IA, chatbot e porno: Riley Reid lancia Clona

IA, chatbot e porno: Riley Reid lancia Clona

La controparte IA della pornostar Riley Reid è disponibile, per soddisfare ogni richiesta, ne chatbot Clona basato sul modello Llama 2.
IA, chatbot e porno: Riley Reid lancia Clona
La controparte IA della pornostar Riley Reid è disponibile, per soddisfare ogni richiesta, ne chatbot Clona basato sul modello Llama 2.

La pornostar Riley Reid, all’anagrafe Ashley Mathew, ha appena messo un piede nell’ambito dell’intelligenza artificiale con il lancio di Clona. Il servizio altro non è che l’ennesimo chatbot, sullo stile di Replika o AI Companion App, che strizza l’occhio a chi cerca emozioni forti. Gli va però riconosciuto un merito, quello di non nascondersi dietro a un dito: nessuna censura, ogni richiesta è lecita, anche la più esplicita.

Clona è l’IA che ti fa chattare con Riley Reid

Le formule proposte sono due: gratis con un tetto massimo al numero delle chat oppure a pagamento, con un prezzo mensile da 30 dollari in su e funzionalità aggiuntive. C’è anche il supporto ai messaggi vocali, grazie all’impiego di un’IA che si occupa di generare i file audio da inviare all’utente. Questa la descrizione fornita dal sito ufficiale.

Clona è una piattaforma chatbot di intelligenza artificiale conversazionale rivoluzionaria, che offre l’esperienza di interagire con le versioni IA di creator popolari. Realizzata con una tecnologia all’avanguardia, Clona propone un’interfaccia di chat basata sul testo così come simulazioni realistiche della voce dei tuoi creator preferiti. Che tu stia cercando compagnia, suggerimenti o conversazioni coinvolgenti, Clona offre un’esperienza senza restrizioni come nessun’altra.

Impiega il modello Llama 2 reso disponibile nei mesi scorsi da Meta e Microsoft, appositamente ottimizzato. Al debutto, il servizio permette di interagire con le controparti IA di Riley Reid e di Lena The Plug, entrambe pornostar.

Quello dei chatbot IA in azione nel territorio dell’intrattenimento per adulti è un settore che, inevitabilmente, sembra pronto a esplodere. Poco cambia se si è disposti ad accettarlo o se si preferirebbe volgere lo sguardo altrove.

Non ci stupirebbe assistere, non troppo in là, al lancio di progetti simili da parte di realtà come MindGeek, di recente acquisita da Ethical Capital Partners e ribattezzata Aylo con un’operazione di rebranding. Il gruppo controlla Pornhub e YouPorn e altri portali XXX.

Fonte: Clona
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 25 ott 2023
Link copiato negli appunti