Patch natalizie per Mac OS X

Per il sistema operativo di Apple è disponibile un nuovo update di sicurezza che corregge diverse vulnerabilità importanti, tra cui cinque nel server web Apache


Cupertino (USA) – La scorsa settimana Apple ha reso disponibile un aggiornamento per Mac OS X che corregge 17 diverse vulnerabilità di sicurezza, la maggior parte delle quali contenute all’interno di alcuni dei componenti open source su cui si fonda.

L’update, della dimensione complessiva di quasi 13 MB, è stato valutato da Secunia come “highly critical”, un grado d’importanza giustificato dalla presenza di patch che correggono falle piuttosto serie: alcune di queste potrebbero consentire ad un aggressore di penetrare su di un sistema da remoto, elevare i propri privilegi, accedere ai dati sensibili di un utente o lanciare degli attacchi di tipo denial of service.

Cinque vulnerabilità interessano il server web Apache (una sola riguarda la versione 2), due invece l’insieme di classi AppKit e altre due il browser web Safari; le altre riguardano il sistema di autenticazione Kerberos, il mailserver Postfix, il server di streaming integrato in QuickTime, Terminal ed altri componenti. Per i dettagli è possibile consultare questo advisory di Apple, che contiene anche i link da cui scaricare manualmente l’aggiornamento.

Apple ha rilasciato l’ultima collezione di patch per Mac OS X lo scorso mese.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • DKDIB scrive:
    [OT] Re: Chissa quel 2%
    Anonimo wrote:
    di NT-iani cosa farà?:)
    www.google.com/press/zeitgeist/jun04_pie.gifWin2k + WinXP = 69%Win98 + WinME = 19%Win95 + WinNT = 3%Other = 9%Sara' ke la mia esperienza e' viziata dal fatto ke i "miei" utenti sono tutti utenti italiani e con problemi, pero' nel mio caso la torta sarebbe piu' o meno cosi':Win2k + WinXP = 40%Win98 + WinME = 60%Other = 0%
  • DKDIB scrive:
    Re: Un monito per i Windowsiani...
    Anonimo wrote:
    Che ne dite, quanto impiegherà Microsoft a togliere il
    supporto ad ogni nuova versione di Windows [...]Non sono certo un fan della Microsoft... ma fra "supporto gratuito per 9 anni" e "nessun supporto per i nuovi OS" direi ke ce' un abisso!Evitiamo 'ste sparate ke non giovano proprio a nessun (se non ai fan di Bill Gates e soci).
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    Perché ti piacciono le "Mission
    Impossible".Esagerato. :D
    Migrare da NT a Windows 2003 una
    realtà con 40 utneti è uno
    scherzo con tutti i tool di migrazione in
    Windows 2003.Non metto in dubbio. Non sono sicuro pero' che la cosa sia tanto economica. Faccio un esempio: NT4 non aveva CAL, W2003 si. Altro esempio: quale macchina mi serve per W2003? Utilizzando (parlo di un esperto) un clone unix a scelta, in certe condizioni, si puo' risparmiare sull'HW (non sulla qualita', intendo, ma sulle specifiche minime della macchina).
    Migrare a Linux, bè è sempre
    un cambio di piattaforma.Vero, e quindi da valutare con attenzione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    E' uno dei casi in cui una migrazione a
    Linux potrebbe essere tenuta in
    considerazione. ;)Se fosse per me migrerei a FreeBSD o anche Linux con SAMBA, ma il problema è che occorre tempo e la macchina non può essere giù per troppo tempo. Inoltre alcune applicazioni girano solo su Windows.Non c'è molto da scegliere, tocca tenere NT4 patchato fino a dicembre 2004.Guido
  • avvelenato scrive:
    Re: coerenza
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: avvelenato



    linux e windows hanno tutti e due
    bisogno di

    assistenza -in realtà aziendali
    di

    certe dimensioni.

    in windows l'assistenza è meno
    costosa (diciamo la verità, io sono
    del settore e lo so bene)quando uso impropriamente il termine "assistenza", non é che mi sia dimenticato che anche windows, come linux, abbisogna di installazione e configurazione.semplicemente l'ho utilizzato nella stessa identica accezione semantica dell'autore del thread originario.se l'assistenza windows costa meno è perché è giocoforza limitata alla configurazione di parametri ben definiti e documentati.l'assistenza linux prevede interventi che la chiusura di windows non consente.è anche qui che va misurata la necessità di flessibilità, in maniera da scegliere correttamente il SO per le proprie esigenze.


    con linux paghi l'assistenza, con
    windows

    pure.

    ci mancherebbero pure i tecnici open source,
    già ci bastano quei poveri
    disgraziati delle comunità free...


    con linux non paghi il sw, con windows

    sì.

    non paghi linux, ma nulla esclude che tu
    possa pagare una distribuzione che contenga
    software commerciale (usanza sempre
    più diffusa)neanche esclude che tu possa non farlo. la libertà è bella perché ti libera :D


    con linux l'assistenza la paghi a chi
    vuoi

    te. Con windows no.

    con linux l'assistenza potrai sempre
    averla.

    ma che dici??? e allora io fin'ora ho avuto
    le allucinazioni???
    a chi credi che abbi configurato directory e
    server dei protocolli più
    disparati??? (ho fatto anche qualche piccola
    rete con suse e mandrake)
    vedi sopra relativamente al mio chiarimento sul termine "assistenza"



    con windows, ad un certo punto,

    finirà pure l'assistenza a
    pagamento.



    certo, voglio vedere se fra 10 anni suse
    darà ancora supporto alla versione
    4.0 del suo prodotto omonimo del 1997... o
    chi al posto suo

    maddai...



    e non mi si dica che sono fazioso! sto

    usando win2k.

    no, ma ti lasci facilmente impregnare dai
    luoghi comuni... dimenticando sempre che le
    aziende non sono così tonte come
    credete e che la stragrande maggioranza
    è al corrente dell'esistenza di linux
    & C. e che la stragrande maggioranza lo ha
    provato almeno una volta... ritenendolo
    "divertente"le aziende non sono così tonte e si sono accorte che non c'è la possibilità di rimediare alla stortura economica nel mondo dell'it causata da QUEL monopolio; a meno di non allearsi con l'utenza e gli sviluppatori.beh, che dire, la storia si ripete. Come sempre le rivoluzioni sono sempre nate quando, delle tre classi esistenti (nobilità o il re, borghesia o la nobiltà, popolo) una classe ha assunto troppo potere e le altre due si ritrovano costrette ad allearsi fra loro.Ovviamente l'alleanza si sfalda appena il potere è abbastanza vicino da corrompere. E di solito ci rimette sempre il popolo. Ma questa volta mi sa che non andrà così.
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    quindi se un'azienda

    preferisce windows per praticità
    e

    funzionalità, non penserà

    minimamente a passare a linux...

    Non dico che sia sempre possibile, dipende
    dal contesto.
    Pero' il passaggio da NT 4 a linux e'
    probabilmente uno dei piu' interessanti.Perché ti piacciono le "Mission Impossible".Migrare da NT a Windows 2003 una realtà con 40 utneti è uno scherzo con tutti i tool di migrazione in Windows 2003.Migrare a Linux, bè è sempre un cambio di piattaforma.
  • Anonimo scrive:
    Re: Un monito per i Windowsiani...
    - Scritto da: Anonimo
    Forse ora un sacco di gente che descrivono i
    Linuxari come comunisti, disadattati e altre
    parole che non riporto (perchè mi
    censurerebbero) ora capiscono cosa significa
    "possibilità di scelta". Non solo
    acquistano prodotti insicuri di per
    sè, ma neanche hanno gli
    aggiornamenti assicurati.
    Che ne dite, quanto impiegherà
    Microsoft a togliere il supporto ad ogni
    nuova versione di Windows, così che
    tutti si aggiornino con quello nuovo, in un
    ciclo senza uscita? 8)Sicuramente più di 1 anno.Ricordiamo, per completezza di cronaca, il caso vergognoso di Red Hat Linux 9, rilasciato ad aprile 2003 (http://punto-informatico.it/p.asp?i=43642) e non più supportato dopo appena 1 anno (http://punto-informatico.it/p.asp?i=45833)
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete Microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    VI STA BENE!!!
    Avete a disposizione uno dei migliori
    sistemi operativi gratuiti quale e' linux.Almeno così il supporto finisce dopo 1 anno, non dopo 8.Red Hat Linux: rilasciato in aprile 2003 (http://punto-informatico.it/p.asp?i=43642) e non più supportato a partire dalla fine aprile del 2004 (http://punto-informatico.it/p.asp?i=45833).Se l'avesse fatto Microsoft, cosa non avreste detto!!!
  • higgybaby scrive:
    Re: Il nocciolo della questione...
    mi è piaciuto molto il tuo intervento!ciaoigor
  • Anonimo scrive:
    Re: Un monito per i Windowsiani...
    - Scritto da: Anonimo
    "Forse ora un sacco di gente che descrivono" Che descrive. Un sacco di gente "che descrive".
    "censurerebbero) ora capiscono cosa significa"Ora capisce.
    "possibilità di scelta". Non solo
    acquistano prodotti insicuri di per"acquista"
    sè, ma neanche hanno gli
    aggiornamenti assicurati. "ha"Ti dico solo una cosa: che palle. Tu, linux, windows, os/x e il cp/m.Mi avete rinsecchito le balle.
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete Microsoft?
    Ti dico solo una cosa: che palle. Tu, linux, windows, os/x e il cp/m.Mi avete rinsecchito le balle.
  • Anonimo scrive:
    XP != 2k?
    - Scritto da: Anonimo

    E quali sarebbero i punti di forza di XP

    rispetto a 2000?

    punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=825771

    E ce ne sono altri.e meno male, perchè a leggere... XP è più retrocompatibile con software ed hardware, ad un interfaccia utente meno macchiavellica di quella di 2k e riesce a "vedere" più facilmente una telecamera digitale...non mi sembrano cose giustificano una release nuova nuova (a pagamento...$$$)(apple) PS: dove sta il trollone che parla ancora di OSX e le sue release? che gli rido in faccia....
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: avvelenato

    (apparte tutto mi dicono che XP pro, con

    grafica e servizi inutili disattivati,

    è meglio di win2000 con servizi

    inutili disattivati -la grafica è

    disattivata di default :D-. Altri invece

    dicono il contrario. Magari è il
    2000

    ad essere inutile...)

    E quali sarebbero i punti di forza di XP
    rispetto a 2000?http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=825771E ce ne sono altri.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo
    Hai scoperto l'acqua calda, XP ha circa 2
    anni in piu' di sviluppo. Sapresti elencare
    le differenze tra le 2 versioni, al di fuori
    di quelle dell'interfaccia? :@Secondo me nessuno di voi denigratori di XP lo ha mai usato veramente.- La retrocompatibilità è anni luce rispetto a quella di Windows 2000, soprattutto per quanto riguarda Win9x (e a chi non ci crede consiglio di fare un gireto sulle pagine relative all'Application Compatibility Toolkit del sito Microsoft).- La possibilità di controllarne e regolarne l'utilizzo a livello di amministrazione centralizzata è enormemente superiore a Windows 2000 Professional.- WinXP si installa e gira decorosamente su macchine sulle quali Windows 2000 non parte nemmeno (stiamo parlando di Pentium PRO) tanto da essere utilizzabile come SO per utilizzo di vecchi PC come terminali thin client- Per un utente non skillato il setup e la configurazione di un XP è molto più semplice (e, no! l'interfaccia non è una parte inessenziale o meno nobile di un sistema operativo).- La possibilità di annoverare tra le periferiche di sistema delle device moderne (fotocamere digitali, videocamere, etc.) ne fa un sistema operativo Home superiore rispetto a Windws 2000
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    Samba ha una storia della sicurezza che al
    confronto l'Inter è una squadra
    vincente!Mah... qualche link o e' il solito FUD disperato?
    Speriamo che Novell sviluppi qualcosa di
    serio integrandoci il SUO sistema di account
    management, forse così si
    potrà parlare di migrazione...Scusa, quale sistema di account management ha NT 4?
    Per intanto "se hai un Mivar in bianco e
    nero e migri verso un Sony in bianco e nero
    ma ci guadagni molto... non è che il
    problema sia il bianco e nero e non il
    televisore?"Se sono soddisfatti di quello che fa NT 4, cosa gli serve pagare soldini sonanti per qualcosa che non gli interessa, che probabilmente dara' rogne e li costringera' a cambiare quello che fanno?Sostituire l'attuale PDC con uno gestito da Samba (+ clone unix a scelta) puo' (notare: ho scritto puo') essere una soluzione funzionalmente ed economicamente interessante.
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    quindi se un'azienda
    preferisce windows per praticità e
    funzionalità, non penserà
    minimamente a passare a linux...Non dico che sia sempre possibile, dipende dal contesto.Pero' il passaggio da NT 4 a linux e' probabilmente uno dei piu' interessanti.
    e poi per adesso ci sono licenze vantaggiose
    e con meno di 2000 euro hai un server nuovo
    di zecca con windows 2003 standard incluso e
    se vuoi coprarlo a parte, lo trovi a 992 in
    bundle con visual studio...Figliolo... quanti soldini di CAL per 40 utenti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...

    Ah perché Linux sarebbe gratis???Se intendi il software, spesso si:www.debian.orgwww.mandrake.comwww.redhat.comsezione download......se parli di assistenza, setup e via dicendo no......ma ti rassicuro subito, anche con XP se devi impostare una CA ti conviene rivolgerti all'assistenza a pagamento...Per il resto il vantaggio di windows è che è più semplice da far andare "alla bell'e meglio".
    Ma ti prego!!! Stai dietro a Linuc$ e ti
    costa ancora di più senza contare che
    rimani incastrato nella morsa di un
    "esperto" o di una banda di "esperti" che ti
    lega a loro!!!Parliamo di TCO (costo totale di possesso) o di costo di deployment?Il prezzo effettivo di Windows o Linux cambia a seconda delle situazioni (chi sei, che contratti hai, che devi farci, dove devi installarlo) e comunque un esperto in ambito "serio" ci vuole per forza, non a caso Microsoft rilascia ben due livelli di certificazione, MCSA e MCSE.
    Fammi un favore, ho appena fatto un
    aggiornamento delle patch alla mia Suse 8.2
    che non accendevo da mesi ( sono ritornato a
    Mac OSX e Win2000 ), che la reputo una buona
    distribuzione, ed è peggio di
    windows!!! Per installare i driver Nvidia
    dovrei ricompilare il kernel, ma dovrei
    lanciare pure una utility che dovrei avere e
    che io NON HO!!! Ma ti prego!!!I driver di nVidia si compilano ed installano in automatico come moduli, sono una bomba, non richiedono la ricompilazione del kernel e sono disponibili per tutte le principali architetture, inclusa x86_64 e IA64.
    Ma mi vedi a ricompilare il kernel per un
    aggiornamento patch??? Ma ti pare??? Per
    carità, la ricompilazione è
    andata a buon fine... ma come ho visto
    "command not found" ho spento tutto: non ho
    tempo da perdere.Apparte che i riavvii di windows sono mitologici... "ho appena installato le directx, ti riavvio forzatamente il PC" in linux i moduli possono addirittura essere caricati e scaricati a runtime... se poi la patch è sul kernel è ovvio che devi riavviare per rendere effettive le modifiche...Ti spiego come se avessi 3 anni: per fare un intervento al cuore ti fermano il cuore e usano una pompa esterna, non puoi sistemare qualcosa mentre la stai usando...
    Senza contare che dopo questo aggiornamento
    patch mi è stata data una pagina web
    dove leggere le istruzioni per finire A MANO
    l'operazione: ebbene, c'era un'elenco di
    cose da fare diverse per ogni release e/o
    sottorelease!! ma che siamo matti???Ti sei fatto di extasy ?Ho installato a mano i driver per una Geforce 4MX su RH Fedora RC2 per x86_64 (il che è tutto dire), ed è bastato lanciare il file scaricato dal sito nvidia che ha fatto tutto da solo...
    I sistemi operativi VERI, quelli SERI usati
    PROFESSIONALMENTE e non pretestuosamente,
    queste cose, non se le potrebbero
    permettere!!!Tipo Solaris o AIX ?Non stai parlando di windows "Restarting windows to apply upgrades" XP vero ?Anche su quelle macchine quando fai una modifica al kernel devi riavviare... in generale sui sistemi "high avaibility" si usa un cluster di 2 o più macchine in modo che una sia sempre su e dall'esterno non si "veda" il down.
    ...e che non mi salti fuori un troll-linux
    per accusarmi e contare sul mio senso di
    colpa usando gli stratagemmi-open-source:

    1) non è vero quello che diciHai portato 1 prova o pagina di esempio o link al procedimento?
    2) lo dici per sentito dire, dimostralo in modo scientificoBeh, semplicemente "non c'arrivi"... coraggio! nessuno è nato con la capacità di far andare le cose... ma nel mondo "serio" dei server non c'è Windows, ci sono OS anche meno user friendly di Linux per cui abiutati, cronicizza oppure dedicati all'architettura... I Mac stessi sono basati su Kernel Darwin che è OpenSource e basato su FreeBSD (che è Free e sotto licenza BSD... figo eh?).
    3) è vero, il problema ce l'hai, è tuo, ma sei sfigatoCoraggio, potresti avercelo piccolo...
    4) idem come sopra ma sei incompetenteHai mai provato a entrare in un canale di amministratori windows/linux e dire "il mio pc non funziona" ?L'incompetenza, se non manifesta e pedantemente sbandierata, non è reato.
    5) non è un problema di Linux, è un problema dell'hardware, ci vuole hardware nuovo e costoso, mica penserai di installare Linux su hardware "Cacao"Io ho una GeForce 4MX quindi il problema non è sicuramente lì e comunque in genere il problema è diverso, al massimo l'ultimissima scheda non è supportata ma la roba "stagionata" su linux funge e funge meglio, per questo linux mantiene basso il TCO, perchè non devi aggiornare il parco macchine.
    6) hai segnalato alla communità l'errore invece di lamentarti? è colpa tua, devi farlo.Abbi fede, infondo quelli di Microsoft se non sanno come sistemare il problema ignorano la mail su bug per tempi indefiniti e poi ti dicono che sei un hacker che vuole l'anarchia se sveli il bug dopo 6 mesi che loro si rigirano i pollici.
    7) beh se il software che cerchi non funziona o manca di qualche funzionalità puoi sempre pensarci tu:
    la documentazione e i tool di sviluppo sono LIBERI!Vero anche questo...Non è che la cosa risolva molto ma a volte i problemi sono risolvibili con una ricerca veloce su www.google.com .
    8) se non ci pensi tu paga un
    professionista, Linux non è gratis,
    non è "free as a beer but free as a
    freedom", i professionisti Linuc$ si pagano
    profumatamente eccome! la libertà si
    paga a caro prezzo! paga, paga, $oldi,
    $oldi, doblooniLibero di pensarla come vuoi ma Linus Torvald viene pagato da Transmeta, non da te nè da me per cui se lui sviluppa lo fà senza retribuzione e non puoi aspettarti che venga a darti la spalla quando ti si rompe il giocattolo.GNU ha sviluppato e sviluppa tante cose bellissime con il supporto di gente che non ricevono un euro ed ha dato al mondo cose come un compilatore superversatile a gratis (GCC).Bene, tutto questo funziona grazie alla buona volontà di alcuni individui... se non ti piace non usarlo, se ti piace prendilo come viene...
    9) sei un trollLo sei e sai di esserlo.
    Perchè non-ci-credo!No comment.
  • Anonimo scrive:
    Re: coerenza
    - Scritto da: pippo75
    leggo molti messaggi che parlano male di MS
    e dicono che conviene passare a linux.

    fino l'altro giorno dicevano che
    l'assistenza deve essere pagata ed e' cosi'
    che vivono molte ditte che campano con
    linux.

    Ora Ms ha deciso, l'assistenza per un
    sistema operativo che ha quasi 10 anni viene
    fatta pagare, tranne nel caso in cui ci
    siano falle rilevanti (tipo quella di
    blaster).Forse perché quelli che dicono male adesso alla MS sono quelli che usano Win NT e non quelli che usano linux (che avrebbero da perderci se non usano NT?)...
  • Anonimo scrive:
    Re: coerenza
    - Scritto da: avvelenato

    linux e windows hanno tutti e due bisogno di
    assistenza -in realtà aziendali di
    certe dimensioni.in windows l'assistenza è meno costosa (diciamo la verità, io sono del settore e lo so bene)
    con linux paghi l'assistenza, con windows
    pure.ci mancherebbero pure i tecnici open source, già ci bastano quei poveri disgraziati delle comunità free...
    con linux non paghi il sw, con windows
    sì.non paghi linux, ma nulla esclude che tu possa pagare una distribuzione che contenga software commerciale (usanza sempre più diffusa)
    con linux l'assistenza la paghi a chi vuoi
    te. Con windows no.
    con linux l'assistenza potrai sempre averla.ma che dici??? e allora io fin'ora ho avuto le allucinazioni???a chi credi che abbi configurato directory e server dei protocolli più disparati??? (ho fatto anche qualche piccola rete con suse e mandrake)

    con windows, ad un certo punto,
    finirà pure l'assistenza a pagamento.
    certo, voglio vedere se fra 10 anni suse darà ancora supporto alla versione 4.0 del suo prodotto omonimo del 1997... o chi al posto suomaddai...
    e non mi si dica che sono fazioso! sto
    usando win2k.no, ma ti lasci facilmente impregnare dai luoghi comuni... dimenticando sempre che le aziende non sono così tonte come credete e che la stragrande maggioranza è al corrente dell'esistenza di linux & C. e che la stragrande maggioranza lo ha provato almeno una volta... ritenendolo "divertente"
  • Anonimo scrive:
    Re: Un monito per i Windowsiani...

    Ma che pirla...
    e non hai la possibilità di scelta?
    tieni i server o cambi il sistema operativo
    con quello che vuoi, MS o no.
    Forse tu pensi che migrare un server da NT4
    a win2003 sia meno costoso di migrarlo dalla
    Redhat7 alla 9? e dove trovi supporto per
    più di 10 anni? Con la Suse!???!!?? A cuccia bello... in produzione ci sono ambiti dove si stà cominciando a usare solo ora Kernel 2.4 anzichè Kernel 2.2 e, ad oggi, quando si trova un bug in un Kernel 2.2 lo si corregge, quando il bug è in un programma basta fare l'upgrade del programma (apt-get o yum o quel che ti pare), non è esattamente come scaricare l'n-esimo service pack...
    E poi non sai che quando acquisti un sistema
    operativo MS è ben chiaro per quanto
    tempo avrai supporto? naturalmente se la
    azienda fallisce o decide di non farlo
    più tu sei nella cacca ma questo
    potrebbe succedere a qualsiasi azienda.. a
    tutte ma non al mondo open-source dove
    appena esce una nuova release nessuno caga
    più la precedente o se lo fa lo fa
    per poco tempo (non certo 10 anni). Pensaci.In effetti tutto sotto linux è unsupported, peccato che se stai nella cacca puoi sempre al limite metterti tu e fixare i problemi o aspettare che qualcuno lo faccia mentre se microsoft "chiude i cordoni" sei fottuto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il nocciolo della questione...
    - Scritto da: Anonimo
    Windows 2000 non è completamente
    compatibile con NT4 e molto software fatto a
    membro di canide negli anni bui non gira a
    dovere con questi OS innovativi.ottimo FUD
    NT4 ha dei buchi grossi come case anche di
    progetto, basti pensare all'esistenza di un
    utente necessario per fare l'autenticazione
    challenge handshake; la tecnologia avanza e
    alcune scelte progettuali vanno riviste...
    anche perchè qualsiasi distribuzione
    linux del 1996 (=debian) oggi non suonerebbe
    molto meglio di NT4.ho capito, sei il responsabile marketing di $UN... pooracci ancora non riescono a vendere il pinguino che fa le "stesse" cose di windows...a laurà (troll)oni !!!
  • avvelenato scrive:
    Re: coerenza
    quando compri un sw, parlo ovviamente di grosse realtà aziendale, lo appalti ad una ditta e ti fai dare anche il codice. Chiaramente nel contratto con la ditta appaltata è inclusa anche l'assistenza, ben sapendo che potrai benissimo mandare la ditta a spasso (a meno di eventuali clausole stabilite alla stesura del contratto di appalto) qualora non ti ritrovassi soddisfatto, e ti rimarrebbe comunque E il programma E la possibilità di farlo rivedere a qualcuno (ammesso che ne valga la pena e non sia invece da rifare tutto)linux e windows hanno tutti e due bisogno di assistenza -in realtà aziendali di certe dimensioni.con linux paghi l'assistenza, con windows pure.con linux non paghi il sw, con windows sì.con linux l'assistenza la paghi a chi vuoi te. Con windows no.con linux l'assistenza potrai sempre averla.con windows, ad un certo punto, finirà pure l'assistenza a pagamento.e non mi si dica che sono fazioso! sto usando win2k.
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    (parlo da utente mediamente esperto di linux)...in effetti fra "il probabilmente non funziona" di una migrazione a NT5.x e "sicuramente porta rogne" di una migrazione a Samba la seconda è da prendere in considerazione...Samba ha una storia della sicurezza che al confronto l'Inter è una squadra vincente!Speriamo che Novell sviluppi qualcosa di serio integrandoci il SUO sistema di account management, forse così si potrà parlare di migrazione...Per intanto "se hai un Mivar in bianco e nero e migri verso un Sony in bianco e nero ma ci guadagni molto... non è che il problema sia il bianco e nero e non il televisore?"
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    Chi ha il coraggio di fare un upgrade a
    windows server 200x da un pdc nt4 di
    produzione che deve essere sempre acceso?
    Migrando ad AD per pochi (40) utenti?
    Una macchina con un uptime notevole.
    Meditate...
    Guidointanto 40 utenti non sono tanto pochi e poi in ambito server credo che le macchine non siano tutte uguali, quindi se un'azienda preferisce windows per praticità e funzionalità, non penserà minimamente a passare a linux...e poi per adesso ci sono licenze vantaggiose e con meno di 2000 euro hai un server nuovo di zecca con windows 2003 standard incluso e se vuoi coprarlo a parte, lo trovi a 992 in bundle con visual studio...generalmente quelle cifre vengono chieste dai tecnici sapientoni unix like già al primo intervento... il quale viene sempre seguito da molti altri a brevi periodi di distanza :s
  • Anonimo scrive:
    Il nocciolo della questione...
    Windows 2000 non è completamente compatibile con NT4 e molto software fatto a membro di canide negli anni bui non gira a dovere con questi OS innovativi.NT4 ha dei buchi grossi come case anche di progetto, basti pensare all'esistenza di un utente necessario per fare l'autenticazione challenge handshake; la tecnologia avanza e alcune scelte progettuali vanno riviste... anche perchè qualsiasi distribuzione linux del 1996 (=debian) oggi non suonerebbe molto meglio di NT4.La differenza è probabilmente dovuta al fatto che macchine che montavano linux nel 1996 a forza di update e upgrade oggi probabilmente girano con kernel 2.4 e fanno girare lo stesso software mentre Windows 2000 stesso non è al 100% compatibile con NT4.A questo và aggiunto il fatto che Microsoft si è sempre rifiutata di aggiungere alcuni supporti ad NT4; AGP e USB sono sempre rimasti un sogno per gli utenti di NT4 che pure sono passati attraverso oltre 7 service pack.Il vero nocciolo del problema è quello... Microsoft ha deciso di non supportare più NT4... e chi ha investito sulla piattaforma NT4 (probabilmente convinto che fosse come UNIX, impermeabile al passare del tempo)?Si ritrovano costretti a pagare per avere il supporto ad un sistema operativo pagato e, nonostante questo, non hanno modo di far migliorare NT4.Mi spiego meglio; linux con kernel 2.4.25 e linux con kernel 2.4.0 sono uguali eppure molte minuzie sono state migliorate senza "spezzare" la compatibilità software, seguendo le linee guida di chi chiedeva questa o quella funzionalità.NT4 invece, come prodotto commerciale, deve rimanere nel suo recinto e farsi cogliere dall'obsolescenza per permettere ai proprietari di NT4 di poter vendere NT5 o NT5.1... e questo implica che NT4 dev'essere supportato via via di meno, dev'essere aggiornato il meno possibile e dev'essere considerato come un qualcosa da snobbare visto che NT x+1 (x+0.1 ?) è già alle porte con un vagone di novità di cui non sapevamo di avere così urgentemente bisogno...Questa di NT4 è un eutanasia a spese di chi NT4 lo usa... la critica è una specie di "ve l'avevo detto io" rivolta a chi, affidandosi ad un modello closed a pagamento sperava di avere un qualcosa di "stabile e duraturo".
  • Anonimo scrive:
    Re: coerenza

    Forse il problema e' che sparare contro MS
    e' cosi' divertente che..........

    ciaoGia'... infatti:1) chi ha detto che "il problema e' un problema"... sparare su M$ NON e' affatto un problema anzi e' una attivita' salutare che distende e fa bene!2) "sparare su M$ e' divertente"...Ceeerrrtooo che e' divertente! e' anche estremamente utile!....Quindi? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo
    stai scherzando, vero? stai parlando di
    _sostituire_ la parte di IPC/RPC dell'intero
    sistema operativo. Se hai provato (a suo
    tempo) MTS, sai che non è una strada
    percorribileSe l'architettura del sistema operativo fosse stata fatta a dovere non ci sarebbe alcun problema a fare una cosa simile... il problema di Windows è l'integrazione eccessiva delle componenti che porta il sistema operativo a usare componenti di software applicativo (cioè IE) e altre chicche simili...
  • Anonimo scrive:
    Re: Supportiamo ReactOS!!
    ReactOS è partito nel 1998 e se avessi l'educazione per leggere e provare prima di parlare avresti visto che c'e' già MOLTO di funzionante.L'obiettivo ovviamente non è fermarsi a NT ma dato che tutti i nuovi Windows sono "based on NT technology" si proseguirà (come, ancora una volta, scritto sul sito indicato).
  • Anonimo scrive:
    Re: Un monito per i Windowsiani...
  • avvelenato scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: avvelenato



    sinceramente a me fa molta più
    rabbia

    quando abbandonano o hanno abbandonato
    SO

    ben più recenti, tipo Windows ME
    o

    Windows Pocket pc 2003

    ma chi ti ha detto queste schiocchezze?

    Quando microsoft ha abbandonato windows me?
    Puoi trovarmi un solo link in merito?

    Win ME non è più il prodotto
    di punta MS e non viene più prodotto,
    ma questo non vuol dire che sia stato
    abbandonato idem per Windows Pocket pc 2003win ME è stato abbandonato fin dal suo esordio sul mercato!è un tentativo di aborto (di ms-dos) mal riuscito!!!==================================Modificato dall'autore il 06/12/2004 16.27.52
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo
    ma che siamo matti???

    I sistemi operativi VERI, quelli SERI usati
    PROFESSIONALMENTE e non pretestuosamente,
    queste cose, non se le potrebbero
    permettere!!!

    ...e che non mi salti fuori un troll-linux
    per accusarmi e contare sul mio senso di
    colpa usando gli stratagemmi-open-source:

    1) non è vero quello che dici
    2) lo dici per sentito dire, dimostralo in
    modo scientifico
    3) è vero, il problema ce l'hai,
    è tuo, ma sei sfigato
    4) idem come sopra ma sei incompetente
    5) non è un problema di Linux,
    è un problema dell'hardware, ci vuole
    hardware nuovo e costoso, mica penserai di
    installare Linux su hardware "Cacao"
    6) hai segnalato alla communità
    l'errore invece di lamentarti? è
    colpa tua, devi farlo.
    7) beh se il software che cerchi non
    funziona o manca di qualche
    funzionalità puoi sempre pensarci tu:
    la documentazione e i tool di sviluppo sono
    LIBERI!
    8) se non ci pensi tu paga un
    professionista, Linux non è gratis,
    non è "free as a beer but free as a
    freedom", i professionisti Linuc$ si pagano
    profumatamente eccome! la libertà si
    paga a caro prezzo! paga, paga, $oldi,
    $oldi, doblooni
    9) sei un troll
    10) Perchè non-ci-credo!Sei GRRRRAAANDE!!!!!!!!Quoto e sottoscrivo in pieno... Li hai messi al muro!!!! 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    Chi ha il coraggio di fare un upgrade a
    windows server 200x da un pdc nt4 di
    produzione che deve essere sempre acceso?
    Migrando ad AD per pochi (40) utenti?
    Una macchina con un uptime notevole.
    Meditate...E' uno dei casi in cui una migrazione a Linux potrebbe essere tenuta in considerazione. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Upgrade da NT4
    - Scritto da: Anonimo
    Chi ha il coraggio di fare un upgrade a
    windows server 200x da un pdc nt4 di
    produzione che deve essere sempre acceso?
    Migrando ad AD per pochi (40) utenti?
    Una macchina con un uptime notevole.
    Meditate...
    Guidonemmeno se mi pagano a peso d'oro
  • Anonimo scrive:
    Upgrade da NT4
    Chi ha il coraggio di fare un upgrade a windows server 200x da un pdc nt4 di produzione che deve essere sempre acceso?Migrando ad AD per pochi (40) utenti?Una macchina con un uptime notevole.Meditate...Guido
  • Anonimo scrive:
    Re: bisogna intendersi...

    E pensare che io ho ancora quello gratis di
    Amiga e commodore 64,Dici sul serio? Mi interessa allora AMigaDOS per Amiga3000. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: NT è vecchio..
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: JackMauro

    Ammetto che nt è ormai vecchio ed

    obsoleto... ma trattandosi di un sistema

    operativo server IMHO non dovrebbe
    essere

    abbandonato: Ci sono fior di applicativi

    ma infatti non verrà mai abbandonato,
    eccetto per le patch critiche, il resto
    dell'assistenza potrai chiederlo a
    pagamento...

    ...ma, NT è uscito quasi 10 anni
    fa'... cosa pretendi, assistenza gratuita a
    vita (9 anni di assistenza gratuita non ti
    bastano?)
    Se NT è vecchio, allora Win2000 e WinXP che si basano sul suo kernel e molte sue librerie e ne condividono gran parte delle API, in pratica le differenze maggiori sono i driver, l'interfaccia utente e, limitatamente a XP, quella genialata dell'attivazione prodotto, sono due babbione col lifting.E forse lo sarà anche Longhorn, sembra che per varie cause, fra cui una crescita inferiore al previsto di capacità di HD e clock delle CPU, nonché una maggiore (minore era proprio impossibile) consapevolezza dell'importanza della sicurezza, stiano sforbiciando via feature a tutto spiano, sia per alleggerirlo un po', sia per non disperdere troppo le risorse di sviluppo a scapito della qualità.Insomma, Longhorn sarà migliore del previsto come qualità, ma proporrà ben poco di nuovo e probabilmente non uscirà nel 2006, ma nel 2007.Rallegriamoci, Win2000 non è affatto obsoleto e WinXP è un prodotto di transizione come WinME, solo meno bacato e molto più di successo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    A quanto pare prevedono di rilasciare come patches successive aggiornamenti "minimi" come il nuovo file system e la nuova grafica.....me lo ha detto mio cugggginnno. :-P
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...

    adesso tornatene pure dalle tue chicche
    gratis, che siamo abbastanza stufi della
    vostra presunzione e arroganza...SIAMO???.....VOSTRA????Cosa sarebbe: noi contro di loro????faresti meglio a dire che TU SEI stufo...Non credo che tu possa esprimere quello che tutti i frequentatori di questo forum pensano.Quindi la prossima volta cerca di parlare per te......qualcuno potrebbe non essere altrettanto stufo di quella presunzione ed arroganza, ma della tua.Penso che saresti stato d'accordo con me se qualcuno ti avesse detto che "NOI siamo stufi di TE".p.s.non sono quello del post precedente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...

    ....riguardo lo sviluppo di Longhorn hanno
    idee simili, non trovi??
    Meglio farlo uscire tardi con niente di
    nuovo che tardissimo con qualcosa di
    nuovo... secondo loro...ehm... Non (s )cadiamo in luoghi comuni: argomenta _tecnicamente_ quanto affermi, evitando di citare "tuo cugggino" come fonte
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    ....riguardo lo sviluppo di Longhorn hanno idee simili, non trovi??Meglio farlo uscire tardi con niente di nuovo che tardissimo con qualcosa di nuovo... secondo loro...
  • Anonimo scrive:
    Re: coerenza
    Il fatto è che con linux nessuno ti obbliga a pagare l'assistenza: anche in quel campo c'è libero mercato.Tutti hanno accesso al codice sorgente, e se non si hanno le capacità necessarie ad intervenire personalmente si è liberi di scegliere il servizio ed il prezzo migliore.Nel caso microsoft ovviamente il codice sorgente è disponibile solo agli sviluppatori MS, di conseguenza sta alla discrezionalità della casa madre se e come intervenire nei confronti dei problemi segnalati.... ovviamente anche parlando di prezzo.Personalmente non trovo sbagliato il fatto di iniziare a dare assistenza a pagamento da parte di MS; trovo semplicemente stupida la giustificazione "visto che adesso dovete pagare per avere gli aggiornamenti di NT, allora pagate un po' di + e compratevi 2003srvr..". Inutile, secondo me, dire che sarà ben difficile che l'HW che fin'ora ha supportato NT4.0 sia anche solo sufficiente a supportare 2003, e non è nemmeno detto che tutti i vantaggi (veri o presunti) della nuova versione siano indispensabili. Esempio idiota: non è detto che io voglia portare la mia azienda ad un dominio basato su active directory, probabilmente a questo punto sostituirei il PDC con NT4.0 con uno con Samba 3.Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: avvelenato

    (apparte tutto mi dicono che XP pro, con

    grafica e servizi inutili disattivati,

    è meglio di win2000 con servizi

    inutili disattivati -la grafica è

    disattivata di default :D-. Altri invece

    dicono il contrario. Magari è il
    2000

    ad essere inutile...)

    E quali sarebbero i punti di forza di XP
    rispetto a 2000?XP ha semplicemente una gui più evoluta rispetto a win2k (che io ancora uso felicemente)... tutto qui
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    e della tastiera ergonomica vista
    sull'ultimo catalogo. No?
    si, proprio quella tastiera che non funzionerà mai su linux (previo rilascio prossimo kernel fra 5 o 6 anni) :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...


    Per "giocare" a nulla. Per "lavorare"
    invece

    possono fare comodo molte cose, a
    partire

    (tanto per fare un esempio) da COM+ 1.5

    Mi sembra un po' poco per giustificare un
    nuovo sistema operativo... si possono sempre
    rilasciare upgrade dei singoli componenti...stai scherzando, vero? stai parlando di _sostituire_ la parte di IPC/RPC dell'intero sistema operativo. Se hai provato (a suo tempo) MTS, sai che non è una strada percorribile
  • pippo75 scrive:
    coerenza
    leggo molti messaggi che parlano male di MS e dicono che conviene passare a linux.fino l'altro giorno dicevano che l'assistenza deve essere pagata ed e' cosi' che vivono molte ditte che campano con linux.Ora Ms ha deciso, l'assistenza per un sistema operativo che ha quasi 10 anni viene fatta pagare, tranne nel caso in cui ci siano falle rilevanti (tipo quella di blaster).Come mai sono tutti contro? Considerando che molto facilmente lo useranno delle ditte, volete dire che queste ditte non hanno i soldi per permettersi o l'assistenza o l'aggiornamento ad un altro OS con meno di dieci anni, che non deve per forza essere MS?Poi gli aggiornamento sulla sicurezza a chi servono?A chi ha un server collegato ad internet, chi usa il server ma non lo collega ad internet puo' tranquillamente continuare come prima.Forse il problema e' che sparare contro MS e' cosi' divertente che..........ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete Microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    Avete a disposizione uno dei migliori
    sistemi operativi gratuiti quale e' linux.questa è una tua anarchica opinioneun po' di umiltà, please
  • Anonimo scrive:
    Re: NT è vecchio..
    - Scritto da: JackMauro
    Ammetto che nt è ormai vecchio ed
    obsoleto... ma trattandosi di un sistema
    operativo server IMHO non dovrebbe essere
    abbandonato: Ci sono fior di applicativima infatti non verrà mai abbandonato, eccetto per le patch critiche, il resto dell'assistenza potrai chiederlo a pagamento......ma, NT è uscito quasi 10 anni fa'... cosa pretendi, assistenza gratuita a vita (9 anni di assistenza gratuita non ti bastano?)amh, dimenticavo... microsoft da ancora supporto a pagamento al buon vecchio dos (tutte le versioni)...
  • JackMauro scrive:
    NT è vecchio..
    Ammetto che nt è ormai vecchio ed obsoleto... ma trattandosi di un sistema operativo server IMHO non dovrebbe essere abbandonato: Ci sono fior di applicativi personalizzati Sis, Cap e infiniti altri che funzionano solo su nt, e aggiornare tutto anche se funziona egregiamente è una spesa notevole per una impresa, soprattutto in un periodo di crisi come questa che sta passando l'IT italiano (e penso anche straniero).--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    E il dramma è che la gente continua a
    pagare felice...
    cosa c'è di male a pagare un prodotto o un servizio? Chiedilo alle migliaia di aziende che con i prodotti microsoft ci lavorano tranquillamente...adesso tornatene pure dalle tue chicche gratis, che siamo abbastanza stufi della vostra presunzione e arroganza
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: avvelenato
    (apparte tutto mi dicono che XP pro, con
    grafica e servizi inutili disattivati,
    è meglio di win2000 con servizi
    inutili disattivati -la grafica è
    disattivata di default :D-. Altri invece
    dicono il contrario. Magari è il 2000
    ad essere inutile...)E quali sarebbero i punti di forza di XP rispetto a 2000?
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo
    Per "giocare" a nulla. Per "lavorare" invece
    possono fare comodo molte cose, a partire
    (tanto per fare un esempio) da COM+ 1.5Mi sembra un po' poco per giustificare un nuovo sistema operativo... si possono sempre rilasciare upgrade dei singoli componenti...
  • Anonimo scrive:
    Re: l'inteligenza degli utenti microsoft
    - Scritto da: Anonimo
    ecco gli inteligentoni di microsoft come
    rispondono
    a domande tecniche
    si tratta di un quote tratto da un noto
    newsgroup
    microsoft.public.it.dotnet.asp

    Andrea Zani wrote:


    In definitiva, come ha detto Raffaele,
    solo in casi *obbligati*

    utilizzerei Mono, in altri passerei
    senza dubbi a Win2003 web server.

    I casi obbligati sono:

    - Clienti con il prosciutto IBM davanti agli
    occhi e che comprano un i5 per
    farci girare Linux....
    - Clienti che considerano Microsoft = cacca
    e Linux+IBM=oro colatoPerchè, non è cosi?
  • Anonimo scrive:
    Re: bisogna intendersi...
    - Scritto da: Anonimo
    ... o si sbandiera ai 4 venti che windows
    è facile da usare e che non necessita
    di supporto tecnico, oppure si fa pagare il
    supporto.

    A quanto pare qualche furbone PRIMA vende
    winNT dicendo che è facile e POI fa
    pagare il supporto quando addirittura NT
    è diventato obsoleto.Mamma che cattivoni, chiedere soldi per il supporto a un SO di 10 anni fa...E pensare che io ho ancora quello gratis di Amiga e commodore 64,sveglia!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Un monito per i Windowsiani...
    - Scritto da: Anonimo
    Forse ora un sacco di gente che descrivono i
    Linuxari come comunisti, disadattati e altre
    parole che non riporto (perchè mi
    censurerebbero) ora capiscono cosa significa
    "possibilità di scelta". Non solo
    acquistano prodotti insicuri di per
    sè, ma neanche hanno gli
    aggiornamenti assicurati.
    Che ne dite, quanto impiegherà
    Microsoft a togliere il supporto ad ogni
    nuova versione di Windows, così che
    tutti si aggiornino con quello nuovo, in un
    ciclo senza uscita? 8)Ma che pirla...e non hai la possibilità di scelta? tieni i server o cambi il sistema operativo con quello che vuoi, MS o no.Forse tu pensi che migrare un server da NT4 a win2003 sia meno costoso di migrarlo dalla Redhat7 alla 9? e dove trovi supporto per più di 10 anni? Con la Suse!???!!?? E poi non sai che quando acquisti un sistema operativo MS è ben chiaro per quanto tempo avrai supporto? naturalmente se la azienda fallisce o decide di non farlo più tu sei nella cacca ma questo potrebbe succedere a qualsiasi azienda.. a tutte ma non al mondo open-source dove appena esce una nuova release nessuno caga più la precedente o se lo fa lo fa per poco tempo (non certo 10 anni). Pensaci.
  • la redazione scrive:
    Re: x redaz
    Corretto, grazie.- Scritto da: Anonimo
    "nel febbraio del 200"

    Già nel 200 d.C. ??? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa quel 2%
    - Scritto da: Anonimo
    sinceramente sarà anche un 2% come
    dici tu, ma nei client forse!!! ti assicuro
    che in aziende dove da anni girano una
    ventina di nt server con annessi software
    licenziati per quella versione... non sono
    affatto contenti che scada il supporto!!!Semplicemente qualcuno non ha ancora capito che i server non si mettono a fare ricerche su internet tramite Google...
  • Anonimo scrive:
    bisogna intendersi...
    ... o si sbandiera ai 4 venti che windows è facile da usare e che non necessita di supporto tecnico, oppure si fa pagare il supporto. A quanto pare qualche furbone PRIMA vende winNT dicendo che è facile e POI fa pagare il supporto quando addirittura NT è diventato obsoleto.
  • Anonimo scrive:
    x redaz
    "nel febbraio del 200"Già nel 200 d.C. ??? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo
    Xp Pro decentemente configurato, è
    meglio di 2K Pro decentemente
    configurato....Rimane il trascurabile dettaglio che XP richiede l'attivazione, 2K no. Il che significa che tra 10 anni 2K lo installi se vuoi, XP se puoi. :D
  • Anonimo scrive:
    Un monito per i Windowsiani...
    Forse ora un sacco di gente che descrivono i Linuxari come comunisti, disadattati e altre parole che non riporto (perchè mi censurerebbero) ora capiscono cosa significa "possibilità di scelta". Non solo acquistano prodotti insicuri di per sè, ma neanche hanno gli aggiornamenti assicurati. Che ne dite, quanto impiegherà Microsoft a togliere il supporto ad ogni nuova versione di Windows, così che tutti si aggiornino con quello nuovo, in un ciclo senza uscita? 8)
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete Microsoft?
    -
    Si!! Hai ragione!! Abbasso i programmatori
    mercenari e viva i programmatori volontari
    del software libero!! Vivo Linux!!!Buongiorno prof. (troll)!
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    Hai scoperto l'acqua calda, XP ha circa 2 anni in piu' di sviluppo. Sapresti elencare le differenze tra le 2 versioni, al di fuori di quelle dell'interfaccia? :@
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    Che "incoraggia" l'upgrade...

    Traduzione: Con poco prezzo di faccio
    passare alle mie nuove patacche colorate
    chiamate Windows XP Pro e Server 2003, se no
    puoi stare sempre con NT, l'importante
    è che PAGHI!!!

    E il dramma è che la gente continua a
    pagare felice...Ah perché Linux sarebbe gratis???Ma ti prego!!! Stai dietro a Linuc$ e ti costa ancora di più senza contare che rimani incastrato nella morsa di un "esperto" o di una banda di "esperti" che ti lega a loro!!!Fammi un favore, ho appena fatto un aggiornamento delle patch alla mia Suse 8.2 che non accendevo da mesi ( sono ritornato a Mac OSX e Win2000 ), che la reputo una buona distribuzione, ed è peggio di windows!!! Per installare i driver Nvidia dovrei ricompilare il kernel, ma dovrei lanciare pure una utility che dovrei avere e che io NON HO!!! Ma ti prego!!!Ma mi vedi a ricompilare il kernel per un aggiornamento patch??? Ma ti pare??? Per carità, la ricompilazione è andata a buon fine... ma come ho visto "command not found" ho spento tutto: non ho tempo da perdere.Senza contare che dopo questo aggiornamento patch mi è stata data una pagina web dove leggere le istruzioni per finire A MANO l'operazione: ebbene, c'era un'elenco di cose da fare diverse per ogni release e/o sottorelease!! ma che siamo matti???I sistemi operativi VERI, quelli SERI usati PROFESSIONALMENTE e non pretestuosamente, queste cose, non se le potrebbero permettere!!!...e che non mi salti fuori un troll-linux per accusarmi e contare sul mio senso di colpa usando gli stratagemmi-open-source:1) non è vero quello che dici2) lo dici per sentito dire, dimostralo in modo scientifico3) è vero, il problema ce l'hai, è tuo, ma sei sfigato4) idem come sopra ma sei incompetente5) non è un problema di Linux, è un problema dell'hardware, ci vuole hardware nuovo e costoso, mica penserai di installare Linux su hardware "Cacao"6) hai segnalato alla communità l'errore invece di lamentarti? è colpa tua, devi farlo.7) beh se il software che cerchi non funziona o manca di qualche funzionalità puoi sempre pensarci tu: la documentazione e i tool di sviluppo sono LIBERI!8) se non ci pensi tu paga un professionista, Linux non è gratis, non è "free as a beer but free as a freedom", i professionisti Linuc$ si pagano profumatamente eccome! la libertà si paga a caro prezzo! paga, paga, $oldi, $oldi, doblooni9) sei un trollPerchè non-ci-credo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...
      - Scritto da: Anonimo
      Ah perché Linux sarebbe gratis???Puo' essere piu' economico.Voglio dire, su un server Linux di qualsiasi distribuzione mica paghi le CAL!!!
      Ma ti prego!!! Stai dietro a Linuc$ e ti
      costa ancora di più senza contare che
      rimani incastrato nella morsa di un
      "esperto" o di una banda di "esperti" che ti
      lega a loro!!!Ah, e sotto M$ no? Figliolo, qui l'errore e' nel manico, non nel SO.
      Fammi un favore, ho appena fatto un

      Ma ti prego!!!Ti prego io, lascia perdere, non fa per te.
      I sistemi operativi VERI, quelli SERI usati
      PROFESSIONALMENTE e non pretestuosamente,
      queste cose, non se le potrebbero
      permettere!!!Sbagli. Sono cose comuni sotto Unix di un certo livello, usati professionalmente, ecc.Ma in questi casi si presume di avere a che fare con personale tecnico, non con l'utente imbranato.
      ...e che non mi salti fuori un troll-linux
      per accusarmi e contare sul mio senso di
      colpa usando gli stratagemmi-open-source:

      1) non è vero quello che diciHummm...
      2) lo dici per sentito dire, dimostralo in
      modo scientificoTe la passo, e' al di sopra delle tue possibilita'.
      3) è vero, il problema ce l'hai,
      è tuo, ma sei sfigatoAh!
      4) idem come sopra ma sei incompetenteFuochino?
      5) non è un problema di Linux,
      è un problema dell'hardware, ci vuole
      hardware nuovo e costoso, mica penserai di
      installare Linux su hardware "Cacao"No... ti stai sbagliando con il SO di una nota casa.
      6) hai segnalato alla communità
      l'errore invece di lamentarti? è
      colpa tua, devi farlo.Ovvio. Perche', non l'hai ancora fatto?Aggiungo che se vai sui forum della Suse, probabilmente qualcosa trovi...
      7) beh se il software che cerchi non
      funziona o manca di qualche
      funzionalità puoi sempre pensarci tu:
      la documentazione e i tool di sviluppo sono
      LIBERI!Ahr ahr ahr... e' una risposta che irrita pure me... pero' ha una sua coerenza.
      8) se non ci pensi tu paga un
      professionista, Linux non è gratis,
      non è "free as a beer but free as a
      freedom", i professionisti Linuc$ si pagano
      profumatamente eccome! la libertà si
      paga a caro prezzo! paga, paga, $oldi,
      $oldi, doblooniAnche io ti consiglierei questa: se hai necessita' di usare un server, paga un professionista. Altrimenti non usarlo...
      9) sei un troll(troll):|
    • Anonimo scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...
      Sei il mio idolo!ho riso per mezz'ora.
  • Anonimo scrive:
    Re: Supportiamo ReactOS!!
    E' 9 anni che sta in stato embrionale....che cacchio bisogna perderci tempo a fare se sarà pronto nel 2020 "puntando a NT" ? Sarà uscita la 15ma versione di winzoz o linuzzo nel frattempo e quella roba sarà attuale allora quanto le schede perforate lo sono oggi. :s
  • Anonimo scrive:
    Re: Volete Microsoft?
    - Scritto da: Anonimo
    VI STA BENE!!!
    Avete a disposizione uno dei migliori
    sistemi operativi gratuiti quale e' linux.
    L'ignoranza popolare vuole pero' Microsoft,
    bene sono contento. Ora paga !!!Quanto sei ingenuo!!!!!Si!! Hai ragione!! Abbasso i programmatori mercenari e viva i programmatori volontari del software libero!! Vivo Linux!!!
  • Anonimo scrive:
    Supportiamo ReactOS!!
    http://www.reactos.com/ :-D
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: avvelenato
    (apparte tutto mi dicono che XP pro, con
    grafica e servizi inutili disattivati,
    è meglio di win2000 con servizi
    inutili disattivati -la grafica è
    disattivata di default :D-. Altri invece
    dicono il contrario. Magari è il 2000
    ad essere inutile...)confermo la prima ;)Xp Pro decentemente configurato, è meglio di 2K Pro decentemente configurato....
  • Anonimo scrive:
    Volete Microsoft?
    VI STA BENE!!!Avete a disposizione uno dei migliori sistemi operativi gratuiti quale e' linux.L'ignoranza popolare vuole pero' Microsoft, bene sono contento. Ora paga !!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Chissa quel 2%
    sinceramente sarà anche un 2% come dici tu, ma nei client forse!!! ti assicuro che in aziende dove da anni girano una ventina di nt server con annessi software licenziati per quella versione... non sono affatto contenti che scada il supporto!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo
    concordo, NT dovrebbe andare in pensione,
    alla M$ tutto considerato gli hanno
    allungato la vita anche troppo
    (forse perché era l'unica release a
    funzionare benino?)Beh, direi che il 2000 va molto meglio di NT... se c'è una versione di cui non capisco il senso dell'esistenza invece è XP. A cosa serve?
    • pikappa scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      concordo, NT dovrebbe andare in
      pensione,

      alla M$ tutto considerato gli hanno

      allungato la vita anche troppo

      (forse perché era l'unica
      release a

      funzionare benino?)

