Pixel Stand, non solo dock per la carica wireless

Qualche giorno in compagnia di Pixel Stand, presentato da Google insieme a Pixel 3 e Pixel 3 XL: non solo un dock per la ricarica wireless.

Pixel Stand, non solo dock per la carica wireless

Tra le novità introdotte da Google con il lancio della terza generazione degli smartphone Pixel, anche il supporto alla ricarica wireless consentito da un’importante modifica apportata a livello di design: via il metallo, la cover posteriore è ora interamente realizzata in vetro. Lo standard adottato è Qi e per l’occasione il gruppo di Mountain View ha presentato un accessorio, studiato appositamente al fine di convogliare l’energia al telefono senza bisogno di connettere alcun cavo, chiamato Pixel Stand.

Ma il Pixel Stand non è soltanto uno strumento di ricarica: Google lo ha immaginato come suppellettile in grado di trasformare lo smartphone in una sorta di cornice digitale, così che la somma tra il Pixel e lo Stand riconfiguri lo schermo sulla base di specifiche necessità.

Google Pixel Stand

Dal design alquanto minimalista, la sua funzione principale è quella già citata, la ricarica. Appoggiando Pixel 3 o Pixel 3 XL ci si rende però subito conto di come il dock sia stato progettato anche per interagire in modo diretto con lo smartphone: un segnale acustico avvisa dell’avvenuta sincronizzazione tra le parti e immediatamente sul display fa la sua comparsa l’inconfondibile icona dell’Assistente Google. In altre parole, una volta posizionato su Pixel Stand, il telefono diventa una sorta di smart display, replicando di fatto alcune delle caratteristiche proposte da un dispositivo per la casa come Home Hub.

Non solo ricarica wireless

Tra queste la feature c’è Live Albums che facendo leva sull’IA analizza le immagini salvate dall’utente sullo spazio cloud di Google Foto per mostrare uno slideshow di scatti, eliminando quelli di bassa qualità o quelli che gli algoritmi reputano sia meglio nascondere a occhi indiscreti. Ovviamente i gatti non vengono estromessi dal filtro, specialmente quelli che indossano un papillon.

Google Pixel Stand

Ancora, al mattino lo schermo si illumina gradualmente simulando l’effetto dell’alba, agevolando così il risveglio e non appena si aprono gli occhi si possono consultare tutte le informazioni relative alla giornata appena cominciata: dalle ultime notizie a un promemoria per gli eventi inseriti nel calendario, fino alla riproduzione di una playlist musicale attraverso i due altoparlanti frontali. La routine può ovviamente essere personalizzata. Lo stesso vale per la sera, quando si posiziona lo smartphone sul Pixel Stand prima di dormire, con l’attivazione automatica della modalità Do Not Disturb. Il dock può inoltre essere sfruttato come una sorta di videocitofono, visualizzando chi si trova alla porta se è installato Nest Hello, con supporto alla comunicazione audio bidirezionale.

Abbiamo avuto modo di mettere alla prova Pixel Stand in accoppiata con il top di gamma Pixel 3 XL per alcuni giorni e confermiamo che le promesse sono mantenute. La ricarica avviene in tempi rapidi (il fast charging si fa sentire, al termine dell’operazione la scocca dello smartphone si scalda in modo importante) e la visualizzazione del carosello di immagini trasforma il telefono in una sorta di cornice digitale di cui fare bella mostra. Contiamo sul fatto che questo tipo di funzionalità venga ulteriormente migliorato ed evoluto con il rilascio di aggiornamenti software in futuro.

Google Pixel Stand

Dal punto di vista delle specifiche, l’ingombro è pari a 160x105x92 mm, i materiali che lo compongono sono silicone e policarbonato, integra nella parte inferiore una presa USB Type-C per la connessione alla presa a muro e supporta la ricarica rapida a 10 W. Ovviamente, trattandosi di un accessorio basato sulla tecnologia Qi, può essere utilizzato anche con tutti gli altri dispositivi compatibili con lo standard, perdendo però le feature appena descritte. Pixel Stand è in vendita sullo store ufficiale di Google al prezzo di 79,00 euro.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti