P2P, vola la petizione di AltroConsumo

Aumentano i sottoscrittori della petizione con cui si chiede al Governo di cambiare rotta su diritto d'autore, P2P e DRM. Apertura di Folena, presidente della commissione Cultura della Camera: questione all'ordine del giorno

Roma – Sono 7186 le adesioni giunte fino a questo momento alla petizione che l’associazione Altroconsumo ha lanciato solo pochi giorni fa per riaprire il dibattito politico su peer-to-peer, tecnologie di Digital Rights Management (DRM), e più in generale, diritto dei consumatori nell’era digitale.

Comprensibile la soddisfazione dell’associazione che all’ondata crescente dei sottoscrittori può ora aggiungere la prima reazione pubblica del mondo politico. Ha infatti anticipato a Punto Informatico la lettera con cui il presidente della commissione Cultura della Camera, Pietro Folena, dimostra di essersi interessato al problema, lettera che riproduciamo qui di seguito:

Spettabile Associazione Altroconsumo,
ho ricevuto con piacere il testo della vostra petizione, la cui ispirazione è da me condivisa. Ritengo, infatti, che le recenti estensioni degli strumenti di protezione delle opere (diritto d’autore-copyright e brevetti) abbiano introdotto uno squilibrio a sfavore dei fruitori.

È giusto e sacrosanto tutelare il diritto d’autore sia sul piano morale che su quello economico. Tuttavia questa tutela va intesa nella logica di un contratto in cui la società riconosce all’autore e all’editore certi diritti esclusivi per un tempo limitato in cambio però di corrispondenti diritti per i fruitori delle opere. Oggi questa logica, che era alla base del copyright alle sue origini, è stata in larga parte demolita.

Penso, quindi, che vada ripristinata e vedo anche dei segnali da parte di alcune grandi major che stanno abbandonando il DRM.

Nel merito delle vostre proposte, concordo pienamente con la depenalizzazione della condivisione dei contenuti. Sul DRM, credo che occorra prevedere l’obbligo di diffondere comunque anche copie non protette, a prezzi eventualmente differenziati, anche al fine di avere la garanzia che i contenuti non rimangano perennemente legati all’autore e all’editore, poiché questo contraddice la durata limitata del diritto d’autore. Infine, sull’equo compenso, credo che quest’ultimo vada rivisto nella sua entità, anche in considerazione del fatto che ha causato la chiusura di alcune aziende e il fiorire di un vasto mercato parallelo dei supporti.

Su questi argomenti ho intenzione di aprire una discussione politica e culturale con tutti i soggetti interessati al fine di definire un percorso legislativo. Per questo vi chiedo di incontrarci a breve.

Cordialità.
Pietro Folena”

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • www.areagiu ridica.com scrive:
    comuni piccoli porchette piccole,comuni
    comuni piccoli porchette piccole,comuni grossi porchette piu'grosse
  • dario chieri scrive:
    “Comuni piccoli porchette piccole,comuni
    Comuni piccoli porchette piccole,comuni grossi porchette piugrosse:segretario Marcelletti.Fra gli infiniti casi, vedere http://www.areagiuridica.com
  • giuliano silvi scrive:
    "Comuni piccoli porchette piccole,comuni
    "Comuni piccoli porchette piccole,comuni grossi porchette piu'grosse":segretario Marcelletti.Per un caso emblematico vedere http://www.areagiuridica.com
  • Anonimo scrive:
    non possiamo che approvare
    non possiamo che approvare tutti gli impegni per la diffusione di wimax in Italia, Le licenze dovrebbero essere date a chi dimostra di poter fornire anche le antenne ad un prezzo ragionevole agli abbonati.http://www.wi-max.it
  • fbasba scrive:
    La sardegna NON è terra di conquista!!!
    La sardegna non è terra di conquista per nessuno e i sardi sono CUSTODI per questo non bisogna dare l'opportuninà ai ricchi di comprare qualunque cosa!!! e pretendono di occupare per sempre le bellissime coste con mega villette per 10 giorni all'anno di vacanze.... ma dove stiamo andando .. visto che hanno giustamente i soldi che vadano nei lussuosi alberghi tra l'altro gestiti da loro.La natura spontanea sarda è più ricca delle mega-ville.
  • Anonimo scrive:
    Mah...
    Ma se le frequenze del wimax sono ancora in alto mare, Soru che cosa fa???? http://www.repubblica.it/2006/10/sezioni/scienza_e_tecnologia/banda-larga/banda-larga-wimax/banda-larga-wimax.html
  • Anonimo scrive:
    Soru ieri sera a ballarò
    Ha dato una lezione a lorsignori:Stavano discutendo sui benefici della finaziaria, +7.. -22 al mese... parlavano e litigavano sulle cifrette.Interviene Soru e con molta pacatezza:"Qui il problema è dare un'opportunità ai nostri figli... dove pensiamo di volere andare se tutte le aziende delocalizzano, se la scuola è diventata quello che è, se la sanità è così. Qui il problema non sono i 7 Euro in più in busta paga!!!"(non sono le parole precise però il concetto è questo)I miei complimenti a Soru.
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru ieri sera a ballarò
      Per chi non l'ha visto può guardarselo qua appena lo inseriscono, tempo 1 settimanahttp://www.raiclicktv.it/raiclickpc/secure/list_content.srv?id=2091#molto bella la frecciata a brambilla evidentemente lei non ha mai conosciuto la situazione nell'italia del mezzogiorno
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru ieri sera a ballarò
      Demagogia pura. Il governo sostenuto da Soru ha aumentato le tasse ai co.co.co. e co.co.co.pro. che al 99% sono giovani e precari.
      • m00f scrive:
        Re: Soru ieri sera a ballarò
        - Scritto da:
        Demagogia pura. Il governo sostenuto da Soru ha
        aumentato le tasse ai co.co.co. e co.co.co.pro.
        che al 99% sono giovani e
        precari.e questa dove l'hai letta?
  • Anonimo scrive:
    grande
    questa è gente seria... 8) bisogna ricordare che la sardegna dopo la lombardia è la regione con la più "antica" esperienza nel campo internet.il www, come oggi lo conosciamo, in Italia è partito dalla Sardegna!! :oqualcuno forse ricorda che TIN è partita incorporando infrastrutture e clienti di VideoOnLine - a sua volta partita grazie al know-how di gente del centro di ricerca CRS4 di Cagliari - nella metà degli anni 90..... e alcune di quelle persone, anni dopo, hanno contribuito alla nascita di Tiscali..
    • Anonimo scrive:
      Re: grande
      si certo, grande, magari qui in sardegna abbiamo le strade distrutte o non ne abbiamo proprio, per andare in treno da un capo all'altro dell'isola ci vuole il triplo (di tempo ma a parità di costo) rispetto agli altri posti d'italia con i treni a gasolio (non abbiamo i treni elettrici), la rete idrica è in condizioni disperate e lui che fa??? parla del wimax... nei piccoli paesini... Ma sapete che in quei paesini non arriva nemmeno il gsm (non parliamo dell'umts) e con molta difficoltà la tv (analogica, figuriamoci quella digitale)... ma per favore...per non parlare dei favoritismi fatti verso alcune zone geografiche della sardegna piuttosto che ad altre... si è vero, è proprio un grande!
      • Anonimo scrive:
        Re: grande
        :| :| :| :|Ma dove hai vissuto finora????Se Pili in 5 anni avesse fatto la metà di viò che ha fatto Soru ora la mia ex-regione non starebbe come sta....Il governatore ha mille difetti... ma è il meglio che la sardegna abbia mai avuto e può avere oggi... E posso dirlo da ragazzo attento e partecipe della vita politica sarda...Dovrei odiare Soru che ha fatto fuori un caro amico dall'Assesorato che gestiva solo xkè non la pensava come lui.. invece ne riconosco i pregi....Quindi segui l'esempio!Non essere il solito sardi inconcludente che sà solo lamentarsi e on essere costruttivo... non ricordarmi perchè ho abbandonato la mia terra natia....
        • Anonimo scrive:
          Re: grande
          non mi interessa niente né di pili né di soru... mi basta vedere i casini che sta combinando nel nord sardegna, è proprio perché ci vivo che parlo così forse sei tu che manchi da un po'...
          • Anonimo scrive:
            Re: grande
            una domanda: come starebbe ora la tua ex-regione rispetto al passato?
          • Anonimo scrive:
            Re: grande
            che cosa ha combinato????vietato di costruire come cavolo vi pareva e piaceva????e'andato a veder se le case accatastate erano veramente baracche come qualcuno diceva o ville con piscina?io,al contrario vostro,non sono sardo,ma vivo in questa bellissimaterra da 20 anni e vedo in lui,per come siete voi sardi,l'unico che puo' portare un miglioramento.ma vi rendete conto che lui vi/ci sta' dandouna posizione di rispetto in ambito nazionale,che nessuno deigrandissimi politici del passato ha mai dato alla sardegna??cosaci hanno portato i vari cossiga segni berlinguer????nulla...avete/abbiamo una terra dalle potenzialita'mostruose..se ci fosserotrentini o valdostani,camperemmo di rendita e invece siete da unabega all'altra per "tontese"....cercate di essere veramente UN POPOLOunito e pensate meno al vostro piccol di mediao campanile...altrimentitenetevi pili ed il treno a 35KM/h di media
  • Anonimo scrive:
    Soru è fico
    come da oggetto
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru è fico
      - Scritto da:
      come da oggettodon't feed the trolls
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru è fico
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        come da oggetto

        don't feed the trollsPRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!! PRRRROTTTTT!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru è fico
      a parer mio , come tutti i politici/imprenditori, fa e farà sempre i propri interessi.Effettivamente però, è un Fico :-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru è fico
        - Scritto da:
        a parer mio , come tutti i politici/imprenditori,
        fa e farà sempre i propri
        interessi.e' un imprenditore!e secondo te, gli interessi di chi dovrebbe fare se non i suoi !??!
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru è fico
        Beh, non c'è niente di male se fa i propri interessi.L'importante è che faccia anche gli interessi di chi rappresenta.Se fa bene entrambe le cose, ben venga :)Il problema ci sarebbe se facesse i suoi interessi a discapito di quelli che dovrebbe rappresentare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Soru è fico
        - Scritto da:
        a parer mio , come tutti i politici/imprenditori,
        fa e farà sempre i propri
        interessi.

        Effettivamente però, è un Fico :-)Strano però un imprenditore che mette tasse ai ricconinon ha molto senso
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru è fico

      come da oggettoGià, son tutti grandi coi soldi degli altri :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Soru è fico
      peccato per il conflitto di interessi grande come una casa
Chiudi i commenti