PS4: un bug provoca il crash della console

È sufficiente un carattere per provocare un crash della PlayStation 4: mettere la propria console al riparo della minaccia è comunque possibile.

Si moltiplicano le segnalazioni di utenti che lamentano un comportamento anomalo della propria PS4: la ricezione di un messaggio può mettere in ginocchio la sicurezza della console di casa Sony, provocandone il crash e costringendo così al riavvio. In alcuni casi le conseguenze sembrano poter essere ben più gravi, tanto da obbligare a un completo reset della piattaforma tornando alle impostazioni di fabbrica.

Il bug della PS4

La responsabilità sembra poter essere da attribuire a una stringa di caratteri inclusa in un messaggio ricevuto. Un problema che per modalità e dinamica richiama alla mente quello che nel febbraio scorso ha colpito i dispositivi iOS.

Da Sony al momento non sono giunte dichiarazioni né comunicati ufficiali, ma con tutta probabilità il gruppo giapponese è già al lavoro per rilasciare nel minor tempo possibile un nuovo firmware destinato alla PlayStation 4 (tutte le edizioni sembrano esserne interessate), andando così a risolvere il glitch attraverso la distribuzione di un aggiornamento.

Il messaggio incriminato

Come mettersi al riparo

In attesa della patch, è comunque possibile seguire qualche piccolo consiglio e mettersi al riparo. Come prima cosa, se si riceve un messaggio sospetto nella casella del proprio account è bene non aprirlo direttamente dalla console, ma eliminarlo ricorrendo all’utilizzo dell’applicazione ufficiale PlayStation Messages messa a disposizione da Sony per Android e iOS.

Inoltre, è possibile limitare la ricezione dei messaggi solo dai contatti fidati e conosciuti, già presenti nella propria lista di amici, semplicemente visitando questo link da qualsiasi browser ed effettuando il login con le credenziali dell’account utilizzato. Una volta nel pannello, selezionare la voce “Informazioni personali” e poi “Messaggi” per intervenire sull’opzione. In alternativa la stessa configurazione può essere rinvenuta all’interno di “Impostazioni”, “Gestione account” e “Impostazioni privacy” nel menu della console.

Se dopo la cancellazione del messaggio si continuano a incontrare problemi è possibile avviare la PS4 in Safe Mode (Modalità Provvisoria) e procedere alla ricostruzione del database seguendo gli step elencati da Sony in caso di anomalie.

  1. Spegni il sistema PS4 premendo il tasto di accensione sul pannello anteriore: la spia di accensione lampeggia per pochi istanti prima di spegnersi del tutto;
  2. una volta spento il sistema PS4, tieni nuovamente premuto il tasto di accensione: rilascia il tasto dopo aver sentito due “bip”, uno la prima volta che premi il tasto e uno a distanza di sette secondi;
  3. connetti il controller wireless DualShock 4 con il cavo USB e premi il tasto PS sul controller.

La ricostruzione del database effettua una scansione dell’unità e riorganizza i dati presenti nel disco fisso, senza cancellarli in alcun modo. Può tornare utile, ad esempio, se si incontrano freeze o rallentamenti durante il gioco. Va precisato che potrebbe richiedere parecchio tempo, a seconda degli elementi contenuti nel disco.

PS4: Modalità Provvisoria

Fonte: The Verge

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti