Seminario/ Accesso multimediale

Si parlerà delle nuove tecnologie televisive e non, e delle problematiche relative

Roma – Si terrà alla Facoltà di Ingegneria di Tor Vergata (Via Del Politecnico, 1 – Roma – Aula Magna – Aula 1 dei Nuovi Edifici) il prossimo 28 giugno alle 14 il Seminario su problematiche dell’accesso multimediale organizzato dall’AICT (Associazione per la tecnologia dell’Informazione e della Comunicazione).

“Il seminario – si legge in una nota – si propone di dare una visione del quadro fortemente evolutivo in cui si stanno movendo le tecnologie delle reti di accesso all’utente sia per le informazioni audiovisive che per il più generale quadro di tutti i tipi di informazioni multimediali (voce, video dati)”. “In particolare – continua la nota – vengono analizzate criticamente tutte le moderne tecnologie (via etere e via supporto fisico) con particolare riferimento ai sistemi diffusivi della famiglia DVB (“Digital Video Broadcasting”) ed ai sistemi per informazioni convergenti (“triple play”) in Fibra ottica e ADSL nonchè alle recenti evoluzioni “wireless” verso la larghissima banda per la mobilità e per servizi “Mobile-TV”.”

Sono previsti tra gli altri gli interventi di Agostino La Bella, preside della Facoltà, e Guido Vannucchi, Politecnico di Milano e presidente AICT, con una tavola rotonda a cui parteciperanno esperti di Cisco, Rai Way, Ericsson, Vodafone, Wind e Telecom Italia.

Alle 16 è prevista la conclusione dei lavori. Altre info sul sito dedicato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • rachele valendino scrive:
    info
    salve, il pc l ho gia acquistato circa 1mese e mezzo fa posso usufruire del bonus???come dovrei comportarmi? cordiali saluti
  • ciccio.m scrive:
    aquisto pc
    :'(sciata vennn :@
  • Jules scrive:
    Ecco il link
    Ora il link è disponibile, peccato che non funzioni affatto:http://vci.sogei.it/cococo/index.htmOppure www.tesoro.it -
    Servizi per il cittadino -
    Personal computer per i co.co.co
    • toni martina scrive:
      Re: Ecco il link
      ecco come al solito c'e' la sola!!!!! ecco il link non funzionante dove si dovrebbero trovale gli elenchi degli esercizi partecipanti, ma come scontato non funziona . Ho chiamto direttamente al ministero e mi hanno assicurato che ieri funzionavano. Ma voi ci credete???????
  • LORY scrive:
    LINK ACQUISTO PC
    illink al ministero non c'è
  • Salvatore Santoni scrive:
    il link su tesoro.it non esiste
    se qualcuno l'ha trovato sarebbe utile diffonderlo grazie
  • DrFalken scrive:
    Link su www.tesoro.it ?
    Qualcuno mi può indicare il link al progetto su www.tesoro.it ?
  • fazen scrive:
    il solito spreco
    Mi chiedo se non sarebbe stato meglio spendere questi soldi per dare assitenza legale e commerciale gratuita ai precari.
  • jebbo scrive:
    il link x acquistare?
    ciao a tutti!Scusate ma il link x acquistare dai rivenditori è già presente?Io sono uno studente-lavoratore, sono assunto con contratto a tempo indeterminato... rientro in quelle categorie?Grazie in anticipo
  • inverter scrive:
    sistema operativo
    Mi chiedo: chissà che s.o. avranno preinstallato questi PC?Da buon cultore dell'Open Source, immagino un installazione di Window$ sVista.Comunque l'iniziativa è buona.
    • aistu scrive:
      Re: sistema operativo
      Sempre le solite fregnacce, se non si vuole windows basta mettersi daccordo con il rivenditore a patto che il PC sia un assemblato però, altrimenti se non erro c'e' una procedura per il rimborso della licenza, se ad esempio hai già una licenza windows nessuno ti obbliga ad averne un' altra. Se windows è in ogni PC (e comunque caro il mio cultore dell' open source le cose stanno cambiando) è perchè Unix era troppo ostico e fondamentalmente nemmeno tanto open source, in ogni caso l' Anti Trust è sempre stata pronta a sculacciare Microsoft perciò nessuno ti obbliga a tenerti Windows con relativa licenza. Riflettiamo prima di far nostre a priori queste maledette voci di corridoio.
      • rado scrive:
        Re: sistema operativo

        Sempre le solite fregnacce, se non si vuole
        windows basta mettersi daccordo con il
        rivenditore si si, come no?

        Riflettiamo prima di far nostre a priori queste
        maledette voci di
        corridoio.e dai, se parli sul serio sei ridicolo. secondo me parli sul serio.
  • Davide scrive:
    Domanda
    Ma io essendo titolare di un contratto a progetto e avendo 22 anni allora ho diritto a questo beneficio.La mia domanda è: come faccio a dimostrare al venditore che io sono davvero beneficiario di questo diritto??Visto che sono capitato qui per caso è la volta buona che cambio il pc davvero...Grazie a tutti quelli che mi rispondano...
    • aistu scrive:
      Re: Domanda
      Probabilmente interrogano un qualche database dell' INPS dove risulti dipendente con contratto a progetto e dal documenti di identità vedono se hai meno di 25 anni :-)
  • Anonimo scrive:
    E per gli universitari ?
    C'è qualche sconto anche per questa tipologia di studenti ?
    • Spiderman scrive:
      Re: E per gli universitari ?
      c'era poco tempo fa una cosa simile per gli universitari, si chiamava "un pc per un caffe" o qualche idiozia del genere, col solito scondo di 200 euro se non sbaglio...pero' dovevi portargli vita morte e miracoli di tutti i familiari...
      • Francesco scrive:
        Re: E per gli universitari ?
        Si chiamava "un cappuccino per un pc", ed ora (da giugno 2006) non è più attivo. Non è vero che la documentazione di cui si aveva bisogno era tanta: bastava veramente poco, tipo il certificato di iscrizione all'Università e poco altro.Le agevolazioni riguardavano l'acquisto di un pc con connessione wi-fi.Se lo studente era titolare di borsa di studio (o in graduatoria provvisoria per la borsa di studio), poteva ottenere lo sconto di 200 per l'acquisto del pc.Per tutti gli studenti era invece previsto un prestito (massimo di 1000 euro se non erro) a tasso agevolato, di 12, 24 o 36 mesi. Proprio questo era il cuore dell'agevolazione: poter accendere un piccolo mutuo senza fornire particolari garanzie.Ciao.
        • Pippo Lallo scrive:
          Re: E per gli universitari ?
          Apple mette a disposizione da sempre gli sconti education.http://store.apple.com/Catalog/it/Images/routingpage.html
  • xxx xxx scrive:
    questions
    ma solo su pc preassemblati? Io mi sono fatto il pc nuovo proprio venerdì scorso..:|posso avere diritto a comprare materiale per 200 euro tipo schede grafiche, audio, dispositivi di input ecc ?immagino di no..ma meglio chiedere
Chiudi i commenti