Samsung prima nell'era dello smartphone

Le analisi di mercato confermano la crescita del settore dei terminali "intelligenti", anche se il mercato nel complesso è in discesa. Benissimo Samsung e Android, bene Windows Phone e Apple, male Nokia

Roma – Le ultime analisi Gartner sul mercato dei terminali mobile fotografano una situazione complessa e in pieno divenire, con i risultati complessivi viranti sul negativo ma una crescita notevole degli smartphone, la conferma di Samsung e Android, la “speranza” Windows Phone e la debacle Nokia.

I numeri forniti da Gartner prendono in considerazione il terzo trimestre dell’anno: nel complesso l’intero mercato dei terminali mobile è in discesa con un meno 3 per cento di terminali venduti (428 milioni di unità). La cosiddetta era post-PC non fa poi molto meglio dei PC , dice Gartner, mentre gli smartphone acquistano sempre maggior importanza nel più generale mercato mobile con un più 47 per cento di vendite anno-su-anno.

Sono 169,2 milioni i “terminali intelligenti” venduti nel terzo trimestre del 2012, e non a caso si tratta del settore in cui si registrano i maggiori margini di profitto per i big player vecchi, nuovi e riconfermati. Samsung ha venduto 98 milioni di terminali (intelligenti o meno) in totale, sostiene Gartner, e si posiziona dunque al primo posto della classifica dei produttori (22,9 per cento del mercato) spodestando Nokia (19,2). Apple, in questo caso, si avvista solo al terzo posto con il 5,5 per cento – in crescita, rispetto all’anno scorso.

Passando dal mercato complessivo a quello degli smartphone, invece, le cose acquistano una dimensione diversa e Nokia viene sbalzata dal terzo posto al settimo: le vendite di Windows Phone sono cresciute notevolmente ma continuano a rappresentare una goccia (2,4 per cento) nel mare magnum del mercato.

Chi continua a credere sulla “scommessa” Windows Phone (una scommessa che cresce di un singolo punto all’anno da due anni) è ovviamente Steve Ballmer, l’esuberante CEO di Microsoft che definisce la concorrenza incontrollata e selvaggia (Android) o troppo controllata costosa (Apple). Microsoft è tornata a innovare con un ecosistema (Windows 8/RT, Windows Phone) in cui il concetto di “PC” viene condiviso fra vari form factor, sostiene Ballmer: per questo non sarebbe detta, ancora, l’ultima parola.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • attonito scrive:
    i conti non tornano
    di solito era maruccia ad occuparsi "di tutto tranne che di informatica" e ora sciannamblo gli scippa questo articolo... che sia finalmente la volta buona di un ricambio? Che Maruccia "palla al piede della redazione" Alfonso sparisca? dai cristina, siamo tutti con te! E notate che eliminare maruccia vuol dire automaticamente eliminare tutte le cappelle che mette nei pezzi, un vantaggio non indifferente perche' qeusto sito si avvii a ritrovare la credibilita' ormai perduta da anni. Poi ovviamente c'e' da XXXXre Galimberti e Annunziata, ma come si dice, un passo alla volta: comiciamo dagli impresentabili...
  • danylo scrive:
    Non e' un pianeta ma...
    Occhio che non e' un pianeta, ma LA MORTE NERA!http://it.wikipedia.org/wiki/Morte_Nera
  • Surak 2.0 scrive:
    Bah!
    "L'oggetto, visibile solamente attraverso un telescopio a raggi infrarossi, appare blu alla vista, poiché il gas contenuto nella sua atmosfera assorbe gran parte delle radiazioni nello spettro visibile. "Non essendovi stelle vicine ad illuminarlo (ed a scaldarlo) l'unica fonte di energia che ha è quella derivante dall'autocompresisone per l'enorme forza di gravità che ne comprime l'atmosfera (che poi è la parte areiforme del piantea "gassoso" stesso), come avviene su Giove (che emette più calore di quanto ne riceva dal Sole). Energia che immagino sia solo di calore, probabilmente ben di sotto del centinaio di gradi sottozero, quindi d'infrarosso. Teoricamente, in base al "colore" dovrebbe pure dire a quanti gradi eventualmente si trova e se è proprio freddo la sua atmosfera sarà di puro idrogeno o elio, magari raccattato "strada facendo".Che poi sia il più vicino, e sempre che sia confermato, è solo ottimismo, perchè un pianeta solido delle dimensioni della Terra, non avrebbe quel riscaldamento autonomo e quindi avrebbe la temperatura dello spazio interstellare e risulterebbe invisibile anche all'infrarosso, a meno che a quelle condizioni sia costretto a assorbire idrogeno e quindi a crescere, ce ne possono essere in ogni dove
  • panda rossa scrive:
    Software di astronomia
    Visto che c'e' lo spunto, approfitto per elencare un po' di software di astronomia, mappe stellari e cose del genere.Software rigorosamente libero e disponibile per tutti i sistemi operativi, anche quelli coi buchi.http://www.stellarium.org/http://www.shatters.net/celestia/http://edu.kde.org/kstars/?site_locale=it
    • thebecker scrive:
      Re: Software di astronomia
      - Scritto da: panda rossa
      Visto che c'e' lo spunto, approfitto per elencare
      un po' di software di astronomia, mappe stellari
      e cose del
      genere.

      Software rigorosamente libero e disponibile per
      tutti i sistemi operativi, anche quelli coi
      buchi.

      http://www.stellarium.org/
      http://www.shatters.net/celestia/
      http://edu.kde.org/kstars/?site_locale=itHo usato Stellarium è bellissimo, ti simula il cielo e lo puoi osservare con un telescopio virtuale, simulato bene, in un paesaggio 3D...Ne ho parlato nel mio blog:http://loceano.wordpress.com/2012/06/30/stellarium-oltre-le-mappe-stellari/
    • bertuccia scrive:
      Re: Software di astronomia
      - Scritto da: panda rossa

      Visto che c'e' lo spunto, approfitto per elencare
      un po' di software di astronomia, mappe stellari
      e cose del
      genere.

      Software rigorosamente libero e disponibile per
      tutti i sistemi operativi, anche quelli coi
      buchi.

      http://www.stellarium.org/
      http://www.shatters.net/celestia/
      http://edu.kde.org/kstars/?site_locale=itsegnalo anche questa, più adeguata ai nostri tempi, e che per l'appunto gira solo su dispositivi adeguati ai nostri tempihttps://itunes.apple.com/it/app/star-walk-la-guida-astronomica/id295430577?mt=8
      • crumiro scrive:
        Re: Software di astronomia
        "Problemi di crash. L'app non si apre più".Notevole.
        • bertuccia scrive:
          Re: Software di astronomia
          - Scritto da: crumiro

          "Problemi di crash. L'app non si apre più".

          Notevole.Versione attuale: 27 valutazioni - 4.5/5Tutte le versioni: 926 valutazioni - 4.5/5sì, direi notevole
      • panda rossa scrive:
        Re: Software di astronomia
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Visto che c'e' lo spunto, approfitto per
        elencare

        un po' di software di astronomia, mappe
        stellari

        e cose del

        genere.



        Software rigorosamente libero e disponibile
        per

        tutti i sistemi operativi, anche quelli coi

        buchi.



        http://www.stellarium.org/

        http://www.shatters.net/celestia/

        http://edu.kde.org/kstars/?site_locale=it

        segnalo anche questa, più adeguata ai nostri
        tempi, e che per l'appunto gira solo su
        dispositivi adeguati ai nostri
        tempi

        https://itunes.apple.com/it/app/star-walk-la-guidaChiuso, a pagameto e neppure aggiornato (il pianeta dell'articolo non ce l'ha).Robaccia buona giusto per gli applefan che credono agli oroscopi.
      • Funz scrive:
        Re: Software di astronomia
        - Scritto da: bertuccia
        - Scritto da: panda rossa



        Visto che c'e' lo spunto, approfitto per
        elencare

        un po' di software di astronomia, mappe
        stellari

        e cose del

        genere.



        Software rigorosamente libero e disponibile
        per

        tutti i sistemi operativi, anche quelli coi

        buchi.



        http://www.stellarium.org/

        http://www.shatters.net/celestia/

        http://edu.kde.org/kstars/?site_locale=it

        segnalo anche questa, più adeguata ai nostri
        tempi, e che per l'appunto gira solo su
        dispositivi adeguati ai nostri
        tempi

        https://itunes.apple.com/it/app/star-walk-la-guidaC'è Sky Safari che è molto meglio di questa, e c'è sia per iOS che per i sistemi mobili per esseri umani :phttps://www.southernstars.com/products/skysafari_android/index.html
  • jack scrive:
    punto INFORMATICO
    Come da oggetto. Questo è un magazzine di news di argomento informatico (o almeno pretende di esserlo). Perché allora scrivere un articolo impreciso e approssimativo di un argomento che non c'entra nulla?Queste sono notizie o da testata generalista o specializzata nel settore "astronomia".Mah.
    • krane scrive:
      Re: punto INFORMATICO
      - Scritto da: jack
      Come da oggetto. Questo è un magazzine di news di
      argomento informatico (o almeno pretende di
      esserlo). Perché allora scrivere un articolo
      impreciso e approssimativo di un argomento che
      non c'entra nulla?
      Queste sono notizie o da testata generalista o
      specializzata nel settore "astronomia".
      Mah.Ma va questo e' un trollaio, le notizie son li' solo per provocare discussioni, imprecise e scritte dal traduttore automatico.Ti stai confondendo con il PI di almeno 8 anni fa.
    • ndr scrive:
      Re: punto INFORMATICO
      Strano che nessuno si sia ancora lanciato in fantomatiche profezie...Sono sicuro che là fuori c'è qualcuno che pensa a Nibiru, pronto a sostenere che entro dicembre saremo spacciati...perchè si sa, 100 anni luce sono un attimo, mò quello parte e ci arriva in testa in un paio di settimane..........Sarebbe una bella barzelletta se non fosse che qualcuno lo dice sul serio......e allora forse è davvero un bene che l'unamità scompaia.
      • shevathas scrive:
        Re: punto INFORMATICO
        qualcuno durante un dibattito su nibiru chiese al complottista di turno: <i
        vabbe' ma la lagrangiana(1) del sistema sole più pianeta l'avete calcolata ? </i
        L'autore di quella domanda venne guardato come un marziano. (1) la lagrangiana in meccanica razionale(2) consente di descrivere l'evoluzione nel tempo di un sistema meccanico mediante opportune equazioni del moto.(2) la materia "meccanica razionale" viene studiata nei corsi di laurea di Maatematica, Fisica, Astronomia e Ingegneria.
        • yupa scrive:
          Re: punto INFORMATICO
          Più che a Nibiru io pensavo al Nemesis di Asimov..
        • ndr scrive:
          Re: punto INFORMATICO

          (2) la materia "meccanica razionale" viene
          studiata nei corsi di laurea di Maatematica,
          Fisica, Astronomia e
          Ingegneria.Ma, ti spiegheranno i frustrati complottisti, le università sono fatte per plasmare le menti...per addomesticarci al volere di qualche potere misterioso con qualche scopo misterioso e dei risvolti misteriosi che misteriosamente restano nel mistero.Altro che le presunte certezze della fisica, dimostrabili, verificabili e quindi non abbastanza "misteriose" per sfogare il proprio complesso di inadeguatezza...
Chiudi i commenti