Perseverance raccoglie due campioni di regolite

Perseverance raccoglie due campioni di regolite

Perseverance ha raccolto i primi due campioni di regolite su Marte (uno verrà riportato sulla Terra), mentre Ingenuity è pronto per il 36 volo.
Perseverance ha raccolto i primi due campioni di regolite su Marte (uno verrà riportato sulla Terra), mentre Ingenuity è pronto per il 36 volo.

Mentre la navicella Orion si dirige verso la Terra, su Marte continua la missione di Perseverance e del suo assistente Ingenuity. Il rover ha raccolto i primi due campioni di regolite nel delta del fiume che miliardi di anni fa alimentava il cratere Jezero. L’elicottero ha invece completato il 35esimo volo e si prepara per il 36esimo.

Perseverance raccoglie la regolite

Perseverance ha finora raccolto 15 campioni di roccia (8 ignee e 7 sedimentarie). Come anticipato a novembre, il rover ha raggiunto la zona in cui sono stati prelevati due campioni di regolite (Atmo Mountain e Crosswind Lake) da piccole dune di sabbia e polvere, denominate Observation Mountain.

Mentre i campioni di roccia potrebbero nascondere segni di vita passata, la regolite potrebbe essere utile per comprendere i processi geologici che hanno portato alla formazione di Marte. Uno dei campioni verrà riportato sulla Terra con la missione Mars Sample Return. La NASA studierà la regolite per risolvere eventuali problemi alle apparecchiature e soprattutto ai futuri astronauti (potrebbe bucare le tute spaziali).

La regolite contiene perclorato, una sostanza chimica tossica che potrebbe minacciare la salute degli astronauti se grandi quantità venissero accidentalmente inalate o ingerite. Possiede però una caratteristica positiva: può essere utilizzata per proteggere gli astronauti dalle radiazioni solari.

Dopo aver ricevuto un aggiornamento software, Ingenuity ha invece effettuato il 35esimo volo il 3 dicembre, raggiungendo l’altitudine record di 14 metri, come indicato nel flight log. Il 36esimo volo è previsto per oggi. L’elicottero coprirà una distanza di 110 metri, raggiungendo una velocità massima di 5,5 m/s e una quota di 10 metri.

Fonte: NASA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 dic 2022
Link copiato negli appunti