PI Test/ Acer Predator 17

Quello dell'azienda taiwanese è un vero predatore di videogame. Sfodera prestazioni da desktop, ma per averlo occorre sborsare ben più di un notebook "normale"

L’ Acer Predator 17 va ad inserirsi in un mercato che, nonostante non faccia grandi numeri in assoluto, è considerato da molte aziende profittevole e in crescita: quello dei notebook per videogiocatori. All’interno di questa fetta di mercato, il Predator si scontra direttamente con gli Alienware di Dell, con i notebook Republic Of Gamers di Asus e con i Gaming laptop di MSI. Tutti prodotti con prestazioni elevate e costo anch’esso elevato.


Grosso, cattivo e con un gran display
Chi ama l’appariscenza sarà accontentato dal Predator. Lo stile massiccio e squadrato (lo si potrebbe definire “muscoloso”), le griglie di aerazione anteriori e posteriori, la profusione di dettagli luminosi: tutto è pensato per infondere l’impressione di trovarsi di fronte a qualcosa di estremamente potente, e in questo le dimensioni aiutano. Con i suoi 42×32 centimetri e i quasi 4 kg di peso il Predator si conferma un peso massimo del settore.

Aprendolo si apprezza il notevole display IPS da 17″ con risoluzione Full HD . Eccellente per resa cromatica, questo display permette di godere di giochi e video come pochi altri e grazie al G-Sync che ne sincronizza il refresh con il frame rate, la stabilità dell’immagine è su un altro livello.


La tastiera di dimensioni normali , dotata di tastierino separato, è illuminata a zone, gestibili tramite la Predator ProZone. Apprezzabili i tasti WASD e freccia colorati in bianco, per evidenziarli, e utili i tasti funzione sulla sinistra che permettono di modificare al volo il profilo d’uso del computer.


Freddo e più freddo
L’ampia presenza di griglie di aerazione permette al dissipatore di raffreddare in modo efficiente il calore prodotto da CPU e GPU e, nelle sessioni più intense e prolungate di videogame, è possibile rimuovere l’unità ottica e installare al suo posto il modulo FrostCore , che aggiunge un’ulteriore ventola all’insieme e “soffiando” aria fresca sui componenti interni abbatte dai tre ai sei gradi la temperatura di CPU e GPU, contribuendo però ad aumentare la già non poca rumorosità.


Se la quiete gli fa difetto, quello che non manca al Predator sono le connessioni, che abbondano e comprendono anche una USB 3.1 Type C , la DisplayPort e i jack per microfono e cuffia placcati in oro per migliorare la qualità dell’audio. Molto veloci le USB 3.1, che permettono trasferimenti dati a velocità superiori ai 100 Mbit/sec.


Molto buona la dotazione di connessioni wireless, con il plus della Killer DoubleShot Pro, una tecnologia che permette di utilizzare contemporaneamente sia la rete Wireless che quella cablata . Sarà il sistema a indirizzare automaticamente le applicazioni a priorità elevata sulla rete più veloce e quelle meno prioritarie sulla rete più lenta.

Eccellente per un notebook la qualità audio, che grazie al Dolby Surround e al sistema 4.2 impressiona favorevolmente sia con i videogiochi, per i quali offre una notevole spazialità, sia con i film, dove si apprezza la buona resa dei bassi. Il sistema audio dà la paga a molti kit di speaker per PC Desktop. Ben fatto.

Prestazioni
E veniamo al punto cruciale per un notebook come l’Acer Predator: le prestazioni. Qui sono elevate, grazie alla generosa dotazione e alla perfetta sinergia tra la CPU Intel i7-6700HQ SkyLake , la GPU NVIDIA GTX 980M , i 32 GB di memoria e l’ SSD da 250GB (invero un po’ piccolo per questo tipo di prodotto). Giocare con titoli come Metal Gear Solid V: The Phantom Pain o Assassin Creed: Unity anche con dettagli impostati al massimo non è un problema, visto che il frame rate rimane sempre sopra i 45 fps.

In conlcusione…
L’Acer Predator si inserisce di diritto nel gotha dei desktop replacement pensati per il gaming. Ha prestazioni eccellenti, un display di ottimo livello, soluzioni tecniche intelligenti e un audio 4.2 davvero notevole. Anche la batteria, se non si gioca, ha un’apprezzabile durata (circa 3 ore). Se il prezzo non vi spaventa e avete una scrivania sufficientemente grande, potete farci un pensierino.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • paolo scrive:
    paolo.montalban105@gmail.com
    Fornire assistenza finanziaria, in particolare, tra 72h Ciao Mr. & Mrs. In particolare la Svizzera, Canada, Belgio o in francese offro prestito di 5000 500000 a chiunque sia in grado di rimborsare me con interesse al 2%. Siamo individui che offrono prestiti tra individui gravi che hanno bisogno per le piccole imprese, investimenti personali. Sono pronto a soddisfare voi entro 72 ore dalla ricezione della richiesta. paolo.montalban105@gmail.com
  • R.M. scrive:
    Ascolta anche tu questa radio...
    https://is.gd/sxEib6 O)
  • LA LEGA scrive:
    ...
    [yt]9QhkPihJPXY[/yt]
  • Benefattore scrive:
    Fate un'opera buona
    Se conoscete un europeista, avvicinatelo, salutatelo con amore, e SPACCATEGLI LA FACCIA. 8)
    • ... scrive:
      Re: Fate un'opera buona
      scrivi il tuo indirizzo
    • Claudio scrive:
      Re: Fate un'opera buona
      - Scritto da: Benefattore
      Se conoscete un europeista, avvicinatelo,
      salutatelo con amore, e SPACCATEGLI LA FACCIA.
      8)Già fatto, anche se la diatriba era per motivi extra-politici. Però sapendo come la pensava la soddisfazione è stata doppia.
    • Luca scrive:
      Re: Fate un'opera buona
      Quindi anziché avere la possibilità di bloccare tutto e una volta per tutte, tu vorresti dare la possibilità alle lobby di tentare stato per stato? MAH!
      • Claudio scrive:
        Re: Fate un'opera buona
        - Scritto da: Luca
        Quindi anziché avere la possibilità di bloccare
        tutto e una volta per tutte, tu vorresti dare la
        possibilità alle lobby di tentare stato per
        stato?Veramente ciò che sta succedendo - in qualunque ambito e non solo sul diritto d'autore - è che i lobbisti ottengono ciò che vogliono in 28 (a breve 27, beata la Gran Bretagna) Nazioni diverse corrompendo i soli funzionari UE, invece di essere costretti a corrompere i funzionari di tutte le Nazioni. La UE è una manna dal cielo per i lobbisti, pagano uno, prendono 28 (sempre a breve 27, beata la Gran Bretagna).
  • che ti lascino postare scrive:
    .....
    si è una vergogna.
  • ... scrive:
    vergogna
    è veramente una verghogna!
  • Fetente scrive:
    Perfetto, eccellente
    Così tornerà a splendere il grande eMulo, che ultimamente è un po' trascurato!
    • progresso regresso scrive:
      Re: Perfetto, eccellente
      - Scritto da: Fetente
      Così tornerà a splendere il grande eMulo, che
      ultimamente è un po'
      trascurato!ma anche no grazie
  • TUTTOMAIUSC OLO scrive:
    CE LO KIEDE L'EUROPA
    CE LO KIEDE L'EUROPA, CE LO KIEDE LA MERCHEL, CE LO KIEDONO I MERKATI, CE LO KIEDE L'ANIMA DEFUNTA DI ALTIERO SPINELLI, ADDOBBIAMO FARLO PER FORZA, NON SO SE MI SPIEKO.
  • panda rossa scrive:
    Proposta inattuable.
    E' piu' che evidente che non saranno mai in grado di attuare questa cosa.Chi linka continuera' a linkare (al massimo transita da un server extra UE), chi fruisce continuera' a fruire, e chi strilla continuera' a strillare, che tanto abbiamo imparato da tempo ad ignorarlo.Chi non e' d'accordo, prego: questa e' la forchetta, liberissimo di svuotare il mare con questa.[img]http://www.accademiajeshuaeuropa.it/capaci/images/forchetta.jpg[/img]
    • Thepassenge r scrive:
      Re: Proposta inattuable.
      La UE si dimostra per quello che è anche in queste cose, un'alcova di lobbisti e delinquenti banchieri che si sta mangiando tutto in nome della competitività del mercato neoliberista.Devono sparire tutti e messi a testa in giù per gli atti criminali che stanno perpretando alla povera gente con il beneplacido dei politici di sinistra dei vari governi completamente assimilati e comprati in questo sistema perverso.- Scritto da: panda rossa
      E' piu' che evidente che non saranno mai in grado
      di attuare questa
      cosa.

      Chi linka continuera' a linkare (al massimo
      transita da un server extra UE), chi fruisce
      continuera' a fruire, e chi strilla continuera' a
      strillare, che tanto abbiamo imparato da tempo ad
      ignorarlo.

      Chi non e' d'accordo, prego: questa e' la
      forchetta, liberissimo di svuotare il mare con
      questa.
      [img]http://www.accademiajeshuaeuropa.it/capaci/im
      • prova123 scrive:
        Re: Proposta inattuable.
        Come si dice: "Puoi scappare, non fuggire" :-o
      • Skywalker scrive:
        Re: Proposta inattuable.
        - Scritto da: Thepassenge r
        La UE si dimostra per quello che è anche in
        queste cose, un'alcova di lobbisti e delinquenti
        banchieri che si sta mangiando tutto in nome
        del la competitività del mercato
        neoliberista mantenimento di posizioni
        di privilegio .Un "mercato liberista" ABORRE cose come il Geoblocking o l'ecXXXXX di ingerenza normativa di uno Stato.......questi sono "liberisti" quando gli fa comodo e non lo sono quando è scomodo. Parafrasndo, sono "liberisti" con il fondoschiena degli altri.In un mondo VERAMENTE LIBERISTA una legge "protezionista" come quella sul Copyright non esisterebbe...
        • Izio01 scrive:
          Re: Proposta inattuable.
          - Scritto da: Skywalker
          - Scritto da: Thepassenge r

          La UE si dimostra per quello che è anche in

          queste cose, un'alcova di lobbisti e delinquenti

          banchieri che si sta mangiando tutto in nome

          del <s
          la competitività del mercato </s


          <s
          neoliberista </s
          <b
          mantenimento di
          posizioni </b


          <b
          di privilegio </b
          .

          Un "mercato liberista" ABORRE cose come il
          Geoblocking o l'ecXXXXX di ingerenza normativa di
          uno Stato....
          ...questi sono "liberisti" quando gli fa comodo e
          non lo sono quando è scomodo. Parafrasndo, sono
          "liberisti" con il fondoschiena degli altri.
          In un mondo VERAMENTE LIBERISTA una legge
          "protezionista" come quella sul Copyright non
          esisterebbe...Stavo per scrivere la stessa cosa, in riferimento ai provvedimenti in favore degli editori. Fa loro comodo avere gli scribacchini di regime, utili per pilotare l'opinione pubblica, ed ecco che quindi, per foraggiarli, pescano soldi dai settori che funzionano bene.Con questo non voglio dire che i giornalisti debbano lavorare gratis, ma non si può realisticamente pensare di trasformare un proXXXXX automatico come quello dell'indicizzazione delle pagine in qualcosa che dev'essere supervisionato da un umano.Tu giornale non vuoi essere indicizzato? Robots.txt. Ma ovviamente non è quello che vogliono: loro vogliono essere indicizzati ma anche pagati. Sono curioso di vedere come andrà a finire. Google può facilmente eliminare la sezione news come ha già fatto in Spagna, ma mi pare di capire che queste regole si applichino anche alle ricerche generiche, non solo ai siti di aggregazione delle notizie.
  • ... scrive:
    Ennesimo provvedimento mafioso
    ... di quell'associazione mafiosa chiamata UE. Tanto ormai l'effetto domino è partito col referendum Britannico, non si salvano più, basta guardarsi il calendario elettorale dei prossimi mesi: Austria, Olanda, Francia...
    • bradipao scrive:
      Re: Ennesimo provvedimento mafioso
      - Scritto da: ...
      ... di quell'associazione mafiosa chiamata UE.
      Tanto ormai l'effetto domino è partito col
      referendum Britannico, non si salvano più, basta
      guardarsi il calendario elettorale dei prossimi
      mesi: Austria, Olanda, Francia...E' una riforma scritta dalle corporation... a Juncker sarà arrivato direttamente un PDF criptato, neanche il DOCX (per essere sicuri che non apportasse modifiche).
    • Thepassenge r scrive:
      Re: Ennesimo provvedimento mafioso
      Speriamo che anche noi usciamo da questo sistema criminale e fascista chaimato UE (ed Euro) che ci sta distruggendo e mangiando poco a poco, anche se la vedo dura, siamo un popolo di idioti e menefreghisti, e di questo il governo attuale (non votato da nessuno) ne va a nozze facendo ciò che vuole.Deve vincere il NO al referendum, sarebbe il primo passo verso una protesta concreta e per iniziare con il piede giusto, qualcuno si sta svegliando e non pensa solo a calcio o "purchè se magna", perchè le nostre condizioni economiche-sociali si stanno aggravando e la gente queste cose le percepisce.- Scritto da: ...
      ... di quell'associazione mafiosa chiamata UE.
      Tanto ormai l'effetto domino è partito col
      referendum Britannico, non si salvano più, basta
      guardarsi il calendario elettorale dei prossimi
      mesi: Austria, Olanda,
      Francia...
      • bradipao scrive:
        Re: Ennesimo provvedimento mafioso

        Deve vincere il NO al referendum, sarebbe il
        primo passo verso una protesta concreta e perIo ci sto pensando, ma ho paura che con la vittoria del NO avrebbero il capro espiatorio perfetto a cui dare la colpa del loro inevitabile fallimento. Insomma non vorrei fare il loro gioco.
        • panda rossa scrive:
          Re: Ennesimo provvedimento mafioso
          - Scritto da: bradipao

          Deve vincere il NO al referendum, sarebbe il

          primo passo verso una protesta concreta e per

          Io ci sto pensando, ma ho paura che con la
          vittoria del NO avrebbero il capro espiatorio
          perfetto a cui dare la colpa del loro inevitabile
          fallimento. Insomma non vorrei fare il loro
          gioco.Il loro gioco e' sperare che vinca il si.Votiamo NO, mandiamo a casa il non eletto, se necessario si torna a votare, e speriamo che questa volta gli italiani alle urne si ricordino quale partito ha abolito i diritti dei lavoratori e raccontato un sacco di balle.
          • pinco pallino scrive:
            Re: Ennesimo provvedimento mafioso
            Mi stupisco che proprio tu vada dietro a questa palese cagata del non eletto. Nessun presidente del consiglio è mai stato eletto perché siamo in una repubblica parlamentare, non in una repubblica presidenziale. Questa del presidente non eletto è una emerita corbelleria inventata da Berlusconi, il quale avrebbe sempre voluto essere eletto come il suo amico Sarkozy, ovvero direttamente. Questo in Italia non avviene e non avverrà mai finché avremo questa legge elettorale e questa costituzione.Per favore, evitiamo di ripetere ancora simili scempiaggini!
          • costituzion alista di sta minchia scrive:
            Re: Ennesimo provvedimento mafioso
            XXXXXXXX tu e le tue azzeccagarbugliate. Anche negli USA formalmente il presidente non è eletto direttamente: gli elettori eleggono solo il Collegio Elettorale, che si riunisce una sola volta ogni 4 anni ed elegge il presidente. Ma se per sbaglio i membri eletti del Collegio Elettorale votassero per un presidente diverso da quello che hanno promesso di votare in campagna elettorale (cosa ovviamente mai successa), verrebbero CRIVELLATI dai cittadini armati di fucili, che negli USA abbondano.Esiste una cosa chiamata RISPETTO PER GLI ELETTORI, e vale più di qualunque Costituzione, IDIOTA.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ennesimo provvedimento mafioso
            - Scritto da: pinco pallino
            Mi stupisco che proprio tu vada dietro a questa
            palese cagata del non eletto. Nessun presidente
            del consiglio è mai stato eletto perché siamo in
            una repubblica parlamentare, non in una
            repubblica presidenziale.Da quando c'e' il sistema maggioritario e' consuetudine che TUTTE LE COALIZIONI che si sono presentate alle elezioni hanno sempre indicato nella figura del loro capolista la persona candidata alla presidenza del consiglio qualora avessero vinto le elezioni.La gente ha votato una coalizione PD+SEL con capolista Bersani (eletto), e oggi si ritrova una coalizione PD+Verdini con un presidente del consiglio raccattato in una stazione secondaria di Firenze, NON ELETTO.Perche' a voi piddini rode cosi' tanto quando si sottolinea che il pdc e' un NON ELETTO?
          • Luca scrive:
            Re: Ennesimo provvedimento mafioso
            Non è che rode, è che si spera sempre di avere una discussione basandosi su fatti e non su conoscenze monche e interpretazioni bislacche.Tu continua a difendere la costituzione che esiste solo nella tua testa io parlo di quella esistente e di ciò che la potrebbe modificare.P.S. Ogni buon cittadino italiano dovrebbe conoscere la costituzione. Io metterei questo vincolo per il voto.
Chiudi i commenti