Seagate ingloba gli SSD negli SSHD

Il colosso dello storage presenta i nuovi dischi ibridi, con capacità di un hard disk magnetico e velocità di un SSD. Rinnovata tutta la linea e i brand, mentre WD promette dischi con capienza raddoppiata da qui alla fine del decennio

Roma – Tempo di importanti rinnovamenti per Seagate, colosso dello storage sempre più “ibrido” e proiettato verso un futuro in cui i dischi con piatti magnetici rappresentano la base di una struttura più complessa, evoluta e soprattutto performante.

La corporation statunitense ha prima di tutto reso nota la volontà di interrompere la produzione di dischi magnetici (HDD) per laptop (formato 2,5″) da 7200rpm, un prodotto leggermente più veloce dei più economici HDD da 5400 giri al minuto e non più al passo con le esigenze di prestazioni degli utenti.

Chi vuole le performance ha già scelto soluzioni di storage ibrido o a stato solido (SSD), questo il ragionamento di Seagate , quindi l’azienda si concentrerà sui dischi da 5400rpm in formato 2,5″ abbandonando quelli da 7200rpm.

Per chi necessita sia di prestazioni che di grandi quantità di spazio, invece, il colosso statunitense si prepara a scommettere sui modelli ibridi o Solid State Hybrid Drive (SSHD): via il brand Momentus XT sin qui usato per definire i dischi contenenti sia piatti magnetici che memoria NAND Flash, tutti i dischi ibridi di Seagate saranno d’ora in poi “SSHD” in formato desktop (3,5″) o portatile (2,5″).

I nuovi SSHD Seagate contengono tutti un quantitativo fisso di chip di memoria Flash MLC (8 Gigabyte), numero di piatti e velocità di rotazione variabile (5400rpm per i modelli da 2,5″, 7200rpm per quelli da 3,5″) e potranno contare su una tecnologia di tipo adattivo per copiare i dati più usati nella cache in Flash incrementando in maniera sensibile le performance complessive ( data throughput , seek time e tempi di accesso) dei dischi. Il costo? 15-20 dollari in più rispetto agli HDD di capacità equivalente.

E se la promessa di un hard disk da 2 Terabyte che ha le prestazioni di un SSD non fosse sufficiente, più in là nel futuro c’è la speranza (concreta) di Western Digital di raddoppiare la densità di storage degli HDD attuali: la società che ha inventato l’hard disk per PC IBM e compatibili gioca con la nanotecnologia e crea “isole magnetiche” sotto forma di tracce circolari (ideali per gli HDD, appunto) con strutture grandi appena 10 nanometri (50 atomi). Si tratta, appunto, di una potenziale densità per lo storage digitale doppia rispetto ai dischi presenti sul mercato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MaBi2 scrive:
    Tnx per informazione upgrade 2010-20
    Grazie, molto gentile e sicuramente più costruttivo dei vari denigratori gratuiti di Microsoft :)
  • Etype scrive:
    MS .....
    Ma non mi dire MS,c'era bisogno delle proteste per farti rinsavire ???La cosa fa un pò ridere...Ms cerca di imporre con arroganza la propria demenziale politica lucrativa forte di aver il coltello dalla parte del manico...salvo poi ritrattare quando è il cliente a fare la voce grossa :D :D :DMs Ms quando imparerai !!!
  • paoloholzl scrive:
    Ma va!
    Non immaginate quanti miei clienti avevano immediatamente deciso di bloccare l'acquisto una volta saputo delle clausole (che naturalmente nessuno aveva letto).Qualcuno è già passato (chi poteva) a LibreOffice e non tornerà indietro.E' ora di smetterla con l'inserire clausole vessatorie puntanto sul fatto che gli utenti non le leggono!Ora godetevi le conseguenze, e tutti gli altri (tanti), che sfruttano le stesse logiche imparino la lezione, prima o poi toccerà anche a loro.
  • MaBi2 scrive:
    E chia ha Office 2010 acquistato 2012??
    Qualcuno sa indicarmi se ci sono informazioni per l'upgrade di un Office 2010 acquistato a fine dicembre 2012, non ho trovato alcun riferimento per fare un eventuale upgrade a Office2013 ...Ho sempre usato Office e mi sono sempre trovato bene, openoffice non manteneva neppure le impaginazioni e sopra le 100 pagine di relazione diventava ingestibile, per non parlare di fogli elettronici ... poi ognuno è libero di scegliere quello che vuole.
    • panda rossa scrive:
      Re: E chia ha Office 2010 acquistato 2012??
      - Scritto da: MaBi2
      Qualcuno sa indicarmi se ci sono informazioni per
      l'upgrade di un Office 2010 acquistato a fine
      dicembre 2012, non ho trovato alcun riferimento
      per fare un eventuale upgrade a Office2013
      ...
      Ho sempre usato Office e mi sono sempre trovato
      bene, openoffice non manteneva neppure le
      impaginazioni???
      e sopra le 100 pagine di relazione
      diventava ingestibile,Documento master, questo sconosciuto.
      per non parlare di fogli
      elettronici ... Parliamone invece.
      poi ognuno è libero di scegliere
      quello che vuole.Ed e' pure liberissimo di subire tutte le conseguenze della sua scelta, compresa quella di non saper fare l'upgrade.
    • Mario Rossi scrive:
      Re: E chia ha Office 2010 acquistato 2012??
      - Scritto da: MaBi2
      Qualcuno sa indicarmi se ci sono informazioni per
      l'upgrade di un Office 2010 acquistato a fine
      dicembre 2012, non ho trovato alcun riferimento
      per fare un eventuale upgrade a Office2013
      ...
      Ho sempre usato Office e mi sono sempre trovato
      bene, openoffice non manteneva neppure le
      impaginazioni e sopra le 100 pagine di relazione
      diventava ingestibile, per non parlare di fogli
      elettronici ... poi ognuno è libero di scegliere
      quello che
      vuole.http://social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/officeitpro/thread/ea175784-4195-460c-9e8d-2fb124d52313/dice "If you bought Office 2010 on or after October 19th 2012 then you are eligible for a free upgrade."Ovvero, se hai comprato Office 2010 dopo il 19 ottobre 2012, puoi aggiornarlo gratuitamente ad Office 2013
  • Giancarlo Piccinini scrive:
    Libreoffice
    BASTASA Office Bisogna usare Libreoffice
    • Skywalkersenior scrive:
      Re: Libreoffice
      Si, poi prova a scambiarti dei fogli di lavoro con qualche formula con chi usa altri pacchetti. Sai che ridere!
      • P.Inquino scrive:
        Re: Libreoffice
        - Scritto da: Skywalkersenior
        Si, poi prova a scambiarti dei fogli di lavoro
        con qualche formula con chi usa altri pacchetti.
        Sai che
        ridere!se tutti usassero openoffice/libreoffice dal buon inizio, non ci sarebbero problemi di sorta
        • Skywalkersenior scrive:
          Re: Libreoffice
          - Scritto da: P.Inquino
          - Scritto da: Skywalkersenior

          Si, poi prova a scambiarti dei fogli di lavoro

          con qualche formula con chi usa altri pacchetti.

          Sai che

          ridere!

          se tutti usassero openoffice/libreoffice dal buon
          inizio, non ci sarebbero problemi di
          sortaSe tutti usassero openoffice/libreoffice... nel giro di pochi mesi questi pacchetti te li farebbero pagare o troverebbero comunque un modo per cercare di monetizzare (pubblicità, raccolta dati... vedi tu).
          • P.Inquino scrive:
            Re: Libreoffice
            - Scritto da: Skywalkersenior
            - Scritto da: P.Inquino

            - Scritto da: Skywalkersenior


            Si, poi prova a scambiarti dei fogli di
            lavoro


            con qualche formula con chi usa altri
            pacchetti.


            Sai che


            ridere!



            se tutti usassero openoffice/libreoffice dal
            buon

            inizio, non ci sarebbero problemi di

            sorta

            Se tutti usassero openoffice/libreoffice... nel
            giro di pochi mesi questi pacchetti te li
            farebbero pagare o troverebbero comunque un modo
            per cercare di monetizzare (pubblicità, raccolta
            dati... vedi
            tu).anche no...sono lgpl
  • Carlo Baratto scrive:
    Certo che qua siete tutti fenomeni!
    Pensare che a qualcuno Office serva veramente perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra troppo strano?E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha controparti open accettabili.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
      Non è quello il punto.
    • up date scrive:
      Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
      - Scritto da: Carlo Baratto
      Pensare che a qualcuno Office serva veramente
      perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra
      troppo strano?tipo?
      E no, Base e' diverso da Access chi usa convintamente access e ha il coraggio di disquisire di software e informatica è come chi beve il tavernello e pretende di saperne più di un sommeliere...
      e Visio non ha
      controparti open
      accettabili.per fortuna! le "controparti" sono meglio... a saperle usare...e, in ogni caso, il punto è un altro
    • 123 scrive:
      Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
      - Scritto da: Carlo Baratto
      Pensare che a qualcuno Office serva veramente
      perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra
      troppo
      strano?
      E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha
      controparti open accettabili.se a te servono le funzioni "avanzate", china la testa, apri il portafogli e paga. noi, la gente normale e cioe' il 90% dell'utenza, le funzioni avanzate non sappiamo nemmno che esistono, indipercui, LibreOffice banst e avanza.
    • MacGeek scrive:
      Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
      - Scritto da: Carlo Baratto
      Pensare che a qualcuno Office serva veramente
      perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra
      troppo
      strano?
      E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha
      controparti open
      accettabili.I casi in cui è Office è veramente utile e non superfluo saranno l'1-5%. E anche in quei casi c'è sicuramente di meglio (tranne per Excel che rimane il miglior foglio elettronico in commercio).
    • Killer scrive:
      Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
      - Scritto da: Carlo Baratto
      Pensare che a qualcuno Office serva veramente
      perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra
      troppo
      strano?
      E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha
      controparti open
      accettabili.Quindi? Dov'è il problema? A te servono? Allora compratelo e se ti si rompe il pc, te lo ricompri.
      • Carlo Baratto scrive:
        Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
        - Scritto da: Killer
        - Scritto da: Carlo Baratto

        Pensare che a qualcuno Office serva veramente

        perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra

        troppo

        strano?

        E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha

        controparti open

        accettabili.

        Quindi? Dov'è il problema? A te servono? Allora
        compratelo e se ti si rompe il pc, te lo
        ricompri.Io lo compro certo, non ad ogni versione ma una si ed una no lo aggiorno, non con gioia ma lo faccio. Quello che non capisco e' perche' tacciare di stupidita' chi lo fa.
        • panda rossa scrive:
          Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
          - Scritto da: Carlo Baratto
          - Scritto da: Killer

          - Scritto da: Carlo Baratto


          Pensare che a qualcuno Office serva veramente


          perche' lavora con alcune sue funzioni vi
          sembra


          troppo


          strano?


          E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha


          controparti open


          accettabili.



          Quindi? Dov'è il problema? A te servono? Allora

          compratelo e se ti si rompe il pc, te lo

          ricompri.

          Io lo compro certo, non ad ogni versione ma una
          si ed una no lo aggiorno, non con gioia ma lo
          faccio.

          Quello che non capisco e' perche' tacciare di
          stupidita' chi lo
          fa.Perche' chiunque, dovendo scegliere tra pagare o usare la propria testa, sceglie di pagare, e' stupido.Chi sa usare la testa, la usa, e non paga.
          • maxsix scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' chiunque, dovendo scegliere tra pagare o
            usare la propria testa, sceglie di pagare, e'
            stupido.
            Chi sa usare la testa, la usa, e non paga.Di te sappiamo per certo che non usi la testa. Chissà se paghi...
          • FinalCut scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: panda rossa

            Perche' chiunque, dovendo scegliere tra
            pagare
            o

            usare la propria testa, sceglie di pagare, e'

            stupido.

            Chi sa usare la testa, la usa, e non paga.
            Di te sappiamo per certo che non usi la testa.
            Chissà se
            paghi...No lui scarica...
          • Carlo Baratto scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            - Scritto da: FinalCut
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: panda rossa


            Perche' chiunque, dovendo scegliere tra

            pagare

            o


            usare la propria testa, sceglie di
            pagare,
            e'


            stupido.


            Chi sa usare la testa, la usa, e non
            paga.

            Di te sappiamo per certo che non usi la
            testa.

            Chissà se

            paghi...


            No lui scarica...No, compro.Ma immagino che per voi il lavoro non vada retribuito.Onestamente quanto avete donato al progetto LibreOffice?O alla vostra distribuzione preferita?Con quanto codice avete contribuito?Credo che qui si inneggi al gratis non all'open.
          • FinalCut scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            - Scritto da: Carlo Baratto
            - Scritto da: FinalCut

            No lui scarica...

            No, compro.
            Ma immagino che per voi il lavoro non vada
            retribuito.
            Onestamente quanto avete donato al progetto
            LibreOffice?
            O alla vostra distribuzione preferita?
            Con quanto codice avete contribuito?
            Credo che qui si inneggi al gratis non all'open.Ascolta amico del sole, io "compro" e mi arrabbio se vedo la mia roba in giro sul P2P, se vuoi uno che inneggi al gratis più che all'open hai evidentemente sbagliato a rispondere in questo 3d.... chiaro?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 marzo 2013 23.17-----------------------------------------------------------
          • Carlo Baratto scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            Mi hai dato del ladro e pretendi che non mi arrabbi?... ora spiegami... in che modo ti ho offeso per reagire cosi'?Io non ho mai scaricato nulla, visto che mi hai dato del ladro, ed e' una delle poche cose che mi fa XXXXXXXre torna pure a trollare con i tuoi amichetti, oppure lasciami i tuoi recapiti che risolviamo davanti alla legge visto che gli estremi ci sono tutti.La redazione ha i miei, li ho gia' contattati, sii uomo.Carlo
          • FinalCut scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            - Scritto da: Carlo Baratto
            Mi hai dato del ladro e pretendi che non mi
            arrabbi?... ora spiegami... in che modo ti ho
            offeso per reagire
            cosi'?Ascolta... fai un bel respiro e rileggiti tutto dall'inizio...vedrai che io mi riferivo a Panda Rossa (di cui conosciamo tutti bene le sue abitudini), dato che maxsix <b
            inequivocabilmente </b
            si stava riferendo a lui...Ecco te lo riassumo qui: <i


            - Scritto da: panda rossa


            Chi sa usare la testa, la usa, e non paga.

            Scritto da: maxsix

            Di te sappiamo per certo che non usi la testa.

            Chissà se

            paghi...

