Quick Share per Android: così condivideremo i file

Quick Share per Android: così condivideremo i file

Stretta di mano annunciata tra Google e Samsung per semplificare la condivisione dei file su Android grazie alla funzionalità Quick Share.
Quick Share per Android: così condivideremo i file
Stretta di mano annunciata tra Google e Samsung per semplificare la condivisione dei file su Android grazie alla funzionalità Quick Share.

Dal palco dell’evento CES 2024 arriva la conferma della collaborazione tra Google e Samsung finalizzata a semplificare la vita degli utenti Android, grazie alla funzionalità Quick Share per la condivisione dei file. Le due realtà hanno unito le forze per offrire un’unica tecnologia in grado di supportare tutti i dispositivi basati sulla piattaforma del robottino verde, indipendentemente dal loro brand.

Google e Samsung insieme per Quick Share su Android

In estrema sintesi, ciò che oggi è noto come Nearby Share (in italiano Condivisione nelle vicinanze), sarà ribattezzato Quick Share, proprio come il sistema già impiegato da Samsung, garantendo la compatibilità con quest’ultimo e con tutti i prodotti Android, senza dimenticare i Chromebook.

Condividere immagini, file e testi tra i dispositivi dovrebbe essere semplice, veloce e comodo. Nel 2020, abbiamo introdotto Nearby Share per rendere facile la condivisione dei file tra i dispositivi. Anche Samsung ha la sua propria funzionalità chiamata Quick Share, amata dai suoi utenti. Collaborando con Samsung, stiamo portando il meglio delle nostre soluzioni per la condivisione in una sola soluzione cross-Android con il nome Quick Share.

Sarà sufficiente premere l’icona dedicata alla funzionalità, quella visibile qui sotto, per dare il via all’operazione, inviando il file in modalità wireless a uno dei dispositivi presenti nelle vicinanze. Sono previste tutele specifiche per la privacy, così da permettere a ognuno di decidere se rendere i propri device identificabili o meno da chi gli sta intorno.

L'icona della funzionalità Quick Share su Android

Google ha reso noto di essere già al lavoro con alcuni partner del mondo PC, a partire da LG, per estendere il supporto di Quick Share a Windows, sotto forma di applicazione preinstallata.

Su Android, la transizione da Nearby Share a Quick Share avverrà con un rollout graduale, a partire dai prossimi mesi. Come spesso accade in questi casi, servirà del tempo prima di assistere al passaggio definitivo per tutti.

Tra gli altri annunci di bigG dal palco di CES 2024 anche quello che introduce il supporto alla tecnologia Cast per l’applicazione di TikTok, così da poter trasmettere in modalità wireless su TV e schermi i video della piattaforma social.

L’articolo da non perdere oggi è….

Velocità di esecuzione, precisione e pulizia. Queste sono le doti del nuovo Spazzolino Elettrico Ricaricabile Oral-B. Acquistalo su Amazon e ricevilo direttamente a casa tua!

Fonte: Google
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 10 gen 2024
Link copiato negli appunti