Reddit: democratici, ma non spioni

Il CEO del sito di social news interviene in prima persona nella polemica scatenata da Gawker. Non siamo per bannare alcun tipo di contenuto, dice Wong, a patto che non violi la privacy degli utenti

Roma – Il caso degli ultimi giorni che ha visto Reddit al centro del fuoco incrociato delle accuse di censura da una parte e delle denunce per le offese nei confronti delle donne dall’altra, si arricchisce con l’intervento in prima persona del CEO del sito, Yishan Wong. Quest’ultimo ha pensato di fissare i paletti che regoleranno gli interventi dei moderatori in futuro.

“Noi sosteniamo la libertà di espressione” ha, esordito Wong. Un principio che, però, non contrasta con la decisa opposizione al “doxxing” ossia alla ricerca e divulgazione di informazioni personali sui membri della comunità. Un principio che si applica , secondo il dettato di Reddit, anche a tutti quei link che riportano a siti che intendano diffondere le identità reali degli autori dei post e dei moderatori delle diverse sezioni.

Quella del doxxing , secondo il CEO di Reddit, è una pratica del tutto scorretta, diversa da metodi giornalistici che possono includere informazioni personali e che sono certamente rispettabili.

Il caso che ha visto al centro l’utente Violentacrez e il suo licenziamento dopo le rivelazioni di Gawker ha sollevato il problema delle responsabilità in carico ai moderatori e agli amministratori circa i frequenti conflitti tra tutela della privacy (principio sacrosanto per la comunità) e la libertà di postare contenuti di qualsiasi genere tranne i pochi apertamente vietati .

Un esempio concreto della più o meno estesa discrezionalità in mano ai mod del sito riguarda proprio la polemica con Gawker , che ha visto i coordinatori delle conversazioni su Reddit bannare non solo i link diretti al blog di Manhattan, ma anche tutti quelli relativi al gruppo Gawker Media, inclusi Jezebel e Lifehacker .

Cristina Sciannamblo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rico scrive:
    Chrome apps
    Davvero? Quando vai sul Chrome Web Store non ti dice "ACCEDI e aggiungi" per quasi tutte le estensioni?Bene, proverò Iron. Ma non sulla pendrive, mi serve anche il flash player integrato di Chrome portable: i pc aziendali hanno programmi aggiornati alla prima guerra del golfo... :-(
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: Chrome apps
      - Scritto da: rico
      Davvero? Quando vai sul Chrome Web Store non ti
      dice "ACCEDI e aggiungi" per quasi tutte le
      estensioni?
      Bene, proverò Iron. Ma non sulla pendrive, mi
      serve anche il flash player integrato di Chrome
      portable: i pc aziendali hanno programmi
      aggiornati alla prima guerra del golfo...
      :-(se ti rivolgevi a me, non mi è mai stato chiesto di accedere e aggiungere. Vero anche che di estensioni ne ho provate ben poche e onstallate ancora meno (adblock, ghostery, ...)
  • rico scrive:
    posizione dominante
    Non credo che la FTC troverà pane per i suoi denti, Google search si è diffuso grazie al passaparola fra gli utenti: (cercalo su google...).Altro discorso è il browser Google Chrome, il migliore come velocità ma NON come libertà: ti COSTRINGE ad avere un account google per scaricare ogni estensione, filosofia ben diversa da Mozilla Firefox, più lento ma ben più potente.
    • mcmcmcmcmc scrive:
      Re: posizione dominante
      - Scritto da: rico
      Non credo che la FTC troverà pane per i suoi
      denti, Google search si è diffuso grazie al
      passaparola fra gli utenti: (cercalo su
      google...).
      Altro discorso è il browser Google Chrome, il
      migliore come velocità ma NON come libertà: ti
      COSTRINGE ad avere un account google per
      scaricare ogni estensione, filosofia ben diversa
      da Mozilla Firefox, più lento ma ben più
      potente.in che senso ti costringe ad avere un account google? Io uso google chrome solo per i servizi google, senza estensioni. Ma non credo sia come dici tu. Uso un derivato da chromium (iron per la precisione) e ci installo le apps dello store di chrome senza problemi.
    • deluxe scrive:
      Re: posizione dominante
      non è affatto vero che per scaricare le estensioni di chrome è necessario avere un account gmail..
Chiudi i commenti