            Scritto da: FinalCut
            No lui scarica... </i

            Io non ho mai scaricato nulla, visto che mi hai
            dato del ladro, ed e' una delle poche cose che mi
            fa XXXXXXXre torna pure a trollare con i tuoi
            amichetti, oppure lasciami i tuoi recapiti che
            risolviamo davanti alla legge visto che gli
            estremi ci sono
            tutti.Secondo me visto come capisci bene le conversazioni... di cose che ti fanno XXXXXXXre ce ne dovrebbero essere molte...
            La redazione ha i miei, li ho gia' contattati,
            sii
            uomo.
            CarloIo potrei anche essere uomo, ma tu se finiamo in tribunale ti meriti il premio stupido dell'anno... almeno cerca di capire come si evolve una discussione dentro un forum...Chiedimi scusa almeno... ti sei XXXXXXXto con me non capendoci un razzo e pretendi pure di avere ragione...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 08 marzo 2013 23.16-----------------------------------------------------------
          • Carlo Baratto scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            Oh.. ti chiedo scusa davvero allora.Pensavo ti riferissi a me, mi ero perso il quote di masix su Pandarossa.Sorry
          • FinalCut scrive:
            Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
            - Scritto da: Carlo Baratto
            Oh.. ti chiedo scusa davvero allora. ;) amici come prima
    • Acol Acrop scrive:
      Re: Certo che qua siete tutti fenomeni!
      - Scritto da: Carlo Baratto
      Pensare che a qualcuno Office serva veramente
      perche' lavora con alcune sue funzioni vi sembra
      troppo
      strano?
      E no, Base e' diverso da Access e Visio non ha
      controparti open
      accettabili...e Excel sbagliava i calcoli e MS ha corretto il bug solo quando questo è diventato di dominio pubblico.Oppure era anche questa una funzione avanzata?Tutti i software hanno qualche bug più o meno fastidioso, ma pagare profumatatmente una suite da ufficio che si porta dietro un errore madornale per anni e non correggerlo per anni e per puù versioni (da Office 5), beh...
  • 1977 scrive:
    Sarò io..
    lasciamo stare-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2013 13.26-----------------------------------------------------------
  • noconclusion scrive:
    una piccola riflessione
    mah! Se uno, nel 2013, continua ad utilizzare Windows e Office perché se lo trova installato, o peggio acquista licenze microsoft ex novo si merita tutte le condizioni più restrittive che la mente umana riesca a immaginare. La stupidità ha un costo!Le persone dotate di un minimo di senso critico hanno smesso di utilizzare il software microsoft da qualche anno.
    • alessio scrive:
      Re: una piccola riflessione
      libreoffice = office ? non scherziamo. qualche hanno fà provai il famigerato openoffice e quando andai a fare una banalissima retta di regressione lineare mi resi conto che non aveva neanche l'opzione per impostare l'intercetta nell'origine o in un altro punto..... quindi ovviamente disinstallai velocemente openoffice e continuai a lavorare con office....perchè la gente compra software microsoft? perchè funziona e fà davvero quello che deve fare...
      • kaiserxol scrive:
        Re: una piccola riflessione
        Caso strano nessuno ti risponde... :-)Tutti fenomeni su PI
        • Killer scrive:
          Re: una piccola riflessione
          - Scritto da: kaiserxol
          Caso strano nessuno ti risponde... :-)
          Tutti fenomeni su PIForse perché a nessuno frega un caxxo delle sue intercette. Che si paghi la sua licenza e non rompa i cogli0ni con esempi che rigurdano una persona su 100.000.
          • MacGeek scrive:
            Re: una piccola riflessione
            - Scritto da: Killer
            - Scritto da: kaiserxol

            Caso strano nessuno ti risponde... :-)

            Tutti fenomeni su PI

            Forse perché a nessuno frega un caxxo delle sue
            intercette. Che si paghi la sua licenza e non
            rompa i cogli0ni con esempi che rigurdano una
            persona su
            100.000.Senza contare che se vuole fare statistica c'è 'R' (opensource) che è 1000 volte meglio di Excelhttp://www.r-project.org
          • panda rossa scrive:
            Re: una piccola riflessione
            - Scritto da: Killer
            - Scritto da: kaiserxol

            Caso strano nessuno ti risponde... :-)

            Tutti fenomeni su PI

            Forse perché a nessuno frega un caxxo delle sue
            intercette. Che si paghi la sua licenza e non
            rompa i cogli0ni con esempi che rigurdano una
            persona su
            <s
            100.000. </s
            <b
            10.000.000 </b
            Fixed!
          • Joe Tornado scrive:
            Re: una piccola riflessione

            10.000.000 </b



            Fixed!Più o meno lo stesso numero di quelli che hanno interesse a creare directories con nome "aux" ?
          • krane scrive:
            Re: una piccola riflessione
            - Scritto da: Joe Tornado

            10.000.000 </b


            Fixed!
            Più o meno lo stesso numero di quelli che hanno
            interesse a creare directories con nome "aux" ?Quella e' solo la dimostrazione che sotto windows pure il file system si fa i caxxi tuoi ed analizza quello che scrivi (rotfl)Prova a fare una cartella che si chiami: GodMode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}
          • Joe Tornado scrive:
            Re: una piccola riflessione
            Ce l'ho da un bel pezzo ;) Sarà stata la prima che ho creato dopo aver installato Windows 7 !
      • amldc scrive:
        Re: una piccola riflessione
        Dopo qualche HANNO potresti verificare se in OpenOffice o LibreOffice abbiano implementato le funzioni che ti servono...Personalmente, tra tutti i miei clienti ne conosco uno solo che utilizzava delle funzioni particolari, di una libreria da installare opzionalmente e che non ha più ritrovato nelle ultime versioni di MS Office (funzioni finanziarie, se ricordo bene con Office 2000, scomparse nella versione successiva).Il resto dei clienti utizza Word in modo talmente elementare che a momenti basterebbe loro Wordpad (i più non sanno neanche cosa significhi utilizzare gli stili); mentre considerano Excel come un programma per fare tabelline, mantenere un 'database' tabellare (Access non sanno neanche se sia una cosa che si mangia o altro) ed a malapena alcuni sanno che si può effettuare la somma di più celle.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 marzo 2013 18.40-----------------------------------------------------------
      • offensivo scrive:
        Re: una piccola riflessione
        - Scritto da: alessio
        libreoffice = office ? non scherziamo.

        qualche hanno fà provai il famigerato openoffice
        e quando andai a fare una banalissima retta di
        regressione lineare mi resi conto che non aveva
        neanche l'opzione per impostare l'intercetta
        nell'origine o in un altro punto..... quindi
        ovviamente disinstallai velocemente openoffice e
        continuai a lavorare con
        office....

        perchè la gente compra software microsoft?
        perchè funziona e fà davvero quello che deve
        fare...(rotfl)Ma chi XXXXX li compra i software microsoft!?! (rotfl) Mai conosciuto UNO in vita mia che abbia mai comprato un software microsoft a parte gli uffici che erano "costretti" perché "Office è lo standard". (rotfl)E comunque "fa" si scrive senza accento! :@
      • offensivo scrive:
        Re: una piccola riflessione
        - Scritto da: alessio
        libreoffice = office ? non scherziamo.

        qualche hanno fà (rotfl)
        • Acol Acrop scrive:
          Re: una piccola riflessione
          - Scritto da: offensivo
          - Scritto da: alessio

          libreoffice = office ? non scherziamo.



          qualche <b
          hanno fà </b


          (rotfl)Probabilmente gli è andato in crash il correttore ortografico di Word...No sa senza quello è perduto!
      • rockroll scrive:
        Re: una piccola riflessione
        - Scritto da: alessio
        libreoffice = office ? non scherziamo.

        qualche hanno fà provai il famigerato openoffice
        e quando andai a fare una banalissima retta di
        regressione lineare mi resi conto che non aveva
        neanche l'opzione per impostare l'intercetta
        nell'origine o in un altro punto..... quindi
        ovviamente disinstallai velocemente openoffice e
        continuai a lavorare con
        office....

        perchè la gente compra software microsoft?
        perchè funziona e fà davvero quello che deve
        fare...Ti pare una esigenza "banalissima" che tutti hanno molte volte al giorno? E sopratutto ti pare argomento che debba essere incluso in un prodotto "per uffico", cioè essenzialmente ad uso delle segretarie (senza offesa per le stesse)?Se l'ineffabile M$ ha chiamato "Office" un prodotto per ufficio cui poi, colla sua mania di onnipotenza, ha nel tempo dato connotati di extra che sarebbero stati specifici di programmi professionali specializzati, questo non vuol dire che tutto il mondo debba essere assoggettato alle sue manie: se una percentuale sicuramente minima di persone ha bisgno di tali extra professionali, si rivolfga pure alla versione Office di M$, o meglio a software specializzati ad hoc per le sue esigenze, la stragrande ,aggioranza di persone ne ha più che d'avanzo di Open Office (alla maggior parte basterebbe... WordPad...).Quanto poi alle incompatibilità (di formati) lamentate da alcuni, di chi sarebbe mai la colpa? Devo qui rammentare come è andata a finire la questione degli standard in merito dopo le mazzette da parte di M$... Certo se continuiamo ad essere proni a 90° ad M$ gli standard de facto non coincideranno mai con quelli del mondo "non prono".
    • Carlo Baratto scrive:
      Re: una piccola riflessione
      - Scritto da: noconclusion
      mah! Se uno, nel 2013, continua ad utilizzare
      Windows e Office perché se lo trova installato, o
      peggio acquista licenze microsoft ex novo si
      merita tutte le condizioni più restrittive che la
      mente umana riesca a immaginare. La stupidità ha
      un
      costo!

      Le persone dotate di un minimo di senso critico
      hanno smesso di utilizzare il software microsoft
      da qualche
      anno.Non credo.Oppure hai ragione sono cosi' stupido che sono stato relatore alla conferenza PLIO del 2008, sono stato membro del team QA di Openoffice e uso Debian da anni MA lavoro anche con Windows... e ovviamente questo fa di me uno stupido.
      • noconclusion scrive:
        Re: una piccola riflessione
        chiedo scusa, ovviamente non volevo offendere nessuno.Non nego ci siano dei casi in cui uno debba lavorare su Windows o utilizzare sofwtare proprietario in generale, magari perché il software di cui ha bisogno non è disponibile per Linux (mi viene in mente AutoCAD). Io stesso uso windows in ufficio perché la mia azienda lo fa, e ovviamente non posso fare quello che mi pare sulle macchine aziendali :)La grande maggioranza delle persone accetta licenze che francamente trovo intollerabili perché non si pone il problema o perché pensa non ci siano alternative, credo che questo sia stupido, e credo anche che questo atteggiamento sia alla base del sucXXXXX (forse un po' in declino) di Microsoft ma non solo.A pensarci bene il problema di molte licenze proprietarie non è nel fatto che queste siano a pagamento, sono proprio le restrizioni che introducono nell'uso del programma ad essere assurde
      • panda rossa scrive:
        Re: una piccola riflessione
        - Scritto da: Carlo Baratto
        - Scritto da: noconclusion

        mah! Se uno, nel 2013, continua ad utilizzare

        Windows e Office perché se lo trova installato,
        o

        peggio acquista licenze microsoft ex novo si

        merita tutte le condizioni più restrittive che
        la

        mente umana riesca a immaginare. La stupidità ha

        un

        costo!



        Le persone dotate di un minimo di senso critico

        hanno smesso di utilizzare il software microsoft

        da qualche

        anno.

        Non credo.
        Oppure hai ragione sono cosi' stupido che sono
        stato relatore alla conferenza PLIO del 2008,
        sono stato membro del team QA di Openoffice e uso
        Debian da anni MA lavoro anche con Windows... e
        ovviamente questo fa di me uno
        stupido.Pure io devo utilizzare windows quasi tutti i giorni, cosi' come qualunque idraulico deve quasi tutti i giorni infilare le braccia nella XXXXX per sturare un XXXXX intasato.Almeno gli idraulici, quando hanno finito si possono lavare il braccio!
    • prova123 scrive:
      Re: una piccola riflessione
      L'importante è gestire elenchi più semplici dei turni condominiali... mi spiace prima ho inseguito OpenOffice, che poi è morto, poi LibreOffice che aveva difficoltà addirittura ad importare un foglio excel con il calcoletto dell'iva quindi impensabile una gestione di ddt e fatture, poi OpenOffice è resuscitato ... le aziende non hanno il tempo di inseguire le farfalle, pagano la licenza che serve ed amen. Poi LibreOffice non ha l'obiettivo di permettere la migrazione da Excel. E' un orticello che per fare 4 fesserie è più che sufficiente. :)
      • Paolo T. scrive:
        Re: una piccola riflessione
        Boh, io la contabilità me la tengo con LibreOffice, e mando i consuntivi in formato Excel al commercialsta. Non abbiamo problemi. Avrò una contabilità più semplice della tua.
  • up date scrive:
    update: int((x + y) / (k * z))
    UPDATE!!!Bombardata dalle vibranti richieste dei suoi curiosissimi clienti che chiedevano di conoscere su quali base fosse stato stabilito in 90gg il periodo minimo per il trasferimento della licenza, Microsoft ha approfittato per fare chiarezza sulla licenza di Office 2013. Gli utenti della suite di produttività potranno ora trasferire la propria copia su un dispositivo diverso da quello iniziale, nei casi d'acquisto di un nuovo PC o di eventuale rottura di uno dei suoi componenti principali una volta trascorsi un numero di giorni G pari a:G = int((x + y) / (k * z))dove, ovviamente:x = numero di azioni Monsanto in possesso della fondazione Gatesy = numero dei rootkit FBI/NSA implementati in Windows8k (0 < k < 1) = numero medio di incontri intimi mensili di zio Billz = miliardi di $ spesi da M$ nel 2012 in attività "lobbistiche"Per migliorare l'esperienza dei suoi clienti, M$ ha anche reso disponibile il nuovo MLTC (Microsoft License Term Calulator) che permette di calcolare agevolmente il termine G (già ribattezzato simpaticamente come "punto G$").La licenza di MLTC non ha alcuna scadenza temporale e può già da ora essere acquistata anche in Europa, al modico prezzo di 99,99 Euro.Notizie di agenzia informano che immediatamente dopo la diffusione di queste importani novità, almeno un miliardo di persone in tutto il mondo si sta ora affrettando all'acquisto di nuove licenze M$ Office oltre che del nuovo MLTC.Ehm... scusate... ma ora devo proprio lasciarvi e quindi non posso aiutarvi al calcolo del "punto G$" relativo alle vostre licenze M$... Ma ho appena finito di scaricare LibreOffice 4 e devo aggiornare la GPO che me lo installa (aggiornamento) su 300 client del dominio AD... Purtroppo, dato che LibreOffice è un software libero e gratuito, non avrò limiti nel personalizzare l'installazione e aggiornare le macchine e non dovrò neanche pagare per la licenza... e non dovrò nenache calcolarmi i 300 "punti G$"... Confido però in tutta la vostra comprensione e solidarietà in quanto fortunati e felici clienti M$.
    • Gianluca70 scrive:
      Re: update: int((x + y) / (k * z))
      Hai AD? Usi GPO?Allora stai deployando da Windows Server su sistemi Windows Client... di cui hai pagato le licenze, vero? ;)Strano modo di criticare il tuo, un kilometro di panzanate per poi confessare di usare le stesse architetture che critichi...
  • Davide scrive:
    Precisazione

    In altre parole, in caso di rottura improvvisa di un PC,
    gli utenti di Redmond sarebbero stati costretti all'acquisto
    di una nuova copia della suite di produttività. (M.V.)A meno che il PC non fosse in garanzia.http://blogs.office.com/b/office-news/archive/2013/02/19/office-2013-and-office-365-installations-and-transferability.aspx
  • 123 scrive:
    hanno solo spostato il cappio
    va bene, il cappio che tengono in mano non e' piu' legato ai cogloni del cliente ma solo al collo. Sempre cappio e', ciao ciao office 2013.
  • Leguleio scrive:
    Mi raccomando
    " Valida per le varie versioni della suite d'ufficio - da Home a Student, fino a Business e Professional - la nuova policy annunciata da Microsoft permetterà agli utenti di trasferire una licenza software ogni 90 giorni ."Mi raccomando, acquistate solo PC o sistemi operativi che vanno a gambe all'aria solo ogni 90 giorni.
    • thebecker scrive:
      Re: Mi raccomando
      - Scritto da: Leguleio
      " Valida per le varie versioni della suite
      d'ufficio - da Home a Student, fino a Business e
      Professional - la nuova policy annunciata da
      Microsoft permetterà agli utenti di trasferire
      una licenza software ogni 90
      giorni ."

      Mi raccomando, acquistate solo PC o sistemi
      operativi che vanno a gambe all'aria solo ogni 90
      giorni.tutti questi ripensamenti di MS sulle licenze comprese quelle per Win8 su tablet fanno pensare che le cose non vanno proprio bene è c'è paura a Redmond.
    • Davide scrive:
      Re: Mi raccomando

      Mi raccomando, acquistate solo PC o sistemi
      operativi che vanno a gambe all'aria solo ogni 90
      giorni.Ogni 90 giorni se *non* vi sono guasti. Altrimenti quando si verifica il guasto, indipendentemente dal tempo.
Chiudi i commenti