Piemonte, banda larga anche per gli stambecchi

Il digital divide si cancella grazie al wireless e alla fibra. E all'impegno della Regione per portare Internet anche tra le valli e nei rifugi di montagna. Un attrattore anche per nuove forme di business. PI ne parla con i promotori

Roma – Banda larga, ricerca scientifica e energie rinnovabili. Sono questi i tre punti saldi del progetto portato avanti dal programma della Regione Piemonte per la cancellazione del digital divide anche nei distretti più remoti. Un progetto che in questo caso è arrivato a 2.200 metri di quota, in un avamposto a poca distanza dal confine del Parco nazionale del Gran Paradiso : il Rifugio Pontese , che domina la diga del Teleccio, ora è connesso ad Internet grazie alla rete da 54 Mbit messa in piedi da CSP nell’ambito del programma Wi-Pie .

Il Rifugio Pontese con le nuove antenne Attivo da ormai 2 anni, il programma Wi-Pie riunisce sotto un unico ombrello gli sforzi di cittadini, imprese ed enti locali per dotare le comunità di connettività veloce. Questa volta a trarne vantaggio è un rifugio, ma l’obiettivo, spiega a Punto Informatico Roberto Borri , direttore della Ricerca e Svilupo CSP, è mostrare come sia possibile fornire un servizio analogo alla banda larga “senza la politica commerciale degli operatori”.

Il programma Wi-Pie svolge cioè un “ruolo dimostrativo, di sperimentazione: al termine di quest’ultima, tutto ciò che è stato realizzato deve garantire continuità, offrire quindi la possibilità di essere mantenuto in produzione”. Borri specifica che il programma gode del mandato della Regione : “Ci vengono assegnati fondi per svilupparlo e, quando la dimostrazione di ciò che può essere fatto volge al termine, alle valli resta la struttura e il compito per la comunità di identificare il modello di business appropriato per valorizzarla”.

La peculiarità del progetto VOS (che sta per Valli Orco e Soana) è l’utilizzo di fibra ottica per garantire l’approvvigionamento della banda, e l’impiego del wireless per la copertura del territorio : “Abbiamo garantito l’interconnessione delle vallate in alcuni e pochi punti tramite fibra ottica – racconta Borri – tutta già esistente, stesa da IRIDE (nata dalla fusione tra AMGA di Genova e AEM Torino, ndr) che ha bacini idroelettrici in zona”.

La diga del Teleccio “Questo – prosegue – ci ha permesso di portare in quattro o cinque punti la connettività, in corrispondenza delle centrali, e da quei punti abbiamo rilanciato utilizzando tralicci pubblici e privati, messi a disposizione tra gli altri anche dalle comunità montane”. Su questi tralicci, spiega Borri, hanno trovato posto apparecchiature wireless a loro volta sperimentali : “Sono prodotti di mercato, sviluppati da aziende italiane, a cui abbiamo aggiunto del software sviluppato da noi. Sono tutti apparati multistandard, vicini alle specifiche militari di esercizio per quanto attiene l’affidabilità”.

In questo modo, alla backbone a banda larga garantita dalla fibra si somma quella che Borri chiama dorsale wireless : una rete dotata di un certo numero di canali a 54 Mbit, operanti a 5 gigahertz, che possono essere impiegati per fornire servizi a strutture commerciali o enti pubblici, oppure andare a rifornire di connettività degli hot spot WiFi – come peraltro già realizzato in alcune installazioni (tra cui il Rifugio Pontese). “Il Rifugio – continua Borri – è per noi un esempio di estensione avanzata, uno dei punti da servire: con la sua collocazione ad oltre 2.200 metri, servito da un segnale wireless, è un esperimento necessario a dimostrare che cosa è possibile fare”. Non di sola Internet si tratta, specifica, visto che a volte “chi va in certi rifugi non la vuole neppure Internet”: “C’è un telefono VoIP, un gran vantaggio come backup di telecomunicazioni, c’è una webcam (che a differenza di altri servizi analoghi fa stream continuo a circa 500 kbit/sec), c’è una centralina meteo”. Il tutto, inoltre, è alimentato da pannelli fotovoltaici – quindi totalmente autonomo per quanto attiene alla fornitura di energia.

I pannelli fotovoltaici L’esperimento del Rifugio Pontese può essere anche letto da una prospettiva utile alla ricerca scientifica : “È un posto isolato, dotato di una connessione a banda larga, che può contribuire alla attività di ricerca nel campo delle telecomunicazioni, delle medicina: ci sono sperimentazioni – spiega Borri – che hanno bisogno di installarsi e funzionare fuori dalle grandi metropoli, dove l’inquinamento elettromagnetico è minore o nullo”.

“Senza contare – prosegue – che se ci fosse una rete fitta di centraline meteo anche amatoriali, questo aiuterebbe a tenere sotto controllo certe zone soggette più facilmente a fenomeni legati ad eventuali precipitazioni abbondanti”. Infine, c’è un ultimo filone di sperimentazione che coinvolge il Rifugio Pontese: “Alcuni studi sostengono che alcune decine di minuti o alcuni minuti prima di un sisma, è possibile rilevare il movimento di alcune fasce della terra che generano variazioni nel campo elettromagnetico: sono i cosiddetti precursori sismici – chiarisce Borri – e sono rilevabili in zone tranquille con spettro pulito”.

Per funzionare, i misuratori VLF che vengono impiegati operano in frequenze radio che sconfinano quasi in quelle audio: “Per esaminare queste frequenze, occorre incanalare un flusso di dati pulito tra la stazione di rilevamento e gli istituti di ricerca: devo avere a disposizione una rete che garantisca almeno 800 kbit/sec per canale, fino a 1,5 mbit/sec per un campionamento in PCM puro”. Si tratta di teorie scientifiche tutte da dimostrare , racconta Borri, e ciò è possibile proprio grazie alla peculiarità di questo tipo di installazione.

Wi-Pie, in ogni caso, è un programma che si muove anche oltre i confini delle valli subalpine: “Il progetto si sta espandendo cercando di far convergere al suo interno un po’ tutto lo scibile dell’ICT – spiega Borri – sostenendo in particolar modo il paradigma della convergenza: in bassa valle, ad esempio, stiamo gestendo un multiplex sperimentale che attraverso il digitale terrestre offre la capacità di moltiplicare i programmi gestibili e moltiplica il valore locale dell’iniziativa”. Nel multiplex , infatti, possono confluire contenuti da erogare via TV o via internet, con una programmazione anche estremamente locale, con un approccio improntato allo User Generated Content gestito da piccole redazioni locali. Alcuni esempi di questo approccio sono già disponibili.

Nel complesso, l’intero programma riesce probabilmente a dimostrare che l’obiettivo di creare una regione digitale che con la banda larga cancelli il digital divide è possibile: “Un principio replicabile con le stesse filosofie anche in posti diversi – sostiene Borri – e gli investimenti, se c’è una attenzione locale più forte, possono arrivare anche da altri oltre alla Regione, poiché si tratta di operazioni che riescono a valorizzare il territorio”.

“Il nostro obiettivo – prosegue – è creare architetture Internet che possano funzionare anche da intranet, che un gestore possa in seguito subentrare a gestire con tariffe opportune e permettere di avere collegamenti di ogni tipo: nel frattempo, le comunità locali iniziano a costruire attorno ad una architettura definita, con una idea di sviluppo precisa”. Gli strumenti, tra fibra e wireless, ci sono già tutti. Certo, il WiMax avrebbe fatto comodo: “WiMax è oggetto di concessione governativa, e può essere utilizzato solo dagli operatori autorizzati dal ministero. In questo senso – conclude Borri – per noi è stata un po’ una delusione”.

Luca Annunziata

(fonte immagini: CSP )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Cetto scrive:
    gas ed elettricità??
    Scusate ma avete visto le tariffe del gas e dell'elettricità ??????ci avete capito qualcosa ??? guardatevi i contratti e le bollette e poi ne parliamo... Avete visto gli utili che fa ENI ????La riforma delle autority dovrebbe partire dall'energia altro che la telefonia!!!!!
  • mr franz scrive:
    Scappiamo via che è meglio!!
    E veramente schifoso quello che succede in italia!!Ho girato il mondo e non ho trovato mai situazioni del genere! Ho comprato una casa e per fare l'allaccio per l'acqua sono già passati 5 mesi e niente! Devo chiedere l'acqua al vicino o riempire il bidone! Ma siamo nel 2008 o nel 1008! No perchè non mi rendo conto! da premettere che la casa l'ho comprata con 20 anni di lavoro estero altrimenti col ca..o che sarei riuscito a comprarne una! Da premettere che la sto già rivendendo perchè voglio scappare via da questo schifo di nazione e non metterci più piede! Benzina alle stelle! Alimenti non parliamone proprio! Canoni, persone anziane che sono costrette a rubare nei supermercati perchè la pensione non basta! Ma dove viviamo? Dove?!?!? siamo il terzo mondo!! In francia si decise di fermare i mezzi contro il caro prezzo della benzina e tutti si fermarono! Quà in italia non se ne fotte nessuno niente perchè la prima colpa è degli italiani stessi! La corrente costa più degli altri paesi europei! Il mangiare idem! la benzina idem! I vestiti idem! Il gas idem! tutto idem, idem e idem! Poi ci vengono a dire che siamo i secondi in europa come tasse che c'è pure chi paga di più di noi!! Ebbè si! guardiamo sempre chi paga di più ma non quelli che pagano meno e comunque nel paese che ha più tasse di noi gli stipendi sono di minimo 3600 euro al mese!! Famiglie normali, persone che lavorano e hanno figli è chiaro che non riescono a vivere, immaginiamoci quelli che non hanno lavoro e hanno famiglia e chiaro che si danno alla criminalità ed ecco perchè la criminalità cresce sempre più!! Dove c'è povertà c'è sempre criminalità!! Il governo andrebbe fatto nuovo con i politici che dovrebbero avere un stipendio normale e la possibilità di stare al governo 5 anni e non più e dopo a casa e non vivere tutta la vita l'ha dentro da senatori a vita ecc:!!! Questi minimo si fottono 20000 euro al mese senza contare che non pagano benzina, treni, autobus, mangiano gratis o meglio, gratis dai nostri soldi!!! A calci in culo! Tutto è pilotato dai media! Ci vorrebbero più programmi mediatici con i diretti interessati in tv, popolo contro politici e non queste cazzate che ci fanno vedere nel resto del mondo come bel paese!!! Siate maledetti fottuti puzzolenti! vanno in parlamento per dormire i poverini, hanno avuto molto lavoro!! Vi do un consiglio! Scappate via dallo schifo perchè fuori c'è il mondo e la vita e non in Italia!!
  • Santuzzo scrive:
    x il moderatore
    Per fortuna che non valete niente...altrimenti me la sarei potuta prendere davvero!!!Via....ho cose molto piu importanti da fare che stare qui a perdere tempo con persone inutili come voi!A proposito.....usa pure tutti i mezzi che vuoi per bloccare....come vedi NON CI RIESCI!!!
  • Santuzzo scrive:
    x il moderatore
    Dimmi il motivo per cui nn posso esprimere la mia opinione e mi fermo!Perchè ti ostini a nn dirmelo?
  • Lioce scrive:
    x il moderatore
    Voglio solo una spiegazione....nient'altro!!Dammela e mi levo dalle palle
  • Lioce scrive:
    x il moderatore
    Dimmi il motivo per cui nn posso esprimere la mia opinione e mi fermo!Non ne hai?
  • Lioce scrive:
    x il moderatore
    Dimmi il motivo per cui nn posso esprimere la mia opinione e mi fermo!Quali sono stati i motivi tali da cancellare il mio intervento?
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    VIVA LA DEMOCRAZIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!Bannami pure questo!!!!!!
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Ma quant'è bello pigliarvi un po per il culo!!!!
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Salveeeeeeeeeeeee
  • Lioce scrive:
    X Punto-Informatico
    Perchè il mio commento lo cancellate ogni volta e il commento dell'utente a cui rispondo lo lasciate?C'è un motivo in particolare?
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Hai ragione.....Hai proprio ragione!!Bisogna fare come Del Turco (di sinistra) che si è fottuto milioni di euro con le tangenti sulla sanità andando in culo ai contribuenti. Eh si perchè se le truffe, le tangenti, e ogni tipo di magna magna, se sono fatte da chi è di sinistra VA TUTTO BENE!! E' NORMALE!Come anche il Grande Prodi Capo Supremo della Massoneria che te l'ha allargato bene bene! Chissà cosa sarebbe successo se quello che ha fatto lui l'avesse fatto Berlusconi!!!!Eh si hai proprio ragione. Lunico vero ladro indiscusso è BERLUSCONI.Tutto ciò che è fatto dalla sinistra E' COSA BUONA E GIUSTA!La vera piaga del mondo è il comunismo.Punto-Informatico cancellami pure questo!E' proprio vero che le verità scomode si cancellano eh?Se dico che Berlusconi è ladro il commento resta, ma se dico che la sinistra è ladra il commento sparisce....Ah dimeticavo....è la regola della DEMOCRATICA DITTATURA DI SINISTRA.....
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Setteteeeeeeeeeee
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Cucù!!!
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Giornata dura oggi eh?
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    BRAVISSIMI DI PUNTO INFORMATICO!!!Cancellate i post che infangano con la verità LA SINISTRA!!!LASCIATE PURE QUELLI CHE PARLANO MALE DELLA DESTRA E DI BERLUSCONI!!Se foste davvero seri li cancellereste entrambi.....Ma seri nn lo siete!
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE
    Hai ragione.....Hai proprio ragione!!Bisogna fare come Del Turco (di sinistra) che si è fottuto milioni di euro con le tangenti sulla sanità andando in culo ai contribuenti. Eh si perchè se le truffe, le tangenti, e ogni tipo di magna magna, se sono fatte da chi è di sinistra VA TUTTO BENE!! E' NORMALE!Come anche il Grande Prodi Capo Supremo della Massoneria che te l'ha allargato bene bene! Chissà cosa sarebbe successo se quello che ha fatto lui l'avesse fatto Berlusconi!!!!Eh si hai proprio ragione. Lunico vero ladro indiscusso è BERLUSCONI.Tutto ciò che è fatto dalla sinistra E' COSA BUONA E GIUSTA!La vera piaga del mondo è il comunismo.Punto-Informatico cancellami pure questo!E' proprio vero che le verità scomode si cancellano eh?Se dico che Berlusconi è ladro il commento resta, ma se dico che la sinistra è ladra il commento sparisce....Ah dimeticavo....è la regola della DEMOCRATICA DITTATURA DI SINISTRA.....
  • Lioce scrive:
    Re: VE LO MERITATE

    Scritto da un italiano intelligen te
    ...quando invece vengono approvate leggi (chiamiamole leggi) che
    introducono il precariato, quando vengono varate leggi che
    proteggono i criminali (vedi il presidente del consiglio)
    DOVE CA.ZZ.O SIETE?tangenti, e ogni tipo di magna magna,
    se sono fatte da chi Hai ragione.....Hai proprio ragione!!Bisogna fare come Del Turco (di sinistra) che si è fottuto milioni di euro con le tangenti sulla sanità andando in culo ai contribuenti. Eh si perchè se le truffe, le tangenti, e ogni tipo di magna magna, se sono fatte da chi è di sinistra VA TUTTO BENE!! E' NORMALE!Come anche il Grande Prodi Capo Supremo della Massoneria che te l'ha allargato bene bene! Ma va bene perchè anche lui è di sinistra! Chissà cosa sarebbe successo se quello che ha fatto lui l'avesse fatto Berlusconi!!!!Eh si hai proprio ragione. Lunico vero ladro indiscusso è BERLUSCONI.Tutto ciò che è fatto dalla sinistra E' COSA BUONA E GIUSTA!La vera piaga del mondo è il comunismo.Punto-Informatico cancellami pure questo!E' proprio vero che le verità scomode si cancellano eh?Se dico che Berlusconi è ladro il commento resta, ma se dico che la sinistra è ladra il commento sparisce....Ah dimeticavo....è la regola della DEMOCRATICA DITTATURA DI SINISTRA.....
  • FrancoRosso scrive:
    E sui prezzi dei generi alimentari?
    Il telefonino è un accessorio, un elemento senza il quale fino a 15 anni fa si viveva lo stesso benissimo.Mentre qui si litiga per una tariffa al supermercato i prezzi del pane, della pasta e del riso sono aumentati del 50%.Che dire dei continui rincari dei prezzi dei generi alimentari? Perché nessuno controlla i prezzi qui in Italia, sia per i prezzi delle compagnie telefoniche che per i generi alimentari come per qualsiasi altra cosa?
    • XYZ scrive:
      Re: E sui prezzi dei generi alimentari?
      - Scritto da: FrancoRosso
      Il telefonino è un accessorio, un elemento senza
      il quale fino a 15 anni fa si viveva lo stesso
      benissimo.
      Mentre qui si litiga per una tariffa al
      supermercato i prezzi del pane, della pasta e del
      riso sono aumentati del
      50%.
      Che dire dei continui rincari dei prezzi dei
      generi alimentari? Perché nessuno controlla i
      prezzi qui in Italia, sia per i prezzi delle
      compagnie telefoniche che per i generi alimentari
      come per qualsiasi altra
      cosa?Te lo dico io perche,Perchè gli Italiani non fanno Paura!Siamo pecore senza una valida arma "di costrizione" verso le aziende orientate al profitto.Se vuoi lamentarti a chi ti rivolgi? Alle associazioni dei Consumatori?La cosa và cambiata.Peccato solo che l'Italiano medio sia refrattario ai "cambiamenti", non nel senso che non li vuole, ma nel senso che si accorge dell'opportunità solo quando il treno è passato da diverso tempo..Anche questa è una cosa che và cambiata. Chi mi dà una mano?
    • Lioce scrive:
      Re: E sui prezzi dei generi alimentari?
      Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
    • Raldo Pr scrive:
      Re: E sui prezzi dei generi alimentari?
      Perche', se gli italiani spendono un terzo del loro stipendo in telefonate, permetti che quei soldi, i quali se reinvestiti potrebbero se non altro riportare agli italiani quel pane di cui si privono,debbano rimanere in italia, e non essere distribuiti in giro per il globo da Telecom e Vodafone, che ricordiamo, gioca sporco solo in Italia.
      • Franco scrive:
        Re: E sui prezzi dei generi alimentari?
        - Scritto da: Raldo Pr
        Perche', se gli italiani spendono un terzo del
        loro stipendo in telefonate, permetti che quei
        soldi, i quali se reinvestiti potrebbero se non
        altro riportare agli italiani quel pane di cui si
        privono,debbano rimanere in italia, e non essere
        distribuiti in giro per il globo da Telecom e
        Vodafone, che ricordiamo, gioca sporco solo in
        Italia.Gli italiani che spendono 1/3 del loro stipendio e si privano dei generi alimentari è (che molto spesso deve pagare pure il mutuo di casa) è gente che rincorre l'ultima moda della telefonia e deve imbattersi con le vanità della figlioletta educata già a 12 anni a possedere il suo bel telefonino (perché i figli così si riescono a controllare - vale a dire il nuovo modo di educare del terzo millennio) e quelle suonerie scaricabili viste in tivù che gli succhiano tutto il credito.E questo malvezzo tutto italiano si traduce che una famiglia che spende 1/3 dello stipendio per ricaricare i telefonini di papà mamma e figliula arriva alla fin del mese a non avere più i soldi per comprare i generi alimentari al supermercato.Fosse per me i prezzi delle tariffe telefoniche li aumenterei, niente di meno per come fanno con i prezzi delle sigarette. Perché a un certo punto per certa gente il telefonino è come la nicotina: crea dipendenza ed è come una droga.
    • matal1 scrive:
      Re: E sui prezzi dei generi alimentari?
      finalmente qualche cosa da quotare in pieno!!! :)- Scritto da: FrancoRosso
      Il telefonino è un accessorio, un elemento senza
      il quale fino a 15 anni fa si viveva lo stesso
      benissimo.
      Mentre qui si litiga per una tariffa al
      supermercato i prezzi del pane, della pasta e del
      riso sono aumentati del
      50%.
      Che dire dei continui rincari dei prezzi dei
      generi alimentari? Perché nessuno controlla i
      prezzi qui in Italia, sia per i prezzi delle
      compagnie telefoniche che per i generi alimentari
      come per qualsiasi altra
      cosa?
  • BHA scrive:
    bhom per me ci lamentiamo troppo
    e' il consumatore che fa il prezzo. lamentarsi non serve a nulla semplicemente se un servizio non piace o e' troppo caro si puo' sempre farne a meno o cercare altre soluzioni!!! io in italia campo con 100 euro al mese(200 se contiamo che in casa mia viviamo in 2) non mi manca nulla e non chiedo niente a nessuno! sono felice so' che niente mi e' dovuto e soprattutto che questo lamentarsi continuamente fa il gioco dei politici e del sistema!!!! ricordate il sistema ci vuole tristi preoccupati e depressi! freghiamo il sistema e siamo felici!
    • SUS SCROFA scrive:
      Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
      o sei ironico o sei di una imbecillità irrimediabile
      • BHA scrive:
        Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
        ok sono imbecille!o forse tu non capisci nulla della vita e degli affari!!!!non capisci che per vivere felici basta davvero poco e che la telefonia non e' nient'altro che un lusso! forse non capisci che finchè ci sarà gente disposta a pagare determinate cifre per la telefonia è giusto che la telefonia costi cara! è il mercato!!!!cosa pensi che succederebbe se l'autority imponesse determinate tariffe e le compagnie telefoniche decidessero che non vale + la pena offrire un determinato servizio?imbecille se pensi che la telefonia costi troppo cerca il modo di guadagnare di + per potertela permettere non metterti a piangere perche' non puoi stare ore a chiedere alla fidanzata se ti ama o no!
      • Lioce scrive:
        Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
        Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
    • FrancoRosso scrive:
      Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
      - Scritto da: BHA
      io in italia
      campo con 100 euro al mese(200 se contiamo che in
      casa mia viviamo in 2) non mi manca nulla e non
      chiedo niente a nessuno! sono felice so' che
      niente mi e' dovuto e soprattutto che questo
      lamentarsi continuamente fa il gioco dei politici
      e del sistema!!!! ricordate il sistema ci vuole
      tristi preoccupati e depressi! freghiamo il
      sistema e siamo
      felici!Prendo atto che questo forum è pieno di ragazzini che non sanno cosa vuol dire vivere con quelle cifre e fare la spesa al supermercato.
    • deactive scrive:
      Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
      - Scritto da: BHA
      e' il consumatore che fa il prezzo. lamentarsi
      non serve a nulla semplicemente se un servizio
      non piace o e' troppo caro si puo' sempre farne a
      meno o cercare altre soluzioni!!! io in italia
      campo con 100 euro al mese(200 se contiamo che in
      casa mia viviamo in 2) non mi manca nulla e non
      chiedo niente a nessuno! sono felice so' che
      niente mi e' dovuto e soprattutto che questo
      lamentarsi continuamente fa il gioco dei politici
      e del sistema!!!! ricordate il sistema ci vuole
      tristi preoccupati e depressi! freghiamo il
      sistema e siamo
      felici!Ma di quali altre soluzioni parli ? Non capisci che si e' costituito un cartello ?O a te l'azienda paga tutte le chiamate ( anche quelle persobnali ) o non vivi in Italia ...
    • Lioce scrive:
      Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
      Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: bhom per me ci lamentiamo troppo
      Cioè... ma rovisti nell'immondizia per spendere 100euro al mese?
  • un italiano intelligen te scrive:
    VE LO MERITATE
    Italiali popolo di poveri co-glioni.Io mi ritengo un non italiano perche ho abbastanza palle da FARE e non LAMENTARMI soltanto.Siete buoni solo a far questo lamentarvi... quando si tratta di scendere in piazza solo per protestare contro il presidente della juve che non ha comprato l'ultimo brasiliano .. quando invece vengono approvate leggi (chiamiamole leggi) che introducono il precariato, quando vengono varate leggi che proteggono i criminali (vedi il presidente del consiglio) DOVE CA.ZZ.O SIETE?vi meritate tutto, cosi imparate a essere poltroni asserviti e zerbini dei potenti..
    • angelo cuccia scrive:
      Re: VE LO MERITATE
      Il problema della benzina è che (tasse comprese) più costa più se ne consuma con macchine che rispetto ad alcuni anni fà consumano sempre di più e costano sempre di più con tutte quelle menate che ci mettono su (tutta la parte elettrica).Gli italiani sono strani mangiano le arance a luglio (vanno a ruba) e le fragole a natale.Il consumatore dovrebbe cominciare a chiedersi ma mi serve il suv che pesa 2 tonnellate per trasportare 70kg in città oppure è meglio uno scooter 50 cc che consuma 10 volte di meno e con il traffico in città con lo scooter si arriva prima.Inoltre il tasso di occupazione medio di un veicolo è 1,1.Io poi mi chiedo il consumatore tedesco ad esempio è più informato, compra con la testa non gliene frega nulla della vernice micalizzata agento fumè che costa 2000 euro solo la vernice,il problema dell' italiano medio è che è presuntuoso,arrogante,cafone e pensa di essere furbo ma è solo incivile.Allora che si fà?
      • Christian Rimini scrive:
        Re: VE LO MERITATE
        "il problema dell' italiano medio è che è presuntuoso,arrogante,cafone e pensa di essere furbo ma è solo incivile.Allora che si fà?"Sante parole...Ciao.
        • FrancoRosso scrive:
          Re: VE LO MERITATE
          - Scritto da: Christian Rimini
          "il problema dell' italiano medio è che è
          presuntuoso,arrogante,cafone e pensa di essere
          furbo ma è solo incivile.Allora che si
          fà?"



          Sante parole...

          Ciao.A breve finirà il tempo della cuccagna, con un petrolio a 200 euro al barile il suv di certi signorotti dabbene non servirà ad altro che a occupare inutilmente spazio in garage.Fidatevi che la crisi economica tipo anni '20 è molto vicina.
    • Lioce scrive:
      Re: VE LO MERITATE
      - Scritto da: un italiano intelligen te
      Italiali popolo di poveri co-glioni.
      Io mi ritengo un non italiano perche ho
      abbastanza palle da FARE e non LAMENTARMI
      soltanto.
      ...quando invece vengono approvate leggi (chiamiamole
      leggi) che introducono il precariato, quando
      vengono varate leggi che proteggono i criminali
      (vedi il presidente del consiglio) DOVE CA.ZZ.O
      SIETE?Hai ragione!!!! Hai perfettamente ragione!!!Bisognava fare come Del Turco (politicamente di sinistra) che si è fottuto miliardi di euro con le tangenti sulla sanità andando in culo ai cittadini. Perchè Del turco è di sinistra....e tutto quello che fa....è per un giusto fine!!!! Mica come Prodi Capo Supremo della Massoneria che tel'ha allargato bene bene.....no...perchè anche lui è cosa buona e giusta......Ah già....oggi come oggi chi ha UCCISO per motivi politici, chi ha seminato il terrore con la sua LOTTA CONTINUA.....ebbene oggi può permettersi anche di fare lezione politica sul cosa e perchè.....La vera piaga mondiale è il comunismo!
  • picard12 scrive:
    sarà il caldo?
    scusate la volgarità ma sono strainca....to...Perchè? ma avete sentito tutti i telegiornali in sti gg che hanno riportato la notizia?Io ho avuto il picere di sentirne parecchie devo dire che nessuno...NESSUNO ha svelato il vero motivo percui la nostra AGCOM e ANITRUST di sti CA....I ha avviato un indagine... solo dopo che l'antitrust europea ha fatto rivelare quanto male hanno fatto, stan facendo ( e faranno) ste autority di fannulloni e venduti e tutte le nefandezze che vi vengono in mente..Che popolo di salami...
  • peppe da napoli scrive:
    pensate alle accise sulla benzina
    invece di perdere tempo a fare la guerra contro i mulini al vento ,pensiamo che il governo su 1.50 al litro di gasolio va nelle sue tasche il 44% cio significa che solo di tasse paghiamo 68 cent/euro su un litro ,stiamo finanziano ancora la guerra in etiopia e cazzate varie ,, aumentando il petrolio aumenta tutto e voi pensate a fare la guerra ai gestori cosi aumeteranno ancora di piu le tariffe , perdete tempo il nostro problema eche l'italia gira male e nessuno fa niente solo promesse ..
    • FrancoRosso scrive:
      Re: pensate alle accise sulla benzina
      - Scritto da: peppe da napoli
      invece di perdere tempo a fare la guerra contro i
      mulini al vento ,pensiamo che il governo su 1.50
      al litro di gasolio va nelle sue tasche il 44%
      cio significa che solo di tasse paghiamo 68
      cent/euro su un litro ,stiamo finanziano ancora
      la guerra in etiopia e cazzate varie ,,
      aumentando il petrolio aumenta tutto e voi
      pensate a fare la guerra ai gestori cosi
      aumeteranno ancora di piu le tariffe ,

      perdete tempo il nostro problema eche l'italia
      gira male e nessuno fa niente solo promesse
      ..Il problema della benzina sarebbe poca cosa rispetto alle conseguenze ben più gravi e di forte impatto sociale come l'aumento dei generi alimentari.Se in questo paese si è scelto il trasporto su gomma e di non investire sulle rotaie chi ci rimette alla fine è il consumatore finale sul quale gravano tutti gli aumenti.E nessuno fa nulla contro questo, governo, enti locali, confcommercio, agricoltura e quant'altro. Vergogna!
    • Lioce scrive:
      Re: pensate alle accise sulla benzina
      Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
  • Roberto Ebau scrive:
    Che schifo sti Italia...
    Si diceva in un tempo remoto che la speranza è l'ultima a morire, ma evidentemente chi lo pensava viveva in un tempo e in un mondo diverso dal nostro e forse in un'Italia in cui sperare era lecito, auspicato, richiesto in vista di cambiare lo stato delle cose, perché ancora credere in valori e principi era premiante, adesso sperare è tempo perso e sopratutto è diventato rischioso, in ragione del fatto che la nostra classe politica, dirigenziale, imprenditoriale che oserei definire, nuragica, bieca ed egoista pur essendo soggetta al fenomeno dell'obsolescenza senile proprio di ogni essere umano, non esita a riciclarsi di continuo nella consapevolezza che sopravvivere per il potere e la conquista del denaro sia la sola cosa che conta. Generalizzare è sempre rischioso, certamente. Ma la sistematicità della furbizia e della ruberia perpetrata ai danni del popolo o popolino (che non alza mai la cresta se sufficiente illuso con programmi massificati ed educato all'ignoranza) è ormai consuetudine, oserei dire intrinseca del Dna del nostro popolo e sopratutto di chi potrebbe spendere un po' del suo tempo, profumatamente retribuito, per far funzionare lo stato e risolverne gli annosi problemi. Più passa il tempo, più mi convinco è che l'unica soluzione per l'Italia è abbandonarla al suo destino di nave in preda ai flutti, si fuggire, dimenticare totalmente di essere italiano per una nazione meno incivile e destinata ad affondare sotto il peso delle sue incongruenze , malefiche distorsioni, innegabili connivenze con la malavità a tutti i livelli in tutte le direzioni.
    • Christian Rimini scrive:
      Re: Che schifo sti Italia...
      Hai perfettamente ragione..Molte persone non hanno la capacità di rendersi conto di cio che li circonda, del perchè è cosi e come potrebbero essere determinate cose a causa di qual-si-voglia motivo (un pò contorto) nel senso, analizzare, usare il cervello, etc etc..Vi faccio notare che tutti i paesi europei (ne conosco di gente) non hanno MINIMAMENTE questi tipi di problemi politici da bambini mafiosi della 3a elementare...Saluti.
    • BHA scrive:
      Re: Che schifo sti Italia...
      si diceva anche chi vive sperando muore cagando!!!!spera spera che poi si avvera!!! anzi gia che ci sei chiama qualche mago che magari ti fa il sortilegio
      • Lioce scrive:
        Re: Che schifo sti Italia...
        Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
      • Marcella Argiolas scrive:
        Re: Che schifo sti Italia...
        ...ecco la giusta rappresentazione della nostra Italia...povero!!!Purtroppo di quelli come te ce ne sono pure troppi, che tristezza, la maggior parte...anche ai vertici, visto che la nostra società non è meritocratica.Dei maghi ne facciamo volentieri a meno, anzi siamo generosi, forse è il caso che ci vada tu...(vedi un pò dove vuoi, penso che sappia bene dove andare...) a farti strizzare il cervello!!!prrrrr....
    • Lioce scrive:
      Re: Che schifo sti Italia...
      Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
  • Elr0ndK scrive:
    Bella l'Italia...
    Per chi ha in mano il potere...Siamo una nazione "trasversalmente corrotta", a tutti i livelli...I soldi vanno in mano sempre ai soliti e le autorità non dicono mai una parola.Che schifo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 agosto 2008 10.20-----------------------------------------------------------
  • Garret scrive:
    c'e' poco da sperare
    Se questo governo far' una riforma per authority le tariffe potranno solo aumentare perche' anche loro vorranno una fetta sull'affare rofl.Ormai l'italia e' un'unico gigantesco cartello costituito da governo (non tutti, ma chi tace...), giornali, televisioni, compagnie telefoniche ecc; gli unici che sembra ne siano fuori siano i giudici ai quali vengono tolti poteri...
    • Deadpool scrive:
      Re: c'e' poco da sperare
      - Scritto da: Garret
      Se questo governo far' una riforma per authority
      le tariffe potranno solo aumentare perche' anche
      loro vorranno una fetta sull'affare
      rofl.
      Ormai l'italia e' un'unico gigantesco cartello
      costituito da governo (non tutti, ma chi
      tace...), giornali, televisioni, compagnie
      telefoniche ecc; gli unici che sembra ne siano
      fuori siano i giudici ai quali vengono tolti
      poteri...Sulla telefonia mobile c'è un bel nodo gordiano da tagliare, perché l'intreccio - tra media/content provider e gestori in primis - è da far tremar le vene e i polsi.In più rischia di riproporsi la subalternità (quando non sudditanza) che abbiamo già visto nel rapporto fra authority e incumbent nella telefonia fissa, semplicemente replicata/ripartita sugli attori principali del mercato mobile - che da noi sono principalmente Quei Due(TM).Il Garante può anche esporre rilievi molti profondi e severi... in conferenza stampa, di fronte a cronisti che magari lavorano per gli stessi interessi che si stanno criticando.Un bel momento catartico, ma che le armi siano poi spuntate o lasciate ad arrugginire per quieto vivere (i commenti da fonti UE non lasciano adito a dubbi) è, ahinoi, notizia di ogni giorno.
    • Lioce scrive:
      Re: c'e' poco da sperare
      Salveeeee e buon divertimentoooooooo!!!
Chiudi i commenti