PA, via allo SPID

Si parte da INAIL, INPS e diverse regioni e da tre provider di identità: Poste, Infocert e TIM. AIIP, Assintel e Assoprovider tornano a chiedere la rimozione dei vincoli che impediscono la partecipazione delle realtà medio-piccole

Roma – Il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Marianna Madia e l’Agenzia per l’Italia Digitale hanno presentato SPID , ovvero il sistema di credenziali di accesso per i servizi della pubblica amministrazione, che nonostante i ricorsi al TAR di Assintel e Assoprovider e le polemiche che hanno accompagnato il suo processo di approvazione, farà a breve il suo esordio ufficiale.

SPID

Il nuovo sistema pubblico per la gestione dell’identità digitale permette a cittadini e imprese di accedere con un’unica identità digitale ed un unico login (disponibile per PC, smartphone e tablet) “ai servizi online pubblici e privati in maniera semplice, sicura e veloce”: attivo dallo scorso aprile, partirà concretamente dal 15 marzo con i siti di INAIL, INPS, Regioni Emilia Romagna e Toscana, per proseguire poi ad aprile con l’Agenzia delle Entrate, i comuni di Venezia, Firenze e la Regione Friuli Venezia Giulia. In totale si parla di oltre 300 servizi online, ma l’intenzione è quella di far sottoscrivere la convenzione con AgID ampliando così la quantità di servizi online disponibili per il cittadino e portando online tutti i servizi della PA entro 24 mesi ed, ottimisticamente, anche fornitori di servizi come potrebbero essere quelli delle banche.

Il ricorso al TAR degli operatori delle TLC e delle aziende IT associate in Assintel e Assoprovider (Confcommercio) contestava il fatto che l’applicazione di SPID così com’era avrebbe impedito alle piccole e medie imprese italiane del comparto ICT di entrarne a far parte, confliggendo con la normativa antitrust e con il Regolamento Europeo in materia di identificazione elettronica e servizi fiduciari per le transazioni elettroniche nel mercato interno: in particolare perché, imponendo il requisito di capitale sociale di 5 milioni di euro, escludeva di fatto dalla competizione tutte le realtà medio-piccole. Ciò nonostante i giudici amministrativi hanno fatto proseguire l’iter di SPID, ritenendo che in caso di conferma della sentenza in appello solo tale parte finirebbe per essere modificata e non l’impianto costituito del sistema che esordisce in questi giorni. Al momento, e AIIP, Assintel e Assoprovider non rinunciano a rimarcarlo , solo tre Gestori sono accreditati a fornire l’Identità Digitale: Infocert , Tim e Poste , che ha già lanciato il servizio PosteID .

Solo a loro tre, per il momento, spetta il compito di verificare la coincidenza tra identità reale e digitale, tramite l’adesione attraverso un modulo e l’esibizione di un documento di identità, o l’identificazione informatica con documenti digitali che prevedono il riconoscimento a vista (come per esempio la carta d’identità elettronica, sistema sperimentale che con SPID sembra già superato ), oppure la sottoscrizione del modulo di adesione con firma elettronica qualificata o firma digitale (e presentazione di un documento di identità).

Il primo ed il secondo livello di identificazione saranno gratuiti per due anni per i cittadini che stipuleranno contratti con tali identity provider entro il 2016.

Tre sono anche i livelli di sicurezza di SPID esistenti, per rispondere alle diverse esigenze legate all’acceso dei vari servizi della PA.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Il tecnocrate scrive:
    Analysis Services
    Come è la parte di BI di Sql Server rispetto ad un Pentaho o SpagoBI?
  • maxsix scrive:
    Ora BASTA
    Lasciate stare il MIO amico panda rossa. Lo avete insultato e tediato abbastanza.Gli avete fatto fare delle figuracce apocalittiche.Ora BASTA"Fai anche tu una compilazione del kernel per panda rossa.Campagna di sensibilizzazione contro l'insulto libero al nostro pandino"
    • panda rossa scrive:
      Re: Ora BASTA
      - Scritto da: maxsix
      Lasciate stare il MIO amico panda rossa. Amico un par di balle!Stai al tuo posto col tuo mac bianco e liscio!
      • maxsix scrive:
        Re: Ora BASTA
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: maxsix

        Lasciate stare il MIO amico panda rossa.

        Amico un par di balle!
        Stai al tuo posto col tuo mac bianco e liscio!Zitto tu, stai dietro a me, ti difendo io
        • ... scrive:
          Re: Ora BASTA
          - Scritto da: maxsix
          Zitto tu, stai dietro a me, ti difendo ioNo, lui sta sempre davanti.Dietro ha Stallman che gli fa sentire quanto è free il compilatore.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ora BASTA
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: maxsix


          Lasciate stare il MIO amico panda
          rossa.




          Amico un par di balle!

          Stai al tuo posto col tuo mac bianco e
          liscio!
          Zitto tu, stai dietro a me, ti difendo ioTu mettiti a pecora e io sto dietro di te.
          • maxsix scrive:
            Re: Ora BASTA
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: maxsix



            Lasciate stare il MIO amico panda

            rossa.







            Amico un par di balle!


            Stai al tuo posto col tuo mac bianco e

            liscio!

            Zitto tu, stai dietro a me, ti difendo io

            Tu mettiti a pecora e io sto dietro di te.Se fossi gay e sapendo che sei un mio compagno di merende non sarei molto fiero.Mine 2 centsDona anche tu 1 cent a panda rossa gayCampagna di sensibilizzazione per aiutare i gay cantinari rompipalle
  • iRoby scrive:
    Re: Farà la fine di Oracle su Windows?
    Oracle su Windows va bene solo come macchina di produzione e test. Dove lo sviluppatore si installa la sua istanza locale e programma e testa il suo software sulla sua macchina.Oppure per piccoli team di lavoro che hanno il loro serverino Windows/Oracle su cui sviluppare e testare.In produzione è un altro discorso.Ci sono si tanti Windows+Oracle in molte istituzioni.Ma dove le cose diventano serie (Banche, TLC, big Enterprise) Oracle su Windows significa spararsi sui cosiddetti.
  • Lorenzo scrive:
    Re: SQL
    mmm da quando i fatti sono ignoranza ? Ah giusto , non puoi attaccare il ragionamento attacchi la persona ...
  • ... scrive:
    oh no!
    oh mio dio no!!perchè lo fanno??metti caso che qualcuno veramente decide di utilizzarlo su un server di produzione unix??perchè creare problemi inutilmente?? O_o
    • iRoby scrive:
      Re: oh no!
      Perché la mamma dei cretini è sempre incinta e spesso ha i parti gemellari?E ce ne saranno tanti che lo compreranno ed useranno pure...
  • specialista scrive:
    Microsoft, SQL Server arriva su Linux
    sudo rm -rf /*
    • nome e cognome scrive:
      Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux

      ma anche no, forse una ventina di anni fa, quando
      bastava cliccare un link per formattare
      windowsDai quel comando su cessux e vedi quanto bene funziona quando ha finito.
      • Tasya Padella scrive:
        Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
        Su windoze basta accendere tanto poi ci pensa l' update coercitivo...
    • Zucca Vuota scrive:
      Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
      - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a colazione
      Quando si scrivono certe bagggianate bisognerebbe
      anche ricordarsi che tra i due c'è un solo
      sistema che per fare il boot ha bisogno ASSOLUTO
      di essere sul primo disco e sulla prima
      partizione e non si chiama
      Linux!Peccato che non sia vero. Hai presente i boot manager che si usavano persino ai tempi del DOS? Con UEFI poi non servono neanche più.
      • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
        Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
        - Scritto da: Zucca Vuota
        Peccato che non sia vero. Hai presente i boot
        manager che si usavano persino ai tempi del DOS?
        Con UEFI poi non servono neanche
        più.Peccato che invece sia verissimo!E peccato che c'entri assai poco con UEFI.Comunque se hai ragione potrai facilmente citarmi almeno un sistema di un "vendor" con windoze preinstalllato in cui il suddetto DisOS (Disruptive or Disastrous Operating System) non stia su /dev/sda (in Linux "parlance").Fino ad allora la succitata operazione di "device dump" su "/dev/sda" effettuata su un computer dove ci sia pre-installato un windoze (any version) porta matematicamente alla distruzione del suddetto DisOS. 8) 8)
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
          - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a colazione
          - Scritto da: Zucca Vuota

          Peccato che invece sia verissimo!I fatti smentiscono la cosa.
          E peccato che c'entri assai poco con UEFI.
          Comunque se hai ragione potrai facilmente citarmi
          almeno un sistema di un "vendor" con windoze
          preinstalllato in cui il suddetto DisOS
          (Disruptive or Disastrous Operating System) non
          stia su /dev/sda (in Linux
          "parlance").Sistema preinstallato non saprei ma io ho un paio di PC così.Il BIOS/UEFI lancia il boot loader che carica il s.o. dal disco fisico che vuoi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a
            colazione

            - Scritto da: Zucca Vuota



            Peccato che invece sia verissimo!

            I fatti smentiscono la cosa.Quali fatti?La falsa testimonianza di un servo di M$ la chiami fatto, tu?

            E peccato che c'entri assai poco con UEFI.

            Comunque se hai ragione potrai facilmente
            citarmi

            almeno un sistema di un "vendor" con windoze

            preinstalllato in cui il suddetto DisOS

            (Disruptive or Disastrous Operating System)
            non

            stia su /dev/sda (in Linux

            "parlance").

            Sistema preinstallato non saprei ma io ho un paio
            di PC
            così.
            Il BIOS/UEFI lancia il boot loader che carica il
            s.o. dal disco fisico che
            vuoi.Quindi stai dicendo che il disco di sistema di winsozz che hai tu puo' essere D: ?
          • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi stai dicendo che il disco di sistema di
            winsozz che hai tu puo' essere D:
            ?No sta solo rendendo palese che non ci ha capito un tubo...UEFI ovviamente non c'entra nulla con la possibilità di farlo tanto è vero che Linux lo fa da molto prima che esistesse UEFI temo che la confusione che ha in testa sia totale oppure (è una alternativa) il nick non mente... è davvero "nomen omen" :D
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a colazione
            No sta solo rendendo palese che non ci ha capito
            un
            tubo...E tu stai palesemente dimostrando che non conosci Windows.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 marzo 2016 17.26-----------------------------------------------------------
          • nome e cogliome scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            E tu stai palesemente dimostrando che non conosci
            Windows.Non mi pare affatto insito il 100% del preinstallato è come te lo ho descritto.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: nome e cogliome
            Non mi pare affatto insito il 100% del
            preinstallato è come te lo ho
            descritto.Ma chi se ne frega del preinstallato. La questione è se è possibile fare il boot di Windows da un disco diverso dal primo, da una partizione diversa dalla prima, con una lettera di unità disco diversa da C. Sì, è possibile!Chi sostiene il contrario non conosce Windows.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: panda rossa
            Quindi stai dicendo che il disco di sistema di
            winsozz che hai tu puo' essere D:
            ?E: nel mio caso. La risposta è sì comunque.
          • Max scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            Anche tu, agguornati... È da un pezzo che le lettere dei drive sono un "retaggio " del vecchio sistema di gestione, e prova ne è che puoi anche avere drive senza lettera... O montare un disco come se fosse una cartella. Mount point, questi sconosciuti.
          • panda rossa scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Max
            Anche tu, agguornati... È da un pezzo che le
            lettere dei drive sono un "retaggio " del vecchio
            sistema di gestione, e prova ne è che puoi anche
            avere drive senza lettera... O montare un disco
            come se fosse una cartella. Mount point, questi
            sconosciuti.E quindi adesso posso creare una cartella di nome AUX?Non mi dire!
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a
            colazione

            - Scritto da: Zucca Vuota



            Peccato che invece sia verissimo!

            I fatti smentiscono la cosa.


            E peccato che c'entri assai poco con UEFI.

            Comunque se hai ragione potrai facilmente
            citarmi

            almeno un sistema di un "vendor" con windoze

            preinstalllato in cui il suddetto DisOS

            (Disruptive or Disastrous Operating System)
            non

            stia su /dev/sda (in Linux

            "parlance").

            Sistema preinstallato non saprei ma io ho un paio
            di PC
            così.
            Il BIOS/UEFI lancia il boot loader che carica il
            s.o. dal disco fisico che
            vuoi.UEFI e la prima cosa che viene disattivata, su pc di gente sana di mente!
          • peppino scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Il fuddaro
            UEFI e la prima cosa che viene disattivata, su pc
            di gente sana di
            mente!Ah sì? E perché mai?
          • panda rossa scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: Il fuddaro

            UEFI e la prima cosa che viene disattivata,
            su
            pc

            di gente sana di

            mente!
            Ah sì? E perché mai?Sentiti pure libero di incatenarti e consegnare le chiavi al tuo padrone.
          • peppino scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: panda rossa
            Sentiti pure libero di incatenarti e consegnare
            le chiavi al tuo
            padrone.Sinceramente, non è una risposta.Perché usare UEFI sarebbe sbagliato?
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: Il fuddaro

            UEFI e la prima cosa che viene disattivata,
            su
            pc

            di gente sana di

            mente!
            Ah sì? E perché mai?Te lo si potrebbe pure spiegare, ma perché perdere tempo a spiegare qualcosa a colui che non vuol capire?E non te la prendere, ma ultimamente mi sono convinto che alla mia età è meglio spendere 'energia' con qualcuno che vuole stare ad ascoltarti, piuttosto che perdere tempo INUTILMENTE con quanti NON VOGLIONO VEDERE/CAPIRE. ;-)
          • collione scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Il fuddaro
            UEFI e la prima cosa che viene disattivata, su pc
            di gente sana di
            mente!c'è davvero un'opzione del genere? almeno i PC che ho io non danno nessuna possibilità di disattivare la modalità UEFI poi UEFI avrà pure le sue voragini di sicurezza, ma non che il BIOS fosse questo gran campione ed era più molto più limitato
          • peppino scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: collione
            c'è davvero un'opzione del genere? almeno i PC
            che ho io non danno nessuna possibilità di
            disattivare la modalità UEFIIo sul mio notebook ce l'ho.Ho sia l'opzione per scegliere se attivare la modalità BIOS che quella per disattivare Secure Boot.Difatti ho UEFI attivato ma Secure Boot disattivato.
            poi UEFI avrà pure le sue voragini di sicurezza,
            ma non che il BIOS fosse questo gran campione ed
            era più molto più
            limitatoIo non capisco come si possa nel 2016 apprezzare una cosa come il vecchio BIOS e pensare di essere "sani di mente".UEFI è migliore del BIOS sotto tutti i punti di vista, già a partire dal dal facilitare la creazione di device bootabili con una semplice copia di file, anziché dover passare per il MBR.Senza contare che permette pure di avere più boot loader e di gestire le entry in user-space, cosa non fattibile col BIOS.Tra l'altro UEFI lo si usa praticamente ovunque. Già i server HP con HP-UX lo usavano 10 anni fa.Solo sui PC (esclusi i Mac) non era arrivato perché Microsoft non voleva.Altro che essere sani di mente. Chiunque difenda il vecchio BIOS nel 2016 è da internare in qualche casa di cura psichiatrica o da far rimanere nelle cantine con i topi che gli rosicchiano i cavi.
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: collione

            c'è davvero un'opzione del genere? almeno i
            PC

            che ho io non danno nessuna possibilità di

            disattivare la modalità UEFI
            Io sul mio notebook ce l'ho.
            Ho sia l'opzione per scegliere se attivare la
            modalità BIOS che quella per disattivare Secure
            Boot.

            Difatti ho UEFI attivato ma Secure Boot
            disattivato.


            poi UEFI avrà pure le sue voragini di
            sicurezza,

            ma non che il BIOS fosse questo gran
            campione
            ed

            era più molto più

            limitato
            Io non capisco come si possa nel 2016 apprezzare
            una cosa come il vecchio BIOS e pensare di essere
            "sani di
            mente".

