Privacy, l'Iran vuole Zuckerberg in tribunale?

Dalle denunce dei cittadini alla convocazione in tribunale e all'ombra del blocco: il CEO di Facebook, dopo l'acquisizione di Instagram e Whatsapp, dovrebbe intervenire per difendere i propri servizi. Dall'Iran, notizie contrastanti

Roma – Un numero non precisato di cittadini ha sporto denuncia per violazioni della privacy mediate dal servizio di messaggistica mobile Whatsapp e da Instagram: un tribunale iraniano avrebbe per questo motivo convocato Mark Zuckerberg per difendere l’operato dei servizi entrati di recente nell’orbita di Facebook.

Stando alle notizie filtrate presso i media dall’agenzia parastatale ISNA, non è chiaro l’oggetto delle denunce dei cittadini del paese: Zuckerberg, nuovamente definito “sionista”, sarebbe stato convocato da un tribunale della regione di Fars affinché “lui o i suoi avvocati si difendano ed eventualmente paghino” nel caso i servizi fossero riconosciuti colpevoli delle violazioni della privacy lamentate dai cittadini. Una convocazione improbabile, visto che le relazioni tra USA e Iran sono coronate da misure che rendono pressoché impossibile l’espatrio.

A offuscare ulteriormente un quadro già oltremodo confuso è poi sopraggiunta una smentita, a cui ha dato voce di nuovo l’agenzia ISNA: il corrispettivo iraniano del pubblico ministero che opera su Shiraz, città della regione di Fars, è intervenuto per negare la convocazione di Zuckerberg e per assicurare che Whatsapp e Instagram, checché se ne dica , rimarranno accessibili per tutti i cittadini iraniani, nonostante le indagini per violazione della privacy siano state aperte.

La situazione di queste ore sembra ricalcare quella che si era configurata nei giorni scorsi, quando, a partire da un lancio del quotidiano israeliano Haaretz , si paventava il blocco iraniano di Whatsapp a causa della appartenenza ebraica del suo nuovo proprietario Zuckerberg. I media locali erano intervenuti per smentire la notizia e per assicurare che il blocco, seppur discusso dalle autorità, non sarebbe stato implementato, grazie anche all’ intervento del presidente Hassan Rouhani. Certo è che Facebook, a cui fanno capo Instagram e Whatsapp, è da anni inaccessibile per i cittadini della Rete iraniani che non si affidano a servizi come proxy e VPN, che le autorità mostrano di non gradire .

Gaia Bottà

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Leguleio scrive:
    Geniale
    Pare che i primi a "commercializzare" il sistema di guida automatico non saranno quelli di Google né di Toyota, ma gli imprenditori di Cruise automation. Leggo dall'articolo:http://motori.corriere.it/motori/tecnologia/14_giugno_24/kit-auto-guida-da-sola-132d9c26-fba3-11e3-9def-b77a0fc0e6da.shtml" <I
    LRP-1 al momento funziona solo sulle autostrade californiane e può essere installato solamente sulle Audi A4 e S4 realizzate a partire dal 2012 </I
    ".Nemmeno le autostrade Usa, unicamente californiane. E poi:" <I
    Il funzionamento solo sulle autostrade infatti è dovuto al fatto che lRP-1 ha bisogno di una mappatura del territorio precisa al centimetro, di una rilevazione delle corsie e della segnaletica che va realizzata ad hoc per ogni strada </I
    ". Ma volendo si può fare qualcosa ancora più avanzato: un sistema automatico di guida per questo:[img]http://www.quarantatre.it/gallery/pista_1.jpg[/img]Perché arrivati qui, dopo tutti gli annunci di successi reboanti, sarà questa l'utilità della guida senza conducente: giocare con gli amici alle macchine telecomandate, e basta.
  • ... scrive:
    Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
    - Scritto da: paoloholzl
    Sia chiaro non sto a criticarti ho sempre piacere
    se le persone sono attente ai propri diritti,
    anche perchè possono spiegarli agli
    altri.

    Io stesso vorrei accettare solo documenti Open
    Document ma bisogna anche essere un po
    tolleranti, c'è gente che fatica a capire cos'è
    una tastiera ma cerca di comunicare.
    Magari spiego che preferirei Open Document, poi
    quello che arriva arriva.comincia a spedoire solo pdf e odf, magari quache luce si accende in quelle teste.


    alla fine mi scrivero solo con quelli che
    hanno

    il loro server mail

    casalingo.

    Vale il principio che dicevo sopra.io lo sto adottando un po alla volta. se significhera isolarsi in una mini-comunita' di "pochi ma buoni", mi andra' bene.


    ceeeeeerto come no windows 8.1.ultimapatch,

    certo. Riprova, sarai piu'

    fortunato.

    Era una battuta ...
    Cosa usi Linux LPS, Tails?una mia versione simil-tails ma piu' cazzuta :D


    Poi magari vai su Facebook,

    faceche?



    oppure non ci vai ma


    tanto qualcuno si registra a nome tuo,
    aggancia

    i


    tuoi amici che ti cercano e postano le
    foto
    dove


    ci sei anche tu.


    difficile visto che non faccio foto
    pubbliche

    (feste, cene, al mare etc) e quelle private

    stanno su un raid "STACCATO" da

    internet.

    Pure io pubblico poche immagini ma alle feste ci
    vado e delle volte beccano anche me, magari mi
    premiano a una competizione sportiva, parlo a un
    Linuxday, non trovo realistico riuscire ad
    impedire tutto ciò anche perchè foto in pubblico
    non lesive della dignità personale non puoi
    giuridicamente impedirle.certo che si. "Ehi tu: niente foto". mi e capitato di dirlo piu' volte e nessuno fino ad ora si e' fatto male.


    Non voglio giudicarti, facessero tutti
    come te,


    pure io ci provo!


    Se vai sul mio blog 'Free Software in
    Free

    World'


    troverai una vita a cercare di
    sfuggire, ma
    non


    si scappa.



    magari comincia a non avere un blog, eh?

    Nel blog scrivi quello che vuoi che si sappia.
    Ti dirò di più ritengo eticamente meritevole
    condividere le proprie conoscenze (giuste o
    sbagliate che siano).
    Perchè tu non stai scrivendo in questo forum?con un pc e' non e' mio e non da casa mia.


    non esiste e la realtà è che a nessuno
    che
    conta


    gliene frega nulla!



    frega a me. magari sono un nessuno. ma a me
    frega.

    Intendevo dire che a livello decisionale (Unione
    Europea ecc.) occorrerebbe essere molto meno
    tolleranti.



    E in Italia ci inventiamo il garante
    della


    privacy che serve a riempire moduli che
    se
    vuoi


    aprire un conto in banca devi firmare
    per


    forza.



    stavo per cambiare banca perche volevano a
    tutti

    i costi (modulo precompilato con i "SI")
    farmi

    finire nel database marketing,
    telepromozioni
    da

    soggetti terzi,

    etc.

    Però le altre diecimila firme di clausole
    vessatorie che neanche capisci le hai dovute
    firmare.


    io: non firmo.

    impiegato: come non firma? ...

    Beh io una volta ho cominciato a leggere i
    quattro fogli scritti in microscopico e
    l'impiegata 'scusi ha finito
    ...?',
    'No sono abituato a leggere le clausole che firmo
    ...'.
    Per non far ricadere il tutto sulle vecchiette in
    fila dietro mi sono limitato al gesto (anche
    perchè non ci si capiva nulla).la vecchia e' in coda e aspetta come ho aspettato il quello prima di me.

    la rivoluzione on nsi fa in pantofole e
    nemmeno

    mettendo la propria faccia nella foto
    dell'avatar

    di

    PI.

    Non sono daccordo, se scrivi il mio cognome in
    Internet troverai una marea di roba per la gran
    parte mia.io in veco ho poco o nulla... avevo il sito e l'ho chiuso.
    Non ho mai scritto in forma anonima, ci tengo
    alle mie idee (che possono anche cambiare), ma
    ritengo che occorra avere il coraggio e la
    responsabilità delle proprie opinioni e 'metterci
    la faccia'.

    Non è 'male' far vedere se stesso e le proprie
    opinioni, è male permettere che pubblichino
    quello che tu vuoi tenere per te o essere
    costretti a condividere per
    forza.rispetto il tuo pensiero ma non lo condivido. la mia faccia preferisco la vedano solo quelli che dico io.
    • Papple scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: ...
      - Scritto da: paoloholzl

      Sia chiaro non sto a criticarti ho sempre
      piacere

      se le persone sono attente ai propri diritti,

      anche perchè possono spiegarli agli

      altri.



      Io stesso vorrei accettare solo documenti
      Open

      Document ma bisogna anche essere un po

      tolleranti, c'è gente che fatica a capire
      cos'è

      una tastiera ma cerca di comunicare.

      Magari spiego che preferirei Open Document,
      poi

      quello che arriva arriva.

      comincia a spedoire solo pdf e odf, magari quache
      luce si accende in quelle
      teste.




      alla fine mi scrivero solo con quelli
      che

      hanno


      il loro server mail


      casalingo.



      Vale il principio che dicevo sopra.

      io lo sto adottando un po alla volta. se
      significhera isolarsi in una mini-comunita' di
      "pochi ma buoni", mi andra'
      bene.





      ceeeeeerto come no windows
      8.1.ultimapatch,


      certo. Riprova, sarai piu'


      fortunato.



      Era una battuta ...

      Cosa usi Linux LPS, Tails?

      una mia versione simil-tails ma piu' cazzuta :D





      Poi magari vai su Facebook,


      faceche?




      oppure non ci vai ma



      tanto qualcuno si registra a nome
      tuo,

      aggancia


      i



      tuoi amici che ti cercano e
      postano
      le

      foto

      dove



      ci sei anche tu.



      difficile visto che non faccio foto

      pubbliche


      (feste, cene, al mare etc) e quelle
      private


      stanno su un raid "STACCATO" da


      internet.



      Pure io pubblico poche immagini ma alle
      feste
      ci

      vado e delle volte beccano anche me, magari
      mi

      premiano a una competizione sportiva, parlo
      a
      un

      Linuxday, non trovo realistico riuscire ad

      impedire tutto ciò anche perchè foto in
      pubblico

      non lesive della dignità personale non puoi

      giuridicamente impedirle.

      certo che si. "Ehi tu: niente foto". mi e
      capitato di dirlo piu' volte e nessuno fino ad
      ora si e' fatto
      male.





      Non voglio giudicarti, facessero
      tutti

      come te,



      pure io ci provo!



      Se vai sul mio blog 'Free Software
      in

      Free


      World'



      troverai una vita a cercare di

      sfuggire, ma

      non



      si scappa.





      magari comincia a non avere un blog, eh?



      Nel blog scrivi quello che vuoi che si
      sappia.

      Ti dirò di più ritengo eticamente meritevole

      condividere le proprie conoscenze (giuste o

      sbagliate che siano).

      Perchè tu non stai scrivendo in questo forum?

      con un pc e' non e' mio e non da casa mia.




      non esiste e la realtà è che a
      nessuno

      che

      conta



      gliene frega nulla!





      frega a me. magari sono un nessuno. ma
      a
      me

      frega.



      Intendevo dire che a livello decisionale
      (Unione

      Europea ecc.) occorrerebbe essere molto meno

      tolleranti.





      E in Italia ci inventiamo il
      garante

      della



      privacy che serve a riempire
      moduli
      che

      se

      vuoi



      aprire un conto in banca devi
      firmare

      per



      forza.





      stavo per cambiare banca perche
      volevano
      a

      tutti


      i costi (modulo precompilato con i "SI")

      farmi


      finire nel database marketing,

      telepromozioni

      da


      soggetti terzi,


      etc.



      Però le altre diecimila firme di clausole

      vessatorie che neanche capisci le hai dovute

      firmare.




      io: non firmo.


      impiegato: come non firma? ...



      Beh io una volta ho cominciato a leggere i

      quattro fogli scritti in microscopico e

      l'impiegata 'scusi ha finito

      ...?',

      'No sono abituato a leggere le clausole che
      firmo

      ...'.

      Per non far ricadere il tutto sulle
      vecchiette
      in

      fila dietro mi sono limitato al gesto (anche

      perchè non ci si capiva nulla).

      la vecchia e' in coda e aspetta come ho aspettato
      il quello prima di
      me.




      la rivoluzione on nsi fa in pantofole e

      nemmeno


      mettendo la propria faccia nella foto

      dell'avatar


      di


      PI.



      Non sono daccordo, se scrivi il mio cognome
      in

      Internet troverai una marea di roba per la
      gran

      parte mia.

      io in veco ho poco o nulla... avevo il sito e
      l'ho
      chiuso.


      Non ho mai scritto in forma anonima, ci tengo

      alle mie idee (che possono anche cambiare),
      ma

      ritengo che occorra avere il coraggio e la

      responsabilità delle proprie opinioni e
      'metterci

      la faccia'.



      Non è 'male' far vedere se stesso e le
      proprie

      opinioni, è male permettere che pubblichino

      quello che tu vuoi tenere per te o essere

      costretti a condividere per

      forza.

      rispetto il tuo pensiero ma non lo condivido. la
      mia faccia preferisco la vedano solo quelli che
      dico io.Se ti ritiri in una grotta su una montagna come Gollum la tua privacy sarà ancora più protetta.Beata innocenza, ma davvero credi che la tua immagine non sia mai stata ripresa?Non hai idea su quante registrazioni la tua faccia non solo è ben visibile ma anche inquadrata accuratamente, se mai tu fossi passato davanti a dove lavoro io in auto la tua faccia,la tua auto e il tuo relativo numero di targa sicuramente si trova su una delle mie registrazioni.In un mondo tecnologico e informatizzato come quello di oggi il modello di privacy che che tu credi di ottenere col tuo comportamento semplicemente non esiste, purtroppo per te sei nato nel secolo sbagliato.
  • panda rossa scrive:
    Re: Tassinari tremate !!!!!
    - Scritto da: Analista curioso
    Osservando un po' il trend si nota come in
    effetti Leguleio passi giorni e notti su PI,Natale e Capodannohttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3964194&m=3964608#p3964608http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3966618&m=3966727#p3966727
    Krane probabilmente posta veramente solo
    dall'ufficio.Come tutte le persone normali qua dentro.
    Non posso che associarmi all'invito di farsi una
    vita a
    Leguleio.
  • LUKAL scrive:
    L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
    Google ha già tutti i contatti del tuo address book.Google ha già tutte le tue informazioni personali.Google sa chi sei, come ti chiami, dove vivi, cosa fai, dove vai ed anche dove sei adesso, grazie alle fantastiche Google Apps del tuo inseparabile android.Google ha già tutti i tuoi file che hai passato attraverso i loro cloud.Google conosce con esattezza millesimale l'intero contenuto del tuo computer e di tutti i suoi dispositivi esterni, grazie al suo sistema operativo esclusivo.Google controlla minuziosamente ogni IP dal quale ti colleghi e se questo non corrisponde a certi criteri che loro hanno stabilito senza chiederti il permesso, ti bloccano l'acXXXXX obbligandoti, per ripristinarlo, a fornire il tuo numero privato di telefono cellulare.Google sa tutto di te, che al confronto per tua madre sei un emerito sconosciuto.Adesso anche le macchine che si guidano da sole.Stanno preparando l'era dell'Homo Ebetis, cioè di un animale che sarà controllabile e manipolabile al 100% semplicemente perché non sarà più in grado di fare niente in modo autonomo.L'Homo Ebetis è il futuro.Direi proprio che potremmo anche iniziare a ribellarci.
    • krane scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      Direi proprio che potremmo anche iniziare
      a ribellarci.Ottimo, da dove dici di partire ? Hai gia' qualche idea ?Ci limitiamo a dare tutto a ferro e fuoco o pensavi a qualcosa di piu' organico ?
      • LUKAL scrive:
        Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
        Non ti sei mai ribellato in vita tua, eh?
        • krane scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
          - Scritto da: LUKAL
          Non ti sei mai ribellato in vita tua, eh?Ero punk prima che tu fossi in fasce, ok, ho capito sei il solito ribelle da forum, quello che e' contro, se gli chiedi contro cosa allora e' contro chi chiede a cosa sei contro.
          • LUKAL scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            Se ti riferisci al 1977, quando tu eri punk io avevo fatto il servizio militare da 6 anni, homo ebetis.
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: LUKAL
            Se ti riferisci al 1977, quando tu eri punk io
            avevo fatto il servizio militare da 6 anni, homo
            ebetis.Il servizio militare ? Un ribelle che fa naja ?Ma come ti credevo a fare la ribellione delle carceri in quegli anni, oppure a Reggio a protestare per il problema del capoluogo.Dimmi dimmi il tuo curriculum di ribelle qual e' ? Io son pronto ad adottarti come capo ribellione ma ci vuole un po' di campagna elettorale: devi descrivere esperienza, obiettivi e programma su su. Altrimenti sei solo uno che ha scritto la solita cosa sul muro (pardon sul forum) tra un W la fic. e un XXXXXB1o.
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: LUKAL
            Se ti riferisci al 1977, quando tu eri punk io
            avevo fatto il servizio militare da 6 anni, homo
            ebetis.Ottimo, allora qual e' il piano ?Io son pronto con le molotov, dicci dicci.
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: LUKAL
            Se ti riferisci al 1977, quando tu eri punk io
            avevo fatto il servizio militare da 6 anni, homo
            ebetis.Ma il tuo piano ?E' dire agli altri di ribellarsi e aspettare ?Saresti proprio un Homo Ebetis.
    • ... scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      Google ha già tutti i contatti del tuo address
      book.no
      Google ha già tutte le tue informazioni personali.no
      Google sa chi sei, come ti chiami, dove vivi,
      cosa fai, dove vai ed anche dove sei adesso,
      grazie alle fantastiche Google Apps del tuo
      inseparabile android.no, no android qui. e nemmeno apple.la lista dei contatti c'e' l'ho sullagendina, che funziona senza energia elettrica.
      Google ha già tutti i tuoi file che hai passato
      attraverso i loro cloud.si, ma sto interrompendo tutti i contatti con gli addicted di google.
      Google conosce con esattezza millesimale l'intero
      contenuto del tuo computer e di tutti i suoi
      dispositivi esterni, grazie al suo sistema
      operativo esclusivo.no, non lo uso il loro sistema operativo esclusivo
      Google controlla minuziosamente ogni IP dal quale
      ti colleghi e se questo non corrisponde a certi
      criteri che loro hanno stabilito senza chiederti
      il permesso, ti bloccano l'acXXXXX obbligandoti,
      per ripristinarlo, a fornire il tuo numero
      privato di telefono cellulare.ecco perche' mi sonot tolto da google, da youtube e non mi sono mai registrato su G+. e sto da dio.
      Google sa tutto di te, che al confronto per tua
      madre sei un emerito sconosciuto.

      Adesso anche le macchine che si guidano da sole.

      Stanno preparando l'era dell'Homo Ebetis, cioè di
      un animale che sarà controllabile e manipolabile
      al 100% semplicemente perché non sarà più in
      grado di fare niente in modo
      autonomo.

      L'Homo Ebetis è il futuro.

      Direi proprio che potremmo anche iniziare a
      ribellarci.io sono gia' in trincea: magari vinceranno, ma ne portero' molti con me prima di cadere.Sconfitto forse, domato mai.
      • LUKAL scrive:
        Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
        Non sei solo/a, sappilo... ;-)
        • krane scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
          - Scritto da: LUKAL
          Non sei solo/a, sappilo... ;-)Quindi siete in 2 a non fare niente, 3 con me ?Oppure qualcuno ha qualche idea ? Un programma ?
          • ... scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: LUKAL

            Non sei solo/a, sappilo... ;-)

            Quindi siete in 2 a non fare niente, 3 con me ?
            Oppure qualcuno ha qualche idea ? Un programma ?resistenza passiva, come ghandi. togliersi dai social "classici" e se proprio devi usare altre piattaforme, non usare windows/macos/winphone/iphone/android/whatsup, usare posta crittografata end-to-end, non lasciare "dati elettronici" in giro, cioe' pagare in contanti, bancomat il minimo indispensabile, carta di credito solo in situazioni di emergenza, navigazione in internet criptata e offuscata, cellulare lasciarlo a casa, e con te acceso solo se serve (meglio togliere la batteria), etc etc etcQuesto e' il "cosa" per il "chi" bisonga fare informazione, parlare con la gene e avvisarla. Lo so, e0' un lavoraccio e ne salverai pochi, ma meglio di niente.
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: LUKAL


            Non sei solo/a, sappilo... ;-)

            Quindi siete in 2 a non fare niente, 3 con me ?

            Oppure qualcuno ha qualche idea ? Un programma ?
            Questo e' il "cosa" per il "chi" bisonga fare
            informazione, parlare con la gene e avvisarla. Lo
            so, e0' un lavoraccio e ne salverai pochi, ma
            meglio di niente.Ottimo lo faccio gia, anche se a dirla tutta la domanda era per LUKAL che con il suo atteggiamento da wero macho sembrava pronto a spaccare il mondo... Almeno fiche' non gli si e' chiesto: ok, cosa facciamo ?Al che si e' dimostrato il tra gli homo ebetis, ma forse era proprio quello che voleva dimostrare, che l'ebetis e' contro finche' non gli chiedi contro chi e' contro.(rotfl)
      • paoloholzl scrive:
        Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
        - Scritto da: ...
        - Scritto da: LUKAL

        Google ha già tutti i contatti del tuo address

        book.
        noVedi sotto ...


        Google ha già tutte le tue informazioni
        personali.
        noVedi sotto ..

        Google sa chi sei, come ti chiami, dove vivi,

        cosa fai, dove vai ed anche dove sei adesso,

        grazie alle fantastiche Google Apps del tuo

        inseparabile android.

        no, no android qui. e nemmeno apple.
        la lista dei contatti c'e' l'ho sullagendina, che
        funziona senza energia
        elettrica.Poi la gente la contatti con i piccioni e il Tam Tam?Se hai i numeri le telefonate le fai, o gli SMS, oppure usi le Email (magari con i DNS di Google)


        Google ha già tutti i tuoi file che hai passato

        attraverso i loro cloud.
        si, ma sto interrompendo tutti i contatti con gli
        addicted di
        google.Finchè il file non lo passi ad altri che lo fanno al posto tuo.

        Google conosce con esattezza millesimale
        l'intero

        contenuto del tuo computer e di tutti i suoi

        dispositivi esterni, grazie al suo sistema

        operativo esclusivo.

        no, non lo uso il loro sistema operativo esclusivoAh già ... usi quello di Microsoft (magari Windows 8), allora puoi stare tranquillo.

        Google controlla minuziosamente ogni IP dal
        quale

        ti colleghi e se questo non corrisponde a certi

        criteri che loro hanno stabilito senza chiederti

        il permesso, ti bloccano l'acXXXXX obbligandoti,

        per ripristinarlo, a fornire il tuo numero

        privato di telefono cellulare.

        ecco perche' mi sonot tolto da google, da youtube
        e non mi sono mai registrato su G+. e sto da
        dio.Poi magari vai su Facebook, oppure non ci vai ma tanto qualcuno si registra a nome tuo, aggancia i tuoi amici che ti cercano e postano le foto dove ci sei anche tu.E già che ci sono le taggano.

        Direi proprio che potremmo anche iniziare a

        ribellarci.
        io sono gia' in trincea: magari vinceranno, ma ne
        portero' molti con me prima di
        cadere.

        Sconfitto forse, domato mai.Non voglio giudicarti, facessero tutti come te, pure io ci provo!Se vai sul mio blog 'Free Software in Free World' troverai una vita a cercare di sfuggire, ma non si scappa.E' una lotta per il 'meno peggio' dove la privacy non esiste e la realtà è che a nessuno che conta gliene frega nulla!E in Italia ci inventiamo il garante della privacy che serve a riempire moduli che se vuoi aprire un conto in banca devi firmare per forza.La privacy è un arma in più per i poteri forti.Per gli altri la privacy è un utopia.
        • maxsix scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina

          Non voglio giudicarti, facessero tutti come te,
          pure io ci
          provo!Con l'androXXXXX in tasca e il motore di ricerca di default settato su google.
          Se vai sul mio blog 'Free Software in Free World'
          troverai una vita a cercare di sfuggire, ma non
          si
          scappa.
          Finchè sarate stretti dal cappio del ti do questo gratis tu dammi un pezzo della tua vita non ne uscirete mai.
          E' una lotta per il 'meno peggio' dove la privacy
          non esiste e la realtà è che a nessuno che conta
          gliene frega
          nulla!
          Perché chi conta attinge quello che gli serve da una fonte attendibile.
          E in Italia ci inventiamo il garante della
          privacy che serve a riempire moduli che se vuoi
          aprire un conto in banca devi firmare per
          forza.
          La privacy è un arma in più per i poteri forti.

          Per gli altri la privacy è un utopia.Certo e quindi via a comprare il nuovo androcess.Di corsa.
          • cicciobello scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina

            Con l'androXXXXX in tasca e il motore di ricerca
            di default settato su
            google.E tu con l'ifogna, e il sistema che trasmette di default ad apple la tua carta di credito...
            Finchè sarate stretti dal cappio del ti do questo
            gratis tu dammi un pezzo della tua vita non ne
            uscirete
            mai.Sempre meglio del cappio "paghi per il privilegio di offrire un pezzo (o anche tutta) la tua vita"
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: maxsix

            Non voglio giudicarti, facessero tutti

            come te, pure io ci provo!
            Con l'androXXXXX in tasca e il motore di
            ricerca di default settato su google.Perche' su iphone che motore di ricerca c'e' ?
          • ... scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: maxsix


            Non voglio giudicarti, facessero tutti


            come te, pure io ci provo!


            Con l'androXXXXX in tasca e il motore di

            ricerca di default settato su google.

            Perche' su iphone che motore di ricerca c'e' ?iGoogle.uguale a google ma nel logo al posto delle "o" ci sono delle mele, quindi e' meglio.
        • ... scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
          - Scritto da: paoloholzl
          - Scritto da: ...

          - Scritto da: LUKAL


          Google ha già tutti i contatti del tuo
          address


          book.

          no

          Vedi sotto ...




          Google ha già tutte le tue
          informazioni

          personali.

          no

          Vedi sotto ..



          Google sa chi sei, come ti chiami, dove
          vivi,


          cosa fai, dove vai ed anche dove sei
          adesso,


          grazie alle fantastiche Google Apps del
          tuo


          inseparabile android.



          no, no android qui. e nemmeno apple.

          la lista dei contatti c'e' l'ho
          sullagendina,
          che

          funziona senza energia

          elettrica.

          Poi la gente la contatti con i piccioni e il Tam
          Tam?
          Se hai i numeri le telefonate le fai, o gli SMS,
          oppure usi le Email (magari con i DNS di
          Google)parlo con la gete via telefono e sms, si.dns google?hahaha no.



          Google ha già tutti i tuoi file
          che hai
          passato


          attraverso i loro cloud.

          si, ma sto interrompendo tutti i contatti
          con
          gli

          addicted di

          google.

          Finchè il file non lo passi ad altri che lo fanno
          al posto tuo.sto tagliando i ponti con quelli di che mi scrivono da google, yahoo, etc, spiegandogli la faccenda. alla fine mi scrivero solo con quelli che hanno il loro server mail casalingo.


          Google conosce con esattezza millesimale

          l'intero


          contenuto del tuo computer e di tutti i
          suoi


          dispositivi esterni, grazie al suo
          sistema


          operativo esclusivo.



          no, non lo uso il loro sistema operativo
          esclusivo

          Ah già ... usi quello di Microsoft (magari
          Windows 8), allora puoi stare
          tranquillo.ceeeeeerto come no windows 8.1.ultimapatch, certo. Riprova, sarai piu' fortunato.



          Google controlla minuziosamente ogni IP
          dal

          quale


          ti colleghi e se questo non corrisponde
          a
          certi


          criteri che loro hanno stabilito senza
          chiederti


          il permesso, ti bloccano l'acXXXXX
          obbligandoti,


          per ripristinarlo, a fornire il tuo
          numero


          privato di telefono cellulare.



          ecco perche' mi sonot tolto da google, da
          youtube

          e non mi sono mai registrato su G+. e sto da

          dio.

          Poi magari vai su Facebook, faceche?
          oppure non ci vai ma
          tanto qualcuno si registra a nome tuo, aggancia i
          tuoi amici che ti cercano e postano le foto dove
          ci sei anche tu.difficile visto che non faccio foto pubbliche (feste, cene, al mare etc) e quelle private stanno su un raid "STACCATO" da internet.
          E già che ci sono le taggano.Se le torvassi chiederei la rimozione, in mancanza della quale, parte la denuncia/querela. Ho l'avvocato facile, che ci vuoi fare.


          Direi proprio che potremmo anche
          iniziare
          a


          ribellarci.

          io sono gia' in trincea: magari vinceranno,
          ma
          ne

          portero' molti con me prima di

          cadere.



          Sconfitto forse, domato mai.

          Non voglio giudicarti, facessero tutti come te,
          pure io ci provo!
          Se vai sul mio blog 'Free Software in Free World'
          troverai una vita a cercare di sfuggire, ma non
          si scappa.magari comincia a non avere un blog, eh?

          E' una lotta per il 'meno peggio' dove la privacy
          non esiste e la realtà è che a nessuno che conta
          gliene frega nulla!frega a me. magari sono un nessuno. ma a me frega.

          E in Italia ci inventiamo il garante della
          privacy che serve a riempire moduli che se vuoi
          aprire un conto in banca devi firmare per
          forza.stavo per cambiare banca perche volevano a tutti i costi (modulo precompilato con i "SI") farmi finire nel database marketing, telepromozioni da soggetti terzi, etc.io: non firmo.impiegato: come non firma?IO: queste sono due opzioni a mia scelta, e io voglio scegliere "no"impiegato: ma le accettano tiutti.IO: io no. o mi date il modulo con le opzioni in bianco e SCELGO io cosa accettare, o non firmo.impiegato: i moduli sono precompilati, in bianco non ne abbiamo.IO: affari vostri.impiegato: ma, qua, la, si giu...IO: non firmoe' andata a finire che si sono fatti stampare i moduli APPOSTA in bianco e sono andato la settimana dopo a firmare.
          La privacy è un arma in più per i poteri forti.
          Per gli altri la privacy è un utopia.la rivoluzione on nsi fa in pantofole e nemmeno mettendo la propria faccia nella foto dell'avatar di PI.
          • paoloholzl scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            Sia chiaro non sto a criticarti ho sempre piacere se le persone sono attente ai propri diritti, anche perchè possono spiegarli agli altri.Io stesso vorrei accettare solo documenti Open Document ma bisogna anche essere un po tolleranti, c'è gente che fatica a capire cos'è una tastiera ma cerca di comunicare.Magari spiego che preferirei Open Document, poi quello che arriva arriva.
            alla fine mi scrivero solo con quelli che hanno
            il loro server mail
            casalingo.Vale il principio che dicevo sopra.
            ceeeeeerto come no windows 8.1.ultimapatch,
            certo. Riprova, sarai piu'
            fortunato.Era una battuta ...Cosa usi Linux LPS, Tails?

            Poi magari vai su Facebook,
            faceche?


            oppure non ci vai ma

            tanto qualcuno si registra a nome tuo, aggancia
            i

            tuoi amici che ti cercano e postano le foto dove

            ci sei anche tu.

            difficile visto che non faccio foto pubbliche
            (feste, cene, al mare etc) e quelle private
            stanno su un raid "STACCATO" da
            internet.Pure io pubblico poche immagini ma alle feste ci vado e delle volte beccano anche me, magari mi premiano a una competizione sportiva, parlo a un Linuxday, non trovo realistico riuscire ad impedire tutto ciò anche perchè foto in pubblico non lesive della dignità personale non puoi giuridicamente impedirle.

            Non voglio giudicarti, facessero tutti come te,

            pure io ci provo!

            Se vai sul mio blog 'Free Software in Free
            World'

            troverai una vita a cercare di sfuggire, ma non

            si scappa.

            magari comincia a non avere un blog, eh?Nel blog scrivi quello che vuoi che si sappia.Ti dirò di più ritengo eticamente meritevole condividere le proprie conoscenze (giuste o sbagliate che siano).Perchè tu non stai scrivendo in questo forum?

            non esiste e la realtà è che a nessuno che conta

            gliene frega nulla!

            frega a me. magari sono un nessuno. ma a me frega.Intendevo dire che a livello decisionale (Unione Europea ecc.) occorrerebbe essere molto meno tolleranti.

            E in Italia ci inventiamo il garante della

            privacy che serve a riempire moduli che se vuoi

            aprire un conto in banca devi firmare per

            forza.

            stavo per cambiare banca perche volevano a tutti
            i costi (modulo precompilato con i "SI") farmi
            finire nel database marketing, telepromozioni da
            soggetti terzi,
            etc.Però le altre diecimila firme di clausole vessatorie che neanche capisci le hai dovute firmare.
            io: non firmo.
            impiegato: come non firma? ...Beh io una volta ho cominciato a leggere i quattro fogli scritti in microscopico e l'impiegata 'scusi ha finito ...?','No sono abituato a leggere le clausole che firmo ...'.Per non far ricadere il tutto sulle vecchiette in fila dietro mi sono limitato al gesto (anche perchè non ci si capiva nulla).
            la rivoluzione on nsi fa in pantofole e nemmeno
            mettendo la propria faccia nella foto dell'avatar
            di
            PI.Non sono daccordo, se scrivi il mio cognome in Internet troverai una marea di roba per la gran parte mia.Non ho mai scritto in forma anonima, ci tengo alle mie idee (che possono anche cambiare), ma ritengo che occorra avere il coraggio e la responsabilità delle proprie opinioni e 'metterci la faccia'.Non è 'male' far vedere se stesso e le proprie opinioni, è male permettere che pubblichino quello che tu vuoi tenere per te o essere costretti a condividere per forza.
    • il signor rossi scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      Caro LUKAL,la ribellione è abbastanza semplice: se hai uno smartphone Android, vai nelle impostazioni e disabiliti il tracciamento della posizione.In ogni caso, non sei obbligato a usare Google (né Apple, né Microsoft eccetera). Non sei obbligato a usare i loro servizi, a avere un account con loro, a usare i loro telefoni e il loro OS. Quindi non vedo il problema...Per il resto, hai scritto abbastanza castronerie che non meritano commento.L'unica cosa che ti chiedo è: lascia in pace chi invece quei servizi vuole utilizzarli. Io non ti chiedo di usarli per forza, tu non rompere a noi che invece i servizi di Google ce li godiamo ogni giorno.Per quanto riguarda l'argomento del topic, spero vivamente, un giorno, di poter fare il tragitto casa-lavoro-casa in un'auto automatica leggendo o guardando un telefilm piuttosto che buttare via ogni giorno un'ora e mezzo della mia vita insultando altri automobilisti nel traffico, ma se tu vorrai continuare la tua vita come è adesso tranquillo che nessuno te lo impedirà! ;)
      • maxsix scrive:
        Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
        - Scritto da: il signor rossi
        Caro LUKAL,
        la ribellione è abbastanza semplice: se hai uno
        smartphone Android, vai nelle impostazioni e
        disabiliti il tracciamento della
        posizione.AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH
        • krane scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: il signor rossi

          Caro LUKAL,

          la ribellione è abbastanza semplice: se

          hai uno smartphone Android, vai nelle

          impostazioni e disabiliti il tracciamento

          della posizione.
          AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH
          AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHDev'essere una risata isterica, o forse non sai che, al contrario degli iphone non ci sono prove che gli android registrino dati di posizione in modo silente tipo da apparentemente spento.http://www.iphoneitalia.com/la-localizzazione-delliphone-5s-funziona-anche-da-spento-520191.html
          • maxsix scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: il signor rossi


            Caro LUKAL,


            la ribellione è abbastanza semplice: se


            hai uno smartphone Android, vai nelle


            impostazioni e disabiliti il
            tracciamento



            della posizione.


            AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH

            AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH

            Dev'essere una risata isterica, o forse non sai
            che, al contrario degli iphone non ci sono prove
            che gli android registrino dati di posizione in
            modo silente tipo da apparentemente
            spento.

            http://www.iphoneitalia.com/la-localizzazione-dellCome se la localizzazione GPS sia l'unico modo per sapere dove sei.I nostri amici usano ben altri sistemi, molto più sicuri e certi.
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: krane
            Come se la localizzazione GPS sia l'unico
            modo per sapere dove sei.
            I nostri amici usano ben altri sistemi, molto
            più sicuri e certi.Ma cosa credi che siamo rimasti ai capplelli di stagnola ?Ci sono nuovi materiali adesso, guarda questo che insegna a costruirli usando i nuovi materiali magneto isolanti, pensa che gli ufo non lo rapiscono da ben 9 anni !!! http://www.fermaglialieni.com/
          • il signor rossi scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: maxsix

            Come se la localizzazione GPS sia l'unico modo
            per sapere dove
            sei.
            I nostri amici usano ben altri sistemi, molto più
            sicuri e
            certi.sì, e poi li trasmettono agli alieni utilizzando le scie chimiche...Se vogliamo parlare seriamente, disattivi le opzioni relative alla localizzazione (una riguarda il permesso alle app di localizzare, l'altra la conservazione della cronologia delle posizioni) e sei a posto.Se poi la NSA o chi altri ha trovato una breccia per accedere a tali dati, non puoi saperlo.Se poi ragioniamo di complotti, a parte che viviamo peggio, non si capisce perché ciò dovrebbe valere per google e basta e non per microsoft e apple.
          • krane scrive:
            Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: maxsix

            Come se la localizzazione GPS sia

            l'unico modo per sapere dove sei.

            I nostri amici usano ben altri

            sistemi, molto più sicuri e certi.
            sì, e poi li trasmettono agli alieni
            utilizzando le scie chimiche...
            Se vogliamo parlare seriamente, disattivi
            le opzioni relative alla localizzazione
            (una riguarda il permesso alle app di
            localizzare, l'altra la conservazione
            della cronologia delle posizioni) e sei
            a posto.Non puo', lui usa apple, viene tracciato anche a cellulare spento:http://www.hwupgrade.it/news/apple/iphone-5s-traccia-i-tuoi-spostamenti-anche-da-spento-con-batteria-del-tutto-scarica_51331.html
        • stronzolo scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
          Ribadisco: qualcuno chiami un epatologo, il caso è gravissimo e richiede un intervento urgente.
        • ... scrive:
          Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
          - Scritto da: maxsix
          - Scritto da: il signor rossi

          Caro LUKAL,

          la ribellione è abbastanza semplice: se hai
          uno

          smartphone Android, vai nelle impostazioni e

          disabiliti il tracciamento della

          posizione.

          AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAH
          AHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAHAHciao demente
    • Salvatore scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      Sinceramente non sono d'accordo. Sinceramente non capisco tutta questa paura di essere spiati. Inoltre non basta osservare una persona 24 ore per 24 per conoscerla veramente, anzi nemmeno io conosco completamente me stesso! Inoltre cammino liberamente per strada e chi passa per strada vede cosa faccio in quei luoghi pubblici, ma non per questo mi manipola. Internet è una strada pubblica, è normale che tutti mi vedano quando navigo nel canale della rete, non capisco per quale motivo debba spaventarmi! Io sostengo si che ci deve essere anche la possibilità di camminare in incognito, la possibilità di prendere straduzze invece che la strada principale e questa cosa qua non va demonizzata, però non c'è nulla di male nel camminare in una strada pubblica alla luce del sole. Perciò queste due possibilità debbono coesistere.
      • krane scrive:
        Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
        - Scritto da: Salvatore
        Sinceramente non sono d'accordo. Sinceramente non
        capisco tutta questa paura di essere spiati.
        Inoltre non basta osservare una persona 24 ore
        per 24 per conoscerla veramente, anzi nemmeno io
        conosco completamente me stesso! Inoltre cammino
        liberamente per strada e chi passa per strada
        vede cosa faccio in quei luoghi pubblici, ma non
        per questo mi manipola. Internet è una strada
        pubblica, è normale che tutti mi vedano quando
        navigo nel canale della rete, non capisco per
        quale motivo debba spaventarmi! Io sostengo si
        che ci deve essere anche la possibilità di
        camminare in incognito, la possibilità di
        prendere straduzze invece che la strada
        principale e questa cosa qua non va demonizzata,
        però non c'è nulla di male nel camminare in una
        strada pubblica alla luce del sole. Perciò queste
        due possibilità debbono coesistere.Infatti qua ci si sta lamentando della progressiva sparizione delle straduzze, tu che ne pensi ?
    • qualcuno scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      L'Homo Ebetis già esiste. L'Homo Ebetis è quel prototipo di italiota che prende per vero senza ragionare tutto quello che vede in una scatola luminosa tutto quello che legge sui giornali o tutto quello che legge su internet. Basta vedere gli ultimi risultati elettorali per vedere che l'Homo Ebetis rappresenta il 59% degli italiani (il 30% sono ladri e gli altri non hanno voce in capitolo).L'unica differenza è che adesso ci sono altri in gioco che cercano di guadagnarci sopra (e non è solo google).
    • Funz scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      L'Homo Ebetis è il futuro.Direi che è già il presente, anzi direi che è la realtà dell'umanità da quando il primo australopiteco è sceso dall'albero... il popolo è bovino.
      Direi proprio che potremmo anche iniziare a
      ribellarci.Prima dovremmo sviluppare intelligenza e coscienza, come specie.Per ora non ci siamo ancora, almeno per quanto riguarda il 99% dell'umanità
    • aphex_twin scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      L'Homo Ebetis è il futuro.Sbagli é gia' qui ma oggi lo chiamano ancora Panda Rossa , Etype e c'é chi lo chiama anche collione senza g.
    • cicciobello scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina

      Stanno preparando l'era dell'Homo Ebetis, cioè di
      un animale che sarà controllabile e manipolabile
      al 100% semplicemente perché non sarà più in
      grado di fare niente in modo
      autonomo.Quello c'è già, è il macaco.
    • BarbaBanned scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      Di me Google sa quello che deve sapere.Per il resto, ci sono sistemi operativi adatti allo scopo.
    • aphex_twin scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      L'Homo Ebetis è il futuro.Sbagli é gia' qui ma oggi lo chiamano ancora Panda Rossa , Etype e c'é chi lo chiama anche collione senza g.
      • Papple scrive:
        Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
        - Scritto da: aphex_twin
        - Scritto da: LUKAL

        L'Homo Ebetis è il futuro.

        Sbagli é gia' qui ma oggi lo chiamano ancora
        Panda Rossa , Etype e c'é chi lo chiama anche
        collione senza g.Ti sei dimenticato Ruppolo, Maxsix, Bertuccia e ultimo ma non ultimo proprio tu il grande aphex_twin, come vedi le sottospecie di Homo Ebetis sono molte e alcune (Quelle melate) sono più Ebetis di altre
    • aphex_twin scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      L'Homo Ebetis è il futuro.Sbagli é gia' qui ma oggi lo chiamano ancora Panda Rossa , Etype e c'é chi lo chiama anche collione senza g.
    • aphex_twin scrive:
      Re: L'era dell'Homo Ebetis si avvicina
      - Scritto da: LUKAL
      L'Homo Ebetis è il futuro.Sbagli é gia' qui ma oggi lo chiamano ancora Panda Rossa , Etype e c'é chi lo chiama anche collione senza g.
  • ... scrive:
    responsabilita'?
    che paga se la googlecar mette sotto la classica vecchia rinXXXXXXXXta con le borse della spesa? il passeggero? no, e' come pretendere che il cliente paghi per la colpa del tassista o il passeggero peghi per la colpa del tranviere. Allora chi paga, il giudatore? ah no, il guidatore e' un software, l'auto non ha il volante ne' il pedale del freno.gia' gli studi legali si fregano le mani, qui c'e' da mangiare -e tanto - per tutti gli avvoltoi....
    • krane scrive:
      Re: responsabilita'?
      - Scritto da: ...
      che paga se la googlecar mette sotto la classica
      vecchia rinXXXXXXXXta con le borse della spesa?
      il passeggero? no, e' come pretendere che il
      cliente paghi per la colpa del tassista o il
      passeggero peghi per la colpa del tranviere.
      Allora chi paga, il giudatore? ah no, il
      guidatore e' un software, l'auto non ha il
      volante ne' il pedale del freno.
      gia' gli studi legali si fregano le mani, qui
      c'e' da mangiare -e tanto - per tutti gli
      avvoltoi....Ci penseranno le assicurazioni e fine, ti fai troppi problemi che qualcuno sta gia' risolvendo per te, senza piu' darti neanche il disturbo delle cause che saranno tutte in abbonamenti tra lloid e google di turno.
    • il signor rossi scrive:
      Re: responsabilita'?
      - Scritto da: ...
      che paga se la googlecar mette sotto la classica
      vecchia rinXXXXXXXXta con le borse della spesa?
      il passeggero? no, e' come pretendere che il
      cliente paghi per la colpa del tassista o il
      passeggero peghi per la colpa del tranviere.
      Allora chi paga, il giudatore? ah no, il
      guidatore e' un software, l'auto non ha il
      volante ne' il pedale del
      freno.
      gia' gli studi legali si fregano le mani, qui
      c'e' da mangiare -e tanto - per tutti gli
      avvoltoi....pagherà il proprietario, che sarà una società di noleggio. Queste auto non sono intese (per adesso) per un uso da parte di singoli, ma con un sistema di noleggio analogo a car 2 go e simili, solo che la guida sarà automatica.Ma stai tranquillo... causeranno molti meno incidenti degli umani, perciò per le aziende di noleggio saranno un risparmio! :)
    • Puffo inventore scrive:
      Re: responsabilita'?
      - Scritto da: ...
      che paga se la googlecar mette sotto la classica
      vecchia rinXXXXXXXXta con le borse della spesa?
      il passeggero? no, e' come pretendere che il
      cliente paghi per la colpa del tassista o il
      passeggero peghi per la colpa del tranviere.
      Allora chi paga, il giudatore? ah no, il
      guidatore e' un software, l'auto non ha il
      volante ne' il pedale del
      freno.
      gia' gli studi legali si fregano le mani, qui
      c'e' da mangiare -e tanto - per tutti gli
      avvoltoi....Per le responsabilita' c'e' lo scaricabarile perche' nessuno le vuole.
    • Funz scrive:
      Re: responsabilita'?
      - Scritto da: ...
      che paga se la googlecar mette sotto la classica
      vecchia rinXXXXXXXXta con le borse della spesa?
      il passeggero? no, e' come pretendere che il
      cliente paghi per la colpa del tassista o il
      passeggero peghi per la colpa del tranviere.
      Allora chi paga, il giudatore? ah no, il
      guidatore e' un software, l'auto non ha il
      volante ne' il pedale del
      freno.
      gia' gli studi legali si fregano le mani, qui
      c'e' da mangiare -e tanto - per tutti gli
      avvoltoi....Sai, tutte le obiezioni alla google car sanno sempre tanto di caso particolare che nella realtà accadrà una volta ogni miliardo di km percorsi.Se guardi quante vecchiette vengono stirate oggi, che fai, proponi di vietare la guida? Sarebbe da pensarci :p
  • AxAx scrive:
    E come faranno i nostri baldi sindaci
    che si inventano i limiti e le regolazioni e i divieti più astrusi ed assurdi pur di costringere la gente a fare infrazioni per rimpinguare le casse comunali?
    • Leguleio scrive:
      Re: E come faranno i nostri baldi sindaci

      che si inventano i limiti e le regolazioni e i
      divieti più astrusi ed assurdi pur di costringere
      la gente a fare infrazioni per rimpinguare le
      casse
      comunali?Faranno come adesso: se mai queste Google car avranno il permesso di circolare dalla legge italiana (e io ne dubito fortemente) ne impediranno l'ingresso nel Comune per ragioni di sicurezza, o altro.E possono farlo: in alcuni centri storici italiani è proibito usare il SUV:http://press.comune.fi.it/hcm/hcm5353-9_7_9130-Suv,+il+centro+storico+resta+vietato+ai+veicoli+in.html?cm_id_details=15035&id_padre=5080http://archiviostorico.corriere.it/2008/marzo/02/partita_sordina_guerra_Suv_co_7_080302036.shtml
    • ndr scrive:
      Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
      - Scritto da: AxAx
      che si inventano i limiti e le regolazioni e i
      divieti più astrusi ed assurdi pur di costringere
      la gente a fare infrazioni per rimpinguare le
      casse
      comunali?Paura delle multe? Impara a guidare.E quando arriveranno queste auto avrai qualcuno che lo sa fare al posto tuo così la tua eventuale incapacità alla guida non ti danneggerà...Contento?
      • 2014 scrive:
        Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
        - Scritto da: ndr
        - Scritto da: AxAx

        che si inventano i limiti e le regolazioni e i

        divieti più astrusi ed assurdi pur di
        costringere

        la gente a fare infrazioni per rimpinguare le

        casse

        comunali?

        Paura delle multe? Impara a guidare.
        E quando arriveranno queste auto avrai qualcuno
        che lo sa fare al posto tuo così la tua eventuale
        incapacità alla guida non ti
        danneggerà...E soprattutto non danneggerà più gli altri
        • krane scrive:
          Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
          - Scritto da: 2014
          - Scritto da: ndr

          E quando arriveranno queste auto

          avrai qualcuno che lo sa fare al

          posto tuo così la tua eventuale

          incapacità alla guida non ti

          danneggerà...
          E soprattutto non danneggerà più gli altriL'acXXXXXrio principale di queste auto sara' il frigobar pieno di alcolici vero ?[yt]3IdByMRD1XI[/yt]
          • 2014 scrive:
            Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: 2014

            - Scritto da: ndr



            E quando arriveranno queste auto


            avrai qualcuno che lo sa fare al


            posto tuo così la tua eventuale


            incapacità alla guida non ti


            danneggerà...


            E soprattutto non danneggerà più gli altri

            L'acXXXXXrio principale di queste auto sara' il
            frigobar pieno di alcolici vero
            ?
            E chissene... tanto l'utonto non potrà più fare danni :D
          • krane scrive:
            Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: 2014


            - Scritto da: ndr



            E quando arriveranno queste auto



            avrai qualcuno che lo sa fare al



            posto tuo così la tua eventuale



            incapacità alla guida non ti



            danneggerà...




            E soprattutto non danneggerà più gli
            altri



            L'acXXXXXrio principale di queste auto sara'
            il

            frigobar pieno di alcolici vero

            ?


            E chissene... tanto l'utonto non potrà più fare
            danni
            :DInfatti :D brindisi in coda al semaforo tra vicini di vettura aleeee :P
      • AxAx scrive:
        Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
        Io so guidare molto bene.E altrettanto sa fare il sindaco molto bene il mio sindaco che mette limite di 40 all'ora su una strada a quattro corsie con guardrail perchè se no non riesce a ripianare il bilancio comunale da tutti i furti che fanno.
        • krane scrive:
          Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
          - Scritto da: AxAx
          Io so guidare molto bene.Io no e non vedo l'ora che una macchina lo faccia per me.
          E altrettanto sa fare il sindaco molto bene il
          mio sindaco che mette limite di 40 all'ora su una
          strada a quattro corsie con guardrail perchè se
          no non riesce a ripianare il bilancio comunale da
          tutti i furti che fanno.Leggero' una pagina in piu' mentre la macchina guida.
        • Izio01 scrive:
          Re: E come faranno i nostri baldi sindaci
          - Scritto da: AxAx
          Io so guidare molto bene.
          E altrettanto sa fare il sindaco molto bene il
          mio sindaco che mette limite di 40 all'ora su una
          strada a quattro corsie con guardrail perchè se
          no non riesce a ripianare il bilancio comunale da
          tutti i furti che
          fanno.Ci sono passato ieri:[img]http://www.imageurlhost.com/images/rxb37n312uy0td4n2kv.png[/img]limite di <b
          20 km/h </b
          per tutto questo tratto di strada. Evidentemente i guidatori sono tutti dei delinquenti perché nessuno rispettava il limite, non è il limite che è assurdo, no?
  • Eugenio Guastatori scrive:
    Per me sono pericolose
    Non per le macchinette in se che sicuramente sono stupende, il problema è che non hanno istinto.Intendiamoci se tutti fossimo obbligati ad usarle sarebbe un modo di viaggiare "gentile" e tranquillo perché i computer hanno sempre tanta pazienza e poi si andrebbe tutti dove vuole Google e come vuole Google e Google ci vuole tanto, tanto bene.Tu però metti di usarla a Roma o a Milano, sei ad un incrocio, e vedi un un tizio con l'Alfa sparato a 120 orari col braccio fuori dal finestrino con in una mano la sigaretta e nell'altra il cellulare. Tu come essere umano capisci al volo che sei di fronte ad un rifiuto della società e il tuo istinto reagisce accelerando o bloccandoti prima dell'incrocio, nonché azionando automaticamente il dito medio della tua mano destra / o sinistra.Lei poverina invece non capisce, si fida, magari impegna l'incrocio e quando il radar intercetta il co....ne nel dubbio lei si blocca (come ho visto in un video di presentazione quando un taxi gli ha tagliato la strada).Così ti ritrovi in mezzo ad un incrocio, con un camionista che arriva da una parte dopo 48 ore ininterrotte di guida, il pazzo dall'altra e quello dietro che ti suona, vedi la morte in faccia, nella foga cerchi il volante e non c'è ...Poi è chiaro che non prendi la multa, anche perché recapitartela su una tomba è un pochino indelicato.
    • iRoby scrive:
      Re: Per me sono pericolose
      Certo che tu in quanto a negatività e visione pessimistica della vita...Ed invece succederanno altre cose...Prima è ovvio che si diffonderanno in quei grandi spazi americani dove magari avranno anche la loro corsia preferenziale come ce l'hanno gli automobilisti che fanno l'uso collettivo. Ed anche in Europa specie Francia e Germania dove viaggeranno quasi esclusivamente nelle corsie di taxi e bus.Poi succederà una cosa, cioè che questo business ce l'avranno solo certe multinazionali che lo imporranno con azioni di lobbying, e sarà introdotto a forza, perché non possiederai più l'auto ma sarà data in comodato d'uso gratuito con un canone... Si si ti spetterà esattamente insieme ad un account GMail (battuta ironica).Nel senso che si va sempre più verso la società dove anche questo è un servizio a pagamento. L'auto è concessa solo in licenza. E tutte le auto saranno date in licenza da operatori locali e la tecnologia sotto il controllo di Google ed una piccola manciata di altre multinazionali.Le altre auto spariranno perché inquinano, perché non le vogliono per una rendita continua è migliore che una spesa una-tantum ed un'auto che poi dura 10 anni. E per farle sparire è semplicissimo, si tartassano. Superbollo da 1000-2000 l'anno proprio come accadde col diesel negli anni '80.E l'auto automatica non credo che si pagherà a corsa come il Taxi. Per me i taxi restano.Ma te la daranno a tariffazione mensile o bimestrale come l'ADSL.Guarda che se facciamo un esempio di quanti servizi oggi prevedono tariffazioni mensili o bimestrali... Sta sparendo anche la possibilità del pacchetto a consumo...Per esempio il fax online mi farebbe comodo caricarlo di 5 e fare quei 10 fax al mese che mi serve e i 5 mi durano anche 5-6 mesi. Nooo, solo servizi da 9 al mese o più. Che li usi oppure no.Le ricaricabili telefoniche ormai sono state quasi convertite in rendita mensile con la scusa della navigazione internet a 2GB al mese.La possibilità di pagare e guardarti solo un film ogni tanto su satellite e DTT e non avere alcun canone è quasi inesistente. Anzi sono anche altissimi i canoni per la TV, del quale usufruiscono pienamente solo i teledipendenti. Perché per altri tipi di persone è uno spreco immenso pagare 20-25 al mese per un abbonamento TV Sky o Mediaset per qualche trasmissione o film nei ritagli di tempo.Aggiungi ovviamente l'onnipresente canone ADSL+telefono.In futuro avrai forse un canone anche per la posta. Cioè sarà carissima una raccomandata. Meglio 9-20 al mese fisso per quelle 4-5 raccomandate che farai in un bimestre. E che converrà solo a qualche studio commerciale che manda molta posta.Il canone fisso è una rendita certa per un'azienda, ma da anche dei profitti altissimi grazie alla profilazione. Perché di tutti i paganti, è una percentuale esigua quella che ne fa un uso intenso per il quale un canone fisso è preferibile.Il restante forse 70-80% ci fa in perdita. E la valutazione le aziende la fanno così prima di valutare la cifra di quel canone.A tutta l'industria dei servizi non interessano i pochi clienti ad alto consumo, ma che si abbia un rendita pure minore ma continua e da un numero enorme di persone.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 maggio 2014 22.31-----------------------------------------------------------
      • Eugenio Guastatori scrive:
        Re: Per me sono pericolose
        Io sono d'accordo con voi eh. Infatti non ho detto "saranno", ho detto "sono" pericolose. Ho visto alcuni test driving e vanno benissimo, finchè il traffico è regolare o in completa assenza di traffico. Le prove in pista poi sono impressionanti.Se però per esempio guardate il terzo video qui :http://edition.cnn.com/2012/09/25/tech/innovation/self-driving-car-california/c'è un punto in cui la macchina a fronte di una manovra un po` aggressiva di un TAXI non rallenta ma si PIANTA in mezzo ad un incrocio che è abbastanza pericoloso.Allora uno si chiede per esempio cosa accadrebbe alla rotonda sotto casa mia alle 6 del pomeriggio dove non ci sono tre secondi tra una macchina e l'altra, che fai ? Stai lì fino alle dieci/dieci e mezza ? E se ti devi immettere su un viale intasato dal traffico e non ti lasciano passare ?La guida è un'arte complessa e sono un po`scettico su certe cose ... pensate per esempio a Napoli quando c'è una situazione di "ingorgo a croce uncinata" (citazione di Così parlò Bellavista).Poi nel futuro ridefiniremo completamente la mobilità.Quello che ha fretta oggi e ti taglia la strada bloccando la tua Google Car, lo fa perché deve andare al lavoro che probabilmente consiste nel correre ad un ufficio, prendere un caffè (schifoso) e mettersi di fronte ad un computer. Nel futuro lo farà da casa.Probabilmente non andremo nemmeno a fare la spesa, ce la porteranno i droni perchè glielo ha detto il frigorifero.Oggi purtroppo girano tanti pazzi scatenati ... ci sono anche quelli che fingono di guidare un Google Car ![yt]QfICqoKrghw[/yt]
        • Eugenio Guastatori scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          Ah ... dimenticavo e per i Taxi del futuro io voglio un Johnny CAB.
        • iRoby scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          Non hai capito...I panorami che descrivi tu non ci saranno. Perché se la guida umana intralcerà quella automatica come stai descrivendo, vedrai che le multinazionali tramite l'azione di lobby presso i governi toglieranno di mezzo la guida umana.Cioè tra superbollo o leggi che rendranno impossibile il possesso di un'auto propria, saranno eliminate le auto personali, e tutto sarà guida automatica con contratti a consumo o abbonamento.La gente pagherà l'equivalente di una mini-rata di acquisto di un'auto propria che però non diventerà mai propria ma la pagherà finché ne avrà bisgno nell'arco della sua vita.Cioè una rendita perpetua per chi gestisce questi oggetti.
          • 2014 scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: iRoby
            Non hai capito...

            I panorami che descrivi tu non ci saranno. Perché
            se la guida umana intralcerà quella automatica
            come stai descrivendo, vedrai che le
            multinazionali tramite l'azione di lobby presso i
            governi toglieranno di mezzo la guida
            umana.Speriamo, presto, molto presto...
        • Funz scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          - Scritto da: Eugenio Guastatori
          Io sono d'accordo con voi eh. Infatti non ho
          detto "saranno", ho detto "sono" pericolose. Ho
          visto alcuni test driving e vanno benissimo,
          finchè il traffico è regolare o in completa
          assenza di traffico. Le prove in pista poi sono
          impressionanti.In realtà no, nel filmato di Google di qualche tempo fa si vedeva che in una situazione reale (incroci trafficati, ostacoli fermi a bordo carreggiata) l'auto si comportava in maniera molto "naturale" e non dava neanche l'impressione "guidatore addormentato", anzi come velocità e accelerazioni erano assolutamente normali.Per questo penso che 'sta macchinetta col limite dei 50 sia un instupidimento del concetto per non spaventare troppo il pubblico...
          Se però per esempio guardate il terzo video qui :

          http://edition.cnn.com/2012/09/25/tech/innovation/

          c'è un punto in cui la macchina a fronte di una
          manovra un po` aggressiva di un TAXI non rallenta
          ma si PIANTA in mezzo ad un incrocio che è
          abbastanza
          pericoloso.Magari il sensore posteriore gli ha segnalato che non c'era nessuno dietro, cosa che un guidatore umano non può certo valutare in una situazione d'emergenza.
          Allora uno si chiede per esempio cosa accadrebbe
          alla rotonda sotto casa mia alle 6 del pomeriggio
          dove non ci sono tre secondi tra una macchina e
          l'altra, che fai ? Stai lì fino alle dieci/dieci
          e mezza ? E se ti devi immettere su un viale
          intasato dal traffico e non ti lasciano passare
          ?Tanto tu sei lì seduto che leggi / dormi / trombi, chettifrega? :p
          La guida è un'arte complessa e sono un
          po`scettico su certe cose ... pensate per esempio
          a Napoli quando c'è una situazione di "ingorgo a
          croce uncinata" (citazione di Così parlò
          Bellavista).Comunque non credo che ci sarebbero grossi problemi, e se ci fosse una certa percentuale di auto senza pilota in giro che comunicano tra di loro, di sicuro il traffico ne gioverebbe in fluidità.
          Poi nel futuro ridefiniremo completamente la
          mobilità.

          Quello che ha fretta oggi e ti taglia la strada
          bloccando la tua Google Car, lo fa perché deve
          andare al lavoro che probabilmente consiste nel
          correre ad un ufficio, prendere un caffè
          (schifoso) e mettersi di fronte ad un computer.
          Nel futuro lo farà da
          casa.Sarebbe bello, ma almeno da noi il cambiamento culturale richiesto sarebbe persino più grosso rispetto alla Google car...
          Probabilmente non andremo nemmeno a fare la
          spesa, ce la porteranno i droni perchè glielo ha
          detto il
          frigorifero.A me piacerebbe già adesso poter fare la spesa al PC e passare a ritirarla al magazzino di ritorno dal lavoro. Se non si può fare non è per ragioni tecniche, ma perché la grande distribuzione ti vuole intruppato tra le corsie a subire il bombardamento sensoriale e a comprare un mucchio di roba inutile...
          Oggi purtroppo girano tanti pazzi scatenati ...
          ci sono anche quelli che fingono di guidare un
          Google Car
          !

          [yt]
          QfICqoKrghw[/yt]Fico :D
          • Izio01 scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Funz

            Comunque non credo che ci sarebbero grossi
            problemi, e se ci fosse una certa percentuale di
            auto senza pilota in giro che comunicano tra di
            loro, di sicuro il traffico ne gioverebbe in
            fluidità.
            Tra l'altro, in caso di diffusione, si potrebbe pensare a corsie preferenziali, magari contrassegnate in maniera riconoscibile per via automatica, in modo tale da semplificare il lavoro al software di riconoscimento e gestione e ridurre il numero delle situazioni impreviste, difficilmente gestibili.
      • Puffo inventore scrive:
        Re: Per me sono pericolose
        Modificato dall' autore il 28 maggio 2014 22.31
        --------------------------------------------------I trasporti sono molto diversi dalle telecomunicazioni innanzitutto c'e' bisogno di manutenzione e carburante in continuazione e possono costare piu' dell'auto stessa per chi viaggia molto senza contare il deperimento del mezzo, secondariamente le telecomunicazioni richiedono un investimento iniziale per le installazioni di tutte le apparecchiature ma poi il costo di mantenimento e' fisso, mandare 100 o 1000 messaggi alla fine costa uguale alla compagnia telefonica ed ha un senso la tariffa flat, ma non e' cosi' per l'automobile che deve percorrere 100 o 1000 km i costi sono dieci volte superiori.Attualmente noleggiare un auto a lungo termine e' molto costoso e non hai la propieta' del mezzo si parla di 200 euro al mese per una panda non ha senso per un privato.
        • iRoby scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          Le auto elettriche da come le vedo in questa incarnazione sono City Car veramente molto industrializzate e con pochissima manutenzione. I costi possono scendere anche parecchio sotto i 4000, ($2000 di costo di produzione).Per me fornirle in licenza o a canone è possibile...
      • sbrotfl scrive:
        Re: Per me sono pericolose
        - Scritto da: Luke1
        Sì, ma i taxi tradizionali resterebbero per fare
        cosa? Per scioperare contro le Google Car :D
    • il signor rossi scrive:
      Re: Per me sono pericolose
      - Scritto da: Eugenio Guastatori
      Non per le macchinette in se che sicuramente sono
      stupende, il problema è che non hanno
      istinto.Per te saranno anche pericolose, e immagino tu sia un ingegnere, un informatico, o uno che ha lavorato su queste cose per dirlo... oppure lo dici come il 90% degli italiani che sa fare la squadra meglio dell'allenatore? ;)Peccato che i dati dicano che in due anni in cui hanno girato continuamente sulle strade sono state coinvolte solo in due piccoli incidenti causati, guardacaso, da umani che le hanno tamponate...
      • Leguleio scrive:
        Re: Per me sono pericolose


        Non per le macchinette in se che sicuramente
        sono

        stupende, il problema è che non hanno

        istinto.

        Per te saranno anche pericolose, e immagino tu
        sia un ingegnere, un informatico, o uno che ha
        lavorato su queste cose per dirlo... oppure lo
        dici come il 90% degli italiani che sa fare la
        squadra meglio dell'allenatore?
        ;)
        Peccato che i dati dicano che in due anni in cui
        hanno girato continuamente sulle strade sono
        state coinvolte solo in due piccoli incidenti
        causati, guardacaso, da umani che le hanno
        tamponate...Eugenio Guastatori ha ragione, invece.Se rileggi il suo commento vedrai che non si focalizza sulla sicurezza, come tutti fanno in questi casi, ma sulla capacità di trarsi d'impaccio in situazioni caotiche (che in alcune città italiane sono la norma, non l'eccezione).Aggiungiamo che le auto a guida autamatica hanno sì macinano moltissimi chilometri, ma a bordo c'era sempre un umano (spesso più di uno) che poteva prendere il controllo. Io questo lo chiamo "salto con la rete".
      • Eugenio Guastatori scrive:
        Re: Per me sono pericolose


        Per te saranno anche pericolose, e immagino tu
        sia un ingegnere, un informatico, o uno che ha
        lavorato su queste cose per dirlo... oppure lo
        dici come il 90% degli italiani che sa fare la
        squadra meglio dell'allenatore?
        ;)Se ti può interessare io sono un ingegnere specializzato in elettronica e automazione industriale, quindi parlo con cognizione di causa.Il mio intervento era anche dovuto al mio interesse per la fantascienza, dove nei modelli di futuro con tecnologie più credibili (tipo 6th day per intenderci), nessuno si è mai sognato di togliere il volante e il pedale dell'acceleratore/freno da una macchina, anche se si guidavano da sole.
        Peccato che i dati dicano che in due anni in cui
        hanno girato continuamente sulle strade sono
        state coinvolte solo in due piccoli incidenti
        causati, guardacaso, da umani che le hanno
        tamponate...Infatti, come ha evidenziato Leguleio, è esattamente quello che ho scritto io, vengono tamponate, perché per quanto evolute il comportamento alla guida non è adattabile all'imprevedibilità degli altri.
        • 2014 scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          - Scritto da: Eugenio Guastatori
          Il mio intervento era anche dovuto al mio
          interesse per la fantascienza, dove nei modelli
          di futuro con tecnologie più credibili (tipo 6th
          day per intenderci), nessuno si è mai sognato di
          togliere il volante e il pedale
          dell'acceleratore/freno da una macchina, anche se
          si guidavano da
          sole.Fantascienza appunto ;)
          Infatti, come ha evidenziato Leguleio, è
          esattamente quello che ho scritto io, vengono
          tamponate, perché per quanto evolute il
          comportamento alla guida non è adattabile
          all'imprevedibilità degli
          altri.Che facciano più danni dei guidatori della domenica la vedo difficile
          • Eugenio Guastatori scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: Eugenio Guastatori

            Il mio intervento era anche dovuto al mio

            interesse per la fantascienza, dove nei
            modelli

            di futuro con tecnologie più credibili (tipo
            6th

            day per intenderci), nessuno si è mai
            sognato
            di

            togliere il volante e il pedale

            dell'acceleratore/freno da una macchina,
            anche
            se

            si guidavano da

            sole.

            Fantascienza appunto ;)
            Ok, mi rendo conto solo ora che il problema non è tecnologico ma medico e riguarda un disturbo della comprensione del testo scritto, chiamato dislessia.Mi spiace.
        • Eugenio Guastatori scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          In ogni caso guarda attentamente il <b
          terzo </b
          video qui che ho già postato sopra :http://edition.cnn.com/2012/09/25/tech/innovation/self-driving-car-californiaTu vedendo arrivare il TAXI con la freccia a sinistra, saresti partito al verde (come tuo diritto) e ti saresti bloccato in mezzo all'incrocio, o avresti esitato un attimo per facilitargli la manovra ?Non è colpa del computer lui ha fatto quello che doveva ma ti garantisco che se dietro ci fosse stato che stava parlando al cellulare o era distratto l'avrebbe tamponata, mentre se fosse rimasta ferma al semaforo questo non sarebbe sucXXXXX.Come ti ho detto è una questione di istinto.
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Eugenio Guastatori

            Tu vedendo arrivare il TAXI con la freccia a
            sinistra, saresti partito al verde (come tuo
            diritto) e ti saresti bloccato in mezzo
            all'incrocio, o avresti esitato un attimo per
            facilitargli la manovra
            ?

            Non è colpa del computer lui ha fatto quello che
            doveva ma ti garantisco che se dietro ci fosse
            stato che stava parlando al cellulare o era
            distratto l'avrebbe tamponata, mentre se fosse
            rimasta ferma al semaforo questo non sarebbe
            sucXXXXX.

            Come ti ho detto è una questione di istinto.questa è ancora più bella di quella della fantascienza.Ho guardato il pezzo del passaggio al semaforo e non ho visto nessun rischio di tamponamento.Ma la cosa più assurda è la tua tesi che è: "Sì, il computer ha fatto quello che doveva, ma se l'altro guidatore fosse stato distratto l'avrebbe tamponata"... ma che ragionamento è? E' sucXXXXX o no? No, non è sucXXXXX. Se ci fosse stato un umano, prima di tutto non avresti assolutamente la garanzia che non sarebbe partito. Poi posso rispondere che se sul taxi ci fosse stato un computer, non sarebbe stato distratto e avrebbe rispettato il codice della strada.E poi ancora... "sì, ma se fosse sucXXXXX che..." sei un ingegnere o no? Sai o no che con ipotesi false puoi dimostrare qualsiasi cosa?I dati della realtà, come ho detto nell'altra risposta, sono altri. Buona fortuna nel tuo lavoro, se ragioni in questo modo! Magari ti dicono di costruire un robot e tu cosa gli rispondi? "No, non lo costruisco, perché poi se acquisisse un'intelligenza propria potrebbe prendere un fucile e distruggerci tutti"? :D
          • Eugenio Guastatori scrive:
            Re: Per me sono pericolose

            I dati della realtà, come ho detto nell'altra
            risposta, sono altri. Buona fortuna nel tuo
            lavoro, se ragioni in questo modo! Magari ti
            dicono di costruire un robot e tu cosa gli
            rispondi? "No, non lo costruisco, perché poi se
            acquisisse un'intelligenza propria potrebbe
            prendere un fucile e distruggerci tutti"?
            :DA parte che se sapesse distruggere solo i rompi....ni lo costruirei volentieri, non ho bisogno di fortuna nel mio lavoro, grazie comunque.Ricambio sperando che tu un giorno riesca a comprendere alcuni concetti di un discorso, come la metafora e il paradosso e non soffermarti su semplici parole senza capire il contesto della frase.Poi visto che gli aerei viaggiano e atterrano da soli (da quando hanno inventato AP e l'ILS) e ultimamente partono pure da soli, spero che al tuo prossimo viaggio aereo, durante l'atterraggio il pilota vada in bagno, perché tanto il fattore umano è del tutto superfluo, e tu possa giorire dei vantaggi delle moderne tecnologie assaporandone a pieno il gusto.
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Eugenio Guastatori

            Poi visto che gli aerei viaggiano e atterrano da
            soli (da quando hanno inventato AP e l'ILS) e
            ultimamente partono pure da soli, spero che al
            tuo prossimo viaggio aereo, durante l'atterraggio
            il pilota vada in bagno, perché tanto il fattore
            umano è del tutto superfluo, e tu possa giorire
            dei vantaggi delle moderne tecnologie
            assaporandone a pieno il
            gusto.Già lo faccio, infatti, ogni volta che prendo un aereo. E sinceramente mi sento abbastanza più sicuro sapendo che c'è un computer alla guida che, perlomeno, aiuta l'umano. Converrai però che stai mischiando cose abbastanza differenti. Su un aereo è chiaro che *ancora* serve un umano perché la tecnologia non è ancora in grado di gestire tutte le possibili condizioni. La differenza fra me e te è che io so che fra 50 anni probabilmente quell'umano non sarà più necessario. Questo non è vero per la google car perché ripeto, i test con umano sono stati fatti, e se google passa alla guida totalmente automatica significa che la tecnologia è matura. Mi soprende il tuo atteggiamento in cui, senza sapere assolutamente niente, tu hai già decretato che la tecnologia in questione non è sicura. Sulla base di che? Hai seguito il progetto di Google? Sai in dettaglio come funziona? Hai elementi che noi non abbiamo che ci facciano capire che Google sta facendo un colossale errore? Non credo. E' solo la tua (e di altri qui) presunzione di sapere le cose meglio degli altri. Tipica degli italiani, non preoccuparti.E poi saresti sorpreso, analizzando gli incidenti aerei, nello scoprire che la stragrande maggioranza delle volte essi sono causati da errori umani. Strumenti di un modello di aereo montati su un altro che segnalano quantità di carburante errate, parabrezza rimontati con le viti di un modello diverso dagli addetti della manutenzione, pressurizzazione lasciata inavvertitamente disattivata, transponder erroneamente disabilitati dal piede del pilota a causa di un design errato della plancia comandi, informazioni errate date dai controllori di volo, riparazioni effettuate male... a fronte di decine e decine di casi di questo tipo mi viene in mente un solo incidente causato da errori di valutazione del computer, e tale incidente è avvenuto in fase di test (guardacaso, dunque, durante i test!) di un Airbus. E anche in quel caso c'era un umano di backup, che comunque fece rilevanti errori nel momento in cui si trovò a dover recuperare la situazione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 giugno 2014 12.20-----------------------------------------------------------
        • il signor rossi scrive:
          Re: Per me sono pericolose
          - Scritto da: Eugenio Guastatori

          Se ti può interessare io sono un ingegnere
          specializzato in elettronica e automazione
          industriale, quindi parlo con cognizione di
          causa.

          Il mio intervento era anche dovuto al mio
          interesse per la fantascienza, dove nei modelli
          di futuro con tecnologie più credibili (tipo 6th
          day per intenderci), nessuno si è mai sognato di
          togliere il volante e il pedale
          dell'acceleratore/freno da una macchina, anche se
          si guidavano da
          sole.perdonami, ma leggere questi due paragrafi di seguito è piuttosto spassoso... cioè, leggere "sono un ingegnere, parlo con cognizione di causa" e poi leggere che la motivazione alla base della tua critica è basata su ciò che hai visto nei film di fantascienza! :D no dai, parli sul serio?
          Infatti, come ha evidenziato Leguleio, è
          esattamente quello che ho scritto io, vengono
          tamponate, perché per quanto evolute il
          comportamento alla guida non è adattabile
          all'imprevedibilità degli
          altri.perché scusa, se invece c'è alla guida un umano non ti tamponano?Ma poi tutti a fare i saccenti pensando di essere più bravi degli ingegneri di Google e non vi arrendete nemmeno di fronte ai FATTI e ai DATI (eppure sei un ingegnere...), che sono due tampomenti subiti in 700.000 miglia, cioè oltre UN MILIONE DI CHILOMETRI... davvero voi pensate di poter fare la stessa cosa? Io guido da vent'anni, di chilometri ne avrò fatti diciamo 300.000 e sono un guidatore prudente, eppure una volta ho tamponato e un paio di volte sono stato tamponato. Ho guidato qualche volta in condizioni fisiche (stanchezza o alcool) in cui non avrei dovuto guidare. Qualche volta ho commesso qualche errore bucando un rosso o uno stop. Insomma, ho decisamente fatto peggio della Google Car, eppure ripeto sono prudente (ma umano). E non sono affatto uno dei peggiori. Non oso pensare quante vite e quanti soldi risparmieremmo se per legge l'attività di guida venisse tolta agli umani e lasciata ai computer!
          • Izio01 scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: il signor rossi

            Ma poi tutti a fare i saccenti pensando di essere
            più bravi degli ingegneri di Google e non vi
            arrendete nemmeno di fronte ai FATTI e ai DATI
            (eppure sei un ingegnere...), che sono due
            tampomenti subiti in 700.000 miglia, cioè oltre
            UN MILIONE DI CHILOMETRI... davvero voi pensate
            di poter fare la stessa cosa? Io guido da
            vent'anni, di chilometri ne avrò fatti diciamo
            300.000 e sono un guidatore prudente, eppure una
            volta ho tamponato e un paio di volte sono stato
            tamponato. Ho guidato qualche volta in condizioni
            fisiche (stanchezza o alcool) in cui non avrei
            dovuto guidare. Qualche volta ho commesso qualche
            errore bucando un rosso o uno stop. Insomma, ho
            decisamente fatto peggio della Google Car, eppure
            ripeto sono prudente (ma umano). E non sono
            affatto uno dei peggiori.

            Non oso pensare quante vite e quanti soldi
            risparmieremmo se per legge l'attività di guida
            venisse tolta agli umani e lasciata ai
            computer!Non è questione di fare i saccenti, se riescono a fare macchine che funzionano davvero come sembrate credere voi, tanto meglio, i vantaggi varranno per tutti noi!Il punto è che siccome non esiste l'intelligenza artificiale, il comportamento della macchina va programmato in base a dati numerici. Mentre ci sono grandezze più o meno facilmente quantificabili: orientamento, velocità, detonazione della miscela aria-benzina a causa di un anticipo eccessivo, tutta roba che sembra "nata" per essere controllata da un microproXXXXXre, la complessità di una scena di guida, con duemila variabili in gioco, mi sembra infinitamente maggiore, roba da fantascienza.Treni guidati dal computer esistono già da tempo; una guida automatica andrebbe bene anche per pulmini che girino su percorsi preordinati, dove si è sicuri che non ci siano sorprese. Destreggiarsi nella gimkana delle deviazioni causate dai lavori in corso lungo una provinciale in ristrutturazione mi sembra richieda troppa... intelligenza, per poter essere alla portata di un computer.Ripeto: se mi sbaglio, tanto meglio per tutti. E non è saccenza ;-)
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Izio01

            microproXXXXXre, la complessità di una scena di
            guida, con duemila variabili in gioco, mi sembra
            infinitamente maggiore, roba da
            fantascienza.come vedi invece è proprio questione di essere saccenti e pensare di essere superiori agli ingegneri di google.A te sembra roba da fantascienza, invece è evidente che se ha fatto un milione di chilometri senza incidenti la tecnologia c'è e funziona sebbene si sia ovviamente in fase di sperimenzatione.Quindi quello che "a te sembra" è contraddetto dai fatti.Se tu mi dici "non ci credo che esista una macchina volante, mi sembra roba da fantascienza" e poi io ti faccio fare un viaggio in aereo, tu che fai? Continui a sostenere che non è possibile?
          • Izio01 scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: il signor rossi
            - Scritto da: Izio01



            microproXXXXXre, la complessità di una scena
            di

            guida, con duemila variabili in gioco, mi
            sembra

            infinitamente maggiore, roba da

            fantascienza.

            come vedi invece è proprio questione di essere
            saccenti e pensare di essere superiori agli
            ingegneri di google.
            A te sembra roba da fantascienza, invece è
            evidente che se ha fatto un milione di chilometri
            senza incidenti la tecnologia c'è e funziona
            sebbene si sia ovviamente in fase di
            sperimenzatione.
            Quindi quello che "a te sembra" è contraddetto
            dai fatti.E allora sarò saccente, visto che lo dici tu. I "fatti " di cui parli implicano girare per Milano nell'ora di punta? Per strade con cartelli indicatori non regolamentari, dove sotto il cartello di "divieto d'acXXXXX" c'è SCRITTO in caratteri piccoli dal lunedì al venerdì dalle 7 alle 9 e dalle 17 alle 19 salvo veicoli della polizia e dei carabinieri, invalidi, aventi diritto, eccetera eccetera? Con strade a viabilità modificata non (ancora) memorizzata nelle mappe?Le prove di cui parli si sono concentrate su tutto questo o quel fottio di km l'hanno fatto su strade belle regolari?Perché sarò saccente IO, ma almeno so che fare un programma che funzioni nel 90% dei casi costa meno del portare quel 90% al 99,7%.
            Se tu mi dici "non ci credo che esista una
            macchina volante, mi sembra roba da fantascienza"
            e poi io ti faccio fare un viaggio in aereo, tu
            che fai? Continui a sostenere che non è
            possibile?No, sono un galileiano di ferro e credo nella prova pratica.Se però tu la prova con l'aeroplano la fai decollando e atterrando in mare, in una giornata priva di vento e di venti imprevisti, mi hai solo dimostrato che puoi cavartela una volta in quelle condizioni. Per convincermi che sei in grado di volare e atterrare anche con vento forte, su piste prive di attrezzatura per l'atterraggio automatico, di notte e con un diluvio in corso, devi fare questa prova n volte e in QUESTE condizioni. Non è mica un principio mio: è proprio così che funziona la sperimentazione, caro il mio saccente.
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Izio01

            E allora sarò saccente, visto che lo dici tu. I
            "fatti " di cui parli implicano girare per Milano
            nell'ora di punta? Per strade con cartelli
            indicatori non regolamentari, dove sotto il
            cartello di "divieto d'acXXXXX" c'è SCRITTO in
            caratteri piccoli dal lunedì al venerdì dalle 7
            alle 9 e dalle 17 alle 19 salvo veicoli della
            polizia e dei carabinieri, invalidi, aventi
            diritto, eccetera eccetera? Con strade a
            viabilità modificata non (ancora) memorizzata
            nelle
            mappe?tu veramente credi che, in un ipotetico caso di utilizzo a Milano, le Google car avrebbero il problema di dover leggere dei cartelli per sapere se possono entrare o no in zona blu? O di girare con mappe non aggiornate? Ma pensi che a Google mettano a lavorare il primo che passa per strada?
            Le prove di cui parli si sono concentrate su
            tutto questo o quel fottio di km l'hanno fatto su
            strade belle
            regolari?

            Perché sarò saccente IO, ma almeno so che fare un
            programma che funzioni nel 90% dei casi costa
            meno del portare quel 90% al
            99,7%.
            No, sono un galileiano di ferro e credo nella
            prova
            pratica.
            Se però tu la prova con l'aeroplano la fai
            decollando e atterrando in mare, in una giornata
            priva di vento e di venti imprevisti, mi hai solo
            dimostrato che puoi cavartela una volta in quelle
            condizioni. Per convincermi che sei in grado di
            volare e atterrare anche con vento forte, su
            piste prive di attrezzatura per l'atterraggio
            automatico, di notte e con un diluvio in corso,
            devi fare questa prova n volte e in QUESTE
            condizioni. Non è mica un principio mio: è
            proprio così che funziona la sperimentazione,
            caro il mio
            saccente.non sei un galileiano, perché se Galileo avesse ragionato come te non si sarebbe neanche preso la briga di guardare la luna in un rudimentale telescopio. Forse avrebbe pensato "tanto non funzionerà mai, non riuscirò a fare una lente abbastanza perfetta, non ho la tecnologia".I grandi scienziati sono quelli che hanno saputo immaginare oltre le leggi fisiche e le tecnologie esistenti. Poi ti sfugge il concetto di progresso tecnico, che niente nasce perfetto e funzionante.Il primo aereo ha fatto 100 metri, il primo computer faceva solo operazioni elementari, la prima Google car probabilmente si è schiantata contro un albero dopo 500 metri. Adesso gira per le strade della California. Sai qual è la differenza fra te e uno di google? Che tu avresti detto "farà solo 100 metri, inutile svilupparla oltre", invece in Google hanno detto: "facciamola girare per la California", e l'hanno fatto. Oggi tu dici: "a Milano non girerà mai". In Google, invece, dicono: "per adesso a Milano non gira, ma andiamo avanti". Altri 10 anni di sviluppo della tecnologia e girerà anche a Milano senza problemi, stai tranquillo. Se non ci girerà non sarà per questioni tecniche, ma politiche.
          • Leguleio scrive:
            Re: Per me sono pericolose

            Se non ci girerà non
            sarà per questioni tecniche, ma
            politiche.Che qui tutti sottovalutano, e non capisco il perché. Evidentemente si pensa che a governare e a dare i permessi non siano uomini in carne ed ossa, con le loro paure ataviche e i loro preconcetti, ma le fredde leggi della fisica e dell'informatica.Il Concorde, l'aereo di linea supersonico, fu osteggiato in ogni modo dagli spazi aerei Usa, e a un certo punto persino la Malaysia proibì il sorvolo dei suoi cieli, con la conseguenza che un'importante rotta fu abbandonata. Le famose auto volanti che si vedono nei fumetti e nei film di fantascienza almeno dagli anni Venti ora esistono davvero. Ma nessun Paese ha dato mai l'autorizzazione a sorvolare le città con quelle, tranne a chi è in possesso di un brevetto di volo valido, e nemmeno sempre. Bisogna fare i conti con questioni come queste, quella della programmazione è proprio l'ultima.
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Leguleio

            Che qui tutti sottovalutano, e non capisco il
            perché. Evidentemente si pensa che a governare e
            a dare i permessi non siano uomini in carne ed
            ossa, con le loro paure ataviche e i loro
            preconcetti, ma le fredde leggi della fisica e
            dell'informatica.
            Il Concorde, l'aereo di linea supersonico, fu
            osteggiato in ogni modo dagli spazi aerei Usa, e
            a un certo punto persino la Malaysia proibì il
            sorvolo dei suoi cieli, con la conseguenza che
            un'importante rotta fu abbandonata.

            Le famose auto volanti che si vedono nei fumetti
            e nei film di fantascienza almeno dagli anni
            Venti ora esistono davvero. Ma nessun Paese ha
            dato mai l'autorizzazione a sorvolare le città
            con quelle, tranne a chi è in possesso di un
            brevetto di volo valido, e nemmeno sempre.

            Bisogna fare i conti con questioni come queste,
            quella della programmazione è proprio
            l'ultima.Quindi la tua soluzione quale sarebbe? Abbandonare la ricerca in nuove tecnologie in partenza? Bella soluzione!Tanto per cominciare, in California non è così, in quanto hanno appena modificato (sicuramente sotto la spinta di Google stessa) le leggi per permettere la circolazione di auto a guida automatica.Ogni nuova tecnologia deve superare le resistenze date dal fatto che la natura umana tende a conservare lo status quo, spesso anche per una questione di privilegi poiché ogni nuova tecnologia mette in discussione l'ordine sociale esistente. Ciò non ha impedito, nel tempo, all'umanità di evolversi, e non lo farà neanche questa volta. In Italia le auto a guida automatica è sicuro che prima di 10 anni non le vedremo, ma il progresso non si può fermare per sempre e arriverà un momento in cui anche i nostri governanti dovranno accettare che le cose sono cambiate. Certo non è l'Italia attualmente il paese da cui possono partire i grandi cambiamenti... un paese ingessato dalle lobby e dalle corporazioni, un paese in cui i governanti si possono permettere di dire castronerie come "con la cultura non si mangia", un paese in cui gli investimenti in tecnologia sono visti quasi come soldi buttati. I cambiamenti verranno da nazioni come gli Stati Uniti e i paesi asiatici. Ma quando la tecnologia sarà abbastanza affidabile per far girare le auto nei centri storici italiani ed avrà dato prova di essere addirittura più affidabile degli umani (ed è solo questione di QUANDO, non di se), allora le autorizzazioni verranno date. Ma quello che mi sconvolge è che le persone che scrivono in questo forum, che dovrebbero essere persone predisposte all'accettazione e all'uso di nuove tecnologie, ragionino con la stessa mentalità conservatrice. Evidentemente sono ben lontani i tempi di Leonardo e Galieleo... oggi il DNA degli Italiani è ben diverso. Prevalgono il disfattismo e lo scetticismo. Oggi voi sareste fra quelli che nel 1968 avrebbero detto che andare sulla Luna era impossibile, perché con la tecnologia dell'epoca sembrava davvero impossibile. Gli Americani invece l'hanno fatto. Hanno un'altra mentalità, ed è per questo che sono ancora oggi uno dei paesi più avanzati al mondo, mentre noi arranchiamo e ci rifugiamo nel vendere scarpe e ragionare come vecchietti al bar sentendoci in diritto di giudicare dall'alto della nostra "sapienza" un progetto tecnologico di questa portata, decretando senza possibilità di appello che è una str***ata e che tutti quelli che in Google ci lavorano da anni sono solo dei poveri idioti. Il risultato è che quando ci sarà un florido mercato di auto automatiche non saranno certo Fiat, ma americane. Eppure noi europei dell'auto avevamo fatto la storia.
          • Leguleio scrive:
            Re: Per me sono pericolose

            Treni guidati dal computer esistono già da tempo;
            una guida automatica andrebbe bene anche per
            pulmini che girino su percorsi preordinati, dove
            si è sicuri che non ci siano sorprese.Anche questi esistono già, a Rotterdam:http://www.youtube.com/watch?v=AYKWz59N20wCome giustamente hai fatto notare viaggiano su corsie riservate in cui altri mezzi normalmente non passano, e nemmeno i pedoni potrebbero entrare. Velocità massima: 40 chilometri orari.
          • Eugenio Guastatori scrive:
            Re: Per me sono pericolose


            perdonamiNeanche per idea .
            ma leggere questi due paragrafi di
            seguito è piuttosto spassoso... cioè, leggere
            "sono un ingegnere, parlo con cognizione di
            causa" e poi leggere che la motivazione alla base
            della tua critica è basata su ciò che hai visto
            nei film di fantascienza! :D no dai, parli sul
            serio?Ti sembrerà paradossale ma nel lavoro di consulenza industriale, ci vuole molta più creatività che tecnica. Devi capire il problema, evidenziarlo, cercare soluzioni creative, magari ricordati di aver visto qualcosa di simile e poterlo adattare alla situazione. Capisco che possa essere difficile da capire se lavori in un campo in cui la creatività non è richiesta, e per questo ammetto di essere stato un po` criptico.Allora cercherò di spiegarmi con parole semplici in modo che le possano capire tutti, ma proprio tutti ...Una macchina che si guida da sola è un oggetto fantastico, e sono contentissimo che ci stiano lavorando.La mia personale visione "creativa" di questo tipo di veicolo è un veicolo dove sali, hai la classica postazione di guida, puoi scegliere se guidare tu o inserire un pilota automatico quando lo preferisci.Non avendo un modello di riferimento, per rendere l'idea ho fatto l'esempio di alcuni veicoli credibili che si vedono nei film di fantascienza, dove c'è quasi sempre una persona alla guida. Ho fatto notare che nemmeno gli scrittori hanno eliminato il fattore umano e ho spiegato il perché.D'altra parte avrei potuto ricorrere ad altri modelli, attuali molto più noiosi, che esistono da diversi anni, come Navi, Treni e Aerei.Sono tutti dotati di pilota automatico, che pur muovendosi in un conteso più semplice del traffico cittadino, mantengono l'obbligo di un pilota umano.Il mio parere di ingegnere è che rimuovere di punto in bianco, senza il passaggio intermedio e il relativo collaudo on the road di alcuni anni, la postazione di guida classica su un mezzo per la mobilità urbana adibito al trasporto di persone, è un pochino azzardato.Mi sembra anche che sia allo stato attuale illegale nella maggior parte del mondo, addirittura i mezzi su rotaia come treni e metropolitane sono dotate di "uomo morto" per impedire che il pilota si distragga dalla guida, dubito fortenente che una simile tecnologia allo stato attuale sia proponibile in Europa.Questo è quello che volevo dire, spero che ora sia più chiaro.
          • Leguleio scrive:
            Re: Per me sono pericolose

            D'altra parte avrei potuto ricorrere ad altri
            modelli, attuali molto più noiosi, che esistono
            da diversi anni, come Navi, Treni e
            Aerei.

            Sono tutti dotati di pilota automatico, che pur
            muovendosi in un conteso più semplice del
            traffico cittadino, mantengono l'obbligo di un
            pilota
            umano.Un'eccezione c'è: gli UAV in ambito militare. Essendo coperti da segreto militare non possiamo sapere quante volte hanno sbagliato ad atterrare o a decollare, o si sono diretti nel punto sbagliato. Sarebbe un dato interessante, ma ci è negato.
            Il mio parere di ingegnere è che rimuovere di
            punto in bianco, senza il passaggio intermedio e
            il relativo collaudo on the road di alcuni anni,
            la postazione di guida classica su un mezzo per
            la mobilità urbana adibito al trasporto di
            persone, è un pochino
            azzardato.

            Mi sembra anche che sia allo stato attuale
            illegale nella maggior parte del mondo,In <B
            tutto il mondo </B
            .I chilometri macinati da questi veicoli, e non parlo solo di Google car, anche di progetti di altre nazioni, fra cui l'Italia, sono tutti macinati con un guidatore umano a bordo. O, quando non era proprio a bordo, stava su un'auto nelle immediate vicinanze e poteva intervenire da remoto.Un dettaglio che le réclame dei vari costruttori in genere omettono quando parlano della loro creazione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 maggio 2014 17.51-----------------------------------------------------------
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Leguleio

            In <B
            tutto il mondo </B
            .
            I chilometri macinati da questi veicoli, e non
            parlo solo di Google car, anche di progetti di
            altre nazioni, fra cui l'Italia, sono tutti
            macinati con un guidatore umano a bordo. In tutto il mondo tranne, da ora in poi, in California. E fra 10 anni vedremo quale sarà lo stato dove saranno più ricchi, avranno meno inquinamento e avranno la mortalità più bassa per incidenti stradali.
          • Leguleio scrive:
            Re: Per me sono pericolose




            In <B
            tutto il mondo </B
            .

            I chilometri macinati da questi veicoli, e
            non

            parlo solo di Google car, anche di progetti
            di

            altre nazioni, fra cui l'Italia, sono tutti

            macinati con un guidatore umano a bordo.

            In tutto il mondo tranne, da ora in poi, in
            California. No, non da ora in poi. Da settembre, se tutto va bene.
            E fra 10 anni vedremo quale sarà lo
            stato dove saranno più ricchi, avranno meno
            inquinamento e avranno la mortalità più bassa per
            incidenti
            stradali.Vedremo, appunto.Non che la cosa non mi lasci dormire la notte...
          • il signor rossi scrive:
            Re: Per me sono pericolose
            - Scritto da: Eugenio Guastatori

            Ti sembrerà paradossale ma nel lavoro di
            consulenza industriale, ci vuole molta più
            creatività che tecnica.


            Devi capire il problema, evidenziarlo, cercare
            soluzioni creative, magari ricordati di aver
            visto qualcosa di simile e poterlo adattare alla
            situazione.


            Capisco che possa essere difficile da capire se
            lavori in un campo in cui la creatività non è
            richiesta, e per questo ammetto di essere stato
            un po`
            criptico.

            Allora cercherò di spiegarmi con parole semplici
            in modo che le possano capire tutti, ma proprio
            tutti
            ...

            Una macchina che si guida da sola è un oggetto
            fantastico, e sono contentissimo che ci stiano
            lavorando.

            La mia personale visione "creativa" di questo
            tipo di veicolo è un veicolo dove sali, hai la
            classica postazione di guida, puoi scegliere se
            guidare tu o inserire un pilota automatico quando
            lo
            preferisci.

            Non avendo un modello di riferimento, per rendere
            l'idea ho fatto l'esempio di alcuni veicoli
            credibili che si vedono nei film di fantascienza,
            dove c'è quasi sempre una persona alla guida. Ho
            fatto notare che nemmeno gli scrittori hanno
            eliminato il fattore umano e ho spiegato il
            perché.

            D'altra parte avrei potuto ricorrere ad altri
            modelli, attuali molto più noiosi, che esistono
            da diversi anni, come Navi, Treni e
            Aerei.

            Sono tutti dotati di pilota automatico, che pur
            muovendosi in un conteso più semplice del
            traffico cittadino, mantengono l'obbligo di un
            pilota
            umano.

            Il mio parere di ingegnere è che rimuovere di
            punto in bianco, senza il passaggio intermedio e
            il relativo collaudo on the road di alcuni anni,
            la postazione di guida classica su un mezzo per
            la mobilità urbana adibito al trasporto di
            persone, è un pochino
            azzardato.

            Mi sembra anche che sia allo stato attuale
            illegale nella maggior parte del mondo,
            addirittura i mezzi su rotaia come treni e
            metropolitane sono dotate di "uomo morto" per
            impedire che il pilota si distragga dalla guida,
            dubito fortenente che una simile tecnologia allo
            stato attuale sia proponibile in
            Europa.

            Questo è quello che volevo dire, spero che ora
            sia più
            chiaro.E' chiaro, ma è sempre contraddittorio. Perché da un lato parli di soluzioni creative, però poi quando ti devi immaginare l'auto a guida automatica ti rifai ai modelli di veicoli esistenti.Gli scrittori hanno eliminato eccome il fattore umano, devo citarti Johnny Cab in Total Recall? E comunque suvvia, la fantascienza è una cosa, la realtà un'altra.E ancora, continui a giustificare l'esigenza di mantenere la doppia guida con l'umano dicendo che non è testata, ignorando il fatto che in tale modalità hanno fatto un milione di chilometri e parecchi anni di sviluppo e se adesso stanno passando alla modalità completamente automatica è sicuramente perché hanno messo a punto il sistema in maniera sufficiente durante questi anni. Ma, appunto, voi pretendete di sapere meglio di coloro che lavorano in Google se la *loro* tecnologia è pronta o no, non so assolutamente in base a quale potere divinatorio...In tutto il mondo i mezzi sono dotati di uomo morto? E allora? Sarà tutto uguale per l'eternità? Il progresso scientifico non esiste? Eppure a me pare che la tecnologia sia piuttosto diversa da come era 100 anni fa... in base a cosa dovrei pensare che nei prossimi 100 anni non ci saranno altrettante evoluzioni?
    • Izio01 scrive:
      Re: Per me sono pericolose
      - Scritto da: Eugenio Guastatori

      Poi è chiaro che non prendi la multa, anche
      perché recapitartela su una tomba è un pochino
      indelicato.Ehi, qui hai proprio toppato, ti ricordo che viviamo in Italia ;-)
      • Eugenio Guastatori scrive:
        Re: Per me sono pericolose


        Ehi, qui hai proprio toppato, ti ricordo che
        viviamo in Italia
        ;-)Volevo verificare se era già sucXXXXX e ho messo su Google le parole Multa e Tomba, ed è uscita la foto della Google Car con a fianco il mio commento ... (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • sisko212 scrive:
    Tassinari tremate !!!!!
    Qualche giorno fa dicevo che Uber avrebbe usato le auto-matiche nel giro di 15-20 anni.... mi sà che devo anticipare i tempi... diciamo 5-10 anni !!!!
    • iRoby scrive:
      Re: Tassinari tremate !!!!!
      Un'automobilina elettrica che fa i 50km/h per 150km di autonomia in città che chiami e ti viene a prendere e ti riporta a casa.Io ci metterei la firma!Anche perché a me l'auto non piace e non interessa. Mi piacciono le moto e le uso tutto l'anno.Ma se posso fare a meno di possedere un'automobile e con un'app tipo Uber la chiamo, mi viene a prendere, mi vengono scalati dal credito i 3-4 del tragitto, sono a posto.Niente benzina, tagliando, gomme, bollo, assicurazione, revisione, furto o incendio, incidenti (si spera), e le rispettive scadenze da ricordare.Cavolo, io sarei felicissimo!
      • prova123 scrive:
        Re: Tassinari tremate !!!!!
        Con questo sono d'accordo in parte ...il problema nascerà quando in seguito ad alcuni incidenti con i pedoni ci sarà uno che dirà:"Purtroppo i pedoni non sono facilmente gestibili dal sistema...""Allora cosa fare ? E' obbligatorio avere dei pedoni ? Il sistema di gestione è così efficiente che non ha più senso che una persona rischi ad andare a piedi""Allora cosa fare ?""Nell'interesse del pedone è sufficiente che scenda da casa e resti fermo nell'apposito punto di raccolta, tanto ce n'è uno ogni 20 metri al massimo!!"Praticamente agli arresti domiciliari ... -Pochi secondi dopo che mi fui accomodato, i miei polsi vennero stretti da lacci metallici, ed una voce metallica risuonò nellabitacolo.Preparati, pellegrino. I lacci sono per la tua sicurezza.-(Padre Comstock", Bioshock II) ;)
        • iRoby scrive:
          Re: Tassinari tremate !!!!!
          Ahaha comunque questi veicolo non li vedo ancora per tutte le strade e per le nostre strade.In città e paesi con carreggiate strette e caotiche gli incidenti sono possibili con animali per esempio cani non gestiti o randagi. Biciclette soprattutto ragazzi e ed extracomunitari che si infilano, vanno contro mano, attraversano o zigzagano.
        • Funz scrive:
          Re: Tassinari tremate !!!!!
          - Scritto da: prova123
          Con questo sono d'accordo in parte ...
          il problema nascerà quando in seguito ad alcuni
          incidenti con i pedoni ci sarà uno che
          dirà:Gli si potrà facilmente opporre il numero di incidenti con i pedoni grandemente diminuito grazie alle auto automatiche.Certo, se uno si butta sotto all'improvviso nemmeno il computer con 1 ms di tempo di reazione da sensore a freno può farci niente, contro la semplice inerzia del veicolo.
          -Pochi secondi dopo che mi fui accomodato, i miei
          polsi vennero stretti da lacci metallici, ed una
          voce metallica risuonò
          nellabitacolo.
          Preparati, pellegrino. I lacci sono per la tua
          sicurezza.-
          (Padre Comstock", Bioshock II) ;)Era Infinite ;)Per i lanci col missile Google si deve ancora attrezzare, nel frattempo rivolgersi al sig. Musk, c/o SpaceX, o al sig. Branson c/o Virgin Galactic :p
    • Eugenio Guastatori scrive:
      Re: Tassinari tremate !!!!!

      E in effetti nel mondo dell'immagine e della
      pubblicità martellante la categoria che pensa
      davvero che con pochi spiccioli si possa
      acquistare un dispositivo che permette di vedere
      sotto i
      vestiti:

      [img]http://plus1gmt.files.wordpress.com/2011/07/4

      si è molto dilatata.Gli occhiali me li ricordo, da piccolino ne avevo un paio che avevo trovato in una cartoleria, in occasione del carnevale con qualche cento lire.L'effetto era simpatico, sembrava di vedere lo scheletro della mano, ma avendo sempre avuto lo spirito Hacker, li ho smontati e dentro le lenti c'erano due piume di gallina che creavano un effetto ottico di sdoppiamento. Ha ha ha ...
      • Leguleio scrive:
        Re: Tassinari tremate !!!!!


        E in effetti nel mondo dell'immagine e della

        pubblicità martellante la categoria che pensa

        davvero che con pochi spiccioli si possa

        acquistare un dispositivo che permette di vedere

        sotto i

        vestiti:







        si è molto dilatata.

        Gli occhiali me li ricordo, da piccolino ne avevo
        un paio che avevo trovato in una cartoleria, in
        occasione del carnevale con qualche cento
        lire.

        L'effetto era simpatico, sembrava di vedere lo
        scheletro della mano, ma avendo sempre avuto lo
        spirito Hacker, li ho smontati e dentro le lenti
        c'erano due piume di gallina che creavano un
        effetto ottico di sdoppiamento. Ha ha ha
        ...E se vogliamo dirla tutta quella era l'epoca di vendita di articoli del genere, in assenza dell'autorità per la concorrenza, c'era anche la roba pazza che strumpallazza:[img]http://images.leiweb.rcsperiodiciobjects.it/speciali/2012/natale_2012/gallery/giocattoli-vintage-regali-natale/img_giocattoli-vintage-regali-natale/robapazza.jpg?v=20121213030851[/img]E poco più tardi sarebbero arrivate le macchinette per calcolare i bioritmi:[img]http://img2.annuncicdn.it/82/76/8276804283e29933e9cc2fa24091caa7_orig.jpg[/img]Passando al mondo degli adulti, ci sono stati almeno due annunci a cui diverse persone hanno abboccato perché erano troppo belli... per essere falsi: la macchina ad aria compressa Eolo e l'e-cat di Andrea Rossi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 30 maggio 2014 10.06-----------------------------------------------------------
        • iRoby scrive:
          Re: Tassinari tremate !!!!!
          - Scritto da: Leguleio
          e l'e-cat di Andrea Rossi.L'ultima revisione dell'e-cat ha funzionato, c'è stata la revisione scentifica:http://arxiv.org/abs/1305.3913e poi l'acquisto da parte di un'azienda americana:http://it.ibtimes.com/articles/61953/20140129/fusione-fredda-bassa-energia-rossi-ecat-lenr.htmC'è l'articolo su Forbes:http://www.forbes.com/sites/markgibbs/2013/05/20/finally-independent-testing-of-rossis-e-cat-cold-fusion-device-maybe-the-world-will-change-after-all/E la NASA sembra lo stia clonando:http://www.e-catworld.com/2014/03/01/nasa-lenr-aircraft-presentation-published/-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 maggio 2014 23.55-----------------------------------------------------------
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!


            e l'e-cat di Andrea Rossi.

            L'ultima revisione dell'e-cat ha funzionato, c'è
            stata la revisione
            scentifica:
            http://arxiv.org/abs/1305.3913Scentifica, appunto, senza la I. :DLa questione dell'e-cat non è mai stata una verifica scientifica. Tutte le dimostrazioni pubbliche indicavano produzione di energia. Il punto è che non avendo l'acXXXXX alla macchina, non è possibile controllare con strumenti propri se l'immissione di energia elettrica necessaria a iniziare il proXXXXX non sia superiore all'energia prodotta. Tutto qui.A costruire un trabiccolo che consuma più di quanto produca son capaci tutti.
            e poi l'acquisto da parte di un'azienda americana:
            http://it.ibtimes.com/articles/61953/20140129/fusiC'è <B
            sempre </B
            l'acquisto da parte di un'azienda, meglio se estera, così le verifiche son più difficili. Altrimenti l'interesse scema.Due anni fa l'acquisto era da parte di un'azienda greca:http://www.greenstyle.it/fusione-fredda-e-cat-greco-di-defkalion-debutta-ad-agosto-16301.htmlPoi tutto è andato a gambe all'aria:http://www.greenstyle.it/e-cat-la-fusione-fredda-in-grecia-non-si-fara-le-accuse-di-andrea-rossi-4605.htmlTanto per inquadrare il personaggio: Rossi aveva detto che nella fabbrica di Miami sono in funzione trecento impianti e-cat:http://ecatplants.com/ecat-news/nasa-expresses-interest-in-e-cat-plantsBene: qualcuno è andato a controllare all'indirizzo a Miami, Florida, Usa, e ha trovato un appartamento al quinto piano di un condominio, e basta:http://phys.org/news/2011-08-controversial-energy-generating-lacking-credibility-video.htmlQuesto vende fumo, si inventa impianti mai esistiti, e qualcuno ancora abbocca all'amo.
            E la NASA sembra lo stia clonando:
            http://www.e-catworld.com/2014/03/01/nasa-lenr-airTanti auguri di buon clonaggio! (rotfl)Che clonino anche la pietra filosofale, già che ci sono.
          • panda rossa scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio
            C'è <B
            sempre </B
            l'acquisto da
            parte di un'azienda, meglio se estera, così le
            verifiche son più difficili. Altrimenti
            l'interesse
            scema.Non capisco che cosa ti freghi a te.Ci hai forse rimesso qualcosa in questa storia?Un signore costruisce una scatola, dice che fa una certa cosa e la mette in vendita.Un altro la compra.Se poi la scatola non fa quello che dice ci sono precise leggi di regolamentazione del commercio per dirimere la questione.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!


            C'è <B
            sempre </B
            l'acquisto
            da

            parte di un'azienda, meglio se estera, così
            le

            verifiche son più difficili. Altrimenti

            l'interesse

            scema.

            Non capisco che cosa ti freghi a te.
            Ci hai forse rimesso qualcosa in questa storia?Certo che no. Era un esempio fra i tanti di distacco tra la pubblicità e la realtà. Leggi la discussione.
            Un signore costruisce una scatola, dice che fa
            una certa cosa e la mette in
            vendita.
            Un altro la compra.No, questo secondo passaggio ancora non si è verificato. :)È parte della pubblicità: "Siore e siori affrettatevi a comprare, un miliardario texano lo ha già fatto, ci sono prevendite da parte di magnati russi e cinesi, fra poco esauriamo le scorte, chi si fa avanti?".Le frasi dei piazzisti sempre quelle sono.
            Se poi la scatola non fa quello che dice ci sono
            precise leggi di regolamentazione del commercio
            per dirimere la
            questione.Prima va acquistata e sperimentata sul campo.E una volta che si scopre che non faceva quello che dice i soldi sono spariti in un paradiso finanziario... e presumibilmente anche l'inventore.
          • panda rossa scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio


            C'è <B
            sempre </B

            l'acquisto

            da


            parte di un'azienda, meglio se estera,
            così

            le


            verifiche son più difficili. Altrimenti


            l'interesse


            scema.



            Non capisco che cosa ti freghi a te.

            Ci hai forse rimesso qualcosa in questa
            storia?

            Certo che no. Era un esempio fra i tanti di
            distacco tra la pubblicità e la realtà. Leggi la
            discussione.



            Un signore costruisce una scatola, dice che
            fa

            una certa cosa e la mette in

            vendita.

            Un altro la compra.

            No, questo secondo passaggio ancora non si è
            verificato.
            :)
            È parte della pubblicità: "Siore e siori
            affrettatevi a comprare, un miliardario texano lo
            ha già fatto, ci sono prevendite da parte di
            magnati russi e cinesi, fra poco esauriamo le
            scorte, chi si fa
            avanti?".
            Le frasi dei piazzisti sempre quelle sono. Non confondere il piazzista col costruttore.Il piazzista ha in mano tot pezzi da vendere e quindi se li ha gia' piazzati quasi tutti vuol dire che ha quasi finito il suo lavoro.Il costruttore invece non ha mica il problema di esaurimento scorte: se ci sono 100 richieste e i pezzi sono 50, ne costruisce altri 50.Quindi la frase: "sbrigatevi che stanno per finire le scorte" e' una XXXXXXccia in ogni caso.

            Se poi la scatola non fa quello che dice ci
            sono

            precise leggi di regolamentazione del
            commercio

            per dirimere la

            questione.

            Prima va acquistata e sperimentata sul campo.
            E una volta che si scopre che non faceva quello
            che dice i soldi sono spariti in un paradiso
            finanziario... e presumibilmente anche
            l'inventore.Non e' questo il punto.C'e' una legge che tutela l'acquirente?Se la legge c'e', l'acquirente non ha nulla da temere.Se invece c'e' un vuoto legislativo allora sarebbe il caso di colmarlo invece di perdere tempo a legiferare su come svuotare il mare con una forchetta.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!



            Un signore costruisce una scatola, dice
            che

            fa


            una certa cosa e la mette in


            vendita.


            Un altro la compra.

            No, questo secondo passaggio ancora non si è

            verificato.

            :)

            È parte della pubblicità: "Siore e siori

            affrettatevi a comprare, un miliardario
            texano
            lo

            ha già fatto, ci sono prevendite da parte di

            magnati russi e cinesi, fra poco esauriamo le

            scorte, chi si fa

            avanti?".

            Le frasi dei piazzisti sempre quelle sono.

            Non confondere il piazzista col costruttore.
            Il piazzista ha in mano tot pezzi da vendere e
            quindi se li ha gia' piazzati quasi tutti vuol
            dire che ha quasi finito il suo
            lavoro.Sì, ma sappiamo benissimo che i due ruoli si sovrappongono, quando il prodotto in questione è di dubbia utilità.Non ci sarà un rilancio per la stagione primavera-estate 2015. Una volta venduto, possibilmente il più in fretta possibile, si contano i soldi. E si tela.


            Se poi la scatola non fa quello che
            dice
            ci

            sono


            precise leggi di regolamentazione del

            commercio


            per dirimere la


            questione.



            Prima va acquistata e sperimentata sul campo.

            E una volta che si scopre che non faceva
            quello

            che dice i soldi sono spariti in un paradiso

            finanziario... e presumibilmente anche

            l'inventore.

            Non e' questo il punto.
            C'e' una legge che tutela l'acquirente?In questi casi non credo proprio. Le leggi che tutelano l'acquirente si applicano al commercio al minuto. Quelli che si affacciano all'invenzione di Rossi sono investitori, imprenditori con grandi capitali, non sono consumatori.
            Se la legge c'e', l'acquirente non ha nulla da
            temere.
            Se invece c'e' un vuoto legislativo allora
            sarebbe il caso di colmarlo invece di perdere
            tempo a legiferare su come svuotare il mare con
            una
            forchetta.Non ha molto senso legiferare per ambiti così limitati, e che interessano a così poche persone come gli investitori in nuove fonti di energia.Una legge generale c'è già: truffa. Ma un investitore con la testa sulle spalle dovrebbe capirlo da solo, senza arrivare al punto di esserne vittima.
          • krane scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: LeguleioHo visto che hai fatto cancellare il post con le statistiche hai messaggi, lo ritengo veramente vergognoso da parte tua, ma tanto chi voleva leggere ha letto, chi voleva rispondere ha risposto (grazie panda).Volevo comunque scusarmi se a natale e capodanno non ero qua sul forum a farti gli auguri, anche da parte degli altri, ma sai noi abbiamo evidentemente una vita.E grazie della domanda a riguardo e di esserti preoccupato del numero dei miei post in questi anni.Mi fai un po' pena ma me ne faro' una ragione, con tutta sincerita': auguri.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2014 12.41-----------------------------------------------------------
          • iRoby scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            Ma come non lo sai? Leguleio è diventato esperto di fisica ed anche di reazioni nucleari a bassa energia...
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            Se anziché lanciare queste frecciatine affronti la questione nel merito la discussione ne guadagna."PI: per confrontarsi, parlarne, discuterne". L'opzione fare gli spiritosi non è elencata.
          • iRoby scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            Si ma anche stare a lavare la testa ai somari si spreca tempo, acqua e sapone...
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!

            Si ma anche stare a lavare la testa ai somari si
            spreca tempo, acqua e
            sapone...Ecco perché la tua è sempre sXXXXX!
          • krane scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio
            Se anziché lanciare queste frecciatine affronti
            la questione nel merito la discussione ne
            guadagna.
            "PI: per confrontarsi, parlarne, discuterne".
            L'opzione fare gli spiritosi non è elencata.Non c'e' neanche scritto "uscire a farsi una vita ogni tanto", ma solo tu interpreti alla lettera il regolamento e vivi postando 24/24.
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!


            Se anziché lanciare queste frecciatine
            affronti

            la questione nel merito la discussione ne

            guadagna.


            "PI: per confrontarsi, parlarne, discuterne".

            L'opzione fare gli spiritosi non è elencata.

            Non c'e' neanche scritto "uscire a farsi una vita
            ogni tanto", ma solo tu interpreti alla lettera
            il regolamento e vivi postando
            24/24.krane: 21 826 commenti.Leguleio: 3 179 commenti........Di cosa stavamo parlando? Ah sì, uscire e farsi una vita. (anonimo)
          • krane scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio
            .
            Di cosa stavamo parlando? Ah sì, uscire e farsi
            una vita.
            (anonimo)Guarda gli orari e i giorni a cui vengono postati e da quanti anni sono qua, poi fatti due conti e rifletti su chi passa meglio le serate ed i we.Buon calcolo.
          • Analista curioso scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: kraneUltimo commento di ieri:Commento inserito il 28 mag, 17.49 da kranePrimo commento di oggi:Commento inserito il 28 mag, 10.13 da kraneMessaggi totali: 21.831Primo messaggio: 28 giu 2007
            - Scritto da: LeguleioUltimo commento di ieri:Commento inserito oggi, 00.47 da LeguleioPrimo commento di oggi:Commento inserito oggi, 08.46 da LeguleioMessaggi totali: 3.181Primo messaggio: 02 apr 2013Osservando un po' il trend si nota come in effetti Leguleio passi giorni e notti su PI, Krane probabilmente posta veramente solo dall'ufficio.Non posso che associarmi all'invito di farsi una vita a Leguleio.
          • panda rossa scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio


            Se anziché lanciare queste frecciatine

            affronti


            la questione nel merito la discussione
            ne


            guadagna.




            "PI: per confrontarsi, parlarne,
            discuterne".


            L'opzione fare gli spiritosi non è
            elencata.



            Non c'e' neanche scritto "uscire a farsi una
            vita

            ogni tanto", ma solo tu interpreti alla
            lettera

            il regolamento e vivi postando

            24/24.

            krane: 21 826 commenti.
            Leguleio: 3 179 commenti.
            .
            .
            .
            .
            .
            .
            .
            Di cosa stavamo parlando? Ah sì, uscire e farsi
            una vita.
            (anonimo)krane: 21 826 commenti dal 2007Leguleio: 3 179 commenti dal 2/4/2013Di cosa stavamo parlando? Ah sì, uscire e farsi una vita.(anonimo)
          • krane scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio
            Tanti auguri di buon clonaggio! (rotfl)
            Che clonino anche la pietra filosofale, già
            che ci sono.Gia fatto: i russi quasi 20 anni fa, dopo allora un po' tutti riescono a trasformare il pionbo in oro la nasa l'ha gia' fatto e anche il CERN.Pare non fosse cosi' difficile come si pensava...
          • Leguleio scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!


            Tanti auguri di buon clonaggio! (rotfl)

            Che clonino anche la pietra filosofale, già

            che ci sono.

            Gia fatto: i russi quasi 20 anni fa, dopo allora
            un po' tutti riescono a trasformare il pionbo in
            oro la nasa l'ha gia' fatto e anche il
            CERN.Prima di 20 anni fa: la trasformazione di bismuto in oro risale al 1980:http://chemistry.about.com/cs/generalchemistry/a/aa050601a.htmE alcuni anni prima una reazione simile era stata prodotta accidentalmente dai sovietici. Costa molto di più dell'oro naturale, e le quantità prodotte ogni volta sono minimali.
            Pare non fosse cosi' difficile come si pensava...Non lo è, infatti, nell'epoca dell'acceleratore di particelle.Ma la pietra filosofale non si limita all'aspetto della trasmutazione dei metalli vili, quello è solo il più noto. Infatti essa conferisce anche la conoscenza illimitata e la vita eterna:http://www.edicolaweb.net/libr238b.htm
          • Funz scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: Leguleio


            Tanti auguri di buon clonaggio! (rotfl)


            Che clonino anche la pietra filosofale,
            già



            che ci sono.



            Gia fatto: i russi quasi 20 anni fa, dopo
            allora

            un po' tutti riescono a trasformare il
            pionbo
            in

            oro la nasa l'ha gia' fatto e anche il

            CERN.


            Prima di 20 anni fa: la trasformazione di bismuto
            in oro risale al
            1980:

            http://chemistry.about.com/cs/generalchemistry/a/a

            E alcuni anni prima una reazione simile era stata
            prodotta accidentalmente dai sovietici.

            Costa molto di più dell'oro naturale, e le
            quantità prodotte ogni volta sono minimali.E immagino che sia pure un tantino radioattivo...
          • Funz scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Leguleio

            e l'e-cat di Andrea Rossi.

            L'ultima revisione dell'e-cat ha funzionato, c'è
            stata la revisione
            scentifica:
            http://arxiv.org/abs/1305.3913Prova fatta dove? A casa di Rossi, non su un banco di un centro di ricerca indipendente. L'apparecchio era già montato e cablato chissà come...Non hanno potuto nemmeno misurare in maniera indipendente l'energia in ingresso e quella in uscita. Hanno usato una telecamerina invece che un normale calorimetro...Insomma: fuffa già smentita alla pubblicazione, e gli svedesi non ci hanno fatto una gran figura per aver abboccato a questa storia.
            e poi l'acquisto da parte di un'azienda americana:
            http://it.ibtimes.com/articles/61953/20140129/fusi

            C'è l'articolo su Forbes:
            http://www.forbes.com/sites/markgibbs/2013/05/20/f

            E la NASA sembra lo stia clonando:
            http://www.e-catworld.com/2014/03/01/nasa-lenr-airAuguri.Aspettiamo un apparecchio funzionante in mano a qualcuno che non sia Rossi.
          • iRoby scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            Ma che dici, la NASA quest'anno presenta gli aeromodelli alimentati con un apparecchio tipo e-cat.http://fusionefredda3.com/novita/la-nasa-presenta-i-primi-aeromobili-alimentati-con-le-lenrhttp://e-catsite.com/2012/05/24/nasa-releases-more-about-its-lenr-research/http://e-catalyzer.it/e-catalyzer/lenr-concorrenza-tra-nasa-e-andrea-rossiNaturalmente quello NASA non è l'e-cat, la NASA ha un suo "e-cat" concorrente, ma che parrebbe funzionare.[img]http://e-catalyzer.it/files/2012/01/ecat_181-300x187.jpg[/img]
          • Funz scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: iRoby
            Ma che dici, la NASA quest'anno presenta gli
            aeromodelli alimentati con un apparecchio tipo
            e-cat.

            http://fusionefredda3.com/novita/la-nasa-presenta-

            http://e-catsite.com/2012/05/24/nasa-releases-more

            http://e-catalyzer.it/e-catalyzer/lenr-concorrenza

            Naturalmente quello NASA non è l'e-cat, la NASA
            ha un suo "e-cat" concorrente, ma che parrebbe
            funzionare.

            [img]http://e-catalyzer.it/files/2012/01/ecat_181-quando imparerai che qualche blogghetto di complottari non è da considerare verità rivelata?Comunque mi auguro che abbiate ragione voi.Quando ci sarà un e-cat o analogo in vendita, installato e in produzione da qualche parte che non sia il laboratorio di Rossi, di cui si possa misurare in maniera indipendente l'energia in ingresso e quella in uscita, allora ci crederò.Finora ho visto solo fuffa e vaghe promesse di messa in produzione. E sono passati anni, e non si è visto ancora nulla in pratica.E bada bene, non mi interessa neanche sapere come funziona l'aggeggio, mi piacerebbe iniziassero a dimostrare *che funziona*.
        • Funz scrive:
          Re: Tassinari tremate !!!!!
          - Scritto da: Leguleio


          E in effetti nel mondo dell'immagine e
          della


          pubblicità martellante la categoria che
          pensa


          davvero che con pochi spiccioli si possa


          acquistare un dispositivo che permette
          di
          vedere


          sotto i


          vestiti:












          si è molto dilatata.



          Gli occhiali me li ricordo, da piccolino ne
          avevo

          un paio che avevo trovato in una cartoleria,
          in

          occasione del carnevale con qualche cento

          lire.



          L'effetto era simpatico, sembrava di vedere
          lo

          scheletro della mano, ma avendo sempre avuto
          lo

          spirito Hacker, li ho smontati e dentro le
          lenti

          c'erano due piume di gallina che creavano un

          effetto ottico di sdoppiamento. Ha ha ha

          ...

          E se vogliamo dirla tutta quella era l'epoca di
          vendita di articoli del genere, in assenza
          dell'autorità per la concorrenza, c'era anche la
          roba pazza che
          strumpallazza:

          [img]http://curiosando708090.altervista.org/wp-conuna cosa del genere ce l'avevo. Un lingottino di ferro annegato scentrato nella gomma, e via di rimbalzi pazzi :D
          E poco più tardi sarebbero arrivate le
          macchinette per calcolare i
          bioritmi:

          [img]http://img2.annuncicdn.it/82/76/8276804283e29Me la ricordo quella moda. Penso avesse la stessa validità dell'oroscopo e dell'omeopatia.
          Passando al mondo degli adulti, ci sono stati
          almeno due annunci a cui diverse persone hanno
          abboccato perché erano troppo belli... per essere
          falsi: la macchina ad aria compressa Eolo e
          l'e-cat di Andrea
          Rossi.Quoto.
      • sisko212 scrive:
        Re: Tassinari tremate !!!!!

        c'erano due piume di gallina che creavano unCavolo, grazie... quand'ero piccolo ero curioso di vedere com'erano fatti dentro, ma siccome non potevo comprarli, son sempre rimasto con la curiosità.Finalmente dopo decenni sono riuscito a sapere come.Grazie :-)
    • panda rossa scrive:
      Re: Tassinari tremate !!!!!
      - Scritto da: qualcuno
      Un tassista cinquantenne forse si salva, ma per
      un tassista quarantenne sarà dura, per quelli più
      giovani anche
      peggio.Non si salvano.Viste le prospettive future nessuno sara' cosi' pazzo da indebitarsi per comprare una licenza taxi a quelle cifre (a meno che non sia un ex videotecaro).Quindi la loro preziosa licenza potra' essere usata come alternativa alla carta igienica quando vorranno cessare l'attivita'.
      • krane scrive:
        Re: Tassinari tremate !!!!!
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: qualcuno...E pensa a quei poveracci che, magari in nero, prendono pochi cent per trollare nei forum...Anche quelli stanno messi male, certo qualcuno piu' di altri come sempre.
        • qualcuno scrive:
          Re: Tassinari tremate !!!!!
          - Scritto da: krane
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: qualcuno

          ...E pensa a quei poveracci che, magari in nero,
          prendono pochi cent per trollare nei
          forum...

          Anche quelli stanno messi male, certo qualcuno
          piu' di altri come
          sempre.Perchè questa risposta l'unica volta che scrive qualcosa di vero?Cerca meglio, troverai migliaia di post dello stesso autore che si meritano molto di più una risposta del genere.
          • krane scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: qualcuno
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: qualcuno

            ...E pensa a quei poveracci che, magari

            in nero, prendono pochi cent per trollare

            nei forum...

            Anche quelli stanno messi male, certo

            qualcuno piu' di altri come sempre.
            Perchè questa risposta l'unica volta che
            scrive qualcosa di vero?Perche' nel frattempo un noto troll di queste parti fortemente sospettato di essere prezzolato per portare traffico ha fatto prima una delle sue solite figure di M, poi fatto eliminare gli educati messaggi di risposta, i relativi commenti e i conseguenti insulti.
            Cerca meglio, troverai migliaia di post dello
            stesso autore che si meritano molto di più una
            risposta del genere.Niente da dire a riguardo, anzi pardon se son entrato nel discorso di punta, ma in questo tread ci son stati quei 10 minuti di soliti XXXXXX che ben conosciamo.
          • krane scrive:
            Re: Tassinari tremate !!!!!
            - Scritto da: qualcuno
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: qualcuno



            ...E pensa a quei poveracci che, magari in
            nero,

            prendono pochi cent per trollare nei

            forum...



            Anche quelli stanno messi male, certo
            qualcuno

            piu' di altri come

            sempre.

            Perchè questa risposta l'unica volta che scrive
            qualcosa di
            vero?
            Cerca meglio, troverai migliaia di post dello
            stesso autore che si meritano molto di più una
            risposta del
            genere.Spero tu abbia letto la mia risposta a riguardo prima che venisse cancellata.
    • il signor rossi scrive:
      Re: Tassinari tremate !!!!!
      Non c'è problema, in Italia la lobby dei tassisti troverà il modo di non farle mai arrivare. Basta addurre qualche scusa sulla presunta pericolosità, violazione della privacy e simili, pagare qualche politico e far fare una leggina ad hoc.
      • Leguleio scrive:
        Re: Tassinari tremate !!!!!

        Non c'è problema, in Italia la lobby dei tassisti
        troverà il modo di non farle mai arrivare. Basta
        addurre qualche scusa sulla presunta
        pericolosità, violazione della privacy e simili,
        pagare qualche politico e far fare una leggina ad
        hoc.C'è anche la possibilità che si indica un referendum. Con le centrali nucleari in Italia son riusciti due volte a bloccarle.
        • panda rossa scrive:
          Re: Tassinari tremate !!!!!
          - Scritto da: Leguleio

          C'è anche la possibilità che si indica un
          referendum. Con le centrali nucleari in Italia
          <s
          son </s
          <u
          <b
          SIAMO </b
          </u
          riusciti due volte a
          bloccarle.Fixed! 8)
    • Leguleio scrive:
      Re: Tassinari tremate !!!!!

      Oppure avvertire i giovani, dirgli di non farsi
      XXXXXXX spendendo centinaia di migliaia di euro
      per una licenza che sarà carta straccia quando la
      pensione sarà ancora molto lontana per
      loro.Questa è l'unica finalità che mi trovi d'accordo. Non che ci creda molto, perché anche per quanto riguarda le professioni nessuno va a pensare se la sua esisterà ancora 20 anni dopo, se sarà ancora remunerativa. Si fanno ragionamenti di breve periodo. Aggiungi che non si inizia a fare il tassista per vocazione, come se si facesse l'attore o l'ingegnere aeronautico. Si inizia quella professione perché non c'è altro che dia la stessa sicurezza a parità di titolo di studio.
  • Vindicator scrive:
    Bello!
    Finalmente "System has crashed" avrà delle conseguenze nel mondo fisico!Il giorno che microsoft presenterà una soluzione simile toccherà cercare casa molto distante da qualunque strada.con apple invece ci sarà il rischio di rimanere chiusi dentro, si dovrà andare dai benzinai apple e anche dai gommisti apple, e tutti costeranno il doppio degli altri senza apparente valore aggiunto.
    • panda rossa scrive:
      Re: Bello!
      - Scritto da: Vindicator
      Finalmente "System has crashed" avrà delle
      conseguenze nel mondo
      fisico!

      Il giorno che microsoft presenterà una soluzione
      simile toccherà cercare casa molto distante da
      qualunque
      strada.
      con apple invece ci sarà il rischio di rimanere
      chiusi dentro, si dovrà andare dai benzinai apple
      e anche dai gommisti apple, e tutti costeranno il
      doppio degli altri senza apparente valore
      aggiunto.Come sarebbe a dire?I gommisti apple saranno gli unici che forniranno pneumatici bianchi con attacco non standard.
      • AxAx scrive:
        Re: Bello!
        Gli altri non potranno proprio fornire pneumatici in quanto Apple avrà gia brevettato il cilindro
        • 2014 scrive:
          Re: Bello!
          - Scritto da: AxAx
          Gli altri non potranno proprio fornire pneumatici
          in quanto Apple avrà gia brevettato il
          cilindrodopo aver brevettato la ruota, ovviamente :D
          • Funz scrive:
            Re: Bello!
            - Scritto da: 2014
            - Scritto da: AxAx

            Gli altri non potranno proprio fornire
            pneumatici

            in quanto Apple avrà gia brevettato il

            cilindro
            dopo aver brevettato la ruota, ovviamente :DGià brevettatahttp://www.newscientist.com/article/dn965-wheel-patented-in-australia.html
        • ... scrive:
          Re: Bello!
          - Scritto da: AxAx
          Gli altri non potranno proprio fornire pneumatici
          in quanto Apple avrà gia brevettato il
          cilindropartiranno cause sul grado di cilindricita' degli altri cilindri, apple dira' che il suo cilindro e' "il piu' cilindo di tutti" e che gli altri lo hanno copiato.Apple portera' prove archeologiche che e' stato stiiv il primo a avere l'idea del cilindro e che Pitagtora e tutti gli altri erano solo schifosi plagiatori...
    • Funz scrive:
      Re: Bello!
      - Scritto da: Vindicator
      Finalmente "System has crashed" avrà delle
      conseguenze nel mondo
      fisico!

      Il giorno che microsoft presenterà una soluzione
      simile toccherà cercare casa molto distante da
      qualunque
      strada.Spero veramente che tanti guidatori della domenica che si credono gran piloti smettano di guidare! :D
      con apple invece ci sarà il rischio di rimanere
      chiusi dentro, si dovrà andare dai benzinai apple
      e anche dai gommisti apple, e tutti costeranno il
      doppio degli altri senza apparente valore
      aggiunto.Quoto.E i macachi saranno sempre felici di pagare di più per avere una mela morsicata sul cofano :p
      • 2014 scrive:
        Re: Bello!
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Vindicator

        Finalmente "System has crashed" avrà delle

        conseguenze nel mondo

        fisico!



        Il giorno che microsoft presenterà una
        soluzione

        simile toccherà cercare casa molto distante
        da

        qualunque

        strada.

        Spero veramente che tanti guidatori della
        domenica che si credono gran piloti smettano di
        guidare!
        :D


        con apple invece ci sarà il rischio di
        rimanere

        chiusi dentro, si dovrà andare dai benzinai
        apple

        e anche dai gommisti apple, e tutti
        costeranno
        il

        doppio degli altri senza apparente valore

        aggiunto.

        Quoto.
        E i macachi saranno sempre felici di pagare di
        più per avere una mela morsicata sul cofano
        :pe tutti i colori che vogliono, purchè sia bianco metallizzato...
        • Funz scrive:
          Re: Bello!
          - Scritto da: 2014
          - Scritto da: Funz

          - Scritto da: Vindicator


          Finalmente "System has crashed" avrà
          delle


          conseguenze nel mondo


          fisico!





          Il giorno che microsoft presenterà una

          soluzione


          simile toccherà cercare casa molto
          distante

          da


          qualunque


          strada.



          Spero veramente che tanti guidatori della

          domenica che si credono gran piloti smettano
          di

          guidare!

          :D




          con apple invece ci sarà il rischio di

          rimanere


          chiusi dentro, si dovrà andare dai
          benzinai

          apple


          e anche dai gommisti apple, e tutti

          costeranno

          il


          doppio degli altri senza apparente
          valore


          aggiunto.



          Quoto.

          E i macachi saranno sempre felici di pagare
          di

          più per avere una mela morsicata sul cofano

          :p
          e tutti i colori che vogliono, purchè sia bianco
          metallizzato...Come diceva Henry Ford a proposito del modello T, a differenza che tutti i colori che si potevano scegliere erano nero :)
    • Danielecant i scrive:
      Re: Bello!
      - Scritto da: Vindicator
      con apple invece ci sarà il rischio di rimanere
      chiusi dentro, si dovrà andare dai benzinai apple
      e anche dai gommisti apple, e tutti costeranno il
      doppio degli altri senza apparente valore
      aggiunto.APPARENTE è proprio il termine esatto.
  • malaFede scrive:
    Google copia e basta
    Dopo aver copiato android ad apple ecco puntualmente la copia dell'auto.Solo di pochi mesi fa la notizia:http://punto-informatico.it/4003113/PI/News/apple-siri-dietro-al-volante.aspxCerto che apple almeno mette ios dentro una ferrari... google mette android in una smart dei poveri. Sicuramente ne venderà di più... imbarazzante...
    • Elrond scrive:
      Re: Google copia e basta
      - Scritto da: malaFede
      Dopo aver copiato android ad apple ecco
      puntualmente la copia
      dell'auto.
      Solo di pochi mesi fa la notizia:
      http://punto-informatico.it/4003113/PI/News/apple-

      Certo che apple almeno mette ios dentro una
      ferrari... google mette android in una smart dei
      poveri. Sicuramente ne venderà di più...
      imbarazzante...E giustamente l'AppleCoso di turno si fissa sull'estetica, sull'orpello...
      • aphex_twin scrive:
        Re: Google copia e basta
        Chiamalo orpello ....[img]http://www.autotribute.com/wp-content/gallery/ferrari-f12-berlinetta-vs-lamborghini-aventador/ferrari-f12-berlinetta-front-quarter.jpg[/img]Poi oh ... i gusti son gusti.
        • Lloid scrive:
          Re: Google copia e basta
          - Scritto da: aphex_twin
          Chiamalo orpello ....

          [img]http://www.autotribute.com/wp-content/gallery

          Poi oh ... i gusti son gusti.Tanto da dentro non la vedi e guida quindi a che serve ?Manco ci puoi correre tanto vale una citi car
          • panda rossa scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: Lloid
            - Scritto da: aphex_twin

            Chiamalo orpello ....




            [img]http://www.autotribute.com/wp-content/gallery



            Poi oh ... i gusti son gusti.

            Tanto da dentro non la vedi e guida quindi a che
            serve
            ?
            Manco ci puoi correre tanto vale una citi carTu non capisci la filosofia macaca.Loro mica spendono soldi per qualcosa di utile.Loro spendono soldi perche' si illudono che la gente li guardi e sia invidiosa, quando invece fanno solo pena.
          • Leguleio scrive:
            Re: Google copia e basta

            Tu non capisci la filosofia macaca.
            Loro mica spendono soldi per qualcosa di utile.
            Loro spendono soldi perche' si illudono che la
            gente li guardi e sia invidiosa, quando invece
            fanno solo
            pena.No, qualcuno che li invidia davvero c'è: chi ha la stessa mentalità ma i soldi per acquistarlo proprio non li ha. Non credo siano la maggioranza, comunque.
          • panda rossa scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: Leguleio

            Tu non capisci la filosofia macaca.

            Loro mica spendono soldi per qualcosa di
            utile.

            Loro spendono soldi perche' si illudono che
            la

            gente li guardi e sia invidiosa, quando
            invece

            fanno solo

            pena.

            No, qualcuno che li invidia davvero c'è: chi ha
            la stessa mentalità ma i soldi per acquistarlo
            proprio non li ha.In tal caso sono proprio contento che gente del genere si faccia rodere dall'invidia.
            Non credo siano la maggioranza, comunque.La maggioranza se ne frega. Ampiamente.
          • Papple scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: panda rossa
            La maggioranza se ne frega. Ampiamente.Oppure si compra una di qusate (rotfl)http://www.autoblog.it/post/170713/volete-una-ferrari-compratela-finta
          • aphex_twin scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: panda rossa
            In tal caso sono proprio contento che gente del
            genere si faccia rodere
            dall'invidia.
            Invidia un po' si, nel senso anche a me piacerebbe permettermi una Ferrari ma purtroppo non posso e allora ne ammiro la bellezza quando ne vedo una in gira.L'invidia che intendi tu a me non appartiene. Io apprezzo le cose belle e anche non potendomele permettere belle rimangono.La differenza tra me e te é che io apprezzo anche quello che non mi posso permettere , tu invece pensi che mi rodo il fegato.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: Lloid
            - Scritto da: aphex_twin

            Chiamalo orpello ....




            [img]http://www.autotribute.com/wp-content/gallery



            Poi oh ... i gusti son gusti.

            Tanto da dentro non la vedi e guida quindi a che
            serve
            ?Da dentro non é proprio un brutto vedere :[img]http://theversatilegent.com/wp-content/uploads/2012/08/ferrari-f12-berlinetta-11.jpeg[/img]
            Manco ci puoi correre tanto vale una citi carNon é vero, una pista la trovi sempre per poter correre.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: Lloid
            - Scritto da: aphex_twin

            Chiamalo orpello ....




            [img]http://www.autotribute.com/wp-content/gallery



            Poi oh ... i gusti son gusti.

            Tanto da dentro non la vedi e guida quindi a che
            serve
            ?Da dentro non é proprio un brutto vedere :[img]http://theversatilegent.com/wp-content/uploads/2012/08/ferrari-f12-berlinetta-11.jpeg[/img]
            Manco ci puoi correre tanto vale una citi carNon é vero, una pista la trovi sempre per poter correre.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Google copia e basta
            Da dentro non é proprio un brutto vedere :[img]http://theversatilegent.com/wp-content/uploads/2012/08/ferrari-f12-berlinetta-11.jpeg[/img]
            Manco ci puoi correre tanto vale una citi carNon é vero, una pista la trovi sempre per poter correre.
          • krane scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: aphex_twin
            Da dentro non é proprio un brutto vedere :
            [img]http://theversatilegent.com/wp-content/uploadWow, di che farcisi un poster da tenere in casa o ammirarlo per ore vero ?

            Manco ci puoi correre tanto vale una citi car
            Non é vero, una pista la trovi sempre per poter
            correre.Se vai in pista tanto vale che la affitti in loco.
          • aphex_twin scrive:
            Re: Google copia e basta
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: aphex_twin

            Da dentro non é proprio un brutto vedere :


            [img]http://theversatilegent.com/wp-content/upload

            Wow, di che farcisi un poster da tenere in casa o
            ammirarlo per ore vero
            ?
            Anche fosse che problema c'é ? Per me resta un'opera d'arte.


            Manco ci puoi correre tanto vale una
            citi
            car


            Non é vero, una pista la trovi sempre per
            poter

            correre.

            Se vai in pista tanto vale che la affitti in loco.Credo che questa non te la facciano affittare per girare un pista, a meno che tu non voglia pagare migliaia di euro di assicurazione.
        • Elrond scrive:
          Re: Google copia e basta
          - Scritto da: aphex_twin
          Chiamalo orpello .... <b
          È </b
          un orpello: ci fai meno di quello che ci faresti con una Panda, che costa 100 volte meno e consuma un'infinitesimo del carburante che consuma . Orpello.Aspetta, mi ricorda qualcosa... Premio a chi indovina cosa @^

          [img]http://www.autotribute.com/wp-content/gallery

          Poi oh ... i gusti son gusti.Vero: i gusti son gusti... La logica e la semantica, purtroppo, sono cose differenti.
          • saverio_ve scrive:
            Re: Google copia e basta
            Prova a rimorchiare una fotomodella con una panda...(scherzo)
          • Danielecant i scrive:
            Re: Google copia e basta
            Non è proprio così. Se fosse una Panda travestita da Ferrari ti darei ragione, ma avendo una Ferrari tutt'altra motorizzazione e allestimento, tecnicamente, non è un orpello. Tanto più che, l'aerodinamicità di quella carrozzeria renderebbe lo stesso la Panda travestita più veloce, questo gli toglierebbe a tutti gli effetti l'"orpellosità" dell'estetica.
    • il signor rossi scrive:
      Re: Google copia e basta
      - Scritto da: malaFede
      Dopo aver copiato android ad apple ecco
      puntualmente la copia
      dell'auto.
      Solo di pochi mesi fa la notizia:
      http://punto-informatico.it/4003113/PI/News/apple-

      Certo che apple almeno mette ios dentro una
      ferrari... google mette android in una smart dei
      poveri. Sicuramente ne venderà di più...
      imbarazzante...Dunque... vediamo... quella che tu hai citato è la presentazione di un prodotto Apple che arriverà sul mercato, e dici che Google copia.Ci sono due piccoli problemi:1) Non hai nemmeno letto l'articolo, non sai nemmeno di cosa si sta parlando. L'articolo che hai linkato riguarda un sistema multimediale per auto, qui si parla di un'auto automatica senza pilota. Se ti sembrano la stessa cosa...2) ma anche se si stesse parlando del prodotto CarPlay di Apple, sappi Google ha già sul mercato un prodotto analogo a quello che Apple ha presentato. Solo che nel caso di Google è stato presentato allo scorso salone di Ginevra ed è già commercializzato da BMW. Quindi chi è che ha copiato?Quindi, delle due: o hai tentato una trollata malriuscita, oppure informati prima di parlare!
    • BarbaBanned scrive:
      Re: Google copia e basta
      makekazzodici?
    • Panda Rotta scrive:
      Re: Google copia e basta
      La Ferrari ha bisogno di un conducente...
  • Leguleio scrive:
    Solo io noto una somiglianza
    Solo io noto una somiglianza fra la nuova Google car:[img]http://i.kinja-img.com/gawker-media/image/upload/s--UCRv6fL2--/c_fit,fl_progressive,q_80,w_636/vxl6mixs7bhfkn6knqqv.jpg[/img]E questa?[img]http://multimedia.quotidiano.net/data/images/gallery/2008/8443/9.jpg[/img]
    • sbrotfl scrive:
      Re: Solo io noto una somiglianza
      - Scritto da: Leguleio
      Solo io noto una somiglianza fra la nuova Google
      car:

      [img]http://i.kinja-img.com/gawker-media/image/upl

      E questa?

      [img]http://multimedia.quotidiano.net/data/images/Si:D-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2014 15.53-----------------------------------------------------------
    • ... scrive:
      Re: Solo io noto una somiglianza
      Prenota una visita oculistica.
  • mr_caos scrive:
    Mitica Google
    Loro forniscono il sistema di guida e chi paga le multe? Non loro ovviamente, ma il produttore dell'auto.
    • sisko212 scrive:
      Re: Mitica Google

      Loro forniscono il sistema di guida e chi paga le
      multe? Bhe dipende... se le mappe con le velocità permesse, sono aggiornate, teoricamente le multe non le dovresti prendere perchè il sistema rispetterebbe la velocità consentita.Sai che danni all'erario se nessuno prende più una multa ????Il giorno dopo il governo metterebbe il limite di velocità a 5 all'ora, così da indurre l'autista a togliere i protocolli di controllo velocità !!!
      • krane scrive:
        Re: Mitica Google
        - Scritto da: sisko212

        Loro forniscono il sistema di guida e

        chi paga le multe?
        Bhe dipende... se le mappe con le velocità
        permesse, sono aggiornate, teoricamente le multe
        non le dovresti prendere perchè il sistema
        rispetterebbe la velocità
        consentita.
        Sai che danni all'erario se nessuno prende più
        una multa
        ????
        Il giorno dopo il governo metterebbe il limite di
        velocità a 5 all'ora, così da indurre l'autista a
        togliere i protocolli di controllo velocità
        !!!E chissene, invece di andare a letto mi metto in auto per andare al lavoro, tanto dormo.
        • iRoby scrive:
          Re: Mitica Google
          - Scritto da: krane
          E chissene, invece di andare a letto mi metto in
          auto per andare al lavoro, tanto dormo.Non ci avevo pensato, fichissimo un'altra oretta di sonno con la macchinetta automatica che mi porta al lavoro imbottigliata nel traffico del mattino in tangenziale.
          • 2014 scrive:
            Re: Mitica Google
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: krane

            E chissene, invece di andare a letto mi
            metto
            in

            auto per andare al lavoro, tanto dormo.

            Non ci avevo pensato, fichissimo un'altra oretta
            di sonno con la macchinetta automatica che mi
            porta al lavoro imbottigliata nel traffico del
            mattino in
            tangenziale.Questo si che è il vero piacere di guida ;)
          • Izio01 scrive:
            Re: Mitica Google
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: krane

            E chissene, invece di andare a letto mi
            metto
            in

            auto per andare al lavoro, tanto dormo.

            Non ci avevo pensato, fichissimo un'altra oretta
            di sonno con la macchinetta automatica che mi
            porta al lavoro imbottigliata nel traffico del
            mattino in tangenziale.Sembra una battuta ma in realtà sarebbe una vera fi*ata, ci metterei la firma!Sempre che Apple non inizi a brevettare i sedili reclinabili e le cinture di sicurezza per dormienti.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Mitica Google
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: krane

            E chissene, invece di andare a letto mi
            metto
            in

            auto per andare al lavoro, tanto dormo.

            Non ci avevo pensato, fichissimo un'altra oretta
            di sonno con la macchinetta automatica che mi
            porta al lavoro imbottigliata nel traffico del
            mattino in
            tangenziale.[img]http://www.go-explore-trans.org/wp-content/uploads/048.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2014 15.56-----------------------------------------------------------
        • sisko212 scrive:
          Re: Mitica Google

          auto per andare al lavoro, tanto dormo.Ha ha, si è vero... come Kitt quando guidava e Michael dormiva sul sedile...
  • panda rossa scrive:
    Le multe non sono un problema.
    Le multe non possono essere un problema: la loro funzione e' quella di sanzionare il dolo.Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.Quindi la questione e' proprio di lana caprina.L'idea poi di sanzionare il guidatore e' folle: se questa macchina va da sola, posso chiamarla e chiederle di venirmi a prendere, e in tal caso non la guida nessuno.
    • ruppolo scrive:
      Re: Le multe non sono un problema.
      - Scritto da: panda rossa
      Le multe non possono essere un problema: la loro
      funzione e' quella di sanzionare il
      dolo.
      Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.
      Quindi la questione e' proprio di lana caprina.

      L'idea poi di sanzionare il guidatore e' folle:
      se questa macchina va da sola, posso chiamarla e
      chiederle di venirmi a prendere, e in tal caso
      non la guida
      nessuno.Quindi se ti tira sotto dirai "pazienza"?
      • panda rossa scrive:
        Re: Le multe non sono un problema.
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: panda rossa

        Le multe non possono essere un problema: la
        loro

        funzione e' quella di sanzionare il

        dolo.

        Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.

        Quindi la questione e' proprio di lana
        caprina.



        L'idea poi di sanzionare il guidatore e'
        folle:

        se questa macchina va da sola, posso
        chiamarla
        e

        chiederle di venirmi a prendere, e in tal
        caso

        non la guida

        nessuno.

        Quindi se ti tira sotto dirai "pazienza"?Se mi tira sotto vuol dire che sono io che ho attraversato dove non devo e quando non devo.Hai presente quelli che attaversano il passaggio a livello dopo che le sbarre sono calate?
        • Panda Rotta scrive:
          Re: Le multe non sono un problema.
          - Scritto da: panda rossa
          Se mi tira sotto vuol dire che sono io che ho
          attraversato dove non devo e quando non
          devo.Il guasto/bug lo escludi a priori?
          Hai presente quelli che attaversano il passaggio
          a livello dopo che le sbarre sono
          calate?Il passaggio a livello ha una complessità decisamente inferiore ad una macchina senza conducente.
      • tommasocrociera scrive:
        Re: Le multe non sono un problema.
        Prova ad attraversare in autostrada di notte e poi mi fai sapere....forse....anche l'informatica ti ringrazierà per questa prova...
        • Vindicator scrive:
          Re: Le multe non sono un problema.
          - Scritto da: tommasocrociera
          Prova ad attraversare in autostrada di notte e
          poi mi fai sapere....forse....anche l'informatica
          ti ringrazierà per questa
          prova...anche gli utenti di PI ringrazieranno :)
    • uno bianca scrive:
      Re: Le multe non sono un problema.
      - Scritto da: panda rossa
      Le multe non possono essere un problema: la loro
      funzione e' quella di sanzionare il
      dolo.
      Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.
      Quindi la questione e' proprio di lana caprina.

      L'idea poi di sanzionare il guidatore e' folle:
      se questa macchina va da sola, posso chiamarla e
      chiederle di venirmi a prendere, e in tal caso
      non la guida
      nessuno.Mai sentito parlare di colpa con dolo eventuale?
      • collione scrive:
        Re: Le multe non sono un problema.
        - Scritto da: uno bianca
        Mai sentito parlare di colpa con dolo eventuale?sbagli, perchè il dolo eventuale presume che il proprietario dell'auto preveda che un evento negativo accadràsemmai, in questo caso, il reo eventuale sarebbe Google non il padrone dell'auto, il quale non ha la più pallida idea di come sia fatta e in quali/quante situazioni possa sbarellare e combinare XXXXXX
        • Lloid scrive:
          Re: Le multe non sono un problema.
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: uno bianca


          Mai sentito parlare di colpa con dolo
          eventuale?

          sbagli, perchè il dolo eventuale presume che il
          proprietario dell'auto preveda che un evento
          negativo
          accadrà

          semmai, in questo caso, il reo eventuale sarebbe
          Google non il padrone dell'auto, il quale non ha
          la più pallida idea di come sia fatta e in
          quali/quante situazioni possa sbarellare e
          combinare XXXXXXSe la giocaranno tutta tra case ed assicurazioni...
    • Skywalkersenior scrive:
      Re: Le multe non sono un problema.
      - Scritto da: panda rossa
      Le multe non possono essere un problema: la loro
      funzione e' quella di sanzionare il
      dolo.
      Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.
      Quindi la questione e' proprio di lana caprina.
      Non è proprio così. Facendo un'analogia, se il mio cane azzanna una persona non c'è dolo, ma io sono comunque tenuto a pagarne le conseguenze in quanto proprietario dell'animale.Per una macchina che guida da sola vale lo stesso principio.Ovviamente il modello presentato è un esercizio di stile che non potrà mai circolare così com'è. In quelle che circoleranno nel traffico si dovrà sempre e comunque dare al guidatore un modo per prenderne il controllo, se non altro perché, oltre alle emergenze, ci sono anche luoghi che non sono identificabili con un indirizzo, quindi sarebbe difficile indicare alla macchina la destinazione
      • Leguleio scrive:
        Re: Le multe non sono un problema.

        Non è proprio così. Facendo un'analogia, se il
        mio cane azzanna una persona Un gatto che possiede un cane... Non si finisce mai di stupirsi. :D
        non c'è dolo, ma io
        sono comunque tenuto a pagarne le conseguenze in
        quanto proprietario
        dell'animale.Non solo: se si viene azzannati da una bestia randagia, oppure incornati da un animale selvatico, ne risponde il Comune, o la Provincia:http://www.newsfood.com/incidenti-con-animali-selvatici-paga-la-provincia/
      • panda rossa scrive:
        Re: Le multe non sono un problema.
        - Scritto da: Skywalkersenior
        - Scritto da: panda rossa

        Le multe non possono essere un problema: la loro

        funzione e' quella di sanzionare il

        dolo.

        Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.

        Quindi la questione e' proprio di lana caprina.



        Non è proprio così. Facendo un'analogia, se il
        mio cane azzanna una persona non c'è dolo, ma io
        sono comunque tenuto a pagarne le conseguenze in
        quanto proprietario
        dell'animale.Il cane sappiamo come si comporta e quindi sei tenuto a tenerlo al guinzaglio.Ma se un'auto in sosta e' regolarmente parcheggiata sul lato della strada, e in tua assenza si apre improvvisamente una portiera, e uno ci va a sbattere contro, tu non sei imputabile di nulla.Questa e' l'analogia da tener presente. Non il cane.
        • Skywalkersenior scrive:
          Re: Le multe non sono un problema.
          - Scritto da: panda rossa

          Il cane sappiamo come si comporta e quindi sei
          tenuto a tenerlo al
          guinzaglio.
          Questo non gli impedirebbe di addentare qualcuno a portata. In ogni caso il responsabile è il padrone.
          Ma se un'auto in sosta e' regolarmente
          parcheggiata sul lato della strada, e in tua
          assenza si apre improvvisamente una portiera, e
          uno ci va a sbattere contro, tu non sei
          imputabile di
          nulla.
          Questa e' l'analogia da tener presente. Non il
          cane.Forse l'esempio delle portiere è un po' esagerato (non mi pare che l'automatismo controlli le portiere) però posso concordare col fatto che se il computer di bordo non tiene conto di un limite di velocità si può dare la colpa al costruttore e non al proprietario, a meno che non si dimostri che quest'ultimo ha manomesso in qualche modo la macchina
          • 2014 scrive:
            Re: Le multe non sono un problema.
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: panda rossa

            Ma se un'auto in sosta e' regolarmente

            parcheggiata sul lato della strada, e in tua

            assenza si apre improvvisamente una
            portiera,
            e

            uno ci va a sbattere contro, tu non sei

            imputabile di

            nulla.

            Questa e' l'analogia da tener presente. Non
            il

            cane.

            Forse l'esempio delle portiere è un po' esagerato
            (non mi pare che l'automatismo controlli le
            portiere) però posso concordare col fatto che se
            il computer di bordo non tiene conto di un limite
            di velocità si può dare la colpa al costruttore e
            non al proprietario, a meno che non si dimostri
            che quest'ultimo ha manomesso in qualche modo la
            macchinaImpossibile ha Linux a bordo :D
          • Panda Rotta scrive:
            Re: Le multe non sono un problema.
            - Scritto da: 2014
            Impossibile ha Linux a bordo :DSperiamo che abbia i driver dell'impianto frenante...
    • gnammolo scrive:
      Re: Le multe non sono un problema.

      Ma se non c'e' guidatore, non c'e' dolo.Ma puo esserci colpa e la colpa è sanzionabile se non punibile
Chiudi i commenti