Penny Arcade, crowdfunding o pubblicità

Raccolta fondi su Kickstarter per rinunciare un anno intero all'advertising. Tra paywall e banner è questa la terza via dell'editoria?

Roma – Mike Krahulik e Jerry Holkins ovvero i due creatori di Penny Arcade, il giornale online di videogame e fumetti, hanno deciso di cercare di raccogliere attraverso la piattaforma di crowdfuning Kickstarter i soldi necessari a portare avanti il sito senza bisogno di ricorrere agli introiti pubblicitari .

La somma che vogliono racimolare è di 250mila dollari per rimuovere la pubblicità nella parte superiore dell’homepage, di 525mila dollari per togliere tutto l’advertising presente nella prima pagina e di 999,999 dollari per eliminare completamente le inserzioni da tutto il sito.

Al momento Penny Arcade è arrivato a racimolare oltre 230mila dollari. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Miri scrive:
    Paypal
    Ciao,settimana scorsa entro nel mio account di Paypal, lo avevo creato per pagare un acquisto su ebay, per fortuna non ho salvato i dati di nulla, vado a vedere nei miei indirizzi è c'è salvato l'indirizzo di uno sconosciuto oltre il mio, faccio il copia incolla dell'indirizzo e lo giro all'assistenza Paypal chiedendogli cosa è e come sia possibile che ci sia l'indirizzo di un tizio sconosciuto salvato tra i miei dati personali. Nessuna risposta. Account Paypal eliminato.
  • unaDuraLezione scrive:
    Più seriamente
    contenuto non disponibile
    • lol scrive:
      Re: Più seriamente
      :p :| :| ;) :o :s :( :$ 8) :'( :
    • andro scrive:
      Re: Più seriamente
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Primo.
      Un ente privato non ha il potere giudicare se un
      suo cliente lavora entro le leggi o
      meno.(rotfl)(rotfl)(rotfl)Prova ad andare in una banca (ente privato) con una valigia piena di contanti... Quando la finanza ha finito con te mi racconti :D
      Tanto più quando quello che fa un cyberlocker è
      legale fino a prova
      contraria.Anche quello che spaccia sotto casa è innocente, fino al terzo grado di giudizio... :D
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Più seriamente
        contenuto non disponibile
        • andro scrive:
          Re: Più seriamente
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: andro


          Prova ad andare in una banca (ente privato)
          con

          una valigia piena di contanti... Quando la

          finanza ha finito con te mi racconti

          :D

          Accendi i neuroni prima di scrivere: la finanza
          non è un ente
          privato.Impara a leggere, prima di rispondere,
          La banca può fare una segnalazione, ma non può
          giudicare in modo
          unilaterale.PROVA a portare una valigia di contanti in banca, che è un privato, e vedi quanti calci in c@@o ti danno, la stessa cosa che fa paypal i tuoi soldi puzzano, per evitare XXXXXX NON li prendo, facile no? :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Più seriamente
            contenuto non disponibile
          • andro scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: andro


            PROVA a portare una valigia di contanti in
            banca,

            che è un privato, e vedi quanti calci in
            c@@o
            ti

            danno

            Se sono cliente della banca non mi danno nessun
            calcio in
            XXXX.ripeto: prova, e tra parentesi era solo un esempio di un privato che può mandarti a quel paese, esattamente come farà paypal.
            Sai cosa c'è scritto sui contanti?
            "pagabili a vista al portatore".
            La banca è *obbligata* a prenderli se sei suo
            cliente.

            Eventualmente farà una segnalazione.Sicuramente farà la segnalazione, e fuori ad aspettarti trovi dei simpatici signori in divisa :D
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Più seriamente
            contenuto non disponibile
          • Alecs scrive:
            Re: Più seriamente
            Quello che andro intende dire è che anche se la banca ti accetta i soldi, come dici tu, scatta l'antiriciclaggio. se sei un barista con i tuoi soldini guadagnati nella giornata non succede niente. Ma sicuramente se un disoccupato porta 50.000 in contanti in una banca uscendo si ritroverà con la finanza a braccetto :)
          • andro scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: Alecs
            Quello che andro intende dire è che anche se la
            banca ti accetta i soldi, come dici tu, scatta
            l'antiriciclaggio. se sei un barista con i tuoi
            soldini guadagnati nella giornata non succede
            niente. Ma sicuramente se un disoccupato porta
            50.000 in contanti in una banca uscendo si
            ritroverà con la finanza a braccetto
            :)Già, ma per fargliela capire ci vogliono i disegni :(
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Più seriamente
            contenuto non disponibile
          • andro scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: andro


            Già, ma per fargliela capire ci vogliono i

            disegni

            :(

            io ho capito perfettamente quello che hai scritto.
            Sei tu che l'hai scritto dicendo falsità ('non te
            li accetta') e ignorando come funzionano davvero
            le
            cose.scusa ma, non ho mai portato valigette di contante, tu si? :DE ripeto era seplicemente un ESEMPIO!!!
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Più seriamente
            contenuto non disponibile
          • styx scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Alecs

            Quello che andro intende dire è che anche se
            la

            banca ti accetta i soldi, come dici tu,
            scatta

            l'antiriciclaggio. se sei un barista con i
            tuoi

            soldini guadagnati nella giornata non succede

            niente. Ma sicuramente se un disoccupato
            porta

            50.000 in contanti in una banca uscendo si

            ritroverà con la finanza a braccetto

            :)

            ma la banca accetta i soldi *eccetto nel caso di
            fondato dubbio di
            terrorismo*.
            Quindi c'è la presunzione di innocenza fino a
            prova
            contraria.

            Paypal invece presume la colpevolezza fino a
            prova contraria e per ipotetici reati ben più
            frivoli del
            terrorismo.

            Questa e la differenza è basilare.Io sinceramente non so neanche perche' gli dai retta...Le banche non solo se ne fregano della provenienza dei soldi, ma spesso sono parte anche attiva di truffe e imbrogli...Solo per prendere la roba piu' fresca :Banca MB : http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2012/07/03/738790-milano-banca-mb-indagati-perquisizioni.shtmlBanca Network : http://www.adgnews24.com/2012/06/14/banca-network-vicina-al-fallimento-bloccati-i-conti-di-30mila-clienti/Monte dei Paschi : http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-f5302286-506e-43c3-a587-458149ed0aef.htmlestorsori in IBS : http://www.libertas.sm/cont/stampa/38443.htmlFincapital (s.marino) : http://robertogalullo.blog.ilsole24ore.com/2011/09/livio-bacciocchi-fincapital-san-marino-ai-boss-della-camorra-mi-sono-prostituito-per-voi.html
          • ruppolo scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: styx
            Io sinceramente non so neanche perche' gli dai
            retta...
            Le banche non solo se ne fregano della
            provenienza dei soldi, ma spesso sono parte anche
            attiva di truffe e
            imbrogli...

            Solo per prendere la roba piu' fresca :
            Banca MB :
            http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2012/07/03/7

            Banca Network :
            http://www.adgnews24.com/2012/06/14/banca-network-

            Monte dei Paschi :
            http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/Content

            estorsori in IBS :
            http://www.libertas.sm/cont/stampa/38443.html

            Fincapital (s.marino) :
            http://robertogalullo.blog.ilsole24ore.com/2011/09Con questi link ti sei dato la zappa sui piedi, visti i risultati che le banche hanno ottenuto fregandosene della provenienza dei soldi.
          • ruppolo scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: andro


            ripeto: prova


            non sai un XXXXX di banche.
            A meno che non ci sia il fondato sospetto di
            terrorismo ( ROTFL ) sono *OBBLIGATI* a ricevere
            i
            soldi.No, non lo sono.Tu di banche e di soldi non capisci un'acca.
            Eventualmente scatta la segnalazione
            (antiriciglaggio e
            antievasione).



            Sicuramente farà la segnalazione, e fuori ad

            aspettarti trovi dei simpatici signori in
            divisa

            :D

            Non sai un XXXXX.AHHAHAHAHA senti da pulpito!
            Secondo te il proprietario di un bar (per dirne
            una) deve buttare via tutti i contanti che ricava
            dalla sua attività visto che, secondo la tua
            strampalata ipotesi, non può portarli in
            banca?Si che può, ma la banca può rifiutarli. E il barista, a seguito del rifiuto, non è costretto (come affermi) a buttarli via: li può tenere e utilizzare.
            Ripeto, non sai un XXXXX.TU NON SAI XXXXX!

            Studia prima di aprire bocca.Dillo davanti uno specchio, IGNORANTE!
          • ruppolo scrive:
            Re: Più seriamente
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: andro


            PROVA a portare una valigia di contanti in
            banca,

            che è un privato, e vedi quanti calci in
            c@@o
            ti

            danno

            Se sono cliente della banca non mi danno nessun
            calcio in
            XXXX.
            Sai cosa c'è scritto sui contanti?
            "pagabili a vista al portatore".
            La banca è *obbligata* a prenderli se sei suo
            cliente.No, non lo è. Solo chi ha emesso il titolo, ovvero lo Stato, è obbligato a prenderli.
        • ruppolo scrive:
          Re: Più seriamente
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: andro


          Prova ad andare in una banca (ente privato)
          con

          una valigia piena di contanti... Quando la

          finanza ha finito con te mi racconti

          :D

          Accendi i neuroni prima di scrivere:Non parlare di cose che non conosci.
          la finanza
          non è un ente
          privato.
          La banca può fare una segnalazione, ma non può
          giudicare in modo
          unilaterale.Eccome che può. Può rifiutare benissimo di accettare i tuoi soldi.


          Anche quello che spaccia sotto casa è
          innocente,

          fino al terzo grado di giudizio...

          :D

          (troll)Ha detto bene, ma tu non sei in grado di comprendere.
      • Kane scrive:
        Re: Più seriamente
        - Scritto da: andro
        - Scritto da: unaDuraLezione

        Primo.

        Un ente privato non ha il potere giudicare
        se
        un

        suo cliente lavora entro le leggi o

        meno.

        (rotfl)(rotfl)(rotfl)

        Prova ad andare in una banca (ente privato) con
        una valigia piena di contanti... Quando la
        finanza ha finito con te mi racconti
        :D


        Tanto più quando quello che fa un
        cyberlocker
        è

        legale fino a prova

        contraria.

        Anche quello che spaccia sotto casa è innocente,
        fino al terzo grado di giudizio...
        :DGuarda che se scrivi XXXXXte aggiungendoci faccine non che queste diventano magicamente versi danteschi.Sparati.
        • andro scrive:
          Re: Più seriamente
          - Scritto da: Kane
          Guarda che se scrivi XXXXXte aggiungendoci
          faccine non che queste diventano magicamente
          versi
          danteschi.
          Sparati.Donne è arrivato l'accademico della crusca... :D
    • ruppolo scrive:
      Re: Più seriamente
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Primo.
      Un ente privato non ha il potere giudicare se un
      suo cliente lavora entro le leggi o
      meno.Infatti tale potere glielo da una firma su un contratto.
      Tanto più quando quello che fa un cyberlocker è
      legale fino a prova
      contraria.Quando mai l'ipocrisia non la fa da padrone?
      La domanda di acXXXXX ai dati per la verifica
      presume la colpevolezza prima ancora di un
      proXXXXXQuindi il "girello" in banca presume che tutti quelli che entrano sono rapinatori?
      e non è compatibile con la TOS di nessun
      sito di backup/cyberlocker propro per la natura
      di backup cloud privato dei
      files.???
      E allora Paypal avrà acXXXXX a tutti gli account
      di google drive? a Icloud? a Dropbox? a Wuala
      (crittografato lato client, rotfl)?Avrà quelli che chiede di chi accetta.
      E con quale diritto può andare a spucliare i file
      privati di miliardi di persone che abitano in
      centinaia di paesi
      differenti?Con il diritto acquisito da apposite firme sui contratti e apposti cilck sui pulsanti "Accetto" degli utenti finali. Cosa che Google da parecchio tempo, tra l'altro.
      E oltre ai cyberlocker, avrà acXXXXX anche a tuti
      i servizi di email a pagamento (un allegato in
      un'email è tale quale a un file su un
      cyberlocker)?Dipende da cosa sta scritto sui contratti di fornitura dei servizi. Ma qui stiamo parlando di tutt'altre cose, stiamo parlando di pirateria.
      Secondo.
      Se la transazione elettronica *NON FUNZIONA* come
      la moneta fisica, allora *DEVE COSTARE
      MENO*.E perché mai? Potrebbe anche costare di più.
      Io compro online per 10 euro ma me ne devono
      togliere solo 9 dal mio
      conto.Potrebbero togliertene invece 11. Vuoi 10? Portali di persona al tuo creditore, vediamo se ti conviene.
      Perché Paypal mi dà *MENO* potere d'acquisto del
      denaro contante decidendo quello che *IO CON I
      MIEI SOLDI* posso comprare a suo unilaterale
      giudizio e senza la notifica di un'autorità
      giudiziaria.Vuoi prendere l'aereo e portare i 20 dollari nel negozio del kansas? Prego...
  • unoqualunqu e scrive:
    bitcoin
    bitcoin FTW, informatevi gente
  • jose brancaleon e scrive:
    Ma ill problema !!!???
    Ma il problema dove sarebbe? Io uso paypal perchè su ebay ti obbligano a usare solo quello per pagare se non vuoi andare alle poste, poi chiaro che lo ho usato anche per altro ma non mi straccio certo le vesti se un sito non offre paypal al posto di una classica transazione con carta di credito o di debito. A mio avviso e solo un fuoco di paglia, non credo che que dirigentoni abbiano voglia di tagliarsi gli attributi da soli. Se non c'è paypal come metodo di pagamento si esegue una classica transazione se si vuole usare il servizio altrimenti non si fà nulla e buona notte! Francamente poi il tempo fra eseguire una transazione normale e una con paypal e praticamente identico, cambia solo l'immissione di dati e punto. Un saluto a tutti
    • Allibito scrive:
      Re: Ma ill problema !!!???
      Forse non sai che le principali carte di credito già da tempo non offrono servizi a situi violazione delle leggi. Mi occupo di contenuti on line e il rifiuto c'è anche per contenuti LECITI per adulti a meno di percentuali altissime che per chi lavora pulito sono insostenibili. Pay pall ha fatto la scelta giusta, il suo nome non può essere legato a traffici illeciti, quello che guadagnerebbe in più lo perderebbe in immagine e accordi legali. Smettetela di dire che un sito che offre solo materiale illecito sia paragonabile a i cloud, sappiamo tutti che sono due cose completamente diverse seppur legate da un sistema simile. Bizzarra la risposta del gestore del sito, si preoccupa della privacy dei suoi utenti ma è distratto sui diritti degli autori... Sembra una comica.
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Ma ill problema !!!???
        contenuto non disponibile
        • Sgabbio scrive:
          Re: Ma ill problema !!!???
          - Scritto da: unaDuraLezione
          - Scritto da: Allibito
          Bizzarra la risposta del

          gestore del sito, si preoccupa della privacy
          dei

          suoi utenti ma è distratto sui diritti degli

          autori... Sembra una

          comica.

          iCloud è attento ai diritti degli autori?
          Hai provato a caricarci un mp3 e vedere se tel o
          impedisce?
          Hai provato ad allegare un ebook ad un'email di
          gmail? te le
          blocca?
          Hai provato ad usare google drive per condividere
          un video? te lo
          blocca?
          Hai provato ad usare google docs con un documento
          protetto dal diritto di autore lasciandolo aperto
          al pubblico? te lo
          blocca?

          *Nessuno* è in grado realmente di impedire
          alcunché, perché non esiste un metodo
          automatizzato per determinare se un file viola o
          meno il diritto di
          autore.Ma da uno che pensava che l'india non avesse una grande industria cinematografica.... :D
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ma ill problema !!!???
        - Scritto da: Allibito
        Mi occupo di contenuti on line(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 luglio 2012 23.38-----------------------------------------------------------
  • Cotton scrive:
    il monopolio...
    ....non ha mai nessun aspetto positivo (a parte per le tasche di chi lo esercita) e sto paypal ne è un fulgido esempio.
    • ... scrive:
      Re: il monopolio...
      Il monopolio ce lo ha qui da noi perchè quando troviamo un servizio non guardiamo più oltre.Ci sono servizi come PayPal offerti da Yahoo e Google, solo per citarne due gossi
  • eleirbag scrive:
    Firmato un INfelice utente di Paypal
    "In aggiunta, il dipartimento Acceptable Use Policy del servizio di pagamenti dovrà avere acXXXXX libero ai meandri digitali dei vari siti di file sharing, in modo da "monitorare i contenuti" caricati dagli utenti."Credo sia il caldo intenso di questi giorni, perchè con questa siamo benoltre alla follia 8)Credo che Paypal sia arrivata al capolinea e il mondo dovrebbeguardare un po oltre ad essa... come stanno già facendo tanti,siti di DD e non.
    • collione scrive:
      Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
      ma ce ne sono altri? intendo che offrono la stessa flessibilitàad esempio liberty reserve è grandiosa sul fronte privacy, ma per ricaricare il conto sembra che ti devi rivolgere a chissà chineteller e moneybookers? millemila regole, restrizioni e blocchi di account solo perchè hai cambiato ipalertpay? peggio ancorain passato ho cercato in lungo e in largo ( volevo un metodo semplice per processare carte di credito online ) ma ho dovuto optare giocoforza per paypal
      • eleirbag scrive:
        Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
        Quando dico passere oltre, intendo propioaltri servizi uguali e superiori a paypale non è che sia molto difficile realizzarli,evidentemente non ci sono gli interissi nelfarlo o meglio ve ne sono tanti contrari equi mi fermo...
        • collione scrive:
          Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
          considera che per essere come paypal, hai bisogno di una licenza per svolgere attività finanziarieneteller è finito tempo fa nel mirino dei federali americani e solo perchè ha sede nell'isola di Man!!parliamoci chiaro, il mondo come lo vedono gli americani è una cosca mafiosa, dove loro sono i boss e man mano ci sono tirapiedi vari, per finire ai poveracci che devono solo essere spennatise provi ad alzare la testa, te la mozzano
          • eleirbag scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            Agli USA interessano i soldi, prima per loro epoi per gli altri. Non sono diversi dal restodel mondo.Se qualcuno glieli fa guadagnare e "non contravvienetroppo ai loro interessi" sta tranquillo che lascianoche glieli faccia guadagnare anzi lo incentivanoa farlo.Sono troppo progrediti o troppo barbari per non farlo.Dunque ci sono ampi margini di intervento.
          • bubba scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: eleirbag
            Agli USA interessano i soldi, prima per loro e
            poi per gli altri. Non sono diversi dal resto
            del mondo.
            Se qualcuno glieli fa guadagnare e "non
            contravviene
            troppo ai loro interessi" sta tranquillo che
            lasciano
            che glieli faccia guadagnare anzi lo incentivano
            a farlo.
            Sono troppo progrediti o troppo barbari per non
            farlo.
            Dunque ci sono ampi margini di intervento.Ci sono margini e comprendo quello che dici. Ma io da diverso tempo vedo un'aggravarsi preoccupante della situazione. E _in parte_ comprendo anche Paypal/ebay. Mettiamoci nei panni di un azienda che, come cita anche en.wiki, all'inizio era "unregulated", poi man mano che diventa famosa, anche per le peggiori idiozie, saltano su degli avvocati (forti di leggi spesso dementi). Per avere meno rogne potenziali, continui a tirar su paletti,regolamenti che ti consentono di cacciare via chi vuoi, quando vuoi. In modo da mostrare "il volto collaborativo e operoso" agli aggressivi governi e avvocati quando richiesto.Nel caso di specie la cosa MOLTO preoccupante che vedo e' che gli USA (e poi a cascata gli altri) perseguono sempre piu' la via del "follow the money" per perseguire i "reati", magari sparpagliando i federali in elicottero in nuovazelanda o chiedendo estradizioni a destra e a manca. Cosa OTTIMA se stai perseguendo un commerciante internazionale di XXXXXXX, MA PERICOLOSA se applichi la stessa aggressivita' a ragazzini che pubblicano dei link sui siti web (reati FINTI). Questo spinge (e spingera') gli UTENTI comuni, a cercare sempre piu terreni "torbidi" [fin a raggiungere veri terreni inaccettabili] per tentare di rimanere anonimi nei confronti del tritasassi... e contemporaneamente nasceranno sempre piu' di questi sistemi/terreni, che, per la loro maggior diffusione, statisticamente saranno sempre piu' usati anche da criminali VERI.
          • krane scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: bubba
            - Scritto da: eleirbag

            Agli USA interessano i soldi, prima per loro
            e

            poi per gli altri. Non sono diversi dal resto

            del mondo.

            Se qualcuno glieli fa guadagnare e "non

            contravviene

            troppo ai loro interessi" sta tranquillo che

            lasciano

            che glieli faccia guadagnare anzi lo
            incentivano

            a farlo.

            Sono troppo progrediti o troppo barbari per
            non

            farlo.

            Dunque ci sono ampi margini di intervento.
            Ci sono margini e comprendo quello che dici. Ma
            io da diverso tempo vedo un'aggravarsi
            preoccupante della situazione. E _in parte_
            comprendo anche Paypal/ebay. Mettiamoci nei
            panni di un azienda che, come cita anche en.wiki,
            all'inizio era "unregulated", poi man mano che
            diventa famosa, anche per le peggiori idiozie,
            saltano su degli avvocati (forti di leggi spesso
            dementi). Per avere meno rogne potenziali,
            continui a tirar su paletti,regolamenti che ti
            consentono di cacciare via chi vuoi, quando vuoi.
            In modo da mostrare "il volto collaborativo e
            operoso" agli aggressivi governi e avvocati
            quando
            richiesto.
            Nel caso di specie la cosa MOLTO preoccupante che
            vedo e' che gli USA (e poi a cascata gli altri)
            perseguono sempre piu' la via del "follow the
            money" per perseguire i "reati", magari
            sparpagliando i federali in elicottero in
            nuovazelanda o chiedendo estradizioni a destra e
            a manca. Cosa OTTIMA se stai perseguendo un
            commerciante internazionale di XXXXXXX, MA
            PERICOLOSA se applichi la stessa aggressivita' a
            ragazzini che pubblicano dei link sui siti web
            (reati FINTI).
            Questo spinge (e spingera') gli UTENTI comuni, a
            cercare sempre piu terreni "torbidi" [fin a
            raggiungere veri terreni inaccettabili] per
            tentare di rimanere anonimi nei confronti del
            tritasassi... e contemporaneamente nasceranno
            sempre piu' di questi sistemi/terreni, che, per
            la loro maggior diffusione, statisticamente
            saranno sempre piu' usati anche da criminali
            VERI.Un po' lo stesso danno che e' stato causato dalla parificazione tra droghe leggere e pesanti.
          • andro scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: bubba
            Questo spinge (e spingera') gli UTENTI comuni, a
            cercare sempre piu terreni "torbidi" [fin a
            raggiungere veri terreni inaccettabili] per
            tentare di rimanere anonimi nei confronti del
            tritasassi... e contemporaneamente nasceranno
            sempre piu' di questi sistemi/terreni, che, per
            la loro maggior diffusione, statisticamente
            saranno sempre piu' usati anche da criminali
            VERI.si certo vi vedo bene voi pirati a comprare carte di credito rubate per scaricare aggratise :D
          • krane scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: bubba

            Questo spinge (e spingera') gli UTENTI

            comuni, a cercare sempre piu terreni

            "torbidi" [fin a raggiungere veri

            terreni inaccettabili] per tentare di

            rimanere anonimi nei confronti del

            tritasassi... e contemporaneamente

            nasceranno sempre piu' di questi

            sistemi/terreni, che, per la loro

            maggior diffusione, statisticamente

            saranno sempre piu' usati anche da

            criminali VERI.
            si certo vi vedo bene voi pirati a comprare
            carte di credito rubate per scaricare
            aggratise
            :DAlmeno una volta si usavano per stare in rete 24/24 aggratisse
          • attonito scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: andro
            - Scritto da: bubba

            Questo spinge (e spingera') gli UTENTI
            comuni,
            a

            cercare sempre piu terreni "torbidi" [fin a

            raggiungere veri terreni inaccettabili] per

            tentare di rimanere anonimi nei confronti del

            tritasassi... e contemporaneamente nasceranno

            sempre piu' di questi sistemi/terreni, che,
            per

            la loro maggior diffusione, statisticamente

            saranno sempre piu' usati anche da criminali

            VERI.
            si certo vi vedo bene voi pirati a comprare carte
            di credito rubate per scaricare aggratise
            :Dse per scaricare AGGRATIS devon COMPRARE carte di credito non mi sebra che sia poi cosi tanto AGGRATIS... lasciato il cervello a casa, stamani?
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            contenuto non disponibile
          • andro scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: attonito
            - Scritto da: andro

            - Scritto da: bubba


            Questo spinge (e spingera') gli UTENTI

            comuni,

            a


            cercare sempre piu terreni "torbidi" [fin a


            raggiungere veri terreni inaccettabili] per


            tentare di rimanere anonimi nei confronti
            del


            tritasassi... e contemporaneamente
            nasceranno


            sempre piu' di questi sistemi/terreni, che,

            per


            la loro maggior diffusione, statisticamente


            saranno sempre piu' usati anche da
            criminali


            VERI.

            si certo vi vedo bene voi pirati a comprare
            carte

            di credito rubate per scaricare aggratise

            :D

            se per scaricare AGGRATIS devon COMPRARE carte di
            credito non mi sebra che sia poi cosi tanto
            AGGRATIS... lasciato il cervello a casa,
            stamani?ironia questa sconosciuta :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            - Scritto da: andro
            si certo vi vedo bene voi pirati a comprare carte
            di credito rubate per scaricare aggratise
            :DSpiegaci con parle tue a che cosa serve una carta di credito per scaricare aggratise.
          • eleirbag scrive:
            Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
            Difficile non concordare con te.Quello che mi premeva sottolineare è chefa comondo un po a tutti che ci sia ununico soggetto che muova i soldini elettronici,questo sia per una questione di controllo siaper una questione di referenza.Il problema è che Paypal è andata troppo fuoridal suo mandato di intermediario e adesso siarroga di decidere - o meglio le fanno decidere -anche chi o perchè può commerciare.Ma visto che la vecchia massima "Pecunia non olet"(i soldi non fanno mai schifo e non importa dadove vengono e perchè - cinico ma vero -) oggi èattuale più che mai, di interessi da contrapporre aPaypal ve ne sono tanti sino e oltre il buon sensodi qualsiasi logica di mercato o nazionale che essa sia.
      • ... scrive:
        Re: Firmato un INfelice utente di Paypal
        Google Checkout
  • AxAx scrive:
    Tutto questo dimostra ancora una volta
    come banche, istituzioni politiche, lobbies e multinazionali siano una unica cosa, e tutte hanno solo come unico obiettivo il XXXXXXX soldi al resto del mondo.
  • Mah scrive:
    Secondo me...
    paypal non può legalmente fare queste richieste per evidente violazione della privacy. Poi non so in US come sia gestita la privacy...
    • andro scrive:
      Re: Secondo me...
      - Scritto da: Mah
      paypal non può legalmente fare queste richieste
      per evidente violazione della privacy. Poi non so
      in US come sia gestita la
      privacy...dai marines :D
    • sia offensivo scrive:
      Re: Secondo me...
      Negli usa la privacy non esiste. Ci sono leggi che permettono al governo di rapirti, torturarti, sbarazzarsi di te nel caso tu sia solo sospettato di terrorismo. Cosa si può pretendere da un paese che ogni anno semina decine di miglaia di morti tra la popolazione civile del mondo? La favoletta del sogno americano è solo propaganda con cui hanno fatto crescere le generazioni dei paesi del BLOCCO NATO.
  • unaDuraLezione scrive:
    Domanda 2
    contenuto non disponibile
  • unaDuraLezione scrive:
    domanda
    contenuto non disponibile
    • Sgabbio scrive:
      Re: domanda
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Visto che paypal ha solo da pardere clienti da
      questa cosa, si può sapere con chi ha firmato
      accordi e cosa ottiene in
      cambio?Mah, guarda secondo me Paypal forte della sua posizione dominante, sta cominciando a far XXXXXXX allucinanti.Quella di pretendere di controllare cosa caricano su internet gli utenti di un dato servizio e uno di quelle.Però e veramente paradossale. Posso donare soldi ai razisti dei KKK a quelli che sono contro l'aborto, ma se voglio pagare un servizio per caricare i miei file, no ?Ma che vadano via...
    • bubba scrive:
      Re: domanda
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Visto che paypal ha solo da pardere clienti da
      questa cosa, si può sapere con chi ha firmato
      accordi e cosa ottiene in
      cambio?ti rispondo citandomi : http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3560465&m=3560812&is=0#p3560812
Chiudi i commenti