RSA anti-cracker: divide et impera

L'azienda di sicurezza lancia il suo software pensato per spezzare in due i file cifrati e deporre in server diversi le porzioni così ottenute. Per aumentare la sicurezza


San Francisco (USA) – A caccia di nuove idee e nuovi mercati, RSA Security ha ufficialmente presentato una tecnologia di cui si chiacchiera da un po’, un sistema di data-splitting anti-cracker. Il concetto, non originalissimo, si basa sull’idea che suddividere e proteggere su server diversi porzioni di file cifrati, anziché i file nella loro interezza, significhi aumentare considerevolmente il livello di sicurezza di un sistema.

Il serverone che si presta allo scopo si chiama Nightingale e, secondo il vicepresidente di RSA che ha parlato all’annuale Conference organizzata dall’azienda a San Francisco, si tratta di una piccola rivoluzione.

“Segreti – ha spiegato – vengono spesso utilizzati per la protezione dei dati, come una chiave crittografica. Il nostro sistema prende un file di dati, crea un file random segreto e, combinando i dati originali con il file segreto produce un nuovo file”, quello che contiene l’informazione nella sua interezza. “Il file cifrato – ha sottolineato – viene archiviato sui server dati o i server applicativi mentre quello segreto viene inviato su server Nightingale”.

L’azienda intende integrare la novità in tutti i suoi futuri prodotti, sostenendo che Nightingale è in grado di aumentare il livello di sicurezza anti-intrusione su ogni configurazione. RSA fa notare come il file “trattato” con questo sistema sia sottoposto a cifrature diverse con chiavi diverse che vengono archiviate nel file segreto che, a sua volta, viene protetto e depositato su un altro server. Entrambi i server dove si trovano i due file sono protetti e per un cracker riuscire a penetrare nell’uno e nell’altro può senz’altro rivelarsi molto più complesso.

Rimane da vedere la vulnerabilità di Nightingale in fase di uso del file protetto, momento critico per qualsiasi soluzione di questo tipo. Ma stando alle dichiarazioni di Worrell, il decripting viene effettuato solo “in punto d’uso” e mai su un server. Ora RSA dovrà convincere della bontà di Nightingale un mercato che non solo è assetato di sicurezza ma che proprio da RSA, storico player del settore, è qualche tempo che attende importanti novità.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • lUSmkEPl scrive:
    hKRaeVVcZhhq
    comment6,
  • NexsDXFT scrive:
    aBxGBtVuD
    Hello! Very good job(this site)! Thank you man.
  • ptZNIRNNmQt KiVedzy scrive:
    RkIclMToSmBxG
    gJg9j7eTl http://www.bikearth.fr/Les-jeux-edites-par-Rival-Gaming-remportent-un-franc-succes/Five-Reel-Bingo-Rival Five Reel Bingo Rival
  • hLXcGrSauOh AsmcTRj scrive:
    qCjkFQSabcT
    XLOHYZLkQCxn http://linux268.php.xdomain.jp/profile/focabral uudet pikavipit 2012 2GebbAyA http://www.scooterchinois.fr/userinfo.php?uid=16620 pikavippi 20 vuotiaille DBMSkxU http://www.addtoany.com/share_save?linkurl=http%3A%2F%2FWww.Things-on-wheels.com pikavippiä
  • afJDPKBrZVY ha scrive:
    CCysJdwkZBBbg
    t0CyJqgfpd7G7y http://www.wheelmansplace.com pikavippi hZ6Tln4tQp5g
  • HHqgkqaVQwH scrive:
    AjNJlddTZtONUuI
    EeUcB3G http://www.wheelmansplace.com pikavippi 6oZdAeUTFKNMdh
  • warzNiOwhf scrive:
    waRvlAyxnb
    Qe4KMTq http://stefanflod.com pikavippi vo1GkzORDD6
  • hRZsSGPAUOQ Cc scrive:
    NkvxnOrG
    Hufz0CoZg http://stefanflod.com pikavippi ivp2syUlqFrK0
  • Anonimo scrive:
    boicottiamo SCO !
    la pagina ITALIANA per il boicottaggio di SCO è:http://www.pclinuxonline.com/modules.php?name=News&file=article&sid=4639l'opportunismo indegno dimostrato da sco è da punire e da scoraggiare.Facciamolo da utenti e da consumatori attenti e attivi.
    • Anonimo scrive:
      Re: boicottiamo SCO ! (fix)
      - Scritto da: Anonimo
      la pagina ITALIANA per il boicottaggio di
      SCO è:http://www.pclinuxonline.com/modules.php?mop=modload&name=Forums&file=viewtopic&topic=925&forum=35
      l'opportunismo indegno dimostrato da sco è
      da punire e da scoraggiare.

      Facciamolo da utenti e da consumatori
      attenti e attivi.
    • Anonimo scrive:
      Re: boicottiamo SCO !

      l'opportunismo indegno dimostrato da sco è
      da punire e da scoraggiare.

      Facciamolo da utenti e da consumatori
      attenti e attivi.
      a parte che l'OS di sco non mira all'utenza di linuxnon vuole certo prendere il posto di mandrake o di debian...ma poi tu come fai a boicottare SCO, che al 95% sono sicuro non hai mai visto neanche una scatola col marchio SCO sopra?cosa boicotto?una cosa che non ho mai cagato neanche di striscio???e' come se a un vegetariano vai a dire "boicotta la carne di maiale" e quello, giustamente, ti risponde "sono 20 anni che non tocco carne in genere"
      • Anonimo scrive:
        Re: boicottiamo SCO !
        - Scritto da: Anonimo

        e' come se a un vegetariano vai a dire
        "boicotta la carne di maiale" e quello,
        giustamente, ti risponde "sono 20 anni che
        non tocco carne in genere"mica son tutti vegetariani.
      • Anonimo scrive:
        Re: boicottiamo SCO !
        - Scritto da: Anonimo

        l'opportunismo indegno dimostrato da sco è

        da punire e da scoraggiare.



        Facciamolo da utenti e da consumatori

        attenti e attivi.



        a parte che l'OS di sco non mira all'utenza
        di linux
        non vuole certo prendere il posto di
        mandrake o di debian...

        ma poi tu come fai a boicottare SCO, che al
        95% sono sicuro non hai mai visto neanche
        una scatola col marchio SCO sopra?(ti salva quel 5%)L'invito (a chi è interessato, non certo ai win-maniac) è : evitate di installare una qualunque versione di Linux marcata SCO. SCO è su un binario morto, al pari di Microsoft.Boicottiamoli
        • Anonimo scrive:
          Re: boicottiamo SCO !

          SCO è su un binario morto, al pari di
          Microsoft.credo che MS stia messa un po' meglio...e che allo stato attuale tutto cio' che non e' Microsoft sembri un binario morto...che sia un bene o un male lascio a te giudicarlo..ma le cose stanno cosi' oggi.non per fare flame, ma certe volte le sparate troppo grosse...
          • Anonimo scrive:
            Re: boicottiamo SCO !
            - Scritto da: Anonimo


            SCO è su un binario morto, al pari di

            Microsoft.

            credo che MS stia messa un po' meglio...
            e che allo stato attuale tutto cio' che non
            e' Microsoft sembri un binario morto...è una visione statica, la tua: un monopolio non ha alcun interesse a migliorare sé stesso né il mercato che li gira intorno.Tutto quello che gli interessa è controllarlo e limitarlo.in prospettiva è il mercato libero che dà una maggiore spinta all'innovazione e al progresso.Microsoft, da "buon" monopolio, con le azioni che la contraddistinguono si è dimostrata contraria alòla liuerbtàò di mercato e di innovazione.In breve: il binario di microsoft è proprio morto
          • Anonimo scrive:
            Re: boicottiamo SCO !

            In breve: il binario di microsoft è proprio
            mortotutto finisce...sicuramente MS prima o poi sparira' o sara' ridimensionatama o sei nostradamus, o sei stato nel futuro per dire che la societa' che ha capitalizzato di piu' nella storia dell'umanita' sia un binario morto _oggi_ o anche solo fra qualche annooppure hai una fervida immaginazione, mista ad un completo distacco dalla realta'
  • c0re scrive:
    Che ben vengano
    A mio parere, Linux E' il sistema operativo e per tanto se molte aziende compresa la SCO si interessa a lei e solo un bene. Il colosso IBM ha visto un futuro solido per i server LInux e presto sono convinto che arriveranno sino ai client.Come? bhe migliorando quello che oggi è linux.Windows lo si sa ha successo per 2 motivi Tanti VideoGame, e semplice da usare per un utente medio.La SCO sta facendo una mossa a scacchi e credo che sia molto piu interessante vedere come questa partita si trasforma che dare tutto a monte.Per quanto riguarda i diritti intellettuali dico : HAHAHHAHAAHda domani mi registro questo:void main() {printf("Hello World");}
    • Anonimo scrive:
      Re: Che ben vengano
      - Scritto da: c0re

      da domani mi registro questo:

      void main() {
      printf("Hello World");
      }mi sa che arrivi tardi.
  • Anonimo scrive:
    Re: SCO perchè sporcarsi le mani con un
    TremaLo senti che stà arrivando il giorno che tutti gli pseudo-informatici punta-e-clikka non li vorrà più nessuno eh!
    • Anonimo scrive:
      Re: SCO perchè sporcarsi le mani con un
      - Scritto da: Anonimo
      Trema
      Lo senti che stà arrivando il giorno che
      tutti gli pseudo-informatici punta-e-clikka
      non li vorrà più nessuno eh!ben venga io ho sempre amministrato i miei server (win, *nix) da linea di comando.quello che spero io e che finisca l'era del pseudo-informatico a senso unico come te, dinosauri o beceri bambinoni in capaci di adattarsi e quindi pronti all'estinzione.che pena
      • Anonimo scrive:
        Re: SCO perchè sporcarsi le mani con un
        - Scritto da: Anonimo


        ben venga io ho sempre amministrato i miei
        server (win, *nix) da linea di comando.
        quello che spero io e che finisca l'era del
        pseudo-informatico a senso unico come te,
        dinosauri o beceri bambinoni in capaci di
        adattarsi e quindi pronti all'estinzione.

        che penasarà, ma dall'81 ne ho viste di interfacce e sistemi migliori di di quelle win, che della parola "amministrazione" ne fanno un uso decisamente improprio.Al massimo potrebbero dire "interazione" di sistema, bah.Ci si adatta per necessità, ma se si può scegliere.Se sei in gamba puoi anche far crollare i dogmi imposti per quanto sembrino inattaccabili, ti staranno a sentire. Altrimenti continua a fare buon biso a cattivo gioco.
        • Anonimo scrive:
          Re: SCO perchè sporcarsi le mani con un

          sarà, ma dall'81 ne ho viste di interfacce e
          sistemi migliori di di quelle win, che
          della parola "amministrazione" ne fanno un
          uso decisamente improprio.
          siete monomaniaci....lui non ha mai parlato di windows, voi invece ne parlate sempre!!!! anche a sproposito!!!ma cazzo... mica esiste solo windows!!!!!!!!!!linux e' un competitor molto piu' forte per gli unix commerciali che per windows, e' un dato di fattoil vero pericolo dall'open source per MS viene dai software tipo openoffice, non certo da linux in se...
          • Anonimo scrive:
            Re: SCO perchè sporcarsi le mani con un
            - Scritto da: Anonimo
            siete monomaniaci....
            lui non ha mai parlato di windows, voi
            invece ne parlate sempre!!!! anche a
            sproposito!!!Ma ti sei letto il primo post prima oppure farnetichi?
            ma cazzo... mica esiste solo
            windows!!!!!!!!!!
            linux e' un competitor molto piu' forte per
            gli unix commerciali che per windows, e' un
            dato di fattobeh in azienda ho già tolto cinque NT Server per disperazione, sostituiti felicemente con Linux per fargli fare gli stessi compiti più altri. vedi poi te...
            il vero pericolo dall'open source per MS
            viene dai software tipo openoffice, non
            certo da linux in se...e si stà valutando anche con questi add-on alle workstation, tanto le segretarie che devono scrivere una lettera non distinguono word 2 da word 2000 o da open office; imparano meccanicamente e scrivono. Protestavano molto quando metà dei 70 word 2000 appena installati di chiudevano all'improvviso dopo poche battute, problema risolto dopo mesi con gli ultimi service pack...
          • Anonimo scrive:
            Re: SCO perchè sporcarsi le mani con un


            siete monomaniaci....

            lui non ha mai parlato di windows, voi

            invece ne parlate sempre!!!! anche a

            sproposito!!!

            Ma ti sei letto il primo post prima oppure
            farnetichi?
            dove c'e' scritto di windows???non lo leggo da nessuna partelui dice che linux e' la vergogna degli unixnon sono cosi' d'accordo, ma di certo linux non e' fra i migliori, specie per l'enterprisese devo fare audio/video professionale c'e' IRIX con l'addon che te lo danno bello impacchettato dentro una SGI che hai voglia a stargli dietro con il pc da salotto..se devo fare high availability c'e' solaris o hp-uxse devo fare networking o firewalling ci sono i BSDsono molto piu' maturi di qualsiasi linuxlinux e' un wannabe in molti settori, da quello desktop a quello enterpriseper carita', ottimo sistema, ma eccellente in nulla...

            ma cazzo... mica esiste solo

            windows!!!!!!!!!!

            linux e' un competitor molto piu' forte
            per

            gli unix commerciali che per windows, e'
            un

            dato di fatto

            beh in azienda ho già tolto cinque NT Server
            per disperazione, sostituiti felicemente con
            Linux per fargli fare gli stessi compiti più
            altri.

            vedi poi te...
            ah cazzo.. questi si che sono numeri da far accapponare la pelleben 5 windows NTche magari il prossimo amministratore ripristinera'..o sostituira con qualche altro unix...non sono certo quest i numeri che fanno paura ad MS

            il vero pericolo dall'open source per MS

            viene dai software tipo openoffice, non

            certo da linux in se...

            e si stà valutando anche con questi add-on
            alle workstation, tanto le segretarie che
            devono scrivere una lettera non distinguono
            word 2 da word 2000 o da open office;
            imparano meccanicamente e scrivono. appuntoMS lucra molto di piu' con office che con windowse open office puo' essere un pericoloma linux proprio no..ciao
  • gerry scrive:
    Proprietà intellettuali
    ...Unix System V partorito dai Bell Labs negli anni '60 e di cui SCO detiene da anni tutte le proprietà intellettuali. Si stanno scannando per una cosa prodotta più di 40 anni fa, che sono un'enormità specie inseriti nel contesto informatico.Di questo passo come si deve vedere il futuro? fra 10 anni si riuscirà a scrivere una riga di codice senza che nessuno pretenda di vantare dei diritti sul prodotto?Secondo me la legge sulla proprietà intellettuale va decisamente rivista al ribasso, quanti anni per riavere i soldi investiti nella ricerca?5-10-20-50-70-infiniti?
    • Anonimo scrive:
      Re: Proprietà intellettuali
      - Scritto da: gerry
      Di questo passo come si deve vedere il
      futuro? fra 10 anni si riuscirà a scrivere
      una riga di codice senza che nessuno
      pretenda di vantare dei diritti sul
      prodotto?ecco perche' esiste la GPL. Al di la' degli scontri tra i "supertennici", quelli de "il mio S.O. e' piu' bello del tuo, tie'!", il nodo della questione e' proprio qui. Io non sono anti win, anti ms, anti sun, ecc. Sono pro GPL, proprio per l'approccio "filosofico".E' curioso notare, per inciso, come nessuno di quelli che si affannano a scrivere messaggi per commentare ogni bit "di vantaggio" del proprio S.O. nei confronti del concorrente ti abbia risposto... E cio' (non) e' bello ed istruttivo.Ale
      • gerry scrive:
        Re: Proprietà intellettuali
        - Scritto da: Anonimo
        Sono
        pro GPL, proprio per l'approccio
        "filosofico".Ma la GPL non è il potere di ignorare i brevetti. Fra poco diventerà difficile muoversi in qualunque campo, specie nel multimedia con tutti gli algoritmi di protezione e criptazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Proprietà intellettuali
          - Scritto da: gerry
          - Scritto da: Anonimo
          Ma la GPL non è il potere di ignorare i
          brevetti. Fra poco diventerà difficile
          muoversi in qualunque campo, specie nel
          multimedia con tutti gli algoritmi di
          protezione e criptazione.ah, e' vero, dimenticavohttp://lists.prosa.it/mailman/listinfo/no-patents
      • Anonimo scrive:
        Re: Proprietà intellettuali
        VIVA!!! :)
        E cio' (non) e' bello ed istruttivo.

        Ale
  • NeutrinoPesante scrive:
    Opportunisti
    L'atteggiamento SCO mi pare veramente opportunista: da un lato sfruttano Linux (e la grande quantita' di conoscenze che in esso sono state riversate gratuitamente) per cercare di farci sopra un business, dall'altro non accettano neanche che in Linux sia (forse) presente un briciolo di conoscenza nata da SCO.Dello spirito dell'Open Source non hanno capito veramente nulla.Per questo motivo, spero che nessuno SCOLinux lo compri (visto che tra l'altro ci sono ottime alternative).Saluti
Chiudi i commenti