Per Twitter pubblicità gratis

Sempre più utenti parlano in 140 caratteri. Il mondo dei media diffonde il cinguettio globale. Per la gioia del social network

Roma – All’inizio era una voliera per piccoli cinguettii in 140 caratteri. Ora, Twitter, regge il confronto con i più importanti alfieri del social networking, potendo contare su un’utenza in crescita e, in alcuni casi, nota al grande pubblico. Tra i più seguiti in assoluto, l’attore Ashton Kutcher con quasi 3 milioni di follower, Oprah Winfrey con 2 milioni ed il neo-presidente statunitense Barack Obama . Nomi altisonanti che consentono di raccogliere pubblicità gratuita sui media di tutto il mondo.

“Twitter si è rivelato l’idolo di programmi televisivi d’informazione, di talk-show quotidiani, editori di riviste e giornalisti – ha scritto il magazine AdvertisingAge sul suo sito – ma quanto vale tutto questo chiacchierare?”. A riportare dati precisi è stata VMS, società di monitoraggio dei media: negli ultimi 30 giorni il tecno-fringuello ha ricavato l’equivalente di 48 milioni di dollari di investimento pubblicitario solo dalla copertura garantita dai mezzi d’informazione. La metà, stando all’articolo di AdAge , di quanto Microsoft avesse pianificato di spendere nelle operazioni marketing legate a Bing.

Se da Redmond, dunque, hanno bisogno di investire in pubblicità, pare che a San Francisco, dove ha sede Twitter, si guadagni facile grazie ai continui riferimenti sui media. Il social network avrebbe ricevuto l’equivalente di 2,73 miliardi di impression solo nell’ultimo mese, con una percentuale del 57 per cento proveniente dalla TV, del 37 per cento dai quotidiani e del 5 per cento dai magazine. E, secondo il CEO VMS Peter Wengryn, questi dati sarebbero da considerare per difetto dato che la sua società non ha misurato la copertura dei giornali più piccoli.

Ad amplificare i risultati delle analisi, Gary Getto, vicepresidente VMS: “Tutto questo è enorme. Twitter sta correndo molto più velocemente di Google e non penso ci sia qualcosa di più popolare di Google”. Più cauto, invece, lo stesso Wengryn che ha posto degli interrogativi sulla sostenibilità da parte di Twitter nel lungo periodo. Perché online le next big thing sono sempre dietro l’angolo. (M.V.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Hert scrive:
    Fiero di non aver MAI comprato nulla da
    fanXXXX Metallicae di sicuro non mi perdo nulla
  • Giuseppe Rossi scrive:
    infatti
    oggi non si può scaricare più nulla di illegale...
  • enjoy this scrive:
    ma se lucifero
    ha ispirato tom araya, kerry king, dave lombardo e jeff hanneman, perché mai qualcuno dovrebbe perde tempo coi XXXXXllica?
    • lellykelly scrive:
      Re: ma se lucifero
      perchè ad andare dietro a superstizioni non standard non fa diventare ricchi. a parte forse il signorino marilyn manson.
  • lellykelly scrive:
    OT ma non troppissimo
    http://www.youtube.com/watch?v=AINPIXKSY4E
    • aaa scrive:
      Re: OT ma non troppissimo
      In cinque minuti, hanno spiegato a perfezione tutto quello che non va in questo sistema dell'industria musicale e, soprattutto, hanno spiegato la loro soluzione, il loro modo di fare, che ottiene sucXXXXX fuori da tutte queste logiche ben definite da Faso come parassitarie.
  • Sante Caserio scrive:
    possono attaccarsi al tram parte II
    che fesseria, gli eredi di napster sono migliori e tuttora fanno un c... così alle major del disco . e poi i metallica dovrebbero pensare a vedere se gli riesce di tirare fuori qualcosa di decente.
  • Scoramento scrive:
    Gli informatici facciano gli informatici
    ...e i gli appassionati di musica facciano gli appassionati di musica. ;) Mi riferisco ai vostri commenti, inevitabili d'altronde ma piuttosto OT, sulla qualità musicale dei vari album dei metallica. Per cortesia, prendete in esame solo ed esclusivamente i loro rapporti col filesharing, le considerazioni artistiche lasciatele a chi è... devo dirlo, più competente di voi. :P
    • lol scrive:
      Re: Gli informatici facciano gli informatici
      - Scritto da: Scoramento
      ...e i gli appassionati di musica facciano gli
      appassionati di musica. ;) Mi riferisco ai vostri
      commenti, inevitabili d'altronde ma piuttosto OT,
      sulla qualità musicale dei vari album dei
      metallica. Per cortesia, prendete in esame solo
      ed esclusivamente i loro rapporti col
      filesharing, le considerazioni artistiche
      lasciatele a chi è... devo dirlo, più competente
      di voi.
      :P..non credo che tu ne abbia mai conosciuti, ma esistono informatici musicisti, davvero non sto scherzando!
    • lellykelly scrive:
      Re: Gli informatici facciano gli informatici
      nono, è un'ottima occasione per ribadire che sono delle fighette.
    • enjoy this scrive:
      Re: Gli informatici facciano gli informatici
      puah. tu parla di musica, che intanto io ballo d'architettura.è tutto talmente soggettivo
    • Eretico scrive:
      Re: Gli informatici facciano gli informatici
      E quello competente saresti tu ?
    • Stein Franken scrive:
      Re: Gli informatici facciano gli informatici
      Ti rode eh? :D
  • p2p scrive:
    Ulrich, ma...
    Ulrich, ma va a c...
  • cormax16 scrive:
    Tanto...
    Il file sharing non è mica morto con Napster, anzi... mi pare vivo e vegeto a 10 anni di distanza...La vittoria di Pirro? Di questo è "fiero"?Quando un artista è finito è finito...
    • mah scrive:
      Re: Tanto...
      Dire che i metallica siano finiti mi sembra più una provocazione frutto del non ragionamento, piuttosto che un'affermazione seria e da prendere minimamente in considerazione.
      • p2p scrive:
        Re: Tanto...

        Dire che i metallica siano finiti mi sembra più
        una provocazione frutto del non ragionamentoDopo il Black album hanno prodotto solo materiale marrone dall'odore sgradevole...
        • lol scrive:
          Re: Tanto...
          - Scritto da: p2p

          Dire che i metallica siano finiti mi sembra più

          una provocazione frutto del non ragionamento

          Dopo il Black album hanno prodotto solo materiale
          marrone dall'odore
          sgradevole...parole sante
        • lellykelly scrive:
          Re: Tanto...
          no, pure il black album non era black
          • riddler scrive:
            Re: Tanto...
            - Scritto da: lellykelly
            no, pure il black album non era blackE' vero, alla luce di cio' che e' uscito dopo fa venire i brividi ma ai suoi tempi aveva un suo bel perche' e si ascolta ancora volentieri.
      • cormax16 scrive:
        Re: Tanto...
        - Scritto da: mah
        Dire che i metallica siano finiti mi sembra più
        una provocazione frutto del non ragionamento,
        piuttosto che un'affermazione seria e da prendere
        minimamente in
        considerazione.Ammetto di avere un po' di acredine contro questo "establishment" musicale, che invece di cambiare mentalità (e di limitare le proprie pretese ultramilionarie) non fa che arroccarsi e difendersi dietro la propria paura facendo passare l'idea che qualcuno gli tolga il pane di bocca...Queste star imparino a vivere dei loro concerti, dei fans che ci tengono ad avere il cd con il book e tutto quanto (e ce ne sono ancora!), del merchandising...Diano lezioni di canto, di chitarra, di batteria, quelli che tra loro hanno reali competenze musicali (non molti, purtroppo...), facendo pagare profumatamente il loro prestigio, tengano workshop a pagamento, che ne so...Insomma scendano dal loro olimpo dorato, si inventino qualcosa e la piantino di tentare di contrastare un fenomeno che NON è CONTRASTABILE.
    • torello scrive:
      Re: Tanto...
      Ho iniziato ad ascoltare i Metallica proprio all'epoca del Black Album su musicassetta. Anni dopo i Metallica hanno decretato la fine di Napster, ma l'inizio del p2p di massa. Quindi, ringrazio Ulrich e soci, perchè grazie a loro, ho scaricato tutti i loro album precedenti e successivi. (rotfl)
      • Paolo scrive:
        Re: Tanto...
        io dopo averli scaricati tutti e ascoltati, me ne sono innamorato e me li sono comprati, uno dopo l'altro... grazie filesharing!
  • lellykelly scrive:
    truzzi erano
    e truzzi rimangonose vendono, tutto ok, se non vendono, è colpa degli altri
    • aaa scrive:
      Re: truzzi erano
      I Metallica, ormai da parecchi anni, non propongono niente di innovativo e divertente, gli anni d'oro sono passati, la vena creativa è esaurita... Da oltre quindici anni o tirano fuori immondizia o stanche ripetizioni di cose già sentite lustri fa.Almeno abbiano la decenza di starsene zitti e campare di rendita in modo dignitoso.Ma se uno di loro fa queste uscite, allora gli posso solo augurare di bruciarsi la maggior parte del conto in banca in medicinali e cure varie.Scusate la cattiveria e, per cortesia, non tirate fuori argomenti tipo "e poi i musicisti come campano?". Facile: si fanno pagare quando suonano dal vivo o quando fanno i turnisti in studio! Se non gli basta, vivano d'un altro lavoro! Tanti sono costretti a farlo!Ma il problema, come detto, per Ulrich e soci non si pone, e se si pone, allora XXXXX loro se si sono bruciati milioni e milioni di dollari in XXXXXXXte nel corso degli anni. Facciano più concerti oppure si trovino un bel lavoro di fatica.
      • loris batacchi scrive:
        Re: truzzi erano
        - Scritto da: aaa
        Ma il problema, come detto, per Ulrich e soci non
        si pone, e se si pone, allora XXXXX loro se si
        sono bruciati milioni e milioni di dollari in
        XXXXXXXte nel corso degli anni. Facciano più
        concerti oppure si trovino un bel lavoro di
        fatica.Sempre la solita storia.. ahhh l'invidia.Non ti va giu, che te sudi per guadagnare 300euro al mese e c'e' gente che con 4 canzoni diventa milionario. Se ti sembra facile diventare un musicista famoso, diventalo!
        • Stein Franken scrive:
          Re: truzzi erano
          Hai mancato il punto.
        • aaa scrive:
          Re: truzzi erano
          Ti è già stato risposto che "hai mancato il punto" e su diversi spunti nel mio precedente intervento, ti sei andato a capare solo quello che "giustificava" la tua sparata. (rotfl)La povertà della tua argomentazione è sconcertante. :-o (troll4)Sempre la solita vecchia storia dell'invidia! Tecnica dialettica volgare e di bassissima lega che se non esistesse già da quando l'uomo cammina sulla Terra, se la sarebbero potuta inventare solo tecnici dediti alla propaganda in malafede tipo Goebbels... @^ Pensaci bene: tu la metti sui soldi, ma allora quasi tutta la gente normale e onesta dovrebbe essere "invidiosa" di spacciatori, trafficanti, capi malavitosi, ricettatori e compagnia bella che saranno certo più ricchi (e si saranno arricchitti molto più rapidamente) di tutti loro poveri str***i? (newbie)E sui 300 euro non cado manco nella provocazione... (troll3)Quando avrai finito le superiori ne riparleremo, ok? :D
        • Max scrive:
          Re: truzzi erano
          - Scritto da: loris batacchi
          - Scritto da: aaa
          Sempre la solita storia.. ahhh l'invidia.
          Non ti va giu, che te sudi per guadagnare 300euro
          al mese e c'e' gente che con 4 canzoni diventa
          milionario. Se ti sembra facile diventare un
          musicista famoso,
          diventalo!Sinceramente per me ha ragione.Gente che ha guadagnato e dilapidato milioni di dollari che ora si viene a lamentare perche` non sa come campare puo` e deve farci girare le scatole.Non e` facile diventare un musicista famoso, come non e` facile fare altri 1000 lavori, ma se sei un musicista sei ricco in maniera imbarazzante, se fai qualunque altro lavoro no.
    • Dario scrive:
      Re: truzzi erano
      Death Magnetic ha venduto nella prima settimana 500.000 copie solo negli USA, saltando direttamente al primo posto della billboard, nonostante fosse stato pubblicato "casualmente" un paio di settimane prima in Internet. Poi nei mesi successivi un po' di copie l'ha vendute (guardatevi pure wikipedia se volete una conferma, a me basta ricordare le classifiche al tempo dell'uscita dell'album).La verità è che dopo il pessima esperienza "St. Anger" (nato comunque in un periodo tumultuoso della band, terminato con la fuori uscita del basista Jason Newstede e la disintossicazione di James Hetfield) in pochi avrebbero acquistato sulla fiducia un nuovo album dei 'Tallica (me compreso). La "casuale" fuori uscita dell'album prima della vendita ufficiale, un magazzino a Parigi ha esposto anzitempo le copie per un breve periodo, ha consentito a molti fan di ricredersi sulla bontà dell'ultimo lavoro dei Metallica (pezzi come "All Nightmare Long" e "My Apocalypse" sono decisamente da 10). Che dire quindi? I Metallica hanno saputo sfruttare bene il fenomeno della pirateria. Convinti della bontà del loro prodotto, ne hanno più e meno volontariamente consentito il pirataggio, hanno fatto la parte di quelli che "vabbè ma chi se ne frega" e hanno riavvicinato molti fan persi che si sono poi accattati il loro album. Geniale strategia di marketing. Che poi Ulrich sia un babbo attaccato hai soldi è notorio.
Chiudi i commenti