S80, primo UMTS di BenQ

Un design già premiato per un apparecchio piuttosto evoluto che segna una nuova accelerazione del produttore coreano sul mercato italiano
Un design già premiato per un apparecchio piuttosto evoluto che segna una nuova accelerazione del produttore coreano sul mercato italiano


Roma – E’ in arrivo sul nostro mercato il modello S80 di BenQ , che è risultato vincitore all’edizione 2005 del CES di Las Vegas per la categoria “Design & Engineering Showcase”.

Clamshell compatto, è un terminale GSM/GPRS/UMTS ed è quindi in grado di offrire una veloce di trasmissione potenziale a 384 Kbps.

E’ dotato di due display TFT (interno da 176 x 220 pixel a 262.000 colori ed esterno da 96 x 96 pixel e 65.000 colori) e di una fotocamera integrata da 1.3 Megapixel con flash e zoom digitale 8xm che consente di effettuare videochiamate in modalità “See me” (con inquadratura dell’utente) e in modalità “See what I see” (con inquadratura di ciò che l’utente vede).

Oltre alle suonerie polifoniche a 64 toni, i giochi Java, e il supporto alle varie funzioni di messaggistica (SMS, MMS, VideoMMS), l’apparecchio ha un media player in grado di fornire un completo supporto multimediale, grazie alla compatibilità con i formati MP3, AAC, AAC+ ed è dotato di 32 MB di memoria (espandibile con schede MiniSD).

Secondo quanto dichiarato dalla stessa BenQ, l’S80 mostra le immagini con una buona fluidità e dinamicità: con video streaming in formato QCIF, permette lo streaming a 15 frame al secondo. Dotato di software per la sincronizzazione dei dati su PC, permette connettività USB e wireless (IrDA e Bluetooth).

BenQ S80 è disponibile sul listino TIM ad un prezzo di 249 euro.

DB

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

04 07 2005
Link copiato negli appunti