Preso il cracker da 80mila card

Un giovane israeliano arrestato mentre si trovava alla guida di un'auto rubata. Suo il furto di 80mila carte di credito da un celebre sito che vende online CD e DVD


Roma – Si è svolto a Gerusalemme il blitz con cui la polizia israeliana in un’operazione coordinata dall’FBI americana ha arrestato un giovane 24enne di quel paese accusato di essere abusivamente penetrato in numerosi server americani.

David Sternberg, la cui carriera di cracker è finita probabilmente proprio con l’arresto avvenuto vicino ad Haifa dove stava guidando un’auto rubata, è stato capace secondo l’FBI di entrare nei computer di una società americana e catturare le informazioni personali e i numeri di carta di credito di 80mila clienti.

Con la consueta e difficilmente digeribile “riservatezza”, gli inquirenti non hanno voluto fare il nome dell’azienda statunitense i cui server erano stati “bucati” in modo così clamoroso. Tutto quello che si sa è che questa azienda è un celebre e-shop che vende CD e DVD.

La caccia a Sternberg in Israele è partita nel 2000, quando l’FBI ha contattato la polizia locale per chiedere una collaborazione nell’individuazione del cracker. Nel 2001 sono cominciate le ricerche sul territorio che hanno ora condotto all’arresto del giovane israeliano.

Qualcuno ritiene che il cracker possa essere quello di CreditCards.com mentre altri ricordano il caso del cracker Maxim, capace di sottrarre 300mila carte di credito proprio ad un e-shop.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Scandaloso....
    Mi fanno ridere....$_='while(read+STDIN,$_,2048){$a=29;$b=73;$c=142;$t=255;@t=map{$_%16or$t^=$c^=( $m=(11,10,116,100,11,122,20,100)[$_/16%8])&110;$t^=(72,@z=(64,72,$a^=12*($_%16 -2?0:$m&17)),$b^=$_%64?12:0,@z)[$_%8]}(16..271);if((@a=unx"C*",$_)[20]&48){$h =5;$_=unxb24,join"",@b=map{xB8,unxb8,chr($_^$a[--$h+84])}@ARGV;s/...$/1$&/;$ d=unxV,xb25,$_;$e=256|(ord$b[4])
  • Anonimo scrive:
    Una montagna di software
    Se la prendono con il ragazzo per aver inventato il DeCSS forse perchè è stato il pioniere in questo campo ; questa azione giudiziaria non ha più alcun senso dal momento che, a mio parere, il programma incriminato preso a sè stante è ormai solo un pezzo da museo. Esistono decine di programmi che fanno tutto in un unico passaggio: dal DVD al DVD/VCD/SVCD/DivX/etc. Basta fare una breve ricerca su download.com per rendersene conto. Senza contare le schede di acquisizione in commercio che sostanzialmente fanno la stessa cosa. Tutto in vendita, perfettamente legale (con tutti i warning del caso, la balla della copia di sicurezza, etc. etc)Che senso ha perseguitare questo simpatico ragazzo? Le protezioni sui DVD, Macrovison in testa, sono semplicemente ridicole, come si riveleranno ridicole ed inutili quelle sui CD audio.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Gli brucia
    Io licenzierei chi ha progettato questo sistema di criptaggio. Se é stato forzaro da un ragazzo di 15 anni evidentemente non valeva un granché. La veritá é che gli brucia la magrissima figura che hanno fatto.
  • Anonimo scrive:
    Se va in galera non compro piu' DVD
    Questa é la mia protesta. Vorrei che fossimo in molti. é giusto che anche i consumatori dicano la loro.
  • Anonimo scrive:
    E poi mi parlano di bin laden...
    ... quando poi noi abbiamo pure i nostri bin laden: le MAJORS che processano e se è il caso macchiano la pedina penale di un ragazzo reo di aver espresso la propria libertà personale...spero che questi "tempi" li ricorderemo come quando la donna era soggiogata dall'uomo e non aveva diritti......spero...By Tizio
    • Tommyknocker scrive:
      Re: E poi mi parlano di bin laden...
      - Scritto da: Anonimo
      ... quando poi noi abbiamo pure i nostri bin
      laden: le MAJORS che processano e se è il
      caso macchiano la pedina penale di un
      ragazzo reo di aver espresso la propria
      libertà personale...scusami.... in che modo questo ragazzo ha espresso la propria libertà personale?
      spero che questi "tempi" li ricorderemo come
      quando la donna era soggiogata dall'uomo e
      non aveva diritti...
      ...spero...credo che il paragone o metafora che dir si voglia non regga...
      • Anonimo scrive:
        Re: E poi mi parlano di bin laden...
        Voleva poter vedere i films su DVD con il suo PC che ha Linux come SO come possono fare già fare tutti quelliche hanno un PC con Windows come SO. Queto a casa mia si chiama riprendersi le proprie libertà.rosco44
        • Tommyknocker scrive:
          Re: E poi mi parlano di bin laden...
          - Scritto da: Anonimo
          Voleva poter vedere i films su DVD con il
          suo PC che ha Linux come SO come possono
          fare già fare tutti quelliche hanno un PC
          con Windows come SO.
          Queto a casa mia si chiama riprendersi le
          proprie libertà.Ogni individuo nasce libero.La libertà di un individuo finisce la' dove inizia la libertà di un altro.Non si si può fare reverse engineering di un software che lo proibisce.
          • Anonimo scrive:
            Re: E poi mi parlano di bin laden...
            - Scritto da: Tommyknocker
            - Scritto da: Anonimo

            Voleva poter vedere i films su DVD con il

            suo PC che ha Linux come SO come possono

            fare già fare tutti quelliche hanno un PC

            con Windows come SO.

            Queto a casa mia si chiama riprendersi le

            proprie libertà.
            Ogni individuo nasce libero.Dipende in che paese nasci.
            La libertà di un individuo finisce la' dove
            inizia la libertà di un altro.Anche questo dipende in che paese nasci.
            Non si si può fare reverse engineering di un
            software che lo proibisce.In ex URSS e' perfettamente legale fare reverse engeenering per motivi di studio. Mentre nella patria di ogni liberta' gli ISA e' vietato. lol !!!
          • Tommyknocker scrive:
            Re: E poi mi parlano di bin laden...


            Ogni individuo nasce libero.

            Dipende in che paese nasci.


            La libertà di un individuo finisce la'
            dove

            inizia la libertà di un altro.

            Anche questo dipende in che paese nasci.Non è il caso di fare filosofia... anche se in linea di massima sono d'accordo con quanto dici. Ci vorrebbe un bel condizionale...Ma noi vogliamo sempre trovarci nel giusto, no?Quindi non saremo noi per primi a violare le leggi...

            Non si si può fare reverse engineering di
            un

            software che lo proibisce.

            In ex URSS e' perfettamente legale fare
            reverse engeenering per motivi di studio.
            Mentre nella patria di ogni liberta' gli ISA
            e' vietato. Questa è legge del mercato, alias capitalismo, alias $$$...Purtroppo è così, bisognerebbe fare qualcosa di costruttivo per cambiare le cose.Spero che il giudice capisca cosa ha spinto il ragazzo a violare le leggi e che non lo condanni... anzi, che condanni le majors per il loro modo di fare...
    • Cirio scrive:
      Re: E poi mi parlano di bin laden...

      ... quando poi noi abbiamo pure i nostri bin
      laden: le MAJORS che processano e se è ilstai scherzando??? e' il ragazzino quindicenne che infrange la liberta' e i diritti democratici di hollywood che era SICURAMENTE un adepto fondamentalista tecnokamikaze di al quaeda.. ;-PPPPPPPPPP
      • Tommyknocker scrive:
        Re: E poi mi parlano di bin laden...
        - Scritto da: Cirio

        ... quando poi noi abbiamo pure i nostri
        bin

        laden: le MAJORS che processano e se è il

        stai scherzando??? e' il ragazzino
        quindicenne che infrange la liberta' e i
        diritti democratici di hollywood che era
        SICURAMENTE un adepto fondamentalista
        tecnokamikaze di al quaeda.. ;-PPPPPPPPPPragà... voi scherzate, ma qui il discorso è serio...A me le major non mi stanno per nulla simpatiche... hanno un sacco di soldi ed io no...Però viviamo in un mondo dove ci sono le leggi.Queste dicono che non si può violare la proprietà intellettuale.Il quindicenne l'ha fatto. Ripeto. E' l'unico dato di fatto contro il ragazzo.Naturalmente il resto sono stupidaggini che le major si inventano (criminalità organizzata etc) per dare risalto alla cosa...Spero che qualcuno ne voglia parlare seriamente...
        • Anonimo scrive:
          Re: E poi mi parlano di bin laden...
          - Scritto da: Tommyknocker
          - Scritto da: Cirio

          stai scherzando??? e' il ragazzino

          quindicenne che infrange la liberta' e i

          diritti democratici di hollywood che era

          SICURAMENTE un adepto fondamentalista

          tecnokamikaze di al quaeda.. ;-PPPPPPPPPP
          ragà... voi scherzate, ma qui il dicsorso è serio...
          A me le major non mi stanno per nulla
          simpatiche... hanno un sacco di soldi ed io no...
          Però viviamo in un mondo dove ci sono le leggi.
          Queste dicono che non si può violare la
          proprietà intellettuale.
          Il quindicenne l'ha fatto. Ripeto. E'
          l'unico dato di fatto contro il ragazzo.
          Naturalmente il resto sono stupidaggini che
          le major si inventano (criminalità
          organizzata etc) per dare risalto alla
          cosa...Questo solo perche' lo sfigatello e' Ammerikano !!!Poiche in Russia (paese illuminato) il reverse engeneering a scopo di studio e' legale.In USA invece e' illegale andare contro le mayor.
          • TeX scrive:
            Re: E poi mi parlano di bin laden...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Tommyknocker.....

            le major si inventano (criminalità

            organizzata etc) per dare risalto alla

            cosa...

            Questo solo perche' lo sfigatello e'
            Ammerikano !!!Lo sfigatello invece è norvegese...E non so se in Norvegia, e nel resto dell'Europa, il reverse engineering sia reato...
        • Anonimo scrive:
          Re: E poi mi parlano di bin laden...
          Quando pero' le leggi sono fatte dalle majors a fior di quattrini dati ai deputati, allora c'e' qualcosa che non va...
          • Tommyknocker scrive:
            Re: E poi mi parlano di bin laden...
            - Scritto da: Anonimo
            Quando pero' le leggi sono fatte dalle
            majors a fior di quattrini dati ai deputati,
            allora c'e' qualcosa che non va...Ragà, questa è retorica che lascia il tempo che trova...Le leggi sul copyright ci sono in gran parte del mondo.In Italia abbiamo la siae che si fa pagare una tassa per ogni singolo supporto vergine venduto (nastri, videocassette, cd e dvd). E' naturale che ci sia qualcosa che non va. E non voglio mica difendere le majors... hanno abbastanza soldi per pagare fior fiori di avvocati.E' solo che non dobbiamo lasciarci prendere dall'emozione.Una violazione della legge c'è stata.Sicuramente lo scopo non era quello di lucrare, cosa che invece vorrebbero dimostrare le majors...
          • Anonimo scrive:
            Re: E poi mi parlano di bin laden...
            - Scritto da: Tommyknocker
            Le leggi sul copyright ci sono in gran parte
            del mondo.E per fortuna, direi. Ma qui non si parla di copyright, ma di leggi che puniscono chi scopre falle nei sistemi di protezione del copyright. Il discorso e' molto diverso. Non so se ricordi i cd protetti che si possono copiare incollandoci un post-it; Be', chi ha trovato quel sistema e' passibile di arresto. Senza magari avere mai distribuito un singolo CD copiato.
          • Anonimo scrive:
            Re: E poi mi parlano di bin laden...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Tommyknocker

            Le leggi sul copyright ci sono in gran
            parte

            del mondo.

            E per fortuna, direi. Ma qui non si parla di
            copyright, ma di leggi che puniscono chi
            scopre falle nei sistemi di protezione del
            copyright. Il discorso e' molto diverso. Non
            so se ricordi i cd protetti che si possono
            copiare incollandoci un post-it; Be', chi ha
            trovato quel sistema e' passibile di
            arresto. Senza magari avere mai distribuito
            un singolo CD copiato.Scusa, ma è naturale!Tu non puoi entrare in casa di qualcuno solo per dimostrare che il suo sistema di allarme non funziona!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E poi mi parlano di bin laden...
      - Scritto da: Anonimo
      ... quando poi noi abbiamo pure i nostri bin
      laden: le MAJORS che processano e se è il
      caso macchiano la pedina penale di unma quale pedina mica stai giocand a scacchi e poi sui morti non si scherza quindi hai fatto una figura molto squallida e non ti invidio
  • Anonimo scrive:
    Problema loro....
    Ma se i criptatori, sono delle pippe come programmatori....perche' se la prendono con quelli che riescono a superare i loro sistemi?Che si dessero all'ippica......
    • Anonimo scrive:
      Re: Problema loro....
      Finalmente uno che dice una cosa sensata. Chissà quanto ci avranno studiato su, poi arriva un moccioso segaiolo norvegese e se li incula.Ma è chiaro che sbavano veleno.Speramo che almeno qualcuno di questi scenziati abbia perso il posto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Problema loro....
      - Scritto da: Anonimo
      Ma se i criptatori, sono delle pippe come
      programmatori....perche' se la prendono con
      quelli che riescono a superare i loro
      sistemi?

      Che si dessero all'ippica......Parole sante.Come dice qualcuno:Sbagliare é umano dare la colpa agli altri ancora di piú.
  • Emilio scrive:
    Hollywood
    Incredibile come la piovra del copyright sia riuscita a colpire in questo modo uno di 15 anni. E ne ha fatto un eroe!! Che boomerang
  • Anonimo scrive:
    E' uno schifo
    Vomito odio su questi buffoni capaci solo di processare un ragazzo per NON aver fatto nulla a QUINDICI anni.Assurdo......il mondo è proprio una merda.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' uno schifo
      - Scritto da: Anonimo
      Vomito odio su questi buffoni capaci solo di
      processare un ragazzo per NON aver fatto
      nulla a QUINDICI anni.
      Assurdo...
      ...il mondo è proprio una merda.Le Multinazionali di cartello sono una merda!Sono loro che soffocano lo sviluppo a discapito di tutti e con l' unico scopo di perpetrare il loro dominio facendosi aiutare da lobbies polotiche che legiferano per loro. Sono loro il nemico dell' umanità.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' uno schifo
      - Scritto da: Anonimo
      Vomito odio su questi buffoni capaci solo difai male infatti i valori della liberta' e della tolleranza si manifestano con il dialogo e la persuasione e la dialettica quindi facendo cosi' ti metti al loro livello un po' come nelle faide che durano per decenni quindi comincia a fare la tua parte invece di metterti in mostra con queste parole dure
      • Anonimo scrive:
        Re: E' uno schifo
        Si, credo che mandero' una cassetta in cui espongo con tolleranza e usando una dialettica opportuna tutto il mio dissendo contro queste cose.Chiedero' con gentilezza al giudice e alle majorZ di non prendersela con un povero ragazzo innocente.Cosi facendo... lo piglierò (...piglieremo) in culo come sempre.Grazie delle belle parole, tu si che sei utile per lottare per la libertà......... (magari quando ti svegli fuori ripassa ;))
        • Tommyknocker scrive:
          Re: E' uno schifo
          - Scritto da: Anonimo
          Si, credo che mandero' una cassetta in cui
          espongo con tolleranza e usando una
          dialettica opportuna tutto il mio dissendo
          contro queste cose.
          Chiedero' con gentilezza al giudice e alle
          majorZ di non prendersela con un povero
          ragazzo innocente.
          Cosi facendo... lo piglierò (...piglieremo)
          in culo come sempre.Ecco... Quindi? In che modo pensi di lottare contro questi soprusi? Andando contro le leggi? In modo tale da farti denunciare? E farti schiacciare da tutti i soldi che le majors possono mettere in gioco pur di schiacciarti???Qui non si tratta di rovesciare un governo fatto da una decina di uomini... E' tutto un sistema, una filosofia... LA soluzione non credo sia semplice... Per adesso il coletello dalla parte del manico ce l'hanno loro... e la cosa simpatica è che glielo abbiamo dato noi, con i soldi che ci guadagnamo e che spendiamo comprando i loro film...Ragazzi, pensateci... Far sentire la propria voce va bene, anzi benissimo, ma bisogna farlo nel modo giusto.
          Grazie delle belle parole, tu si che sei
          utile per lottare per la libertà.........
          (magari quando ti svegli fuori ripassa ;))
          • Anonimo scrive:
            Re: E' uno schifo
            - Scritto da: Tommyknocker
            Ecco... Quindi? In che modo pensi di lottare
            contro questi soprusi? Andando contro le
            leggi? In modo tale da farti denunciare? E
            farti schiacciare da tutti i soldi che le
            majors possono mettere in gioco pur di
            schiacciarti???
            Ragazzi, pensateci... Far sentire la propria
            voce va bene, anzi benissimo, ma bisogna
            farlo nel modo giusto.Quale sarebbe il modo giusto ???

            Grazie delle belle parole, tu si che sei

            utile per lottare per la libertà.........

            (magari quando ti svegli fuori ripassa ;))
          • Tommyknocker scrive:
            Re: E' uno schifo


            Ragazzi, pensateci... Far sentire la
            propria

            voce va bene, anzi benissimo, ma bisogna

            farlo nel modo giusto.

            Quale sarebbe il modo giusto ???Non lo so.Sicuramente ne conosco tanti di sbagliati.Tutti quelli vietati dalla legge.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' uno schifo
            - Scritto da: Anonimo
            Quale sarebbe il modo giusto ???Per iniziare, puoi andare sul sito della MPAA, stamparti la lista degli associati e mettertela nel portafoglio. Poi, quando vai a comprare un dvd/noleggiare un dvd/vedere un film al cinema, dai un'occhiata all'etichetta/locandina, ed eventualmente soprassedi. Mi raccomando, non lesinare spiegazioni ad eventuali curiosi.
  • Anonimo scrive:
    ed E' innocente!
    scrivere software per vedere dvd che HAI PAGATO non è reato! se io compro un dvd devo poterlo vedere anche sulla mia lavatrice. ho pagato per il contenuto, e non per un oggetto che posso utilizzare solo come e dove vogliono loro (aspettando palladium...). è un dvd, non una mitragliatrice!sono d'accordissimo sul fatto che occorra combattere la pirateria, ma imho questo è il modo più stupido e inefficace. speriamo che alla fine trionfi il buonsenso.
    • Terra2 scrive:
      Re: ed E' innocente!
      - Scritto da: Anonimo
      scrivere software per vedere dvd che HAI
      PAGATO non è reato! se io compro un dvd devo
      poterlo vedere anche sulla mia lavatrice....anzi, dovrebbe essere considerato un reato inserire sistemi di criptatura su un media creato per divenire proprieta' privata di qualcuno.Credo che ultimamente, il concetto di "diritto" stia andando un attimo a quel paese...
      • Anonimo scrive:
        Re: ed E' innocente!


        ...anzi, dovrebbe essere considerato un
        reato inserire sistemi di criptatura su un
        media creato per divenire proprieta' privata
        di qualcuno.
        Giusto l'altro giorno ero in giro per centri commerciali e negozidi informatica ( sai sotto natale :) e ho notato subito una cosa,una ragazza che presentava l'ultimo gioiello, il lettore mp3su minidisc della nota casa produttrice ( di minidisc ) chepoi e anche una di quelle che creano e studiano soluzioniper non poter ascoltare o riversare audio sul proprio pc......il lettore e anche di corredato di software ( sempre della notacasa produttrice ) che ti rippa e spara il cd su minidisc in formato mp3 a scelta, complimenti davvero...............
        • LockOne scrive:
          Re: ed E' innocente!
          - Scritto da: Anonimo
          ho
          notato subito una cosa,
          una ragazza che presentava l'ultimo
          gioiello, il lettore mp3
          su minidisc della nota casa produttrice ( di
          minidisc )ecco, sta cosa davvero sconcerta pure amme'. sei mesi fa ho comprato un lettore MP3 portatile prodotto da una delle majors discografiche. quelle che piangono miseria per il fenomeno PtoP.ma che senso ha cheppoi quelli si lagnino? pensano che io ci ascolti su solo gli MP3 della concorrenza? si decidano: se farsi dei backup MP3 della musica che acquisto su ciddi' e' illegale, perche' mi vendi il lettore MP3?sara' che forse, s'e' capito, la cosa ormai e' inarrestabile? e tantovale guadagnarci?
      • Tommyknocker scrive:
        Re: ed E' innocente!
        - Scritto da: Terra2

        - Scritto da: Anonimo

        scrivere software per vedere dvd che HAI

        PAGATO non è reato! se io compro un dvd
        devo

        poterlo vedere anche sulla mia lavatrice.

        ...anzi, dovrebbe essere considerato un
        reato inserire sistemi di criptatura su un
        media creato per divenire proprieta' privata
        di qualcuno.Ma stai scherzando?Tu stai acquistando la possibilità di guardare un film su un hardware compatibile con lo standard dvd. Ci riesci? Bene. Punto.Ragà, ma che vogliamo, che siccome le major cinematografiche hanno un sacco di soldi che ci regalino i film? E' naturale che si proteggano in un mdo... o no?Che il prezzo dei film è alto è un altro discorso...
        Credo che ultimamente, il concetto di
        "diritto" stia andando un attimo a quel
        paese...Mi sa che sei un po' confuso...
    • Tommyknocker scrive:
      Re: ed E' innocente!
      - Scritto da: Anonimo
      scrivere software per vedere dvd che HAI
      PAGATO non è reato! se io compro un dvd devo
      poterlo vedere anche sulla mia lavatrice.
      ho pagato per il contenuto, e non per un
      oggetto che posso utilizzare solo come e
      dove vogliono loro (aspettando
      palladium...).
      è un dvd, non una mitragliatrice!
      sono d'accordissimo sul fatto che occorra
      combattere la pirateria, ma imho questo è il
      modo più stupido e inefficace.

      speriamo che alla fine trionfi il buonsenso.
    • Tommyknocker scrive:
      Re: ed E' innocente!
      - Scritto da: Anonimo
      scrivere software per vedere dvd che HAI
      PAGATO non è reato! se io compro un dvd devosono d'accordo.
      poterlo vedere anche sulla mia lavatrice. non sono d'accordo. C'è scritto chiaramente che il film lo posso vedere su hardware compatibile con lo standard dvd.
      ho pagato per il contenuto, e non per un
      oggetto che posso utilizzare solo come e
      dove vogliono loro (aspettando
      palladium...). non sono d'accordo. Tu paghi il supporto, e la possibilità di guardare il film. Non stai acquistando IL film.
      è un dvd, non una mitragliatrice!
      sono d'accordissimo sul fatto che occorra
      combattere la pirateria, ma imho questo è il
      modo più stupido e inefficace. sono d'accordo.
      speriamo che alla fine trionfi il buonsenso.lo spero anche io. Il punto è un altro, l'unica cosa di cui possono accusarlo è di aver fatto reverse engineering, che poi gli scopi non erano illegali...
      • Cirio scrive:
        Re: ed E' innocente!


        poterlo vedere anche sulla mia lavatrice.

        non sono d'accordo. C'è scritto chiaramente
        che il film lo posso vedere su hardware
        compatibile con lo standard dvd.se io scrivo un software che permette alla lavatrice di leggere i dvd, allora la mia lavatrice diventa hardware COMPATIBILE... that's all!!!
        • Tommyknocker scrive:
          Re: ed E' innocente!
          - Scritto da: Cirio


          poterlo vedere anche sulla mia
          lavatrice.



          non sono d'accordo. C'è scritto
          chiaramente

          che il film lo posso vedere su hardware

          compatibile con lo standard dvd.

          se io scrivo un software che permette alla
          lavatrice di leggere i dvd, allora la mia
          lavatrice diventa hardware COMPATIBILE...
          that's all!!!giustissimo.Ma nello scrivere questo software non puoi infrangere i copyright di nessuno. Perchè se ti denunciano non puoi giustificarti dicendo che volevi guardare il film sulla lavatrice...Anche se non per scopo di lucro o di chissà che resta che hai violato la legge!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ed E' innocente!
            guarda che se uno si vuol vedere un DVD cinese, non e' che deve comprarsi anche il lettore DVD cinese.....mi sa che qualcuno ha sbagliato all'origine pensando di mettere un codice di zona.....Il problema e' sull'hardware (ed il programma *penso* rimuoveva proprio la protezione sull'hardware ).Se compro un lettore DVD, voglio che legga i DVD....possano anche essi venire da Marte.E' come se ti compri una macchina che va solo a benzina italiana....ke ka**ata e'?
          • Anonimo scrive:
            Re: ed E' innocente!
            - Scritto da: Anonimo
            guarda che se uno si vuol vedere un DVD
            cinese, non e' che deve comprarsi anche il
            lettore DVD cinese.....E invece si. O meglio, se vuoi vedere un film lo devi vedere su un lettore che appartiene alla stessa 'zona' del film. E' indicato chiaramente su ogni film.Che poi come scelta è condivisibile o meno, ora non stiamo parlando di questo.
            mi sa che qualcuno ha sbagliato all'origine
            pensando di mettere un codice di zona.....Può darsi. Di sicuro hanno tentato di proteggere i loro interessi.
            Il problema e' sull'hardware (ed il
            programma *penso* rimuoveva proprio la
            protezione sull'hardware ).Infatti, è + o - così. Solo che è vietato dalla legge, questa cosa non si può fare.
            Se compro un lettore DVD, voglio che legga i
            DVD....possano anche essi venire da Marte.Puoi anche volere questa cosa, ma i film su dvd non sono stati progettati per fare quello che vuoi tu, e infatti non si può fare se non violando la legge.
            E' come se ti compri una macchina che va
            solo a benzina italiana....ke ka**ata e'?Qui ti rispondo semplicemente 'non la comprare'. Tanto c'è scritto che funziona solo con benzina italiana. O vuoi metterci dentro indifferentemente super, gasolio, metano e gpl???
          • Anonimo scrive:
            Re: ed E' innocente!
            - Scritto da: Tommyknocker
            giustissimo.
            Ma nello scrivere questo software non puoi
            infrangere i copyright di nessuno. Perchè se
            ti denunciano non puoi giustificarti dicendo
            che volevi guardare il film sulla
            lavatrice...Ma qui non mi pare si parli di violazione del copyright, ma di una norma presente nel DMCA e purtroppo anche in molte legislazioni europee che punisce chi realizza o commercializza strumenti atti a violare sistemi di protezione del copyright. AFAIK questa norma non puo' essere applicata se lo strumento e' progettato per permettere un "fair use" dei contenuti, altrimenti anche un masterizzatore sarebbe vietato. Inoltre, punire lo scambio di instruzioni per aggirare una protezione sarebbe una violazione della liberta' di parola; E un sorgente C, come in questo caso, cos'e' se non una serie di istruzioni?
      • Nic scrive:
        Re: ed E' innocente!

        non sono d'accordo. Tu paghi il supporto, e
        la possibilità di guardare il film. Non stai
        acquistando IL film.Quindi se noleggio il film (versione regolarmente destinata al noleggio) pago solo il diritto di vedere il film visto che il supporto lo dovrò restituire, giusto?A questo punto se il supporto ce lo metto io e me ne faccio una copia dove sta il problema ?C'è qualche cosa che sfugge sempre quando si parla di chi ha il diritto di fare cosa... mah!
        • Tommyknocker scrive:
          Re: ed E' innocente!
          - Scritto da: Nic


          non sono d'accordo. Tu paghi il supporto,
          e

          la possibilità di guardare il film. Non
          stai

          acquistando IL film.

          Quindi se noleggio il film (versione
          regolarmente destinata al noleggio) pago
          solo il diritto di vedere il film visto che
          il supporto lo dovrò restituire, giusto?
          A questo punto se il supporto ce lo metto io
          e me ne faccio una copia dove sta il
          problema ?Ragà... non fate i finti tonti... non girate intorno al problema...La copia che hai è bollinata siae??? No? E' illegale. Punto.La siae è fuorilegge? Può darsi. Ma non si sta parlando di questo.
          C'è qualche cosa che sfugge sempre quando si
          parla di chi ha il diritto di fare cosa...
          mah!Ti sfugge se non conosci le leggi. Non voglio dire che IO le conosco. Voglio dire che se ti sfugge qualcosa basta che ti rivolga a qualcuno che ne sappia + di te, per esempio un avvocato.
          • Nic scrive:
            Re: ed E' innocente!

            Ragà... non fate i finti tonti... non girate
            intorno al problema...No no... il mio è un dubbio vero :-)
            La copia che hai è bollinata siae??? No? E'
            illegale. Punto.E se mi si stacca dall'originale vuoi dire che devo pagarlo di nuovo ? Per carità tutto può essere ... conoscendoli, poi ... però permetti che mi sembri strano ?La questione, in altri termini, è : ho regolarmente pagato il diritto di vedere quel film... perchè se cambio supporto non lo posso più vedere ?
            Ti sfugge se non conosci le leggi. Non
            voglio dire che IO le conosco. Voglio dire
            che se ti sfugge qualcosa basta che ti
            rivolga a qualcuno che ne sappia + di te,
            per esempio un avvocato.Voglio dire che se guardi dal lato bianco: devi pagare per i contenuti, se la guardi dal nero devi pagare per i supporti...allora dicano: "Vogliamo i vostri soldi perchè non ci va di trovare un lavoro vero, i diritti d'autore sono un pretesto!"Chiedo troppo ? :-)
          • Tommyknocker scrive:
            Re: ed E' innocente!

            La questione, in altri termini, è : ho
            regolarmente pagato il diritto di vedere
            quel film... perchè se cambio supporto non
            lo posso più vedere ?Perchè il diritto cessa nel momento in cui riconsegni l'originale? Unico supporto espressamente autorizzato ad essere dato in noleggio?
            Voglio dire che se guardi dal lato bianco:
            devi pagare per i contenuti, se la guardi
            dal nero devi pagare per i supporti...
            allora dicano: "Vogliamo i vostri soldi
            perchè non ci va di trovare un lavoro vero,
            i diritti d'autore sono un pretesto!"Ma questo è certo!!! Qui non ci piove.Il fatto è che non bisogna ribellarsi a queste cose facendo il loro gioco... Se gli diamo la possibilità di venirci addosso siamo finiti. Loro ne puntano uno, fanno in modo che gli venga inflitta una 'punizione' esemplare, in modo che tutti gli altri ci pensino su prima di fare qualcosa che li possa nuocere... Per questo esistono le associazioni dei consumatori e similari... Per cercare una via legale per proteggersi dai soprusi...
            Chiedo troppo ? :-)Assolutamente no. Ma per loro significherebbe perdere tanti bei soldini...
      • JosaFat scrive:
        Re: ed E' innocente!
        Non sono sicuro che si tratti di brevetti, credo si tratti di una "tangente" da pagare alle associazioni dei produttori cinematografici, da parte di chi voglia produrre lettori DVD, sia hardware che software.
Chiudi i commenti