Perseverance genera ossigeno su Marte

Perseverance genera ossigeno su Marte

Grazie allo strumento denominato MOXIE sono stati generati 5 grammi di ossigeno dall'atmosfera di Marte composta per il 96% da anidride carbonica.
Grazie allo strumento denominato MOXIE sono stati generati 5 grammi di ossigeno dall'atmosfera di Marte composta per il 96% da anidride carbonica.

In attesa del secondo volo di Ingenuity, previsto per le 11:30 italiane di oggi, il rover Perseverance continua ad eseguire i suoi esperimenti scientifici. La NASA ha comunicato che uno degli strumenti di bordo ha permesso di ricavare ossigeno dall'anidride carbonica di Marte. Si tratta di un risultato molto importante per il futuro delle missioni spaziali.

Perseverance genera ossigeno con MOXIE

L'ossigeno non è solo indispensabile per fornire aria respirabile agli astronauti, ma anche per il propellente usato dai razzi che un giorno riporteranno gli astronauti sulla Terra. In dettaglio occorrono 25 tonnellate di ossigeno che ovviamente non possono essere trasportate dalla Terra, per cui devono essere generate su Marte da una versione più potente di MOXIE (Mars Oxygen In-Situ Resource Utilization Experiment).

Quest'ultimo è lo strumento installato su Perseverance che ha permesso di ricavare ossigeno dall'atmosfera di Marte, composta per il 96% da anidride carbonica. L'estrazione degli atomi di ossigeno è avvenuta ad una temperatura di 800° C. In circa un'ora, MOXIE ha prodotto 5 grammi di ossigeno (il massimo è 10 grammi), sufficienti per 10 minuti di respirazione.

Perseverance MOXIE

Ingenuity pronto per il secondo volo

La NASA ha comunicato che il secondo test di volo è previsto per le ore 11:30 italiane di oggi. Le prime immagini saranno disponibili intorno alle 15:21 italiane. Stavolta Ingenuity raggiungerà un'altezza di 5 metri, quindi si inclinerà di 5 gradi e si muoverà lateralmente di 7 metri. L'elicottero effettuerà una serie di rotazioni per scattare varie foto e tornerà al punto di partenza. Anche in questo caso, le due fotocamere di Perseverance (Navcam e Mastcam-Z) scatteranno foto e registreranno il video.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 04 2021
Link copiato negli appunti