P2P pirata nello spazio. Forse

I Partiti Pirata dibattono di una nuova clamorosa iniziativa: portare il file sharing fuori dal controllo della legge. La discussione verte sul mezzo: barca, staterello off-shore o satellite?

Roma – La crew di The Pirate Bay ci aveva già provato anni fa con l’ acquisizione di Sealand , la piattaforma-stato off-shore fuori dalle acque continentali che avrebbe dovuto ospitare i server invincibili della baia del P2P. Naufragato il progetto dei pirati svedesi, il consesso dei partiti pirata internazionale (PPI) discute ora di come raggiungere lo stesso obiettivo – liberare il P2P dal giogo della tutela “terrestre” del copyright – ma in maniera ancora più ambiziosa.

Sulla mailing list di PPI si discute infatti di come “liberare” il file sharing (non se ne specifica la manifestazione) dall’obbligo di doversi appoggiare a servizi di hosting esterni costantemente soggetti alle minacce legali dell’industria dei contenuti. Le idee corrono veloci, e i partecipanti alla mailing list prendono seriamente in considerazione l’impiego di una barca telecomandata costantemente al largo, una piattaforma in mare aperto sul modello della succitata Sealand o persino di un apparato satellitare in orbita intorno al pianeta Terra.

Naturalmente il PPI non si nasconde i rischi e le enormi difficoltà che un’impresa del genere porterebbe con sé, senza considerare il fallimento del progetto Sealand-The Pirate Bay che sta lì a fare da monito a non ripetere gli errori e gli eccessi progettuali degli anni passati. I soldi? Dovrebbero essere l’ultimo dei problemi grazie alla ben rodata pratica del crowdsourcing e all’esistenza di servizi specifici come l’onnipresente Kickstarter .

E allora quali sarebbero i rischi peggiori che un’iniziativa di “P2P off-shore” o addirittura “off-planet” si troverebbe ad affrontare? Una piattaforma di file sharing accessibile agli utenti di Internet ha bisogno prima di tutto di connettività, osserva TorrentFreak , e per quanto lontano dalla Terra un satellite o un pallone aerostatico possano andare ci saranno sempre degli “intertubi” che porteranno le connessioni degli utenti terrestri verso i server.

Da incubo poi la prospettiva di cambiare un hard disk su un satellite in orbita nel caso di un improvviso danneggiamento di qualche cluster sui piatti rotanti… Sia come sia, i pirati di PPI non si scoraggiano e discutono: la mailing list è aperta al pubblico e per partecipare basta iscriversi .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pidi scrive:
    Marketing di pessimo gusto!
    Anche a me e stato dato il disco, l'hostess ha insistito parecchio, mi ha quasi forzato a prenderlo, assicurandomi che è una copia di office e che non c'è nessun trucco.Francamente la cosa mi ha dato un certo fastidio, perché sottointende che sei un ladro.Ancora più fastidio mi da il fatto che ci fosse una telecamera nascosta a riprendere la situazione.Poiché in azienda paghiamo fior di quattrini per le licenze office ritengo questa mossa di marketing controproducente e di pessimo gusto.
  • Martix scrive:
    A me l'hanno dato!
    Anche a me hanno voluto lasciare il cd, pero' mi hanno SOLO detto che e' una copia perfettamente funzionante di Office senza aggiungere nulla...spero proprio che non ci siano scherzi ad usarlo perche' altrimenti e' ovvio che riceverebbero denunce a catena!Tra l'altro senza specificare nulla non serve a niente come operazione di marketing!
    • krane scrive:
      Re: A me l'hanno dato!
      - Scritto da: Martix
      Anche a me hanno voluto lasciare il cd, pero' mi
      hanno SOLO detto che e' una copia perfettamente
      funzionante di Office senza aggiungere
      nulla...spero proprio che non ci siano scherzi ad
      usarlo perche' altrimenti e' ovvio che
      riceverebbero denunce a catena!E il crack c'e' ?
      Tra l'altro senza specificare nulla non serve a
      niente come operazione di marketing!
  • videoco techino scrive:
    ma davvero...
    ... c'è ancora gente che usa office? O_o Ah, se solo iniziassimo a usare software free... che speranza infondata.
    • pippo75 scrive:
      Re: ma davvero...
      - Scritto da: videoco techino
      ... c'è ancora gente che usa office? O_o Ah, se
      solo iniziassimo a usare software free... che
      speranza
      infondata.office pirata è free ( free inteso come gratis )
      • videoco techino scrive:
        Re: ma davvero...
        - Scritto da: pippo75
        - Scritto da: videoco techino

        ... c'è ancora gente che usa office? O_o Ah, se

        solo iniziassimo a usare software free... che

        speranza

        infondata.

        office pirata è free ( free inteso come gratis )non lo intendevo in quel senso ;)
  • GmY scrive:
    Contenuto ?
    Alla fine... cosa c'era dentro questi CDROM ??
    • italiano scrive:
      Re: Contenuto ?
      - Scritto da: GmY
      Alla fine... cosa c'era dentro questi CDROM ??MA CHE CASPITA COMMENTATE SE NON AVETE LETTO L'ARTICOLO MI DICO IO!!!!!
      • krane scrive:
        Re: Contenuto ?
        - Scritto da: italiano
        - Scritto da: GmY

        Alla fine... cosa c'era dentro questi CDROM ??
        MA CHE CASPITA COMMENTATE SE NON AVETE LETTO
        L'ARTICOLO MI DICO IO!!!!!Gli articoli qui e' piu' prudente leggerli il giorno dopo, quando gli strafalcioni principali sono stati corretti.
  • trullo scrive:
    diffondere virus e' illegale
    qualcuno che ha preso il cd li denunci per favore...che voglio ridere
    • Callisto Software scrive:
      Re: diffondere virus e' illegale
      Secondo me per prendere il cd ti facevano firmare una sorta di liberatoria per quanto riguarda i contenuti, e le riprese.
    • krane scrive:
      Re: diffondere virus e' illegale
      - Scritto da: trullo
      qualcuno che ha preso il cd li denunci per
      favore...
      che voglio ridereIo avrei voluto esserci solo per chiedere loro: ma che garanzie in piu' mi da' la copia originale ?
    • Rover scrive:
      Re: diffondere virus e' illegale
      Rileggi meglio l'articolo e non sono il titolo.E comunque esistono le liberatorie.
    • batman scrive:
      Re: diffondere virus e' illegale
      si dai vai te a sporgere denuncia, voglio ridere anche io.siete ridicoli.
  • v67 scrive:
    per P.I. l'importante è che se ne parli
    Siamo alla sagra dei bimbi XXXXXXX, M$ fa uno stend dentro lo smau e pensano che siamo così scemi da credere che un pirata possa vendere dentro pagando uno sproposito di affitto per lo stend, che questo dopo averci rimesso i Cd e l'affitto regali anche i viaggi, che oltre questo rischi anche la galera, bene, quindi penso che nemmeno M$ pensi che si possa arrivare a un simile livello di stupidagine, ergo trovata pubblicitaria, se io vendo una Ferrari e come esci dalla conXXXXXnaria ti schianti al primo incrocio perchè i freni non vanno, se non muori, mi farai causa a vita, invece con M$ lei non è mai responsabile, a causa delle sue falle un virus o un malintezionato prende il controllo del tuo pc e ti ara l'HD dopo averti fregato dati e password, lei non ha colpa, bene ne prendo atto.Quindi perchè devo pagare il tuo prodotto, in fondo quello pirata è uguale, non mi da garanzie, non mi rimborsa in caso di danni, per essere onesto?, ma perchè dovrei essere onesto con chi è disonesto con me?Penso che ognuno abbia le proprie colpe, sia chi usi software pirata che chi usa software licenziato M$, il primo sarà un ladro per la legge, il secondo sarà un fesso per tutti, perchè avrà pagato con soldi buoni un prodotto fallato e che viola palesemente i suoi diritti, accettando il tutto di buon grado.Pagare per avere un servizio significa avere un servizio, se office non funziona viene l'omino a casa o in assistenza remota e me lo sistema, se per una falla perdo dati, mi rimborsa, se entra in conflitto con un altro prodotto M$, me li rimborsi entrambi, ecc.Altrimenti se son ca@@i miei sempre allora a questo punto me lo copio!!!Se invece sono onesto e raziocinante, uso un altro software free o a pagamento, ma a questo punto il problema M$ è eliminato!!!!
    • Rover scrive:
      Re: per P.I. l'importante è che se ne parli
      Non entro nel merito del tuo contorto post, il cui succo è che comunque tu usi office piratato.Volevo farti notare che si scrive STAND, e che il tuo non è un errore di digitazione.Lo stend è una roba da medici, ma penso che tu non lo sia, anzi lo spero pure....
    • italiano scrive:
      Re: per P.I. l'importante è che se ne parli
      - Scritto da: v67
      Siamo alla sagra dei bimbi XXXXXXX, M$ fa uno
      stend dentro lo smau e pensano che siamo così
      scemi da credere che un pirata possa vendere
      dentro pagando uno sproposito di affitto per lo
      stend, che questo dopo averci rimesso i Cd e
      l'affitto regali anche i viaggi, che oltre questo
      rischi anche la galera, bene, quindi penso che
      nemmeno M$ pensi che si possa arrivare a un
      simile livello di stupidagine, ergo trovata
      pubblicitaria, se io vendo una Ferrari e come
      esci dalla conXXXXXnaria ti schianti al primo
      incrocio perchè i freni non vanno, se non muori,
      mi farai causa a vita, invece con M$ lei non è
      mai responsabile, a causa delle sue falle un
      virus o un malintezionato prende il controllo del
      tuo pc e ti ara l'HD dopo averti fregato dati e
      password, lei non ha colpa, bene ne prendo
      atto.

      Quindi perchè devo pagare il tuo prodotto, in
      fondo quello pirata è uguale, non mi da garanzie,
      non mi rimborsa in caso di danni, per essere
      onesto?, ma perchè dovrei essere onesto con chi è
      disonesto con
      me?
      Penso che ognuno abbia le proprie colpe, sia chi
      usi software pirata che chi usa software
      licenziato M$, il primo sarà un ladro per la
      legge, il secondo sarà un fesso per tutti, perchè
      avrà pagato con soldi buoni un prodotto fallato e
      che viola palesemente i suoi diritti, accettando
      il tutto di buon
      grado.

      Pagare per avere un servizio significa avere un
      servizio, se office non funziona viene l'omino a
      casa o in assistenza remota e me lo sistema, se
      per una falla perdo dati, mi rimborsa, se entra
      in conflitto con un altro prodotto M$, me li
      rimborsi entrambi,
      ecc.

      Altrimenti se son ca@@i miei sempre allora a
      questo punto me lo
      copio!!!

      Se invece sono onesto e raziocinante, uso un
      altro software free o a pagamento, ma a questo
      punto il problema M$ è
      eliminato!!!!1 - parli di sagra dei bimboXXXXXXX? Mi sembri tu il primo2 - usare i termini corretti no? ogni tanto almeno. "stand" non "stend" ecc.3 - Perdite di dati... password rubate... incompatibilità con altri software... il tuo più che un post, sembra veramente una sagra... quella dei luoghi comuni!!!
    • markoer scrive:
      Re: per P.I. l'importante è che se ne parli
      Imparare a scrivere in Italiano, per lo meno?Spero che tu sia per lo meno uno straniero che usa un traduttore automatico. Ma pure in questo caso comunque la punteggiatura dovrebbe esserci...
      • mirko panichi scrive:
        Re: per P.I. l'importante è che se ne parli
        Indipendentemente dall'uso o meno della punteggiatura o di una forma di italiano non perfetta, il post di v67 ha il merito di dimostrare la disaffezione del'utente per i prodotti MS ed elenca i soliti risaputi e reali difetti in particolare del s.o. (come ho già ripetuto altrove in questa discussione); lo sappiamo tutti che questo è quello che avviene e ormai da molti anni; non giustifico la pirateria, ma ne capisco le radici; a riguardo di chi ha parlato di fatturati in crescita, di centinaia di milioni di s.o. MS installati, rimane valida una semplice considerazione: l'uomo (ma anche la donna...) sono pigri e timorosi nell'affrontare i cambiamenti, ergo se gli vendi un computer che ha già installato Vista, anche se dovrà perdere ore e ore a deframmentare, ottimizzare, scannerizzare alla ricerca di virus e malware, non sapendo di avere alternative (il solito opensource) se lo terrà, e quando uscirà W7 ("quanto è bello, quanto è bravo, è stato migliorato, ecc.", cosa peraltro vera, ma rimane sempre da deframmentare, ottimizzare, ecc.), non potrà fare altro che acquistare l'aggiornamento e tirare avanti nella solita maniera; ho già detto che la soluzione non è la pirateria: se non fosse per quei due o tre programmi che non esistono sotto ubuntu (per i giochi si può usare tranquillamente una consolle) avrei completamente cancellato W7 dall'hard disk, ma di sicuro di tenermi una copia piratata non potrebbe interessarmene di meno e non per i rischi; come devo scannerizzare la copia originale, così devo fare per la piratata (che ne è un clone); in ultimo avendo potuto constatare quanto lavoro viene imposto a proXXXXXre e hd per le normali operazioni di manutenzione di un qualsiasi s.o. MS, rispetto ad s.o. linux (le ore di iper-lavoro non esistono, fatevi un'idea voi, ma credo che stiamo sulle decine di volte di differenza), quanto consuma meno (energeticamente e meccanicamente) un s.o. linux? Capisco le motivazione della pirateria, ma so che non serve a niente.
  • Romano Scuri scrive:
    Conclusioni (parzialmente?) errate
    Avrebbero dovuto provare a mettere lo stand fuori dalla fiera.Non credo che il risultato sarebbe stato lo stesso.
  • Perplesso scrive:
    Molto illegale o no?
    1. Diffondere virus sembra che sia illegale2. Se non sono virus comunque mi potrei spaventare e anche questo forse è illegale 2. Riprendere di nascosto ancheCara MS che fa adesso, ci regali a tutti una copia buona o te famo causa tutti in coro???
    • batman scrive:
      Re: Molto illegale o no?
      tu non sai di cosa si sta parlando giusto?leggi il topolino va..
      • krane scrive:
        Re: Molto illegale o no?
        - Scritto da: batman
        tu non sai di cosa si sta parlando giusto?
        leggi il topolino va..'A batman ! E' inutile che tenti di fare cattiva pubblicita' a topolino: paperinik e' piu' fico di te rassegnati.
        • batman scrive:
          Re: Molto illegale o no?
          ero assolutamente in buona fede, giuro :)
          • krane scrive:
            Re: Molto illegale o no?
            - Scritto da: batman
            ero assolutamente in buona fede, giuro :) :)E' che sei un giustiziere, lo sappiamo, e' piu' forte di te :DMa in questo caso non si potrebbe configurare come "istigazione alla pirateria" ?
  • vuoto scrive:
    e ti spiano pure.
    "Grazie ad alcune telecamere nascoste, le fasi della distribuzione sono state filmate..."Il che la dice lunga sulla considerazione che hanno dell'utente.La solita MineStra.
  • sentinel scrive:
    Quelli lì devono devono aver promosso...
    ...Topo Gigio Come direttore del marketing.
    • Calikera scrive:
      Re: Quelli lì devono devono aver promosso...
      Infatti. La fiera dei luoghi comuni. Già che c'erano potevano metterci delle XXXXXXX a distribuire i finti cd pirata: "Hey amico, sono 50 euro, ti faccio il servizietto e ti lascio una copia pirata di office per ricordo". [img]http://www.altroquotidiano.it/wp-content/uploads/2009/08/prostituzione.jpg[/img]
      • krane scrive:
        Re: Quelli lì devono devono aver promosso...
        - Scritto da: Calikera
        Infatti. La fiera dei luoghi comuni. Già che
        c'erano potevano metterci delle XXXXXXX a
        distribuire i finti cd pirata: "Hey amico,
        sono 50 euro, ti faccio il servizietto e ti
        lascio una copia pirata di office per ricordo".

        [img]http://www.altroquotidiano.it/wp-content/uploSarebbe il primo a darmi un motivo decente per farmi accettare una copia di office negli ultimi anni.
  • discussione scrive:
    Demenziale
    Come da titolo.
  • Vota Antonio la Trippa scrive:
    a ridicoliiii
    ma che stupidaggine imperiale... Uno stand dello SMAU, mica il marocchino fuori dalla fiera, da dei cd dicendo che sono copie pirata. Ovviamente se una Hostess mi dice una cosa del genere, la prima cosa che penso è che si tratti di una bizzarra iniziativa pubblicitaria. E questi furbi la prendono pseudo-seriamente, anzi redarguendo il pubblico come se fossero dei piratoni.. va da ben che io non son li, perché so dove metterglielo il cd pirata..
    • gionni64 scrive:
      Re: a ridicoliiii
      Vogliono farci credere che si preoccupano per i computer di chi installa office pirata???Ah, che generosi!Che M$ se lo tenga, il suo office!Io installo da anni, a tutti i miei clienti, OPENOFFICE.Senza dare un solo euro a M$. bye bye Ballmer
      • Callisto Software scrive:
        Re: a ridicoliiii
        il problema è che il modello di business di office è ormai obsoleto. Microsoft è rimasta troppo attaccata al licenziamento delle copie come negli anni 80, e la diffusione di internet unita alla concorrenza incalzante oggi la mettono in difficoltà.
      • italiano scrive:
        Re: a ridicoliiii
        - Scritto da: gionni64
        Vogliono farci credere che si preoccupano per i
        computer di chi installa office
        pirata???
        Ah, che generosi!
        Che M$ se lo tenga, il suo office!
        Io installo da anni, a tutti i miei clienti,
        OPENOFFICE.
        Senza dare un solo euro a M$. bye bye BallmerTu installi da anni, a tutti i tuoi clienti opeonoffice? Sei un rivenditore? E non ti sei chiesto come mai sei una categoria in estinzione? Proprio per la stupidità tua e dei tuoi cari colleghi.- Non avete più il ben che minimo stock di materiale in casa- Avete paura a tenere a scaffale 100 euro di materiale in più- Pensate ancora di poter guadagnare il 40-50% come si faceva nel 2001, oggi va bene se si porta a casa il 15-20%- La maggior parte dei rivenditori attuali, sono delle complete capre a livello di conoscenza tecnica- Installi openoffice, al posto di proporre MS Office? Un genio!!! Almeno su MS Office, poco ma qualcosa guadagnavi... con openoffice cosa guadagni?Computershop... una razza in estinzione... se li conosci li eviti.
        • Fiber scrive:
          Re: a ridicoliiii
          - Scritto da: italiano
          - Scritto da: gionni64

          Vogliono farci credere che si preoccupano per i

          computer di chi installa office

          pirata???

          Ah, che generosi!

          Che M$ se lo tenga, il suo office!

          Io installo da anni, a tutti i miei clienti,

          OPENOFFICE.

          Senza dare un solo euro a M$. bye bye Ballmer

          Tu installi da anni, a tutti i tuoi clienti
          opeonoffice? Sei un rivenditore? E non ti sei
          chiesto come mai sei una categoria in estinzione?
          Proprio per la stupidità tua e dei tuoi cari
          colleghi.

          - Non avete più il ben che minimo stock di
          materiale in
          casa
          - Avete paura a tenere a scaffale 100 euro di
          materiale in
          più
          - Pensate ancora di poter guadagnare il 40-50%
          come si faceva nel 2001, oggi va bene se si porta
          a casa il
          15-20%
          - La maggior parte dei rivenditori attuali, sono
          delle complete capre a livello di conoscenza
          tecnica

          - Installi openoffice, al posto di proporre MS
          Office? Un genio!!! Almeno su MS Office, poco ma
          qualcosa guadagnavi... con openoffice cosa
          guadagni?

          Computershop... una razza in estinzione... se li
          conosci li
          eviti.se Italiano venisse a lavorare da me lo prenderei a pedate nei denti (rotfl)(rotfl) poi gli farei mangiare l'aria ..poi vedi che capisce quando sta sotto i ponti a far l'elemosina (rotfl)
      • batman scrive:
        Re: a ridicoliiii

        Io installo da anni, a tutti i miei clienti,
        OPENOFFICE.LOL. benvenuto nel 1990.
    • Romano Scuri scrive:
      Re: a ridicoliiii
      Condivido il concetto
  • Sickboy scrive:
    mini KMS
    ... e passa la paura... :D
  • Franco scrive:
    Dove sta la differenza?
    "contiene un pacchetto completo di virus, che garantisce minima affidabilità e nessuna assistenza".Qual'è la differenza con l'originale? :D
    • panda rossa scrive:
      Re: Dove sta la differenza?
      - Scritto da: Franco
      "contiene un pacchetto completo di virus, che
      garantisce minima affidabilità e nessuna
      assistenza".

      Qual'è la differenza con l'originale? :DChe questo e' gratis.
    • gionni64 scrive:
      Re: Dove sta la differenza?
      (rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl) (rotfl)(rotfl)
    • krane scrive:
      Re: Dove sta la differenza?
      - Scritto da: Franco
      "contiene un pacchetto completo di virus, che
      garantisce minima affidabilità e nessuna
      assistenza".
      Qual'è la differenza con l'originale? :DQuesta e' semplicemente la versione localizzata italiana "mulo edition", non hanno fatto altro che adeguardi al modello di business usato qui.
    • Fiber scrive:
      Re: Dove sta la differenza?
      - Scritto da: Franco
      "contiene un pacchetto completo di virus, che
      garantisce minima affidabilità e nessuna
      assistenza".

      Qual'è la differenza con l'originale? :Dper te nessuna..il tuo cervelletto non capirebbe niente (rotfl)(rotfl)
  • mirko panichi scrive:
    Molto simpatici...
    Mi pare di rilevare il tipico affanno di una azienda che, ormai circondata da community di sviluppatori di software gratuito e spesso superiore al proprio, non sa più che cosa inventarsi per recuperare un lustro per altro mai realmente posseduto; tutti si ricorderanno gli anni sconfortanti dei primi Windows che crashavano solo guardando lo schermo, che divenetavano sempre più pesanti e lenti, via via che le versioni si succedevano; neanche l'esempio dei vari Firefox, OpenOffice, Ubuntu (tanto per citare uno dei numerosi s.o. unix) e le migliaia di applicazioni gratuite altrettanto valide (nella maggiorparte dei casi), è servito a vedere la qualità dei programmi MS migliorare; nella stragrande maggioranza dei casi se sono buoni programmi non sono programmi MS, ma si appoggiano, come meglio possono, a Windows. La pirateria è solo il risvolto, se volete "il lato oscuro", di un mondo in cui il software funziona, è gratis e che sperimenta anche ciò che non si vuole avere, senza essere disposto a pagare il prezzo di acquisti incredibilmente onerosi; con i soldi risparmiati utilizzando i concorrenti gratuiti di MS la vacanza me la ripago molto facilmente. Ultima cosa; è proprio grazie all'inefficienza dei s.o. e dei browser MS che esistono pacchetti antivirus (gratuiti pure quelli, AVG per nominarne uno tra i milgiori, compresi quelli a pagamento) che possono scannerizzare un disco o una chiave usb che contenga un programma eventualemte da installare; ergo il rischio non esiste e ormai chiunque abbia un computer in casa sa perfettamente che deve eseguire un controllo antivirus e antimalware su qualunque cosa debba essere portata nel proprio sistema informatico. Ripeto: sono in affanno e si vede, e questi teatrini non dimostrano niente.
    • markoer scrive:
      Re: Molto simpatici...
      Non esageriamo, i software Microsoft sono migliorati negli anni. Tra Windows 7 e Windows 3.11 c'e un po' di differenza e non sono solo i ribbon.Ci sarebbe piuttosto da discutere sul fatto che i ribbon occupano il 95% degli sviluppatori mentre i miglioramenti dell'OS forse il 5%. In un sistema come Linux il kernel ha un suo sviluppo indipendente in costante miglioramento. È chiaro che alla fine, ribbon e suppellettili varie a parte, la qualità del sistema è diversa.Cordiali saluti
      • lol scrive:
        Re: Molto simpatici...

        Tra Windows 7 e Windows
        3.11 c'e un po' di differenza e non sono solo i
        ribbon.ma quasi.
      • uno qualsiasi scrive:
        Re: Molto simpatici...
        - Scritto da: markoer
        Non esageriamo, i software Microsoft sono
        migliorati negli anni. Tra Windows 7 e Windows
        3.11 c'e un po' di differenza e non sono solo i
        ribbon.
        La differenza è che per fare esattamente le stesse cose Windows 3.11 richiedeva 20 mega, Windows 7 richiede 20 giga.
        • Fiber scrive:
          Re: Molto simpatici...
          - Scritto da: uno qualsiasi
          - Scritto da: markoer

          Non esageriamo, i software Microsoft sono

          migliorati negli anni. Tra Windows 7 e Windows

          3.11 c'e un po' di differenza e non sono solo i

          ribbon.



          La differenza è che per fare esattamente le
          stesse cose Windows 3.11 richiedeva 20 mega,
          Windows 7 richiede 20
          giga.con la differeza che WIndows7 richiede circa 14GB su Hard disk perche e' a 64bitwindows 3.11 a 16 bitsveglione
          • markoer scrive:
            Re: Molto simpatici...
            Mica solo questo dai. Il sistema è vagamente più complesso :-)Non sono un fan di Microsoft, ma nemmeno mi piacciono i talebani che sparlano male tanto per sport.Cordiali saluti
    • Callisto Software scrive:
      Re: Molto simpatici...
      "AFFANNO"? Il fatturato microsoft continua a crescere di trimestre in trimestre, di quale affanno parliamo? Da quando è stato cassato Gates l'immagine dell'azienda si è rinnovata. Il problema di microsoft è che stanno nascendo tante alternative finalmente "valide" al suo caro Office.Dovrebbero investire di piu sull'innovazione ed in altri campi (vedi google) piuttosto che sensibilizzare le persone a comprare software originale. Tutto qua.
      • markoer scrive:
        Re: Molto simpatici...
        - Scritto da: Callisto Software
        "AFFANNO"? Il fatturato microsoft continua a
        crescere di trimestre in trimestre, di quale
        affanno parliamo?Hmmm...http://tinyurl.com/3a35zwzMS ha avuto una ripresa soltanto col lancio di Windows 7, dove ha _quasi_ _eguagliato_ Apple. Per il resto è stata più che altro "disappointing" come hanno detto gli analisti.
        Da quando è stato cassato Gates
        l'immagine dell'azienda si è rinnovata. Il
        problema di microsoft è che stanno nascendo tante
        alternative finalmente "valide" al suo caro
        Office.Il problema è molto più grande ed è una mancanza di una chiara strategia da parte di tutta l'azienda, che insegue Apple da una parte e Google dall'altra senza essere più innovativa come era un tempo.
        Dovrebbero investire di piu sull'innovazione ed
        in altri campi (vedi google) piuttosto che
        sensibilizzare le persone a comprare software
        originale. Tutto qua.Lo fanno eccome, il problema è che non ci riescono. Hai voglia te ad "innovare" ma in che direzione? Ballmer non è una persona in grado di dare una "visione" come lo era Gates.Cordiali saluti
      • mirko panichi scrive:
        Re: Molto simpatici...
        Quindi di cosa si lamentano? Escludendo Apple, OGNI singolo computer venduto ha GIA' installato un sistema operativo MS e con la diffusione della ricchezza nel mondo le vendite dei computer aumentano: più computer, più s.o. MS., più fatturato; l'affanno a cui mi riferisco è quello della perdita del monopolio quasi assoluto e del controllo che avevano sempre avuto nel panorama informatico; tutto qui.
  • salestrofa scrive:
    Ma non succede comunque?????
    la gente lo prendeva, anche se avvertita che c'erano dei rischi". Perdita di dati, ............., perdite economiche e finanziarie, .................. Premetto che non uso software pirata, ma open source, mi chiedo:come da oggetto......... il produttore del software, nella licenza che fa accettare all'installazione, non specifica di non ritenersi responsabile di tutto ciò?Allora cosa cambia.
    • Emanuele Rampichini scrive:
      Re: Ma non succede comunque?????
      Limitazione di responsabilità Nella misura massima consentita dalla legge applicabile, e fatto salvo quanto indicato nella Garanzia di Microsoft, Microsoft e i suoi fornitori non saranno responsabili per danni di qualsiasi tipo (ivi inclusi, a titolo esemplificativo, danni per perdita o mancato guadagno, interruzione dellattività, perdita di informazioni commerciali o altre perdite pecuniarie) derivanti o comunque correlati allutilizzo o allincapacità di utilizzare il Software, anche nel caso in cui Microsoft sia stata avvisata della possibilità del verificarsi di tali danni. In ogni caso, la responsabilità complessiva di Microsoft in base alle disposizioni del presente Contratto non potrà comunque eccedere limporto effettivamente pagato dallutente per il Software. Le presenti limitazioni non si applicano alle responsabilità che non possono essere escluse o limitate in base alle leggi applicabili.
  • ottomano scrive:
    Assurdo
    CDO.Microsoft è scesa a livelli inimmaginabili.Da sviluppatore MS sono basito.Nicola
    • Rover scrive:
      Re: Assurdo
      Effetto Ballmer?
    • sentinel scrive:
      Re: Assurdo
      - Scritto da: ottomano
      CDO.
      Microsoft è scesa a livelli inimmaginabili.
      Da sviluppatore MS sono basito.

      Nicolama di cosa sei sorpreso? Mah... Passa a Java, và... e lasciaperdere queste campagne di marketing progettate da topogigio...
  • banca scrive:
    effetti?
    mah.. l'ennesimo freesbe dello smau.
Chiudi i commenti