PCI Express 6, la prima versione della specifica

Il consorzio che si occupa della definizione dello standard comunica i progressi fin qui effettuati in merito alla nuova specifica.
Il consorzio che si occupa della definizione dello standard comunica i progressi fin qui effettuati in merito alla nuova specifica.

È arrivata direttamente dal consorzio PCI-SIG la notizia che la specifica PCI Express 6.0 è giunta alla versione 0.5 e che la definizione dello standard nella sua forma finale è prevista entro il 2021. In termini concreti, a livello di performance si promette un incremento fino a otto volte per la larghezza di banda rispetto a quanto offerto dalla 3.0 attualmente diffusa sul mercato.

PCI-SIG al lavoro su PCI Express 6.0

128 GB/s dunque, invece di 16 GB/s (alcune soluzioni AMD già arrivano a 32 GB/s con l’adozione dello standard PCIe 4.0). È lecito immaginare che a beneficiare di tali prestazioni saranno in primis le infrastrutture dedicate a intelligenza artificiale e machine learning così come quelle operative nell’ambito High Performance Computing.

Da precisare che si sta parlando della roadmap relativa alla definizione della specifica, non al debutto dei prodotti sul mercato: per quello ci sarà probabilmente da attendere oltre. Toccherà in ogni caso prima a PCIe 5.0, già ufficialmente disponibile, ma non ancora implementata. La si attende entro quest’anno nel segmento server, con il lancio di hardware dedicati da parte di Intel e AMD.

Fonte: PCI-SIG
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti