PNRR: incentivi per l'elettronica innovativa

PNRR: incentivi per l'elettronica innovativa

Le aziende italiane possono richiedere entro il 16 maggio gli incentivi previsti per ricerca, progettazione e produzione di elettronica innovativa.
Le aziende italiane possono richiedere entro il 16 maggio gli incentivi previsti per ricerca, progettazione e produzione di elettronica innovativa.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato che le aziende italiane possono presentare domanda fino al 16 maggio per richiedere incentivi a sostegno della ricerca, progettazione e produzione di elettronica innovativa. I primi 10 milioni di euro previsti dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) verranno destinati ai ai bandi emanati nel 2021 nell’ambito della iniziativa europea KDT JU (Key Digital Technologies Joint Undertaking).

200 milioni per i partenariati

Uno degli obiettivi dell’Italia (e dell’Unione europea) è rafforzare l’autonomia nel settore dei componenti elettronici. A tale scopo è stata istituita l’impresa comune KDT JU (Key Digital Technologies Joint Undertaking) dalla Commissione Europea, gli Stati membri o associati che ne hanno fatto richiesta, le associazioni industriali no profit AENEAS, INSIDE e EPOSS, e i soggetti industriali rappresentati dalle predette associazioni.

Gli obiettivi principali sono:

  • sostenere l’industria europea dei componenti e dei sistemi elettronici all’avanguardia tecnologica
  • rafforzare l’autonomia strategica dell’Unione in materia di componenti e sistemi elettronici per sostenere le esigenze future delle industrie e dell’economia in generale
  • contribuire a raddoppiare il valore della progettazione e produzione di componenti e sistemi elettronici in Europa entro il 2030, in linea con il peso dell’Unione in prodotti e servizi

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha destinato i primi 10 milioni di euro di finanziamento ai bandi emanati nel 2021 da KDT JU. Una quota peri al 40% è riservato a imprese localizzate nelle regioni del Mezzogiorno. La somma è parte dei 200 milioni di euro previsti dal PNRR per l’intervento Partenariati-Horizon Europe.

Le domande di agevolazione devono essere presentate al Ministero entro il 16 maggio 2022, secondo le modalità e la modulistica, di cui al decreto direttoriale 28 aprile 2022.

Fonte: MiSE
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 29 apr 2022
Link copiato negli appunti