      Beh, direi che il 2000 va molto meglio di
      NT... se c'è una versione di cui non
      capisco il senso dell'esistenza invece
      è XP. A cosa serve?Perchè farsi inutili domande? perchè...il ME a che cavolo serviva?
    • avvelenato scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo

      concordo, NT dovrebbe andare in
      pensione,

      alla M$ tutto considerato gli hanno

      allungato la vita anche troppo

      (forse perché era l'unica
      release a

      funzionare benino?)

      Beh, direi che il 2000 va molto meglio di
      NT... se c'è una versione di cui non
      capisco il senso dell'esistenza invece
      è XP. A cosa serve?a far scena, e a convincere gli azionisti che Ms è ancora sulla cresta dell'onda.(apparte tutto mi dicono che XP pro, con grafica e servizi inutili disattivati, è meglio di win2000 con servizi inutili disattivati -la grafica è disattivata di default :D-. Altri invece dicono il contrario. Magari è il 2000 ad essere inutile...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...
      A fare l'upgrade da W2k, promettendo nuove mirabolanti prestazioni e riconoscimento automatico dell'ultima stampante messa in rete, e della tastiera ergonomica vista sull'ultimo catalogo. No? Ciao(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...

      Beh, direi che il 2000 va molto meglio di
      NT... se c'è una versione di cui non
      capisco il senso dell'esistenza invece
      è XP. A cosa serve?Per "giocare" a nulla. Per "lavorare" invece possono fare comodo molte cose, a partire (tanto per fare un esempio) da COM+ 1.5
    • teddybear scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...

      Beh, direi che il 2000 va molto meglio di
      NT... se c'è una versione di cui non
      capisco il senso dell'esistenza invece
      è XP. A cosa serve?Ad unificare le due linee di prodotto, basate su Win9X e WinNT.Penso che chiunque se ne sia accorto che non servono piu' drivers per 9x e drivers per NT, ma ne serve uno solo (dando quindi vantaggi a chi usa macchine "serie" con periferiche di basso livello, e dando un sistema piu' sicuro a chi soltanto ci gioca), P.S. dare la assistenza solo a pagamento equivale in un certo senso alla notizia della IBM che vende la sua sezione Personal Computer. Se una azienda *nata per guadagnare* ha una divisione che di guadagno non ne porta, di solito di taglia il ramo o si fa in modo che il ramo porti a casa ancora un poco di soldini...Certo, io non sono molto contento che ora l'assistenza la si avra' solo a pagamento, ma in fondo c'e' anche un vantaggio, per qualche amministratore di sistema..."gentile signori della divisione acquisti, d'ora in poi sulle macchine NT mi daranno solo supporto a pagamento. Fatti due conti, ci conviene cambiare quei due mailserver che da anni vi chiedo di cambiare"."gentile sysadmin, quanto ci costa questo scherzo?""gentili signori della divisione acquisti, i server costano come l'anno scorso, 6.000 euro l'uno. E ce ne servono ovviamente due, per la assistenza a pagamento siamo piu' o meno sugli stessi livelli.""gentile sysadmin, e' arrivato una cosegna per lei, sono due nuovi servers"... due mesi dopo..."gentile sysadmin, se lo avessimo saputo prima che con i nuovi servers piu' veloci si risparmiava notevolemente tempo, glieli avremmo comprati prima".Ovvio che non in tutte le aziende succede cosi'.P.P.S. migrazione per migrazione, i due mailserver non girano su Win2003, ma su BSD ... :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: avvelenato
    oddio, insomma, nt 4.0 è davvero un
    SO vecchio, cioé non si può
    certo biasimare redmond per la sua decisione
    di abbandonarlo...concordo, NT dovrebbe andare in pensione, alla M$ tutto considerato gli hanno allungato la vita anche troppo(forse perché era l'unica release a funzionare benino?)
    sinceramente a me fa molta più rabbia
    quando abbandonano o hanno abbandonato SO
    ben più recenti, tipo Windows ME o
    Windows Pocket pc 2003, e quindi spacciare
    il Windows XP o il Windows Pocket Pc 2003
    Second Edition come due nuovi sistemi
    operativi, e non come una correzione o una
    sostituzione di due SO usciti male e con
    gravi e numerose bugs trascurate troppo.concordo e 2...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: l'inteligenza degli utenti microsoft
    be che ti aspettavi da questi sapientoni ?una i5 questi la vedono solo in fotografia :)
  • avvelenato scrive:
    Re: Solite mosse di Microsoft...
    - Scritto da: Anonimo

    Che "incoraggia" l'upgrade...

    Traduzione: Con poco prezzo di faccio
    passare alle mie nuove patacche colorate
    chiamate Windows XP Pro e Server 2003, se no
    puoi stare sempre con NT, l'importante
    è che PAGHI!!!

    E il dramma è che la gente continua a
    pagare felice...

    Poi non ha torto Alien quando dice che sono
    dei "dragasaccocce"...oddio, insomma, nt 4.0 è davvero un SO vecchio, cioé non si può certo biasimare redmond per la sua decisione di abbandonarlo...sinceramente a me fa molta più rabbia quando abbandonano o hanno abbandonato SO ben più recenti, tipo Windows ME o Windows Pocket pc 2003, e quindi spacciare il Windows XP o il Windows Pocket Pc 2003 Second Edition come due nuovi sistemi operativi, e non come una correzione o una sostituzione di due SO usciti male e con gravi e numerose bugs trascurate troppo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Solite mosse di Microsoft...
      - Scritto da: avvelenato

      sinceramente a me fa molta più rabbia
      quando abbandonano o hanno abbandonato SO
      ben più recenti, tipo Windows ME o
      Windows Pocket pc 2003ma chi ti ha detto queste schiocchezze?Quando microsoft ha abbandonato windows me? Puoi trovarmi un solo link in merito?Win ME non è più il prodotto di punta MS e non viene più prodotto, ma questo non vuol dire che sia stato abbandonato idem per Windows Pocket pc 2003
  • Anonimo scrive:
    Chissa quel 2%
    di NT-iani cosa farà?:)http://www.google.com/press/zeitgeist/jun04_pie.gif
  • Anonimo scrive:
    l'inteligenza degli utenti microsoft
    ecco gli inteligentoni di microsoft come rispondonoa domande tecnichesi tratta di un quote tratto da un noto newsgroupmicrosoft.public.it.dotnet.aspAndrea Zani wrote:
    In definitiva, come ha detto Raffaele, solo in casi *obbligati*
    utilizzerei Mono, in altri passerei senza dubbi a Win2003 web server.I casi obbligati sono:- Clienti con il prosciutto IBM davanti agli occhi e che comprano un i5 perfarci girare Linux....- Clienti che considerano Microsoft = cacca e Linux+IBM=oro colato
  • Anonimo scrive:
    Solite mosse di Microsoft...
    Che "incoraggia" l'upgrade...Traduzione: Con poco prezzo di faccio passare alle mie nuove patacche colorate chiamate Windows XP Pro e Server 2003, se no puoi stare sempre con NT, l'importante è che PAGHI!!!E il dramma è che la gente continua a pagare felice...Poi non ha torto Alien quando dice che sono dei "dragasaccocce"...
Chiudi i commenti