Scoperta una pericolosa vulnerabilità in Dark Souls III

Scoperta una pericolosa vulnerabilità in Dark Souls III

Allarme sicurezza per i giocatori di Dark Souls III, una vulnerabilità ha spinto FromSoftware a chiudere i server del gioco: cosa è successo?
Allarme sicurezza per i giocatori di Dark Souls III, una vulnerabilità ha spinto FromSoftware a chiudere i server del gioco: cosa è successo?

In questi giorni sta destando una certa preoccupazione tra i videogiocatori una vulnerabilità individuata sul celebre Dark Souls III.

Chi gioca al titolo firmato FromSoftware infatti, è potenzialmente a rischio attacco informatico. Attraverso questa falla, un hacker può facilmente accedere al computer degli utenti, installando malware oppure rubando password e altri dati personali degli stessi.

Nello specifico, si tratta di una vulnerabilità RCE che, dopo alcuni test, è stata individuata anche sui precedenti giochi della serie. In tal senso, a scopo precauzionale, sono stati temporaneamente disattivati i server PVP di tre titoli, ovvero Dark Souls Remastered, Dark Souls II e Dark Souls III.

Un bel grattacapo per FromSoftware che, in vista del lancio sul mercato di Elden Ring (prossimo capitolo della saga), deve “guardarsi alle spalle” a causa di problemi sui precedenti capitoli.

L’azienda nipponica si è mossa prontamente per cercare di risolvere il problema. Nel frattempo però, antivirus e soluzioni simili restano un ottimo modo per prevenire eventi spiacevoli.

Dark Souls III e sicurezza: come giocare senza correre rischi

Proteggere il proprio computer da gaming dovrebbe essere una priorità per qualunque videogiocatore che si rispetti. In questo contesto, Kaspersky rappresenta una delle migliori soluzioni.

I pacchetti proposti dall’azienda russa infatti, includono diversi strumenti tra cui alcuni appositamente ideati per rendere più sicure le sessioni di gaming. La modalità di gioco infatti, protegge il computer e allo stesso tempo consuma risorse minime dell’hardware, non influendo sulla giocabilità.

Chiaramente limitare Kaspersky esclusivamente a una soluzione per videogiocatori è riduttivo. VPN integrata, sistema anti-phishing e protezione della webcam sono solo alcune delle funzioni disponibili con Kaspersky Internet Security, il pacchetto più apprezzato ed acquistato dagli utenti.

A rendere lo stesso ancora più interessante, vi sono anche i recenti sconti proposti dall’azienda. Si parla infatti di uno sconto del 48%, che abbassa il prezzo della suite ad appena 25,99 euro all’anno, rispetto ai 49,99 di listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2022
Link copiato negli appunti