Raspberry Pi Camera Module 3: 12 MP con autofocus

Raspberry Pi Camera Module 3: 12 MP con autofocus

Raspberry Pi ha annunciato il nuovo Camera Module 3 con sensore Sony IMX708 da 11,9 megapixel, connettore CSI e supporto PDAF e HDR.
Raspberry Pi ha annunciato il nuovo Camera Module 3 con sensore Sony IMX708 da 11,9 megapixel, connettore CSI e supporto PDAF e HDR.

Il CEO Eben Upton aveva comunicato che non ci sarà nessun Raspberry Pi 5 nel 2023. Gli utenti potranno però acquistare il nuovo Camera Module 3. Sono state realizzate quattro versioni: standard e grandangolo con o senza filtro ad infrarossi. Oltre al sensore Sony IMX708 ci sono altre due novità, ovvero l’autofocus e il supporto per la tecnologia HDR. È in vendita a partire da 30 euro.

Raspberry Pi Camera Module 3: specifiche

Il Raspberry Pi Camera Module 3 integra il sensore CMOS Sony IMX708 da 11,9 megapixel (4608×2592 pixel) con pixel da 1,40 micrometri e rapporto di aspetto 16:9. Pixel di maggiori dimensioni (quelli del Camera Module 2 sono 1,12 micrometri) significa migliori prestazioni alle basse luci.

La variante standard offre un campo visivo di 62 gradi, mentre quella grandangolare raggiunge i 102 gradi. Tutti i moduli precedenti hanno un’ottica a fuoco fisso. Il nuovo Camera Module 3 ha invece l’autofocus a rilevazione di fase (PDAF), ma c’è anche il più tradizionale CDAF (autofocus a rilevazione di contrasto). Il PDAF funziona anche durante la registrazione video (fino a 1080p50).

Il sensore Sony IMX708 supporta inoltre la tecnologia HDR che consente di utilizzare diversi tempi di esposizione per ottenere un’immagine più luminosa (perdendo un po’ di qualità). Il Camera Module 3 può essere collegato alle schede Raspberry Pi tramite connettore CSI. I prezzi sono 30 euro (standard) e 39 euro (grandangolare). Le varianti con filtro ad infrarossi saranno disponibili a fine gennaio.

Fonte: Raspberry Pi
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 9 gen 2023
Link copiato negli appunti