi poterlo
            usare in modo
            facile?


            E bada che te lo chiedo

            seriamente, non per fare il troll come
            sostengono

            altri in questa discussione.



            visto il debutto sembrerebbe il contrario
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_i



            Vorrei anche dire a questi "altri" che danno a
            me

            del troll e del lecchino che io firmandomi,
            anche

            se con nome fittizio, do la possibilità di
            essere

            riconosciuto: sempre meglio che nascondersi

            dietro un totale

            anonimato.

            veramente ai miei occhi sei un anonimo che si
            nasconde dietro un nick che mi suona altrettanto
            anonimo...per cui finiscila con la storia del
            nick
            registrato.


            Grazie per la possibilità di dialogo che offri,
            a

            differenza di altri forse un pò troppo

            permalosi.

            Ciao.

            o forse un po meno troll di te...

            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_i

            bah..Ok ho capito, qui le proprie idee le possono esprimere solo gli utenti mac.Intanto il mio nick da la possibilità a tutti voi di riconosce i miei post e quindi di insultarmi.Perchè ti da tanto fastidio il fatto che io non userò mai il mac? Dovresti essere contento: non vorrai avere qualcosa in comune con un troll come me?P.S. sicuramente l'utente root non puoi usarlo in modo facile (e queste sono parole tue)ma penso che gli sviluppatori di virus non usino solo "modi facili"...
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            Ok ho capito, qui le proprie idee le possono
            esprimere solo gli utenti
            mac.esordio che conferma che sei un trollun po come questo:http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PI
            Intanto il mio nick da la possibilità a tutti voi
            di riconosce i miei post e quindi di
            insultarmi.intanto rimani un anonimo come tutti malgrado tu voglia considerarti meglio di altri.
            Perchè ti da tanto fastidio il fatto che io non
            userò mai il mac?nessun fastidio ü una tua scelta.ma almeno informati prima di criticare le cose che non conosci solo perché hai stupidi pregiudizi.http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PI Dovresti essere contento: non
            vorrai avere qualcosa in comune con un troll come
            me?veramente é questione di tua ignoranza in materia il problema...non di quale OS usi.
            P.S. sicuramente l'utente root non puoi usarlo in
            modo facile (e queste sono parole tue)ma penso
            che gli sviluppatori di virus non usino solo
            "modi
            facili"...ecco bravo ora mi spieghi anche quale parte di "l'utente root non é attivo di default, ma va attivato" non hai ancora capito dopo tutti questi post...(troll3)http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            Ok ho capito, qui le proprie idee le possono
            esprimere solo gli utenti
            mac.E' ridicolo il modo in cui fai la vittima quando non sai più controbattere con argomentazioni valide ciò che ti viene detto. Il punto non è che solo gli utenti Mac possono esprimere le proprie idee... il punto è che per fare certe considerazioni occorre conoscere MacOS, e se non lo conosci rischi di dire un sacco di cavolate
            Intanto il mio nick da la possibilità a tutti voi
            di riconosce i miei post e quindi di
            insultarmi.A parte l'inutile vittimismo, e a parte il fatto che in questo messaggio non stai usando nessun nick, il fatto di usare un nick è una tua libera scelta che comunque non ti rende meno anomino degli altri.
            Perchè ti da tanto fastidio il fatto che io non
            userò mai il mac? A nessuno dà fastidio che tu non usi il Mac... quello che dà fastidio è l'espressione di sentenze su cose che non si conoscono.
            Dovresti essere contento: non
            vorrai avere qualcosa in comune con un troll come
            me?...
            P.S. sicuramente l'utente root non puoi usarlo in
            modo facile (e queste sono parole tue)ma penso
            che gli sviluppatori di virus non usino solo
            "modi
            facili"...CVD: se non sai come funzionano le cose, evite di parlare che fai solo brutte figure
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            i macumbi, con le loro macumbe, esprimono solo l'odio viscerale verso chi ha portato il verbo del drag n drop e del copy n paste sulla punta del mouse di tutte le scrivanie, mentre loro facevano i ganzi con la grafichetta da due soldi che ormai è in grado di fare anche xp home al costo di uno scrocco su un semprone le telenovelas da mediaset e il puter in tutte le case sono state la maggior rivoluzione degli anni 90, altro che le macumbe per pochi emarginati peracottai ringraziate macumbi che zio bill più di una volta vi ha salvati filantropicamente dal fallimento completo e dalla morte per inedia foraggiando la melanzana profumatamente e ora, come si dice, rosso di sera, bel tempo si spera
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          - Scritto da: maurelio79

          - Scritto da:



          - Scritto da: maurelio79


          Premettendo che piuttosto che usare un mac, nn


          uso nulla (ma questa è solo un'opinione


          personale), non vedo cosa camberebbe. Se le


          piattaforme windows sono più soggette ad

          attacchi


          di cavalli di troia è perchè sono le più

          diffuse:


          se tutti passiamo a mac, nel giro di breve
          tempo


          esisteranno trojan per


          mac.


          Inoltre basta avere un buon antivirus sempre


          aggiornato per difendersi da virus, non serve


          cambiare sistema


          operativo.


          Infine: ma stiamo scherzando! Passare a mac! E


          Linux, dove lo


          mettiamo!?!?!






          Forse il Mac è più sicuro perché la struttura di

          Mac OS X è completamente diversa da

          Windows?



          Non lo so, però posso dire una cosa: con un Mac
          e

          un PC in mio possesso, e una linea ADSL flat

          attiva, in tre anni il Mac non ha avuto alcun

          problema di virus, malwares, tojan, ecc., mentre

          il PC viene infettato costantemente 1 o 2 volte

          al mese, anche se ho Windows XP Pro SP2,
          firewall

          attivo, antivirus sempre aggiornate,

          ecc.



          Perché?



          Tu ti limiti a dire ciò che dicono tutti, cioè

          che il Mac è meno diffuso e quindi meno

          interessante. Forse è vero. Ma questo "meno

          diffuso" a che numero ammonta? A dieci Mac?
          Forse

          a un centinaio di milioni, sempre meno che a

          diverse centinaia di milioni di PC, ma i Mac

          vengono per lo più utilizzati da professionisti,

          e ciò fa

          gola.



          Adesso, qualsiasi programmatore di virus
          vorrebbe

          mettersi in bella mostra davanti al mondo intero

          se riuscisse a violare Mac OS X, eppure sono 5

          anni che questo sistema è uscito e nisba,

          nothing, nada.

          Perché?



          Sinceramente penso che i PC siano un male per

          l'economia mondiale. Con questi virus, si devono

          creare antivirus, masterizzarli e distribuirli

          (nelle loro confezioni), formattare dischi,

          perdere tempo in scansioni, scaricare più posta

          del dovuto, ecc., e tutto questo a discapito del

          consumo di energia elettrica nel mondo. Siccome

          in Italia si produce oltre il 90% di corrente

          bruciando petrolio, chissà questi virus di
          quanto

          inquinamento sono alla fine

          responsabili?



          Con i Mac, secondo me, si risparmierebbe anche
          in

          questo

          senso.



          Pensaci.

          Le tue argomentazioni mi piacciono, anche perchè
          sono scritte con criterio: una persona con cui
          vale la pena
          discutere.di sicuro con te che esordisci cosihttp://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1555494&m_id=1556168&r=PIc'ü poco da discutere.
          Sicuramente win e mac hanno due architetture
          differenti, quella del mac è meno vulnerabile
          rispetto a win (come anche quella di linux).
          Quello che dico io è che non possiamo sapere con
          certezza che: se tutti i "simpatici" creatori di
          trojan, worm e affini si concentrassero sulla
          creazione di virus per architetture come mac e
          linux, non riuscirebbero a violare anche queste
          piattaforme.quale parte di "l'architettura di win e linux ü diversa e più sicura di quella di win" non hai capito?riprovi con le tue cazzate?
          Per quanto riguarda il discorso del dispendio di
          energia, si può risolvere semplicemente non
          comprando antivirus su cd ma scaricando quelli
          freeware da internet: ce ne sono moltissimi (per
          win)e sono molto
          validi.seh bravo sempre a demandare all'utente l'incombenza di risolvere le inefficienze architetturali dell'OS vendutro dal produttoree falla finita perditempo
      • Anonimo scrive:
        Re: cosa cambia?!?!
        senza pensare quanto ha fatto spendere alle aziende windows per il bug del 2000.una presa per i fondelli per chi usava quell'OS e chi si è dovuto sobbarcare costi per colpa di leggerezze dei programmatorimah
        • Anonimo scrive:
          Re: cosa cambia?!?!
          E ti pareva che nn lo togliessero!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            E ti pareva che nn lo togliessero!!!i macumbi, con le loro macumbe, esprimono solo l'odio viscerale verso chi ha portato il verbo del drag n drop e del copy n paste sulla punta del mouse di tutte le scrivanie, mentre loro facevano i ganzi con la grafichetta da due soldi che ormai è in grado di fare anche xp home al costo di uno scrocco su un semprone le telenovelas da mediaset e il puter in tutte le case sono state la maggior rivoluzione degli anni 90, altro che le macumbe per pochi emarginati peracottai ringraziate macumbi che zio bill più di una volta vi ha salvati filantropicamente dal fallimento completo e dalla morte per inedia foraggiando la melanzana profumatamente e ora, come si dice, rosso di sera, bel tempo si spera
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            i macumbi, con le loro macumbe, esprimono solo l'odio viscerale verso chi ha portato il verbo del drag n drop e del copy n paste sulla punta del mouse di tutte le scrivanie, mentre loro facevano i ganzi con la grafichetta da due soldi che ormai è in grado di fare anche xp home al costo di uno scrocco su un semprone le telenovelas da mediaset e il puter in tutte le case sono state la maggior rivoluzione degli anni 90, altro che le macumbe per pochi emarginati peracottai ringraziate macumbi che zio bill più di una volta vi ha salvati filantropicamente dal fallimento completo e dalla morte per inedia foraggiando la melanzana profumatamente e ora, come si dice, rosso di sera, bel tempo si spera
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            E ti pareva che nn lo togliessero!!!non ci sarebbe neppure dovuto essere quel problema...visti i costi inutili che ha generato.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E ti pareva che nn lo togliessero!!!

            non ci sarebbe neppure dovuto essere quel
            problema...visti i costi inutili che ha
            generato.Già, certo, certo.........................................................
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E ti pareva che nn lo togliessero!!!



            non ci sarebbe neppure dovuto essere quel

            problema...visti i costi inutili che ha

            generato.

            Già, certo,
            certo.............................................Colpiti nel segno??????
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            E ti pareva che nn lo togliessero!!!





            non ci sarebbe neppure dovuto essere quel


            problema...visti i costi inutili che ha


            generato.



            Già, certo,


            certo.............................................

            Colpiti nel segno??????Bhe, poverini mica ci avevano pensato loro che il tempo passa e l'anno 2000 arriva (rotfl) O forse pensavano che Bill avrebbe cambiato lo standard ripartendo da 000.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E ti pareva che nn lo togliessero!!!



            non ci sarebbe neppure dovuto essere quel

            problema...visti i costi inutili che ha

            generato.

            Già, certo,
            certo.............................................sei così supponente da per forza di cose dover affermare:a) che era una cosa normale che ci fosse il bug del 2000b) non è costato nulla alle aziende?sei proprio un perditempo
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            E ti pareva che nn lo togliessero!!!





            non ci sarebbe neppure dovuto essere quel


            problema...visti i costi inutili che ha


            generato.



            Già, certo,


            certo.............................................


            sei così supponente da per forza di cose dover
            affermare:

            a) che era una cosa normale che ci fosse
            il bug del 2000Ma normale solo per windows (rotfl)
            b) non è costato nulla alle aziende?Magare cosi' si fa un'idea :http://72.14.221.104/search?q=cache:Wk46VbzMnLEJ:www.comitatoanno2000.it/Documenti/Generalit.rtf+bug+2000+costi&hl=it&gl=it&ct=clnk&cd=5&client=firefox-acomunque siamo su una stima pari a circa 850 miliardi di dollari.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            - Scritto da:


            - Scritto da:



            - Scritto da:




            E ti pareva che nn lo togliessero!!!







            non ci sarebbe neppure dovuto essere quel



            problema...visti i costi inutili che ha



            generato.





            Già, certo,





            certo.............................................





            sei così supponente da per forza di cose dover

            affermare:



            a) che era una cosa normale che ci fosse

            il bug del 2000

            Ma normale solo per windows (rotfl)


            b) non è costato nulla alle aziende?

            Magare cosi' si fa un'idea :
            http://72.14.221.104/search?q=cache:Wk46VbzMnLEJ:w
            comunque siamo su una stima pari a circa 850
            miliardi di
            dollari.una sciocchezuola direi eh ;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            i macumbi, con le loro macumbe, esprimono solo l'odio viscerale verso chi ha portato il verbo del drag n drop e del copy n paste sulla punta del mouse di tutte le scrivanie, mentre loro facevano i ganzi con la grafichetta da due soldi che ormai è in grado di fare anche xp home al costo di uno scrocco su un semprone le telenovelas da mediaset e il puter in tutte le case sono state la maggior rivoluzione degli anni 90, altro che le macumbe per pochi emarginati peracottai ringraziate macumbi che zio bill più di una volta vi ha salvati filantropicamente dal fallimento completo e dalla morte per inedia foraggiando la melanzana profumatamente e ora, come si dice, rosso di sera, bel tempo si spera
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            oltre ad essere un imbecille sei anche monotono...
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            - Scritto da:
            oltre ad essere un imbecille sei anche monotono...Certo, certo...tua madre?
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa cambia?!?!
            certo che con questo argomento non ti puoi lamentare se ti consideriamo un emerito i....a
  • Anonimo scrive:
    Un bel po' di malware per Mac OS X
    Ci sono ben 13 pagien di malware per Mac OS X:http://tinyurl.com/gxul6OSX/Leap... Content. OSX/Leap. Type ... ___. OSX/Leap is an instant messaging worm propagatingvia iChat on PowerPC-based machines running Mac OS X. It ... vil.nai.com/vil/content/v_138578.htm - 21k - 2006-05-24 - CachedOSX/Exploit-ScriptEx... Content. OSX/Exploit-ScriptEx. Type Trojan SubType Exploit Discovery Date02/22/2006 Length Varies Minimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated ... vil.nai.com/vil/content/v_138663.htm - 19k - 2006-05-24 - CachedOSX/Exploit-ZipShell... Content. OSX/Exploit-ZipShell. Type Trojan SubType Exploit Discovery Date02/22/2006 Length Varies Minimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated ... vil.nai.com/vil/content/v_138661.htm - 19k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana.a... Content. OSX/Inqtana.a. Type Virus SubType Worm Discovery Date 02/18/2006Length 4,228 bytes Minimum DAT 4701 (02/20/2006) Updated ... vil.nai.com/vil/content/v_138608.htm - 21k - CachedOSX/Leap!tgz... Content. OSX/Leap!tgz. ... For further information on this detection, please see thefull decription for the OSX/Leap at: http://vil.nai.com/vil/content/v_138578.htm ... vil.nai.com/vil/content/v_138595.htm - 18k - 2006-05-24 - CachedOSX/Weapox... Content. OSX/Weapox. Type Trojan SubType Discovery Date 06/30/2005 LengthMinimum DAT 4525 (06/30/2005) Updated DAT 4525 (06/30/2005 ... vil.nai.com/vil/content/v_134617.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana.b... Content. OSX/Inqtana.b. Type Virus SubType Discovery Date 02/22/2006 LengthMinimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated DAT 4713 (03/08/2006 ... vil.nai.com/vil/content/v_138678.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Leap!hook... Content. OSX/Leap!hook. Type Virus SubType Discovery Date 02/17/2006 LengthMinimum DAT 4700 (02/17/2006) Updated DAT 4700 (02/17/2006 ... vil.nai.com/vil/content/v_138607.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana!lib... Content. OSX/Inqtana!lib. Type Virus SubType Discovery Date 02/22/2006 LengthMinimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated DAT 4703 (02/22 ... vil.nai.com/vil/content/v_138677.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana!tgz... Content. OSX/Inqtana!tgz. Type Virus SubType Discovery Date 02/23/2006 LengthMinimum DAT 4704 (02/23/2006) Updated DAT 4704 (02/23 ... vil.nai.com/vil/content/v_138697.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Exploit-Launchd... Content. OSX/Exploit-Launchd. Type Trojan SubType Exploit Discovery Date07/05/2006 Length Minimum DAT 4800 (07/05/2006) Updated DAT ... vil.nai.com/vil/content/v_140111.htm - 16k - CachedMacOS/MW2004... networks, etc. Characteristics. This trojan was distributed in a file called"Microsoft Word 2004 OSX Web Install", hence the name. (Note ... vil.nai.com/vil/content/v_125299.htm - 19k - 2006-05-24 - CachedUnix/BootRooter... Note that it doesn't work with Macintosh machines running OSX 10.4 Tiger. Itmight work on previous versions that are unpatched. Symptoms. ... vil.nai.com/vil/content/v_138832.htm - 18k - 2006-05-24 - Cachedcontinua sul link http://tinyurl.com/gxul6
    • Anonimo scrive:
      Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
      - Scritto da:
      Ci sono ben 13 pagien di malware per Mac OS X:
      http://tinyurl.com/gxul6contro le 678436737748 per win
      • Anonimo scrive:
        Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
        se riesci anche a guardare i dati di diffusione di entrambi i sistemi sei a cavallo... dai che puoi farcela...
        • Anonimo scrive:
          Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
          - Scritto da:
          se riesci anche a guardare i dati di diffusione
          di entrambi i sistemi sei a cavallo... dai che
          puoi
          farcela...si di un asino...perchè se credi ancora che sia la diffusione a fare l'insicurezza di un OS sei proprio a cavallo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
            - Scritto da:
            si di un asino...perchè se credi ancora che sia
            la diffusione a fare l'insicurezza di un OS sei
            proprio a
            cavallo.Lui non ha detto questo. Non mettere in bocca le parole!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            si di un asino...perchè se credi ancora che sia

            la diffusione a fare l'insicurezza di un OS sei

            proprio a

            cavallo.

            Lui non ha detto questo. Non mettere in bocca le
            parole!!!o tu non l'hai capito..."se riesci anche a guardare i dati di diffusione di entrambi i sistemi sei a cavallo..."
          • Anonimo scrive:
            Re: Un bel po' di malware per Mac OS X

            si di un asino...perchè se credi ancora che sia
            la diffusione a fare l'insicurezza di un OS sei
            proprio a
            cavallo.Piu' o meno quanto lo sei tu pensando che un sistema usato da 4 persone sia sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
            - Scritto da:


            si di un asino...perchè se credi ancora che sia

            la diffusione a fare l'insicurezza di un OS sei

            proprio a

            cavallo.

            Piu' o meno quanto lo sei tu pensando che un
            sistema usato da 4 persone sia
            sicuro.certo quando non si conoscono le architetture poi le cazzate che si scrivono sono quellese poi per te qualche decina di milioni sono 2 persone..allora abbiamo il quadro della tua competenza in materia
        • Anonimo scrive:
          Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
          - Scritto da:
          se riesci anche a guardare i dati di diffusione
          di entrambi i sistemi sei a cavallo... dai che
          puoi
          farcela...13 contro 7000 (sono i maleware di windows) fa 0.0018, ovvero meno dello 0.2%, mentre la diffusione di MacOSX, per quanto piccola è decisamente maggiore e va dal 2% al 5.5% dello swhare di mercato, a seconda del pease/continente consideratoin ogni caso, a volerli ben guardare, di quei 13 ce n'è forse uno solo che è veramente dannoso
      • Anonimo scrive:
        Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
        - Scritto da:
        contro le 678436737748 per winbeh, sono proporzionali alla diffusione. E poi te ne basta 1 solo distruggerti il tuo Mac OS X
        • Anonimo scrive:
          Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
          - Scritto da:

          ne basta 1 solo distruggerti il tuo Mac OS
          XSpiacente ma il termine "distruggerti" associato ad un sistema operativo è valido solo per i sistemi windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          contro le 678436737748 per win

          beh, sono proporzionali alla diffusione. E poi te
          ne basta 1 solo distruggerti il tuo Mac OS
          Xsi certo...se avesse privilegi root..ma non è così, anche perchè l'utente root di default non è attivo
    • Anonimo scrive:
      Re: Un bel po' di malware per Mac OS X
      - Scritto da:
      Ci sono ben 13 pagien di malware per Mac OS X:immagino che non sia aggiornata
      http://tinyurl.com/gxul6

      OSX/Leap
      ... Content. OSX/Leap. Type ... ___. OSX/Leap is
      an instant messaging worm
      propagating
      via iChat on PowerPC-based machines running Mac
      OS X. It ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138578.htm - 21k -
      2006-05-24 -
      Cached
      rischio bassogià aggiornato l'OS da tempo
      OSX/Exploit-ScriptEx
      ... Content. OSX/Exploit-ScriptEx. Type Trojan
      SubType Exploit Discovery
      Date
      02/22/2006 Length Varies Minimum DAT 4703
      (02/22/2006) Updated ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138663.htm - 19k -
      2006-05-24 -
      Cached
      idem come sopra
      OSX/Exploit-ZipShell
      ... Content. OSX/Exploit-ZipShell. Type Trojan
      SubType Exploit Discovery
      Date
      02/22/2006 Length Varies Minimum DAT 4703
      (02/22/2006) Updated ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138661.htm - 19k -
      2006-05-24 -
      Cached
      rischio basso, safari già aggiornato da tempo
      OSX/Inqtana.a
      ... Content. OSX/Inqtana.a. Type Virus SubType
      Worm Discovery Date
      02/18/2006
      Length 4,228 bytes Minimum DAT 4701 (02/20/2006)
      Updated ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138608.htm - 21k -
      Cached
      idem come sopra
      OSX/Leap!tgz
      ... Content. OSX/Leap!tgz. ... For further
      information on this detection, please see
      the
      full decription for the OSX/Leap at:
      http://vil.nai.com/vil/content/v_138578.htm ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138595.htm - 18k -
      2006-05-24 -
      Cached
      idem come sopra
      OSX/Weapox
      ... Content. OSX/Weapox. Type Trojan SubType
      Discovery Date 06/30/2005
      Length
      Minimum DAT 4525 (06/30/2005) Updated DAT 4525
      (06/30/2005 ...


      vil.nai.com/vil/content/v_134617.htm - 16k -
      2006-05-24 -
      Cached
      rischio zero e nessuna info in meritoche farebbe questo?
      OSX/Inqtana.b
      ... Content. OSX/Inqtana.b. Type Virus SubType
      Discovery Date 02/22/2006
      Length
      Minimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated DAT 4713
      (03/08/2006 ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138678.htm - 16k -
      2006-05-24 -
      Cached
      rischio basso e già updatato l'OS da tempo
      OSX/Leap!hook
      ... Content. OSX/Leap!hook. Type Virus SubType
      Discovery Date 02/17/2006
      Length
      Minimum DAT 4700 (02/17/2006) Updated DAT 4700
      (02/17/2006 ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138607.htm - 16k -
      2006-05-24 -
      Cached
      idem come sopra
      OSX/Inqtana!lib
      ... Content. OSX/Inqtana!lib. Type Virus SubType
      Discovery Date 02/22/2006
      Length
      Minimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated DAT 4703
      (02/22 ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138677.htm - 16k -
      2006-05-24 -
      Cached
      del 2004 :-D
      OSX/Inqtana!tgz
      ... Content. OSX/Inqtana!tgz. Type Virus SubType
      Discovery Date 02/23/2006
      Length
      Minimum DAT 4704 (02/23/2006) Updated DAT 4704
      (02/23 ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138697.htm - 16k -
      2006-05-24 -
      Cached
      innocuo sulle versioni recentiNote that it doesn't work with Macintosh machines running OSX 10.4 Tiger. It might work on previous versions that are unpatched.
      OSX/Exploit-Launchd
      ... Content. OSX/Exploit-Launchd. Type Trojan
      SubType Exploit Discovery
      Date
      07/05/2006 Length Minimum DAT 4800 (07/05/2006)
      Updated DAT ...


      vil.nai.com/vil/content/v_140111.htm - 16k -
      Cached

      MacOS/MW2004
      ... networks, etc. Characteristics. This trojan
      was distributed in a file
      called
      "Microsoft Word 2004 OSX Web Install", hence the
      name. (Note ...


      vil.nai.com/vil/content/v_125299.htm - 19k -
      2006-05-24 -
      Cached

      Unix/BootRooter
      ... Note that it doesn't work with Macintosh
      machines running OSX 10.4 Tiger.
      It
      might work on previous versions that are
      unpatched. Symptoms. ...


      vil.nai.com/vil/content/v_138832.htm - 18k -
      2006-05-24 -
      Cached

      continua sul link http://tinyurl.com/gxul6e immagino che il resto sia uguale.cavolo e io che pensavo mi indicassi qualcosa di nuovo...
  • MandarX scrive:
    windows vista
    Alle osservazioni di Sophos ha indirettamente risposto Microsoft che ha dichiarato come nel suo prossimo sistema operativo, Windows Vista, nuove tecnologie di sicurezza ostacoleranno enormemente la diffusione del malware già, perché sarà vista lo spyware e il malwarema non avevano detto lo stesso di xp?non fidatevivista avrà malware considerato fidato dal tcpapoi quando sophos dirà non fidatevi anche se loro dicono che è fidatomicrosoft dirà tranquilli con winstar 2 2095 xp professional me il malware sarà sconfitto definitivamente.mentre GNU+Linux avrà una versione standars ufficiale con xgl e MacOsX avrà le interfacce utente alla minority report-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 09.33-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vista
      - Scritto da: MandarX
      ma non avevano detto lo stesso di xp?NO
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vista
        - Scritto da:

        - Scritto da: MandarX

        ma non avevano detto lo stesso di xp?

        NOmemoria corta eh...è da win 95 che si sentono le solite filastrocche
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vista
          - Scritto da:
          memoria corta eh...è da win 95 che si sentono le
          solite
          filastroccheDocumentati, prova la beta2 di Vista altrimenti taci per sempre!
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            memoria corta eh...è da win 95 che si sentono le

            solite

            filastrocche

            Documentati, prova la beta2 di Vista altrimenti
            taci per
            sempre!tje beccati questo :http://www.programmazione.it/index.php?entity=eitem&idItem=33974vista non e uscito ed e gia colla-brodo
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            memoria corta eh...è da win 95 che si sentono le

            solite

            filastrocche

            Documentati, prova la beta2 di Vista altrimenti
            taci per
            sempre!Continua a vivere di beta e di sogni...poi basta leggere laltro link e già a star zitto indovina chi è?dai uomo marketting...fatti coraggio
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vista
        - Scritto da:

        - Scritto da: MandarX

        ma non avevano detto lo stesso di xp?

        NOInfatti era 2000 quello che "bisogna staccare la spina per buttarlo giu'"...Tempo una settimana tutti avevano WinNuke.
    • Anonimo scrive:
      Re: windows vista
      - Scritto da: MandarX
      non fidateviIo a differenza di te mi informo. Ho già visonato la beta2 di Windows Vista è ho deciso che me lo comprerò quando esce.
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vista
        - Scritto da:

        - Scritto da: MandarX

        non fidatevi

        Io a differenza di te mi informo. Ho già
        visonato la beta2 di Windows Vista è ho deciso
        che me lo comprerò quando esce.Io vorrei stare al sicuro gia' da quest'anno, quindi vista al massimo lo provero' con bootcamp.
      • Anonimo scrive:
        Re: windows vista
        - Scritto da:

        - Scritto da: MandarX

        non fidatevi

        Io a differenza di te mi informo. Ho già visonato
        la beta2 di Windows Vista è ho deciso che me lo
        comprerò quando
        esce.questa si che è informazione, soprattutto che perché di feedback zero ehperò hai visionato la beta2...che onore.bah
      • MandarX scrive:
        Re: windows vista

        Io a differenza di te mi informo. Ho già visonato
        la beta2 di Windows Vista è ho deciso che me lo
        comprerò quando
        esce.lo sai che sarà tutto blindato dal TCPA?
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vista
          - Scritto da: MandarX
          lo sai che sarà tutto blindato dal TCPA?
          Lo sai che non è vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista
            - Scritto da:

            - Scritto da: MandarX

            lo sai che sarà tutto blindato dal TCPA?



            Lo sai che non è vero?non è vero che non è vero?si è vero
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista


            - Scritto da: MandarX


            lo sai che sarà tutto blindato dal TCPA?




            Lo sai che non è vero?

            non è vero che non è vero?
            si è veroNo, non è vero: per riuscire a farlo uscire nel 2007, hanno dovuto togliere anche tutto il sistema di sicurezza TCPA. Lo inseriranno nella prossima versione, se ci riescono.Per ora, hanno infilato dentro qualche funzione di autenticazione, tanto per far credere che sia un sistema operativo vero.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista

            Per ora, hanno infilato dentro qualche funzione
            di autenticazione, tanto per far credere che sia
            un sistema operativo
            vero.forte cosi i winari scrocconi che piratano avranno una bella sorpresa dopo i primi aggiornamenti
        • Anonimo scrive:
          Re: windows vista
          - Scritto da: MandarX

          lo sai che sarà tutto blindato dal TCPA?
          almeno è più sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista

            almeno è più sicuro.LOL
          • Anonimo scrive:
            Re: windows vista
            - Scritto da:

            - Scritto da: MandarX



            lo sai che sarà tutto blindato dal TCPA?



            almeno è più sicuro.Si almeno sei sicuro che il malware "firmato" si installerà anche sei sei un "normal user"
  • lalla63 scrive:
    si ribalterebbe solo il problema
    Sicuramente windows, per molti fattori, non è la piattaforma più sicura.Hanno sempre preferito priviligiare la facilità di utilizzo a tutti, lasciando di più di quel che effettivamente serve, ed hanno cavalcato ingenuamente alcune tecnologie intrinsecamente poco sicure, come gli active X.Inoltre molte di parti di codice e parecchi componenti sono "vecchi" (vedi tutti i problemi con i formati immagine) e sono stati sviluppati quando non c'era tutta questa attenzione e pressione sulla sicurezza, portandosi dentro vulnerabilità che adesso farebbero sorridere chiunque sviluppasse con criteri moderni.Stanno risalendo la china, ma non è facile.Anche Mac ha avuto is suoi problemi, anche gravi, di sicurezza, però è nato su una filosofia piu moderna e più sicura alla radice.Quello che penso, è che se Mac fosse il s.o. più diffuso tra le "masse", probabilmente esisterebbero molti virus, worm e fattispecie trojan a lui dedicati, e magari ce ne sarebbero meno per windows facendolo quindi apparire più sicuro e meno attaccabile.Quello che conta, con tutti i sistemi informatici, è la sicurezza che sa aggiungere e raggiungere l'utente.Quanti si loggano come user e non amministrator, quanti aggiornano regolarmente gli antivirus, quanti usano un antispyware, quanti sanno almeno a tentoni che bisogna usare un firewall (e se abbiamo una buona protezione antivirus quello di XP è già più che sufficiente) ??Questi sono gli argomenti, secondo me, della sicurezza, e sono trasversali a tutte le piattaforme, anche se alcune sono più deboli di altre.
    • Anonimo scrive:
      Re: si ribalterebbe solo il problema
      MacOSX è uno Unix, Linux è in fondo uno Unix.Anche se su questi sistemi ci metti un utonto che immancabilmente aprirà un allegato, se riesci a non fargli usare root il trojan del suo allegato non potrà inserirsi tra i servizi di sistema. Ma solo all'autostart della sessione grafica di quell'utente o al cron/anacron.In tutti i casi, anche in quelli in cui il virus possa camuffarsi nei modi più fantasiosi che esistono, non riuscirà a risiedere in nessun posto diverso dalla home dell'utente ne tantomeno riuscirà a nascondersi agli occhi di un utente esperto o di una utility antivirus se tutti i meccanismi di automazione di Unix sono comunissimi file di testo.Quindi smettiamola di dire che se fosse più diffuso OSX o Linux il problema si ribalterebbe ed avrebbe le stesse pandemie di Winzozz perché questo è tecnicamente dimostrato che non è possibile. Avranno i loro virus e malware, ma la loro reale diffusione e pericolosità saranno legate agli scarsi meccanismi di automazione e "nascondimento" che gli metterà a disposizione Unix e la sua granularità nei permessi e privilegi.Io sono dell'idea che un massiccio passaggio ad un sistema operativo derivato da Unix causerebbe una riduzione dell'80-90% dell'attuale condizione di infezioni e danni in giro nel mondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: si ribalterebbe solo il problema
      - Scritto da: lalla63
      Sicuramente windows, per molti fattori, non è la
      piattaforma più
      sicura.in assoluto direi e per un fattore determinante...è fatto in modo che non possa essere così sicuro come lo si vuole far credere.
      Hanno sempre preferito priviligiare la facilità
      di utilizzo a tutti, lasciando di più di quel che
      effettivamente serve, ed hanno cavalcato
      ingenuamente alcune tecnologie intrinsecamente
      poco sicure, come gli active
      X.ma guarda che facilità d'uso e sicurezza possono convivere tranquillamente. diciamo che se ne sono sbattuti della sicurezza, indipendentemente dalla facilità d'uso.
      Inoltre molte di parti di codice e parecchi
      componenti sono "vecchi" (vedi tutti i problemi
      con i formati immagine) e sono stati sviluppati
      quando non c'era tutta questa attenzione e
      pressione sulla sicurezza, portandosi dentro
      vulnerabilità che adesso farebbero sorridere
      chiunque sviluppasse con criteri
      moderni.non è una questione di parti di codice vecchie, ma di architettura del sistema.
      Stanno risalendo la china, ma non è facile.ah beh se non è facile per una SWhouse da miliardi di dollari all'anno, come mai altri che hanno meno risorse ci riescono?
      Anche Mac ha avuto is suoi problemi, anche gravi,
      di sicurezza,ad esempio? a me non risulta che abbia avuto problemi anche gravi di questo tipo. però è nato su una filosofia piu
      moderna e più sicura alla
      radice.che detta così vuol dire tutto e nulla...mac = hw, mac OS X = swa che ti riferisci?
      Quello che penso, è che se Mac fosse il s.o. più
      diffuso tra le "masse", probabilmente
      esisterebbero molti virus, worm e fattispecie
      trojan a lui dedicati, e magari ce ne sarebbero
      meno per windows facendolo quindi apparire più
      sicuro e meno
      attaccabile.e questo è il solito luogo comune che sia la diffusione a rendere per forza insicuro un OS...ma non è così per forza di cose.
      Quello che conta, con tutti i sistemi
      informatici, è la sicurezza che sa aggiungere e
      raggiungere
      l'utente.guarda che un OS deve essere intrinsecamente sicuro di suo, non deve diventarlo grazie all'utente che, spesso è la causa dell'insicurezza dell'OS.
      Quanti si loggano come user e non amministrator,Io
      quanti aggiornano regolarmente gli antivirus,si aggiorna da solo sul PC (e non è norton) e sul mac non mi serve
      quanti usano un antispyware,lo devo usare solo sul PC quanti sanno almeno
      a tentoni che bisogna usare un firewalldi solito in un buon OS è già integrato e attivo di default.e ad ogni modo un utente medio non deve essere un laureato in informatica per poter usare un computer che abbia un OS che si possa definire sicuro e non un colabrodo (e se
      abbiamo una buona protezione antivirus quello di
      XP è già più che sufficiente)
      ??guarda che firewall e antivirus hanno funzioni diverse...puoi avere anche il migliore firewall del mondo e il migliore antivirus, ma se fai clicca clicca su tutto quello che ti passano via outlook
      Questi sono gli argomenti, secondo me, della
      sicurezza, e sono trasversali a tutte le
      piattaforme, anche se alcune sono più deboli di
      altre.


      a me paiono considerazioni un po confusionarie in taluni paragrafi
    • Anonimo scrive:
      Re: si ribalterebbe solo il problema
      - Scritto da: lalla63
      Sicuramente windows, per molti fattori, non è la
      piattaforma più sicura.Già... tanto per cominciare a causa dell'architettura penosa del sistema e del metodo di gestione di utenti e privilegi. Se poi ci aggiungiamo i bachi di explorer (di fatto facente parte del sistema) e di outlook (che tutti usano solo perché è già lì pronto ed installato), i fattori aumentano di un bel po'....
      Hanno sempre preferito priviligiare la facilità
      di utilizzo a tutti,ROTFL...Invece alla Apple hanno cercato di fare computer complicati... Sarà, ma io di problemi (virus e sicurezza a parte) ne ho molti di più su Windows, che non su Mac...
      lasciando di più di quel che
      effettivamente serve, ed hanno cavalcato
      ingenuamente alcune tecnologie intrinsecamente
      poco sicure, come gli active X.Fosse solo questo....
      Inoltre molte di parti di codice e parecchi
      componenti sono "vecchi" (vedi tutti i problemi
      con i formati immagine) e sono stati sviluppati
      quando non c'era tutta questa attenzione e
      pressione sulla sicurezza, portandosi dentro
      vulnerabilità che adesso farebbero sorridere
      chiunque sviluppasse con criteri moderni.Veramente *nix esiste da molto più tempo di Windows, eppure di questi problemi non ne ha...
      Stanno risalendo la china, ma non è facile.Non mi pare proprio che stiano risalendo la china
      Anche Mac ha avuto is suoi problemi, anche gravi,
      di sicurezza,per esempio?Se parliamo di bug che sono stati tappati, è ovvio che ce ne sono stati, così come ce ne sono sempre i tutti i sistemi.Se parliamo di problemi effettivi che so sono verificati, non mi pare proprio
      però è nato su una filosofia piu
      moderna e più sicura alla
      radice.
      Quello che penso, è che se Mac fosse il s.o. più
      diffuso tra le "masse", probabilmente
      esisterebbero molti virus, worm e fattispecie
      trojan a lui dedicati, e magari ce ne sarebbero
      meno per windows facendolo quindi apparire più
      sicuro e meno attaccabile.Essere più diffusi significa anche avere più persone che indirettamente debuggano, e quindi scoprire più facilmente le falle... eppure dopo tutti questi anni le falle continuano ad essere molte e molto gravi.
      Quello che conta, con tutti i sistemi
      informatici, è la sicurezza che sa aggiungere e
      raggiungere l'utente.E' vero in parte, ma non puoi pretendere che sia l'utente a preoccuparsene: l'utente è, per l'appunto, un "utente", ovvero uno che vuole solo "utilizzare" il computer.
      Quanti si loggano come user e non amministrator,io
      quanti aggiornano regolarmente gli antivirus,su Windows sempre, su Mac non l'ho mai installato
      quanti usano un antispyware, quanti sanno almeno
      a tentoni che bisogna usare un firewall (e se
      abbiamo una buona protezione antivirus quello di
      XP è già più che sufficiente) ??gli antispyware non servono se il sistema è intrinsecamente sicuro e se è dietro un firewall o un router serio che sa fare il router (non certo quelli da 60-70 Euro); il firewall di XP fa spesso casini.
      Questi sono gli argomenti, secondo me, della
      sicurezza, e sono trasversali a tutte le
      piattaforme, anche se alcune sono più deboli di
      altre.Mah...
    • Anonimo scrive:
      Re: si ribalterebbe solo il problema
      - Scritto da: lalla63
      Sicuramente windows, per molti fattori, non è la
      piattaforma più
      sicura.
      Hanno sempre preferito priviligiare la facilità
      di utilizzo a tutti, lasciando di più di quel che
      effettivamente serve, ed hanno cavalcato
      ingenuamente alcune tecnologie intrinsecamente
      poco sicure, come gli active
      X.Ma finiamola di dire cavolate!Gli activex sono in tutto e per tutto uguali alle applet java o ai plug-in/estensioni di firefox. Tutti e tre sono in grado di eseguire programmi e quindi codice. E quindi come qualunque programma, non lo vai a prendere dal primo sitarello che incontri.
  • Anonimo scrive:
    Ironia a parte...
    ...perche' consigliare il passaggio a MacOSX e non genericamente a un sistema operativo basato su Linux? Mah.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ironia a parte...
      perchè anche l'mi babbo si troverebbe il computer "operativo" con lo sballamento dello scatolone e 3 click.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ironia a parte...
      - Scritto da:
      ...perche' consigliare il passaggio a MacOSX e
      non genericamente a un sistema operativo basato
      su Linux?
      Mah.gusti e forse miglior attrattività di uno rispetto all'altro per meri fattori soggettivi
  • Anonimo scrive:
    usa dannatamente piccolo - install howto
    andare su http://www.damnsmalllinux.orge scaricare l'ultima versione (la 3.0)di 48 megamasterizzare la iso e avviare il computer con dentro dslconnettere il proprio mp3 player o la propria fotocamera, o qualunque dispositivo usb con 50mb liberi, tramite l'apposita porta usbcopiare il contenuto della cartella /cdrom entro il lettore o altro dispositivoriavviare il computer ed estrarre il cdimpostare da bios il boot tramite hard disk usbavviare il computer col lettore mp3 connesso alla porta usb: ecco la schermata di dsl !!digitare al prompt:dsl lang=it toramuna volta avviato il sistema disconnettere il lettore mp3 e ascoltare la radio (se funzione supportata)
  • Anonimo scrive:
    usate l'olivetti divisumma
    ottima elettromeccanica cigolantee sferragliante non però a provadegli scarrafoni che si intrufolanoper figliare in caso di lungo inutilizzo
  • Anonimo scrive:
    Usate il Commodore 64 con il datassette
    Il rischio di virus e worm è assolutamente NULLO :)
  • Anonimo scrive:
    solo odio nei macumbi
    i macumbi, con le loro macumbe, esprimono solo l'odio viscerale verso chi ha portato il verbo del drag n drop e del copy n paste sulla punta del mouse di tutte le scrivanie, mentre loro facevano i ganzi con la grafichetta da due soldi che ormai è in grado di fare anche xp home al costo di uno scrocco su un sempronele telenovelas da mediaset e il puter in tutte le case sono state la maggior rivoluzione degli anni 90, altro che le macumbe per pochi emarginati peracottairingraziate macumbi che zio bill più di una volta vi ha salvati filantropicamente dal fallimento completo e dalla morte per inedia foraggiando la melanzana profumatamente e ora, come si dice, rosso di sera, bel tempo si spera
  • Anonimo scrive:
    E'solo questione di numeri!
    Se tutti gli utenti (o utonti?) di Winzozz passano a Mac, nel giro di pochi mesi hackers e crackers troveranno nel Mac un bersaglio appetibile, e anche i sistemi di Apple saranno attaccati tanto quanto oggi lo sono quelli di Microzozz
    • Anonimo scrive:
      Re: E'solo questione di numeri!
      Sì, infatti CodeRed esiste per IIS e non per Apache, nonostante l'altissima percentuale di diffusione di Apache rispetto ad IIS.Ma fammi il piacere!
      • Anonimo scrive:
        Re: E'solo questione di numeri!
        Scusa ma Apache cosa c'entra? Niente. Si parla di vulnerabilità dei sistemi operativi, non delle applicazioni che fanno girare.
        • Anonimo scrive:
          Re: E'solo questione di numeri!
          - Scritto da:
          Scusa ma Apache cosa c'entra? Niente. Si parla di
          vulnerabilità dei sistemi operativi, non delle
          applicazioni che fanno
          girare.eccerto spari la cazzata...e dobbiamo credertiprendiamo il tuo stesso concetto applicato ad altro sw (perchè un OS è sempre sw) e vieni smentito...e non va bene ?continua a pensarla che è solo questione di numeri...non meriti altro
    • Anonimo scrive:
      Re: E'solo questione di numeri!
      - Scritto da:

      Se tutti gli utenti (o utonti?) di Winzozz
      passano a Mac, nel giro di pochi mesi hackers e
      crackers troveranno nel Mac un bersaglio
      appetibile, e anche i sistemi di Apple saranno
      attaccati tanto quanto oggi lo sono quelli di
      Microzozzma ancora con ste cazzate?tu hai idea di come sono architettati certi OS o parli perché sei in vacanza dal riflettere?
      • Anonimo scrive:
        Re: E'solo questione di numeri!
        c'è sempre un pirla che deve insultare chi la pensa diversamente... un pirla che dovrebbe andare in vacanza....
    • Anonimo scrive:
      Re: E'solo questione di numeri!
      - Scritto da:

      Se tutti gli utenti (o utonti?) di Winzozz
      passano a Mac, nel giro di pochi mesi hackers e
      crackers troveranno nel Mac un bersaglio
      appetibile, e anche i sistemi di Apple saranno
      attaccati tanto quanto oggi lo sono quelli di
      MicrozozzIn un anno rapinano più banche o più benzinai, tabaccai, gioiellieri?Succede perchè ci sono più negozi che filiali bancarie o perchè le seconde hanno una miglior sicurezza "dalle fondamenta" e rendono più incerto il successo del rapinatore?Chiaro che se aumenta il numero di bersagli aumenta l'interesse a colpirli, ma il tasso "attacchi con successo / sistemi disponibili sul mercato" sarà alla fine diverso?
      • maurelio79 scrive:
        Re: E'solo questione di numeri!
        - Scritto da:
        - Scritto da:



        Se tutti gli utenti (o utonti?) di Winzozz

        passano a Mac, nel giro di pochi mesi hackers e

        crackers troveranno nel Mac un bersaglio

        appetibile, e anche i sistemi di Apple saranno

        attaccati tanto quanto oggi lo sono quelli di

        Microzozz
        In un anno rapinano più banche o più benzinai,
        tabaccai,
        gioiellieri?

        Succede perchè ci sono più negozi che filiali
        bancarie o perchè le seconde hanno una miglior
        sicurezza "dalle fondamenta" e rendono più
        incerto il successo del
        rapinatore?

        Chiaro che se aumenta il numero di bersagli
        aumenta l'interesse a colpirli, ma il tasso
        "attacchi con successo / sistemi disponibili sul
        mercato" sarà alla fine
        diverso?Nn so! Tu lo sai? Prevedi il fuuro?
        • Anonimo scrive:
          Re: E'solo questione di numeri!
          - Scritto da: maurelio79

          - Scritto da:

          - Scritto da:





          Se tutti gli utenti (o utonti?) di Winzozz


          passano a Mac, nel giro di pochi mesi hackers
          e


          crackers troveranno nel Mac un bersaglio


          appetibile, e anche i sistemi di Apple saranno


          attaccati tanto quanto oggi lo sono quelli di


          Microzozz

          In un anno rapinano più banche o più benzinai,

          tabaccai,

          gioiellieri?



          Succede perchè ci sono più negozi che filiali

          bancarie o perchè le seconde hanno una miglior

          sicurezza "dalle fondamenta" e rendono più

          incerto il successo del

          rapinatore?



          Chiaro che se aumenta il numero di bersagli

          aumenta l'interesse a colpirli, ma il tasso

          "attacchi con successo / sistemi disponibili sul

          mercato" sarà alla fine

          diverso?

          Nn so! Tu lo sai? Prevedi il fuuro?basta avere qualche nozione di come è architettato un OS per non cadere nella superficialità della diffusione
        • Anonimo scrive:
          Re: E'solo questione di numeri!
          - Scritto da: maurelio79

          Chiaro che se aumenta il numero di bersagli

          aumenta l'interesse a colpirli, ma il tasso

          "attacchi con successo / sistemi disponibili sul

          mercato" sarà alla fine

          diverso?

          Nn so! Tu lo sai? Prevedi il fuuro?eccerto, invece tu puoi prevedere che se ci sono più mac in circolazione ci saranno anche più virus per mac... bella dimostrazione di coerenza... a 'sto punto ho la certezza che tutti i messaggi di tale maurelio79 posso evitare di leggerli vista quasi certezza del basso livello del contenuto
        • Anonimo scrive:
          Re: E'solo questione di numeri!
          - Scritto da: maurelio79

          In un anno rapinano più banche o più benzinai,

          tabaccai,

          gioiellieri?



          Succede perchè ci sono più negozi che filiali

          bancarie o perchè le seconde hanno una miglior

          sicurezza "dalle fondamenta" e rendono più

          incerto il successo del

          rapinatore?



          Chiaro che se aumenta il numero di bersagli

          aumenta l'interesse a colpirli, ma il tasso

          "attacchi con successo / sistemi disponibili sul

          mercato" sarà alla fine

          diverso?

          Nn so! Tu lo sai? Prevedi il fuuro?Maurelio, sono l'autore del post che commenti. No, non prevedo il futuro, ma cerco di proiettare una previsione sulla base delle conoscenze che ho ad oggi.L'esempio dei negozi e delle banche credevo fosse chiaro: il numero di bersagli non è per forza correlato al numero di colpi a centro, se i bersagli non sono confrontabili.L'architettura di Windows, quella Linux e quella Mac (pur con cuore unix) non sono le medesime, quindi la loro vulnerabilità è diversa.Se raddoppio i bersagli Linux, probabilmente avrò un raddoppio degli attacchi riusciti, ma non del "tipo" di attacchi possibili, perchè l'architettura lascia meno punti vulnerabili.NON dico che Mac o Linux siano invulnerabili, ma diversamente costruiti.Pensa al mondo mainframe di venti anni fa: pur non esente da rischi, allora era quasi l'unico bersaglio, eppure fu oggetto di pochi attacchi riusciti che sfruttassero vulnerabilità del sistema. Ci sono stati worm per che hanno piegato la rete, ma perchè tutti i sistemi coinvolti crollarono colpiti nello stesso modo. Viceversa il fenomeno virus era praticamente inesistente, perchè un processo maligno attivo a livello utente non poteva scalare a compromettere il funzionamento di tutto il sistema.Windows ha suoi pregi (a mio parere) ma è noto come soffra di un'architettura originaria più debole di altri sistemi in alcune aree. Non è una crociata, è una considerazione da fare serenamente (di solito impossibile anche su P.I., lo so), per poter valutare autonomamente come muoversi in futuro (pianificare, non divinare! ;) ).
    • Anonimo scrive:
      Re: E'solo questione di numeri!
      se tutti gli utonti di win e mac smettessero di postare nei forum..
      • Anonimo scrive:
        Re: E'solo questione di numeri!
        - Scritto da:
        se tutti gli utonti di win e mac smettessero di
        postare nei
        forum......resterbbero solo gli utonti linux che si sredono superiori
      • Anonimo scrive:
        Re: E'solo questione di numeri!
        - Scritto da:
        se tutti gli utonti di win e mac smettessero di
        postare nei
        forum..rimarrebbe solo un utonto...TU
  • Anonimo scrive:
    un worm a forma di wga
    eweek riporta la presenza in rete di un worm mascherato da wga, scoperto guarda caso da sophos:http://www.eweek.com/article2/0,1895,1984945,00.aspcarino, vero ?
    • Anonimo scrive:
      Re: un worm a forma di wga
      - Scritto da:
      eweek riporta la presenza in rete di un worm
      mascherato da wga, scoperto guarda caso da
      sophos:

      http://www.eweek.com/article2/0,1895,1984945,00.as

      carino, vero ?e tu immagino che quando ti arriva un programma via e-mail gli dici a linux di installarlo vero?
      • Anonimo scrive:
        Re: un worm a forma di wga
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        eweek riporta la presenza in rete di un worm

        mascherato da wga, scoperto guarda caso da

        sophos:




        http://www.eweek.com/article2/0,1895,1984945,00.as



        carino, vero ?

        e tu immagino che quando ti arriva un programma
        via e-mail gli dici a linux di installarlo
        vero?di solito appena leggo wga non clicco...tu?
  • Anonimo scrive:
    Rinnegano XP
    Ahaahh che vergogna!Hanno già rinnegato XP.Invitano a passare a Vista confermando le paure di Sophos e di tutti gli utenti, XP è un colabrodo.Che schifo di azienda. Difendono un loro prodotto finché non hanno alternative da vendere, nonostante sia ampiamente dimostrato che quel prodotto una porcheria.Poi ad un tratto quando sono pronti con la nuova versione, a prescindere che sia o no una schifezza anche quella, tutto a un tratto si accorgono che quello precedente era una porcheria e non hanno nessuna vergogna ad ammetterlo.È proprio vero non c'è nessuna differenza tra questi individui e i venditori di pentolame di VideoPalermo o TeleCampania.Chi si ricorda quante volte hanno spergiurato che XP era un sistema stabilissimo e hanno sempre glissato sul fatto che non si rovinasse con installazioni e disinstallazioni di software, e dopo di Vista hanno affermato che è il primo Windows che non si rovina con il tempo e le installazioni/disinstallazioni.Allora è proprio vero XP si rovina diventando instabile e lento col tempo.
    • citrullo scrive:
      Re: Rinnegano XP
      - Scritto da:

      Ahaahh che vergogna!

      Hanno già rinnegato XP.

      Invitano a passare a Vista confermando le paure
      di Sophos e di tutti gli utenti, XP è un
      colabrodo.

      Che schifo di azienda. Difendono un loro prodotto
      finché non hanno alternative da vendere,
      nonostante sia ampiamente dimostrato che quel
      prodotto una
      porcheria.

      Poi ad un tratto quando sono pronti con la nuova
      versione, a prescindere che sia o no una
      schifezza anche quella, tutto a un tratto si
      accorgono che quello precedente era una porcheria
      e non hanno nessuna vergogna ad
      ammetterlo.

      È proprio vero non c'è nessuna differenza tra
      questi individui e i venditori di pentolame di
      VideoPalermo o
      TeleCampania.

      Chi si ricorda quante volte hanno spergiurato che
      XP era un sistema stabilissimo e hanno sempre
      glissato sul fatto che non si rovinasse con
      installazioni e disinstallazioni di software, e
      dopo di Vista hanno affermato che è il primo
      Windows che non si rovina con il tempo e le
      installazioni/disinstallazioni.

      Allora è proprio vero XP si rovina diventando
      instabile e lento col
      tempo.Per me si chiama truffa. Lucri su un prodotto scadente dicendone meraviglie e poi ammetti che fa schifo per vendere la versione successiva.Ed è inutile dire bisognava informarsi... e da chi M$?
    • grassman scrive:
      Re: Rinnegano XP
      - Scritto da:

      Ahaahh che vergogna!

      Hanno già rinnegato XP.

      Invitano a passare a Vista confermando le paure
      di Sophos e di tutti gli utenti, XP è un
      colabrodo.
      Certo, altrimenti il TC come te lo piazzano dentro casa?
    • Anonimo scrive:
      Re: Rinnegano XP
      - Scritto da: ...
      dopo di Vista hanno affermato che è il primo
      Windows che non si rovina con il tempo e le
      installazioni/disinstallazioni.

      Allora è proprio vero XP si rovina diventando
      instabile e lento col
      tempo.a me non succede.a te succede davvero?non mi succede né con win2000 né con XP.certo, gli faccio una certa manutenzione e evito di caricare troppa schifezza...
      • Anonimo scrive:
        Re: Rinnegano XP
        - Scritto da:

        - Scritto da:
        ...

        dopo di Vista hanno affermato che è il primo

        Windows che non si rovina con il tempo e le

        installazioni/disinstallazioni.



        Allora è proprio vero XP si rovina diventando

        instabile e lento col

        tempo.

        a me non succede.
        a te succede davvero?
        a me si...
        non mi succede né con win2000 né con XP.
        con 2k no con XP si
        certo, gli faccio una certa manutenzione e evito
        di caricare troppa schifezza...

        idem...ma rallenta di suo se lo tieni sempre acceso...fatica a liberare ram
        • Anonimo scrive:
          Re: Rinnegano XP
          A me non succede nulla di simile, ne' con Windows 2000, ne' con Windows XP; e la mia installazione di XP è parecchio bistrattata. Ci ho installato e disinstallato di tutto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Rinnegano XP
          si chiama frammentazione dello heap
    • Anonimo scrive:
      Re: Rinnegano XP
      - Scritto da:
      Allora è proprio vero XP si rovina diventando
      instabile e lento col
      tempo.è da 2 anni che non formatto e windows xp è ancora molto veloce. E dire che installo/disinstallo software ogni settimana
    • Pinguin scrive:
      Re: Rinnegano XP
      - Scritto da:

      Ahaahh che vergogna!

      Hanno già rinnegato XP.

      Invitano a passare a Vista confermando le paure
      di Sophos e di tutti gli utenti, XP è un
      colabrodo.

      Che schifo di azienda. Difendono un loro prodotto
      finché non hanno alternative da vendere,
      nonostante sia ampiamente dimostrato che quel
      prodotto una
      porcheria.

      Poi ad un tratto quando sono pronti con la nuova
      versione, a prescindere che sia o no una
      schifezza anche quella, tutto a un tratto si
      accorgono che quello precedente era una porcheria
      e non hanno nessuna vergogna ad
      ammetterlo.

      È proprio vero non c'è nessuna differenza tra
      questi individui e i venditori di pentolame di
      VideoPalermo o
      TeleCampania.

      Chi si ricorda quante volte hanno spergiurato che
      XP era un sistema stabilissimo e hanno sempre
      glissato sul fatto che non si rovinasse con
      installazioni e disinstallazioni di software, e
      dopo di Vista hanno affermato che è il primo
      Windows che non si rovina con il tempo e le
      installazioni/disinstallazioni.

      Allora è proprio vero XP si rovina diventando
      instabile e lento col
      tempo.Quoto in pieno, fanno proprio così, meno male che finalmente la gente inizia a capire le cose.
  • Anonimo scrive:
    a parte la sicurezza è peggio di microsf
    se dobbiamo imparare qualcosa di nuovo, tanto vale che sia qualcosa che valga la penala roba ultracostosa per busoni, in modo da spendere il doppio, lasciamola ai ciccisbei coll'erre moscia dal fondoschiena impomatatoabbiamo linux, cento volte meglio di quello scopiazzamento totale a scrocco anche chiamato mac, che segue la stessa logica della microsfot e anzi è anche peggio, in quanto scrocca senza pudore a dx e a manca guardandosi bene dal dare la benché minima cosa in cambio: il peggio del peggiodell'ex azienda innovativa, poi passata a scroccare dai bsd e dagli *nix free non ce ne può fregare di menoroba da vecchi babbioni, tempo perso per gente che se lo mena, vanto di pischellini a cui piace poco la cosascusate i toni, ma a me piace essere obiettivo seppure in modo diretto e istintivo
    • Anonimo scrive:
      Re: a parte la sicurezza è peggio di microsf
      - Scritto da:
      scusate i toni,ma vaffanculo
      • Anonimo scrive:
        Re: a parte la sicurezza è peggio di mic

        ma vaffanculomettiti alla pecora inizia a far beh
        • Anonimo scrive:
          Re: a parte la sicurezza è peggio di mic
          - Scritto da:

          ma vaffanculo
          mettiti alla pecora inizia a far behnon abbiamo le tue abitudini
    • Anonimo scrive:
      Un idiota a colazione
      - Scritto da un imbecille:
      scopiazzamento totale a scrocco anche chiamato
      mac, che segue la stessa logica della microsfot e
      anzi è anche peggio, in quanto scrocca senza
      pudore a dx e a manca guardandosi bene dal dare
      la benché minima cosa in cambio: il peggio del
      peggio
      dell'ex azienda innovativa, poi passata a
      scroccare dai bsd e dagli *nix free...Questa perla di saggezza - quotata in toto per non togliere nulla all'ilarita' - potrebbe valerti il premio Nobel per la dabbenaggine (semmai dovessero istituirlo).
      scusate i toni, ma a me piace essere obiettivo
      seppure in modo diretto e istintivoSei soltanto un coglione.xlock
    • Anonimo scrive:
      Re: a parte la sicurezza è peggio di mic
      - Scritto da:
      se dobbiamo imparare qualcosa di nuovo, tanto
      vale che sia qualcosa che valga la
      pena

      la roba ultracostosa per busoni, in modo da
      spendere il doppio, lasciamola ai ciccisbei
      coll'erre moscia dal fondoschiena
      impomatato
      abbiamo linux, cento volte meglio di quello
      scopiazzamento totale a scrocco anche chiamato
      mac, che segue la stessa logica della microsfot e
      anzi è anche peggio, in quanto scrocca senza
      pudore a dx e a manca guardandosi bene dal dare
      la benché minima cosa in cambio: il peggio del
      peggio
      dell'ex azienda innovativa, poi passata a
      scroccare dai bsd e dagli *nix free non ce ne può
      fregare di
      meno
      roba da vecchi babbioni, tempo perso per gente
      che se lo mena, vanto di pischellini a cui piace
      poco la
      cosa

      scusate i toni, ma a me piace essere obiettivo
      seppure in modo diretto e
      istintivobuahahhahaha mai letti così tanti luoghi comuni in un post solo...o meglio si già letti, ma tanto tempo fache trolletto
  • Anonimo scrive:
    Articolo ROTFL !
    Redazione di PI, ma che vi sta succedendo?Addirittura le pubblicita' cosi' dirette?Ma che titoli sono questi?E che articoli riportate?Ma una scrematura del FUD mondezza, non sarebbe vostro compito farlo sempre?Spero che rettifichiate, perche' senno' state pericolosamente dalla parti del DER SPIEGEL.
    • Anonimo scrive:
      Re: Articolo ROTFL !
      - Scritto da:

      Redazione di PI, ma che vi sta succedendo?

      Addirittura le pubblicita' cosi' dirette?

      Ma che titoli sono questi?

      E che articoli riportate?

      Ma una scrematura del FUD mondezza, non sarebbe
      vostro compito farlo
      sempre?

      Spero che rettifichiate, perche' senno' state
      pericolosamente dalla parti del DER
      SPIEGEL.PI ha semplicemente riportato il risultato di un'indagine fatta da altri. Se ti rode riconoscere che Mac è meglio, frequenta altri siti, tipo MSN se sei un Windows-fan, W_Linux se sei uno Linux-troll (quelli che si credono superiori agli altri)
      • Anonimo scrive:
        Re: Articolo ROTFL !
        - Scritto da:

        - Scritto da:



        Redazione di PI, ma che vi sta succedendo?



        Addirittura le pubblicita' cosi' dirette?



        Ma che titoli sono questi?



        E che articoli riportate?



        Ma una scrematura del FUD mondezza, non sarebbe

        vostro compito farlo

        sempre?



        Spero che rettifichiate, perche' senno' state

        pericolosamente dalla parti del DER

        SPIEGEL.

        PI ha semplicemente riportato il risultato di
        un'indagine fatta da altri. Se ti rode
        riconoscere che Mac è meglio, frequenta altri
        siti, tipo MSN se sei un Windows-fan, W_Linux se
        sei uno Linux-troll (quelli che si credono
        superiori agli
        altri)Qui mi pare che l'unico a sentirsi superiore sei tu!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Articolo ROTFL !
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:





          Redazione di PI, ma che vi sta succedendo?





          Addirittura le pubblicita' cosi' dirette?





          Ma che titoli sono questi?





          E che articoli riportate?





          Ma una scrematura del FUD mondezza, non
          sarebbe


          vostro compito farlo


          sempre?





          Spero che rettifichiate, perche' senno' state


          pericolosamente dalla parti del DER


          SPIEGEL.



          PI ha semplicemente riportato il risultato di

          un'indagine fatta da altri. Se ti rode

          riconoscere che Mac è meglio, frequenta altri

          siti, tipo MSN se sei un Windows-fan, W_Linux se

          sei uno Linux-troll (quelli che si credono

          superiori agli

          altri)

          Qui mi pare che l'unico a sentirsi superiore sei
          tu!!e dopo questo post abbiamo capito chi è il superiore
        • Anonimo scrive:
          Re: Articolo ROTFL !
          Piu' che altro non si capisce perche' questo messaggio e' stato messo tra gli OT, visto che e' perfettamente legato all'articolo (lo criticava, appunto).E' veramente triste vedere come i moderatori agiscano lestamente per nascondere ai lettori eventuali critiche alla redazione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Articolo ROTFL !
            - Scritto da:

            Piu' che altro non si capisce perche' questo
            messaggio e' stato messo tra gli OT, visto che e'
            perfettamente legato all'articolo (lo criticava,
            appunto).perché la critica è insensata, visto che non si tratta certo di un'inchiesta fatta da PI
            E' veramente triste vedere come i moderatori
            agiscano lestamente per nascondere ai lettori
            eventuali critiche alla
            redazione.è veramente triste come certa gente faccia di mestiere il critico arrogante credendosi super-partes
  • Anonimo scrive:
    compro Mac, ok, ma se...
    quando tutti avranno MAC, diciamo l'80% dei Computer sarà Apple, continueranno a scrivere worm/trojan/virus per pc, nella stessa quantità di adesso?oppure la situazione si ribalterà e ci saranno in maggior parte per MAC?l'unica cosa sicura è comprare un preservativo da mettere al pc... come quello per i cell... grande invenzione!!!! basta virus via BT!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: compro Mac, ok, ma se...
      - Scritto da:
      quando tutti avranno MAC, diciamo l'80% dei
      Computer sarà Apple,non succederai mai
      • Anonimo scrive:
        Re: compro Mac, ok, ma se...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        quando tutti avranno MAC, diciamo l'80% dei

        Computer sarà Apple,

        non succederai maima neppure la seconda parte del uso post se per quello
        • Anonimo scrive:
          Re: compro Mac, ok, ma se...
          perchè no...si è visto che non è impenetrabile l'os di apple, ok, piccole cose... ma se il motivo di questi pochi virus e poche falle trovate, fosse proprio la non maggiore diffusione del software?lasciando stare i motivi per cui si fanno virus, trojan ecc. che senso avrebbe farli per 10 computer su 100 ( percentuale sparata, non so quale sia l'incidenza degli apple ) sarebbe molto più interessante "rompere le scatole" al 90% dei computer esistenti!!!non voglio fare critica verso apple, non voglio fare critica verso MS, sia ben chiaro!
          • Anonimo scrive:
            Re: compro Mac, ok, ma se...
            - Scritto da:
            perchè no...

            si è visto che non è impenetrabile l'os di apple,
            ok, piccole cose... ma se il motivo di questi
            pochi virus e poche falle trovate, fosse proprio
            la non maggiore diffusione del
            software?

            lasciando stare i motivi per cui si fanno virus,
            trojan ecc. che senso avrebbe farli per 10
            computer su 100 ( percentuale sparata, non so
            quale sia l'incidenza degli apple ) sarebbe molto
            più interessante "rompere le scatole" al 90% dei
            computer
            esistenti!!!

            non voglio fare critica verso apple, non voglio
            fare critica verso MS, sia ben
            chiaro!Allora perche' non farsi botnet di linux, che totoriamente sono usati come server di rete e quindi hanno a disposizione molta piu' banda delle connessioni domestiche ?Eppure le botnet si fanno con windows...
          • Anonimo scrive:
            Re: compro Mac, ok, ma se...
            - Scritto da:
            perchè no...

            si è visto che non è impenetrabile l'os di apple,
            ok, piccole cose... ma se il motivo di questi
            pochi virus e poche falle trovate, fosse proprio
            la non maggiore diffusione del
            software?
            ancora con ste cazzate?
            lasciando stare i motivi per cui si fanno virus,
            trojan ecc. che senso avrebbe farli per 10
            computer su 100 ( percentuale sparata, non so
            quale sia l'incidenza degli apple ) sarebbe molto
            più interessante "rompere le scatole" al 90% dei
            computer
            esistenti!!!
            questo è un argomento da bar che ignora completamente l'architettura di un OS...fa tenerezza
            non voglio fare critica verso apple, non voglio
            fare critica verso MS, sia ben
            chiaro!infatti dovresti far critica verso la tua ignoranza e superficialità in materia di OS
          • Anonimo scrive:
            Re: compro Mac, ok, ma se...

            ancora con ste cazzate?Bella risposta...complimenti, vuoi almeno argomentare e chiarire la tua posizione di contro?
            questo è un argomento da bar che ignora
            completamente l'architettura di un OS...fa
            tenerezzaQuesto argomento non vuole toccare il discorso OS, infatti! è una teoria, mia, che porto avanti da un po'( e dirai: allora tienitela ) smetterò di crederlo quando la % di Apple nel mondo, sarà maggiore dei pc windows, e non ci sarà nemmeno un trojan o virus o quel che è a rompere le scatole alla gente.
            infatti dovresti far critica verso la tua
            ignoranza e superficialità in materia di
            OSsorvoliamo che è meglio... hai apple vero? pensi che sia impenetrabile vero? cresci bimbo!
          • Anonimo scrive:
            Re: compro Mac, ok, ma se...
            - Scritto da:



            ancora con ste cazzate?

            Bella risposta...complimenti, vuoi almeno
            argomentare e chiarire la tua posizione di
            contro?
            v'è da argomentare le cazzate?


            questo è un argomento da bar che ignora

            completamente l'architettura di un OS...fa

            tenerezza

            Questo argomento non vuole toccare il discorso
            OS, infatti! è una teoria, mia, che porto avanti
            da un po'( e dirai: allora tienitela ) smetterò
            di crederlo quando la % di Apple nel mondo, sarà
            maggiore dei pc windows, e non ci sarà nemmeno un
            trojan o virus o quel che è a rompere le scatole
            alla
            gente.
            beh ovvio la teoria è mia allora è giusta.bel modo di argomentare...quando ti si dice che scrivi cazzate perché evidentemente ignori le architetture di sistema...questa non è una cazzata(troll3)


            infatti dovresti far critica verso la tua

            ignoranza e superficialità in materia di

            OS

            sorvoliamo che è meglio... hai apple vero? pensi
            che sia impenetrabile vero? cresci
            bimbo!
          • Anonimo scrive:
            Re: compro Mac, ok, ma se...
            - Scritto da:



            ancora con ste cazzate?

            Bella risposta...complimenti, vuoi almeno
            argomentare e chiarire la tua posizione di
            contro?



            questo è un argomento da bar che ignora

            completamente l'architettura di un OS...fa

            tenerezza

            Questo argomento non vuole toccare il discorso
            OS, infatti! è una teoria, mia, che porto avanti
            da un po'( e dirai: allora tienitela ) smetterò
            di crederlo quando la % di Apple nel mondo, sarà
            maggiore dei pc windows, e non ci sarà nemmeno un
            trojan o virus o quel che è a rompere le scatole
            alla
            gente.



            infatti dovresti far critica verso la tua

            ignoranza e superficialità in materia di

            OS

            sorvoliamo che è meglio... hai apple vero? pensi
            che sia impenetrabile vero? cresci
            bimbo!se mi spieghi cosa c'entra questo col fatto che tu non ne sappia una mazza di architetture di sistema...me lo devi argomentare visto che sei così bravo
  • Anonimo scrive:
    Se solo...
    ...il minimacintel entry level fosse a buon mercato come lo era il minimacpowerpc, sarebbe veramente da fare senza pensarci un attimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      Io sono utente mac da qualche anno felicemente ,ma il mac mini di adesso se lo compri full optional (escluso monitor) lo paghi quasi 2000 euro.....mah!! :s :s(apple)(c64)(amiga)(atari)(linux)(win)
      • higgybaby scrive:
        Re: Se solo...
        - Scritto da:
        Io sono utente mac da qualche anno felicemente
        ,ma il mac mini di adesso se lo compri full
        optional (escluso monitor) lo paghi quasi 2000
        euro.....mah!! :s
        :s
        (apple)(c64)(amiga)(atari)(linux)(win)ma eri sotto l'influsso di sostanze stupefacenti quando hai scritto questa cosa? :-)full optional con tastiera e mouse wireless, monitor LCD Apple da 23 pollici, iWork, modem esterno usb, ed apple care: 3053 euro1328.99 euro con 2 giga di ram, HD da 120 e tastiera e mouse wirelessil 2000 euro da dove proviene?ciaoigor-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 09.29----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 06 luglio 2006 09.29-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      - Scritto da:
      ...il minimacintel entry level fosse a buon
      mercato come lo era il minimacpowerpc, sarebbe
      veramente da fare senza pensarci un
      attimo.veramente vista la nuova dotazione hw è in proporzione meno caro di quello vecchio
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      Veramente è più caro solo perché ha una dotazione più ricca (ma di sicuro non si arriva ai 2000 Euro fantasticati da qualcun'altro).Poi volendo adesso è arrivato questo nuovo iMac-17 educational che è molto più conveniente ed ha già il monitor integrato
      • Anonimo scrive:
        Re: Se solo...
        Tieni presente che il prezzo dei componenti cala al passare del tempo e aumenta anche l'integrazione di dispositivi sulla mobo, un esempio spiccio, dal '97 sui PC, se ti accontenti di prestazioni "modello base", non hai più bisogno di schede audio aggiuntive.Il minimac PPC costava un centinaio di euro più di un PC modello base, ma erano ben spesi fino all'ultimo cent.Il minimac intel è senz'altro più potente, ma lo è anche l'attuale PC modello base tipico.Per di più l'attuale chip video è posizionato, rispetto all'offerta attualmente disponibile, molto peggio del chip video del minimac PPC rispetto all'offerta del suo tempo.La RAM del minimac base era stitica allora come lo è ora.E tutto questo è ora offerto con un sovrapprezzo molto maggiore di prima rispetto ai PC.
        • Anonimo scrive:
          Re: Se solo...
          - Scritto da:
          Tieni presente che il prezzo dei componenti cala
          al passare del tempo e aumenta anche
          l'integrazione di dispositivi sulla mobo, un
          esempio spiccio, dal '97 sui PC, se ti accontenti
          di prestazioni "modello base", non hai più
          bisogno di schede audio
          aggiuntive.
          Il minimac PPC costava un centinaio di euro più
          di un PC modello base, ma erano ben spesi fino
          all'ultimo
          cent.
          Il minimac intel è senz'altro più potente, ma lo
          è anche l'attuale PC modello base
          tipico.
          Per di più l'attuale chip video è posizionato,
          rispetto all'offerta attualmente disponibile,
          molto peggio del chip video del minimac PPC
          rispetto all'offerta del suo
          tempo.
          La RAM del minimac base era stitica allora come
          lo è
          ora.
          E tutto questo è ora offerto con un sovrapprezzo
          molto maggiore di prima rispetto ai
          PC.guarda meglio quello che hai ora integrato e che prima dovevi prendere a parte.se ti serve un minimac per la sua ridotta dimensione un paragone con un PC tipico di dimensioni maggiori non ha senso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            Io intendevo infatti chi fosse stato interessato al minimac non per le dimensioni, ma per l'esborso non troppo superiore a un PC per passare al mac, ora quel "non troppo superiore" è forse ancora valido, ma non è più allettante come prima.Se poi giustamente uno lo vuole con masterizzatore DVD e HD da almeno 80 GB, siamo minimo a 719 euro,decisamente troppo per un entry level.Dì quello che vuoi, ma secondo me Apple sta sciupando grossissime occasioni, forse per l'eccessivo prezzo minimo da sborsare a intel anche per le CPU economiche, il potenziale del minimac sarebbe enorme se la minima configurazione sensata (DVD+R/RW, 80-100GB di HD) stesse entro i 500 euro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Se solo...
            - Scritto da:
            Io intendevo infatti chi fosse stato interessato
            al minimac non per le dimensioni, ma per
            l'esborso non troppo superiore a un PC per
            passare al mac, ora quel "non troppo superiore" è
            forse ancora valido, ma non è più allettante come
            prima.
            Se poi giustamente uno lo vuole con
            masterizzatore DVD e HD da almeno 80 GB, siamo
            minimo a 719
            euro,
            decisamente troppo per un entry level.
            Dì quello che vuoi, ma secondo me Apple sta
            sciupando grossissime occasioni, forse per
            l'eccessivo prezzo minimo da sborsare a intel
            anche per le CPU economiche, il potenziale del
            minimac sarebbe enorme se la minima
            configurazione sensata (DVD+R/RW, 80-100GB di HD)
            stesse entro i 500
            euro.non direi che sta sciupando occasioni, sta vendendo oltre le presisioni di macbook e macbookpro...per cui l'introduzione delle nuoce cpu non si rivela per ora un buco nell'acqua.si ma se poi vai a vedere un minipc a quei prezzi che dici tu non li trovi...e non è un caso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Se solo...
      buon mercato un cavolo, col cambio doveva costare di meno e invece venne a costare 499 euro, mentre negli usa era 499 dollari, ora siamo a prezzi ridicoli, ma se lo facessero a brodo
      • Anonimo scrive:
        Re: Se solo...
        - Scritto da:
        buon mercato un cavolo, col cambio doveva costare
        di meno e invece venne a costare 499 euro, mentre
        negli usa era 499 dollari, ora siamo a prezzi
        ridicoli, ma se lo facessero a
        brodoancora con questa storia???499 dollari sono IVA esclusa, 499 Euro sono IVA inclusa... e che diamine!!! tutte le volte tocca spiegare le stesse cose???
      • Anonimo scrive:
        Re: Se solo...
        - Scritto da:
        buon mercato un cavolo, col cambio doveva costare
        di meno e invece venne a costare 499 euro, mentre
        negli usa era 499 dollari, ora siamo a prezzi
        ridicoli, ma se lo facessero a
        brodogiusto per sapere tu sai la differenza tra:prezzo iva esclusaprezzo iva inclusasu un prezzo esposto?
  • Anonimo scrive:
    io uso...
    io uso windows e linux.. non ho mai preso un virus sotto windows.. questo sta a significare che il vero bug lo fanno gli utenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: io uso...
      avrai avuto C*lo o sei sotto router o firewall tanti troian si attaccano senza consenso dell utente e senza la visione specifica di pagine web semplicemente lasciando connesso il pc
    • Anonimo scrive:
      Re: io uso...
      Finalmente uno onesto...
    • lorenzot scrive:
      Nemmeno io...
      ...in quasi 4 anni di XP. Rarissimamente ho dovuto riformattare e reinstallare (e quasi sempre per guasti hardware, tipo MoBo o hard disk).Un programma antivirus sempre aggiornato, aggiornamenti costanti del SO, uno straccio di router con firewall configurato per la connessione DSL, installato solo il software che mi serve. Nulla di che, insomma.Ciao.
      • Anonimo scrive:
        Re: Nemmeno io...
        sapete quante volte invece io li ho mandati al diavolo i pcisti che chiedono la pappa bella e pronta... gli ho detto spolpatevi i siti dei programmi che vorreste mettere, poi installateveli da soli
        • Anonimo scrive:
          Re: Nemmeno io...
          - Scritto da:
          sapete quante volte invece io li ho mandati al
          diavolo i pcisti che chiedono la pappa bella e
          pronta... gli ho detto spolpatevi i siti dei
          programmi che vorreste mettere, poi
          installateveli da
          soliho i miei dubbi che gli utenti pc vogliano la pappa bella e pronta. Quello è un atteggiamento da macumbo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Nemmeno io...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            sapete quante volte invece io li ho mandati al

            diavolo i pcisti che chiedono la pappa bella e

            pronta... gli ho detto spolpatevi i siti dei

            programmi che vorreste mettere, poi

            installateveli da

            soli

            ho i miei dubbi che gli utenti pc vogliano la
            pappa bella e pronta. Quello è un atteggiamento
            da
            macumbo.non direi visto che windows è zeppo di wizard e ti porta anche la pappa...ti fa conoscere anche i dialer e i virus e senza far nulla...che vuoi di più
    • Anonimo scrive:
      Re: io uso...
      - Scritto da:
      io uso windows e linux.. non ho mai preso un
      virus sotto windows.. questo sta a significare
      che il vero bug lo fanno gli
      utentiVero, ma devi prendere qualche precauzione, ad esempio1) Dire al sistem operativo di fartivedere TUTTE le estensioni2) Non cliccare su qualsiasi cazzata che ti compare sul video3) non usare INTERNET EXPLORER per andare in internet4) non utilizzare OUTLOOK EXPLORER come client di posta.....
      • Anonimo scrive:
        Re: io uso...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        io uso windows e linux.. non ho mai preso un

        virus sotto windows.. questo sta a significare

        che il vero bug lo fanno gli

        utenti

        Vero, ma devi prendere qualche precauzione, ad
        esempio
        1) Dire al sistem operativo di fartivedere TUTTE
        le
        estensioni
        2) Non cliccare su qualsiasi cazzata che ti
        compare sul
        video
        3) non usare INTERNET EXPLORER per andare in
        internet
        4) non utilizzare OUTLOOK EXPLORER come client di
        posta
        .....E allora? Ovviamente sono io che decido cosa far girare sulla mia macchina, non è lei che decide per me!!
        • Anonimo scrive:
          Re: io uso...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          io uso windows e linux.. non ho mai preso un


          virus sotto windows.. questo sta a significare


          che il vero bug lo fanno gli


          utenti



          Vero, ma devi prendere qualche precauzione, ad

          esempio

          1) Dire al sistem operativo di fartivedere TUTTE

          le

          estensioni

          2) Non cliccare su qualsiasi cazzata che ti

          compare sul

          video

          3) non usare INTERNET EXPLORER per andare in

          internet

          4) non utilizzare OUTLOOK EXPLORER come client
          di

          posta

          .....

          E allora?e allora come mai c'è tanta gente che si piglia merdate? Ovviamente sono io che decido cosa far
          girare sulla mia macchina, non è lei che decide
          per
          me!!infatti è la sicurezza che è mancata fino a poco tempo fa (e non è che con SP2 i problemi di sicurezza sono spariti) che ha reso il mondo windows, unitamente al clicca clicca dell'utente, quel calderone di virus dialer e quant'altro che è diventata.riesci a formulare dei periodi che abbiano senso?
    • Anonimo scrive:
      Re: io uso...
      io attualmente uso principalmente XP Pro SP2 con antivirus costantemente aggiornato e firewall (sia sw che hw)(ho scritto principalmente perchè mi diletto a smanettare anche con svariate distro di Linux)nessun problema da segnalare... ogni qualvolta si è presentata una minaccia (virus, worm o trojan che sia) antivirus e firewall hanno fatto il proprio doverepur non avendo grossi inconvenienti (comunque una reinstallazione di tanto in tanto è d'obbligo... a furia di installare/disinstallare programmi/patches/aggiornamenti/etc la stabilità di Win diminuisce sensibilmente) è da anni che medito l'acquisto di un Mac... tant'è che ho deciso, a breve, di acquistare (finalmente!) un iMac (apple)mi sembra ideale per l'utilizzo che al momento faccio io del computer (fotoritocco, navigazione e file multimediali) :)
  • Anonimo scrive:
    C.v.d.
    l'ultimo aggiornamento apple era per un trojan.io uso linux.Ma non si possono fare delle statistiche così idiote.Perchè non mettere in conto la diffusione?Si ok, unix è studiato diversamente ma non INVINCIBILE.Non è che i virus non si possono creare.Il diffondersi di un os rende più facile scrivere virus non ci inventiamo favolette d'asilo.
    • Anonimo scrive:
      Re: C.v.d.
      Ok, crea un virus e vedi se anche avviandolo puoi compromettere il sistema.Io, affermo di no.
    • Anonimo scrive:
      Re: C.v.d.
      - Scritto da:
      l'ultimo aggiornamento apple era per un trojan.ah si? e dov'è questo trojan?casomai tappava un buco sfruttabile da eventuali trojan, che però di fatto non esiste
      io uso linux.eccerto, invece per linux non fanno aggiornamenti che tappano buchi: linux è nato sicuro e senza nessun bug... mapperfavore!!!
      Ma non si possono fare delle statistiche così
      idiote.
      Perchè non mettere in conto la diffusione?
      Si ok, unix è studiato diversamente ma non
      INVINCIBILE.ovvio: nulla è invincibile... neanche il tuo linux... fatto sta che oggi come oggi per macosx non esistono virus
      Non è che i virus non si possono creare.
      Il diffondersi di un os rende più facile scrivere
      virus non ci inventiamo favolette
      d'asilo.mi sa che sei tu a ragionare da asilo
    • Anonimo scrive:
      Re: C.v.d.
      - Scritto da:
      Non è che i virus non si possono creare.Bene, allora provaci, e poi facci un fischioovviamente non vale dire che non lo fai perché "per windows è più facile", visto che è proprio questo quello che si sta contestando
  • Anonimo scrive:
    boomerang e modello sicurezza ms
    bene, facciamo il puntola ms ha basato il proprio marketing sull'equazione computer=tostapane: tuttipossono usare i nostri sistemi senza sapereuna beneamata cippa: in questo modo ha piazzato moltissime licenze d'uso, enormemente piu della concorrenza che offriva maggior qualità (mac, os2, etc)ne consegue l'assoluta necessità di tacerea tutti i costi eventuali difetti del sistemae di sorvolare su qualsiasi necessitàdi apprendere alcune nozioni basiche circa l'usodei suoi sistemi. Il messaggio è farfalline,bambine contente, potenzialità esaudite e nient'altropurtroppo questa vendita massificata sta fallendo in quanto, nell'epoca di internet e della banda larga, il problema della sicurezza è, allo stato attuale, completamente irrisolto per almeno due motivi: 1-sistema intrinsecamente poco sicuro e politica della sicurezza ridicola (gran nr di bug aperti, aggiornamenti ogni 30 GIORNI !!!), 2-politica commerciale suddetta per vendere in modo indiscriminatoInoltre NON SI VEDE SOLUZIONE. Questo in quanto la soluzione che si è pensato di applicare, ovvero la GESTIONE CENTRALIZZATA DI TUTTI I COMPUTER DEGLI UTENTI, per assicurare la regolarità delle licenze e una maggior sicurezza del sistema globale tramite meccanismi come wga, drm, tcpa, deretanium o come diavolo si chiama ora, difficilmente potrà essere davvero applicata, ammesso che possa risultare efficace.Infatti, anche solo cosette quasi all'acqua di rose, ma tutt'altro che rispettose della privacy e quindi illegali, come wga, hanno provocato un'alzata di scudi non da poco, nonché la partenza negli USA di class action. Non ci vuole molto a immaginare cosa succederebbe se venissero realmente resi esecutivi meccanismi di espropriazione del controllo dei computer degli utenti come tcpa e deretanium, tenuto anche presente la rilevante opera di sensibilizzazione che molti stanno facendo da tempo: ne uscirebbero CLASS-ACTION PLANETARIE!!!Ma senza questi meccanismi, vista, ie7, oe33, office 2099, saranno sicuri ancor meno di xp, in quanto la quantità di software che viene installato con quell'elefantone di vista è dieci volte superiore e dopo un pò ci sarà da mettersi le mani nei capelli per gestire la sicurezza di questo enorme accrocchio costruito su base nt (attenzione, non su base *nix, ovvero sulla base di un sistema serio, di comprovata grande efficienza, stabilità e sicurezza) !!Pertanto, nel medio termine la situazione è destinata a peggiorare continuamente in termini di sicurezza e non sarà il marketing, questa volta, a salvare la microsfot, né i ribassi e il dumping, perché il suo concorrente principaleper esempio, linux, è molto piu sicuro e NON COSTA NULLA. E se la battaglia della sicurezza è persa rispetto alla concorrenza linux e mac, e non potendo neppure cambiare il marketing cercando di sensibilizzare la zia camilla all'uso di antivirus, antispyware, firewall, visite quotidiane su secunia, disabilitare active-x, non aprire file doc ed excel, non visitare siti inaffidabili, etc, etcin quanto questa sfilza di cose SPAVENTA UN LAUREATO, bene la microsfot E' IN UN VICOLO CIECO
  • Anonimo scrive:
    Sfogatevi fin che potete
    Il passaggio a Vista cambierà le cose e non potrete più sfogarvi con i pc Windows mal gestiti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sfogatevi fin che potete
      - Scritto da:
      Il passaggio a Vista cambierà le cose e non
      potrete più sfogarvi con i pc Windows mal
      gestiti.Non era la stessa cosa che dicevano quando doveva uscire XP?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sfogatevi fin che potete
      - Scritto da:
      Il passaggio a Vista cambierà le cose e non
      potrete più sfogarvi con i pc Windows mal
      gestiti. tu Vista lo hai provato?
    • Anonimo scrive:
      barzelletta trita e ritrita

      Il passaggio a Vista
      cambierà le cose e non
      potrete più sfogarvi con
      i pc Windows mal gestititrollata di sbiecogià sentita dai miei nonni:con windows 3.1.1con windows 95/acon windows 95/bcon windows98/first editioncon windows98/SEcol futuristico windows millennium editionche doveva iniziare il terzo millenniocon windows 2000, il sistema piu sicuro della storiacon xp lisciocon xp + sp1con xp + sp2con xp + sp3con il cavolo che qualche scemotto ci crede ancora alle barzellette dei pagliacci di redmondTUTTI i loro sistemi infatti, con l'avvento di internet, si sono avvicendati nel conquistarsi il titolo di famigerato sistema più bucato della storia. Oggi questo titolo è appannaggio di xpuzz, domani lo sarà di vista e su questo nessuno sano di mente ha il benché minimo dubbio
      • Anonimo scrive:
        Re: barzelletta trita e ritrita
        Ma è vero che le versioni successive erano più sicure di quelle precedenti.Poi, essendo il SO più diffuso, è anche quello più bucato.
        • Anonimo scrive:
          Re: barzelletta trita e ritrita
          - Scritto da:
          Ma è vero che le versioni successive erano più
          sicure di quelle
          precedenti.
          Poi, essendo il SO più diffuso, è anche quello
          più
          bucato.Beh, in qualche modo ha ragione...Infatti win 3.11 eliminava i problemi di win 3.0/3.1 (e per farlo ne introduceva di nuovi)W95 miglirava W311 eliminando alcuni dei molti problemi esistenti(e per farlo ne introduceva di nuovi)W98 migliorarva la situazione rispetto a W95 introducendo nuovi problemi, subito corretti da W98SE che ne introduceva altri (alcuni peggiori..)e così via...e parlo per esperienza personale!Il succo è che non si può e non si deve sbandierare ai quattro venti che il nuovo prodotto è meglio del precedente e non ha problemi: 10 e più anni di win, irriducibili a parte, ha comunque "svegliato" buona parte delle persone che usano il PC, le quali cominciano a dubitare delle farfalline... :)
        • Anonimo scrive:
          Re: barzelletta trita e ritrita
          - Scritto da:
          Ma è vero che le versioni successive erano più
          sicure di quelle precedenti.Win XP aveva molti piu' servizi di 98 che lasciavano aperte le porte a una nuova generazione di virus che su 98 non attecchivano.Win 2000 si doveva togliere la corrente per buttarlo giu', poi dopo 2 settimane tutto avevano il winnuke.
          Poi, essendo il SO più diffuso, è anche quello
          più bucato.Barzelletta dei nonni 2.
        • Anonimo scrive:
          Re: barzelletta trita e ritrita
          - Scritto da:
          Ma è vero che le versioni successive erano più
          sicure di quelle
          precedenti.
          Poi, essendo il SO più diffuso, è anche quello
          più
          bucato.In certi casi sì, in altri no:Windows NT 4.0 era meno sicuro di NT 3.x.Windows 98SE era meglio di qualsiasi altro Win 9x, sia precedente che successivo (WinME).Windows 2000 con i Service Pack applicati è meglio di Windows XP, ma anche mille volte meglio di NT 4.0.Come vedi non c'è un andamento costante.Nota che in alcuni casi dico semplicemente "migliore", non "più sicuro", ma è ovvio che un prodotto ben programmato, con meno bachi, ha meno falle eventualmente sfruttabili.Poi ci sono casi in cui oltre alla maggiore cura, c'è anche una cura specifica dedicata alla sicurezza nella progettazione, ma tieni presente che questa cura teorica può rivelarsi ugualmente un colabrodo, se realizzata male, per esempio il primo Windows 2000, pur ben realizzato, meglio di qualsiasi altro prodotto MS di sempre, appena uscito era un colabrodo a causa di impostazioni di default suicide, che l'utente comune, rassicurato dalle dichiarazioni roboanti di MS, non aveva proprio idea di dover modificare.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sfogatevi fin che potete
      La raccontavano già al tempo di Windows NT, ma fa ancora ridere! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Tcpa Mac vs Tcpa Windows
    Forse qualcuno di voi ancora non lo sa;L'attuale sistema operativo dei Mac e' il primo esempio di software che affida l'autentificazione ad un hardware tcpa;Il sistema operativo infatti cerca di dialogare con un chip installato sulla scheda madre per sapere se quello su cui si sta installando e' un hardware autorizzato da Apple.Da notare che il MacOS usa come kernel quello del netbsd e che ha chiuso di recente i sorgenti con la conseguenza di violare la licenza GNU; questa anomalia pero' non e' ancora stata affrontata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tcpa Mac vs Tcpa Windows
      - Scritto da:

      Forse qualcuno di voi ancora non lo sa;
      L'attuale sistema operativo dei Mac e' il primo
      esempio di software che affida l'autentificazione
      ad un hardware
      tcpa;
      Il sistema operativo infatti cerca di dialogare
      con un chip installato sulla scheda madre per
      sapere se quello su cui si sta installando e' un
      hardware autorizzato da
      Apple.
      Da notare che il MacOS usa come kernel quello del
      netbsd e che ha chiuso di recente i sorgenti con
      la conseguenza di violare la licenza GNU; questa
      anomalia pero' non e' ancora stata
      affrontata.A parte il fatto che Darwin ed il kernel BSD son parenti solo alla lontana, la licenza BSD non c'entra nulla con la GPL....
      • Anonimo scrive:
        Re: Tcpa Mac vs Tcpa Windows

        A parte il fatto che Darwin ed il kernel BSD son
        parenti solo alla lontana, la licenza BSD non
        c'entra nulla con la GPL....vero, a me la licenza bsd non piace per nullain ogni caso i *bsd open dovrebbero essere sotto licenza bsd: darwin no, almeno fino a poco tempo fa era sotto una licenza apple approvata da osi(che non piaceva alla stragrande maggioranza degli sviluppatori), poi ultimamente si sono avute delle dinamiche di chiusura ulteriore di cui non sono al correntein ogni caso il contributo di apple alla comunità del sw libero è molto ristretto e neppure lontamente paragonabile a quanto prende (e dunque si può con diritto sostenere che, eticamente scrocca, ma faccia pure, tanto questo alla lunga allontanerà moltissimi programmatoriinizialmente entusiasti)
        • Anonimo scrive:
          Re: Tcpa Mac vs Tcpa Windows
          - Scritto da:

          A parte il fatto che Darwin ed il kernel BSD son

          parenti solo alla lontana, la licenza BSD non

          c'entra nulla con la
          GPL....

          vero, a me la licenza bsd non piace per nulla

          in ogni caso i *bsd open dovrebbero essere sotto
          licenza bsd: darwin no, almeno fino a poco tempo
          fa era sotto una licenza apple approvata da
          osi
          (che non piaceva alla stragrande maggioranza
          degli sviluppatori), poi ultimamente si sono
          avute delle dinamiche di chiusura ulteriore di
          cui non sono al
          corrente

          in ogni caso il contributo di apple alla comunità
          del sw libero è molto ristretto e neppure
          lontamente paragonabile a quanto prende (e dunque
          si può con diritto sostenere che, eticamente
          scrocca, ma faccia pure, tanto questo alla lunga
          allontanerà moltissimi
          programmatori
          inizialmente entusiasti)La licenza bsd è chiara se prendi il codice puoi ridistribuirlo come ti pare basta mantenere le attribuzioni, non c'è obbligo di adottare una licenza BSD. I problemi con la licenza Apple erano relativi alla primissima versione della stessa e parliamo di circa 6 anni fa.Quanto al rapporto di Apple con la comunità opensource molti dei miglioramenti di konqueror, tanto per citarne uno, sono legati proprio al contributo di Apple.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tcpa Mac vs Tcpa Windows

            molti dei miglioramenti di konqueror,
            tanto per citarne uno,
            sono legati proprio al contributo
            di Apple.come no, infatti i programmatori di konqueror si sono piu volte lamentati dell'assenza di collaborazione da parte di quelli di safaritanto da far nascere circa un anno fa un vero eproprio caso che costrinse il team di safari aun minimo di collaborazione, a fronte del porting su osx dell'intero browser konquerorquanto al resto dei contributi, non me ne risulta nessuno: forse sarà possibile, entro kde 4, importare le desklets di osxper il resto, se tu hai altri progetti su cui apple rilascia contributi oss, sarei lieto di conoscerli (e anche ricredermi)
  • avvelenato scrive:
    dieci malware più pericolosi e diffusi
    " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi registrati da Sophos, qui una tabella, nessuno è capace di colpire un utente Mac. "Certo, altrimenti mica sarebbero tra i 10 più diffusi, no?
    • beka scrive:
      Re: dieci malware più pericolosi e diffu
      in effetti...
    • Anonimo scrive:
      Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
      - Scritto da: avvelenato
      " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi
      registrati da Sophos, qui una tabella, nessuno è
      capace di colpire un utente
      Mac. "

      Certo, altrimenti mica sarebbero tra i 10 più
      diffusi, no?sul "diffusi" hai ragione, sul "pericolosi" per niente... in ogni caso non c'è nessun malware attualmente in grado di colpire macosx
      • Anonimo scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffusi

        sul "diffusi" hai ragione, sul "pericolosi" per
        niente... in ogni caso non c'è nessun malware
        attualmente in grado di colpire
        macosxevidentemente perchè non è codice eseguibile su osx, ma nessuno vieta di scriverne anche per osx... ma a che scopo poi? per fregare l'ultima icona modaiola che fa molto look&feel?
        • Anonimo scrive:
          Re: dieci malware più pericolosi e diffu
          - Scritto da:

          sul "diffusi" hai ragione, sul "pericolosi"

          per niente... in ogni caso non c'è nessun

          malware attualmente in grado di colpire

          macosx
          evidentemente perchè non è codice eseguibile su
          osx, ma nessuno vieta di scriverne anche per
          osx... Dimostracelo.
          ma a che scopo poi? per fregare l'ultima
          icona modaiola che fa molto
          look&feel?Per dimostrarci che e' altrettanto facile.
        • Anonimo scrive:
          Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
          - Scritto da:

          sul "diffusi" hai ragione, sul "pericolosi" per

          niente... in ogni caso non c'è nessun malware

          attualmente in grado di colpire

          macosx

          evidentemente perchè non è codice eseguibile su
          osx,sarà quel che sarà, fatto sta che non ce ne sono
          ma nessuno vieta di scriverne anche per
          osx... se pensi che sia facile, provacima a che scopo poi? per fregare l'ultima
          icona modaiola che fa molto
          look&feel?che razza di discoso è? i virus per windows che scopo hanno? bah...
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            sul "diffusi" hai ragione, sul "pericolosi"
            per


            niente... in ogni caso non c'è nessun malware


            attualmente in grado di colpire


            macosx



            evidentemente perchè non è codice eseguibile su

            osx,

            sarà quel che sarà, fatto sta che non ce ne sono


            ma nessuno vieta di scriverne anche per

            osx...

            se pensi che sia facile, provaci

            ma a che scopo poi? per fregare l'ultima

            icona modaiola che fa molto

            look&feel?

            che razza di discoso è? i virus per windows che
            scopo hanno?
            bah...il discorso non è se il virus può esistere per questa piattaforma e non per quella: dato che la stragrande maggioranza di end-user è windows-based, allora è logico pensare di scrivere un virus/trojan/malware che attacchi le piattaforme win, per creare più danno possibile, attualmente osx va forte nel campo del desktop publishing o nel video authoring (anche se ultimamente win sta scalando bene) che sono due segmenti di mercato più di nicchia rispetto al resto. sinceramente non ho mai visto usare dei mac per fare contabilità o gestire delle macchine CNC, anche se non lo si potrebbe escludere (forse alla apple li usano ma non ci giurerei (rotfl) ), il problema è nella mancanza di software adeguato per questa piattaforma. sono d'accordo che *nix e derivati siano meno esposti al rischio virus e affini grazie alla differente architettura più sicura, ma affermare che siano anche invulnerabili è come affermare di non avere bachi...
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
            - Scritto da:
            il discorso non è se il virus può esistere per
            questa piattaforma e non per quella: dato che la
            stragrande maggioranza di end-user è
            windows-based, allora è logico pensare di
            scrivere un virus/trojan/malware che attacchi le
            piattaforme win, per creare più danno possibile,sarà quel che sarà, fatto sta che per mac non ci sono virus, e questo è un dato di fatto che mi basta. le tue invece sono solo supposizioni
            attualmente osx va forte nel campo del desktop
            publishing o nel video authoring (anche se
            ultimamente win sta scalando bene) seee...
            che sono due
            segmenti di mercato più di nicchia rispetto al
            resto. sinceramente non ho mai visto usare dei
            mac per fare contabilità io si
            o gestire delle macchine CNC,questo no, ma semplicemente perché non c'è il sw per farlo (anche se qualcosa si sta muovendo)
            anche se non lo si potrebbe escludere (forse
            alla apple li usano ma non ci giurerei (rotfl) ),
            il problema è nella mancanza di software adeguato
            per questa piattaforma.i sw che mancano sono solo pochi sw specifici. mi parli di nicchia del desktop publishing o nel video authoring, e poi mi tiri fuoi il CNC come se fosse l'applicazione più diffusa per un computer???
            sono d'accordo che *nix e
            derivati siano meno esposti al rischio virus e
            affini grazie alla differente architettura più
            sicura,e il punto è questo
            ma affermare che siano anche
            invulnerabili è come affermare di non avere
            bachi...nessuno ha mai detto che sono invulnerabili, ma il fatto che di virus non ne esistano è un dato di fatto
      • Anonimo scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
        - Scritto da:
        in ogni caso non c'è nessun malware
        attualmente in grado di colpire
        macosxbeata ognoranza! http://tinyurl.com/gxul6OSX/Leap... Content. OSX/Leap. Type ... ___. OSX/Leap is an instant messaging worm propagatingvia iChat on PowerPC-based machines running Mac OS X. It ... vil.nai.com/vil/content/v_138578.htm - 21k - 2006-05-24 - CachedOSX/Exploit-ScriptEx... Content. OSX/Exploit-ScriptEx. Type Trojan SubType Exploit Discovery Date02/22/2006 Length Varies Minimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated ... vil.nai.com/vil/content/v_138663.htm - 19k - 2006-05-24 - CachedOSX/Exploit-ZipShell... Content. OSX/Exploit-ZipShell. Type Trojan SubType Exploit Discovery Date02/22/2006 Length Varies Minimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated ... vil.nai.com/vil/content/v_138661.htm - 19k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana.a... Content. OSX/Inqtana.a. Type Virus SubType Worm Discovery Date 02/18/2006Length 4,228 bytes Minimum DAT 4701 (02/20/2006) Updated ... vil.nai.com/vil/content/v_138608.htm - 21k - CachedOSX/Leap!tgz... Content. OSX/Leap!tgz. ... For further information on this detection, please see thefull decription for the OSX/Leap at: http://vil.nai.com/vil/content/v_138578.htm ... vil.nai.com/vil/content/v_138595.htm - 18k - 2006-05-24 - CachedOSX/Weapox... Content. OSX/Weapox. Type Trojan SubType Discovery Date 06/30/2005 LengthMinimum DAT 4525 (06/30/2005) Updated DAT 4525 (06/30/2005 ... vil.nai.com/vil/content/v_134617.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana.b... Content. OSX/Inqtana.b. Type Virus SubType Discovery Date 02/22/2006 LengthMinimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated DAT 4713 (03/08/2006 ... vil.nai.com/vil/content/v_138678.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Leap!hook... Content. OSX/Leap!hook. Type Virus SubType Discovery Date 02/17/2006 LengthMinimum DAT 4700 (02/17/2006) Updated DAT 4700 (02/17/2006 ... vil.nai.com/vil/content/v_138607.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana!lib... Content. OSX/Inqtana!lib. Type Virus SubType Discovery Date 02/22/2006 LengthMinimum DAT 4703 (02/22/2006) Updated DAT 4703 (02/22 ... vil.nai.com/vil/content/v_138677.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Inqtana!tgz... Content. OSX/Inqtana!tgz. Type Virus SubType Discovery Date 02/23/2006 LengthMinimum DAT 4704 (02/23/2006) Updated DAT 4704 (02/23 ... vil.nai.com/vil/content/v_138697.htm - 16k - 2006-05-24 - CachedOSX/Exploit-Launchd... Content. OSX/Exploit-Launchd. Type Trojan SubType Exploit Discovery Date07/05/2006 Length Minimum DAT 4800 (07/05/2006) Updated DAT ... vil.nai.com/vil/content/v_140111.htm - 16k - CachedMacOS/MW2004... networks, etc. Characteristics. This trojan was distributed in a file called"Microsoft Word 2004 OSX Web Install", hence the name. (Note ... vil.nai.com/vil/content/v_125299.htm - 19k - 2006-05-24 - CachedUnix/BootRooter... Note that it doesn't work with Macintosh machines running OSX 10.4 Tiger. Itmight work on previous versions that are unpatched. Symptoms. ... vil.nai.com/vil/content/v_138832.htm - 18k - 2006-05-24 - Cached
        • Anonimo scrive:
          Re: dieci malware più pericolosi e diffu
          ma tu li hai letti i link di quel sito o li posti a caso?guarda che molta roba non fa nulla, visto che hanno rilasciato aggiornamenti tempo fa. e altra roba idem se non immetti la pw
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffu
            - Scritto da:
            ma tu li hai letti i link di quel sito o li posti
            a
            caso?

            guarda che molta roba non fa nulla, visto che
            hanno rilasciato aggiornamenti tempo fa.

            e altra roba idem se non immetti la pwe tu invece li hai letti tutti quelli per windows? se sei un utente limitato non ti fanno nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffu
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            ma tu li hai letti i link di quel sito o li

            posti a caso?

            guarda che molta roba non fa nulla, visto che

            hanno rilasciato aggiornamenti tempo fa.

            e altra roba idem se non immetti la pw
            e tu invece li hai letti tutti quelli per
            windows? se sei un utente limitato non ti fanno
            nulla.Mica come il vecchio Red Code che si agganciava direttamente ai servizi di sistema attivi per default (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffu
            - Scritto da:
            Mica come il vecchio Red Code che si agganciava
            direttamente ai servizi di sistema attivi per
            defaultPeccato che fosse già stato tappato mesi fa!
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffu
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Mica come il vecchio Red Code che si agganciava

            direttamente ai servizi di sistema attivi per

            default

            Peccato che fosse già stato tappato mesi fa!come quelli per i link che hai postato tu...per cui il discorso dell'utente limitato fa tenerezza
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffu
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma tu li hai letti i link di quel sito o li
            posti

            a

            caso?



            guarda che molta roba non fa nulla, visto che

            hanno rilasciato aggiornamenti tempo fa.



            e altra roba idem se non immetti la pw

            e tu invece li hai letti tutti quelli per
            windows? se sei un utente limitato non ti fanno
            nulla.non li ho letti per 2 motivi:1) non mi interessa2) non mi prendo 1 settimana di ferie per leggerliperò tu 13 potevi leggerli prima di postare razzate
        • Anonimo scrive:
          Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          in ogni caso non c'è nessun malware

          attualmente in grado di colpire

          macosx

          beata ignoranza! quanto hai ragione... infatti tu ignori che si tratta di roba vecchia o di exploit creati ad hoc per dimostrare l'esistenza di buchi subito patchati.
    • Anonimo scrive:
      Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
      - Scritto da: avvelenato
      " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi
      registrati da Sophos, qui una tabella, nessuno è
      capace di colpire un utente
      Mac. "Nessuno è capace di colpire un utente limitato di Windows. Basta usare un utente limitato e bye bye malware
      • Anonimo scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffu
        certo
      • avvelenato scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffu
        - Scritto da:

        - Scritto da: avvelenato

        " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi

        registrati da Sophos, qui una tabella, nessuno è

        capace di colpire un utente

        Mac. "

        Nessuno è capace di colpire un utente limitato di
        Windows. Basta usare un utente limitato e bye bye
        malwareSì ma un utente limitato è davvero limitato!Il problema di switching dei login è già stato posto più volte, e solo Vista, finalmente, ci porrà una pezza definitiva su.
      • Anonimo scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffu
        - Scritto da:

        - Scritto da: avvelenato

        " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi

        registrati da Sophos, qui una tabella, nessuno è

        capace di colpire un utente

        Mac. "

        Nessuno è capace di colpire un utente limitato di
        Windows. Basta usare un utente limitato e bye bye
        malwarePeccato che sarebbe meglio avere un utente non limitato che non soffra di questi problemi, no?
        • Anonimo scrive:
          Re: dieci malware più pericolosi e diffu
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: avvelenato


          " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi


          registrati da Sophos, qui una tabella,
          nessuno
          è


          capace di colpire un utente


          Mac. "



          Nessuno è capace di colpire un utente limitato
          di

          Windows. Basta usare un utente limitato e bye
          bye

          malware

          Peccato che sarebbe meglio avere un utente non
          limitato che non soffra di questi problemi,
          no?NO, un qualsisi sistem opertivo SERIO, richiede di avere vari livelli di utente, e si utilizza sempre quello a privilegio inferiore, scalandolo solo se necessario.in un s.o. serio il privilegio di amministratore/root non dovrebbe essere quasi mai usato. fa parte delle regole basilari di sicurezza
      • Anonimo scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
        certo... se poi tieni il computer spento, o anche acceso ma senza alcun collegamento a reti (né via cavo, né wireless) e senza prendere documenti da nessuno, vedrai che di virus non ne prendi
        • Anonimo scrive:
          Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
          - Scritto da:
          certo... se poi tieni il computer spento, o anche
          acceso ma senza alcun collegamento a reti (né via
          cavo, né wireless) e senza prendere documenti da
          nessuno, vedrai che di virus non ne
          prendiE' come usare linux, stessi risultati di un computer spento.
          • Anonimo scrive:
            Re: dieci malware più pericolosi e diffu
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            certo... se poi tieni il computer spento, o
            anche

            acceso ma senza alcun collegamento a reti (né
            via

            cavo, né wireless) e senza prendere documenti da

            nessuno, vedrai che di virus non ne

            prendi

            E' come usare linux, stessi risultati di un
            computer
            spento.
            un po come il risultato che si ottiene quando spremi le meningi eh
      • Anonimo scrive:
        Re: dieci malware più pericolosi e diffusi
        - Scritto da:

        - Scritto da: avvelenato

        " Dei dieci malware più pericolosi e diffusi

        registrati da Sophos, qui una tabella, nessuno è

        capace di colpire un utente

        Mac. "

        Nessuno è capace di colpire un utente limitato di
        Windows. Basta usare un utente limitato e bye bye
        malwareInfatti sasser non aveva nemmeno bisogno di un utente!
  • Anonimo scrive:
    Ma se qualche mese fa...
    ...gli esperti di sicurezza affermavano che OSX soffre di vulnerabilita' gia' risolte da tempo (anni) in altri flavour di unix.Mah...Comunque ho capito come mai i Powerbook sono dei forni: piastra madre grande 20X7cm e sistema di dissipazione del calore inesistente (una heatpipe con un radiatore minuscolo).Saluti.
  • Anonimo scrive:
    DARE FIDUCIA...
    ... Marketing senza limiti!Non si tratta più di vendere un buon prodotto, ma di vendere fiducia. Bah!
  • Anonimo scrive:
    Meglio MAC
    Uso Apple dai tempi dell'apple II, poi sono passato al MAc e al IBM PC e per anni ho lavoarato parallelamente con i due sistemi (come utente ho letteralmente visto nascere windows), fatto sta che in tutti questi anni di virus su mac ne ho beccat 1 (Nvir sul vecchio system) senza peraltro danni di nessun tipo... mentre su PC da windows in poi e' stata una tragedia... Sono questo mese 21 anni che uso Il MAC e sinceramente il confrnt col PC (win) non HA MAI RETTO. OGgi non si puo' neppure + trovare la scusa del prezzo, visto che a parita' (REALE) di prestazioni il Mac e' piu' economico e neanche di poco...poiche' mi tocca lavorare pure su Win (il grosso delle utenze e' li') DEVO DIRE CHE MI SONO ROTTO DI BECCARMI MALWARE , TROJAN e parenti ogni volta che mi collego al net, e di scaricare OGNI GIORNO aggiornamenti di antivirus e NONOSTANTE QUESTO BECCARMI UNA PIALLATA generale del sistema XP almeno una volta al mese PER LAVORARE, mentre su MAC VADO LISCIO COME l'OLIO.WINDOWS e' nato traforato (come pure lo era il dos) ed e' rimasto traforato per garantire le compatibilita'.Ma la gente non ci sente, le pecore sono tantissime, non c'e' nulla da fare...Linux sarebbe bello, se non fosse che se non sei un programmatora DI LINEA non ci cavi piu' di tanto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio MAC

      Linux sarebbe bello, se non fosse che se non sei
      un programmatora DI LINEA non ci cavi piu' di
      tanto...se sei un trollazzo ci ricavi ancora meno
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio MAC

        se sei un trollazzo ci ricavi ancora menoA me il troll sembri tu, ti sei sentito offeso per caso?Argomentami la mia presunta "trolllitudine" se sei un uomo e non un nano deforme che vive sottoterra
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio MAC

          la mia presunta "trolllitudine" se sei un uomo e
          non un nano deforme che vive sottoterraun nano deforme che vive sottoterra come me non parla a un lombrico fetido che vive in una fossa biologica come te: manteniamo le distanze, per favore trollazzo
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio MAC
      - Scritto da:
      Uso Apple dai tempi dell'apple II, poi sono
      passato al MAc e al IBM PC e per anni ho
      lavoarato parallelamente con i due sistemi (come
      utente ho letteralmente visto nascere windows),
      fatto sta che in tutti questi anni di virus su
      mac ne ho beccat 1 (Nvir sul vecchio system)
      senza peraltro danni di nessun tipo... mentre su
      PC da windows in poi e' stata una tragedia...

      Sono questo mese 21 anni che uso Il MAC e
      sinceramente il confrnt col PC (win) non HA MAI
      RETTO. OGgi non si puo' neppure + trovare la
      scusa del prezzo, visto che a parita' (REALE) di
      prestazioni il Mac e' piu' economico e neanche di
      poco...

      poiche' mi tocca lavorare pure su Win (il grosso
      delle utenze e' li') DEVO DIRE CHE MI SONO ROTTO
      DI BECCARMI MALWARE , TROJAN e parenti ogni volta
      che mi collego al net, e di scaricare OGNI GIORNO
      aggiornamenti di antivirus e NONOSTANTE QUESTO
      BECCARMI UNA PIALLATA generale del sistema XP
      almeno una volta al mese PER LAVORARE, mentre su
      MAC VADO LISCIO COME
      l'OLIO.

      WINDOWS e' nato traforato (come pure lo era il
      dos) ed e' rimasto traforato per garantire le
      compatibilita'.

      Ma la gente non ci sente, le pecore sono
      tantissime, non c'e' nulla da
      fare...

      Linux sarebbe bello, se non fosse che se non sei
      un programmatora DI LINEA non ci cavi piu' di
      tanto...Mah uso tutti e tre i sistemi e non mi riconosco in nessuna di queste descrizioni. windows è sicuramente il più delicatino dei tre ma se lo si usa con un minimo di criterio non crea nessun problema, per dover formattare una volta al mese sicuramente non lo si usa per lavorare,sempre che per lavoro non si giri per siti di dubbia utilità o non si sia costretti ad aprire tutto lo spam che arriva via e-mail. :)OSX è una via di mezzo tra i due con qualche problemuccio di performance e stabilità ma tutto sommato si difende bene. Linux è sicuramente il più flessibile e sicuro e non è affatto vero che sia necessario saper usare una shell per usarlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio MAC
      Non ti è passato per l'anticamera del cervello il concetto per il quale se la tua installazione di Windows è piena di merda, la responsabilità è in buona parte tua ? Se clicchi su ogni cazzata ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio MAC
        - Scritto da:
        Non ti è passato per l'anticamera del cervello il
        concetto per il quale se la tua installazione di
        Windows è piena di merda, la responsabilità è in
        buona parte tua ? Se clicchi su ogni cazzata
        ...Oi, qua e' meglio fare un chiarimento...Il mio lavoro NON E' quello del programmatore, diciamo che faccio per buona parte del mio tempo il beta-tester di software e di tel. cellulari per le aziende produttrici.(motivo per cui uso poco linux)Le mie installazioni "tipo" DEVONO essere in linea con quelle medie degli utenti finali, pero' la "merda" come la chiami tu entra anche se non la richiedi e , NO, non vado in giro nei siti di mmerda, a parte il fatto che se mi scappa un click (come puo' scappare a chiunque non si sia parato il culo) chissa' perche' su win mi "immerdo" e su mac NO.Linuz e' un bel giocattolo, ma finche' non avra' una shell decente per il "popolino" (che al popolino non gli frega di stare a "spippolare su linee di codice" ma vuole pochi tasti e che FUNZIONINO) la vedo grigia, anche se am me piace.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio MAC
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Non ti è passato per l'anticamera del cervello
          il

          concetto per il quale se la tua installazione di

          Windows è piena di merda, la responsabilità è in

          buona parte tua ? Se clicchi su ogni cazzata

          ...

          Oi, qua e' meglio fare un chiarimento...

          Il mio lavoro NON E' quello del programmatore,
          diciamo che faccio per buona parte del mio tempo
          il beta-tester di software e di tel. cellulari
          per le aziende produttrici.(motivo per cui uso
          poco
          linux)
          Le mie installazioni "tipo" DEVONO essere in
          linea con quelle medie degli utenti finali, pero'
          la "merda" come la chiami tu entra anche se non
          la richiedi e , NO, non vado in giro nei siti di
          mmerda, a parte il fatto che se mi scappa un
          click (come puo' scappare a chiunque non si sia
          parato il culo) chissa' perche' su win mi
          "immerdo" e su mac
          NO.

          Linuz e' un bel giocattolo, ma finche' non avra'
          una shell decente per il "popolino" (che al
          popolino non gli frega di stare a "spippolare su
          linee di codice" ma vuole pochi tasti e che
          FUNZIONINO) la vedo grigia, anche se am me
          piace.Guarda che linux ha la shell migliore del gruppo... Se poi il problema è la GUI una SUSE è molto più facile da gestire sia di windows che di osx.
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio MAC

          Linuz e' un bel giocattolo,
          ma finche' non avrà
          una shell decente per il "popolino" quindi dici che per i tuoi usi è troppo poco "giocattolo": è questo che intendi vero per un sistema adatto al popolino o sbaglio ?certo, linux non è un giocattolo, ma può anche esserlo ormai: dipende sempre per cosa vuoi proporlo come desktop aziendale va benissimo: come desktop per utenti principianti che facciano navigazione, gestione mail, videoscrittura è di una semplicità disarmantepoi puoi usarlo seriamente, non come giocattolo, e qui hai a che fare con una shell meno adatta al popolino, ma già ora kde va benissimo per gli utenti principiantiinfatti ho sempre notato che gli utenti inesperti fanno prima a orizzontarsi da windows a kde che da windows a osx, quando non hanno mai visto nessuno dei due
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio MAC
        - Scritto da:
        Non ti è passato per l'anticamera del cervello il
        concetto per il quale se la tua installazione di
        Windows è piena di merda, la responsabilità è in
        buona parte tua ? Se clicchi su ogni cazzata
        ...Ma è il computer che usa le persone o le persone che usano il computer? Se io non ho neanche la libertà di fare quello che mi pare con il mio computer, allora che senso ha utilizzarlo? Oppure volete davvero fare la fine di 2001 odissea nello spazio... Io voglio USARE un computer, non essere usato da esso, e con mac è quello che faccio. Buon antivirus e formattazione a tutti :-)
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio MAC

          Ma è il computer che usa le persone o le persone
          che usano il computer? Se io non ho neanche la
          libertà di fare quello che mi pare con il mio
          computer, allora che senso ha utilizzarlo? Oppure
          volete davvero fare la fine di 2001 odissea nello
          spazio... Io voglio USARE un computer, non essere
          usato da esso, e con mac è quello che faccio.


          Buon antivirus e formattazione a tutti :-)Quoto alla grande
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio MAC
          Fai il paragone con un'automobile ... se non la sai guidare, o la guidi a cazzo, finisci dentro ad un fosso.Lo stesso per il computer; nel caso di Windows, usarlo a cazzo vuol dire trovarsi il computer malfunzionante entro poco; nel caso di Linux ... il computer non si usa per niente !
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC

            Lo stesso per il computer; nel caso di Windows,
            usarlo a cazzo vuol dire trovarsi il computer
            malfunzionante entro poco; nel caso di Linux ...
            il computer non si usa per niente
            !Mi viene da dire (rotfl)(rotfl)Ho installato sul pc di mia mamma (56 anni) Ubuntu Dapper Drake (l'ultima versione) e la utilizza come se fosse Win XP dopo un paio di giorni di rodaggio.Non ha più firewall, antivirus, antispyware, antispam, antipapa e così via, il pc rimane più leggero e la licenza è pari a 0.Lei lavora con il pc, è traduttrice, quindi usa OpenOffice, client di posta e così via senza problemi, anzi meglio di prima direi!Scusa se è poco.
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC

            nel caso di Linux ...
            il computer non si usa per niente !eh si, hai proprio ragione, trollazzo
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC
            ottima argomentazionemi hai convinto
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC
            - Scritto da:
            Fai il paragone con un'automobile ... se non la
            sai guidare, o la guidi a cazzo, finisci dentro
            ad un
            fosso.

            Lo stesso per il computer; nel caso di Windows,
            usarlo a cazzo vuol dire trovarsi il computer
            malfunzionante entro poco; nel caso di Linux ...
            il computer non si usa per niente
            !peccato che la patente si debba averla solo per l'autotrova un altro esempio
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC
            Visto come guida certa gente, non si direbbe
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC
            - Scritto da:
            Visto come guida certa gente, non si direbbevero, ma non risolve la questione precedentemente trattata
          • Anonimo scrive:
            Re: Meglio MAC
            - Scritto da:
            Fai il paragone con un'automobile ... se non la
            sai guidare, o la guidi a cazzo, finisci dentro
            ad un
            fosso.

            Lo stesso per il computer; nel caso di Windows,
            usarlo a cazzo vuol dire trovarsi il computer
            malfunzionante entro poco; nel caso di Linux ...
            il computer non si usa per niente
            !nel caso di windows se ti becchi un virus tu curvi a destra e l'auto svolta a sinistrariprova... sarai più fortunato
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio MAC
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Non ti è passato per l'anticamera del cervello
          il

          concetto per il quale se la tua installazione di

          Windows è piena di merda, la responsabilità è in

          buona parte tua ? Se clicchi su ogni cazzata

          ...

          Ma è il computer che usa le persone o le persone
          che usano il computer? Se io non ho neanche la
          libertà di fare quello che mi pare con il mio
          computer, allora che senso ha utilizzarlo? Oppure
          volete davvero fare la fine di 2001 odissea nello
          spazio... Io voglio USARE un computer, non essere
          usato da esso, e con mac è quello che faccio.


          Buon antivirus e formattazione a tutti :-)Guarda che è esattamente il contrario. Sei tu quello che si fa utilizzare dalla macchina, in quanto la subisci senza nemmeno sapere come funziona!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio MAC
      ma fammi il piacere !se dobbiamo imparare qualcosa di nuovo, tanto vale che sia qualcosa che valga la penala roba ultracostosa per busoni, in modo da spendere il doppio, lasciamola ai ciccisbei coll'erre moscia dal fondoschiena impomatatoabbiamo linux, cento volte meglio di quello scopiazzamento totale a scrocco anche chiamato mac, che segue la stessa logica della microsfot e anzi è anche peggio, in quanto scrocca senza pudore a dx e a manca guardandosi bene dal dare la benché minima cosa in cambio: il peggio del peggiodell'ex azienda innovativa, poi passata a scroccare dai bsd e dagli *nix free non ce ne può fregare di menoroba da vecchi babbioni, tempo perso per gente che se lo mena, vanto di pischellini a cui piace poco la cosascusate i toni, ma a me piace essere obiettivo seppure in modo diretto e istintivo
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio MAC
      - Scritto da:
      Uso Apple dai tempi dell'apple II, poi sono
      passato al MAc e al IBM PC e per anni ho
      lavoarato parallelamente con i due sistemi (come
      utente ho letteralmente visto nascere windows),
      fatto sta che in tutti questi anni di virus su
      mac ne ho beccat 1 (Nvir sul vecchio system)
      senza peraltro danni di nessun tipo... mentre su
      PC da windows in poi e' stata una tragedia...

      Sono questo mese 21 anni che uso Il MAC e
      sinceramente il confrnt col PC (win) non HA MAI
      RETTO. OGgi non si puo' neppure + trovare la
      scusa del prezzo, visto che a parita' (REALE) di
      prestazioni il Mac e' piu' economico e neanche di
      poco...

      poiche' mi tocca lavorare pure su Win (il grosso
      delle utenze e' li') DEVO DIRE CHE MI SONO ROTTO
      DI BECCARMI MALWARE , TROJAN e parenti ogni volta
      che mi collego al net, e di scaricare OGNI GIORNO
      aggiornamenti di antivirus e NONOSTANTE QUESTO
      BECCARMI UNA PIALLATA generale del sistema XP
      almeno una volta al mese PER LAVORARE, mentre su
      MAC VADO LISCIO COME
      l'OLIO.

      WINDOWS e' nato traforato (come pure lo era il
      dos) ed e' rimasto traforato per garantire le
      compatibilita'.

      Ma la gente non ci sente, le pecore sono
      tantissime, non c'e' nulla da
      fare...

      Linux sarebbe bello, se non fosse che se non sei
      un programmatora DI LINEA non ci cavi piu' di
      tanto...Non posso non risponderti...Windows si infesta facilmente se non hai almeno un antivirus, questo è vero.Domanda: perchè Mac e Linux non si infestano? Perchè non c'è malware scritto per loro. Ti ricordo che il primo rootkit è stato scritto per Unix.Seconda cosa: io in 10 anni di utilizzo di Windows ho preso un solo virus, peraltro sostanzialmente innocuo. Basta un minimo di criterio.Per concludere, l'ultima mia installazione di Windows risale a 5 mesi fa, quando ho comprato il Pc nuovo. Sul computer di mio padre, l'ultima installazione risale ad almeno un anno fa, e funziona benissimo.
  • Anonimo scrive:
    scusate la domanda per esperti
    ciao, sono chiarettavolevo domandare a voi del forum di esperti un consiglio su questo contrattempo che mi è capitato ieripremetto che mio cugino mi ha installato xp home con aggiornamento che si fa da solo, norton antiqualcosa, zonalarm (boh!), e altre cosucce che tra l'altro mi rallentano il computer non poco, ma tant'è, tutto regolarmente a gratis e mi ha detto che occorre fare così per forza per stare tranquillaorbene, ieri mi è arrivata la posta da un tale giovanni con un file excel (ne conosco tantidi giovanni, ho cercato di ricordare qual'era, poi mi sono detta: apro il file allegato e capirò sicuramente chi è tra gli altri)bene, una volta aperto il file excel, come in un lampo è comparsa una piccola finestra nera con tante righe di testo che scorrevano velocissimamente ! dopo di che la finestra è scomparsa nel nulla e il computer si è bloccato !!quando l'ho fatto ripartire, andava ancora molto molto più lento del solito (forse perchè è solo un penzium a 3000 non so cosa di un anno fa ? che sia già troppo vecchio ? so che le tecniche cambiano in fretta in questo campo, ma mi ricordo che quello di prima, vecchio di cinque anni, con 98 andava piu veloce di questo) e, cosa ancor piu strana, quando apro internet e cerco di andare su hotmail ci mette moltissimo per aprire la pagina, e, inoltre, il coso adsl ha tante piccole lucine che lampeggiano sempre velocissimamente al contrario di prima !che sia stato quello sciocco di mio cugino che mi ha installato un programmino perprendermi in giro con i suoi amici tonti ebrufolosi che giocano tutto il giorno alla xbox?cosa posso fare, ditemelo voi esperti visto che qui ho letto sicurezza.....chiaretta
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti

      chiaretta(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Wakko Warner scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti
      - Scritto da:
      che sia stato quello sciocco di mio cugino che mi
      ha installato un programmino
      per
      prendermi in giro con i suoi amici tonti e
      brufolosi che giocano tutto il giorno alla xbox?Tu tieni a mente che è sempre colpa del maggiordomo, in rari casi dell'autista e in ancor più rari casi del cugino.
      • Anonimo scrive:
        Re: scusate la domanda per esperti
        - Scritto da: Wakko Warner

        - Scritto da:

        che sia stato quello sciocco di mio cugino che
        mi

        ha installato un programmino

        per

        prendermi in giro con i suoi amici tonti e

        brufolosi che giocano tutto il giorno alla xbox?

        Tu tieni a mente che è sempre colpa del
        maggiordomo, in rari casi dell'autista e in ancor
        più rari casi del
        cugino.Ma quanto siete tutti ignoranti. Si scrive cugggino. :(
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti
      - Scritto da:
      ciao, sono chiaretta

      volevo domandare a voi del forum di esperti un
      consiglio su questo contrattempo che mi è
      capitato
      ieri

      premetto che mio cugino mi ha installato xp home
      con aggiornamento che si fa da solo, norton
      antiqualcosa, zonalarm (boh!), e altre cosucce
      che tra l'altro mi rallentano il computer non
      poco, ma tant'è, tutto regolarmente a gratis e mi
      ha detto che occorre fare così per forza per
      stare
      tranquilla

      orbene, ieri mi è arrivata la posta da un tale
      giovanni con un file excel (ne conosco
      tanti
      di giovanni, ho cercato di ricordare qual'era,
      poi mi sono detta: apro il file allegato e capirò
      sicuramente chi è tra gli
      altri)

      bene, una volta aperto il file excel, come in un
      lampo è comparsa una piccola finestra nera con
      tante righe di testo che scorrevano
      velocissimamente ! dopo di che la finestra è
      scomparsa nel nulla e il computer

      si è bloccato !!

      quando l'ho fatto ripartire, andava ancora molto
      molto più lento del solito (forse perchè è solo
      un penzium a 3000 non so cosa di un anno fa ? che
      sia già troppo vecchio ? so che le tecniche
      cambiano in fretta in questo campo, ma mi ricordo
      che quello di prima, vecchio di cinque anni, con
      98 andava piu veloce di questo) e, cosa ancor piu
      strana, quando apro internet e cerco di andare su
      hotmail ci mette moltissimo per aprire la pagina,
      e, inoltre, il coso adsl ha tante piccole lucine
      che lampeggiano sempre velocissimamente al
      contrario di prima
      !

      che sia stato quello sciocco di mio cugino che mi
      ha installato un programmino
      per
      prendermi in giro con i suoi amici tonti e
      brufolosi che giocano tutto il giorno alla xbox?

      cosa posso fare, ditemelo voi esperti visto che
      qui ho letto
      sicurezza.....

      chiarettaa chiaré...attaccate ar ca...
    • Anonimo scrive:
      [ troll detected! ]
      (troll)(troll4)(troll3)(troll1)(troll2) @^(anonimo)
    • MandarX scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti

      cosa posso fare, ditemelo voi esperti visto che
      qui ho letto
      sicurezza.....devi passare a windows vistaLOL
      • Anonimo scrive:
        Re: scusate la domanda per esperti
        - Scritto da: MandarX

        cosa posso fare, ditemelo voi esperti visto che

        qui ho letto

        sicurezza.....

        devi passare a windows vista

        LOLROTFL! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti
      - Scritto da:
      ciao, sono chiaretta
      ne conosco
      tanti
      di giovanni,eheheh...... e chissa che giochetti
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti
      :(ho visto che avete segnalato ME come troll... eppure è evidente che questo mex è una trollata... sta prendendo in giro, in modo che tutti rispondano !però va beh, se vi pare di no... :(
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti

      ciao, sono chiaretta ciao, sono scuretto, ( vabbhe!! :p )

      volevo domandare a voi del forum di esperti esperti? su punto informatico? hummm, sei proprio fuori strada.
      orbene, ieri mi è arrivata la posta da un tale
      giovanni con un file excel
      (ne conosco
      tanti
      di giovanni, La mamma lo sa?
      cosa posso fare, ditemelo voi esperti visto che
      qui ho letto
      sicurezza.....

      chiarettaChiama il cugggino brufoloso e digli di installarti un antivirus vero, e visto che ce' pure il sistema operativo.
    • Anonimo scrive:
      Re: scusate la domanda per esperti
      - Scritto da:
      ciao, sono chiaretta

      volevo domandare a voi del forum di esperti un
      consiglio su questo contrattempo che mi è
      capitato
      ieri

      premetto che mio cugino mi ha installato xp home
      con aggiornamento che si fa da solo, norton
      antiqualcosa, zonalarm (boh!), e altre cosucce
      che tra l'altro mi rallentano il computer non
      poco, ma tant'è, tutto regolarmente a gratis e mi
      ha detto che occorre fare così per forza per
      stare
      tranquilla

      orbene, ieri mi è arrivata la posta da un tale
      giovanni con un file excel (ne conosco
      tanti
      di giovanni, ho cercato di ricordare qual'era,
      poi mi sono detta: apro il file allegato e capirò
      sicuramente chi è tra gli
      altri)

      bene, una volta aperto il file excel, come in un
      lampo è comparsa una piccola finestra nera con
      tante righe di testo che scorrevano
      velocissimamente ! dopo di che la finestra è
      scomparsa nel nulla e il computer

      si è bloccato !!

      quando l'ho fatto ripartire, andava ancora molto
      molto più lento del solito (forse perchè è solo
      un penzium a 3000 non so cosa di un anno fa ? che
      sia già troppo vecchio ? so che le tecniche
      cambiano in fretta in questo campo, ma mi ricordo
      che quello di prima, vecchio di cinque anni, con
      98 andava piu veloce di questo) e, cosa ancor piu
      strana, quando apro internet e cerco di andare su
      hotmail ci mette moltissimo per aprire la pagina,
      e, inoltre, il coso adsl ha tante piccole lucine
      che lampeggiano sempre velocissimamente al
      contrario di prima
      !

      che sia stato quello sciocco di mio cugino che mi
      ha installato un programmino
      per
      prendermi in giro con i suoi amici tonti e
      brufolosi che giocano tutto il giorno alla xbox?

      cosa posso fare, ditemelo voi esperti visto che
      qui ho letto
      sicurezza.....

      chiarettaMai aprire files prima di averli passati con un antivirus.Ti sarai beccata chissà quale virus.Esegui una scansione antivirus e spera che riesca ad eliminarlo, altrimenti riformatta e reinstalla tutto.
  • Anonimo scrive:
    Magari...
    così si sposta il target dei migliori prodotti cantinari!
  • Anonimo scrive:
    Seriamente...
    ... voi credete che i vari malware non colpiscano Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il numero di utenze windows è più appetibile e la diffusione su N milioni di macchine crea più fama ?Pregasi troll astenersi
    • Anonimo scrive:
      Re: Seriamente...
      - Scritto da:
      ... voi credete che i vari malware non colpiscano
      Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il
      numero di utenze windows è più appetibile e la
      diffusione su N milioni di macchine crea più fama
      ?


      Pregasi troll astenersiLe ragioni sono di diverso genere:1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione permessi e utenti in particolar modo)2. Windows è configurato malissimo di default e ha una gestione utenti ridicola3. Chi usa sistemi linux ha conoscenze informatiche generalmente superiori4. La diffusione di windows lo rende più appetibile al malware e la politica di MS di non tappare immediatamente le falle certo non aiuta5. Un malware per windows oggi lo scrive anche chi non sa mettere insieme neanche mezza riga di codice con i tool automatici.
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ... voi credete che i vari malware non
        colpiscano

        Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il

        numero di utenze windows è più appetibile e la

        diffusione su N milioni di macchine crea più
        fama

        ?





        Pregasi troll astenersi


        Le ragioni sono di diverso genere:

        1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione
        permessi e utenti in particolar
        modo)
        2. Windows è configurato malissimo di default e
        ha una gestione utenti
        ridicola
        3. Chi usa sistemi linux ha conoscenze
        informatiche generalmente
        superiori
        4. La diffusione di windows lo rende più
        appetibile al malware e la politica di MS di non
        tappare immediatamente le falle certo non
        aiuta
        5. Un malware per windows oggi lo scrive anche
        chi non sa mettere insieme neanche mezza riga di
        codice con i tool
        automatici.6 Windows ha troppi servizi inutili che chiamano qua e la. Ci mancava solo il wga...
        • avvelenato scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          ... voi credete che i vari malware non

          colpiscano


          Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè
          il


          numero di utenze windows è più appetibile e la


          diffusione su N milioni di macchine crea più

          fama


          ?








          Pregasi troll astenersi





          Le ragioni sono di diverso genere:



          1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione

          permessi e utenti in particolar

          modo)

          2. Windows è configurato malissimo di default e

          ha una gestione utenti

          ridicola

          3. Chi usa sistemi linux ha conoscenze

          informatiche generalmente

          superiori

          4. La diffusione di windows lo rende più

          appetibile al malware e la politica di MS di
          non


          tappare immediatamente le falle certo non

          aiuta

          5. Un malware per windows oggi lo scrive anche

          chi non sa mettere insieme neanche mezza riga di

          codice con i tool

          automatici.

          6 Windows ha troppi servizi inutili che chiamano
          qua e la. Ci mancava solo il
          wga...7) Ms è restia a concedere all'utenten windows medio pieno controllo decisionale della macchina, mi spiego meglio: se io installo firefox e lo imposto come browser definitivo, perché un link su msnmessenger mi deve essere aperto tramite ie?ne conosco a bizzeffe che si sono beccati troiai da internet con questo metodo, e ciò nonostante usassero firefox e un antivirus decente e aggiornato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        8) un file (tipo un allegato email) basta che finisca in ".exe" ed è un file eseguibile. su unix no.
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:
          8) un file (tipo un allegato email) basta che
          finisca in ".exe" ed è un file eseguibile. su
          unix
          no.balle
          • MeDevil scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            8) un file (tipo un allegato email) basta che

            finisca in ".exe" ed è un file eseguibile. su

            unix

            no.

            balleTroll. e con la T maiuscola.Su windows, rinomina un file in .exe e puoi eseguirlo. Su *nix ./file-di-testo richiede il bit di esecuzione per poter essere eseguito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da: MeDevil
            Su windows, rinomina un file in .exe e puoi
            eseguirlo. Su *nix ./file-di-testo richiede il
            bit di esecuzione per poter essere
            eseguito.Anche NTFS se un file non ha il permesso di esecuzione quello non può essere eseguito anche se si chiama .exe. Quindi zitto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da: MeDevil
            Su windows, rinomina un file in .exe e puoi
            eseguirlo. Su *nix ./file-di-testo richiede il
            bit di esecuzione per poter essere
            eseguito.Anche NTFS di Windows XP se un file non ha il permesso di esecuzione quello non può essere eseguito anche se si chiama .exe. Quindi zitto!
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeDevil

            Su windows, rinomina un file in .exe e puoi

            eseguirlo. Su *nix ./file-di-testo richiede il

            bit di esecuzione per poter essere

            eseguito.

            Anche NTFS di Windows XP se un file non ha il
            permesso di esecuzione quello non può essere
            eseguito anche se si chiama .exe. Quindi
            zitto!Il problema e' che su NTFS di default cel'ha e devi toglierlo, su linux di default non cel'ha e devi metterlo.E' solo un po' diverso.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            Il problema e' che su NTFS di default cel'ha e
            devi toglierlo, su linux di default non cel'ha e
            devi
            metterlo.Non è vero, perchè se ti installi un qualsiasi programma per linux quello ti setta da solo il bit di esecuzione
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Il problema e' che su NTFS di default cel'ha e

            devi toglierlo, su linux di default non cel'ha

            e devi metterlo.
            Non è vero, perchè se ti installi un qualsiasi
            programma per linux quello ti setta da solo il
            bit di
            esecuzioneParlavo ad esempio degli esebuibili scaricati da internet o dalla posta, non di qualcosa che root decida di installare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            Parlavo ad esempio degli esebuibili scaricati da
            internet se io scarico un eseguibile da IE6 SP2, poi quando lo lancio dalla shell ho un avvertimento.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Parlavo ad esempio degli esebuibili scaricati da

            internet

            se io scarico un eseguibile da IE6 SP2, poi
            quando lo lancio dalla shell ho un
            avvertimento.quid?se ti arriva per mail noquid?
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Il problema e' che su NTFS di default cel'ha e

            devi toglierlo, su linux di default non cel'ha e

            devi

            metterlo.

            Non è vero, perchè se ti installi un qualsiasi
            programma per linux quello ti setta da solo il
            bit di
            esecuzionese installi un sw immagino sia per eseguirlo non per far la collezione.si parlava di .exe ricevuti per posta elettronica per esempio
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            si parlava di .exe ricevuti per posta elettronica
            per
            esempioa beh immagino che tu li esegua?
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            si parlava di .exe ricevuti per posta
            elettronica

            per

            esempio

            a beh immagino che tu li esegua?NOriprova
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            8) un file (tipo un allegato email) basta che

            finisca in ".exe" ed è un file eseguibile. su

            unix

            no.

            ballele tue ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            8) un file (tipo un allegato email) basta che


            finisca in ".exe" ed è un file eseguibile. su


            unix


            no.



            balle

            le tue ?le tue visto che le racconti
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:
        1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione
        permessi e utenti in particolar
        modo)Windows Vista è intrinsecamente più sicuro di Linux
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione

          permessi e utenti in particolar

          modo)

          Windows Vista è intrinsecamente più sicuro di
          Linuxse lo hai letto sull'opuscolo MS allora è sicuramente vero.avevo letto qualcosa del genere anche per windows 9x e per 2k...poi al lato pratico era tutto cosi eh
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            se lo hai letto sull'opuscolo MS allora è
            sicuramente
            vero.Ok allora mi tengo windows xp e continuo ad usare l'amministratore. Siete contenti? Linari invidiosi!
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            se lo hai letto sull'opuscolo MS allora è

            sicuramente

            vero.

            Ok allora mi tengo windows xp e continuo ad usare
            l'amministratore. Siete contenti? Linari
            invidiosi!OK mi hai convinto...spendi pure per un OS che arrivarà tra 1 anno..e intanto in questo anno di attesa (e da quando usi win) che fai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            OK mi hai convinto...spendi pure per un OSdovrei spenderli comunque se volessi passare al Mac.
            e intanto in questo anno di
            attesa (e da quando usi win) che
            fai?Uso Windows Vista beta2, e quando esce la beta3 o la RC1, ecc.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            Ok allora mi tengo windows xp e continuo ad usare
            l'amministratore. Siete contenti? Linari
            invidiosi!Si vede che sono finite le vancanze e i ragazzini non hanno scuola...
          • MandarX scrive:
            Re: Seriamente...

            avevo letto qualcosa del genere anche per windows
            9x e per 2k...ed Me!!!valuta i fatti
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione

          permessi e utenti in particolar

          modo)

          Windows Vista è intrinsecamente più sicuro di
          LinuxDove hai letto questo?Forse il fatto che Windows Vista ABBIA COPIATO il concetto di SU dai sistemi *NIX lo rende più sicuro?Sinceramente, avendolo provato, non vedo questa maggior sicurezza in vista
      • pippo75 scrive:
        Re: Seriamente...

        1. Linux è intrisecamente più sicuro (gestione
        permessi e utenti in particolar
        modo)in parte e' vero.
        2. Windows è configurato malissimo di default
        e ha una gestione utenti ridicolavero ma non sempre influente.
        3. Chi usa sistemi linux ha conoscenze
        informatiche generalmente
        superioriPunto fondamentale del discorso, purtroppo molti usano windows "senza voler" sapere quello che fanno.
        4. La diffusione di windows lo rende più
        appetibile al malware e la politica di MS
        di non tappare immediatamente le falle
        certo non aiutaPer questo al tempo speravo nella diffusione desktop di qualche distro basata su linux.....Al momento spero in reactos e nell'OSX.
        5. Un malware per windows oggi lo scrive anche
        chi non sa mettere insieme neanche mezza riga
        di codice con i tool automatici.non conosco questi tool quindi.....
    • Anonimo scrive:
      Re: Seriamente...

      perchè il numero di utenze windows è più
      appetibile e la diffusione 1-non puoi paragonare la sicurezza implementata da un buon sistema unix-like (ovvero un sistema serio) con quella di windows, passato, presente futuro 2-non puoi paragonare l'utenza windows con quella linux: il marketing della microsfot è fatto per piazzare il pentolame a tutti indiscriminatamente evitando con cura qualsiasi richiamo a eventuali accortezze o nozioni di base da apprendere per usare il computer in quanto != tostapane: questa è una concausa fondamentale che porta a milioni di winzombi e centinaia di miliardi di danni l'anno e la microsfot ne è la prima responsabile in quanto gli interessa solo vendere per vendere, a prescindere da ogni altra considerazione, per esempio informare correttamente i propri utentisu poche nozioni di base relative alla sicurezza del proprio sistema (solo farfalline e bambine tonte, ma la sta pagando cara)3-linux è comunque il sistema di gran lunga più usato per i server di rete e nonostante questo non esiste malware che abbia fatto danni4-la presenza di malware su windows è indubbiamente collegata con la sua diffusione, ma non spiega comunque l'enorme mole di bug aperti e di computer compromessi, nonchè la politica ridicola nel gestire la sicurezza da parte di microsfot (aggiornamenti mensili - stiamo scherzando ? Un bug va risolto in ore, non in settimane o mesi ! sembra di essere ai tempi dei modem analogici a 14.4kb, invece che delle dsl a 20mb: al giorno d'oggi il malware viene scritto lo stesso giorno in cui è scoperto il bug e si propaga in banda larga in un lampo)5-conclusione: microsfot dovrebbe fare come apple, copiare un bel bsd free, metterci tutte le utility della gnu come la apple, aggiungere la propria interfaccia grafica come la apple, e smetterla di sbolognare l'attuale schifezza: più aspetta, peggio sarà
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...

        1-non puoi paragonare la sicurezza implementata
        da un buon sistema unix-like (ovvero un sistema
        serio) con quella di windows, passato, presente
        futuroPuoi paragonarla tranquillamente.
        2-non puoi paragonare l'utenza windows con quella
        linux: il marketing della microsfot è fatto per
        piazzare il pentolame a tutti indiscriminatamente
        evitando con cura qualsiasi richiamo a eventuali
        accortezze o nozioni di base da apprendere per
        usare il computer in quanto != tostapane: questa
        è una concausa fondamentale che porta a milioni
        di winzombi e centinaia di miliardi di danni
        l'anno e

        la microsfot ne è la prima responsabile in quanto
        gli interessa solo vendere per vendere, a
        prescindere da ogni altra considerazione, per
        esempio informare correttamente i propri
        utenti
        su poche nozioni di base relative alla sicurezza
        del proprio sistema (solo farfalline e bambine
        tonte, ma la sta pagando
        cara)Infatti mutumbo linux, mandriva, redhat sono state fatte per essere installate da chiunque. E il loro marketing dirige l'installazione all'utenza con poche nozioni, che poi sia una presa in giro e' un altro discorso.

        3-linux è comunque il sistema di gran lunga più
        usato per i server di rete e nonostante questo
        non esiste malware che abbia fatto
        danniAhaha che palla, quando ero all'universita' i malware per unix li scrivevamo in laboratorio. Non c'era pc che non avesse rootkit, keylogger, trojan.

        4-la presenza di malware su windows è
        indubbiamente collegata con la sua diffusione, ma
        non spiega comunque l'enorme mole di bug aperti e
        di computer compromessi, nonchè la politica
        ridicola nel gestire la sicurezza da parte di
        microsfot (aggiornamenti mensili - stiamo
        scherzando ? Un bug va risolto in ore, non in
        settimane o mesi ! sembra di essere ai tempi dei
        modem analogici a 14.4kb, invece che delle dsl a
        20mb: al giorno d'oggi il malware viene scritto
        lo stesso giorno in cui è scoperto il bug e si
        propaga in banda larga in un
        lampo)La diffusione spiega eccome la quantita' di bug e la prova e' nell'enorme quantità di bug che si stanno scoprendo in fireshit.
        5-conclusione: microsfot dovrebbe fare come
        apple, copiare un bel bsd free, metterci tutte le
        utility della gnu come la apple, aggiungere la
        propria interfaccia grafica come la apple, e
        smetterla di sbolognare l'attuale schifezza: più
        aspetta, peggio
        saràInfatti macosx sforna vulnerabilità a raffica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:


          1-non puoi paragonare la sicurezza implementata

          da un buon sistema unix-like (ovvero un sistema

          serio) con quella di windows, passato, presente

          futuro

          Puoi paragonarla tranquillamente.
          NO sarebbe ingeneroso per win

          2-non puoi paragonare l'utenza windows con
          quella

          linux: il marketing della microsfot è fatto per

          piazzare il pentolame a tutti
          indiscriminatamente

          evitando con cura qualsiasi richiamo a eventuali

          accortezze o nozioni di base da apprendere per

          usare il computer in quanto != tostapane: questa

          è una concausa fondamentale che porta a milioni

          di winzombi e centinaia di miliardi di danni

          l'anno e



          la microsfot ne è la prima responsabile in
          quanto

          gli interessa solo vendere per vendere, a

          prescindere da ogni altra considerazione, per

          esempio informare correttamente i propri

          utenti

          su poche nozioni di base relative alla sicurezza

          del proprio sistema (solo farfalline e bambine

          tonte, ma la sta pagando

          cara)

          Infatti mutumbo linux, mandriva, redhat sono
          state fatte per essere installate da chiunque.
          il loro marketing dirige l'installazione
          all'utenza con poche nozioni, che poi sia una
          presa in giro e' un altro
          discorso.




          3-linux è comunque il sistema di gran lunga più

          usato per i server di rete e nonostante questo

          non esiste malware che abbia fatto

          danni

          Ahaha che palla, quando ero all'universita' i
          malware per unix li scrivevamo in laboratorio.
          Non c'era pc che non avesse rootkit, keylogger,
          trojan.
          infatti p notorio come i vostri virus per unix colpiscano tutti fuori dal vostro laboratorio...mahcome dire...in casa mia riesco a muovermi senza far suonare l'allarme




          4-la presenza di malware su windows è

          indubbiamente collegata con la sua diffusione,
          ma

          non spiega comunque l'enorme mole di bug aperti
          e

          di computer compromessi, nonchè la politica

          ridicola nel gestire la sicurezza da parte di

          microsfot (aggiornamenti mensili - stiamo

          scherzando ? Un bug va risolto in ore, non in

          settimane o mesi ! sembra di essere ai tempi dei

          modem analogici a 14.4kb, invece che delle dsl a

          20mb: al giorno d'oggi il malware viene scritto

          lo stesso giorno in cui è scoperto il bug e si

          propaga in banda larga in un

          lampo)

          La diffusione spiega eccome la quantita' di bug e
          la prova e' nell'enorme quantità di bug che si
          stanno scoprendo in
          fireshit.
          veramente non era FF in questione bensi windows:"a presenza di malware su windows è

          indubbiamente collegata con la sua diffusione,
          ma

          non spiega comunque l'enorme mole di bug aperti
          e

          di computer compromessi, nonchè la politica

          ridicola nel gestire la sicurezza da parte di

          microsfot"

          5-conclusione: microsfot dovrebbe fare come

          apple, copiare un bel bsd free, metterci tutte
          le

          utility della gnu come la apple, aggiungere la

          propria interfaccia grafica come la apple, e

          smetterla di sbolognare l'attuale schifezza: più

          aspetta, peggio

          sarà

          Infatti macosx sforna vulnerabilità a raffica.infatti non è vero...soprattutto se confrontiamo con quelle che appaiono quasi quotidianamente da redmond
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...


            Infatti macosx sforna vulnerabilità a raffica.

            infatti non è vero...soprattutto se confrontiamo
            con quelle che appaiono quasi quotidianamente da
            redmondInfatti e' vero se conti che in pochissimo tempo ha gia totalizzato 71 advisories di cui un buon 9% extremely critical. Non male per un OS uscito un anno e mezzo fa, usato da 4 gatti, di cui 3 sono designer e il 4to lo usa come fermaporte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Seriamente...
      - Scritto da:
      ... voi credete che i vari malware non colpiscano
      Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il
      numero di utenze windows è più appetibile e la
      diffusione su N milioni di macchine crea più fama
      ?c'è sicuramente una concausa, ma fatto sta che se compri un mac, oggi, sei al riparo da problemi di questo tipo. in ogni caso tra macosx (o *nix in genere) e windows, ci sono proprio differenze strutturali che fanno la differenza: a parità di diffusione, e quindi di "appetibilità", sarebbe cmq windows ad avere i problemi maggiori
    • Anonimo scrive:
      Re: Seriamente...

      ... voi credete che i vari malware non colpiscano
      Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il
      numero di utenze windows è più appetibile e la
      diffusione su N milioni di macchine crea più fama
      ?perche sono stati progettati e non scritti come il windows un po a casaccio e un po scopiazzando.piu tecnicamente: il kernel Linux funziona con una certa gerarchia di processi, alcuni dei quali non potranno mai eseguire certe operazioni, per cui il virus non puo esisteresu MacOsX la gestione degli utenti è molto simile a quella di gnu/linux e anche un utonto puo navigare tranquillo senza beccarsi nullaè anche vero però che vista la grande diffuzione del windows è piu appetibile fare virus e trojan per esso
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:
        su MacOsX la gestione degli utenti è molto simile
        a quella di gnu/linux e anche un utonto puo
        navigare tranquillo senza beccarsi
        nulla
        Ecco il perchè allora vale la pena a passare a Vista.
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          su MacOsX la gestione degli utenti è molto
          simile

          a quella di gnu/linux e anche un utonto puo

          navigare tranquillo senza beccarsi

          nulla



          Ecco il perchè allora vale la pena a passare a
          Vista.buahahahaha
    • grassman scrive:
      Re: Seriamente...
      - Scritto da:
      ... voi credete che i vari malware non colpiscano
      Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il
      numero di utenze windows è più appetibile e la
      diffusione su N milioni di macchine crea più fama
      ?E' un problema di progettazione e implementazione del sistema operativo.Se hai un servizio eseguito in user-space e viene "violato", l'aggressore acquisisce i permessi user e non può (dovrebbe) fare eseguire codice in kernel-space.Nell'architettura windows la distinzione tra user-space e kernel-space è pressochè insesistente e facilita la diffusione di virus.Su sistemi implementati meglio la cosa è più difficile. Tra l'altro alcune implementazioni di OS, come BSD, ha un bit di X^W, ovvero segna delle pagine di memoria come eseguibili o con permessi di scrittura. In questo modo non è possibile intervenire in locazioni di memoria con codice in esecuzione per iniettarci codice "avariato".I virus/worm/malware sfruttano queste debolezze di windows. Su windows anche l'utente meno privilegiato (guest) può essere utilizzato per eseguire codice come superuser. Anche su windows 2003 server!Il sistema MS è stato implementato per garantire compatibilità con le applicazioni DOS (!) e dei WINDOWS precedenti. Anche vista erediterà, per questo motivo, numerosi problemi di sicurezza.E voi siete ancora a porre quesiti come il tuo...Un consiglio: compratevi un libro di sistemi operativi... e leggetelo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da: grassman
        OS, come BSD, ha un bit di X^W, ovvero segna
        delle pagine di memoria come eseguibili o con
        permessi di scrittura. In questo modo non è
        possibile intervenire in locazioni di memoria con
        codice in esecuzione per iniettarci codice
        "avariato".Anche Windows XP SP2 ce l'ha con il DEP
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          - Scritto da: grassman

          OS, come BSD, ha un bit di X^W, ovvero segna

          delle pagine di memoria come eseguibili o con

          permessi di scrittura. In questo modo non è

          possibile intervenire in locazioni di memoria
          con

          codice in esecuzione per iniettarci codice

          "avariato".

          Anche Windows XP SP2 ce l'ha con il DEPanche col CIP
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...

        Se hai un servizio eseguito in user-space e viene
        "violato", l'aggressore acquisisce i permessi
        user e non può (dovrebbe) fare eseguire codice in
        kernel-space.vero
        Nell'architettura windows la distinzione tra
        user-space e kernel-space è pressochè
        insesistente e facilita la diffusione di
        virus.se stai parlando di windows 9x sostanzialmente hai ragione. ma nell'architettura NT la distinzione tra user space e kernel space esiste eccome, come in qualsiasi sistema operativo serio. il problema è che a volte vengono violati dei servizi che girano in kernel space: è per questo che alcune vulnerabilità sono critiche, mentre altre no... ma questo vale anche per *nix
        Su sistemi implementati meglio la cosa è più
        difficile. Tra l'altro alcune implementazioni di
        OS, come BSD, ha un bit di X^W, ovvero segna
        delle pagine di memoria come eseguibili o con
        permessi di scrittura. In questo modo non è
        possibile intervenire in locazioni di memoria con
        codice in esecuzione per iniettarci codice
        "avariato".questo c'è a partire da XP Sp2, ma deve essere il processore a supportare questa modalità
        I virus/worm/malware sfruttano queste debolezze
        di windows. Su windows anche l'utente meno
        privilegiato (guest) può essere utilizzato per
        eseguire codice come superuser. Anche su windows
        2003
        server!no, in base a cosa lo dici? non è vero!può capitare che si verifichi qualche vulnerabilità e che questa possa essere sfruttata per guadagnare privilegi maggiori, ma questo succede per ogni sistema operativo!
        Il sistema MS è stato implementato per garantire
        compatibilità con le applicazioni DOS (!) e dei
        WINDOWS precedenti. Anche vista erediterà, per
        questo motivo, numerosi problemi di
        sicurezza.si la famiglia 9x è stata implementata per mantenere la retrocompatibilità. la famiglia NT no, è stato un bel salto rispetto al passato.se parli di architettura, io ritengo che windows non abbia nulla da invidiare rispetto agli altri sistemi operativi, mi piace come è stato progettato, si tiene conto della sicurezza in ogni singolo dettaglio, non è una cosa che è stata aggiunta dopo come in *nix.So che con windows ci sono problemi di sicurezza, chiaro, ma si trovano ad un livello più alto, non certo a livello di architettura!
        E voi siete ancora a porre quesiti come il tuo...

        Un consiglio: compratevi un libro di sistemi
        operativi... e
        leggetelo!leggiti Microsoft Windows Internals 4 edizione di Russinovich e Solomon, non è semplicissimo, alcuni argomenti sono impegnativi, ma c'è molto da imparare!ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          Nell'architettura windows la distinzione tra

          user-space e kernel-space è pressochè

          insesistente e facilita la diffusione di

          virus.
          se stai parlando di windows 9x sostanzialmente
          hai ragione. ma nell'architettura NT la
          distinzione tra user space e kernel space
          esiste eccome, come in qualsiasi sistema
          operativo serio. il problema è che a volte
          vengono violati dei servizi che girano in
          kernel space: è per questo che alcune
          vulnerabilità sono critiche, mentre altre
          no... ma questo vale anche per *nixGiusto, ma c'e' un problema di cattiva progettazione di base : su XP / 2000 circa un 70% dei processi girano come system, mentre su un linux si arriva al massimo a un 20%.

          Su sistemi implementati meglio la cosa

          è più difficile. Tra l'altro alcune

          implementazioni di OS, come BSD, ha un

          bit di X^W, ovvero segna delle pagine

          di memoria come eseguibili o con permessi

          di scrittura. In questo modo non è

          possibile intervenire in locazioni di

          memoria con codice in esecuzione per

          iniettarci codice "avariato".
          questo c'è a partire da XP Sp2, ma deve
          essere il processore a supportare questa
          modalitàSu XP e' necessario che il processore lo supporti, su BSD si fa da prima se non sbaglio, poi se il processore supporta il controllo si usano le capacita' del processore.

          I virus/worm/malware sfruttano queste

          debolezze di windows. Su windows anche

          l'utente meno privilegiato (guest) può

          essere utilizzato per eseguire codice

          come superuser. Anche su windows 2003

          server!
          no, in base a cosa lo dici? non è vero!
          può capitare che si verifichi qualche
          vulnerabilità e che questa possa essere
          sfruttata per guadagnare privilegi maggiori,
          ma questo succede per ogni sistema operativo!

          Il sistema MS è stato implementato per

          garantire compatibilità con le

          applicazioni DOS (!) e dei WINDOWS

          precedenti. Anche vista erediterà, per

          questo motivo, numerosi problemi di

          sicurezza.
          si la famiglia 9x è stata implementata per
          mantenere la retrocompatibilità. la famiglia
          NT no, è stato un bel salto rispetto al
          passato.Infatti basta leggere i forum di retrogaming per vedere quanto funziona male l'emulazione.
          se parli di architettura, io ritengo che
          windows non abbia nulla da invidiare
          rispetto agli altri sistemi operativi, mi
          piace come è stato progettato, si tiene
          conto della sicurezza in ogni singolo
          dettaglio, non è una cosa che è stata
          aggiunta dopo come in *nix.Allora perche' Explorer 7 ha bisogno di un'implementazione particolare per girare in modo safe ? Questo wol dire che vista non e' in grado di far girare un programma generico in quella modalita'.A me non piace la progettazione di windows perche' non e' modulare, su *nix puoi implementare la sicuyrezza come un modulo, poiche' tutto il sistema e' modulare, in windows se tocchi da una parte non sai mai cosa succede dall'altra, e molte patch che hanno introdotto bug lo dimostrano.
          So che con windows ci sono problemi di
          sicurezza, chiaro, ma si trovano ad un
          livello più alto, non certo a livello di
          architettura!E invece, secondo me, si.Tu hai studiato sistemi operativi ?Hai letto libri al riguardo ?

          E voi siete ancora a porre quesiti come il

          tuo...

          Un consiglio: compratevi un libro di sistemi

          operativi... e

          leggetelo!

          leggiti Microsoft Windows Internals 4
          edizione di Russinovich e Solomon, non è
          semplicissimo, alcuni argomenti sono
          impegnativi, ma c'è molto da imparare!Ti spiega come e' fatto windows, non come dovrebbe essere fatto un sistema operativo.Io invece vorrei che tu leggessi il Tanenbaum, dove si parte dalla teoria dei sistemi operativi per poi scendere alle varie implementazioni.Senno' e' come chiedere all'oste qual e' il modo migliore di fare il vino :) .
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...

            Giusto, ma c'e' un problema di cattiva
            progettazione di base : su XP / 2000 circa un 70%
            dei processi girano come system, mentre su un
            linux si arriva al massimo a un
            20%.non so come hai calcolato questi valori ma è vero che su NT c'è qualche processo che gira come system di troppo. non è un problema legato al kernel di windows, e ci si può girare intorno.
            Su XP e' necessario che il processore lo
            supporti, su BSD si fa da prima se non sbaglio,
            poi se il processore supporta il controllo si
            usano le capacita' del
            processore.beh ma questa funzionalità per essere sicura deve essere supportata dal processore, altrimenti è sempre per definizione aggirabile. cmq anche XPsp2 ha la possibilità di emularla via software
            Infatti basta leggere i forum di retrogaming per
            vedere quanto funziona male
            l'emulazione.mi piacciono i giochi anni '80 o '90 ma se winxp non li supporta più non mi pare un gran problema....
            Allora perche' Explorer 7 ha bisogno di
            un'implementazione particolare per girare in modo
            safe ? Questo wol dire che vista non e' in grado
            di far girare un programma generico in quella
            modalita'.forse perchè altrimenti usano tutti IE7 con i privilegi di amministrazione?
            Ti spiega come e' fatto windows, non come
            dovrebbe essere fatto un sistema
            operativo.ti spiega molto in dettaglio qual è l'architettura di windows e come è implementato internamente. è compito del lettore valutare se l'architettura è valida oppure no.
            Io invece vorrei che tu leggessi il Tanenbaum,
            dove si parte dalla teoria dei sistemi operativi
            per poi scendere alle varie
            implementazioni.ma l'ho letto il Tanenbaum, figurati se non l'ho letto :) è un buon libro, lo consiglio anch'io, però è un po' di base
            Senno' e' come chiedere all'oste qual e' il modo
            migliore di fare il vino :)no il libro degli internals di windows è pubblicato dalla microsoft, ma russinovich non è nemmeno un dipendente microsoft (solomon credi di sì). ma non è questo il problema: questo libro non vuole fare assolutamente un paragone tra *nix e winnt, è un libro che spiega dettagliatamente l'architettura di winnt.è il lettore che, se vuole, può fare dei paragoni
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            Giusto, ma c'e' un problema di cattiva

            progettazione di base : su XP / 2000 circa

            un 70% dei processi girano come system,

            mentre su un linux si arriva al massimo

            a un 20%.
            non so come hai calcolato questi valori ma è
            vero che su NT c'è qualche processo che gira
            come system di troppo. non è un problema
            legato al kernel di windows, e ci si può
            girare intorno.Basta guardare i proprietari dei processi...Girare intorno ? Come ?

            Su XP e' necessario che il processore lo

            supporti, su BSD si fa da prima se non

            sbaglio, poi se il processore supporta il

            controllo si usano le capacita' del

            processore.
            beh ma questa funzionalità per essere sicura
            deve essere supportata dal processore,
            altrimenti è sempre per definizione
            aggirabile. cmq anche XPsp2 ha la possibilità
            di emularla via software

            Infatti basta leggere i forum di

            retrogaming per vedere quanto funziona

            male l'emulazione.
            mi piacciono i giochi anni '80 o '90 ma
            se winxp non li supporta più non mi pare
            un gran problema....Se win XP non supporta piu' i giochi anni 80, 90, dov'e' la succitata e decantata retrocompatibilita' ??

            Allora perche' Explorer 7 ha bisogno di

            un'implementazione particolare per girare

            in modo safe ? Questo vuol dire che vista

            non e' in grado di far girare un programma

            generico in quella modalita'.
            forse perchè altrimenti usano tutti IE7 con i
            privilegi di amministrazione?Vista non e' in grado di far girare un generico programma in modalita' protetta, ti sembra cosi' che si implementa la sicurezza ?

            Ti spiega come e' fatto windows, non come

            dovrebbe essere fatto un sistema

            operativo.
            ti spiega molto in dettaglio qual è
            l'architettura di windows e come è
            implementato internamente. è compito del
            lettore valutare se l'architettura è valida
            oppure no.Ma come puo' il lettore valutare l'architettura se non ha una base che parla genericamente della teoria dei sistemi operativi ?

            Io invece vorrei che tu leggessi il

            Tanenbaum, dove si parte dalla teoria

            dei sistemi operativi per poi scendere

            alle varie implementazioni.
            ma l'ho letto il Tanenbaum, figurati se
            non l'ho letto :) è un buon libro, lo
            consiglio anch'io, però è un po' di
            baseMeglio, poi da li' si approfondiscono le varie implementazioni, non puoi fare il contrario.

            Senno' e' come chiedere all'oste qual e'

            il modo migliore di fare il vino :)
            no il libro degli internals di windows è
            pubblicato dalla microsoft, ma russinovich
            non è nemmeno un dipendente microsoft
            (solomon credi di sì). ma non è questo il
            problema: questo libro non vuole fare
            assolutamente un paragone tra *nix e winnt, è
            un libro che spiega dettagliatamente
            l'architettura di winnt.
            è il lettore che, se vuole, può fare dei
            paragoni
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          Nell'architettura windows la distinzione tra

          user-space e kernel-space è pressochè

          insesistente e facilita la diffusione di

          virus.

          se stai parlando di windows 9x sostanzialmente
          hai ragione. ma nell'architettura NT la
          distinzione tra user space e kernel space esiste
          eccome, come in qualsiasi sistema operativo
          serio. il problema è che a volte vengono violati
          dei servizi che girano in kernel space: è per
          questo che alcune vulnerabilità sono critiche,
          mentre altre no... ma questo vale anche per
          *nixgià... peccato però che in *nix ci sia solo lo stretto necessario che gira in kernel space, mentre in windows gira quasi tutto lì...
    • Anonimo scrive:
      Re: Seriamente...
      - Scritto da:
      ... voi credete che i vari malware non colpiscano
      Linux/Mac ?
      Malware per Mac OS X:http://tinyurl.com/gxul6Malware per Linux:http://tinyurl.com/j4gp9
      • grassman scrive:
        Re: Seriamente...


        Malware per Linux:
        http://tinyurl.com/j4gp9
        Sono tutti con rischio "LOW" e tutti quelli che ho visto sono trojan e/o exploit.Cosa significa? che se uno è stupido da installare programmi di dubbia provenienza o da non aggiornare puntualmente i programmi, allora sei esposto a rischi.Su debian basta inserire nel crontabapt-get updateapt-get upgradeper dormire abbastanza tranquilli.Resta il fatto che come implementazione del SO windows è intrinsecamente più esposto a rischi.Ma non significa che i rischi per gli altri SO non esistono. Anzi: prova a cercare su google"apache worm"o "ssh exploit" o "bind exploit"ce ne sono bizzeffe.La differenza è che con windows non è possibile pianificare il rischio. Su altri OS è più fattibile, dato che può scalare la sicurezza in funzione dei servizi offerti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da: grassman
          Resta il fatto che come implementazione del SO
          windows è intrinsecamente più esposto a
          rischi.Non più con Windows Vista.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da: grassman

            Resta il fatto che come implementazione del SO

            windows è intrinsecamente più esposto a

            rischi.

            Non più con Windows Vista.Lo dicono le brochure ?Bisognera' staccare la spina per fermare windows vista ?? (rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            Lo dicono le brochure ?No, lo dice l'architettura.
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Lo dicono le brochure ?

            No, lo dice l'architettura.Descritta nelle brochure, ma non dicevano lo stesso di windows 2000 ?? Quello che ci voleva un piede di porco per aprirlo...Ricordate ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:
            Lo dicono le brochure ?
            Ok, allora resto a windows xp e continua ad usare l'amministratore così poi potete lamentarvi dei virus, contenti? Linari invidiosi!!!!!!!!!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Seriamente...
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Lo dicono le brochure ?



            Ok, allora resto a windows xp e continua ad usare
            l'amministratore così poi potete lamentarvi dei
            virus, contenti? Linari
            invidiosi!!!!!!!!!!!!!questa è una rispostona...bravoora torna a bere il caffe eh
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        ... voi credete che i vari malware non
        colpiscano

        Linux/Mac ?


        Malware per Mac OS X:
        http://tinyurl.com/gxul613 results
        Malware per Linux:
        http://tinyurl.com/j4gp9516 resultsmalware per Windows XP (solo xp)3670 resultsinteressante sarebbe un analisi della pericolosita' degli stessi... e finiamola con la storia che chi usa mac non sa cosa sia una riga di comando e chi usa win sia un serio utilizzatore di computer... mio zio 50enne confonde ram con hd ma le mail le sa mandare e sa come scrivere una lettera con word... usa winxp
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...


          Malware per Linux:

          http://tinyurl.com/j4gp9
          516 results

          malware per Windows XP (solo xp)
          3670 results

          interessante sarebbe un analisi della
          pericolosita' degli stessi...Interessante anche un'analisi sul rapporto di utenza 1 macaco per ogni xp installato, sarebbe un mondo di architetti e designer.
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...

        Malware per Linux:
        http://tinyurl.com/j4gp9Ma scusa, un trojan sendmail viene taggato solo per linux?
    • rogledi scrive:
      Re: Seriamente...
      Esatto, se tutti usassero Mac OS X, quest'ultimo sarebbe circondato da una mole incredibile di vermoni!come succederebbe con ogni altro sistemaWindows sembra molto più vulnerabile solo perchè è molto più testato ed utilizzato, per ogni utilizzatore di Mac OS X ci sono 100 utenti windows, questo la dice lunga...è ovvio che se io sono un malevolo programmatore di vermoni p), i miei vermoni li scriverei per il sistema più diffuso (Windows appunto)La realtà è che windows essendo molto testato gode di un livello di sicurezza superiore che le altre piattaforme difficilmente possono raggiungere senza una base di utenza così grande.Intendiamoci, non sono pro microsoft, ma ci sono cose che vanno dette, e noi le diremo ;)- Scritto da:
      ... voi credete che i vari malware non colpiscano
      Linux/Mac perchè sono invulnerabili o perchè il
      numero di utenze windows è più appetibile e la
      diffusione su N milioni di macchine crea più fama
      ?


      Pregasi troll astenersi
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da: rogledi
        Windows sembra molto più vulnerabile solo perchè
        è molto più testato ed utilizzatose è più testato, forse dovrebbe averne meno di bug... non di più...
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da: rogledi

        Esatto, se tutti usassero Mac OS X, quest'ultimo
        sarebbe circondato da una mole incredibile di
        vermoni!
        certo
        come succederebbe con ogni altro sistema
        se fosse come windows attuale si, ma non lo sono per cui la tua teoria traballa
        Windows sembra molto più vulnerabile solo perchè
        è molto più testato ed utilizzato, per ogni
        utilizzatore di Mac OS X ci sono 100 utenti
        windows, questo la dice
        lunga...
        tu hai una minima idea delle diverse architetture?solo un assaggio: privilegi d'utenza
        è ovvio che se io sono un malevolo programmatore
        di vermoni p), i miei vermoni li scriverei per
        il sistema più diffuso (Windows
        appunto)
        continua col clicca clicca degli exe arrivati in outlook
        La realtà è che windows essendo molto testato
        gode di un livello di sicurezza superiore che le
        altre piattaforme difficilmente possono
        raggiungere senza una base di utenza così
        grande.

        buahahaha questa è stupenda...radazione copy paste di questa frase sulla homepage please
        Intendiamoci, non sono pro microsoft, ma ci sono
        cose che vanno dette, e noi le diremo
        ;)
        certo dille, anzi grida + forte.un momento di ilarità migliora la giornatama commme riddoobuahahaha
    • Anonimo scrive:
      Re: Seriamente...
      Un malware viene usato per creare danni.Un utente linux/mac al 99% è o un disoccupato o uno studente di sinistra.Che dannno può subire?
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:
        Un malware viene usato per creare danni.

        Un utente linux/mac al 99% è o un disoccupato o
        uno studente di
        sinistra.

        Che dannno può subire?Lo sai che i front end in internet di TUTTE le banche sono sistemi *nix proprio per la sicurezza?non mi sembra ch le banche siano dei discoccupati o studenti di sinistra.nel tuo caso o sei un ignorante o sei un troll
        • Anonimo scrive:
          Re: Seriamente...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Un malware viene usato per creare danni.



          Un utente linux/mac al 99% è o un disoccupato o

          uno studente di

          sinistra.



          Che dannno può subire?

          Lo sai che i front end in internet di TUTTE le
          banche sono sistemi *nix proprio per la
          sicurezza?
          non mi sembra ch le banche siano dei discoccupati
          o studenti di
          sinistra.

          nel tuo caso o sei un ignorante o sei un trollio propongo un troll-ignorante
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:
        Un malware viene usato per creare danni.

        Un utente linux/mac al 99% è o un disoccupato o
        uno studente di
        sinistra.

        Che dannno può subire?Ma Silvio lo sa ? Il sito nazionale di Forza Italia gira su server linux (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:
        Un malware viene usato per creare danni.

        Un utente linux/mac al 99% è o un disoccupato o
        uno studente di
        sinistra.

        Che dannno può subire?che poi ci sono in giro id8 come te
      • Anonimo scrive:
        Re: Seriamente...
        - Scritto da:
        Un malware viene usato per creare danni.

        Un utente linux/mac al 99% è o un disoccupato o
        uno studente di
        sinistra.

        Che dannno può subire?Scusate se riapro una discussione un po' vecchia.Che cosa importa se uno sia uno studente o uno di sinistra?Premetto che sono uno molto di destra e allora??Mi sembra che la cultura come l'arte dovrebbero essere apolitiche ma mi sa che sbaglio!Sei uno di quelli che ritiene che uno studente non abbia un cazzo da fare? Ho quasi una laurea in matematica e ti assicuro che quando preparavo gli esami il culo me lo rompevo più di te che probabilmente scrivi qui durante le ore di "lavoro"! (Magari credi che la divergenza sia la traccia della jacobiana! [chi ha orecchio per intendere intenda]).Per campare faccio il programmatore e un po' il sistemista e per esperienza mia e della azianda per cui lavoro posso affermare con certezza (al 99% in quanto l'unica cosa certa al 100% e la morte) che una macchina linux è più sicura (sotto tutti i punti di vista) di una macchina win (qualunque). Perchè??Perchè linux nasce da unix il quale è molto più vecchio di windows! In oltre un programma medio per linux è molto più leggero (anche come occupazione sul disco), quindi meno cazzate e meno codice inutile!Ci sono altri motivi come l'architettura del sistema ecc... ecc... Guadra caso nelle situazioni critiche si usano SOLO: *nix, OPEN VMSl, solaris, e tanti tanti sistemi proprietari! Chissà il perchè!!!!!!1A tutti quelli che inneggiano la superiorità di windows: un server *bsd (lo so che non è linux ma è unix) lo si riavvia in media ogni 15/20 anni; quante ore passano da un reboot all'altro di windows?? facile: tempo di un aggiornamento!Probabilmente chi ritiene di essere un sistemista windows non sa neppure il binario percui alla fine sa che se clicca lì succede qualcosa ma il perchè succede non lo sa! Perchè per gestire in remoto win sono praticamente obbligato a tunnellare un'interfaccia grafica mentre con linux basta ssh?? Perchè chi fa il sistemista win si fa venire le crepe al culo quando deve digitare due comandi con cognizione mentre win lo fa per lui!Che bello!!!!! Così non devo sbattermi a imparare come si usa windows!!!! Scusate lo sfogo: sono circa 10 anni che vivo praticamente per l'informatica e quando leggo cazzate mi incazzo!sono disposto a concedere (con riserve) che windows sia più semplice di linux ma non vale assolutamente nulla!prima di win chi faceva informatica sapeva quello che faceva, oggi invece, tutti sanno fare informatica (chissà il perchè [facile: perchè tutti vogliono un lavoro dietro un pc per non fare un cazzo in quanto mi sento dire spesso facendo il lavoro che faccio non mi sbatto])
  • Anonimo scrive:
    Apple Phones Home, Too
    http://www.osnews.com/comment.php?news_id=15090
    • Anonimo scrive:
      Re: Apple Phones Home, Too
      Non confondiamo.Windows con il genuine advantage ti fa a tutti gli effetti spam (dato che la "copia non autentica" a volte la da anche quando il software è originale), la apple invia le informazioni dei widget installati solo a scopo informativo, e ripeto dei WIDGET non del sistema operativo. Inoltre l'invio è del tutto anonimo. Leggete prima di arrivare a conclusioni inutili
      • Anonimo scrive:
        Re: Apple Phones Home, Too
        - Scritto da:
        Non confondiamo.

        Windows con il genuine advantage ti fa a tutti
        gli effetti spam (dato che la "copia non
        autentica" a volte la da anche quando il software
        è originale), la apple invia le informazioni dei
        widget installati solo a scopo informativo, e
        ripeto dei WIDGET non del sistema operativo.
        Inoltre l'invio è del tutto anonimo. Leggete
        prima di arrivare a conclusioni
        inutiliSi può stare a discutere quanto vuoi, ma sono informazioni non bloccabili che vanno avanti ed indietro. Se è lecito dubitare di MS lo è anche farlo con Apple, peraltro recidiva dal momento che a suo tempo ci furono problemi anche con Itunes.
        • Anonimo scrive:
          Re: Apple Phones Home, Too

          Si può stare a discutere quanto vuoi, ma sono
          informazioni non bloccabili che vanno avanti ed
          indietro. Se è lecito dubitare di MS lo è anche
          farlo con Apple, peraltro recidiva dal momento
          che a suo tempo ci furono problemi anche con
          Itunes.Sbagli anche in questo, per bloccare questa informazione sui mac basta inserire una minuscola riga di codice tramite terminale, la trovi su macosxhints.com. Inserisci, premi invio e stop nulla viene più inviato. Con windows come fai? Installi un crack illegale e potenzialmente pericoloso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple Phones Home, Too

            Installi un crack illegale e potenzialmente
            pericoloso?No un firewall che blocchi la connessione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple Phones Home, Too
            - Scritto da:

            Installi un crack illegale e potenzialmente

            pericoloso?
            No un firewall che blocchi la connessione.si ma come aggiorni poi?
          • Anonimo scrive:
            Re: Apple Phones Home, Too
            - Scritto da:


            Si può stare a discutere quanto vuoi, ma sono

            informazioni non bloccabili che vanno avanti ed

            indietro. Se è lecito dubitare di MS lo è anche

            farlo con Apple, peraltro recidiva dal momento

            che a suo tempo ci furono problemi anche con

            Itunes.

            Sbagli anche in questo, per bloccare questa
            informazione sui mac basta inserire una minuscola
            riga di codice tramite terminale, la trovi su
            macosxhints.com. Inserisci, premi invio e stop
            nulla viene più inviato. Con windows come fai?
            Installi un crack illegale e potenzialmente
            pericoloso?Quasta bloccare il prog con un firewall...
  • Anonimo scrive:
    [OT forse] reggetivi la MS
    fornirà le centraline uniche a tutte le auto di F1http://www.fia.com/mediacentre/Press_Releases/FIA_Sport/2006/July/050706-01.html(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ne vedremo delle belle.
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT forse] reggetivi la MS
      sempre meglio che usare linux.. doversi ricompilare il kernel ad ogni pit-stop
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT forse] reggetivi la MS
        - Scritto da:
        sempre meglio che usare linux.. doversi
        ricompilare il kernel ad ogni
        pit-stopIn compenso cn windows dovrebbero reinstallare il sistema ad ogni gara...
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT forse] reggetivi la MS
          Il sistema è occupatoUn errore ha causato il blocco del sistema. Potete: premere un tasto qualsiasi ed attendere oppure premere CTRL-ALT-CANC prima della prossima curva.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Abbandonate la bagnarola...
    ...prima che affondi con voi sopra.Lo stanno ripetendo tutti ormai.E i topi è da mo' che hanno cominciato a scappare.Il capo sorcio ha persino annunciato la sua prossima partenza.Cosa volete di più? Un bigliettino recapitato a casa?Oh, siete avvisati: se resterete sulla bagnarola, ci sarà solo The Dancing Monkey a farvi compagnia. E pregate che non gli capiti a portata di mano una sedia se siete nei paraggi. Quando la bagnarola colerà a picco sarà certamente mooooooooooooooooolto nervoso. Ma mooooooooooooooooooooolto.(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Abbandonate la bagnarola...
      - Scritto da:
      ...prima che affondi con voi sopra.
      Lo stanno ripetendo tutti ormai.

      E i topi è da mo' che hanno cominciato a scappare.

      Il capo sorcio ha persino annunciato la sua
      prossima
      partenza.

      Cosa volete di più? Un bigliettino recapitato a
      casa?

      Oh, siete avvisati: se resterete sulla bagnarola,
      ci sarà solo The Dancing Monkey a farvi
      compagnia. E pregate che non gli capiti a portata
      di mano una sedia se siete nei paraggi. Quando la
      bagnarola colerà a picco sarà certamente
      mooooooooooooooooolto nervoso. Ma
      mooooooooooooooooooooolto.

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)abbandoniamo la bagnarola per un sistema in cui anche l'hardware fa PENA? siamo a posto...
  • Pinguin scrive:
    Finalmente si inizia a ragionare
    Quello che ho sempre detto io da qualche tempo a questa parte: è ora di passare ad un Mac.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente si inizia a ragionare
      - Scritto da: Pinguin
      Quello che ho sempre detto io da qualche tempo a
      questa parte: è ora di passare ad un
      Mac.
      Se paghi tu,a me va bene,diversamente,no grazie,troppo cari: per quello che servirebbe a me,dovrei comprare un power mac(che,tra parentesi,è ancora power pc),andando a spendere oltre 2000.Uso linux,faccio prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente si inizia a ragionare
        - Scritto da:

        - Scritto da: Pinguin

        Quello che ho sempre detto io da qualche tempo a

        questa parte: è ora di passare ad un

        Mac.



        Se paghi tu,a me va bene,diversamente,no
        grazie,troppo cari: per quello che servirebbe a
        me,dovrei comprare un power mac(che,tra
        parentesi,è ancora power pc),...che tra l'altro, essendo G5 dual a 64 bit, è ancora meglio di qualsiasi intel core duo, anche se forse la situazione cambierà a settembre
        andando a spendere oltre 2000.
        Uso linux,faccio prima.ognuno si fa i propri conti: quanto vale per te la sicurezza? quanto spendi per sicurezza e/o antivirus? lavori persi a causa di maleware?
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente si inizia a ragionare
          Anc'io uso linux e riguardo alle tue ultime domande, la risposta è 0 a tutte... non si sinstallano antivirus su un pc linux a meno che non sia su un sever di posta e ci sia bisogno di proteggere macchine win.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente si inizia a ragionare
        - Scritto da:

        - Scritto da: Pinguin

        Quello che ho sempre detto io da qualche tempo a

        questa parte: è ora di passare ad un

        Mac.



        Se paghi tu,a me va bene,diversamente,no
        grazie,troppo cari:ma ancora ste menate?ma costano tanto quanto un Dell o un HP...per favore finiamola con sti luoghi comuni. per quello che servirebbe a
        me,dovrei comprare un power mac(che,tra
        parentesi,è ancora power pc),andando a spendere
        oltre
        2000.guarda al mercatino nero dietro l'angolo te li tirano dietro..ma va la
        Uso linux,faccio prima.ecco bravo, se poi mi spieghi questo con la scelta dell'hw da comprare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente si inizia a ragionare
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: Pinguin


          Quello che ho sempre detto io da qualche
          tempo
          a


          questa parte: è ora di passare ad un


          Mac.






          Se paghi tu,a me va bene,diversamente,no

          grazie,troppo cari:


          ma ancora ste menate?

          ma costano tanto quanto un Dell o un HP...per
          favore finiamola con sti luoghi
          comuni.ma finiscila e informati!!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da: Pinguin



            Quello che ho sempre detto io da qualche

            tempo

            a



            questa parte: è ora di passare ad un



            Mac.









            Se paghi tu,a me va bene,diversamente,no


            grazie,troppo cari:





            ma ancora ste menate?



            ma costano tanto quanto un Dell o un HP...per

            favore finiamola con sti luoghi

            comuni.


            ma finiscila e informati!!!!!certo appunto perchè mi sono informato che te lo dico.svegliati tu che è da anni che le marche hanno prezzi allineati per modelli simili.ma che luoghi comuni che si leggono ancora
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            C'è gente qui che deve togliersi le fette di salame dal cervello(non dagli occhi): i mac costano molto,inutile voler sostenere il contrario o azzardare paragoni assurdi(cosa cavolo c'entra un macbook? Se dico che mi servirebbe un powermac,per come uso il computer,vorrà dire che mi serve un computer desktop potente,non un portatile...).Vi svelo un segreto: un pc lo potete assemblare da soli,non siete per niente obbligati a comprare un modello di marca(che costa di più e ha pezzi più scarsi nel 90% dei casi).Un pc parecchio pompato costa sui 1500,il power mac ne costa sui 2500(comprandosi i pezzi da aggiungere e montandoli da solo,visto che i prezzi dell'apple store per l'upgrade sono alti): beato chi ha tutti quei soldi in più da spendere,ma eviterei di parlare del cambio come se fosse indolore.PS: soldi e dati persi per malware e virus,stanno a zero spaccato,basta usare linux oltre a windows ed avere un minimo(veramente un minimo)di accortezza,accortezza che non vale 1000 in più.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:
            C'è gente qui che deve togliersi le fette di
            salame dal cervello(non dagli occhi): tu per primo
            i mac
            costano molto,inutile voler sostenere il
            contrario o azzardare paragoni assurdi(cosa
            cavolo c'entra un macbook?sai com'è, tra "i mac" è compreso anche il macbook, e siccome il macbook non costa affato troppo, se sai fare 2+2...
            Se dico che mi
            servirebbe un powermac,per come uso il
            computer,vorrà dire che mi serve un computer
            desktop potente,non un
            portatile...).
            Vi svelo un segreto: un pc lo potete assemblare
            da soli,non siete per niente obbligati a comprare
            un modello di marca(che costa di più e ha pezzi
            più scarsi nel 90% dei
            casi).wow... ma allora sei un geniopssst... ti svelo anch'io un segreto: macosx è diverso da windows... provalo, magari capisci perché certa gente preferisce comunque un mac
            Un pc parecchio pompato costa sui 1500,il power
            mac ne costa sui 2500(comprandosi i pezzi da
            aggiungere e montandoli da solo,visto che i
            prezzi dell'apple store per l'upgrade sono alti):
            beato chi ha tutti quei soldi in più da
            spendere,ma eviterei di parlare del cambio come
            se fosse
            indolore.
            PS: soldi e dati persi per malware e virus,stanno
            a zero spaccato,basta usare linux oltre a windows
            ed avere un minimo(veramente un minimo)di
            accortezza,accortezza che non vale 1000 in
            più.sarà... ma con wiundows, e anche con linux, ho perso spesso mezze giornate per risolvere problemi (non necessariamente legati a maleware), e il mio tempo vale
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:
            tu per primoSanta pazienza...Ma li leggete i post altrui,o appena si muove una mezza critica partite a testa bassa con le invettive?Ho scritto solo che passare al mac mi costerebbe troppo,dove diamine sarebbe il prosciutto sugli occhi?Le mie esigenze e il prezzo sono dati oggettivi.Viceversa,mi sembra che aggredire qualcuno per una frase del genere,denoti un certo atteggiamento,che chiamerei "tifo".
            sai com'è, tra "i mac" è compreso anche il
            macbook, e siccome il macbook non costa affato
            troppo, se sai fare
            2+2...Se rispondi a me che parlavo delle mie esigenze,è un pò inutile che tiri fuori un portatile,visto che non me ne farei assolutamente nulla(ma immagino che tu saprai meglio di me quali sono le mie esigenze...).Ho scritto che PER QUELLO CHE SERVIREBBE A ME,dovrei prendere un power mac,che mi costerebbe troppo,ergo PER LE MIE TASCHE.Non c'è scritto da nessuna parte che i mac sono tutti cari in generale e che non valgono quello che costano(farei lo stesso discorso parlando,ad esempio,di un sintoamplificatore 7.1 da 2000,ma anche in quel caso,non perchè non vale i soldi che costa,ma perchè non riuscirei mai a comprarlo).
            pssst... ti svelo anch'io un segreto: macosx è
            diverso da windows... provalo, magari capisci
            perché certa gente preferisce comunque un
            macQuando si legge bisogna limitarsi a quello che c'è scritto,la lettura del pensiero è un'attività che riesce molto difficilmente.Di grazia,dove hai letto critiche/valutazioni su osx?Se dico che il problema è il prezzo,forse forse significa che comprerei un mac,al posto del pc,se non fosse troppo caro per le mie tasche?
            sarà... ma con wiundows, e anche con linux, ho
            perso spesso mezze giornate per risolvere
            problemi (non necessariamente legati a maleware),
            e il mio tempo
            valeE cosa c'entra con me? Mi era stato esplicitamente chiesto quanto tempo e quanti soldi avevo speso per tenere in ordine il pc ed ho risposto.Non è per cattiveria,ma se devi quotare me,segui anche il discorso,altrimenti non ha senso quotare me che parlo di patate,e rispondermi parlando delle cipolle...
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            tu per primo

            Santa pazienza...Ma li leggete i post altrui,o
            appena si muove una mezza critica partite a testa
            bassa con le
            invettive?
            Ho scritto solo che passare al mac mi costerebbe
            troppo,dove diamine sarebbe il prosciutto sugli
            occhi?
            Le mie esigenze e il prezzo sono dati oggettivi.i dati oggettivi e che fanno testo ad un'azienda sono i posizionamenti dei loro prodotti sul mercato e il fatturato a fine trimestre.i dati oggettivi solo tuoi non gli interessano.
            Viceversa,mi sembra che aggredire qualcuno per
            una frase del genere,denoti un certo
            atteggiamento,che chiamerei
            "tifo".
            no è solo che si è "leggermente" stufi di leggere luoghi comuni e considerazioni personali che debbano essere generalizzate per amministrare una società per azioni che ha altre logiche che la tua personale.


            sai com'è, tra "i mac" è compreso anche il

            macbook, e siccome il macbook non costa affato

            troppo, se sai fare

            2+2...

            Se rispondi a me che parlavo delle mie esigenze,è
            un pò inutile che tiri fuori un portatile,visto
            che non me ne farei assolutamente nulla(ma
            immagino che tu saprai meglio di me quali sono le
            mie
            esigenze...).mi pare che tu non te ne fai nulla di considerazioni sensate che si scontrino con le tue...allora che partecipi a fare?
            Ho scritto che PER QUELLO CHE SERVIREBBE A
            ME,dovrei prendere un power mac,che mi costerebbe
            troppo,ergo PER LE MIE
            TASCHE.e er quello che servirebbe a te non serve ad altri..
            Non c'è scritto da nessuna parte che i mac sono
            tutti cari in generale e che non valgono quello
            che costano(farei lo stesso discorso parlando,ad
            esempio,di un sintoamplificatore 7.1 da 2000,ma
            anche in quel caso,non perchè non vale i soldi
            che costa,ma perchè non riuscirei mai a
            comprarlo).


            pssst... ti svelo anch'io un segreto: macosx è

            diverso da windows... provalo, magari capisci

            perché certa gente preferisce comunque un

            mac

            Quando si legge bisogna limitarsi a quello che
            c'è scritto,la lettura del pensiero è un'attività
            che riesce molto
            difficilmente.
            Di grazia,dove hai letto critiche/valutazioni su
            osx?
            Se dico che il problema è il prezzo,forse forse
            significa che comprerei un mac,al posto del pc,se
            non fosse troppo caro per le mie
            tasche?



            sarà... ma con wiundows, e anche con linux, ho

            perso spesso mezze giornate per risolvere

            problemi (non necessariamente legati a
            maleware),

            e il mio tempo

            vale

            E cosa c'entra con me? Mi era stato
            esplicitamente chiesto quanto tempo e quanti
            soldi avevo speso per tenere in ordine il pc ed
            ho
            risposto.
            Non è per cattiveria,ma se devi quotare me,segui
            anche il discorso,altrimenti non ha senso quotare
            me che parlo di patate,e rispondermi parlando
            delle
            cipolle...yawn burro e ferrovia...troppo lungo e noioso da leggere
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:
            C'è gente qui che deve togliersi le fette di
            salame dal cervello(non dagli occhi): i mac
            costano molto,inutile voler sostenere il
            contrario o azzardare paragoni assurdi(cosa
            cavolo c'entra un macbook? costano come i PC di marca e 1000.il macbook centra...fai un paragone se devi scegliere un portatile e vedi se ti costa meno un Dell un HP o un apple.mahSe dico che mi
            servirebbe un powermac,per come uso il
            computer,vorrà dire che mi serve un computer
            desktop potente,non un
            portatile...).e se non ti sta bene un Quad PPC allora aspetta i tower con intel...che poi alla fine costeranno tanto quanto i Dell e HP a parità di config come è già oggi
            Vi svelo un segreto: un pc lo potete assemblare
            da soli,non siete per niente obbligati a comprare
            un modello di marca(che costa di più e ha pezzi
            più scarsi nel 90% dei
            casi).te ne svelo un altro: non siamo tutti schiavetti come te delle vitine e della pasta termica.Non ho ne tempo ne volgia di perdere tempo& denaro a scegliemri le vitine e la ventolina di raffreddamento. Ho altro da fare nella mia giornata.
            Un pc parecchio pompato costa sui 1500,il power
            mac ne costa sui 2500(comprandosi i pezzi da
            aggiungere e montandoli da solo,visto che i
            prezzi dell'apple store per l'upgrade sono alti):peccato che il tuo pompato da 1500 euro poi no sempre rende quanto un quad per task specifiche.e viceversa...per cui se devi fare 4 mail e 3 letterini sono soldi buttati nel cesso. Ma tu dirai che fai 3d tutto il giorno...
            beato chi ha tutti quei soldi in più da
            spendere,ma eviterei di parlare del cambio come
            se fosse
            indolore.bla bla bla...ma lavora va
            PS: soldi e dati persi per malware e virus,stanno
            a zero spaccato,basta usare linux oltre a windows
            ed avere un minimo(veramente un minimo)di
            accortezza,accortezza che non vale 1000 in
            più.certo ora esci dalla tua cameretta e vallo a spiegare alle aziende che per colpa di virus e malaware hanno costi addizionali a conto economico
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:

            - Scritto da:
            costano come i PC di marca e 1000.Che io non compro,ergo perchè mi quoti se fai un discorso che col mio non c'entra nulla?Lo hai letto il secondo post dall'alto?Si parla chiaramente delle mia situazione,non in generale.
            il macbook centra...fai un paragone se devi
            scegliere un portatile e vedi se ti costa meno un
            Dell un HP o un
            apple.

            mah"Mah" cosa? Se io scrivo che mi serve un pwer mac,ma che è troppo caro per me,che senso ha rispondermi che il macbook costa meno,se non per fare polemica gratuita?A questo punto consigliami anche l'ipod(anche se ce l'ho),che costa ancora meno,tanto mi serve quanto un macbook.
            e se non ti sta bene un Quad PPC allora aspetta i
            tower con intel...che poi alla fine costeranno
            tanto quanto i Dell e HP a parità di config come
            è già
            oggiMi starebbe benissimo,ma è troppo caro,non so più come dirlo(mi sembrava chiaro che il problema fosse il prezzo: non ho menzionato altro...): se è caro il power mac che costa meno(una volta equipaggiato a dovere,il prezzo lievita già non di poco),ti pare che possa prendermi un quad ppc?Tra parentesi: "potente" non è sinonimo di "pompatissimo".
            te ne svelo un altro: non siamo tutti schiavetti
            come te delle vitine e della pasta
            termica.Ancora...Ma più che scrivere "per quello che servirebbe a me",cosa dovevo aggiungere per far capire che parlavo di me? Ho l'impressione che anche se avessi scritto 20 volte "secondo me",mi avresti risposto le stesse cose...
            Non ho ne tempo ne volgia di perdere tempo&
            denaro a scegliemri le vitine e la ventolina di
            raffreddamento. Ho altro da fare nella mia
            giornata.Più che legittimo: ognuno ha le sue esigenze e le sue preferenze,ed è per questo che non capisco il livore delle risposte date nel topic(non è possibile che non riusciate ad immaginare che altre persone possano avere situazioni differenti).
            peccato che il tuo pompato da 1500 euro poi no
            sempre rende quanto un quad per task
            specifiche.Di grazia,dove ho scritto che il pc da 1500 è migliore di un power mac?Oltre a questo: che senso ha tirare in ballo questo benedetto quad ppc ogni due secondi?Non ho mai parlato di computer al vertice delle prestazioni,ho parlato di computer potenti.
            e viceversa...per cui se devi fare 4 mail e 3
            letterini sono soldi buttati nel cesso. Ma tu
            dirai che fai 3d tutto il
            giorno...Ma cosa c'entra? Adesso siamo passati al dover fare a momenti i film della pixar a casa?Ma si può dover aver bisogno di un computer con un certo bagaglio di potenza,oppure si deve passare dall'estremo del computer usato per internet ed email,al computer con 25 processori che fa girare gli effetti speciali di guerre stellari in tempo reale?
            bla bla bla...ma lavora vaPer ora studio: grazie per il rispetto dimostratomi comunque...
            certo ora esci dalla tua cameretta e vallo a
            spiegare alle aziende che per colpa di virus e
            malaware hanno costi addizionali a conto
            economicoMa non me ne potrebbe fregare di meno di andarlo a spiegare a chiccessia: le cose che uso io devono funzionare PER ME,a differenza tua io non pretendo di far funzionare il mondo come voglio io,nè mi metto a parlare di quello che devono fare gli altri e come devono farlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:

            costano come i PC di marca e 1000.

            Che io non compro,ergo perchè mi quoti se fai un
            discorso che col mio non c'entra
            nulla?perchè se devi fare un paragone di prezzi lo fai tra due prodotti di pari categoria, altrimenti non ha senso
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            - Scritto da:
            perchè se devi fare un paragone di prezzi lo fai
            tra due prodotti di pari categoria, altrimenti
            non ha
            sensoE il paragone dove sarebbe? Ma limitarsi a leggerw quello che c'è scritto,è tanto difficile?Non è obbligatorio ricamare su ogni parola scritta da altri,per arrivare a mettere in bocca ad altri cosa che non hanno detto eh!Se dico che per me costa troppo,è ovvio che prendo al vaglio solo i prodotti che interessano a me,altrimenti avrei evitato di parlare delle mie esigenze,avrei parlato in generale e avrei indicato i metri di paragone.Spero di aver finito con le risposte a chi mi attribuisce frasi che non ho scritto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Finalmente si inizia a ragionare
            ciccio perché non ti fai un forumino tutto tuo così scrivi le cacchiate che vuoi e come unico utente nessuno ti può contraddire?oppure perché non vai a dirigere una gradne azienda così magari capisci un po meglio come vanno le cose?
      • Pinguin scrive:
        Re: Finalmente si inizia a ragionare

        Se paghi tu,a me va bene,diversamente,no
        grazie,troppo cari: per quello che servirebbe a
        me,dovrei comprare un power mac (che,tra
        parentesi, è ancora power pc), andando a spendere oltre 2000.
        Uso linux,faccio prima.Quest'anno usciranno i desktop, cioè tower, Mac/Intel, basta aspettare.Se Linux ti dà più possibilità e semplicità d'uso di un Mac, contento tu.I MacBook costano meno di un qualsiasi PC completo con Windows...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente si inizia a ragionare
      - Scritto da: Pinguin
      Quello che ho sempre detto io da qualche tempo a
      questa parte: è ora di passare ad un
      Mac.
      si ma non c'è roba craccata per mac ... troppo poca ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente si inizia a ragionare
        - Scritto da:

        - Scritto da: Pinguin

        Quello che ho sempre detto io da qualche tempo a

        questa parte: è ora di passare ad un

        Mac.



        si ma non c'è roba craccata per mac ... troppo
        poca ...

        certo
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente si inizia a ragionare
      Però, un sistema economico, efficiente e utile.Come no... Sto passando ora.EccoPassato al macLol.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente si inizia a ragionare
        - Scritto da:
        Però, un sistema economico, efficiente e utile.

        Come no...

        Sto passando ora.

        Ecco

        Passato al mac

        Lol.(rotfl)
  • Anonimo scrive:
    Probabilmente lo farei se...
    - tutti i software che uso ora li trovo anche su mac, o comunque altri "interoperabili"- MacOS funzionasse sul mio PC. (se ora usano intel non capisco proprio perchè dovrei cambiare tutto l'hardware... che anche se ce l'ho da 3 anni è più che sufficiente per me)- di malaware/virus/trojan non ne ho mai presi
    • Anonimo scrive:
      Re: Probabilmente lo farei se...

      - di malaware/virus/trojan non ne ho mai presianche mio cuggggggggggggggino lo diceva: poi è arrivata la polpost perché bin usava la sfetecchia per mandare i video ad algiaziraora è a guantanamo vestito di arancionecomunque auguri
    • Anonimo scrive:
      Re: Probabilmente lo farei se...
      - Scritto da:
      - tutti i software che uso ora li trovo anche su
      mac, o comunque altri
      "interoperabili"www.versiontracker.comal 99% non hai problemi
      - MacOS funzionasse sul mio PC. (se ora usano
      intel non capisco proprio perchè dovrei cambiare
      tutto l'hardware... che anche se ce l'ho da 3
      anni è più che sufficiente per me)semplice: perché apple vende computer e produce anche un os la cui licenza di utilizzo prevede questo. se non ti sta bene non comprarlo, ma non puoi certo pretendere che apple cambi la propria licenza di utilizzo. pensaci al prossimo cambio
      - di malaware/virus/trojan non ne ho mai presiaccerto... basta collegarsi poco alla rete, avere un antivirus assolutamente aggiornato, evitare comportamenti a rischio e scegliere il sw giusto... oppure comprare un mac
  • Anonimo scrive:
    passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
    passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
    • Alucard scrive:
      Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
      - Scritto da:
      passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!

      ahahaha quoto. "Microsoft: niente paura""Il nostro obiettivo - ha dichiarato alla BBC un portavoce - è dare agli utenti PC il controllo e la fiducia di cui necessitano, così che possano continuare ad ottenere il massimo dai propri PC. Windows Vista contiene numerosi nuovi strumenti di sicurezza che, nel loro insieme, sono studiati per rendere i PC Windows più sicuri e più sicura anche la fruizione della rete".Ottenere il massimo? Controllo e fiducia? ROTFLSui nuovi sistemi di sicurezza non mi esrimo, non vorrei sparare castronerie
    • Anonimo scrive:
      Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da:
      passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!

      Mac è un computer costoso e poco compatibile e poco diffuso rispetto ai PC, quindi è più difficile scambiare materiale con i miei amici.Linux è ancora rimasto ancorato agli anni '70, non si sforza minimamente di cambiare e per questo motivo è difficile da usare e da gestire.Windows Vista unisce la sicurezza di Linux con l'eleganza e la facilità di Mac. A mio avviso Micosoft con Vista ha dato un bel colpo basso a entrambi i concorrenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!





        Mac è un computer costosocome qualsiasi altro computer "di marca"
        e poco compatibile ROTFL... dammi una definizione di "poco compatibile" e ti dimostrerò che il Mac non è affatto "poco compatibile"
        e poco diffuso rispetto ai PC,e allora? anche la Ferrari è poco diffusa, e la BMW è molto meno diffusa rispetto alla Fiat
        quindi è più
        difficile scambiare materiale con i miei
        amici."materiale"... quale tipo di "materiale"?Se parli di documenti non c'è alcuna incompatibilità e puoi anche collegare il tuo Mac in rete con i PC dei tuoi amici.Se parli di sw pirata il problema è tuo
        Linux è ancora rimasto ancorato agli anni '70,
        non si sforza minimamente di cambiare e per
        questo motivo è difficile da usare e da
        gestire.stra-ROTFL...torna a scambiare i divx con i tuoi amici che è meglio, e ti prego di comprare un Mac, perché abbasseresti il livello dell'utenza media
        Windows Vista unisce la sicurezza di Linux con
        l'eleganza e la facilità di Mac.ultra-ROTFL... stipendiato MS?
        A mio avviso
        Micosoft con Vista ha dato un bel colpo basso
        a entrambi i concorrenti.considerando che mancano ancora 6-9 mesi all'uscita, mi pare quantomeno "azzardata" come previsione, e inconsistente come considerazione
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da:
          come qualsiasi altro computer "di marca"
          No. Il mac è un monolite che non puoi nemmeno espanderlo
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            come qualsiasi altro computer "di marca"



            No. Il mac è un monolite che non puoi nemmeno
            espanderlobuahaha certo...pensa che puoi pure aggiornarci il core duo.espandi il tuo QI, trollino
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            come qualsiasi altro computer "di marca"

            No. Il mac è un monolite che non puoi nemmeno
            espanderloA parte che il prezzo non c'entra niente col il fatto di essere un all-in-one, non è affatto vero che non puoi espanderlo: nel PowerMac puoi mettere tutto quello che vuoi, i portatili sono portatili, e comunque i MacBookPro hanno uno slot di espansione, il mini è nato con l'intento di essere mini, ed ha la stessa espandibilità degli altri PC con le stesse fattezze. L'unico Mac sul quale potresti aver ragione è l'iMac, ma in ogni caso anche qui puoi espandere RAM e disco senza problemi, e sostituire l'unità ottica con un'altra, purché rispetti lo spazio a disposizione; con le attuali versioni Intel puoi anche cambiare il processore. Per il resto, non vedo cos'altro dovresti aggiungere, visto che hai già tutto
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da:
          stra-ROTFL...
          torna a scambiare i divx con i tuoi amici che è
          meglio, e ti prego di comprare un Mac, perché
          abbasseresti il livello dell'utenza
          media
          Ottima argomentazione mi hai convinto.
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            stra-ROTFL...

            torna a scambiare i divx con i tuoi amici che è

            meglio, e ti prego di comprare un Mac, perché

            abbasseresti il livello dell'utenza

            media



            Ottima argomentazione mi hai convinto.idem
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            stra-ROTFL...

            torna a scambiare i divx con i tuoi amici che è

            meglio, e ti prego di comprare un Mac, perché

            abbasseresti il livello dell'utenza

            media



            Ottima argomentazione mi hai convinto.considerando che un post molto lungo ti sei limitato a commentare una frase, non posso essere d'accordo con la persona sopra: resta pure con il tuo Windows a scambiare divx con i tuoi amici
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
          - Scritto da:
          ROTFL... dammi una definizione di "poco
          compatibile" e ti dimostrerò che il Mac non è
          affatto "poco
          compatibile"Si si come no... sei bravo a ribaltare la frittata...
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ROTFL... dammi una definizione di "poco

            compatibile" e ti dimostrerò che il Mac non è

            affatto "poco

            compatibile"

            Si si come no... sei bravo a ribaltare la
            frittata...continua a mangiare frittate che qui si parla di informatica
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!


          Mac è un computer costoso

          come qualsiasi altro computer "di marca"ma levati... il mac costa sempre tantissimo rispetto ad un pc di marca, vai sul sito dell e rabbrividisci delle tue scelte

          e poco compatibile

          ROTFL... dammi una definizione di "poco
          compatibile" e ti dimostrerò che il Mac non è
          affatto "poco
          compatibile"Tutto il mondo usa formati e software particolari che non trovano corrispondenza sul mac. e se voglio dare un programma o qualcosa ad uno che ha il mac non posso darglielo.

          e poco diffuso rispetto ai PC,

          e allora? anche la Ferrari è poco diffusa, e la
          BMW è molto meno diffusa rispetto alla
          Fiatecco lo spaccapa££e della ferrari e della panda, ancora siete convinti che avete il ferrari del pc? ma come prima dici che costa come qualsiasi altro computer poi fai un paragone del genere, incoerente!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:



            Mac è un computer costoso



            come qualsiasi altro computer "di marca"

            ma levati... il mac costa sempre tantissimo
            rispetto ad un pc di marca, vai sul sito dell e
            rabbrividisci delle tue
            scelte
            ma va la...configura 2 macchine simili e poi stupisciti GENIO



            e poco compatibile



            ROTFL... dammi una definizione di "poco

            compatibile" e ti dimostrerò che il Mac non è

            affatto "poco

            compatibile"

            Tutto il mondo usa formati e software particolari
            che non trovano corrispondenza sul mac. e se
            voglio dare un programma o qualcosa ad uno che ha
            il mac non posso
            darglielo.
            buahaha....ma va laora non tirarmi fuori la storia del CAD ehtutto il mondo usa di prevalenza Office e altri sw che sono multipiattaforma.chi usa sw fatto su misura verosimilmente non è neppure compatibile con te



            e poco diffuso rispetto ai PC,



            e allora? anche la Ferrari è poco diffusa, e la

            BMW è molto meno diffusa rispetto alla

            Fiat

            ecco lo spaccapa££e della ferrari e della panda,
            ancora siete convinti che avete il ferrari del
            pc? ma come prima dici che costa come qualsiasi
            altro computer poi fai un paragone del genere,
            incoerente!!!

            dopo che cazzate lette sopra...meglio non aggiungere altro
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:



            Mac è un computer costoso



            come qualsiasi altro computer "di marca"

            ma levati... il mac costa sempre tantissimo
            rispetto ad un pc di marca, vai sul sito dell e
            rabbrividisci delle tue
            scelteMi levo solo per schivare le tue m1nc#1@t3


            e poco compatibile



            ROTFL... dammi una definizione di "poco

            compatibile" e ti dimostrerò che il Mac non è

            affatto "poco

            compatibile"

            Tutto il mondo usa formati e software particolari
            che non trovano corrispondenza sul mac. bene, facci qualche esempio, perché in questo preciso istante il mio PC è collegato in rete al mio Mac, e ci scambio un sacco di documenti
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!

            ecco lo spaccapa££e della ferrari e della panda,
            ancora siete convinti che avete il ferrari del
            pc? ma come prima dici che costa come qualsiasi
            altro computer poi fai un paragone del genere,
            incoerente!!!bhuhuhauhauhauhauhauhauh soliti macachi
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:


            ecco lo spaccapa££e della ferrari e della panda,

            ancora siete convinti che avete il ferrari del

            pc? ma come prima dici che costa come qualsiasi

            altro computer poi fai un paragone del genere,

            incoerente!!!


            bhuhuhauhauhauhauhauhauh soliti macachiveramente è un tuo compare di pischellate...troppo presi a scimpanzeggiare sul forum che manco vi riconoscete tra trolini
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            va che è un tuo compare trollino neh
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            ecco lo spaccapa££e della ferrari e della panda,
            ancora siete convinti che avete il ferrari del
            pc? assolutamente no
            ma come prima dici che costa come qualsiasi
            altro computer poi fai un paragone del genere,
            incoerente!!!checc'entra? si stava parlando di diffusione
      • Anonimo scrive:
        Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!





        Mac è un computer costoso e poco compatibile e
        poco diffuso rispetto ai PC, quindi è più
        difficile scambiare materiale con i miei
        amici.
        ma non scrivere cavolate..costa come un PC di marca e oggi è identico ad un PC. E compatibile.sei tu che sei limitato a scaricarti le schifezze e ad installarle a costo zero
        Linux è ancora rimasto ancorato agli anni '70,
        non si sforza minimamente di cambiare e per
        questo motivo è difficile da usare e da
        gestire.
        quando non si sanno le cose
        Windows Vista unisce la sicurezza di Linux con
        l'eleganza e la facilità di Mac. A mio avviso
        Micosoft con Vista ha dato un bel colpo basso a
        entrambi i
        concorrenti.si certo...peccato che quando uscirà i concorrenti saranno già passati ad altroora chiudi l'opuscolo MS e studia perchè agli esemi se dici cazzate ti bocciano
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
          - Scritto da:
          ma non scrivere cavolate..costa come un PC di
          marcaE chi è quel f. che compra un PC di marca? Io il PC me lo faccio da solo, con i componenti che voglio, quelli migliori. Col Mac non puoi, hai solo quelli forniti e pochi slot se non zero per espanderli. Sul PC posso mettere una scheda ATI piuttosto che NVIDIA, sul Mac non puoi fare nulla!
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma non scrivere cavolate..costa come un PC di

            marca

            E chi è quel f. che compra un PC di marca? Io il
            PC me lo faccio da solo, con i componenti che
            voglio, quelli migliori. Col Mac non puoi, hai
            solo quelli forniti e pochi slot se non zero per
            espanderli. Sul PC posso mettere una scheda ATI
            piuttosto che NVIDIA, sul Mac non puoi fare
            nulla!e comunque anche di marca costa meno, per es. l'imac a 900 euro!!! ma siamo pazzi???
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            ma non scrivere cavolate..costa come un PC di


            marca



            E chi è quel f. che compra un PC di marca? Io il

            PC me lo faccio da solo, con i componenti che

            voglio, quelli migliori. Col Mac non puoi, hai

            solo quelli forniti e pochi slot se non zero per

            espanderli. Sul PC posso mettere una scheda ATI

            piuttosto che NVIDIA, sul Mac non puoi fare

            nulla!


            e comunque anche di marca costa meno, per es.
            l'imac a 900 euro!!! ma siamo
            pazzi???compra un notebook HP e un macbook...configurazioni simili...poi rido che non ritrovi il "costa il doppio"bah
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            compra un notebook HP e un
            macbook...configurazioni simili...poi rido che
            non ritrovi il "costa il
            doppio"soprattutto se prendi degli HP "seri", non quelli da centro commerciale
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma non scrivere cavolate..costa come un PC di

            marca

            E chi è quel f. che compra un PC di marca?chiedilo alla Dell a HP e quant'altri che non sono in fallimento..che commento superficiale il tuo Io il
            PC me lo faccio da solo, con i componenti che
            voglio, quelli migliori. bravo..scegli anche la pasta termica giusta e le vitine...e mentre fai la spesa ti mando una mail ehCol Mac non puoi, hai
            solo quelli forniti e pochi slot se non zero per
            espanderli.ma va la... Sul PC posso mettere una scheda ATI
            piuttosto che NVIDIA, sul Mac non puoi fare
            nulla!hai ragione non posso cambiare una ati con una nvidia....se non ce l'ho sotto mano. devo prima comprarla(troll3)
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ma non scrivere cavolate..costa come un PC di

            marca

            E chi è quel f. che compra un PC di marca? molti più di quelli che credi
      • MandarX scrive:
        Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
        hai mai provato ad usare una qualisasi stampante sotto win?STRALOLhai mai provato ad usare una qualisasi stampante sotto MacOsX?
      • Pinguin scrive:
        Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!

        Mac è un computer costoso e poco compatibile e
        poco diffuso rispetto ai PC, quindi è più
        difficile scambiare materiale con i miei
        amici.

        Linux è ancora rimasto ancorato agli anni '70,
        non si sforza minimamente di cambiare e per
        questo motivo è difficile da usare e da
        gestire.

        Windows Vista unisce la sicurezza di Linux con
        l'eleganza e la facilità di Mac. A mio avviso
        Micosoft con Vista ha dato un bel colpo basso a
        entrambi i
        concorrenti.E tu quanto credi di spendere per passare a Vista? Secondo me passare a Vista costa di più dell'acquisto di un nuovo Mac.Ci vorranno schede video super costose per i DirectX 10, masterizzatori Blu-Ray o HD-DVD, display compatibili con l'HDMI e la protezione dei contenuti quindi bisognerà cambiare anche i monitor per sfruttare Vista al meglio, e così via...per non dimenticare tastiere nuove con i tasti appositi per attivare i Gadgets ed i nuovi tasti con su un cerchio in rilievo con dentro il simbolo rotondo del menù Start di Vista (non sto scherzando, usciranno veramente).Mi viene da ridere (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 luglio 2006 23.15-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!
      - Scritto da:
      passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!

      OSX non è un linux?
      • ciko scrive:
        Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!





        OSX non è un linux?no no.. e' basato su unix (freeBSD ?!?) ma non ha niente a che vedere con linux, ad eccezione di alcune applicazioni...
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
          - Scritto da: ciko

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!!!!









          OSX non è un linux?

          no no.. e' basato su unix (freeBSD ?!?) ma non ha
          niente a che vedere con linux, ad eccezione di
          alcune
          applicazioni...Non è rpopriamente esatto, cmq dà l'idea
        • Anonimo scrive:
          Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
          - Scritto da: ciko
          no no.. e' basato su unix (freeBSD ?!?) ma non ha
          niente a che vedere con linux, ad eccezione di
          alcune
          applicazioni...gaurda che linux deriva da unix. Condividono gran parte delle primitive
          • MandarX scrive:
            AAAARGHHH

            gaurda che linux deriva da unix. Condividono gran
            parte delle
            primitiveragazzi basta fare confusione Linux NON è un sistema operativo Linux è un kernelil sistema operativo si chiama GNU+Linux o se volete GNU/Linux cioè GNU con il kernel LinuxGNU è tutto il resto che non riguarda il kernel GNU NON è Unix infatti GNU significaGnu is Not Unix (che è una divertente definizione ricorsiva creata da Richard Stallman, come emacs e altre)per favore non dite piu sotto unix e neanche sotto linux per intendere sotto GNU+Linux e correggete chi sbagliagrazie
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH
            - Scritto da: MandarX
            ragazzi basta fare confusione
            sei tu che non capisci nulla di primitive di sistema, in quanto la stragrande maggioranza delle primitive di sistema cioè quelle che si trovano nel kernel sono le stesse di unix, quindi linux e unix sono stretti parenti.
          • MandarX scrive:
            Re: AAAARGHHH

            sei tu che non capisci nulla di primitive di
            sistemaA me l'aveva detto Richard Stallman in persona.Gli diro che si sbagliava visto che lo dici tu...Un momento, ma non l'aveva scritto lui GNU?
            la stragrande maggioranza
            delle primitive di sistema cioè quelle che si
            trovano nel kernel sono le stesse di unix, quindi
            linux e unix sono stretti
            parenti.questo vuoldire che sono la stessa cosa?anche tu sei stretto parente di tua madre ma non vi chiamiate allo stesso modoallora io ti chiamo col nome e il cognome di tua madre visto che siete stretti parenti
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH
            - Scritto da:

            - Scritto da: MandarX

            ragazzi basta fare confusione



            sei tu che non capisci nulla di primitive di
            sistema, in quanto la stragrande maggioranza
            delle primitive di sistema cioè quelle che si
            trovano nel kernel sono le stesse di unix, quindi
            linux e unix sono stretti
            parenti.posix forse?
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH
            - Scritto da: MandarX
            ragazzi basta fare confusionetu devi smetterla di usare linux senza conoscerlo, io che non lo uso ma che l'ho studiato all'università alla facoltà di ingegneria informatica ne so più di te.Infatti il kernel di linux ha le stesse primitive che ci sono in unix. Per passare al compito di UNIX gli studenti usano linux perchè è al 98% compatibile con linux.
          • MandarX scrive:
            Re: AAAARGHHH

            io che non lo uso ma che l'ho
            studiato all'università alla facoltà di
            ingegneria informatica ne so più di
            te.chi ti dice che io non l'abbia studiato alla facolta di informatica? (non ingegneria informatica che sforna utenti, ma scienze dell'informazione)
            Infatti il kernel di linux ha le stesse primitive
            che ci sono in unix. Per passare al compito di
            UNIX gli studenti usano linux perchè è al 98%
            compatibile con
            linux.anche freedos è compatibile con ms dos ma non mi sembra che sia lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH

            tu devi smetterla di usare linux senza
            conoscerlo, io che non lo uso ma che l'ho
            studiato all'università alla facoltà di
            ingegneria informatica ne so più di
            te.il problema è che i tuoi professori ne sanno molto poco
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH
            - Scritto da: MandarX
            ragazzi basta fare confusione

            Linux NON è un sistema operativo E invece è un sistema operativo basato su unix, lo dice il sito ufficiale di linuxhttp://www.linux.org/Linux is a free Unix-type operating system originally created by Linus Torvalds
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH

            Linux is a free Unix-type operating system
            originally created by Linus
            Torvaldsvisto che non conosci l'inglese te lo traduco: Linux è un sistema operativo libero simil-Unix originariamente creato da Linus Torvalds il fatto che è simil-Unix non vuoldire che Torvalds ha ricompilato i sorgenti di Unix.Perchè non li aveva in quanto questi erano segreti e chiusi.In ogni caso dire che Linux è un sistema operativo è un errore, è un iponimo.Il fatto che lo dicano tutti non vuoldire che sia cosìTutti chiamano America gli stati uniti, ma sbagliano. (quello è un iperonimo) questo non vuoldire che America e stati uniti siano la stessa cosa
          • MandarX scrive:
            Re: AAAARGHHH
            http://it.wikipedia.org/wiki/GNU_Linuxhttp://it.wikipedia.org/wiki/Controversia_sul_nome_GNU/Linux
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH
            - Scritto da: MandarX
            http://it.wikipedia.org/wiki/GNU_Linux

            http://it.wikipedia.org/wiki/Controversia_sul_nomegiusto per riportare qualche riferimento di wikipedia a chi non ha voglia di andarseli a leggere tutti:"GNU/Linux è un sistema operativo libero di tipo Unix (o unix-like), distribuito con licenza GNU GPL, costituito dall'integrazione del kernel Linux all'interno del sistema GNU. La forma Linux (senza prefisso "GNU/") è ritenuta da alcuni scorretta perché si limita a indicare il solo kernel, tuttavia è ampiamente usata come sineddoche per riferirsi al sistema operativo nel suo complesso[...]Il sistema nasce nel 1991 quando Linus Torvalds sviluppa la prima versione del kernel Linux come Software Libero e insieme ad altri programmatori coordinati attraverso internet lo rende compatibile con il sistema GNU, così che si venne a creare il primo sistema operativo totalmente libero. Degno di nota in quel periodo è la famosa discussione con Andrew Tanenbaum intorno alla scelta di un kernel monolitico (Linux) piuttosto che un microkernel (scelta preferita da Tanenbaum). Tanenbaum sosteneva che la scelta di un kernel monolitico fosse ormai obsoleta e superata."E ciò dovrebbe bastare a dimostrare prima di tutto che Linux non è derivato da Unix ma è un sistema sviluppato a se stante (anch e se le primitive che tano piacciono al nostro amico sono le stesse); inoltre dimostra chiaramente le nette differenze nella scelta dell'architettura: kernel monolitico vs. microkernel. Giusto per completezza, MacOSX ha un'architettura ancora diversa, sulla quale non mi dilungo
          • Anonimo scrive:
            Re: AAAARGHHH
            adesso tace l' utente-ingegnere informatico ?LOL
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da: ciko

            no no.. e' basato su unix (freeBSD ?!?) ma non
            ha

            niente a che vedere con linux, ad eccezione di

            alcune

            applicazioni...

            gaurda che linux deriva da unix. Condividono gran
            parte delle
            primitiveAssolutamente no, tant'è che GNU è un acronimo ricorsivo che sta per Gnu is Not Unix.Linux è "solo" un kernel, che per molti versi ha anche delle filososie diametralmente opposte a Unix
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            Assolutamente no, tant'è che GNU è un acronimo
            ricorsivo che sta per Gnu is Not
            Unix.
            Linux è "solo" un kernel, che per molti versi ha
            anche delle filososie diametralmente opposte a
            UnixAllora quello che mi hanno insegnato alla facoltà di ingegneria è tutto sbagliato? Moltissime system call di linux sono le medesime di unix.
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            Allora quello che mi hanno insegnato alla facoltà
            di ingegneria è tutto sbagliato? Moltissime
            system call di linux sono le medesime di
            unix.infatti. Tant'è che per passare al compito di UNIX ho usato linux che ha le stesse primitive di sistema cioè le stesse funzioni di kernel.
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            un ingegnere è venuto a lavorare nella nostra azienda, il primo giorno gli abbiamo detto: "tieni, questa è la scopa, pulisci gli uffici", e quello "ma io.. sono un'Ingegnere!!!", e noi: "capisco, allora dobbiamo anche spiegarti come si usa!" (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Assolutamente no, tant'è che GNU è un acronimo

            ricorsivo che sta per Gnu is Not

            Unix.

            Linux è "solo" un kernel, che per molti versi ha

            anche delle filososie diametralmente opposte a

            Unix

            Allora quello che mi hanno insegnato alla facoltà
            di ingegneria è tutto sbagliato? Moltissime
            system call di linux sono le medesime di
            unix.questo non significa che Linux sia "di derivazione" Unix, e non esclude che su alcuni concetti abbiano visioni diametralmente opposte (vedi micro-kernel)
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            questo non significa che Linux sia "di
            derivazione" Unix, qeusto significa solo che voi linari usate linux e non sapete manco cosa sia:http://www.cs.siu.edu/~cs306-1/postings/functions.pdf
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            questo non significa che Linux sia "di

            derivazione" Unix,

            qeusto significa solo che voi linari usate linux
            e non sapete manco cosa
            sia:
            http://www.cs.siu.edu/~cs306-1/postings/functions.no, signifca solo che tu non hai idea di come viene realizzata l'architettura di un sistema operativo
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            no, signifca solo che tu non hai idea di come
            viene realizzata l'architettura di un sistema
            operativoa ok, allora lo vado a dire al mio prof. di ingegneria... ma sparati va!
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            no, signifca solo che tu non hai idea di come

            viene realizzata l'architettura di un sistema

            operativo

            a ok, allora lo vado a dire al mio prof. di
            ingegneria... ma sparati
            va!http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1557027&id=1555494
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            questo non significa che Linux sia "di
            derivazione" Unix, te lo ripeto per l'ultima volta, il 90% delle primitive di kernel cioè di funzioni di kernel sono le stesse, identiche sia in unix che in linuxhttp://www.cs.siu.edu/~cs306-1/postings/functions.pdf
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            Assolutamente noallora torna a studiare anzi vai a studiare.
            , tant'è che GNU è un acronimo
            ricorsivo che sta per Gnu is Not
            Unix.E invece è un sistema operativo basato su unix, lo dice il sito ufficiale di linuxhttp://www.linux.org/Linux is a free Unix-type operating system originally created by Linus Torvalds
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Assolutamente no

            allora torna a studiare anzi vai a studiare.



            , tant'è che GNU è un acronimo

            ricorsivo che sta per Gnu is Not

            Unix.

            E invece è un sistema operativo basato su unix,
            lo dice il sito ufficiale di
            linux
            http://www.linux.org/
            Linux is a free Unix-type operating system
            originally created by Linus
            TorvaldsUnix-type non significa "basato su Unix"... se ti sfugge questo concetto devi tornare alle elmentari, altro che università...
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            Unix-type non significa "basato su Unix"... se ti
            sfugge questo concetto devi tornare alle
            elmentari, altro che
            università...ti è chiaro che il 90% delle funzioni del kernel sono le stesse sia in linux che in unix???? ovviamente a te non ti è chiaro perchè non sai un tubo di linux e di unixhttp://www.cs.siu.edu/~cs306-1/postings/functions.pdf
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Unix-type non significa "basato su Unix"... se
            ti

            sfugge questo concetto devi tornare alle

            elmentari, altro che

            università...

            ti è chiaro che il 90% delle funzioni del kernel
            sono le stesse sia in linux che in unix????ti è chiaro che il kernel è architetturalmente diverso e che GNU in Not Unix?
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            ti è chiaro che il kernel è architetturalmente
            diverso ci sono moltissime similitudini.
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ti è chiaro che il kernel è architetturalmente

            diverso

            ci sono moltissime similitudini.e moltissime differenze...in ogni caso Linux NON è derivato da Unixhttp://it.wikipedia.org/wiki/Linux"Linux è il nome che Linus Torvalds ha dato al kernel da lui sviluppato basandosi su Unix, ma con il termine si indica comunemente il sistema operativo libero basato sul kernel Linux e sul sistema GNU, che secondo una parte della comunità informatica dovrebbe per questo chiamarsi "GNU/Linux".Linux nacque come hobby nel 1991 grazie al giovane studente dell'Università di Helsinki in Finlandia di nome Linus Torvalds, mentre il sistema GNU è nato grazie a Richard Stallman. Torvalds, appassionato di programmazione, era insoddisfatto del sistema operativo Minix (sistema operativo basato su Unix destinato all'insegnamento scritto da Andrew Tanenbaum), e decise perciò di creare un kernel, con lo scopo di divertirsi e studiare il funzionamento del suo nuovo computer (un 80386), utilizzando le parti del sistema GNU già funzionanti.Poiché la licenza di Minix non permetteva il riuso del software se non per motivi puramente didattici, dovette creare il suo kernel partendo da zero."http://it.wikipedia.org/wiki/Kernel_Linux"L'architettura scelta da Torvalds per il kernel (ovvero una struttura monolitica, considerata da alcuni obsoleta a differenza della più moderna architettura a microkernel) fu causa di un dibattito molto acceso con Andrew S. Tanenbaum nel 1992 sul newsgroup comp.os.minix."
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            che GNU in Not
            Unix?guarda che il signor torvalds non ha fatto altro che creare un sistema operativo ispirandosi da unix, tant'è che ha tutte le primitive identiche.
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            che GNU in Not

            Unix?

            guarda che il signor torvalds non ha fatto altro
            che creare un sistema operativo ispirandosi da
            unix, tant'è che ha tutte le primitive
            identiche.e questo secondo te equivale a dire che Linux è "derivato" da Unix?Quindi se io in DOS implemento le stesse primitive di Unix (e si può fare), otterremo che il DOS è derivato da Unix?
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            Assolutamente no,a no? fork, exec, signal, ecc.? sono tutte primitive che esistono sia in unix che in linux. Tutti gli studenti di ingegneria informatica usano linux per esercitarsi sul compito di Unix.
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Assolutamente no,

            a no? fork, exec, signal, ecc.? sono tutte
            primitive che esistono sia in unix che in linux.
            Tutti gli studenti di ingegneria informatica
            usano linux per esercitarsi sul compito di
            Unix.il fatto che le primitive siano uguali ed abbiano gli stessi effetti, non significa che quello che sta sotto sia uguale o sia derivato l'uno dall'altro
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            il fatto che le primitive siano uguali ed abbiano
            gli stessi effetti, non significa che quello che
            sta sotto sia uguale o sia derivato l'uno
            dall'altrook, allora lo vado a spiegare agli ingegneri che ci sono alla facoltà di ingegneria e ai professori...
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            il fatto che le primitive siano uguali ed
            abbiano

            gli stessi effetti, non significa che quello che

            sta sotto sia uguale o sia derivato l'uno

            dall'altro

            ok, allora lo vado a spiegare agli ingegneri che
            ci sono alla facoltà di ingegneria e ai
            professori...portagli questo:http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1557027&id=1555494
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            il fatto che le primitive siano uguali ed
            abbiano

            gli stessi effetti, non significa che quello che

            sta sotto sia uguale o sia derivato l'uno

            dall'altro

            ok, allora lo vado a spiegare agli ingegneri che
            ci sono alla facoltà di ingegneria e ai
            professori...forse è bene che stai più attento quando prendi appunti al corso.e ad ogni modo ne ho sentite dire tante di cacchiate da docenti universitari...subito non te ne rendi conto poi ti documenti per preparare gli esami e te ne accorgi
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:
            il fatto che le primitive siano uguali ed abbiano
            gli stessi effetti, non significa che quello che
            sta sotto sia uguale o sia derivato l'uno
            dall'altrolinux è unix sono molto ma molto simili, hanno le stesse primitive di sistema. Linux è un unix alleggerito
          • Anonimo scrive:
            Re: passare a Mac.. o a LINUX !!!!!!!!!!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            il fatto che le primitive siano uguali ed
            abbiano

            gli stessi effetti, non significa che quello che

            sta sotto sia uguale o sia derivato l'uno

            dall'altro

            linux è unix sono molto ma molto simili, hanno le
            stesse primitive di sistema. Linux è un unix
            alleggeritoROTFL... fai quasi tenerezza se pensi che basti avere le stesse primitive per definire due sistemi identici o per dire che uno è "derivat" dall'altro... guardati le definizione di wikipedia che ti ho postato altrove
          • Anonimo scrive: