Qualcomm, un chip per tutte le reti 4G

Sfornata una nuova piattaforma mobile per la connettività 4G LTE. Che verrà messa a disposizione di smartphone, tablet e notebook. Prossimamente sotto i vostri schermi

Roma – Qualcomm ha appena annunciato la disponibilità commerciale del nuovo Gobi 4000, potente chip mobile che consente di offrire in un’unica soluzione connettività LTE 4G, HSPA+ e EV-DO. Una piattaforma pronta a sostenere gli smartphone e i tablet di domani, ma comunque retrocompatibile.

Con il Gobi 4000 il chipmaker californiano supporta le reti ad alta velocità pur lasciando l’ultima parola ai progettisti: chi non ha bisogno grandissima flessibilità e di un connessione che arrivi fino al network 4G potrà sempre optare per il Gobi 3000, limitato alle reti 3G.

Il nuovo chip Qualcomm serie 4000 si basa comunque sui collaudati modem wireless dell’azienda, MDM9600 e MDM9200, che lavorano in modalità multi-mode spaziando da 3G a 4G. La compagnia sottolinea che il chip embedded è stato appositamente progettato per l’impiego in dispositivi che utilizzano processori Snapdragon dual o quad-core.

Prima di arrivare sui super-cellulari o sull’ iPad 3 , la piattaforma Gobi 4000 debutterà sui notebook: i nuovi ThinkPad Lenovo e il Dell Latitude E6420 utilizzeranno proprio questa piattaforma per navigare in assenza di una copertura WiFi.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti