Perseverance: arrivo su Marte in live streaming

Perseverance: arrivo su Marte in live streaming

Il rover Perserverance toccherà il suolo di Marte alle 21:55 circa del 18 febbraio e l'evento potrà essere seguito in diretta streaming.
Il rover Perserverance toccherà il suolo di Marte alle 21:55 circa del 18 febbraio e l'evento potrà essere seguito in diretta streaming.

Tra circa 30 ore arriverà su Marte il rover Perseverance, lanciato dalla NASA il 30 luglio 2020 a bordo del razzo Atlas V. Si tratta della quinta missione che prevede l'esplorazione del pianeta rosso, dopo le precedenti Sojourner (1997), Opportunity (2004), Spirit (2004) e Curiosity (2012). Uno degli obiettivi della missione è cercare prove dell'esistenza di vita nell'antico passato.

Perseverance arriva su Marte il 18 febbraio

Come si può leggere sul sito della NASA, Perseverance si trova al momento a circa 2,3 milioni di Km da Marte e viaggia ad una velocità di circa 77.000 Km/h. Se tutto procederà secondo i piani, il rover toccherà il suolo marziano (precisamente nel cratere Jezero) alle 21:55 del 18 febbraio. L'evento potrà essere seguito in diretta streaming su YouTube a partire dalle 20:15.

Il cratere Jezero è stato scelto dagli scienziati perché potrebbero esserci segni di vita del passato (si crede che un antico fiume sia sfociato in un lago). Gli appassionati potranno seguire in diretta l'entrata di Perseverance nell'atmosfera, la sua discesa e l'atterraggio (o meglio, l'ammartaggio) durante i famosi “sette minuti di terrore“.

Il rover entrerà nell'atmosfera di Marte alla velocità di circa 19.500 Km/h e il guscio protettivo esterno raggiungerà una temperatura di 1.300° C. Quest'ultimo verrà rimosso dopo l'apertura del paracadute. Verranno quindi attivati i retrorazzi e Perseverance toccherà il suolo marziano alla velocità di circa 2,7 Km/h tramite tre cavi in nylon.

Il rover invierà quindi le primo foto di Marte. A bordo del rover c'è un piccolo elicottero (Ingenuity) che verrà pilotato dalla Terra. Perseverance raccoglierà campioni di roccia che verranno recuperati e riportati sulla Terra con una successiva missione. Tutti i dettagli sul rover e la strumentazione scientifica sono reperibili sul sito dedicato.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

17 02 2021
Link copiato negli appunti