Samsung l'SSD lo fa doppio

Nuova serie 840 per lo stato solido coreano. Che vuole conquistarsi un posto al sole per prestazioni e prezzi. C'è anche una versione speciale per chi non vuole scendere a compromessi

Roma – Autarchia dello stato solido: in un panorama dominato da soluzioni a base di controller SandForce e Marvell, Samsung tenta ancora di perseguire la strada del “fatto in casa”. E con specifiche tecniche da primo della classe, i nuovi hard disk SSD della serie 840 vogliono dire la loro : unendo prestazioni di ottimo livello a prezzi che fino a qualche anno fa sarebbero stati un miraggio.

samsung ssd 840 Stando ai numeri Samsung, il salto generazionale corrisponde in tutti i settori a un salto prestazionale: lettura e scrittura sequenziale o random sono migliorati (fa eccezione, e lo dicono anche alcuni test , la scrittura sequenziale in alcuni contesti), e addirittura il modello 840 Pro pensato per i professionisti in cerca della prestazione estrema potrebbe guidare tranquillamente il gruppo dei dischi più veloci su piazza. Le due linee presentate, la 840 e la 840 Pro, differiscono per un particolare: la prima monta chip 21nm 3bpc (3 bit per cella), la seconda fa lo stesso ma con soli 2bpc garantedosi un margine prestazionale.

Tra i punti di forza elencati da Samsung: consumi ridottissimi ( 0,069W durante il funzionamento, 0,054W durante l’IDLE ), chip NAND Toggle da 20nm, controller tri-core MDX basato sulle specifiche ARM Cortex R4 (300MHz), performance nella lettura 4KB con valore di picco fino a 100.000IOPS per i modelli da 256 e 512GB (che a differenza del modello da 128GB montano 512MB di cache DDR2-1066, contro i 256 del fratello minore). Garanzia a 5 anni per l’840 Pro, come già offerto da uno dei concorrenti più agguerriti: OCZ Vertex 4; 3 anni per la linea 840 liscia. Le unità supportano pure la cifratura AES-256. Le dimensioni sono analoghe a quelle di un qualsiasi disco da 2,5 pollici, con il vantaggio di uno spessore di soli 7mm: la dimensione ideale per essere inglobato anche negli ultrabook super-sottili.

Se l’azienda coreana riuscisse a far leva sulla propria filiera per tenere bassi i prezzi , sotto la soglia psicologica dell’euro/gigabyte, potrebbe dare molto fastidio a tutti in questo settore: secondo le prime specifiche rilasciate, la versione 840 liscia dovrebbe offrire performance analoghe alla “vecchia” linea 830, ma con il vantaggio dei nuovi chip 21nm e 3bpc potrebbe tagliare drasticamente i costi sul lungo termine. Di sicuro questa rincorsa farà felici gli utenti, che nella concorrenza ci sguazzano per vedere abbassarsi i prezzi: sul piano prestazionale, forse le specifiche SATA 3 iniziano persino ad andare strette ai nuovi chip , dunque potrebbe esserci spazio per un assestamento della tecnologia con annesso aumento dell’affidabilità, a tutto vantaggio di chi decida oggi di investire in questi nuovi dispositivi di storage.

La nuova linea 840 di Samsung sarà disponibile per l’acquisto a partire da novembre, con prezzi di listino a partire da 115 euro. L’intera matrice dell’offerta per il mercato italiano non è ancora stata comunicata.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Uto Ateo scrive:
    Viva i Padreterni
    Chissà a google come saranno nel panico per esere stati osdcurati in Iran...E inoltre ora si fanno pure una internet loro, e in lingua farsi! Ma non si rendono conto di quanto, al mondo, non gliene freghi proprio un XXXXX di loro? Ma tutti voi che credete nelle "religgioni" non vi rendete conto di quanto a noi non ce ne freghi un XXXXX dei vostri maledetti padreterni di XXXXX?
  • Risposta alla notizia scrive:
    e meglio così!
    Google è semplicemente una grande multinazionale che mira ad avere il monopolio su tutto ciò che riguarda internet per trarne profitti, soprattutto sulla pelle degli internauti, innegabile. Ora ad alcuni potrà anche andar bene l'andazzo, altri non ci stanno, entrambe le posizioni sono condivisibili, ma caso strano ogni volta che si va contro gli interessi di google si leva sempre un belato di cori di disapprovazione da parte di tutti.Per quanto riguarda l'Iran, non è ne meglio ne peggio di qualsiasi altra "democrazia", qualcuno potrà tirare fuori il discorso "si ma in Iran uccidono le donne e giustiziano gli omosesssuali" ed io rispondo, in italia le cose sono forse diverse? Quante centinaia di donne vengono massacrate ogni anno nel nostro paese? C'è forse tolleranza per gli omossesuali qui nella nostra moderna democrazia occidentale? Io so che purtroppo anche qui gli omossesuali vengono perseguitati senza che nessuno troppo spesso muova un dito. Lungi da me dal volere difendere l'Iran, sono solo schifato da questa ipocrisia dilagante. Comunque esistono tantissime alternative altrettanto valide a google, ixquick, duckduckgo per citarne solo alcuni.
    • Lorenzo scrive:
      Re: e meglio così!
      perfettamente ragione... ma devo essere io a decidere il mio motore di ricerca... non il mio prete... o il capo reich di turno...E' questo il punto del discorso.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: e meglio così!
      - Scritto da: Risposta alla notizia
      Google è semplicemente una grande multinazionale
      che mira ad avere il monopolio su tutto ciò che
      riguarda internet per trarne profitti,
      soprattutto sulla pelle degli internauti,
      innegabile. Ora ad alcuni potrà anche andar bene
      l'andazzo, altri non ci stanno, entrambe le
      posizioni sono condivisibili, ma caso strano ogni
      volta che si va contro gli interessi di google si
      leva sempre un belato di cori di disapprovazione
      da parte di
      tutti.Mi pare che su internet si parli spesso di censura, indipendentemente dallo stato e dalla multinazionale coinvolta. Ogni tanto sono gli stati che censuarano ogni tanto sono le multinazionali a fare censura. Il "belato di cori" come lo chiami tu si leva comunque. Però c'è chi sente solo quello che vuole sentire

      Per quanto riguarda l'Iran, non è ne meglio ne
      peggio di qualsiasi altra "democrazia", qualcuno
      potrà tirare fuori il discorso "si ma in Iran
      uccidono le donne e giustiziano gli omosesssuali"
      ed io rispondo, in italia le cose sono forse
      diverse? Quante centinaia di donne vengono
      massacrate ogni anno nel nostro paese? C'è forse
      tolleranza per gli omossesuali qui nella nostra
      moderna democrazia occidentale? Io so che
      purtroppo anche qui gli omossesuali vengono
      perseguitati senza che nessuno troppo spesso
      muova un dito. Lungi da me dal volere difendere
      l'Iran, sono solo schifato da questa ipocrisia
      dilagante.Le differenze ci sono e sono talmente tante che non vale neppure la pena parlarne. Però hai ragione gli ipocriti come te fanno schifo anche a me.

      Comunque esistono tantissime alternative
      altrettanto valide a google, ixquick, duckduckgo
      per citarne solo
      alcuni.
  • Lorenzo scrive:
    Il mio lato religioso.
    Le religioni sono una vera cagata. (a parer mio).Tutte o quelle almeno dove un uomo si permette di proclamarsi a portavoce di Dio.Un ottima scusa per dettare le PROPRIE leggi.
  • Gnagno scrive:
    C'hanno ragione
    Per governare a bacchetta un popolo bisogna lasciarlo nell'ignoranza, l'isolamento da internet mi sembra un passo opportuno in tale direzione.
    • collione scrive:
      Re: C'hanno ragione
      a detta di molti internet è inutilele major dicono che è solo per i ladrii complottisti dicono che è solo per la disinformazionei governativi dicono che è solo per diffondere tesi complottistei politici dicono che è solo per pedofilile spie dicono che è solo per terroristitutti gli altri ci guardano solo i film XXXXXinsomma, meglio non averla, almeno a detta di molti :D
    • Vindicator scrive:
      Re: C'hanno ragione
      - Scritto da: Gnagno
      Per governare a bacchetta un popolo bisogna
      lasciarlo nell'ignoranza, l'isolamento da
      internet mi sembra un passo opportuno in tale
      direzione.Certamente vero, mi viene in mente il saggio di Goldstein su 1984: "Gli si può concedere libertà intellettuale perché non hanno intelletto".Ma non credo che lo scopo sia questo, molto più semplicemente si tratta di limitare la comunicazione con l'esterno per evitare di fare la stessa fine degli altri dittatori islamici, Ahmadinejad ha imparato la lezioncina, non farà lo stesso errore degli altri.In ogni caso applicchiamo due pesi e due misure. Quando si tratta di Ahmadinejad è tutto cattivo, quando invece si tratta di Arabia Saudita che pressa RIM la cosa muore lì, quando si tratta di UK che fa snooping dei propri cittadini anche.
    • i controlli scrive:
      Re: C'hanno ragione
      Se ci rifletti bene ci sono pochissime differenze tra la loro teocrazia e la nostra "democrazia".
  • errata corridge scrive:
    refuso nel testo
    Nessuna conferma delle indiscrezioni lanciate dal movimento studentesco in Iran: il blocco dei servizi di BigG sarebbe una diretta conseguenza dell'ormai celebre trailer apparso su YouTube, anticipazione di 14 minuti del film che ha scatenato il caos tra i paesi di fede superstizione islamica.FIXED
    • collione scrive:
      Re: refuso nel testo
      in fondo viviamo di superstizioni, tra cui la teoria dell'evoluzione di Darwin alla quale mancano moltissime prove per acquisire una qualsivoglia validità scientificaquesto per dire che, da entrambi i lati, si vive ormai di sole superstizioni ed imposizioni dall'alto
      • metro scrive:
        Re: refuso nel testo
        - Scritto da: collione
        in fondo viviamo di superstizioni, tra cui la
        teoria dell'evoluzione di Darwin alla quale
        mancano moltissime prove per acquisire una
        qualsivoglia validità
        scientificaNe hai di migliori?Prego: il nobel ti aspetta :D
      • the_m scrive:
        Re: refuso nel testo
        - Scritto da: collione
        in fondo viviamo di superstizioni, tra cui la
        teoria dell'evoluzione di Darwin alla quale
        mancano moltissime prove per acquisire una
        qualsivoglia validità scientificaDi prove ce ne sono parecchie http://it.wikipedia.org/wiki/Evoluzione#Provecertamente di più delle teorie creazioniste, rettiliane & simili :D
      • Funz scrive:
        Re: refuso nel testo
        - Scritto da: collione
        in fondo viviamo di superstizioni, tra cui la
        teoria dell'evoluzione di Darwin alla quale
        mancano moltissime prove per acquisire una
        qualsivoglia validità
        scientificama non dire stupidaggini, ignorante.
      • Uto Ateo scrive:
        Re: refuso nel testo
        Ecco, ci mancava proprio uno che non sa manco di che XXXXX parla che accusa "la teoria dell'evoluzione di Darwin" dinon avere "validità scientifica", vai XXXXXXXX, attribuisci tu "validità scientifica" a qualcuno, vai!Che XXXXXXXX presuntuoso...
      • tucumcari scrive:
        Re: refuso nel testo
        - Scritto da: collione
        in fondo viviamo di superstizioni, tra cui la
        teoria dell'evoluzione di Darwin alla quale
        mancano moltissime prove per acquisire una
        qualsivoglia validità
        scientificaBalle e leggende è meglio che almeno la guardi la letteratura scientifica invece di sparare stupidaggini!
    • Vindicator scrive:
      Re: refuso nel testo
      - Scritto da: errata corridge
      Nessuna conferma delle indiscrezioni lanciate dal
      movimento studentesco in Iran: il blocco dei
      servizi di BigG sarebbe una diretta conseguenza
      dell'ormai celebre trailer apparso su YouTube,
      anticipazione di 14 minuti del film che ha
      scatenato il caos tra i paesi di <s
      fede </s

      <b
      superstizione </b

      islamica.

      FIXEDConcordo con te, però viviamo noi stessi un una nazione con un curioso dualismo. Siamo, sostanzialmente, la patria del cattolicesimo, ma allo stesso tempo abbiamo una vastissima pletora di maghi, maghetti, astrologi e altre paganerie varie.Quindi, di domenica in chiesa a chiedere aiuto e perdono al Signore, lunedì dal mago a farsi i tarocchi.Ironico vero? ;)
Chiudi i commenti