            UEFI è migliore del BIOS sotto tutti i punti di
            vista, già a partire dal dal facilitare la
            creazione di device bootabili con una semplice
            copia di file, anziché dover passare per il
            MBR.
            Senza contare che permette pure di avere più boot
            loader e di gestire le entry in user-space, cosa
            non fattibile col
            BIOS.

            Tra l'altro UEFI lo si usa praticamente ovunque.
            Già i server HP con HP-UX lo usavano 10 anni
            fa.
            Solo sui PC (esclusi i Mac) non era arrivato
            perché Microsoft non
            voleva.

            Altro che essere sani di mente. Chiunque difenda
            il vecchio BIOS nel 2016 è da internare in
            qualche casa di cura psichiatrica o da far
            rimanere nelle cantine con i topi che gli
            rosicchiano i
            cavi.Grazie! L'unica cosa che potrebbe interessarmi, e di poter rimanere solo o con chi voglio io nella mia "cantina", non sia mai che arrivassero quelli come te(sani mentalmente) a chiedere di poter entrare nella MIA cantina un giorno.Personalmente non mi meraviglia più niente, credimi, potrebbe arrivare qual giorno, e inutile dire che rimarresti fuori dalla porta, giusto?
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: collione
            - Scritto da: Il fuddaro


            UEFI e la prima cosa che viene disattivata,
            su
            pc

            di gente sana di

            mente!

            c'è davvero un'opzione del genere? almeno i PC
            che ho io non danno nessuna possibilità di
            disattivare la modalità UEFI


            poi UEFI avrà pure le sue voragini di sicurezza,
            ma non che il BIOS fosse questo gran campione ed
            era più molto più
            limitatoSi! Nel mio laptop Lenovo ho disattivato entrambi, secur boot e uefi.
          • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a
            colazione

            - Scritto da: Zucca Vuota



            Peccato che invece sia verissimo!

            I fatti smentiscono la cosa.


            E peccato che c'entri assai poco con UEFI.

            Comunque se hai ragione potrai facilmente
            citarmi

            almeno un sistema di un "vendor" con windoze

            preinstalllato in cui il suddetto DisOS

            (Disruptive or Disastrous Operating System)
            non

            stia su /dev/sda (in Linux

            "parlance").

            Sistema preinstallato non saprei ma io ho un paio
            di PC
            così.
            Il BIOS/UEFI lancia il boot loader che carica il
            s.o. dal disco fisico che
            vuoi.Il BIOS UEFI non conta un tubo su Linux si può fare da molto prima che esistesse!Sveglia!
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a colazione
            Il BIOS UEFI non conta un tubo su Linux si può
            fare da molto prima che
            esistesse!
            Sveglia!Sveglia tu! Se hai un BIOS puoi mettere un boot manager sul primo disco (questo è un problema del BIOS che UEFI non ha) e lanciare il sistema operativo da dove vuoi. Lo facevo con NT4 e OS/2.
          • nome e cogliome scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a
            colazione


            Il BIOS UEFI non conta un tubo su Linux si
            può

            fare da molto prima che

            esistesse!

            Sveglia!

            Sveglia tu! Se hai un BIOS puoi mettere un boot
            manager sul primo disco (questo è un problema del
            BIOS che UEFI non ha) e lanciare il sistema
            operativo da dove vuoi. Lo facevo con NT4 e
            OS/2.Il boot manager e il BIOS sono 2 cose indipendenti quando te ne renderai conto sarà sempre troppo tardi. ;)
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            Con un boot manager puoi scegliere da quale partizione bootare?Con UEFI puoi scegliere da quale partizione bootare?E' sicuramente più comodo un boot manager rispetto all'utilizzo delle funzionalità UEFI.In ogni caso ne stai facendo una questione di lana caprina.
          • Bravo Bravo scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Sistema preinstallato non saprei ma io ho un paio
            di PC
            così.
            Il BIOS/UEFI lancia il boot loader che carica il
            s.o. dal disco fisico che
            vuoi.Guarda, io ho un portatile di quelli SENZA UEFI . Non ti sto a spiegare il giro degli updates, ma avevo le tre immagini di Windows 10 + MBR a far nulla, visto che uso solo Debian. Ora ho messo un secondo disco da 1TB (sdb) e avevo spazio , allora dumpato le partizioni, aggiunta una riga in GRUB e windows ha bootato dal secondo disco.La prima volta ovviamente si è resettato perché si aspettava una configurazione diversa, poi alla ripartenza si è messo a posto da solo e funziona alla perfezione vedendo il secondo disco come C.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Bravo Bravo
            - Scritto da: Zucca Vuota


            Sistema preinstallato non saprei ma io ho un
            paio

            di PC

            così.

            Il BIOS/UEFI lancia il boot loader che carica il

            s.o. dal disco fisico che

            vuoi.

            Guarda, io ho un portatile di quelli SENZA UEFI .
            Non ti sto a spiegare il giro degli updates, ma
            avevo le tre immagini di Windows 10 + MBR a far
            nulla, visto che uso solo Debian.


            Ora ho messo un secondo disco da 1TB (sdb) e
            avevo spazio , allora dumpato le partizioni,
            aggiunta una riga in GRUB e windows ha bootato
            dal secondo
            disco.

            La prima volta ovviamente si è resettato perché
            si aspettava una configurazione diversa, poi alla
            ripartenza si è messo a posto da solo e funziona
            alla perfezione vedendo il secondo disco come
            C.Appunto! Ho ragione io! Basta usare il boot manager adeguato. Da un po' di tempo puoi farlo anche con quello Microsoft.
      • peppino scrive:
        Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
        - Scritto da: Zucca Vuota
        Peccato che non sia vero. Hai presente i boot
        manager che si usavano persino ai tempi del DOS?
        Con UEFI poi non servono neanche
        più.Eh? Non mi risulta.Mi risulta che i boot loader ed i boot manager (sì, sono due cose diverse) ci siano anche su UEFI.
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
          - Scritto da: peppino
          Mi risulta che i boot loader ed i boot manager
          (sì, sono due cose diverse) ci siano anche su
          UEFI.Da UEFI puoi decidere da quale disco e/o partizione vuoi fare il boot.
          • peppino scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Da UEFI puoi decidere da quale disco e/o
            partizione vuoi fare il
            boot.Vero, ma ciò non pregiudica l'esistenza di un boot manager/loader, perché non tutti i kernel supportano efistub
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: peppino
            Vero, ma ciò non pregiudica l'esistenza di un
            boot manager/loader, perché non tutti i kernel
            supportano
            efistubMa di cosa stiamo parlando? L'oggetto del contendere era se potevi bootare Windows da un disco diverso dal disco /dev/sda.
          • peppino scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Ma di cosa stiamo parlando?Del fatto che hai scritto <i

            Peccato che non sia vero. Hai presente i boot
            manager che si usavano persino ai tempi del DOS?
            Con UEFI poi non servono neanche
            più. </i
            e che è un'affermazione palesemente falsa, dato che la possibilità di scegliere quale partizione avviare NON È una sostituzione del boot manager, in quanto UEFI non può avviare un kernel che non abbia efistub (che rende il kernel stesso un'applicazione UEFI).
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            Con UEFI scegli quale partizione avviare. Ovvio che ci debba essere qualcosa di avviabile dentro. Non capisco il tuo problema.
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: Zucca Vuota

            Da UEFI puoi decidere da quale disco e/o

            partizione vuoi fare il

            boot.
            Vero, ma ciò non pregiudica l'esistenza di un
            boot manager/loader, perché non tutti i kernel
            supportano
            efistubInfatti! Hai ragione, per supportarlo il kernel deve essere "telecomandato" solo che il pianista nel 2016 non sei tu.
    • panda rossa scrive:
      Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
      - Scritto da: Bravo Bravo

      Ha ha ha ... era per fare un esempio, adesso
      discuti anche sulla letterina dell'unità ? Poi lo
      sai che la maggior parte dei computer di oggi
      sono portatili e quasi tutti hanno un disco solo
      o lavori ancora su un desktop arruginito con
      alimentatore da 600Watt
      ?No, quasi tutti hanno almeno due partizioni.Soprattutto se hanno una unita SSD.

      Quando si scrivono certe bagggianate
      bisognerebbe

      anche ricordarsi che tra i due c'è un solo

      sistema che per fare il boot ha bisogno ASSOLUTO

      di essere sul primo disco e sulla prima

      partizione e non si chiama

      Linux!

      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)



      Eccolo qui è arrivato mister so tutto io .

      Sappi che è possibilissimo bootare windows 10 dal
      secondo disco, infatti io ho windows 10 sul
      secondo disco e Debian sul primo visto che lo uso
      come sistema
      primario.Eccolo qui, e' arrivato mister so tutto io.Nessuno ha win 10. E quei pochi hanno fatto l'aggiornamento imposto fraudolentemente da win 7.Quindi hanno il sistema sul primo disco.Dopodiche' ci devi spiegare perche' con una debian sul disco, devi SPRECARE l'altra partizione per metterci winx.
      Le cose cambiano e bisogna studiare, o si fa la
      figura della marmotta che incarta la
      cioccolata.Le cose non cambiano.Non c'e' bisogno di cambiare cio' che funziona.
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
        - Scritto da: panda rossa
        Eccolo qui, e' arrivato mister so tutto io.
        Nessuno ha win 10. E quei pochi hanno fatto
        l'aggiornamento imposto fraudolentemente da win
        7.
        Quindi hanno il sistema sul primo disco.Anche 7 può bootare dal secondo disco. Ammetti la tua ignoranza, dì che non lo sapevi, che la cosa è interessante e cambia atteggiamento.Per la cronaca io, la mia famiglia allargata, la mia azienda e qualche cliente hanno tutti Windows 10. Io ho anche un po' di VM Linux sul mio PC Windows 10 principale.
        • panda rossa scrive:
          Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: panda rossa


          Eccolo qui, e' arrivato mister so tutto io.

          Nessuno ha win 10. E quei pochi hanno fatto

          l'aggiornamento imposto fraudolentemente da
          win

          7.

          Quindi hanno il sistema sul primo disco.

          Anche 7 può bootare dal secondo disco. Ammetti la
          tua ignoranza, dì che non lo sapevi, che la cosa
          è interessante e cambia
          atteggiamento.Non solo non lo sapevo, ma non me ne puo' fregar di meno.E comunque non meno del 100% delle macchine con win 7 boota da C:Ci sara' tanto di quel software in giro che se il disco di boot non e' C:, si pianta...
          Per la cronaca io, la mia famiglia allargata, la
          mia azienda e qualche cliente hanno tutti Windows
          10. C'e' pure gente che si vanta di avercelo piccolo.
          Io ho anche un po' di VM Linux sul mio PC
          Windows 10
          principale.Io invece ho delle VM con windows sul mio linux.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
            - Scritto da: panda rossa
            Ci sara' tanto di quel software in giro che se il
            disco di boot non e' C:, si
            pianta...Altre sciocchezze! Poco e probabilmente roba scritta da gente che non conosce Windows. I programmi si possono fare senza riferimenti cablati al disco di boot.
        • Il fuddaro scrive:
          Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
          - Scritto da: Zucca Vuota
          - Scritto da: panda rossa


          Eccolo qui, e' arrivato mister so tutto io.

          Nessuno ha win 10. E quei pochi hanno fatto

          l'aggiornamento imposto fraudolentemente da
          win

          7.

          Quindi hanno il sistema sul primo disco.

          Anche 7 può bootare dal secondo disco. Ammetti la
          tua ignoranza, dì che non lo sapevi, che la cosa
          è interessante e cambia
          atteggiamento.

          Per la cronaca io, la mia famiglia allargata, la
          mia azienda e qualche cliente hanno tutti Windows
          10. Io ho anche un po' di VM Linux sul mio PC
          Windows 10
          principale.Auguri, veramente bello win10, e anche alla moda. Ma come potrebbe non piacere hai tuoi clienti se il 99% dei clienti scatta selfie dalla mattina alla sera?
    • Max scrive:
      Re: Microsoft, SQL Server arriva su Linux
      Ma che stai a di? Ma aggiornarsi no??? Va che sta cosa non è più vera da una vita...
  • tdvb scrive:
    SQL
    Un prodotto basato su un linguaggio comune come SQL rappresenta in tal senso il grimaldello più efficace che la corporation potrebbe avere a propria disposizione Iniziamo a mettere il coondizionale. Il loro SQL non è standard e questo per i tools che generano SQL è un bel problema (a parte prodotti consolidati come Hibernate).
    • peppino scrive:
      Re: SQL
      - Scritto da: tdvb
      Iniziamo a mettere il coondizionale. Il loro SQL
      non è standard e questo per i tools che generano
      SQL è un bel problema (a parte prodotti
      consolidati come
      Hibernate).Guarda che più o meno tutti hanno un linguaggio proprietario che estende il SQL.Guarda qui: https://it.wikipedia.org/wiki/PL/SQL#Linguaggi_simili
      • jmbg scrive:
        Re: SQL
        - Scritto da: peppino
        - Scritto da: tdvb

        Iniziamo a mettere il coondizionale. Il loro
        SQL

        non è standard e questo per i tools che
        generano

        SQL è un bel problema (a parte prodotti

        consolidati come

        Hibernate).
        Guarda che più o meno tutti hanno un linguaggio
        proprietario che estende il
        SQL.

        Guarda qui:
        https://it.wikipedia.org/wiki/PL/SQL#Linguaggi_sim:'(
    • Luca scrive:
      Re: SQL
      parliamo di Oracle? :D
  • Etype scrive:
    SQL
    Lo possono tenere anche solo su Windows quella schifezza di database, un enorme bloatware inefficiente,tipico dei programmi Ms...
    • Mavaciapair at scrive:
      Re: SQL
      Ma cosa ne vuoi sapere te di database e inefficienza, sentiamo
      • Etype scrive:
        Re: SQL
        Ah tipo che ti rallenta Windows server di brutto pur essendo l'unico ad essere installato sul sistema , pur togliendo i servizi di SQL che non usi ? Tipo che un quad core da 3Ghz rimane a scrivere per 30 minuti nel registro di sistema durante l'installazione ? Tipo l'alto consumo di RAM ?Dai rattone di che non è vero su :D
        • Ubaldo scrive:
          Re: SQL
          Etype, Windows server non va bene ne per giocare ne per vedere i porni. Non sono sistemi pensati per quegli scopi
          • Etype scrive:
            Re: SQL
            Neanche per fare da server a questo punto...
          • loras scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Ubaldo
            Etype, Windows server non va bene ne per giocare
            ne per vedere i porni. Non sono sistemi pensati
            per quegli
            scopibisogna ancora capire a cosa serve una simile schifezza
        • Max scrive:
          Re: SQL
          Beh, hai snocciolato ragioni (e configurazioni) proprio da DBA... ;)
          • Etype scrive:
            Re: SQL
            Perché ora servono 48 core per SQL ? :D
          • ... scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Etype
            Perché ora servono 48 core per SQL ? :D[IMG]http://replygif.net/i/147.gif[/IMG]
          • maxsix scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Etype
            Perché ora servono 48 core per SQL ? :DNo serve la testa che non hai.
          • aphex_twin scrive:
            Re: SQL
            No ma basterebbe un 386 per "snocciolare" ragioni valide su cui poi poter discutere.Cosa che tu ovviamente non puoi fare per evidenti limiti.
        • aphex_twin scrive:
          Re: SQL
          "Ma cosa ne vuoi sapere te di database e inefficienza"Non potevi dare risposta migliore per avvalorare la frase qui sopra.
          • Vmware scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: aphex_twin
            "Ma cosa ne vuoi sapere te di database e
            inefficienza"

            Non potevi dare risposta migliore per avvalorare
            la frase qui
            sopra.Certo che la tua è una argomentazione assai tecnica!(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: SQL
            L'hai mai installato tu SQL ? No eh , che parli a fare ? :D
    • VittorioMorellini scrive:
      Re: SQL
      Il fatto che vada su Linux è un bene per questo SO, Sql Server spingerà linux in questo modo, non il contrario.In Italia sono molte di più le aziende su Windows che quelle su Linux, non parlo di file system che è scontato, parlo di Web application Server.
      • panda rossa scrive:
        Re: SQL
        - Scritto da: VittorioMorellini
        Il fatto che vada su Linux è un bene per questo
        SO, Sql Server spingerà linux in questo modo, non
        il
        contrario.

        In Italia sono molte di più le aziende su Windows
        che quelle su Linux, non parlo di file system che
        è scontato, parlo di Web application
        Server.Ma quali aziende?Banche? Oracle.Assicurazioni? Oracle.Grande distribuzione? Oracle.Telefonia? Oracle.Verdure all'ingrosso?
        • VittorioMorellini scrive:
          Re: SQL
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: VittorioMorellini

          Il fatto che vada su Linux è un bene per
          questo

          SO, Sql Server spingerà linux in questo
          modo,
          non

          il

          contrario.



          In Italia sono molte di più le aziende su
          Windows

          che quelle su Linux, non parlo di file
          system
          che

          è scontato, parlo di Web application

          Server.

          Ma quali aziende?

          Banche? Oracle.
          Assicurazioni? Oracle.
          Grande distribuzione? Oracle.
          Telefonia? Oracle.

          Verdure all'ingrosso?Oracle su Linux ? Io parlo anche di Web Application Server, gli sviluppatori si divertono a snobbare microsoft e poi molti di quelli che sviluppano in java o php pubblicano su dei server Windows.Non capisco il paradosso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2016 09.34-----------------------------------------------------------
          • Hop scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: VittorioMorellini

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: VittorioMorellini



            Il fatto che vada su Linux è un
            bene
            per


            questo



            SO, Sql Server spingerà linux in
            questo


            modo,


            non



            il



            contrario.







            In Italia sono molte di più le
            aziende
            su


            Windows



            che quelle su Linux, non parlo di
            file


            system


            che



            è scontato, parlo di Web
            application



            Server.





            Ma quali aziende?





            Banche? Oracle.


            Assicurazioni? Oracle.


            Grande distribuzione? Oracle.


            Telefonia? Oracle.





            Verdure all'ingrosso?



            Oracle su Linux ? Io parlo anche di Web

            Application Server, gli sviluppatori si
            divertono

            a snobbare microsoft e poi molti di quelli
            che

            sviluppano in java o php pubblicano su dei
            server

            Windows.

            Non capisco il paradosso.

            Non c'e' nessun paradosso.
            Uno puo' sviluppare progetti in autonomia, oppure
            deve inseririsi nell'architettura preesistente
            del
            cliente.

            E quando il cliente e' ignorante, o mal
            consigliato, o vittima dei markettari, allora ci
            si trova ad avere a che fare con il
            colapasta.Oracle o Linux? :D
          • giaguareggi ando ma con merdeces scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Hop
            Oracle o Linux? :DOracle di sicuro!è un DB che ha dalla sua un feature assai "democratica" nel senso che è inefficiente su qualunque OS e qualunque sistema (mainframe compresi).E questo fino dagli anni 80. :DNon ho mai visto un sistema su cui non fosse una palla al piede in tutta la mia lunghissima vita professionale.Eh si che di sistemi con Oracle ne ho visti in ogni salsa.Onestamente se e dove c'è bisogno di un "relazionale" Oracle è decisamente una scelta su cui è bene riflettere alla grande a meno che non si abbiano particolari situazioni "legacy".
          • bollito scrive:
            Re: SQL
            Concordo. Non ho mai visto niente che non si possa fare in maniera molto piu' efficiente con postgres.Chi compra oracle non e' di certo un tecnico. Oracle viene imposto dall'alto.Paroloni cone enterprise, SLA , e cazzatone del genere vengono propinati a manager incompetenti.Le ditte spendono un botto e generalmente non hanno mai il servizio richiesto.
        • nome e cognome scrive:
          Re: SQL

          Ma quali aziende?

          Banche? Oracle.
          Assicurazioni? Oracle.
          Grande distribuzione? Oracle.
          Telefonia? Oracle.Basta che tu ci creda e puoi tornare in cantina felice a dare un po' di rm sul centralino telefonico che ti hanno dato da gestire.
          Verdure all'ingrosso?Forse linux.
          • essincuelle scrive:
            Re: SQL
            E' vero cumpà, giggi usa microbot sql e mi hanno detto pure l' ortolano all' angolo.
          • Il fuddaro scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: nome e cognome

            Ma quali aziende?



            Banche? Oracle.

            Assicurazioni? Oracle.

            Grande distribuzione? Oracle.

            Telefonia? Oracle.

            Basta che tu ci creda e puoi tornare in cantina
            felice a dare un po' di rm sul centralino
            telefonico che ti hanno dato da gestire.



            Verdure all'ingrosso?

            Forse linux.Ha Ha, un nome una cognome garanzia!
        • Zucca Vuota scrive:
          Re: SQL
          - Scritto da: panda rossa
          Banche? Oracle.
          Assicurazioni? Oracle.
          Grande distribuzione? Oracle.
          Telefonia? Oracle.Banche? IBM e Microsoft.Assicurazioni? IBM e Microsoft.Grande distribuzione? IBM e Microsoft.Telefonia? Oracle (molto WebLogic, provenienza Sun).
          • VittorioMorellini scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Banche? Oracle.

            Assicurazioni? Oracle.

            Grande distribuzione? Oracle.

            Telefonia? Oracle.

            Banche? IBM e Microsoft.
            Assicurazioni? IBM e Microsoft.
            Grande distribuzione? IBM e Microsoft.
            Telefonia? Oracle (molto WebLogic, provenienza
            Sun).Ecco sull'ultimo punto sono d'accordo, la telefonia, la grande telefonia in Italia va su Sun e Oracle.sul resto non credo sia predominante Oracle su SqlServer, assolutamente no.Anche l'editoria in Italia va su SqlServer e Microsoft.Vittorio
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            In realtà la situazione è più articolata ma se provassi a spiegarla a Panda, egli non capirebbe perchè la sua mente è ottenebrata dalle sue convinzioni "religiose" personali.Non ho ancora capito di cosa veramente si occupa.
          • VittorioMorellini scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            In realtà la situazione è più articolata ma se
            provassi a spiegarla a Panda, egli non capirebbe
            perchè la sua mente è ottenebrata dalle sue
            convinzioni "religiose"
            personali.

            Non ho ancora capito di cosa veramente si occupa.Lo sviluppo della fonia è comunque fatto fuori dall'Italia, sono applicazioni grandi che devono servire tanti utenti e anche per questo si è scelta la piattaforma Weblogic - Oracle - Unix, ma il team di sviluppo non è sempre in Italia.Ci sono esempi di grandi commesse sviluppate nel solito east.
          • maxsix scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            In realtà la situazione è più articolata ma se
            provassi a spiegarla a Panda, egli non capirebbe
            perchè la sua mente è ottenebrata dalle sue
            convinzioni "religiose"
            personali.
            Appunto.Comunque SQL Server come DB engine è un conto, ma come M$ intende gestire l'interoperabilità con .NET, Powershell e via discorrendo.Io la vedo un po' una boutade, anche se fondamentalmente mi piace come cosa.
            Non ho ancora capito di cosa veramente si occupa.Lui? Dice di essere un sistemista.Mi viene da ridere solo a pensarci visto le somme capacità che ci ha dimostrato fino qua.
          • giaguareggi ando ma con merdeces scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: maxsix
            Mi viene da ridere solo a pensarci visto le somme
            capacità che ci ha dimostrato fino
            qua.Bastano tranquillo...per discutere di salamelle è pure troppo! :D
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: maxsix
            Comunque SQL Server come DB engine è un conto, ma
            come M$ intende gestire l'interoperabilità con
            .NET, Powershell e via
            discorrendo.Non è solo questo. SQL Server utilizza le API di failover cluster (ma potrebbero non implementarlo utilizzando le repliche), memory mapped file (sostituito con un acXXXXX raw alla partizione?) e una serie di altre caratteristiche che Linux non ha. Sono curioso di vedere cosa faranno..NET non è un problema.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2016 17.55-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Non è solo questo. SQL Server utilizza le API di
            failover clusterBasta semplicemente implementarlo basandosi sulle alternative, tipo RHCS o direttamente pacemaker.O se hai bisogno di prestazioni assolute c'è sempre Apache Hadoop.
            , memory mapped filehttps://www.freebsd.org/cgi/man.cgi?query=mmap&apropos=0&sektion=2&manpath=CentOS+7.1&arch=default&format=html
            e una serie di altre caratteristiche che Linux
            non ha.tipo?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: Zucca Vuota

            Non è solo questo. SQL Server utilizza le
            API
            di

            failover cluster
            Basta semplicemente implementarlo basandosi sulle
            alternative, tipo RHCS o direttamente
            pacemaker.Ma i modelli di utilizzo non sono proprio uguali.
            O se hai bisogno di prestazioni assolute c'è
            sempre Apache
            Hadoop.HDFS dici? Dovrei pensarci.


            , memory mapped file
            https://www.freebsd.org/cgi/man.cgi?query=mmap&aprSono diversi. https://msdn.microsoft.com/en-us/library/dd997372(v=vs.110).aspx

            e una serie di altre caratteristiche che
            Linux

            non ha.
            tipo?Che ne so? La gestione delle affinity in una architettura NUMA? Non sto dicendo che Linux non ha cose simili ma teniamo presente la storia: Linux deriva da AT&T UNIX mentre NT deriva da DEC VMS e OS/2 (con un bel tocco di roba IBM dentro). Le funzionalità sono leggermente diverse nell'utilizzo anche se equivalenti nel risultato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2016 20.10-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: Zucca Vuota


            Non è solo questo. SQL Server utilizza
            le

            API

            di


            failover cluster

            Basta semplicemente implementarlo basandosi
            sulle

            alternative, tipo RHCS o direttamente

            pacemaker.

            Ma i modelli di utilizzo non sono proprio uguali.


            O se hai bisogno di prestazioni assolute c'è

            sempre Apache

            Hadoop.

            HDFS dici? Dovrei pensarci.





            , memory mapped file


            https://www.freebsd.org/cgi/man.cgi?query=mmap&apr

            Sono diversi.
            https://msdn.microsoft.com/en-us/library/dd997372(



            e una serie di altre caratteristiche che

            Linux


            non ha.

            tipo?

            Che ne so? La gestione delle affinity in una
            architettura NUMA? Non sto dicendo che Linux non
            ha cose simili ma teniamo presente la storia:
            Linux deriva da AT&T UNIX mentre NT deriva da DEC
            VMS e OS/2 (con un bel tocco di roba IBM dentro).
            Le funzionalità sono leggermente diverse
            nell'utilizzo anche se equivalenti nel
            risultato.Non era mia intenzione aprire una polemica.Se ho dato quest'impressione chiedo venia. :)Comunque beh sì, credo sia del tutto normale che ci siano differenze.Diciamo che più o meno le tecnologie dovrebbero esserci, però naturalmente sono implementate diversamente.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: ...
            Non era mia intenzione aprire una polemica.
            Se ho dato quest'impressione chiedo venia. :)Nessuna polemica. Però ad esempio i memory mapped file sono una bella bestia (e sono legati ad una diversa gestione dello swap di Windows e OS/2, uno dei motivi per cui non puoi aggiornare il file eseguibile quando è caricato). Tu puoi creare un memory mapped file su un file reale e poi accedere con delle API direttamente a quella zona di disco bypassando il file system. Una specie di acXXXXX RAW che era utilizzato anche da SQL una volta (non so ora). Per questo SQL (e altri programmi) non hanno mai utilizzato acXXXXX diretto ai dischi (cosa che invece altri db come il DB2 fanno). Il link che ho inserito prima non è il massimo. Questo è meglio: https://msdn.microsoft.com/en-us/library/ms810613.aspxSarà interessante.
          • Zack scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            Non ho ancora capito di cosa veramente si occupa.L'ipotesi più gettonata è che sia stipendiato da PI per scatenare flame e/o aumentare il numero di post. Anche perché nessuno ha mai visto nulla delle sue banfate ...
          • nome e cognome scrive:
            Re: SQL

            Non ho ancora capito di cosa veramente si occupa.Tranquillo nemmeno lui, ma le aziende hanno l'obbligo di assumerne un po'...
          • panda rossa scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Banche? Oracle.

            Assicurazioni? Oracle.

            Grande distribuzione? Oracle.

            Telefonia? Oracle.

            Banche? IBM e Microsoft.
            Assicurazioni? IBM e Microsoft.
            Grande distribuzione? IBM e Microsoft.
            Telefonia? Oracle (molto WebLogic, provenienza
            Sun).http://associati.assinform.it/AziendeAssociate/O/OracleCorp/Profilo/Profilo.klin particolare il paragrafo che si intitola"La capacità di verticalizzazione di Oracle"
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: panda rossa
            in particolare il paragrafo che si intitola
            "La capacità di verticalizzazione di Oracle"Quindi? Dovrei trovarti una pubblicità simile di Microsoft e IBM che dica la stessa cosa?
          • panda rossa scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            in particolare il paragrafo che si intitola

            "La capacità di verticalizzazione di Oracle"

            Quindi? Dovrei trovarti una pubblicità simile di
            Microsoft e IBM che dica la stessa
            cosa?Ue', ti ho postato un link di assinform, che e' una associazione terza, mica un link dell'oste.A fronte di quel link hai solo due possibili risposte:1) ammettere di aver toppato2) tacere
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: panda rossa
            Ue', ti ho postato un link di assinform, che e'
            una associazione terza, mica un link
            dell'oste.

            A fronte di quel link hai solo due possibili
            risposte:
            1) ammettere di aver toppato
            2) tacereAssinform pubblica le cose che gli passa l'associato!!!
          • aphex_twin scrive:
            Re: SQL
            Noooo , lui non da retta ai markettari. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Ue', ti ho postato un link di assinform, che
            e'

            una associazione terza, mica un link

            dell'oste.



            A fronte di quel link hai solo due possibili

            risposte:

            1) ammettere di aver toppato

            2) tacere

            Assinform pubblica le cose che gli passa
            l'associato!!!Quindi banche, compagnie aeree, enti governativi, etc...
          • nome e cognome scrive:
            Re: SQL

            Quindi banche, compagnie aeree, enti governativi,
            etc...Oracle...
          • Darth Vader scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: panda rossa


            Banche? Oracle.

            Assicurazioni? Oracle.

            Grande distribuzione? Oracle.

            Telefonia? Oracle.

            Banche? IBM e Microsoft.
            Assicurazioni? IBM e Microsoft.
            Grande distribuzione? IBM e Microsoft.
            Telefonia? Oracle (molto WebLogic, provenienza
            Sun).A dire il vero non ho mai visto una grande azienda che non li abbia tutti in casa su aree diverse.Pertanto il post di panda mi sembra il solito suo post di quello che modella l'informatica mondiale su ciò che ha nel suo salotto. di casa.
          • Police Box scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Darth Vader
            - Scritto da: Zucca Vuota

            - Scritto da: panda rossa




            Banche? Oracle.


            Assicurazioni? Oracle.


            Grande distribuzione? Oracle.


            Telefonia? Oracle.



            Banche? IBM e Microsoft.

            Assicurazioni? IBM e Microsoft.

            Grande distribuzione? IBM e Microsoft.

            Telefonia? Oracle (molto WebLogic,
            provenienza

            Sun).
            A dire il vero non ho mai visto una grande
            azienda che non li abbia tutti in casa su aree
            diverse.

            Pertanto il post di panda mi sembra il solito suo
            post di quello che modella l'informatica mondiale
            su ciò che ha nel <s
            suo salotto </s
            la sua cantina. di
            casa.così è meglio
        • coschizza scrive:
          Re: SQL
          tipica risposta di chi non lavora sul mercato e parla a caso pensando che la sua percezione della realta sia vera, poi arriva chi lavora verametne e li allora le aziende che usano ssolo prodotti ms sono al maggioranza. Poi ognuno la pensa come vuole ma i fatti sono diversi dai pareri personali.
        • lo straniero scrive:
          Re: SQL
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: VittorioMorellini

          Il fatto che vada su Linux è un bene per
          questo

          SO, Sql Server spingerà linux in questo
          modo,
          non

          il

          contrario.



          In Italia sono molte di più le aziende su
          Windows

          che quelle su Linux, non parlo di file
          system
          che

          è scontato, parlo di Web application

          Server.

          Ma quali aziende?

          Banche? Oracle.
          Assicurazioni? Oracle.
          Grande distribuzione? Oracle.
          Telefonia? Oracle.

          Verdure all'ingrosso?Sai cos'e' un core banking system? Ovviamente no e non ne hai mai visto uno o forse si, quando vai in filiale e interagisci con la cassiera(teller).Questo per dirti che ne vedo tutti i giorni di questi sistemi che girano su sql server.Ma ovviamente, per te ed altri importante e' scrivere che poi sia la verita' o meno ha poco importanza. Get a life
      • Il fuddaro scrive:
        Re: SQL
        - Scritto da: VittorioMorellini
        Il fatto che vada su Linux è un bene per questo
        SO, Sql Server spingerà linux in questo modo, non
        il
        contrario.

        In Italia sono molte di più le aziende su Windows
        che quelle su Linux, non parlo di file system che
        è scontato, parlo di Web application
        Server.Non per niente ci ritroviamo tra i primi in classifica, in quanto it, solo che a classifica capovolta. E giusto giusto un pelino dopo paesi africani, forse incide anche questo?
    • VittorioMorellini scrive:
      Re: SQL
      Ma io non capisco tutta questa moda di attaccare windows e Sql Server.Ma avete mai affrontato grandi progetti in .Net su Sql Server ?Ma in Italia sono di più le aziende che si affindano a Windows con IIS o quelle che hanno Linux ?Io non critico linux per partito preso, a livello filosofico o politico, non capisco questo ostruzionismo e questo atteggiamento infantile.
      • panda rossa scrive:
        Re: SQL
        - Scritto da: VittorioMorellini
        Ma io non capisco tutta questa moda di attaccare
        windows e Sql
        Server.Perche' a differenza tua che sei stato finalmente promosso dall'asilo in prima elementare dopo aver ripetuto l'anno almeno un paio di volte, qui scrive gente che lavora nell'informatica da piu' di 20 anni e che se potesse scegliere tra M$ e l'ebola, non avrebbe dubbi a scegliere l'ebola.
        Ma avete mai affrontato grandi progetti in .Net
        su Sql Server ?Quindi lo sai anche tu che e' meglio prendere l'ebola!
        Ma in Italia sono di più le aziende che si
        affindano a Windows con IIS o quelle che hanno
        Linux
        ?Potevi citare il Burkina Faso, se proprio volevi fare l'esempio di un paese tecnologicamente avanzato, non l'italia.
        Io non critico linux per partito preso,Ne abbiamo gia' abbastanza di gente che critica linux per partito preso.
        a livello
        filosofico o politico, non capisco questo
        ostruzionismo e questo atteggiamento
        infantile.Quando entrerai nel mondo del lavoro, te ne renderai conto.M$ e' il cancro dell'informatica!
        • VittorioMorellini scrive:
          Re: SQL
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: VittorioMorellini

          Ma io non capisco tutta questa moda di
          attaccare

          windows e Sql

          Server.

          Perche' a differenza tua che sei stato finalmente
          promosso dall'asilo in prima elementare dopo aver
          ripetuto l'anno almeno un paio di volte, qui
          scrive gente che lavora nell'informatica da piu'
          di 20 anni e che se potesse scegliere tra M$ e
          l'ebola, non avrebbe dubbi a scegliere
          l'ebola.


          Ma avete mai affrontato grandi progetti in
          .Net

          su Sql Server ?

          Quindi lo sai anche tu che e' meglio prendere
          l'ebola!


          Ma in Italia sono di più le aziende che si

          affindano a Windows con IIS o quelle che
          hanno

          Linux

          ?

          Potevi citare il Burkina Faso, se proprio volevi
          fare l'esempio di un paese tecnologicamente
          avanzato, non
          l'italia.


          Io non critico linux per partito preso,

          Ne abbiamo gia' abbastanza di gente che critica
          linux per partito
          preso.


          a livello

          filosofico o politico, non capisco questo

          ostruzionismo e questo atteggiamento

          infantile.

          Quando entrerai nel mondo del lavoro, te ne
          renderai
          conto.

          M$ e' il cancro dell'informatica!Io lavoro da quasi 20 anni come Software engineer, ultimamente sono uno sviluppatore web finalmente e adoro sviluppare in tecnologia .Net.Ti assicuro che mi trovo bene e mi basta solo che il cliente abbia un server win2008+ per installare e far girare ogni applicazione Web.su Linux sarà lo stesso, non mi esprimo perchè non ci lavoro e lo conosco, ma se devo pubblicare una W.App con Windows non ho mai problemi.Mi piace il paragone con il Burkina Faso, l'Italia ha almeno adesso una agenda digitale, non da molto ma ora è presente.Ciao,Vittorio-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2016 09.41-----------------------------------------------------------
          • Lorenzo scrive:
            Re: SQL
            Poverini i clienti a sto punto ... .net -
            binari nativi per il target efficienti e compatti ... questi sconosciuti .PHP su server windows ? Certo funziona ... anche apache e mariaDB se e' per questo , ma perche' complicarsi la vita quando su linux funzionano bene sono stracollaudati e le prestazioni son migliori ? Mi viene un piccolo dubbio , non e' che quelle applicazioni web potrebbero girare su un raspberry pi e con sqllite ? Quante tabelle hanno ? Quante query orarie e quanti utenti contemporanei ?
          • maxsix scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Lorenzo
            Poverini i clienti a sto punto ...

            .net -
            binari nativi per il target efficienti
            e compatti ... questi sconosciuti
            .

            PHP su server windows ? Certo funziona ... anche
            apache e mariaDB se e' per questo , ma perche'
            complicarsi la vita quando su linux funzionano
            bene sono stracollaudati e le prestazioni son
            migliori ?


            Mi viene un piccolo dubbio , non e' che quelle
            applicazioni web potrebbero girare su un
            raspberry pi e con sqllite ?


            Quante tabelle hanno ? Quante query orarie e
            quanti utenti contemporanei
            ?Dio quanta ignoranza......
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Lorenzo
            .net -
            binari nativi per il target efficienti
            e compatti ... questi sconosciutiNel tuo caso ti è sconosciuto .NET. I problemi che tu citi semplicemente non esistono. .NET compila in modo nativo durante la prima esecuzione (e ottimizza). Puoi precompilare se vuoi così il problema non si pone neppure al lancio. Questo può essere anche fatto a livello di sistema. Il vantaggio della precompilazione comunque sparisce nel caso di applicazioni server che partono e rimangono operative per giorni o mesi.Queste obiezioni le sento dai tempi di Java che, nonostante tutte queste chiacchere inutili, tiene in piedi sistemi molto grandi e molto scalabili.
          • Lorenzo scrive:
            Re: SQL
            tenere in piedi e' una cosa ... farlo efficientemente e' un altra , ultimamente ho lavorato ad un progetto per una macchina con risorse limitate , linux embedded , originariamente era stato fatto un prototipo con java ( non da me eh! ) ma non c'era stato verso di riuscire a farlo funzionare ( il proXXXXXre andava in surriscaldamento , il sistema si bloccava per esaurimento della memoria ram ) , ho sostitutito tutto il sofwtare java based con moduli scritti in c++ ed in object pascal ( niente di fantascientifico ) , ora il tutto e' passato da prototipo in produzione , il proXXXXXre rimane freddo e meta' della memoria rimane libera .Di piu' non so :)
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Lorenzo
            tenere in piedi e' una cosa ... farlo
            efficientemente e' un altra ,
            ultimamente ho lavorato ad un progetto per una
            macchina con risorse limitate , linux embedded ,
            originariamente era stato fatto un prototipo con
            java ( non da me eh! ) ma non c'era stato verso
            di riuscire a farlo funzionare ( il proXXXXXre
            andava in surriscaldamento , il sistema si
            bloccava per esaurimento della memoria ram ) , ho
            sostitutito tutto il sofwtare java based con
            moduli scritti in c++ ed in object pascal (
            niente di fantascientifico ) , ora il tutto e'
            passato da prototipo in produzione , il
            proXXXXXre rimane freddo e meta' della memoria
            rimane libera .Di piu' non so
            :)Forse bisogna saper programmare (e scegliere la JVM giusta). In ogni caso si parlava di SQL Server che non mi pare molto indicato in un sistema embedded.
          • Lorenzo scrive:
            Re: SQL
            Direi che non e' indicato affatto ... mentre su in sistema embedded simile ci sta girando mariaDB senza alcun problema :) Direi che se parliamo di efficienza e scalabilita' non ci orientiamo su sql server
          • peppino scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Lorenzo
            Di piu' non so
            :)In realtà Java lato embedded/robotica non solo lo si usa, ma è addirittura lo standard.Se c'è stato un problema era decisamente nella vostra architettura.Mi sembra molto strano che C++ abbia dato risultati migliori di Java in questi settori. Dico sul serio.Probabilmente, come ha detto Zucca Vuota, il codice non era un granché o avete usato le tecnologie sbagliate.
          • lorenzo scrive:
            Re: SQL
            Il codice java era scritto da un programmatore full time con piu' di dieci anni di esperienza , che ci ha lavorato un sei mesi abbondanti usando delle librerie gia' disponibili, l'alternativa in un mese scarso creando alcune delle librerie necessarie e da un programmatore "quando serve" ( io :) ) , dubito di averlo ottimizzato , il contorno e' rimasto sostanzialmente invariato , ed il software fa esattamente le stesse cose , forse pero' una spiegazione ci puo' essere, io avevo i messaggi della macchina fisica ( presenza di dati sulla seriale , traffico sulla lan ecc ... ) ed ho programmato ad eventi non lasciando thread attivi a girare a vuoto , non so se con java sia possibile visto che nasconde la macchina reale ( ho usato java in passato ma non per questo tipo di applicazioni )
          • Izio01 scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Lorenzo
            tenere in piedi e' una cosa ... farlo
            efficientemente e' un altra ,

            ultimamente ho lavorato ad un progetto per una
            macchina con risorse limitate , linux embedded ,
            originariamente era stato fatto un prototipo con
            java ( non da me eh! ) ma non c'era stato verso
            di riuscire a farlo funzionare ( il proXXXXXre
            andava in surriscaldamento , il sistema si
            bloccava per esaurimento della memoria ram ) , ho
            sostitutito tutto il sofwtare java based con
            moduli scritti in c++ ed in object pascal (
            niente di fantascientifico ) , ora il tutto e'
            passato da prototipo in produzione , il
            proXXXXXre rimane freddo e meta' della memoria
            rimane libera .Di piu' non so
            :)Come prestazioni assolute, potremmo dire MOLTO MOLTO A SPANNE che Java va grossomodo la metà del C? Ovviamente dipende dallo scenario preciso: quando devi smanettare con le stringhe, i puntatori sono imbattibili. Quando interagisci con un DB, dubito che la differenza sia rilevante.Bene, quindi il C va più veloce, non ha bisogno di una VM e potenzialmente occupa meno memoria. Per contro Java (o .net) è molto, molto più facile da manutenere, e parlo per esperienza diretta. Quando sul codice mettono le mani n persone in n anni, non è così infrequente beccare una access violation indiretta, che salta fuori in circostanze non deterministicamente riproducibili e in modo diverso, perché il vero colpevole scrive melma sui puntatori di qualcun altro e quindi il problema emerge quando è quell'altro a tentare di dereferenziarli.Su un PC entry level di oggi, Java e .net scheggiano, non stiamo mica parlando del Sinclair Basic su uno Spectrum. Se deve sviluppare una proof of concept di come una cosa si riesca a fare con il minimo delle risorse, magari uno sceglie pure l'assembly. Se occorre sviluppare software professionale, minimizzando i costi, secondo me nella maggior parte degli scenari un linguaggio managed va benissimo.
          • Jagguar scrive:
            Re: SQL
            Zucca io amo .net e ci lavoro anche ma... c'è un ma.Framework come Django o altri su python (come l'italianissimo Web2py), vari framework Java, RoR, ColdFusion nelle sue varie implementazioni free o meno sono... come dire? Altrettanto buoni? Forse superiori sotto certi punti di vista?Non amo Php (se per questo non adoro nemmeno Java), ma sono scelte dettate dalla storia e dall'esperienza di ognuno.Anche per la parte di dev desktop o di servizi potrei farti decine di esempi. Ma il punto è un altro.Ora sappiamo entrambi che MS SQL è ... ms sql appunto. Sul quale ho fatto decine e decine di progetti.Ma quando il gioco si fa duro, non ce la fa.E lo può dire chiunque lavori a certi livelli (oddio mica tanto in là...).Quindi spiegami perchè dovrebbe interessarmi su linux?Beh, forse per tsql che, come c# e .net, non è per nulla male. Ma a livello di architettura... scherziamo?
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Jagguar
            Ma quando il gioco si fa duro, non ce la fa.
            E lo può dire chiunque lavori a certi livelli
            (oddio mica tanto in
            là...).Devo dire che ho delle applicazioni relativamente corpose (ma il punto è mettersi d'accordo su cosa significa corposo). Diciamo che su quello che sto lavorando al momento nessuno dei big 3 ce la potrebbe fare se non con costi esagerati (e magari hardware particolare).
            Quindi spiegami perchè dovrebbe interessarmi su
            linux?Una opportunità di vendita in più ma dovresti chiedere a Microsoft.
          • Jagguar scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Jagguar


            Ma quando il gioco si fa duro, non ce la fa.

            E lo può dire chiunque lavori a certi livelli

            (oddio mica tanto in

            là...).

            Devo dire che ho delle applicazioni relativamente
            corpose (ma il punto è mettersi d'accordo su cosa
            significa corposo). Diciamo che su quello che sto
            lavorando al momento nessuno dei big 3 ce la
            potrebbe fare se non con costi esagerati (e
            magari hardware
            particolare).Vado sul proprietario: SAP HANA. Su Suse linux.In questo caso, per ottenere le stesse prestazioni, dovresti spendere 6 volte tanto (di licenze) con mssql.Altrimenti postgresql e tanti saluti.


            Quindi spiegami perchè dovrebbe interessarmi
            su

            linux?

            Una opportunità di vendita in più ma dovresti
            chiedere a
            Microsoft.Di vendita... per mssql?Il problema è che non vendo linux, vendo l'attività che ci sta dietro. Staremo a vedere chi adotterà che cosa ;)
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: Jagguar
            Vado sul proprietario: SAP HANA. Su Suse linux.
            In questo caso, per ottenere le stesse
            prestazioni, dovresti spendere 6 volte tanto (di
            licenze) con
            mssql.Non lo so. Non tratto SAP (al massimo mi integro).
            Di vendita... per mssql?
            Il problema è che non vendo linux, vendo
            l'attività che ci sta dietro.Quello nuovo ha delle caratteristiche interessanti lato Big Data (R, Polybase). Però neanche io vendo veramente SQL ma lo uso per le applicazioni.
          • panda rossa scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: VittorioMorellini
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: VittorioMorellini


            Ma io non capisco tutta questa moda di

            attaccare


            windows e Sql


            Server.



            Perche' a differenza tua che sei stato
            finalmente

            promosso dall'asilo in prima elementare dopo
            aver

            ripetuto l'anno almeno un paio di volte, qui

            scrive gente che lavora nell'informatica da piu'

            di 20 anni e che se potesse scegliere tra M$ e

            l'ebola, non avrebbe dubbi a scegliere

            l'ebola.




            Ma avete mai affrontato grandi progetti in

            .Net


            su Sql Server ?



            Quindi lo sai anche tu che e' meglio prendere

            l'ebola!




            Ma in Italia sono di più le aziende che si


            affindano a Windows con IIS o quelle che

            hanno


            Linux


            ?



            Potevi citare il Burkina Faso, se proprio volevi

            fare l'esempio di un paese tecnologicamente

            avanzato, non

            l'italia.




            Io non critico linux per partito preso,



            Ne abbiamo gia' abbastanza di gente che critica

            linux per partito

            preso.




            a livello


            filosofico o politico, non capisco questo


            ostruzionismo e questo atteggiamento


            infantile.



            Quando entrerai nel mondo del lavoro, te ne

            renderai

            conto.



            M$ e' il cancro dell'informatica!

            Io lavoro da quasi 20 anni come Software
            engineer, ultimamente sono uno sviluppatore web
            finalmente e adoro sviluppare in tecnologia
            .Net.Un bel curriculum pieno di contraddizioni.
            Ti assicuro che mi trovo bene e mi basta solo che
            il cliente abbia un server win2008+ per
            installare e far girare ogni applicazione
            Web.
            su Linux sarà lo stesso, non mi esprimo perchè
            non ci lavoro e lo conosco,Ah, ecco... sei cresciuto nel mondo del clicca-clicca.
            ma se devo pubblicare
            una W.App con Windows non ho mai
            problemi.I problemi li avra' chi la usa, in termini di sicurezza, visto che per produrre una servlet che scrive "Hello, world!" devi importare qualche tera di librerie irrinunciabili che comprendono telecontrollo, geolocalizzazione, acXXXXX al filesystem locale, retrocompatibilita' per virus e malware e chi piu' ne ha piu' ne metta.
            Mi piace il paragone con il Burkina Faso,
            l'Italia ha almeno adesso una agenda digitale,
            non da molto ma ora è
            presente.Solo perche' qualcuno ha intravisto la possibilita' di allargare la mangiatoia.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: MementoMori
            - Scritto da: VittorioMorellini
            Hai mai sentito parlare di scalabilità?
            Ovviamente se sviluppi applicazioni utilizzate da
            3 utenti al massimo non è mai stato un tuo
            problema. Magari se dopo qualche anno diventano
            lente mettiamo un server più grosso...
            no?Bing, StackExchange, Halo (servizi di backend)? Oppure una applicazione a colpi di 100000 utenti sviluppata dal sottoscritto? Tutta roba in .NET su Windows.
            O magari se bisogna fare manutenzione all'hw
            della macchina la facciamo sabato o domenica o la
            notte quando non lavorano perchè altrimenti li
            blocchiamo... ma forse è più semplice bloccarli e
            basta... per qualche ora si
            riposano...Mai sentito parlare di cluster? Stesso approccio che DEVI usare in Linux per garantire la disponibilità.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2016 12.43-----------------------------------------------------------
          • xx tt scrive:
            Re: SQL

            Non è sufficiente un'agenda. Servono
            professionisti. Seri.
            Competenti.Aggiungo anche "ben pagati". Perché questa moda di prendere il laureando tirocinante perché "ne sa di computer" e "costa meno" e mettergli in mano tutto, sta facendo tabula rasa dei professionisti con la P maiuscola, qui in Italia.E adesso, dopo l'inevitabile esodo di massa, per le aziende la carenza di professionisti veri sta diventando una seria minaccia alla loro sopravvivenza sul lungo termine.Se non cominceranno di nuovo a pagare bene e a convincere la gente a restare con ad esempio piani di formazione continua, saranno veramente ca**i per i furbissimi prenditori italioti&italioni.
          • Il fuddaro scrive:
            Re: SQL
            - Scritto da: xx tt

            Non è sufficiente un'agenda. Servono

            professionisti. Seri.

            Competenti.

            Aggiungo anche "ben pagati". Perché questa moda
            di prendere il laureando tirocinante perché "ne
            sa di computer" e "costa meno" e mettergli in
            mano tutto, sta facendo tabula rasa dei
            professionisti con la P maiuscola, qui in
            Italia.

            E adesso, dopo l'inevitabile esodo di massa, per
            le aziende la carenza di professionisti veri sta
            diventando una seria minaccia alla loro
            sopravvivenza sul lungo
            termine.

            Se non cominceranno di nuovo a pagare bene e a
            convincere la gente a restare con ad esempio
            piani di formazione continua, saranno veramente
            ca**i per i furbissimi prenditori
            italioti&italioni.Si ma adesso a sentire il professorone, l' ItaGlia ha l'agenda digitale.Io adesso chiedo a te, che facciamo? Dobbiamo ridere? O piangere?
          • xx tt scrive:
            Re: SQL

            Si ma adesso a sentire il professorone, l'
            ItaGlia ha l'agenda
            digitale.
            Io adesso chiedo a te, che facciamo? Dobbiamo
            ridere? O
            piangere?Mi sa che per agenda digitale intende il calendario sul suo smartphone...La rotta verso la schiavitù di massa è ormai tracciata.Ma non ti preoccupare che anche qui arriverà Darwin e la scelta per i prenditori sarà:1) mettersi nelle mani del markettaro che ha sempre il consulente ad hoc da fornire (leggasi il neolaureato in partita iva)2) mettersi nelle mani di qualche crew indiana che lavori in remoto, dato che con uno stipendio italiano prendi 10 ingegneri indiani3) rincorrere quei pochi che sono rimasti qui e offrire addirittura uno stipendio invece che siano loro a dover pagare per l'onore di riempire il curriculum (con cosa poi...)4) pagare i corsi al cuggino dell'amico neolaureato in modo che ne capisca, pregando divinità varie che poi non ne approfitti per emigrareSono scelte: puoi pagare per i danni fatti dallo schiavetto oppure pagare perché lo schiavetto non faccia danni.
      • Jagguar scrive:
        Re: SQL
        'Scolta. Di te capisco solo una cosa: hai la certificazione Microsoft.Per quanto riguarda Linux e Windows, partiamo da un semplice, semplicissimo eh, punto di partenza: SAP R/3 e i suoi db sono su Linux.RedHAt. E qualche Suse.Punto.
  • xx tt scrive:
    Forse la M$ intende il SUO Linux
    Ovvero la RedHat. Se la M$ sta piazzando le sue porcherie cash-oriented nel mondo libero, questo si che è "cancer".Speriamo che non si inventino anche delle librerie "libere" (free as in Redmond) da imporre come standard a suon di mazzette.E che poi bisognerà usare per forza (monetaria). Da questi squali professionisti mi aspetto di tutto.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
      - Scritto da: xx tt
      Ovvero la RedHat.

      Se la M$ sta piazzando le sue porcherie
      cash-oriented nel mondo libero, questo si che è
      "cancer".Dici che Oracle su bidonux non gira? O è gratis? E open?
      • xx tt scrive:
        Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
        Please, non confondiamo la M$ col resto degli squali. Gli altri non hanno la stessa mentalità da coppola&lupara (per non dire embrace&extend) ed è per questo che il mondo libero esiste ancora.Con l'ingresso della M$ è meglio incrociare le dita.
        • Max scrive:
          Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
          Ma noooo, cosa dici? Oracle non "lega" i propri clienti rendendo complicate le migrazioni in uscita.... E non costa molto a livello di licenze, features, o istanze di DR/HA...
          • peppino scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: Max
            Ma noooo, cosa dici? Oracle non "lega" i propri
            clienti rendendo complicate le migrazioni in
            uscita.... E non costa molto a livello di
            licenze, features, o istanze di
            DR/HA...Tra l'altro è ridicolo difendere un RDBMS SQL, considerando che praticamente tutti si sono fatti il loro linguaggio personale, fuori-standard e del tutto incompatibile con la concorrenza.Gli RDBMS sono uno dei vendor lock-in più diffusi in circolazione.Se a questo ci aggiungiamo che la compagnia che ha difeso il tizio è Oracle, allora che dire se non (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • ... scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: Max

            Ma noooo, cosa dici? Oracle non "lega" i
            propri

            clienti rendendo complicate le migrazioni in

            uscita.... E non costa molto a livello di

            licenze, features, o istanze di

            DR/HA...
            Tra l'altro è ridicolo difendere un RDBMS SQL,
            considerando che praticamente tutti si sono fatti
            il loro linguaggio personale, fuori-standard e
            del tutto incompatibile con la
            concorrenza.

            Gli RDBMS sono uno dei vendor lock-in più diffusi
            in
            circolazione.

            Se a questo ci aggiungiamo che la compagnia che
            ha difeso il tizio è Oracle, allora che dire se
            non
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(nolove)(nolove)(nolove)(win)(nolove)(nolove)(nolove)(rotfl)(rotfl)(nolove)(cylon)(cylon)(linux)(cylon)(cylon)(nolove)(rotfl)(rotfl)(nolove)(cylon)(ghost)(apple)(ghost)(cylon)(nolove)(rotfl)(rotfl)(win)(linux)(apple)(newbie)(apple)(linux)(win)(rotfl)(rotfl)(nolove)(cylon)(ghost)(apple)(ghost)(cylon)(nolove)(rotfl)(rotfl)(nolove)(cylon)(cylon)(linux)(cylon)(cylon)(nolove)(rotfl)(rotfl)(nolove)(nolove)(nolove)(win)(nolove)(nolove)(nolove)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • iRoby scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            ORM questa sconosciuta!Io programmo solo con framework che mi diano un supporto ORM robusto che comprenda almeno MySQL, Postgree e Oracle.Nel quale poi dovrò soltanto cambiare la stringa di connessione.E cerco di tenermi il più possibile lontano da strutture specifiche di ogni DB.
          • peppino scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: iRoby
            ORM questa sconosciuta!

            Io programmo solo con framework che mi diano un
            supporto ORM robusto che comprenda almeno MySQL,
            Postgree e
            Oracle.
            Nel quale poi dovrò soltanto cambiare la stringa
            di
            connessione.

            E cerco di tenermi il più possibile lontano da
            strutture specifiche di ogni
            DB.E quindi?In che modo il tuo discorso smentisce il mio?
        • peppino scrive:
          Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
          - Scritto da: xx tt
          Please, non confondiamo la M$ col resto degli
          squali.Infatti Oracle è pure peggio.
          Gli altri non hanno la stessa mentalità da
          coppola&lupara (per non dire embrace&extend) ed è
          per questo che il mondo libero esiste
          ancora.Infatti anche KSplice è ancora Open Sour... ah no.Infatti anche Solaris è ancora Open Sour... ah no.Infatti anche DTrace su Oracle Linux è ancora Open Sour... ah no.Secondo te perché dopo l'acquisizione SUN-Oracle sono nati LibreOffice, illumos e MariaDB?Secondo te perché esistono due implementazioni di ZFS incompatibili, una su Oracle Solaris e l'altra su OpenZFS, di cui solo la prima ha la cifratura on-disk?Così, giusto perché la community non sapeva cosa fare e gli è venuto l'impulso di forkare?Se il *mondo libero* esiste ancora, come dici tu, non è perché Oracle è buona. Anzi, fosse stato per lei a quest'ora pure Linux sarebbe closed source.Se il *mondo libero* esiste ancora è perché Oracle non detiene il copyright sul kernel Linux.Microsoft a confronto di Oracle è uno scolaretto, considerando che nonostante tutti i loro maldestri tentativi (Get the facts anyone?) Linux è ancora in piedi, ed è praticamente il sistema operativo più diffuso al mondo.
        • maxsix scrive:
          Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
          - Scritto da: xx tt
          Please, non confondiamo la M$ col resto degli
          squali.


          Gli altri non hanno la stessa mentalità da
          coppola&lupara (per non dire embrace&extend) COSA COSA???????Le licenze Oracle per proXXXXXre?I mega contratti di IBM con AS400 e DB2?AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAMa pulitevi la bocca che l'avete ancora sXXXXX di latte materno.
          • Vmware scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: maxsix
            Ma pulitevi la bocca che l'avete ancora sXXXXX di
            latte
            materno.Beh sai non tutti possono dire di avere preso (come te) latte dello stesso tipo di quello in cui faceva il bagno Cleopatra...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • xx tt scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux

            Le licenze Oracle per proXXXXXre?
            I mega contratti di IBM con AS400 e DB2?Andiamo, questi sono colpi bassi assolutamente standard, nella vasca degli squali. Perché sono cose legali (legali!=legittime, of course).La M$, oltre a questo livello di prenditoria comune, avrebbe anche, che ne so, spiato i clienti per rivendere i dati ai governi oppure per farli ricattare.Oppure usato qualche giudice per far fuori la concorrenza. Cose così.Guarda qui la in-cultura aziendale di cui parlo:parte 1 - punta iceberg) https://nienteXXXXXXXte.wordpress.com/2014/07/01/no-ip-down/parte 2 - mafia in action) https://nienteXXXXXXXte.wordpress.com/2014/07/02/no-ip-down-ii/...e sono stati beccati ESCLUSIVAMENTE perché è saltato il server. Chissà quanta gente al mondo hanno spiato. Questo non è più marketing...questa è illegalità diretta.
          • panda rossa scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: xx tt

            Le licenze Oracle per proXXXXXre?

            I mega contratti di IBM con AS400 e DB2?

            Andiamo, questi sono colpi bassi assolutamente
            standard, nella vasca degli squali. Perché sono
            cose legali (legali!=legittime, of
            course).

            La M$, oltre a questo livello di prenditoria
            comune, avrebbe anche, che ne so, spiato i
            clienti per rivendere i dati ai governi oppure
            per farli
            ricattare.
            Oppure usato qualche giudice per far fuori la
            concorrenza. Cose
            così.

            Guarda qui la in-cultura aziendale di cui parlo:
            parte 1 - punta iceberg)
            https://nienteXXXXXXXte.wordpress.com/2014/07/01/n
            parte 2 - mafia in action)
            https://nienteXXXXXXXte.wordpress.com/2014/07/02/n

            ...e sono stati beccati ESCLUSIVAMENTE perché è
            saltato il server. Chissà quanta gente al mondo
            hanno spiato.

            Questo non è più marketing...questa è illegalità
            diretta.A me quello che fa schifo non e' il comportamento di M$ che quello lo conosciamo tutti.A me fanno schifo quei servi di M$, che nonostante tutto continuano ad andare in giro nei forum, compreso questo, a dire quant'e' santa M$ e quanto e' giusto legarsi polsi, caviglie e collo ad una catena, e consegnare a M$ le chiavi del lucchetto.E lo fanno pure gratis.
          • peppino scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: xx tt
            La M$, oltre a questo livello di prenditoria
            comune, avrebbe anche, che ne so, spiato i
            clienti per rivendere i dati ai governi oppure
            per farli
            ricattare.Peccato che i dati al governo/intelligence USA li debba fornire non solo Microsoft ma *qualsiasi* corporation che operi sul suolo americano.https://en.wikipedia.org/wiki/Patriot_Acthttps://en.wikipedia.org/wiki/PRISM_(surveillance_program)
            Oppure usato qualche giudice per far fuori la
            concorrenza. Cose
            così.Tipo Oracle nella causa contro Google sul brevetto delle API di Java?
          • panda rossa scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: peppino
            Peccato che i dati al governo/intelligence USA li
            debba fornire non solo Microsoft ma *qualsiasi*
            corporation che operi sul suolo
            americano.I rapporti tra M$ e il suo governo non devono riguardare noi.La questione qui e' molto piu' semplice: M$ vuole i nostri dati (per darli al suo governo o ad altri e' irrilevante).E se li prende senza chiedere il permesso.Capito il problema?
          • peppino scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: panda rossa
            E se li prende senza chiedere il permesso.

            Capito il problema?Io l'ho capito, e ti ripeto: lo fanno tutte le multinazionali che operano in USA.O tramite telemetria o tramite backdoor.In un modo o nell'altro i tuoi dati li hanno comunque.Sono d'accordo sul fatto che sia sbagliato, ma non è giusto accusare solo MS. Questo è un problema diffuso, e che riguarda quasi tutti.
          • panda rossa scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: panda rossa

            E se li prende senza chiedere il permesso.



            Capito il problema?
            Io l'ho capito, e ti ripeto: lo fanno tutte le
            multinazionali che operano in
            USA.
            O tramite telemetria o tramite backdoor.

            In un modo o nell'altro i tuoi dati li hanno
            comunque.Non e' esatto.Ci sono sistemi che ti consentono di prenderne il controllo e quindi diventare l'owner del sistema.
            Sono d'accordo sul fatto che sia sbagliato, ma
            non è giusto accusare solo MS. Questo è un
            problema diffuso, e che riguarda quasi
            tutti.Questo articolo parla di M$ e accusiamo M$.Domani uscira' l'articolo su apple e accuseremo apple.Non e' che siccome lo fanno tutti allora va beme.Non funziona cosi'.
          • peppino scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: panda rossa
            Non e' esatto.
            Ci sono sistemi che ti consentono di prenderne il
            controllo e quindi diventare l'owner del
            sistema.Sì, lo sappiamo.Ed è lo stesso sistema che usiamo io e te.Ma lì stiamo parlando di software open source che ha uno sviluppo comunitario.Quindi la backdoor governativa non ha comunque modo di entrarci.Lì l'NSA può solo giocare con le vulnerabilità non scoperte, come ha fatto con Heartbleed.
            Questo articolo parla di M$ e accusiamo M$.
            Domani uscira' l'articolo su apple e accuseremo
            apple.E questo va pure bene.Quello però che non va bene è far passare l'idea che lo faccia solo MS e le altre siano stinchi di santo.
            Non e' che siccome lo fanno tutti allora va beme.
            Non funziona cosi'.No, attenzione io dico il contrario.Non dico: siccome lo fanno tutti allora va bene.Io dico: siccome lo fanno tutti non far passare l'idea che lo faccia solo MS perché rende poco valido tutto il discorso.
          • panda rossa scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: peppino
            - Scritto da: panda rossa

            Non e' esatto.

            Ci sono sistemi che ti consentono di
            prenderne
            il

            controllo e quindi diventare l'owner del

            sistema.
            Sì, lo sappiamo.
            Ed è lo stesso sistema che usiamo io e te.

            Ma lì stiamo parlando di software open source che
            ha uno sviluppo
            comunitario.
            Quindi la backdoor governativa non ha comunque
            modo di
            entrarci.E tanto basta.
            Lì l'NSA può solo giocare con le vulnerabilità
            non scoperte, come ha fatto con
            Heartbleed.E dureranno poco.

            Questo articolo parla di M$ e accusiamo M$.

            Domani uscira' l'articolo su apple e
            accuseremo

            apple.
            E questo va pure bene.
            Quello però che non va bene è far passare l'idea
            che lo faccia solo MS e le altre siano stinchi di
            santo.Nessuno fa passare questa idea.In questo articolo si parla di M$ e allora si spala concime in faccia a M$. E' questione di netiquette rimanere in topic.

            Non e' che siccome lo fanno tutti allora va
            beme.

            Non funziona cosi'.
            No, attenzione io dico il contrario.
            Non dico: siccome lo fanno tutti allora va bene.
            Io dico: siccome lo fanno tutti non far passare
            l'idea che lo faccia solo MS perché rende poco
            valido tutto il
            discorso.Il discorso, in questo thread, e' che <b
            M$ lo fa. </b
          • peppino scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: xx tt
            li "debba" fornire significa che non lo fanno
            spontaneamente.Ma piantiamola.Adesso ci manca pure che le multinazionali dell'IT proteggono la privacy dei loro clienti.Sai quanto gliene frega della tua sicurezza, considerando che dare i tuoi dati all'NSA costa meno che spostare la sede legale in zone non soggette alla giurisdizione/influenza americana.Google da una vita fornisce dati ai governi. E non è certo una azienda ostile a Linux.Oracle pure, con l'aggravante che quest'ultima è stata pure uno dei più grossi sostenitori di Obama (che ha sostenuto il PRISM), al punto tale che l'acquisizione SUN-Oracle, che non sarebbe dovuta avvenire, è stata approvata a causa di pressioni della Casa Bianca sugli organi anti-trust.Pensare anche solo che le aziende non diano dati spontaneamente è ridicolo quanto pensare che esistano gli elefanti che volano.
            Noti la "leggera" differenza con gli altri
            prenditori?No, perché lo fanno anche gli altri.Niente di tutto questo è un'esclusiva di Microsoft.Ripeto, è un problema diffuso.
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: xx tt

            Le licenze Oracle per proXXXXXre?

            I mega contratti di IBM con AS400 e DB2?

            Andiamo, questi sono colpi bassi assolutamente
            standard, nella vasca degli squali. Perché sono
            cose legali (legali!=legittime, of
            course).

            La M$, oltre a questo livello di prenditoria
            comune, avrebbe anche, che ne so, spiato i
            clienti per rivendere i dati ai governi oppure
            per farli
            ricattare.
            Oppure usato qualche giudice per far fuori la
            concorrenza. Cose
            così.

            Guarda qui la in-cultura aziendale di cui parlo:
            parte 1 - punta iceberg)
            https://nienteXXXXXXXte.wordpress.com/2014/07/01/n
            parte 2 - mafia in action)
            https://nienteXXXXXXXte.wordpress.com/2014/07/02/n

            ...e sono stati beccati ESCLUSIVAMENTE perché è
            saltato il server. Chissà quanta gente al mondo
            hanno spiato.

            Questo non è più marketing...questa è illegalità
            diretta.E tu glielo stai a spiegare a maxsix? Il più grasso lacchè delle corporation che ci sia in giro? Hai proprio del tempo da perdere vero?
      • paragoni del ciufolo scrive:
        Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
        Oracle fa I database, microsoft fa i bidet.
    • maxsix scrive:
      Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
      - Scritto da: xx tt
      Ovvero la RedHat.
      Su Azure è da mo' che è disponibile Debian.
      • giaguareggi ando ma con merdeces scrive:
        Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: xx tt

        Ovvero la RedHat.


        Su Azure è da mo' che è disponibile Debian.abbeh!E quindi?Francamente come database Microsoft è decisamente il peggio (seguito a ruota da Oracle)
        • nome e cognome scrive:
          Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
          - Scritto da: giaguareggi ando ma con merdeces
          abbeh!
          E quindi?
          Francamente come database Microsoft è decisamente
          il peggio (seguito a ruota da
          Oracle)Se SQL Server ed Oracle sono il peggio allora pensa quanto fanno schifo MySQL e MariaDB...
          • Vmware scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: nome e cognome
            Se SQL Server ed Oracle sono il peggio allora
            pensa quanto fanno schifo MySQL e
            MariaDB...Beh oddio MySQL è di Oracle.. MariaDB da quando hanno forkato è molto meglio.In ogni caso se vuoi usare un SQL di un certo livello è meglio che ti guardi Postgres. ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: Vmware
            In ogni caso se vuoi usare un SQL di un certo
            livello è meglio che ti guardi
            Postgres.
            ;)Io quando ho la possibilità di scegliere un RDBMS uso sempre e solo PostgreSQL.Lo trovo veramente sottovalutato come prodotto. È un grandissimo RDBMS che meriterebbe decisamente più attenzione. Da parte di tutti: sostenitori dell'open source e non. :)
          • giaguareggi ando ma con merdeces scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: nome e cognome
            Lo trovo veramente sottovalutato come prodotto.
            È un grandissimo RDBMS che meriterebbe
            decisamente più attenzione. Da parte di tutti:
            sostenitori dell'open source e non.
            :)è "sottovalutato" solo da chi capisce poco di RDBMS o ha esigenze che si risolvono con cose molto meno complesse.Oltretutto ha diverse funzioni notevoli (tipo l'inheritance e altro) di cui però l comprensione è complessa per chi (come capita purtroppo assai spesso) discute di RDBMS senza neppure sapere cosa sia un forma "normale".O in chi al più ha gestito qualche "rolodex"...Del resto chi lo ideò in origine era michael stonebraker non il primo niubbo che passava per caso! :D
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: giaguareggi ando ma con merdeces
            è "sottovalutato" solo da chi capisce poco di
            RDBMS o ha esigenze che si risolvono con cose
            molto meno
            complesse.Bravo! E' proprio così.
        • maxsix scrive:
          Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
          - Scritto da: giaguareggi ando ma con merdeces
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: xx tt


          Ovvero la RedHat.




          Su Azure è da mo' che è disponibile Debian.
          abbeh!
          E quindi?
          Francamente come database Microsoft è decisamente
          il peggio (seguito a ruota da
          Oracle)E lo dici in base a?
          • Vmware scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: giaguareggi ando ma con merdeces

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: xx tt



            Ovvero la RedHat.






            Su Azure è da mo' che è disponibile
            Debian.

            abbeh!

            E quindi?

            Francamente come database Microsoft è
            decisamente

            il peggio (seguito a ruota da

            Oracle)

            E lo dici in base a?In base alla esperienza pura e semplice e in base al fatto che è solito impappinarsi ben bene anche con gli index ci sono noti buchi nella gestione delle pagine in "undeflow" facendo molte delete in sequenza TUTTE LE VOLTE che un segmento è lungo un numero di bytes pari a una potenza di 2 (meno uno) classico codice scritto coi piedi.
          • maxsix scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: Vmware
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: giaguareggi ando ma con
            merdeces


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: xx tt




            Ovvero la RedHat.








            Su Azure è da mo' che è disponibile

            Debian.


            abbeh!


            E quindi?


            Francamente come database Microsoft è

            decisamente


            il peggio (seguito a ruota da


            Oracle)



            E lo dici in base a?
            In base alla esperienza pura e semplice e in base
            al fatto che è solito impappinarsi ben bene anche
            con gli index ci sono noti buchi nella gestione
            delle pagine in "undeflow" facendo molte delete
            in sequenza TUTTE LE VOLTE che un segmento è
            lungo un numero di bytes pari a una potenza di 2
            (meno uno) classico codice scritto coi
            piedi.Link?
          • giaguareggi ando ma con merdeces scrive:
            Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
            - Scritto da: maxsix
            Link?è facile prova!fai un index lungo 31 bytes (per dirne una... va bene anche 63 oppure 127 ecc..) su un DB sufficientemente largo da non stare in memoria fai 100 delete in sequenza... chiudi... riapri e dimmi cosa leggi (con tanti auguri).N.B. è un buco (tra i tanti) di cui non è facile accorgersi perchè dipende da fattori che non si verificano frequentemente ma se ti capitano puoi solo piangere... :DN.B. è un bug (mai corretto) oltre tutto che c'è da diversi anni (fin dai tempi di sybase).P.S.evita di fare la prova su un DB in produzione che butta male! ;)
    • Sam scrive:
      Re: Forse la M$ intende il SUO Linux
      Ma perché non riprendono il loro Xenix e lo aggiornano con le ultime tecnologie?A proposito come era Xenix? Qualcuno di voi lo utilizzava?
  • Bravo Bravo scrive:
    E come previsto ...
    Si capisce il senso di quest'altra vicenda :http://punto-informatico.it/4303899/PI/News/xamarin-microsoft-ne-fa-un-sol-boccone.aspxMicrosoft ha cambiato completamente target, il sistema operativo ormai è secondario per loro. A questo punto anche i fedeli di Linux si devono evolvere e capire cosa è buono e cosa è cattivo per loro, cosa che per inciso Linus è sempre riuscito a capire abbastanza bene.Qui per esempio assistiamo al match Microsoft contro Oracle e bisogna capire cosa è meglio : - Microsoft che porta un DB di qualità e largamente usato, su Linux , rivalutandone così le potenzialità come DBServer per coloro che usano prodotti .NET (nella più classica delle configurazioni del client Windows e server Linux).- Oracle, che non solo si è mangiata tutte le piattaforme DB di Linux (tranne postgresql che resta sullo stomaco a molti) e le ha impacchettate come prodotti suoi, ma che poi per ringraziare, ha pure spaccato Java a suon di denunce.Per quanto mi riguarda Microsoft incomincia a diventarmi simpatica, anche perché se la comparo alla potenza distruttiva che hanno avuto aziende come Oracle, Novell, Corel e Google nei confronti delle licenze open, almeno loro sono rimasti coerenti.
    • Lorenzo scrive:
      Re: E come previsto ...
      Un DB di qualita' ? Spero fosse una battuta ! .net cioe' consumo di spazio e risorse per nulla ? No grazie molto meglio il write once compile anywhere ( persino java ora crea i binari per la macchina invece di interpretare il bitecode ) .Oracle ? Credo che la risposta sia semplicemente openjdk e mariaDB . Sinceramente penso sia meglio puntare su vero opensource ogni volta che sia possibile piuttosto che al closed source portato su piattaforme open .
      • Zucca Vuota scrive:
        Re: E come previsto ...
        - Scritto da: Lorenzo
        Un DB di qualita' ? Spero fosse una battuta !Ma l'hai mai usato?
        .net cioe' consumo di spazio e risorse per nulla
        ? No grazie molto meglio il write once compile
        anywhere ( persino java ora crea i binari per la
        macchina invece di interpretare il bitecode )Entrambi (.NET e Java) lo fanno da moltissimi anni. .NET usa persino le istruzioni vettoriale dei proXXXXXri per i calcoli. Mah...
        • Lorenzo scrive:
          Re: E come previsto ...
          In effetti lo uso solo per un software che ne dipende ... per fare una cosa che avrei fatto benissimo su sqllite mi stende la macchina .
          • Bravo Bravo scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: Lorenzo
            In effetti lo uso solo per un software che ne
            dipende ... per fare una cosa che avrei fatto
            benissimo su sqllite mi stende la macchina
            .Ah beh ... se lo usi per fare ciò che avresti fatto con SQLITE e dice che ti stende la macchina, forse lo usi per il motivo sbagliato.Io l'ho usato (obbligato su richiesta del cliente) per un progetto di data collecting e log remoto di macchinari, gira da almeno un anno senza problemi e ogni giorno si tira dentro qualche decina di migliaia di record.Prova un po` a farlo con SQLITE.PS : il software è in .NET e gestirsce perfettamente il data collecting e il flusso di dati, su un normale windows server ... prova un po` a farlo con Java.
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: Bravo Bravo
            PS : il software è in .NET e gestirsce
            perfettamente il data collecting e il flusso di
            dati, su un normale windows server ... prova un
            po` a farlo con
            Java.Pur essendo un estimatore di .NET, posso dirti che cose del genere le facevo tranquillamente anni fa con Java.
          • Bravo Bravo scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: Bravo Bravo


            PS : il software è in .NET e gestirsce

            perfettamente il data collecting e il flusso
            di

            dati, su un normale windows server ... prova
            un

            po` a farlo con

            Java.

            Pur essendo un estimatore di .NET, posso dirti
            che cose del genere le facevo tranquillamente
            anni fa con
            Java.Si, vabbè ... hai ragione, su un server con buone risorse puoi farle anche in Java. Solo che lavorando anche con gli embedded, ho visto funzionare mono su una macchinina ARM con Linux Xwindow e 256 mega di memoria e si faceva fatica a distinguere quelle prestazioni dal codice nativo.Ci sono interi progetti industriali scritti sviluppati in Visual studio che girano su MONO, mentre qui se parli di .NET fanno i saccenti con le risatine, senza nemmeno capire la complessità della tecnologia che nasconde.Da programmatore e sistemista Linux, ricordo che prima di MONO l'unico linguaggio un po` ad alto livello su Linux Embedded era il java col GCJ, che ti faceva l'eseguibile, e potevi anche includere direttamente le SO, ma ormai è in disuso.Oggi se dipendesse da me il mondo dovrebbe imparare a conoscere llvm ma questo è un altro paio di maniche.
          • bvydrtd scrive:
            Re: E come previsto ...
            A questo decine di migliaia di records al giorno non gli fanno neanche il solletico.https://www.elastic.co/products/logstashIl problema è che è gia tutto implementato, poco lavoro per gli azzeccagarbugli bravi a reinventare la ruota.
          • lorenzo scrive:
            Re: E come previsto ...
            Non l'ho scritto io quel software, purtroppo e' un software commerciale ed anche piuttosto caro ... se l'avessi scritto io mi sarei appoggiato ad sql lite. Per quanto riguarda provare a fare qualcosa in java ... be' anche se obtorto collo l'ho usato in passato ... credo che quello che funziona in .net e in java si puo' fare sicuramente anche in c++
      • Darth Vader scrive:
        Re: E come previsto ...
        - Scritto da: Lorenzo
        Un DB di qualita' ? Spero fosse una battuta !
        .net cioe' consumo di spazio e risorse per nulla
        ? No grazie molto meglio il write once compile
        anywhere ( persino java ora crea i binari per la
        macchina invece di interpretare il bitecode )C'è sempre il limite che su .NET puoi usare diversi linguaggi, su J2EE solo Java.
        • Lorenzo scrive:
          Re: E come previsto ...
          E se non usi nessuno dei due e fai i binari ottimizzati ancora meglio :)
        • collione scrive:
          Re: E come previsto ...
          - Scritto da: Darth Vader
          diversi linguaggi, su J2EE solo
          Java.huh?? scala, jython, jruby, ecc...?
          • sefcr scrive:
            Re: E come previsto ...
            Gli rispndi pure?Non vedi che ha le idee tanto confuse da non vedere la differenza tra la VM e le librerie enterprise?
    • tdvb scrive:
      Re: E come previsto ...
      - Scritto da: Bravo Bravo
      Si capisce il senso di quest'altra vicenda :

      http://punto-informatico.it/4303899/PI/News/xamari

      Microsoft ha cambiato completamente target, il
      sistema operativo ormai è secondario per loro. A
      questo punto anche i fedeli di Linux si devono
      evolvere e capire cosa è buono e cosa è cattivo
      per loro, cosa che per inciso Linus è sempre
      riuscito a capire abbastanza
      bene.

      Qui per esempio assistiamo al match Microsoft
      contro Oracle e bisogna capire cosa è meglio :
      Prima per salvare dati di qualunque tipo si usava un database relazionale. Ora la prima domanda che ci si pone è se serve veramente un database relazionale.Non è più microsoft contro oracle l'insieme dei vendor NoSQL è diventato un terzo incomodo alquanto fastidioso.

      - Microsoft che porta un DB di qualità e(rotfl)
      largamente usato, su Linux , rivalutandone così
      le potenzialità come DBServer per coloro che
      usano prodotti .NET (nella più classica delle
      configurazioni del client Windows e server
      Linux).

      - Oracle, che non solo si è mangiata tutte le
      piattaforme DB di Linux (tranne postgresql che
      resta sullo stomaco a molti) e le haDa qui si capisce che sparli di qualcosa di cui non sai assolutamente nulla:http://alternativeto.net/software/mysql-community-edition/?license=free&platform=linux
      impacchettate come prodotti suoi, ma che poi per
      ringraziare, ha pure spaccato Java a suon di
      denunce.Non mi risulta:http://www.tiobe.com/tiobe_index?page=indexhttp://www.indeed.com/jobtrends/java%2C+C++%2C+C%23%2C+python%2C+php.html

      Per quanto mi riguarda Microsoft incomincia a
      diventarmi simpatica, Cissà perchè, ma non sono sorpreso.
      anche perché se la comparo
      alla potenza distruttiva che hanno avuto aziende
      come Oracle, Novell, Corel e Google nei confronti
      delle licenze open, almeno loro sono rimasti
      coerenti.
      • Bravo Bravo scrive:
        Re: E come previsto ...
        - Scritto da: tdvb
        Da qui si capisce che sparli di qualcosa di cui
        non sai assolutamente
        nulla:Visto il livello culturale che hai dimostrato illustrando tali argomentazioni, lo prendo come un complimento.
        • bvydrtd scrive:
          Re: E come previsto ...
          - Scritto da: Bravo Bravo
          - Scritto da: tdvb

          Da qui si capisce che sparli di qualcosa di
          cui

          non sai assolutamente

          nulla:

          Visto il livello culturale che hai dimostrato
          illustrando tali argomentazioni, lo prendo come
          un
          complimento.E io prendo la tua risposta per quello che è. La trollata di qualcuno che non sa che rispondere.
    • SQL e anche alto scrive:
      Re: E come previsto ...
      - Scritto da: Bravo Bravo
      Si capisce il senso di quest'altra vicenda :

      http://punto-informatico.it/4303899/PI/News/xamari

      Microsoft ha cambiato completamente target, il
      sistema operativo ormai è secondario per loro. A
      questo punto anche i fedeli di Linux si devono
      evolvere e capire cosa è buono e cosa è cattivo
      per loro, cosa che per inciso Linus è sempre
      riuscito a capire abbastanza
      bene.

      Qui per esempio assistiamo al match Microsoft
      contro Oracle e bisogna capire cosa è meglio :Facile postgres!Non vedo il problema.Se poi si preferisce qualcosa di più leggero c'è sempre MariaDBNon c'è proprio nono solo il problema ma neppure la preoccupazione.
      • Bravo Bravo scrive:
        Re: E come previsto ...
        - Scritto da: SQL e anche alto
        Facile postgres!
        Non vedo il problema.Eh si , basta prendere Google, digitare Open Source Database Server e appaiono tutte le argomentazioni che vuoi.Poi quando arrivi dal cliente, o si parla di Oracle per i grossi progetti o MSSQL per i progetti su server Windows e MySQL (ancora Oracle) per quelli su Linux : mai sentito parlare di LAMP ? C'è anche quella su Google.Tu invece vai dal cliente e parlagli di Postgresql, poi gli fai vedere come si gestisce, gli fai qualche store procedure (si impara sempre su Google) e senti cosa ti dice.Se per lui non c'è proprio nono solo il problema ma neppure la preoccupazione, figurati per me.
        • bvydrtd scrive:
          Re: E come previsto ...
          - Scritto da: Bravo Bravo
          - Scritto da: SQL e anche alto


          Facile postgres!

          Non vedo il problema.

          Eh si , basta prendere Google, digitare Open
          Source Database Server e appaiono tutte le
          argomentazioni che
          vuoi.
          Poi quando arrivi dal cliente, o si parla di
          Oracle per i grossi progetti o MSSQL per i
          progetti su server Windows e MySQL (ancora
          Oracle) per quelli su Linux : mai sentito parlare
          di LAMP ? C'è anche quella su
          Google.

          Tu invece vai dal cliente e parlagli di
          Postgresql, poi gli fai vedere come si gestisce,
          gli fai qualche store procedure (si impara sempre
          su Google) e senti cosa ti
          dice.

          Se per lui non c'è proprio nono solo il problema
          ma neppure la preoccupazione, figurati per
          me.Basta prendere un di quei DB e mostrare al cliente quanto viene usato e da chi viene usato. Un esempio:https://www.mongodb.com/who-uses-mongodb
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: iRoby
            Peggio per lui. Due fermi l'anno per infezioni e
            problemi al server Windows sono tanti a confronto
            di 1 fermo in 10 anni del suo amico per un guasto
            all'alimentatore del
            server.Come fanno a prendere una infezione al server? Chiedo perchè ho 15-20 anni di esperienza alle spalle con Windows e solo una volta ho visto un server infettato (a causa delle stupidaggini del "sysadmin").
          • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            - Scritto da: iRoby


            Peggio per lui. Due fermi l'anno per
            infezioni
            e

            problemi al server Windows sono tanti a
            confronto

            di 1 fermo in 10 anni del suo amico per un
            guasto

            all'alimentatore del

            server.

            Come fanno a prendere una infezione al server?aehmmm ... beh puoi sempre chiedere a Poste loro sono dei veri esperti hanno avuto diversi "down" clamorosi anche via "sql injection"... e tu sai cosa usano come server e RDBMS vero? 8) 8) 8)
          • Zucca Vuota scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: giaguareggi ando con volpe a colazione
            aehmmm ... beh puoi sempre chiedere a Poste loro
            sono dei veri esperti hanno avuto diversi "down"
            clamorosi anche via "sql injection"... e tu sai
            cosa usano come server e RDBMS
            vero?SQL injection non è mica una caratteristica di Windows. E' una stupidaggine fatta dal programmatore. Soprassiedo sulla gestione dei sistemi da parte di Poste.
          • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: Zucca Vuota
            SQL injection non è mica una caratteristica di
            Windows. E' una stupidaggine fatta dal
            programmatore.No mi spiace è una caratteristica assai legata al sistema nel caso specifico di Poste e anche alla architettura che sono stati "costretti" a usare date certe limitazioni.Non a caso hanno usato un tool specifico per windoze!

            Soprassiedo sulla gestione dei sistemi da parte
            di
            Poste.Soprassiedi pure... ma eri tu che hai chiesto "Come fanno a prendere una infezione al server?".Io ti ho solo risposto/esposto un caso (tra l'altro assai noto e documentato) in cui il "come fanno" non sembra essere stato un problema... anzi... 8)E insisto (pure e specificamente su questo) quello specifico attacco su Linux non (ripeto NON) avrebbe funzionato dato che "l'injection" era solo il vettore di attacco non l'attacco in se. :D
          • iRoby scrive:
            Re: E come previsto ...
            Le Poste furono attaccate dal virus Sasser.
          • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: iRoby
            Quindi se il server è Linux hai un problema in
            meno a cui dover
            pensare.Mica solo uno!Sono parecchi quelli a cui non hai bisogno di pensare.. 8)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E come previsto ...

            Quindi se il server è Linux hai un problema in
            meno a cui dover
            pensare.Chiaro, smetti di pensare ai computer e torni ad usare carta e penna.
          • giaguareggi ando con volpe a colazione scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: nome e cognome
            Chiaro, smetti di pensare ai computer e torni ad
            usare carta e
            penna.Beh chiedi eventualmente a Poste (sasser SQL come vettore di attacco su server windoze come noto...) loro sono pratici anche di carta e penna e forse era meglio se ci restavano invece che usare windoze!(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E come previsto ...

            Beh chiedi eventualmente a Poste (sasser SQL come
            vettore di attacco su server windoze come
            noto...) loro sono pratici anche di carta e penna
            e forse era meglio se ci restavano invece che
            usare
            windoze!
            (rotfl)(rotfl)Beh sai se si sono beccati sasser significa che non avevano applicato la patch. Quindi si forse dovrebbero passare a linux e smettere di usare i computer...
          • Macaca Sylvana alias Benvenuto scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: nome e cognome

            Beh sai se si sono beccati sasser significa che
            non avevano applicato la patch.Significa che se avessero avuto Linux non avevano bisogno di quella patch!e che La carta è moooltooo meglio non buttarla se si sceglie un bel serverotto windoze!(rotfl)(rotfl)Naturamente resta sempre valida l'opzione "cambiare mestiere" e darsi alla agricoltura perchè anche con la carta un minimo di professionalità non nuoce.(rotfl)(rotfl)(rotfl).
          • nome e cognome scrive:
            Re: E come previsto ...

            Significa che se avessero avuto Linux non avevano
            bisogno di quella
            patch!No infatti con linux gli serviva una gita a lourdes e tanta fortuna.
            e che La carta è moooltooo meglio non buttarla se
            si sceglie un bel serverotto
            windoze!La carta del server windows viene sempre buona nel caso si decida di mettere un linux... è carta per ricchi, doppio strato.
            Naturamente resta sempre valida l'opzione
            "cambiare mestiere" e darsi alla agricoltura
            perchè anche con la carta un minimo di
            professionalità non
            nuoce.Non è mica un opzione, se metti linux è l'unica.
          • nome e cogliome scrive:
            Re: E come previsto ...
            - Scritto da: nome e cognome
            Non è mica un opzione, se metti linux è l'unica.Beh certo se non fosse che praticamente il 100% delle aziende (Google Amazon IBM ecc.) usano proprio Linux(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: E come previsto ...

            Peggio per lui. Due fermi l'anno per infezioni e
            problemi al server Windows sono tanti a confronto
            di 1 fermo in 10 anni del suo amico per un guasto
            all'alimentatore del
            server.Peggio per quello che usa zucchetti... ma zucchetti e linux, al masochismo non c'è veramente mai limite.
        • iRoby scrive:
          Re: E come previsto ...
          Ma perché in Italia resteranno più grandi aziende che necessitano di infrastrutture IT importanti?O meglio, in Italia resteranno infrastrutture IT importanti?Dato che ormai anche le banche le più restie ad esternalizzare, stanno spostando o meglio sub-appaltando in est Europa o perfino in India le loro infrastrutture.Scorporano le loro "operazioni fantasma" ossia la parte sommersa dei loro affari loschi in una infrastruttura minore che resta lontana da occhi indiscreti. Ed il resto va via pagato a forfait.
  • jack scrive:
    staremo a vedere
    Saltate a più pari le solite sparate fatte dietro a barricate di pregiudizio... (le solite noiosissime barricate)... vedremo che succederà.881593
    • Bravo Bravo scrive:
      Re: staremo a vedere
      - Scritto da: jack
      881593codice antispam o misure di Jessica Rabbit ?
      • Saltimbanco scrive:
        Re: staremo a vedere


        881593

        codice antispam o misure di Jessica Rabbit ?15 o se in pancia della mamma oppure ti stai decomponendo ma entrambe prima o poi ti capiteranno
      • Funz scrive:
        Re: staremo a vedere
        - Scritto da: Bravo Bravo
        - Scritto da: jack


        881593

        codice antispam o misure di Jessica Rabbit ?...dopo che si è stesa di traverso sulle rotaie :p
  • chap scrive:
    unione delle community cantinare
    "in quel di Redmond Linux non viene più considerato un "cancro""Microsoft invece continua ad essere il cancro di sempre...
  • .o0O0o. scrive:
    precisiamo...
    .... <b
    torna </b
    su *nix, visto che è nato da Sybase che era per piattaforma Unix e parenti.
    • effeuno scrive:
      Re: precisiamo...
      effettivamente... Sperando che nel frattempo non abbiano cambiato troppo nel passaggio fra le varie versioni succedutesi:)
      • Darth Vader scrive:
        Re: precisiamo...
        - Scritto da: effeuno
        effettivamente...
        Sperando che nel frattempo non abbiano cambiato
        troppo nel passaggio fra le varie versioni
        succedutesi
        :)Veramente la versione 7.0 è stata una completa riscrittura del DB engine dalle sue fondamenta.Non so quanto codice originale ci sia ancora dentro.
        • Bravo Bravo scrive:
          Re: precisiamo...
          - Scritto da: Darth Vader
          - Scritto da: effeuno

          effettivamente...

          Sperando che nel frattempo non abbiano
          cambiato

          troppo nel passaggio fra le varie versioni

          succedutesi

          :)
          Veramente la versione 7.0 è stata una completa
          riscrittura del DB engine dalle sue
          fondamenta.
          Non so quanto codice originale ci sia ancora
          dentro.Vabbè, comunque è un DB Server, probabilmente scritto in C++. Tolte quelle schifezze di ACL e relativi permessi, non è che ci siano poi così tante differenze a livello di acXXXXX al File System e alla rete tra Linux e Windows
          • peppino scrive:
            Re: precisiamo...
            - Scritto da: Bravo Bravo
            Tolte quelle schifezze di ACL e
            relativi permessihuh? Veramente le ACL sono una delle poche cose decenti che ha Windows e che Linux dovrebbe adottare, visto che offrono una migliore flessibilità nella gestione dei permessi ai file, rispetto agli oramai vetusti e poco flessibili permessi POSIX.Anche Solaris le ha adottate, da quando ha ZFS come file system di default, che infatti usa ACL NFSv4 (compatibili con quelle di Windows NT) con un wrapper POSIX per mantenere la compatibilità con i sistemi UNIX.
          • piaccapi scrive:
            Re: precisiamo...
            http://bfy.tw/4eW7- Scritto da: peppino
            - Scritto da: Bravo Bravo

            Tolte quelle schifezze di ACL e

            relativi permessi
            huh? Veramente le ACL sono una delle poche cose
            decenti che ha Windows e che Linux dovrebbe
            adottare, visto che offrono una migliore
            flessibilità nella gestione dei permessi ai file,
            rispetto agli oramai vetusti e poco flessibili
            permessi
            POSIX.
            Anche Solaris le ha adottate, da quando ha ZFS
            come file system di default, che infatti usa ACL
            NFSv4 (compatibili con quelle di Windows NT) con
            un wrapper POSIX per mantenere la compatibilità
            con i sistemi
            UNIX.
          • peppino scrive:
            Re: precisiamo...
            Sì, quello lo conoscevo anch'io, grazie.Quello che stavo dicendo era altro, però.Non parlavo di un supporto aggiuntivo alle ACL.Stavo dicendo di sostituire alla radice i permessi POSIX con ACL NFSv4, wrappando il tutto per mantenere la compatibilità.Ecco perché ho citato Solaris.https://docs.oracle.com/cd/E23824_01/html/821-1461/chmod-1.html
          • iRoby scrive:
            Re: precisiamo...
            M$ SQL ha un linguaggio SQL orribile...Trovo MySQL molto più evoluto sia di Oracle che M$SQL dal punto di vista del linguaggio di query.Potenza e scalabilità non li confronto. Però ho visto già i primi progetti in clustering con 4 macchine e MySQL 99,99% e sia la potenza che la disponibilità sono vicine al livello enterprise.PostgreSQL non lo nomino perché ci ho avuto poco a che fare personalmente, ma leggo sempre di ottime performance anche di scalabilità e ci sono istituzioni che lo hanno preferito a Oracle senza essersi pentite.
  • rico scrive:
    Il cancro siete voi, MS.
    Visti gli innumerevoli virus, spyware, trojan e il tempo di aggiornamento, a me sembra che il cancro sia Windows, non Linux.Ora vi fa comodo un server Linux? Bravi, sempre pronti a ciucciare gratis e rimandare a pagamento. E non venitemi a dire che win 10 è gratis, lo è solo per un anno, a prezzo di telemetria spinta.
  • passavo... scrive:
    Imbarazzanti...
    Non riescono a sconfiggerlo, si alleano.
    • panda rossa scrive:
      Re: Imbarazzanti...
      - Scritto da: passavo...
      Non riescono a sconfiggerlo, si alleano.Esattamente come le piattole si dichiarano alleate dell'elefante su cui vivono.Del resto, se ogni volta che i loro commerciali vanno a proporre una soluzione server, l'interlocutore si scomXXXXXX dalle risate, l'unico modo di proporre questo gestore di rubriche telefoniche, in un universo in cui Database e Oracle sono sinonimi intercambiabili, e' quello di calare le braghe e proporre una versione linux.In questo modo hanno una elevata possibilita' di raddoppiare la diffusione del loro gestore di rubriche telefoniche.Dallo 0,1% allo 0,2%
      • siwhigmno scrive:
        Re: Imbarazzanti...
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: passavo...

        Non riescono a sconfiggerlo, si alleano.

        Esattamente come le piattole si dichiarano
        alleate dell'elefante su cui
        vivono.

        Del resto, se ogni volta che i loro commerciali
        vanno a proporre una soluzione server,
        l'interlocutore si scomXXXXXX dalle risate,
        l'unico modo di proporre questo gestore di
        rubriche telefoniche, in un universo in cui
        Database e Oracle sono sinonimi intercambiabili,
        e' quello di calare le braghe e proporre una
        versione
        linux.è possibile che questo tuo commento sia stato salvato proprio in un database ms sqlserver

        In questo modo hanno una elevata possibilita' di
        raddoppiare la diffusione del loro gestore di
        rubriche
        telefoniche.

        Dallo 0,1% allo 0,2%vedo tanta frustrazione e odio nel tuo commentoti auguro pace e serenità
        • panda rossa scrive:
          Re: Imbarazzanti...
          - Scritto da: siwhigmno
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: passavo...


          Non riescono a sconfiggerlo, si alleano.



          Esattamente come le piattole si dichiarano

          alleate dell'elefante su cui

          vivono.



          Del resto, se ogni volta che i loro
          commerciali

          vanno a proporre una soluzione server,

          l'interlocutore si scomXXXXXX dalle risate,

          l'unico modo di proporre questo gestore di

          rubriche telefoniche, in un universo in cui

          Database e Oracle sono sinonimi
          intercambiabili,

          e' quello di calare le braghe e proporre una

          versione

          linux.

          è possibile che questo tuo commento sia stato
          salvato proprio in un database ms
          sqlserverNon credo.Il sito esiste dal 1996 e non e' mai stato cambiato.

          In questo modo hanno una elevata
          possibilita'
          di

          raddoppiare la diffusione del loro gestore di

          rubriche

          telefoniche.



          Dallo 0,1% allo 0,2%

          vedo tanta frustrazione e odio nel tuo commentoOppure cinica realta'?
          ti auguro pace e serenitàGrazie, non mi mancano.
          • Luca scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            Si basa su tecnologia asp.net :-) Quindi direi che è quasi certo!
          • Ubaldo scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: siwhigmno

            è possibile che questo tuo commento sia stato

            salvato proprio in un database ms

            sqlserver

            Non credo.
            Il sito esiste dal 1996 e non e' mai stato
            cambiato.
            PWND!Questa va dritta sul tuo curriculum per l'eternità(rotfl)
          • seven scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: panda rossa
            Non credo.
            Il sito esiste dal 1996 e non e' mai stato
            cambiato.Questa è da print screen (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • seven scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: panda rossa
            Non credo.
            Il sito esiste dal 1996 e non e' mai stato
            cambiato....
          • iRoby scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            Ahaha Panda qui su P.I. sei solo un contatto in una rubrica telefonica e non lo sai?Comunque concordo con te, M$ può dare lo spessore che vuole al suo DB con funzioni enterprise ma finché non potrà girare su un DOM multipartizione sarà relegato ai serverini virtualizzati su VMWare per poterli riavviare da remoto ogni volta che si bloccano. Come avveniva in una banca parmense dove finalmente con le macchine virtuali hanno abolito la figura dell'"Abbottonatore". Cioè il ragazzino della sala operativa che doveva prendersi l'ombrello e sotto la pioggia raggiungere il campus dove c'era il server Windows che si era bloccato ed "abbottonarlo" cioè pigiare il bottone di reset per riavviarlo.
          • panda rossa scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: iRoby
            Ahaha Panda qui su P.I. sei solo un contatto in
            una rubrica telefonica e non lo
            sai?

            Comunque concordo con te, M$ può dare lo spessore
            che vuole al suo DB con funzioni enterprise ma
            finché non potrà girare su un DOM multipartizione
            sarà relegato ai serverini virtualizzati su
            VMWare per poterli riavviare da remoto ogni volta
            che si bloccano.

            Come avveniva in una banca parmense dove
            finalmente con le macchine virtuali hanno abolito
            la figura dell'"Abbottonatore". Cioè il ragazzino
            della sala operativa che doveva prendersi
            l'ombrello e sotto la pioggia raggiungere il
            campus dove c'era il server Windows che si era
            bloccato ed "abbottonarlo" cioè pigiare il
            bottone di reset per
            riavviarlo.Ma che roba antiquata.Io i riavvi da remoto li facevo via modem negli anni '90.Un 286 dedicato che pilotava un rele' per riavviare il server e il rele' era azionabile chiamando il 286 col modem.
          • zsdfasdfaf scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            ma usare le ilo (su hp, ma ogni vendor ha tecnologia equivalente) per i riavvii e le console remote no?
          • iRoby scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            Tu vuoi troppa intelligenza da una scimmia ammaestrata di sala operativa...
      • nome e cognome scrive:
        Re: Imbarazzanti...

        Dallo 0,1% allo 0,2%Mah povero Panda ... al pari del tuo omonimo bianco e nero, fai tenerezza perché sei una specie protetta e quindi ogni volta fa più male...https://en.wikipedia.org/wiki/Relational_database_management_system
        • collione scrive:
          Re: Imbarazzanti...
          huh??? quell'articolo dice solo che Oracle è il dominatore assoluto e che MS SQL ha si e no lo stesso market share di MySQL non c'è niente di cui andare fieri, almeno non c'è niente che possa servirti per dire che MS rulez (rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: collione
            huh??? quell'articolo dice solo che Oracle è il
            dominatore assoluto e che MS SQL ha si e no lo
            stesso market share di MySQL


            non c'è niente di cui andare fieri, almeno non
            c'è niente che possa servirti per dire che MS
            rulez
            (rotfl)L'articolo che come al solito non capisci dice che Oracle è prima nelle revenue e che IBM (db2) è seconda seguita a pochissima distanza da microsoft (20% e 17% rispettivamente). Se per una volta cerchi di usare il cervello e leggi il post di panda rossa a cui rispondevo capisci che siamo ben lontani dallo 0,1% o dall'essere insignificante (per intenderci linux nel mercato desktop è insignificante)In secondo luogo, ti dice che la diffusione di Oracle sui siti in esame di gartner hanno trovato il 70% delle volte Oracle, il 68% delle volte SQL server e il 50% delle volte mysql (quantomeno non hai commentato il fatto che non danno 100%, fai progressi), ora se nella tua testolina 68% è più vicino a 50% che a 70% oltre alla rianimazione del neurone serve anche un ripassino di algebra.
      • Max scrive:
        Re: Imbarazzanti...
        Al solito, viva la coerenza! Cioè tu sei il paladino dell'open source e contro le corporations che "strozzano"i clienti e te ne esci con un proclama nientemeno che su Oracle?Appero'!!!
        • panda rossa scrive:
          Re: Imbarazzanti...
          - Scritto da: Max
          Al solito, viva la coerenza! Cioè tu sei il
          paladino dell'open source e contro le
          corporations che "strozzano"i clienti e te ne
          esci con un proclama nientemeno che su
          Oracle?

          Appero'!!!Io sono pro open source tutta la vita, ma sono anche un professionista nel settore e in TUTTI i posti dove ho lavorato, ma proprio TUTTI, c'e' solo Oracle.Non posso mica negare la realta'.
          • Ubaldo scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Max

            Al solito, viva la coerenza! Cioè tu sei il

            paladino dell'open source e contro le

            corporations che "strozzano"i clienti e te ne

            esci con un proclama nientemeno che su

            Oracle?



            Appero'!!!

            Io sono pro open source tutta la vita, ma sono
            anche un professionista nel settore e in TUTTI i
            posti dove ho lavorato, ma proprio TUTTI, c'e'
            solo
            Oracle.

            Non posso mica negare la realta'.Se non sai riconoscere il server dall'indirizzo web, dubito che tu abbia lavorato in tanti posti IT.
          • panda rossa scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: Ubaldo
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Max


            Al solito, viva la coerenza! Cioè tu
            sei
            il


            paladino dell'open source e contro le


            corporations che "strozzano"i clienti e
            te
            ne


            esci con un proclama nientemeno che su


            Oracle?





            Appero'!!!



            Io sono pro open source tutta la vita, ma
            sono

            anche un professionista nel settore e in
            TUTTI
            i

            posti dove ho lavorato, ma proprio TUTTI,
            c'e'

            solo

            Oracle.



            Non posso mica negare la realta'.

            Se non sai riconoscere il server dall'indirizzo
            web, dubito che tu abbia lavorato in tanti posti
            IT.Io il server lo so riconoscere benissimo dall'indirizzo web.Ma tu spiegami dove hai comprato la sfera di cristallo che ti fa riconoscere il DB che c'e' nel server.
          • Ubaldo scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            Nel caso di punto informatico, attinente alla questione, ti faccio rispondere dal mio cane, che su internet è riconosciuto come un guru informatico."Wooof! Copia aspx, apri google, woof, incolla, woof, tasto enter, zampa il primo link di wikipedia, leggi. Caìiiiinn"
          • panda rossa scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: Ubaldo
            Nel caso di punto informatico, attinente alla
            questione, ti faccio rispondere dal mio cane, che
            su internet è riconosciuto come un guru
            informatico.

            "Wooof! Copia aspx, apri google, woof, incolla,
            woof, tasto enter, zampa il primo link di
            wikipedia, leggi.
            Caìiiiinn"Si dia il caso che anni fa ho avuto a che fare con un IIS su cui giravano (e girano tuttora) applicazioni asp/aspxVuoi sapere che database c'era sotto?Lo vuoi proprio sapere?Hint: comincia per O
          • Vmware scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: Ubaldo
            "Wooof! Copia aspx, apri google, woof, incolla,
            woof, tasto enter, zampa il primo link di
            wikipedia, leggi.
            Caìiiiinn"Eh già e poi si scopre che c'è un altro DB installato sopra (a cominciare da Oracle a numerosi altri open sorci e non...)In ogni caso grazie ora data la spiegazione con tanto di "woof" sappiamo che non è chiaro se siete un cane e un padrone e chi sia il padrone e con la possibilità che nessuno esclude... (dato il livello) che invece nessuno sia il padrone e ci siano 2 cani che si credono informatici....e ... nesun padrone... :D
          • Hop scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Max

            Al solito, viva la coerenza! Cioè tu sei il

            paladino dell'open source e contro le

            corporations che "strozzano"i clienti e te ne

            esci con un proclama nientemeno che su

            Oracle?



            Appero'!!!

            Io sono pro open source tutta la vita, ma sono
            anche un professionista nel settoreE preferisci lo spazzolone o la scopa? :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Imbarazzanti...

            Io sono pro open source tutta la vita, ma sono
            anche un professionista nel settore e in TUTTI i
            posti dove ho lavorato, ma proprio TUTTI, c'e'
            solo
            Oracle.Abbiamo capito che hai visto solo la cantina della banca in cui il tuo bodyrentallaro ti ha richiuso, non serve ribadirlo.
            Non posso mica negare la realta'.Strano da uno che sostiene che linux è sulla totalità dei server...
          • giaguareggi ando ma con merdeces scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: nome e cognome
            Strano da uno che sostiene che linux è sulla
            totalità dei
            server...Forse si riferisce solo a quelli che funzionano?(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: giaguareggi ando ma con merdeces
            - Scritto da: nome e cognome


            Strano da uno che sostiene che linux è sulla

            totalità dei

            server...
            Forse si riferisce solo a quelli che funzionano?
            (rotfl)(rotfl)Non può saperlo, usa linux: è come avere il server spento.
          • rinco scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: nome e cognome
            Non può saperlo, usa linux: è come avere il
            server
            spento.Infatti deve essere per quello che anche microsoft si appoggia a servizi terza parte erogati da server linux per i suoi server web di casa..(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • nome e cognome scrive:
            Re: Imbarazzanti...

            Infatti deve essere per quello che anche
            microsoft si appoggia a servizi terza parte
            erogati da server linux per i suoi server web di
            casa..
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)No deve essere perché costa poco e frega poco.
          • nome e cogliome scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: nome e cognome
            No deve essere perché costa poco e frega poco.Riassumendo windoze non conviene neppure a Microsoft(rotfl)(rotfl)
          • aphex_twin scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: panda rossa
            Io sono pro open source tutta la vita, ma sono
            anche un professionista nel settore Sará un settore molto compartimentato visto che fin'ora di "professionalitá", in qualsiasi "settore" tu ti sia cimentato a discutere, non se n'é vista neanche l'ombra.
          • Vmware scrive:
            Re: Imbarazzanti...
            - Scritto da: aphex_twin
            Sará un settore molto compartimentato visto
            che fin'ora di "professionalitá", in
            qualsiasi "settore" tu ti sia cimentato a
            discutere, non se n'é vista neanche
            l'ombra.Beh certo ma qui c'è gente che fa girare "robba" Vmware sul raspino con win10!Vuoi mettere!(rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti