Qualcomm progetterà un chip per notebook

Qualcomm progetterà un chip per notebook

Il CEO di Qualcomm, Cristiano Amon, ha confermato la progettazione di un chip per notebook su design Nuvia che sfiderà i processori di Apple.
Il CEO di Qualcomm, Cristiano Amon, ha confermato la progettazione di un chip per notebook su design Nuvia che sfiderà i processori di Apple.

Durante un'intervista rilasciata all'agenzia Reuters, il nuovo CEO di Qualcomm Cristiano Amon (subentrato a Steve Mollenkopf da fine giugno) ha illustrato le intenzioni “belligeranti” dell'azienda californiana, ovvero competere nel mercato dei notebook. Ciò avverrà con la progettazione di un SoC che sfiderà Apple M1. Non verranno però utilizzati design e licenze ARM.

Processore per notebook, senza ARM

Attualmente né Intel né AMD offrono un chip energeticamente efficiente come Apple M1. Amon crede che Qualcomm possa progettare un SoC migliore con l'aiuto di Nuvia, startup acquisita a gennaio per 1,4 miliardi di dollari e fondata da tre ex ingegneri di Apple che hanno lavorato al design dei SoC serie A dell'azienda di Cupertino.

Ovviamente il futuro chip integrerà un modem 5G, ma ci sarà un'importante differenza rispetto agli Snapdragon. Qualcomm non intende sfruttare il design ARM e quindi pagare le necessarie licenze all'azienda di Cambridge. Il SoC sarà progettato da zero:

Avevamo bisogno di avere le migliori prestazioni per un dispositivo alimentato a batteria. Se ARM, con cui abbiamo avuto una relazione per anni, alla fine sviluppa una CPU che è migliore di quella che possiamo progettare noi stessi, allora abbiamo sempre l'opzione di licenza da ARM.

Dalle parole del CEO sembra che l'obiettivo sia quello di “divorziare” da ARM, almeno per i processori destinati ai notebook. Tra l'altro, Qualcomm ha fortemente criticato l'acquisizione di ARM da parte di NVIDIA per 40 miliardi di dollari.

L'azienda californiana non realizzerà invece processori per data center e cloud computing, ma venderà le licenze Nuvia a terze parti. Il lancio del SoC è previsto nel corso del 2022. Il diretto concorrente sarà quindi Apple M2 o M3 con specifiche migliori rispetto all'attuale Apple M1.

Fonte: Reuters
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

05 07 2021
Link copiato negli appunti