I primi Mac con i processori di Apple nel 2021

Con design basato su quello dei chip A14 per iPhone, i nuovi processori saranno integrati nei computer Apple sul mercato a partire dal prossimo anno.
Con design basato su quello dei chip A14 per iPhone, i nuovi processori saranno integrati nei computer Apple sul mercato a partire dal prossimo anno.

Prende sempre più corpo l’ipotesi di assistere al lancio di Mac con processori progettati da Apple. La mela morsicata sembra aver messo in cantiere un’iniziativa che replicherà all’interno del proprio catalogo di computer desktop e laptop quanto già visto in territorio mobile con iPhone e iPad. Una nuova indiscrezione è lanciata oggi dalla redazione di Bloomberg.

Mac con processore Made in Apple entro un anno

Secondo la fonte i primi dispositivi con CPU realizzata a Cupertino faranno il loro debutto sul mercato già entro il prossimo anno e non a partire dal 2022 come invece sostenuto a fine marzo dall’analista Ming-Chi Kuo. Sarebbero tre le unità messe in cantiere, tutte con un design basato su quello di A14, la componente che dovrebbe rappresentare il cuore pulsante del top di gamma iPhone 12.

Così facendo Apple sarebbe nella posizione di agire in modo più indipendente da realtà esterne come Intel per una delle parti più importanti del comparto hardware, stabilendo la roadmap per il rilascio di nuovi prodotti con maggiore autonomia e senza dover tenere conto di quelle altrui.

La collaborazione tra la mela morsicata e il chipmaker di Santa Clara per la fornitura dei processori va avanti ormai da oltre un decennio, fin dal lancio dei Mac del 2006. Più tardi è arrivata a interessare anche il catalogo mobile. Nel luglio dello scorso anno Apple ha acquistato per un miliardo di dollari il business di Intel legato alla produzione di modem così da accelerare sul fronte 5G.

Fonte: Bloomberg
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti