Samsung SPH-M 7000

Intel Inside per questo giochino formato telefonino che entra sul mercato coreano e che potrebbe però non uscirne mai

Roma – Tra i prodotti Samsung proposti al CommunicAsia 2005 , non si può non parlare del SPH-m 7000, un PDA-Phone dotato di sistema operativo Windows Mobile 2003 SE, che misura 125 x 62,7 x 24,5 mm e che dispone di una tastiera estesa QWERTY.

Il display TFT da 320×240 pixel a 262mila colori misura 2,6 pollici (quasi un pollice in meno del display di un palmare medio) e ha la particolarità di lavorare normalmente in modalità verticale, trasformandosi in display orizzontale quando si accede alla tastiera aprendo lo slide. Non manca una fotocamera digitale da 1.3 megapixel.

Il PDA Phone di Samsung Il suo cuore è un processore Intel PXA 272 da 520 Mhz, coadiuvato da un acceleratore 3D Intel Marathon. La memoria a disposizione, espandibile con schede SD, è comunque di tutto rispetto: 192 Mb di Ram, 64 Mb Rom.

Attualmente proposto con supporto CDMA per il solo mercato coreano, Samsung non ha reso noto se produrrà il modello SPH-M7000 in versione GPRS o UMTS, ma le sue caratteristiche lo renderebbero decisamente appetibile anche per la clientela extra-coreana, come quella europea.

DB

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    prova del 162 su newsmobile
    Il Philips 162 è stato accuratamente testato da alcuni membri dello XFC (Xenium Fan Club) ed è disponibile sul forum www.newsmobile.it (bisogna però registrarsi).E' stata confrontata la ricezione e l'autonomia della batteria con quelle di ben più blasonati modelli ed i risultati sono stati:ricezione: ottima, quasi eccezionaleautonomia: molto buonatanto che c'è chi l'ha definito "un piccolo Xenium"Saluti da Barabero
Chiudi i commenti